Game Pass, perle nascoste e tante sorprese

Game Pass editoriale

Ammetto di non essere un grande fan dei servizi in abbonamento che offrono un catalogo sconfinato di prodotti, eppure il Game Pass di Microsoft mi sta piacendo un sacco. Complice l’arrivo del servizio su PC, ho deciso da qualche mese di sottoscrivere un abbonamento alla sua versione Ultimate, che include sia il Game Pass su Xbox One che su Windows 10, oltre che un abbonamento Xbox Live Gold. Ebbene, devo ammettere che ora sono sempre alla ricerca di qualche piccola perla che, volente o nolente, è riuscita a sfuggire dal mio radar.

È un servizio interessante, questo Game Pass, perché mi ha fatto scoprire tanti giochi indie di cui onestamente ignoravo l’esistenza. Per esempio, da grande appassionato di metroidvania, mi sono imbattuto in Timespinner ed è stato amore a prima vista, tanto che l’ho letteralmente divorato in una manciata di sessioni. E che dire di SteamWorld Dig 2? Questo mi era già noto, ma per un motivo o per un altro non sono mai riuscito a recuperarlo. Che dire, anche in questo caso ne ho approfittato per sviscerarlo a dovere.
game pass editoriale timespinner

mi ha fatto scoprire tanti giochi indie di cui onestamente ignoravo l’esistenza

Eppure il servizio di Microsoft ha anche un altro merito, ed è quello di avermi fatto giocare a dei titoli che altrimenti non avrei mai acquistato. Per esempio, quando sono libero preferisco rilassarmi a bordo di una monoposto tentando di raggiungere il titolo iridato in F1 2018, mentre ho già in coda il download de La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra. Insomma, è davvero una grande opportunità, il Game Pass, ma purtroppo porta con sé anche qualche lato negativo. In primo luogo un catalogo così vasto, e in continua espansione per giunta, mi mette sempre in soggezione. Anche in questo caso si corre sempre il rischio di perdersi qualcosa per strada. Magari si temporeggia tanto a lungo prima di scaricare e giocare a un determinato titolo che poi quel gioco viene rimosso dall’offerta. È il caso di Sky Force Reloaded, che mi guarda dalla libreria digitale della mia Xbox One da molte settimane, ma che non ho mai avviato nemmeno una volta. E probabilmente non lo farò mai, visto che il gioco lascerà il servizio dal primo giorno di settembre.

Non avere sempre i giochi a propria disposizione è purtroppo un punto a sfavore non indifferente

Non avere sempre i giochi a propria disposizione è purtroppo un punto a sfavore non indifferente, ed è lo stesso motivo per cui non vado troppo d’accordo con Netflix, Amazon Prime Video e similari. Ci sono ovviamente delle questioni contrattuali e delle licenze da rispettare, ma ciò non toglie che tutto questo dal punto di vista di noi consumatori sia poco gradevole. Vi è poi anche un altro aspetto che personalmente sta influendo molto sugli acquisti futuri: inutile dire che le mie spese in singoli videogiochi si sono ridotte in favore della sottoscrizione al servizio della Casa di Redmond, ma questo non dipende solamente dall’avere sempre sotto mano una vasta libreria virtuale, bensì anche dall’aspettativa di ingresso di determinati titoli all’interno del catalogo del Game Pass.

Più volte mi è capitato di frenarmi al momento di valutare o meno l’acquisto di un gioco riflettendo sulla possibilità che tale prodotta possa un giorno fare capolino sul servizio di Microsoft. “Massì, lo recupererò se e quando arriverà nel Game Pass” mi sono detto. In alcuni casi (pochi a dire il vero), questo ragionamento ha funzionato, ed effettivamente ho avuto modo di godere di quel videogame grazie al mio abbonamento. In molti altri, però, mi sono semplicemente privato della possibilità di giocare a un titolo potenzialmente interessante sulla base di congetture completamente astratte. Vi è poi anche la questione backlog, ma forse sarebbe meglio non toccare questo tasto dolente e fermarsi qui, finché siamo in tempo.

Articolo precedente
opening night live gamescom 2019

Opening Night Live Gamescom 2019: tutte le notizie principali

Articolo successivo
TGM 367

TGM 367 – Settembre 2019

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata