Luglio col bene che ti voglio

tgm 356Volevo inserire nel titolo anche il proseguo della canzone, ma lo conservo per un prossimo editoriale, magari post E3. The Games Machine è in piena salute e intende stupirvi col prossimo numero; quel che state per leggere rappresenta la volontà di offrirvi il miglior prodotto possibile, brillante e maestoso nella cultura del videogioco, e al contempo tornare a una pubblicazione puntuale in edicola, alla fine del mese per coprire quello successivo.

Dunque è così: il prossimo numero della rivista, TGM 356, uscirà negli ultimi giorni di giugno. Non abbiamo mai smesso di lavorare, affrontando, come molti di voi già sanno, un riassetto redazionale con vecchie e nuove firme pronte ogni mese a deliziare il palato della nicchia più bella del mondo, quella che desidera ancora un prodotto mensile curatissimo e ponderato. E così, invece di uscire con un numero che sarebbe rimasto in edicola fino ai primi di luglio, senza contenere un reportage del nostro “uomo all’E3”, abbiamo scelto di attendere una decina di giorni ma di portare su carta le impressioni dirette dal nostro inviato. Certo, abbiamo dovuto rivoluzionare un prodotto pronto per la stampa, aggiornando news, recensioni e aggiungendo nuovi contenuti, ma quando troverete su TGM la puntuale disamina della manifestazione losangelina, nei tempi giusti e con commenti sui titoli di punta, piccole grandi perle e riferimenti alle conferenze pre-E3, siamo sicuri che apprezzerete la nostra scommessa.

L’intenzione è di offrire approfondimento senza troppe divagazioni filosofiche, ritrovando il linguaggio libero ma diretto che ha fatto la storia della nostra amata rivista. Ciò non vuole dire che mancheranno piani di analisi sotto la superficie; intendo solo che concetti e valori “alti” possono essere comunicati senza ricorrere a sterili parolone accademiche, nascondendo contenuti ben più comprensibili e proficuamente divulgativi dietro a un lessico altisonante. La nuova The Games Machine scaverà a fondo nell’industria dei videogiochi, continuerà a raccontarvi la storia del nostro medium preferito insieme alla sua emozionante evoluzione, composta di recensioni e articoli dal nostro presente, tornando però a un tono e uno stile ben piantati con i piedi per terra.

L’ovvia speranza è che, ancora più numerosi, facciate vostro il nuovo corso della rivista, in realtà centrato sul ritorno a una TGM più classicamente intesa, seppur aggiornata con stilemi contemporanei. Aiutateci a celebrare il numero 500, quando arriverà il momento; da parte nostra, sapremo deliziarvi ogni mese.

 

Articolo precedente
nintendo direct e3 2018 super smash bros ultimate

Nintendo Direct E3 2018 - Speciale Conferenza Nintendo

Articolo successivo
Soulcalibur VI data uscita

SoulCalibur VI si presenta all'E3 2018 con una data di uscita

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata