PDA

Visualizza Versione Completa : [Android] Beta testing app



Bobo
11-02-19, 22:30
Hola :D

Negli ultimi mesi ho cominciato un po a studiare lo sviluppo su ambiente android, ed un po per gioco un po per allenamento ho tirato fuori una semplice app... che poi in realtà è una cosa di cui sentivo il bisogno (mi perdo le cose con una facilità imbarazzante :bua: ) ma non trovavo altrove.
Visto che volevo prendere confidenza anche con gli strumenti della console di sviluppo google, alla fine mi son deciso a pubblicarla :asd:

E' molto semplice, e direi che mi sembra piuttosto stabile.... ma prima di rilasciarla davvero "in produzione" volevo fare un giro di test un po più ampio rispetto alla decina di dispositivi su cui sono riuscito per ora a provarlo.

Se vi va di fare un giro (https://play.google.com/store/apps/details?id=magazzino.bobo.com.magazzinodomestico) e darmi dei feedback, mi fate una cortesia :asd:

Ah, chiederà i permessi per l'accesso alla memoria esterna ma è solo per la parte relativa al backup del database.
Se non volete dare questi permessi, tutto il resto rimane pienamente fruibile :sisi:

Grazie a chi vorrà partecipare :snob:

Kinto
12-02-19, 11:08
Carina l'idea e ora col trasloco potrei provarla, ma dato che è per uso personale e quindi nessuno sano di mente userebbe dei codici a barre da applicare ad ogni oggetto da catalogare per sparaflashare col cellulare per facilitare le cose......c'è la possibilità almeno di poter fare una foto all'oggetto?
Sarebbe una cosa carina

Bobo
12-02-19, 14:09
Si, è in programma con una prossima release, ma sto pensando un po' come metterla :sisi:

L'avevo pensata come un modo per aggiungere elementi veloci, ma in realtà quantomeno il nome direi che deve essere in ogni caso obbligatorio, altrimenti poi viene meno la ricerca :mah:

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Kinto
12-02-19, 16:22
Provata 1 minuto:
- al primo avvio, fai in modo di spiegare la "ratio" di come hai pensato di far funzionare il programma e NON subito far dare il nome ad una stanza (per i minus habens più che altro, anche se è cosa buona e giusta :) )
- continuando a cliccare sui vari collegamenti della barra laterale, fai in modo che non li veda come nuovi collegamenti. Nel senso che per tornare alla "prima pagina" ho dovuto cliccare tantissime volta il tasto BACK del cellulare. Fai in modo che non serva o che con due click ti fa uscire dal programma (un po' tipo a kernel adiutor per capirci).
- togli il tuo faccione dalla prima pagina e magari fai in modo di poter sfruttare l'account gmail, per condividerlo con amici/parenti (e il tuo bel faccione disegnato lo metti fra i credits)

P.s. nessuna critica qua, solo spunti per la tua app :)

Bobo
12-02-19, 23:41
Provata 1 minuto:
- al primo avvio, fai in modo di spiegare la "ratio" di come hai pensato di far funzionare il programma e NON subito far dare il nome ad una stanza (per i minus habens più che altro, anche se è cosa buona e giusta :) )
- continuando a cliccare sui vari collegamenti della barra laterale, fai in modo che non li veda come nuovi collegamenti. Nel senso che per tornare alla "prima pagina" ho dovuto cliccare tantissime volta il tasto BACK del cellulare. Fai in modo che non serva o che con due click ti fa uscire dal programma (un po' tipo a kernel adiutor per capirci).
- togli il tuo faccione dalla prima pagina e magari fai in modo di poter sfruttare l'account gmail, per condividerlo con amici/parenti (e il tuo bel faccione disegnato lo metti fra i credits)

P.s. nessuna critica qua, solo spunti per la tua app :)

Ma che figurati, ci si apre "al pubblico" proprio per ricevere osservazioni, ci mancherebbe :D

1. Parlando con uno dei "tester" interni, avevamo pensato ad una sorta di template con cui iniziare.
Del tipo che a database vuoto si apre una scelta tra cominciare da zero oppure precaricare un template standard: bene o male in una casa tutti quanti abbiamo una camera da letto (con comodini, armadio ecc), un salotto, una cucina ed un ripostiglio. In questo modo si evitarebbe la sindrome sta "foglio bianco" e già ci sarebbe qualcosa con cui iniziare, e che in qualche modo fa capire come procedere. In una cosa del genere si potrebbe prevedere una sorta di infobox con due dritte :sisi:
E' semplice da fare, si tratta più che altro di individuare un template che abbia senso.
Sicuro vorrei precaricare una lista di categorie, ma c'è da pensarci un attimo

2. Si, capito. Diciamo che nella navigazione "verticale" secondo me ci sta bene... nel senso che se da una stanza entro in un mobile, e da quel mobile entro in un contenitore, secondo me è corretto che tornando indietro arrivi allo step precedente.
Però in caso di navigazione "orizzontale" (prima vai su "stanze", poi su "categorie", poi su "contenitori") effettivamente ha senso che al primo indietro si vada sulla home, al secondo si esca fuori :sisi:
Approfondisco, grazie per la dritta

3. Si il mio faccione è un segnaposto :asd:
Che intendi per condivisione? Una sorta di invito a provare l'app?

In (molta) prospettiva, c'è l'idea di permettere la condivisione del database.
Del tipo: Pippo e Pluto, che vivono insieme, hanno un accesso comune/condividono tutta o parte della "casa" e possono popolare/interrogare il database da dispositivi diversi.
A livello tecnico saprei farlo ma l'architettura diventa più complessa ed anche più "impegnativa" da mantenere, visto che a quel punto servirebbe appoggiarsi a servizi online che hanno un costo di mantenimento... quindi per ora direi che è in panchina :asd:

Kinto
13-02-19, 09:45
Il costo di mantenimento di sta condivisione esiste anche appoggiandosi a google drive col proprio account google (e condividendo quel file creato da un convivente?)

Bobo
13-02-19, 23:00
Il costo di mantenimento di sta condivisione esiste anche appoggiandosi a google drive col proprio account google (e condividendo quel file creato da un convivente?)

No, in quel caso sarebbe tutto gratuito :sisi:

Tuttavia quando hai un database condiviso tra più utenti entrano in gioco una serie di aspetti che riguardano la gestione della concorrenza degli accessi ed il mantenimento in ogni momento della coerenza dei dati.
Se hai una struttura solida è un discorso (anche se nel caso mobile è sempre una cosa un po delicata, perchè tendenzialmente avrai cmq dei dati "locali" e dei dati "remoti" che potrebbero non sempre essere sincronizzati al 100%), se il tuo database è un file poggiato su drive diventa più complicato da gestire.

Si potrebbe pensare ad una cosa più terra terra... una sorta di condivisione una tantum (una scorciatoria verso qualcosa che già puoi fare ora: backup, mandi il file a Pippo come preferisci, lui fa il restore sul suo cellulare ed ha il tuo DB).
Ma una sincronizzazione vera e propria in tempo reale la vedo dura... ma devo pensarci un po :sisi:

Bobo
11-03-19, 11:08
Scrivo solo per avvertire che è stata aggiunta la possibilità di specificare delle quantità legate agli oggetti, e quella di allegare una foto (anche questa, per ora solo per gli oggetti) :sisi:



Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Bobo
10-06-19, 16:31
Aggiunta sezione "oggetti in scadenza", pensata essenzialmente per gestire le scorte alimentari, con notifiche dell'app all'approssimarsi della scadenza dei prodotti :sisi: