PDA

Visualizza Versione Completa : Sull'evasione fiscale, quando è giustificata?



Pagine : [1] 2

BloodRaven
15-01-16, 12:55
Quello che mi chiedo, a seguito di un breve dibattito in chat tra tizi con la dignità di un'ameba che insultavano potentemente chi era costretto a fare lavoretti in nero e che si difendeva con esercizi dialettici di benaltrismo basati sulla bella vita di grandi evasori e politici, dov'è la verità? Nel mezzo?

È un furto rubare ai ladri, come alcuni definivano lo Stato? O bisogna sempre e comunque chinarsi ai potenti e farsi dissanguare?

caesarx
15-01-16, 13:07
Personalmente trovo immorale una pressione fiscale sopra il 50%. Bisognerebbe lavorare per se, ed aiutare a tenere su uno stato che ti mette nelle condizioni di lavorare.
Ovviamente, in Italia siamo ben lontani da questa situazione.
:boh2:

MrVermont
15-01-16, 13:14
In un paese con una pressione fiscale umana non è giustificabile. In italia almeno nella metà dei casi è pura sopravvivenza :bua:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Pinhead81
15-01-16, 13:31
This, concordo su tutto. Sono altresi' convinto che buona parte di chi evade perché la pressione fiscale sta al 60% lo farebbe anche se la stessa fosse al 30 o al 20 :asd:
Il negozietto che non batte alcuni scontrini per sopravvivenza è un conto, il dentista di roma con studio in zona EUR che ti fa lo sconto se paghi cash un altro :asd:

Necronomicon
15-01-16, 13:35
Ritengo sia giustificabile quando "Se pago tutto, finisco gambe all'aria", in nessun caso se lo si fa per vivere con un tenore di vita elevatissimo a scapito di chi paga i servizi anche al tuo posto perché non ha modo di evadere.

Guardian80
15-01-16, 13:44
This, concordo su tutto. Sono altresi' convinto che buona parte di chi evade perché la pressione fiscale sta al 60% lo farebbe anche se la stessa fosse al 30 o al 20 :asd:
Il negozietto che non batte alcuni scontrini per sopravvivenza è un conto, il dentista di roma con studio in zona EUR che ti fa lo sconto se paghi cash un altro :asd:
O il medico che fa "lo sconto" per il certificato medico per l'attività agonistica e quando gli chiedi la ricevuta ti guarda come se gli avessi insultato la madre e ti dice con la ricevuta fiscale c'è il prezzo pieno :truestory:
Questi per me devono essere piallati senza pietà. Su quelli che lo fanno per questioni di sopravvivenza, visto il livello di tassazione, tendo ad essere più comprensivo.

Orologio
15-01-16, 13:53
Il problema è che bisogna basarsi sulla buona fede...una delle cose più brutte di un libero professionista è trovare il tempo per mettersi a stampare e riordinare le varie fatture per portarle dal commercialista...prendere tutte le spese, i giustificativi...due palle... specie se si è piccolini e non è che si ha la segretaria che ti fa i pompini nel tempo libero...

Quando si ha in mano una fattura, magari non particolarmente grossa...c'è sempre una vocina...la dai o non la dai al commercialista...che fare...poi ovviamente l'angelo buono ti fa rinsavire. Però sono sicuro che c'è tanta gente senza la mia forza di volontà...

Una mia amica mi ha ammazzato dal ridere quando qualche mese fa...mi guarda tutta sconvolta e mi fa...."Ma lo sai che mi hanno chiesto di pagare le tasse ?!?!....IO...che sono una ragazza...."....

Melchior
15-01-16, 13:59
Sul caso singolo la questione può essere delicata, ma a livello di sistemi è un caso piuttosto plateale di tragedy of the commons e quindi inevitabilmente da combattere.

Pinhead81
15-01-16, 14:00
Beh se ormai la fattura al cliente l'hai data, al commercialista devi consegnargliela per forza :asd: altrimenti rischi. O non la emetti direttamente al cliente oppure, una volta emessa, non puoi sapere se lo stesso la presenterà per utilizzi fiscali vari.

BloodRaven
15-01-16, 14:08
O il medico che fa "lo sconto" per il certificato medico per l'attività agonistica e quando gli chiedi la ricevuta ti guarda come se gli avessi insultato la madre e ti dice con la ricevuta fiscale c'è il prezzo pieno :truestory:
Questi per me devono essere piallati senza pietà. Su quelli che lo fanno per questioni di sopravvivenza, visto il livello di tassazione, tendo ad essere più comprensivo.
quella è una cosa che non capisco, perché il medico di famiglia può intascare soldi su un cazzo di pezzo di carta scritto a mano mentre per visite specialistiche non prende una fava?

royp
15-01-16, 14:37
O il medico che fa "lo sconto" per il certificato medico per l'attività agonistica e quando gli chiedi la ricevuta ti guarda come se gli avessi insultato la madre e ti dice con la ricevuta fiscale c'è il prezzo pieno :truestory:
Questi per me devono essere piallati senza pietà. Su quelli che lo fanno per questioni di sopravvivenza, visto il livello di tassazione, tendo ad essere più comprensivo.
non era gratuito il certificato medico? O sono rimasto indietro di qualche anno?

Pinhead81
15-01-16, 14:49
Sono gratuiti una serie di certificati, nei quali NON è assolutamente compreso quello di sana e robusta costituzione :asd:

koba44
15-01-16, 15:07
BAGARE MENO BAGARE TUTI!

Moloch
15-01-16, 15:40
quella è una cosa che non capisco, perché il medico di famiglia può intascare soldi su un cazzo di pezzo di carta scritto a mano mentre per visite specialistiche non prende una fava?


gli ospedalieri rosicanti ce l'han spiegato in maniera molto convincente: i medici di famiglia hanno il sindacato più potente della categoria, quindi fanno un po' il cazzo che vogliono

gmork
15-01-16, 15:44
al barista se gli chiedi com'e' il suo vino ti dice sempre che è buono. e in italia siamo 60 milioni di baristi :sisi:

alberace
15-01-16, 15:51
a me colpi' molto questa classifica postata da jaqen qualche anno fa (questa è la versione aggiornata).

http://i.imgur.com/kZQEKWJ.jpg

FONTE https://www.pwc.com/gx/en/paying-taxes-2016/paying-taxes-2016-appendix-2.pdf

c'è poco da girarci attorno.

Sono altresi' convinto che buona parte di chi evade perché la pressione fiscale sta al 60% lo farebbe anche se la stessa fosse al 30 o al 20 :asd:
solido come una roccia :asd:

Guardian80
15-01-16, 16:23
Sono gratuiti una serie di certificati, nei quali NON è assolutamente compreso quello di sana e robusta costituzione :asd:

Esatto :asd:

NoNickName
15-01-16, 18:02
e giusto evadere anche se la pressione fiscale è al 10% e lo sprecano

Jaqen
15-01-16, 18:07
gli ospedalieri rosicanti ce l'han spiegato in maniera molto convincente: i medici di famiglia hanno il sindacato più potente della categoria, quindi fanno un po' il cazzo che vogliono

:fag: :fag: :fag: :fag:

Moloch
15-01-16, 18:42
:fag: :fag: :fag: :fag:

nemici del popolo, ADELANTE

Harlan Draka
15-01-16, 21:45
fra tasse assurde e dirigenti/politici che le ausano per comprarsi mutande e mignotte, chi si tiene qualcosa di nascosto per non dover sopravvivere cacciando nutrie nell'arno non sembra poi così immorale :uhm:

iWin uLose
15-01-16, 21:48
O il medico che fa "lo sconto" per il certificato medico per l'attività agonistica e quando gli chiedi la ricevuta ti guarda come se gli avessi insultato la madre e ti dice con la ricevuta fiscale c'è il prezzo pieno :truestory:
Identico a me per un certificato di prosecuzione di infortunio, solo che l'aumento non era a livello di uno sconto, ma del 400%.

- Quant'è, dottore?
- 50 euro (non mi ha nemmeno visitato, solo per scrivere il certificato)
- Ok, può farmi la ricevuta, che la allego per il risarcimento della compagnia?
- Certo. In questo caso sono 250 euro, sa le tasse...

In estate mi ha raccontato che ha fatto venti giorni in barca a vela nel Mediterraneo, poveretto.



Beh se ormai la fattura al cliente l'hai data, al commercialista devi consegnargliela per forza :asd: altrimenti rischi. O non la emetti direttamente al cliente oppure, una volta emessa, non puoi sapere se lo stesso la presenterà per utilizzi fiscali vari.
Ovvio, hanno anche un numero progressivo, non è che alla contabilità puoi dare solo quelle che ti piacciono :asd:

Sono ben altri i sistemi per evadere.

Frappo
15-01-16, 23:01
oltre a quel che ho letto, nel momento in cui lo scopo principale degli accertamenti fiscali è quello di far cassa, utilizzando anche metodi paramafiosi, non me la sento di condannarla più di tanto.
è altresì vero che quando si arriva al 95% di popolazione che evade, non esistono giustificazioni. eppero sempre in quelle zone chissà perché gli accertamenti latitano

Diabolik
15-01-16, 23:09
è altresì vero che quando si arriva al 95% di popolazione che evade

...ci si dovrebbe iniziare a porre delle domande :bua:

PCMaster
15-01-16, 23:13
A lavoro c'è un'azienda che si cucca tre-quattro ispezioni all'anno ed il titolare si incazza perché le aziende di colleghi del medesimo settore ma di altre zone non ne hanno mai vista una in vent'anni... :asd:

Necronomicon
15-01-16, 23:52
A lavoro c'è un'azienda che si cucca tre-quattro ispezioni all'anno ed il titolare si incazza perché le aziende di colleghi del medesimo settore ma di altre zone non ne hanno mai vista una in vent'anni... :asd:
Si vede che pagano qualche agente di finanza :asd:

Zeta81
16-01-16, 09:20
Secondo me un problema di fondo è l'elevata mancanza di controlli su certi soggetti che qualcun ha già citato. Gente che paga fior di professionisti per non finire sotto la lente di ingrandimento. Ed evade cifre enormi, oppure sfrutta leggi dello stato per guadagnare denaro.
Poi il discorso sui piccoli che evadono ci sta ma in Italia è diventato un alibi, ogni volta che si parla di tasse ce li agitano davanti agli occhi.
Io dico che ci sono leggi di mercato chiare, la domanda e l'offerta e se, per fare un esempio, a Brescia ci sono cento pizzerie ma la domanda a parità di tasse pagate sarebbe ottanta, l'evasione non è sopravvivenza ma concorrenza sleale. E che ci rimette è sempre il picio che le tasse le ha pagate. Ovviamente poi quando ci si straccia le vesti la colpa è solo dello stato( che dovrebbe comunque controllare e penalizzare il disonesto), non sia mai che si vada a fondo sulla questione.

Inviata da Maritozzonia

caesarx
16-01-16, 09:33
Si, ma il discorso andrebbe fatto a contrario.

Lo scopo dell'accertamento fiscale in questo momento non è di giustizia, ma di profitto. Se partiamo da questo presupposto io non ci sto.
Ci vorrebbe davvero un enorme repulisti della Pubblica Amministrazione, in tutti i settori. Credetemi, ogni tanto io mi mangio le mani per quello che vedo, perchè se dall'alto ti chiedono numeri, numeri e numeri, a cazzo, e nessuno pone un freno il risultato è che si va sempre a cercare là dove è più facile, piuttosto che là dove sarebbe più giusto.

PCMaster
16-01-16, 09:47
Si vede che pagano qualche agente di finanza :asd:

Diciamo che dove lavoriamo noi sono (erano?) zone turistiche/tranquille, le altre sono leggermente diverse...


Comunque ce ne sarebbero altre, lavori d'ispezione che durano mesi, che tengono impegnati noi e due-tre ispezioni e questo lavoro durato mesi si concretizza con una multa di 150€ perché quel giorno il dipendente non aveva il tesserino. :asd:

Frappo
16-01-16, 10:27
Si, ma il discorso andrebbe fatto a contrario.

Lo scopo dell'accertamento fiscale in questo momento non è di giustizia, ma di profitto. Se partiamo da questo presupposto io non ci sto.
Ci vorrebbe davvero un enorme repulisti della Pubblica Amministrazione, in tutti i settori. Credetemi, ogni tanto io mi mangio le mani per quello che vedo, perchè se dall'alto ti chiedono numeri, numeri e numeri, a cazzo, e nessuno pone un freno il risultato è che si va sempre a cercare là dove è più facile, piuttosto che là dove sarebbe più giusto.

amen.

preferisco non riportare in forma scritta ciò che disse un f******ere al mio commercialista, che non si sa mai :bua:

Pinhead81
16-01-16, 11:39
Lo dicono tutti e apertamente che devono far cassa, che qualcosa trovano, che ormai stanno facendo accertamento e dottò sai com'è qualcosina può permettersi di pagarla, ecc. Non è nemmeno più un segreto da dire a telecamere spente o sussurrare :asd: come millemila volte raccontai sul forum, a me hanno fatto diversi accertamenti in quanto soggetto piuttosto a rischio (dipendente + P.IVA + attività a conduzione famigliare), la fantasia nel chiedere riscontri su movimenti di denaro è clamorosa...sparano nel mucchio :asd: ricordo i toni di intimazione su dei bonifici "STRANI" quali versamenti di 150 euro a TRONY con causale "REGALO DI NOZZE" :asd: per non parlare del bonifico "STRANO" di 15 (quindici/00) euro alla SNAI, con causale "ricarica conto SNAI online" :asd:

Jaqen
16-01-16, 12:07
Lo scopo dell'accertamento fiscale in questo momento non è di giustizia, ma di profitto. Se partiamo da questo presupposto io non ci sto.
Ci vorrebbe davvero un enorme repulisti della Pubblica Amministrazione, in tutti i settori. Credetemi, ogni tanto io mi mangio le mani per quello che vedo, perchè se dall'alto ti chiedono numeri, numeri e numeri, a cazzo, e nessuno pone un freno il risultato è che si va sempre a cercare là dove è più facile, piuttosto che là dove sarebbe più giusto.

Vero.

Fra l'altro, sto per diventare P.IVA e mettermi in proprio, leggere queste cose non è che incoraggi tantissimo :chebotta: :facepalm: :bua: :chebotta:

iWin uLose
16-01-16, 12:58
Si, ma il discorso andrebbe fatto a contrario.

Lo scopo dell'accertamento fiscale in questo momento non è di giustizia, ma di profitto. Se partiamo da questo presupposto io non ci sto.
Ci vorrebbe davvero un enorme repulisti della Pubblica Amministrazione, in tutti i settori. Credetemi, ogni tanto io mi mangio le mani per quello che vedo, perchè se dall'alto ti chiedono numeri, numeri e numeri, a cazzo, e nessuno pone un freno il risultato è che si va sempre a cercare là dove è più facile, piuttosto che là dove sarebbe più giusto.
Il primo repulisti va fatto nella politica. I servi della PA rispondono a quelli, i numeri li vogliono per far contenti coloro i quali hanno il potere di nominarli.

darkeden82
16-01-16, 13:33
Quello che mi chiedo, a seguito di un breve dibattito in chat tra tizi con la dignità di un'ameba che insultavano potentemente chi era costretto a fare lavoretti in nero e che si difendeva con esercizi dialettici di benaltrismo basati sulla bella vita di grandi evasori e politici, dov'è la verità? Nel mezzo?

È un furto rubare ai ladri, come alcuni definivano lo Stato? O bisogna sempre e comunque chinarsi ai potenti e farsi dissanguare?
Se evadi non rubi allo stato, rubi al tuo vicino. Detto questo tutto il resto sono giustificazioni di merda che chi evade usa per non ammettere di essere un ladro.

darkeden82
16-01-16, 13:33
In un paese con una pressione fiscale umana non è giustificabile. In italia almeno nella metà dei casi è pura sopravvivenza :bua:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Mai visto nessuno evadere per arrivare a fine mese. Ma solo per arrivarci mantenendo l'attuale tenore di vita (magari ben più alto di quello che dovrebbe essere...)

caesarx
16-01-16, 13:34
Se evadi non rubi allo stato, rubi al tuo vicino. Detto questo tutto il resto sono giustificazioni di merda che chi evade usa per non ammettere di essere un ladro.
Be', se i soldi delle tue tasse vengono usati anche per foraggiare clientelismo... be' non è che sia proprio corretto.
:fag:

darkeden82
16-01-16, 13:35
Il grosso problema è che chi si lamenta dell'alta pressione fiscale è il primo a evadere. Prima paghiamo tutti, poi lamentiamoci. (a ragione,a estrema ragione)

caesarx
16-01-16, 13:42
Il grosso problema è che chi si lamenta dell'alta pressione fiscale è il primo a evadere. Prima paghiamo tutti, poi lamentiamoci. (a ragione,a estrema ragione)
Ti garantisco che io pago ogni centesimo...
:bua:

La frase "pagare tutti pagare meno" ha un problema di base. Fino ad ora nessun aumento di introiti fiscali ha portato un abbassamento della pressione fiscale, ma solo nuove spese. Anche gli 80 euro di Renzi sono una marchetta al loro elettorato. La produttività si spinge abbassando i costi a coloro che producono, ma questo semplicissimo concetto non entra nella testa dei nostri amministratori.
Fino a che l'arricchirsi sarà considerato una colpa non si andrà da nessuna parte, e non mi sento di condannare moralmente chi evade con una pressione fiscale superiore al 50%.
:boh2:

darkeden82
16-01-16, 13:50
caesar sono d'accordo.ma finchè c'è una mancanza di gettito fiscale del 40%...
poi ,solo quando quella % diminuirà,si potrà attaccare il governo ( ANCHE per questo motivo ).

(lungi da me appoggiare il governo..potrebbero morire tutti... ma sentire gente che GIUSTIFICA il proprio rubare col fatto che anche altri lo fanno mi manda in bestia )
p.s.
conosco una gran lista di persone che evade ,e molte si giustificano di non arrivare a fine mese..
ma il loro concetto di "arrivare a fine mese" è nettamente diverso dal mio...

Zhuge
16-01-16, 13:57
Si, ma il discorso andrebbe fatto a contrario.

Lo scopo dell'accertamento fiscale in questo momento non è di giustizia, ma di profitto. Se partiamo da questo presupposto io non ci sto.
Ci vorrebbe davvero un enorme repulisti della Pubblica Amministrazione, in tutti i settori. Credetemi, ogni tanto io mi mangio le mani per quello che vedo, perchè se dall'alto ti chiedono numeri, numeri e numeri, a cazzo, e nessuno pone un freno il risultato è che si va sempre a cercare là dove è più facile, piuttosto che là dove sarebbe più giusto.

quando i finanziamenti e i premi sono dati a cottimo suklla base di quanta paura fai, non può che essere così; onestà, senso del dovere, imparzialità, son cose scritte nella costituzione e, per molti, morti lì


caesar sono d'accordo.ma finchè c'è una mancanza di gettito fiscale del 40%...
poi ,solo quando quella % diminuirà,si potrà attaccare il governo ( ANCHE per questo motivo ).

(lungi da me appoggiare il governo..potrebbero morire tutti... ma sentire gente che GIUSTIFICA il proprio rubare col fatto che anche altri lo fanno mi manda in bestia )
p.s.
conosco una gran lista di persone che evade ,e molte si giustificano di non arrivare a fine mese..
ma il loro concetto di "arrivare a fine mese" è nettamente diverso dal mio...

darkeden, io la penso esattamente come te, il problema è la diseguaglianza, perché non si deve rubare (evadere), ma in italia c'è chi non può (non solo non dev) rubare, e chi invece può

se poi ci aggiungiamo l'altra parte del discorso, cioè come viene gestita la collazione dell'evaso, capiamo una volta di più che si tratta di un problema culturale, cioè che il problema è nella natura dell'italiano (storicamente formata), natura di egoista e diffidente, restio al rispetto dell'ordine (perché tanto l'ordine costituito ogni tanto cambia, le regole cambiano)...

Pinhead81
16-01-16, 14:45
Mai visto nessuno evadere per arrivare a fine mese. Ma solo per arrivarci mantenendo l'attuale tenore di vita (magari ben più alto di quello che dovrebbe essere...)
In realtà il 90% dei piccoli negozianti, a seguito apertura di millemila centri commerciali e così via, sono costretti a farlo :chebotta: che poi per carità, da capitalista e liberista sarei anche d'accordo nel dire che se "non ce la fai" non sei giustificato a rubare ma chiudi, tenti altre strade, blablabla ma essendo direttamente interessato assicuro che la realtà non sta affatto come dici tu.
O, semplicemente e come ho detto sopra anche io, parli di liberi professionisti :asd: in quel caso quasi tutti evadono per lucro ulteriore e stop.

Poi sull'illegalità dell'evasione nulla da dire, concordo con te su tutto.

Marcx
16-01-16, 14:49
il problema sta anche nella mentalita' delle persone...

vai dal dottore e ti dice 50euro senza fattura, 100 euro con fattura... La maggior parte delle persone, con magari 1000 euro al mese di stipendio, mutuo, famiglia, spese varie, cosa pensate che paga alla fine? 90% dei casi senza fattura...

Moltiplicate questa persone per altre 100-1000-10000 e poco ci vuole ad avere un altissima evasione....

Jaqen
16-01-16, 15:52
Se evadi non rubi allo stato, rubi al tuo vicino. Detto questo tutto il resto sono giustificazioni di merda che chi evade usa per non ammettere di essere un ladro.

Cazzate. Come la favoletta "pagare tutti per pagare di meno".

Peccato che l'ultima volta che avevo guardato i dati (2013), dal 2007 in avanti erano aumentati SIA gli introiti recuperati dall'evasione fiscale, SIA la pressione fiscale.

Ergo, un concetto che non ha applicazione nella realtà è uno specchietto per le allodole (o gli allocchi? :P).

- - - Aggiornato - - -


Il grosso problema è che chi si lamenta dell'alta pressione fiscale è il primo a evadere. Prima paghiamo tutti, poi lamentiamoci. (a ragione,a estrema ragione)

Ma tantissimo :rotfl:

Per cui una famiglia in cui entrambi i genitori sono dipendenti, ad esempio, non possono lamentarsi del fatto che pagano troppe tasse? Ma in che mondo vivi?

darkeden82
16-01-16, 16:08
favoletta?
devi raccattare 100 da 10 persone.
solo 5 pagano.
l'anno dopo chiedi 20 a quei 10.
di favola c'è ben poco.

sulla seconda parte che hai quotato ti invito a farti dare ripetizioni di lettura / scrittura,perchè o non hai capito la frase che hai quotato ,o non sai scrivere.

- - - Aggiornato - - -


In realtà il 90% dei piccoli negozianti, a seguito apertura di millemila centri commerciali e così via, sono costretti a farlo :chebotta:

boh,
il mio (ex) meccanico ..sempre a lamentarsi poi scopri che possiede mezzo quartiere.( e per farmi fare due fatture ho dovuto sudare )
negozio di occhiali da sole in centro...idem..poi però arriva al lavoro con una moto da 30mila euro ,( o auto da 100mila ).
idem un idraulico ,o un elettricista ..o un antennista...

mai visto un evasore povero.anche se a sentirlo parlare/lamentarsi...
p.s.

ho una moglie commercialista ..lo schifo che chiedono i clienti lo vedo ..
e non c'è un cazzo di onesto.

Jaqen
16-01-16, 16:13
sulla seconda parte che hai quotato ti invito a farti dare ripetizioni di lettura / scrittura,perchè o non hai capito la frase che hai quotato ,o non sai scrivere.


Olè, record del nuovo forum, risposta snob e senza connessione dopo solo 1 messaggio :D

Frappo
16-01-16, 16:26
Se evadi non rubi allo stato, rubi al tuo vicino. Detto questo tutto il resto sono giustificazioni di merda che chi evade usa per non ammettere di essere un ladro.

questa purtroppo è una sciocchezza e i dati lo dimostrano

è un fatto che negli ultimi anni l'evasione è calata, mentre le tasse sono aumentate.

Con i proventi della lotta all'evasione (anch'essi aumentati), lo Stato ha solo fatto più spesa pubblica.

Tranquillo che se anche l'evasione fosse 0 al cittadino di serie B (cioè tutti noi che non viviano di stato) non arriverebbe nulla in più. Anzi

edit:
anticipato da Jaqen :bua:

darkeden82
16-01-16, 16:47
Frappo nello scenario che hai descritto credo anche io,ma finchè non ci si arriva..non ha senso lamentarsi E rubare.

Edward Green
16-01-16, 17:34
Frappo nello scenario che hai descritto credo anche io,ma finchè non ci si arriva..non ha senso lamentarsi E rubare.


Mettiamo che domani questo Stato riesce ad azzerare tutta l'evasione. Secondo te cosa succederà poi?

Kiappo
16-01-16, 17:37
Ci sono più di 100 miliardi di evasione. Altro che balle. Il mio bar preferito, fa sempre lo scontrino anche per un solo caffè e accetta pure il bancomat eppure non vive nella miseria. Questo dimostra che se lavori, puoi pagare tutto tranquillamente. Forse se non te la passi bene, la colpa può essere dei pochi clienti? Ma a quel punto "è il mercato bellezza" e quindi mi spiace. Oppure semplicemente evadi perché guadagnare 20 non ti basta se evadendo puoi arrivare a 28.
Manutenzione auto, manutenzione casa devono essere detraibili come le spese mediche.

Inviato dal mio Z1 utilizzando Tapatalk

darkeden82
16-01-16, 17:39
se non abbassassero le tasse tutti faremmo bene a protestare.
ma non ad evadere.
il meccanico evasore è lo stesso che poi fa operare suo padre al cuore con la sanità pubblica.

gmork
16-01-16, 17:55
alla fine siamo tutti evasori/complici. ti fai fare la fattura dall'idraulico? scarichi torrent di film o musica? vai dal cinese che sai che fa tutto a nero pero' ti fa pagare pochissimo? non paghi il canone rai? ti chiedi: non dovrei forse essere piu' ligio ai miei doveri di cittadino? poi pensi ai parlamentari che prendono 12k euro al mese e si sono appena fatti 20 giorni di ferie a fine anno. :asd:

citizen5
16-01-16, 18:03
se non abbassassero le tasse tutti faremmo bene a protestare.
ma non ad evadere.
il meccanico evasore è lo stesso che poi fa operare suo padre al cuore con la sanità pubblica.
Comunque, per inciso, l'erario italiano incassa più di quello tedesco, e i tedeschi sono 80mln! La pubblica amministrazione e la burocrazia costano 200miliardi di euro in danni ai cittadini contro i 90 miliardi dell' evasione. Io avendo tutto fatturato non evado niente, ma appoggio chi c'è la fa. Adesso nn mi si dica che se nn sono competitivo è giusto che io chiuda, perché è un po' duro esserlo con le megacorporazioni che pagano le tasse dove c'è ne sono poche, o contro le p. IVA degli extra comunitari che nn ne pagano per 5anni dopodiché la intestano ad un altro parente che va avanti a nn pagare(e che ti porta qua tutti i parenti anziani a prendere la pensione)

darkeden82
16-01-16, 18:23
ok spiegami dov'è la legge incisa nella roccia che indica che il mio meccanico per "arrivare a fine mese" deve potersi mantenere 4 appartamenti e due case..
se col suo lavoro non può permettersi quel tenore di vita ..o cambia lavoro o abbassa le sue pretese.

se l'attuale governo non soddisfa...basta votare diversamene ( quando ce lo faranno votare... ) ma non dire "sti quattro coglioni rubano,e rubo anche io"...atteggiamenti come questo sono quello che manderà a troie questo paese,più di quattro pagliacci al governo

gmork
16-01-16, 18:30
i soldati sono eroici tanto quanto i generali che li guidano.

Edward Green
16-01-16, 18:34
atteggiamenti come questo sono quello che manderà a troie questo paese,più di quattro pagliacci al governo

Ti ripropongo la domanda: Mettiamo che domani questo Stato riesce ad azzerare tutta l'evasione. Secondo te cosa succederà poi?

Zhuge
16-01-16, 18:51
Ti ripropongo la domanda: Mettiamo che domani questo Stato riesce ad azzerare tutta l'evasione. Secondo te cosa succederà poi?

lo stato sono i cittadini, lo stato non esiste senza i cittadini, ecco perché l'evasione non sarà mai azzerata, perché in ogni società c'è il disonesto

il problema è che nella nostra società il disonesto viene giustificato

gmork
16-01-16, 18:59
lo stato sono i cittadini, lo stato non esiste senza i cittadini, ecco perché l'evasione non sarà mai azzerata, perché in ogni società c'è il disonesto

il problema è che nella nostra società il disonesto viene eletto

fixed :asd:

Edward Green
16-01-16, 18:59
No, raga. Mi dovete descrivere uno scenario lausibile in seguito alla completa riscossione delle tasse :asd:

gmork
16-01-16, 19:03
reddito di cittadinanza?

Necronomicon
16-01-16, 19:03
Un'orgia politica per spartirsi i fondi e distribuirli a pioggia ai propri referenti sociali, amici, imprenditori, elettori. In pratica succedere un milleproroghe

Zhuge
16-01-16, 19:04
Un'orgia politica per spartirsi i fondi e distribuirli a pioggia ai propri referenti sociali, amici, imprenditori, elettori. In pratica succedere un milleproroghe

peggio, una legge-mancia :sisi:

gmork
16-01-16, 19:06
compravendite di voti da fare impallidire la prima repubblica

Moloch
16-01-16, 19:12
che poi state imbastendo tutto sto casino quando mezza italia è su percentuali d'evasione fisiologiche e comparabili a quelle degli altri paesi occidentali.

aggiungendo che col riscosso mantiene pure l'altra metà (che in certe zone arriva ad evadere il 95% dell'irap), e che la c.d. lotta all'evasione è perlopiù effettuata tramite estorsioni mafiose ai danni di chi le tasse già le paga, la barzelletta del cornuto e mazziato è completa.

ah, dimenticavo: indovina quali sono le due metà.

Firestorm
16-01-16, 19:18
This, concordo su tutto. Sono altresi' convinto che buona parte di chi evade perché la pressione fiscale sta al 60% lo farebbe anche se la stessa fosse al 30 o al 20 :asd:
Il negozietto che non batte alcuni scontrini per sopravvivenza è un conto, il dentista di roma con studio in zona EUR che ti fa lo sconto se paghi cash un altro :asd:
Estremamente d'accordo...
Molti evaderebbero pure se le tasse fossero 2%...

Se lo leggete è stato inviato

darkeden82
16-01-16, 19:36
Ti ripropongo la domanda: Mettiamo che domani questo Stato riesce ad azzerare tutta l'evasione. Secondo te cosa succederà poi?
Si dovrebbero abbassare le tasse e se non si fa si può protestare nella ragione. NELLA RAGIONE... È una differenza non da poco

Jaqen
17-01-16, 00:31
che poi state imbastendo tutto sto casino quando mezza italia è su percentuali d'evasione fisiologiche e comparabili a quelle degli altri paesi occidentali.

aggiungendo che col riscosso mantiene pure l'altra metà (che in certe zone arriva ad evadere il 95% dell'irap), e che la c.d. lotta all'evasione è perlopiù effettuata tramite estorsioni mafiose ai danni di chi le tasse già le paga, la barzelletta del cornuto e mazziato è completa.

ah, dimenticavo: indovina quali sono le due metà.

1000 minuti di applausi.
Riassunto ottimo.

- - - Aggiornato - - -


Si dovrebbero abbassare le tasse e se non si fa si può protestare nella ragione. NELLA RAGIONE... È una differenza non da poco

Ma perchè scusa, adesso un cittadino che vede portarsi via, fra tassa sul reddito, IVA, tasse locali, tasse sui capital gain, bolli e altri balzelli più del 50% (se non più del 60%) della ricchezza che produce non può protestare nella ragione?
Venvia, dai :rotfl: :asd:

Manu
17-01-16, 03:11
Estremamente d'accordo...
Molti evaderebbero pure se le tasse fossero 2%...

Se lo leggete è stato inviato

Prova a farlo negli USA :asd:

Firestorm
17-01-16, 08:23
Di la si va in prigione qui vieni eletto a qualche carica politica...

Se lo leggete è stato inviato

Frappo
17-01-16, 09:36
che poi state imbastendo tutto sto casino quando mezza italia è su percentuali d'evasione fisiologiche e comparabili a quelle degli altri paesi occidentali.

aggiungendo che col riscosso mantiene pure l'altra metà (che in certe zone arriva ad evadere il 95% dell'irap), e che la c.d. lotta all'evasione è perlopiù effettuata tramite estorsioni mafiose ai danni di chi le tasse già le paga, la barzelletta del cornuto e mazziato è completa.

ah, dimenticavo: indovina quali sono le due metà.

Ok, possiamo chiudere :bua:

Panda Vassili
17-01-16, 09:49
l'evasione IVA è radicata in tutto il territorio, cambiano solo quantità e qualità. Nel meridione d'Italia ci saranno 10 dettaglianti che evadono 100 euro, in Lombardia e nelle altre regioni del nord, ce ne sarà uno che evade per 120. Difatti i numeri questi sono, una maggiore capillarità di evasione al sud, quantitativamente nel settentrione però si "vince".

La questione dei medici che poi giocano sulla ricevuta fiscale è imbarazzante da ogni punto di vista, visto che le prestazioni sanitarie sono pure esenti IVA, ma loro giocano sul "eh ma con la ricevuta viene 50 euro in più". Ladri di merda.

Qualche anno fa ero nazista sulla questione evasione IVA, adesso sostanzialmente me ne sbatto al cazzo, per svariati motivi, in primis studi di settore e infrastrutture sociali che mancano, chi opera nel mercato e vuole rimanere a galla, è quasi costretto a pagare tangenti alla PA o essere vittima di estorsione, e quindi anche vaffanculo allo Stato...

Frappo
17-01-16, 10:34
Solo un commento (il solito, che si ripete da eoni)
Per analizzare un fenomeno basarsi sui valori assoluti non serve a una fava

ManuSP
17-01-16, 10:35
Anni fa andai a vedere una cartolibreria che era stata messa in vendita, avevo intenzione di valutare seriamente l'idea di rilevarla. Il titolare mi ha detto senza giri di parole che l'unico modo per avere una rendita dignitosa, di almeno 1000//1200 euro a fine mese era di lavorare in nero tutte le rilegature. E si tratta di un negozio in pieno centro.

darkeden82
17-01-16, 11:02
1000 minuti di applausi.
Riassunto ottimo.

- - - Aggiornato - - -



Ma perchè scusa, adesso un cittadino che vede portarsi via, fra tassa sul reddito, IVA, tasse locali, tasse sui capital gain, bolli e altri balzelli più del 50% (se non più del 60%) della ricchezza che produce non può protestare nella ragione?
Venvia, dai :rotfl: :asd:
Protestare se paghi si
Protestare se evadi no
Non credo serva un genio per capirlo. Poi se non si vuole capire è tutt'altra cosa

iWin uLose
17-01-16, 11:17
Concordo con chi dice che quando l'evasione è finalizzata a difendersi da un fisco vampirico è giustificabile in linea teorica, tuttavia è evidente che il discorso è talmente influenzabile dalle stime personali che in un attimo può andare tutto a puttane. Qual è la soglia di reddito garantito sotto la quale il potenziale evasore ha ragione ad evadere? Venti, trenta, cinquanta, centomila euro all'anno? E' chiaro che il discorso non sta in piedi.

Ragionando in questo modo, il dipendente pubblico che negli ultimi 8 anni ha lavorato correttamente e si è visto il contratto bloccato comunque, ha diritto di cominciare ad andare a farsi una spesetta di mezzora sotto timbratura? E poi magari di un'ora o due, a sua discrezione?

Non credo che l'anarchia sia il sistema migliore per sistemare il fisco di questo paese.

gmork
17-01-16, 11:24
gli unici che sono giustificati sono solo quelli che A) per pagare devono chiudere baracca e burattini B) per pagare lo shado non pagano piu' i dipendenti. sopra questo, fatto il primo passo gli altri sono automatici e portano l'evasore a giustificarsi pure se gira in ferrari.

Moloch
17-01-16, 11:31
l'evasione IVA è radicata in tutto il territorio, cambiano solo quantità e qualità. Nel meridione d'Italia ci saranno 10 dettaglianti che evadono 100 euro, in Lombardia e nelle altre regioni del nord, ce ne sarà uno che evade per 120. Difatti i numeri questi sono, una maggiore capillarità di evasione al sud, quantitativamente nel settentrione però si "vince".


ma vincere COSA

se la lombardia evade meno del 20% e la calabria più dell'80% direi che il problema ce l'ha la calabria, non la lombardia.
la calabria ha livelli di sviluppo da tribù beduina libica? chissenefrega, continuano ad evadere più dell'80% di quella miseria che producono.
aggiungiamo che la pressione tributaria ufficiale del 43% è calcolata sull'emerso+sommerso, così che chi effettivamente le tasse le paga (sopra una latitudine a caso) ha una pressione reale del 55-60%.
questo perché l'altra metà d'italia le tasse non le paga, mica per quel 20% di stronzi che evadono in lombardia (20% che c'è in lombardia come in baviera, tanto per far rabbia ai razzisti anticumenda della domenica).

mettiamo le cose in prospettiva: quando la gente si scandalizzava perché dai controlli fiscali di nonno monti veniva fuori che a cortina non battevano una decina di scontrini, gli stessi restavano muti quando dalle ispezioni simultanee ai medici di caserta veniva fuori che il 60% di loro manco aveva il libretto delle ricevute.

eh ma i savoia, i borbone, i cavalli con la cravatta e le fontane di sciampagna. già.

Frappo
17-01-16, 11:36
gli esempi con gli USA c'entrano poco, visto che li la tassazione è quasi la metà che da noi, quelle sulle imprese poi è 1/3

altro esempio:
uno è in regola al 100%, arriva un controllo e comunque deve pagare. Perchè funziona così.
Mi dite com si fa a tutelarsi?

altro esempio realmente accaduto:
un amico quest'anno ha fatto 120 ore di straordinario, molte più dell'anno precedente, ovviamente pagato in busta paga.
Imponibile 2015 +3000€ lordi rispetto al 2014. Netto: -500€ del 2014, perchè non rientra più negli 80€, scaglione aumentato ecc ecc
Parole sue: l'anno prossimo o non accetterà di fare straordinari o li chiederà in nero.
E questo amico è un impiegato, niente autonomo né p.iva

così funziona lo Stato.

Facile dare giudizi finchè non si incappa nelle sue grinfie, così come è facile fare il frocio col culo degli altri

edit: come sempre quotissimo Moloch

caesarx
17-01-16, 11:39
Concordo con chi dice che quando l'evasione è finalizzata a difendersi da un fisco vampirico è giustificabile in linea teorica, tuttavia è evidente che il discorso è talmente influenzabile dalle stime personali che in un attimo può andare tutto a puttane. Qual è la soglia di reddito garantito sotto la quale il potenziale evasore ha ragione ad evadere? Venti, trenta, cinquanta, centomila euro all'anno? E' chiaro che il discorso non sta in piedi.

Ragionando in questo modo, il dipendente pubblico che negli ultimi 8 anni ha lavorato correttamente e si è visto il contratto bloccato comunque, ha diritto di cominciare ad andare a farsi una spesetta di mezzora sotto timbratura? E poi magari di un'ora o due, a sua discrezione?

Non credo che l'anarchia sia il sistema migliore per sistemare il fisco di questo paese.
Like I said, è immorale una tassazione superiore al 50% del fatturato. Non è giusto che io lavori e lo stato si pigli la maggior parte del guadagno.

balmung
17-01-16, 12:20
discussione ciclica, nella quale è difficile assumere una posizione netta.

Atteso che la pressione fiscale è questione strettamente connessa alla spesa pubblica, sarebbe opportuna una riflessione in merito ai servizi la cui erogazione è subordinata al reddito dichiarato.
Ad esempio, in molti comuni gli alloggi popolari vengono concessi solo a determinate condizioni patrimoniali. Tra i requisiti vi è un reddito dichiarato inferiore ad una certa somma. Alcuni atenei (almeno in passato), nell'erogare le borse di studio ponevano tra i requisiti, oltre ad una ottima media, anche l'appartenenza ad una determinata fascia reddituale. Lo stesso dicasi per l'assegnazione di alloggi destinati agli studenti. Gli enti locali, poi, nell'erogare alcuni servizi di assistenza (ad esempio sconti sugli abbonamenti ai mezzi pubblici ecc), sono soliti porre quale condizione di accesso il versare in condizioni di indigenza.

Chi occulta la propria forza economica al fisco, profittando in tal modo di servizi che altrimenti non gli spetterebbero, a parere vostro, voterebbe mai qualcuno che promette "una riforma fiscale" seguita da un taglio dei suddetti servizi ?

Se guardate alla politica avrete la risposta. Basta osservare non solo la compagine di governo, ma anche le opposizioni. Le proposte non indicano mai un taglio della spesa se non con un generico "sprechi" "politica" "corruzione".
L'evasore, poi, è dipinto come il milionario con i sacchi col dollaro che porta i soldi in svizzera fumando un sigaro. Ma nessuno parla mai del 60enne muratore che in vita sua non ha mai dichiarato un cazzo, percepisce una qualche indennità/pensione solo perchè anziano ma ancora oggi "fa qualche lavoretto". In nero.
Anzi, si battono i pugni perchè quello che gli si dà è pure poco.

Zhuge
17-01-16, 12:41
Ma l'evasione fiscale, in termini pratici, come si combatte? Abolizione del contante? Contrasto d'interesse? Detraibilità generalizzata?

Perché poi, al di là delle divisioni territoriali, se possiamo magari concordare tutti che l'evasione sia un male (con la variante che alcuni la ritengono un male necessario o comunque giustificabile), non si capisce cosa si possa fare o debba fare per arginare il fenomeno.

Ah Molocco, non ti piacerebbe un mondo dove Lombardia, Trentino, Baviera, Baden W. e Alsazia fossero uniti sotto un'unica bandiera?

gmork
17-01-16, 12:44
o abolizione del contante (magari tra 100 anni) o detraibilità generalizzata. non credo ci siano altre vie. questo a livello "tecnico", esiste anche un livello culturale, ma li' abbiamo gia' perso in partenza :asd:

Frappo
17-01-16, 12:47
detraibilità, tassazione equa, controlli fiscali a tappeto (e non solo ai soliti) atti a controllare e non a far cassa e maggior semplicità nei bilanci.
Poi possiamo anche arrestare chi evade 10€

Moloch
17-01-16, 12:49
Ah Molocco, non ti piacerebbe un mondo dove Lombardia, Trentino, Baviera, Baden W. e Alsazia fossero uniti sotto un'unica bandiera?

magari aspetta che mi ritrasferisco, poi possiamo tirar su un muro come sharon :asd:

Zhuge
17-01-16, 12:50
magari aspetta che mi ritrasferisco, poi possiamo tirar su un muro come sharon :asd:

un bel murone sul po, dai dai :asd:

Panda Vassili
17-01-16, 12:55
ma vincere COSA

se la lombardia evade meno del 20% e la calabria più dell'80% direi che il problema ce l'ha la calabria, non la lombardia.
la calabria ha livelli di sviluppo da tribù beduina libica? chissenefrega, continuano ad evadere più dell'80% di quella miseria che producono.
aggiungiamo che la pressione tributaria ufficiale del 43% è calcolata sull'emerso+sommerso, così che chi effettivamente le tasse le paga (sopra una latitudine a caso) ha una pressione reale del 55-60%.


che ti piaccia o meno, l'Italia conta 20 regioni, si estende grossomodo dalla Sicilia fino al Trentino, quindi i dati regionali sull'evasione sono importanti, ma ci sono anche quelli che si chiamano LEA, ci sono livelli di soglia di povertà che investono in percentuali molte più famiglie nel meridione che nel settentrione, insomma ci sono tanti fattori da considerare. Un'evasione presunta del 20 per cento(prendo per buoni i tuoi dati) se vale Tot miliardi, fa sicuramente più male di 1000 dettaglianti in Calabria che evadono per milioni, che hanno meno infrastrutture sociali (leggi meno sicurezza, più costi dettati dalle estorsioni e dal mancato intervento dello Stato) e servizi minimi che sono molto ma molto minimi, soprattutto in ambito sanitario.

Non solo andrebbero analizzate le ragioni storiche e geografiche di questo stato di cose, ma sicuramente non ci si può limitare ad un "cazzi loro", quando si parla proprio di mettere da mangiare a tavola.

Moloch
17-01-16, 13:02
la tua opinione è sostanzialmente che vadano estorte risorse da chi già è spremuto all'inverosimile, per assicurare servizi e mantenimento di chi non vuole o non è in grado di pagarseli, in virtù del fatto che i primi producono di più.
l'apoteosi della servitù geografica.

e che non si lamentino, ché se no sono egoisti.


EDIT: dimenticavo: cazzi loro

BloodRaven
17-01-16, 13:19
abolire il contante nella società odierna è una cazzata poderosa, siamo un paese di vecchi che non sanno neanche usare il cellulare. Un sistema totalmente telematico farebbe implodere tutto

gmork
17-01-16, 13:24
mica devono toglierlo l'anno prossimo, basterebbe un piano a livello europeo per la sparizione graduale del contante in... diciamo 20 anni?

Panda Vassili
17-01-16, 13:29
la tua opinione è sostanzialmente che vadano estorte risorse da chi già è spremuto all'inverosimile, per assicurare servizi e mantenimento di chi non vuole o non è in grado di pagarseli, in virtù del fatto che i primi producono di più.
l'apoteosi della servitù geografica.

e che non si lamentino, ché se no sono egoisti.


EDIT: dimenticavo: cazzi loro

i riassunti non mi piacciono, in ogni caso la Germania, post unione, ha uber valutato il marco dell'est, equiparandolo a quello dell'ovest, che valeva 3 volte di più. Questo per non deprimere i consumi e far ripartire l'economia. E' un esempio, come è vero anche che un'economia povera del sud italia, pre apertura del mercato mondiale, ha fatto comodo alle aziende del triangolo industriale, visto che ciò che veniva trasferito giù, tornava su sottoforma di prodotto e interessi.

Ecco, uno Stato non può dire cazzi loro, perché ci sono dei livelli minimi esistenziali che vanno garantiti, no matter what. E sì, se 10 evadono 100 euro, fa meno male di un tuo paesano cumenda che evade 200.

PS: dal primo gennaio è stato alzato il limite del contante a 2999 euro, perchè il governo Renzie è contro l'evasione :asd: :asd: così come nei decreti attuativi della legge 183 2014(jobs act), hanno abbassato le sanzioni per il lavoro in nero :asd:

balmung
17-01-16, 13:33
l'abolizione del contante in italia è una cosa aberrante, vista la tendenziale abilità dei governanti ad inculare i cittadini. Sarebbe una sorta di espropriazione in favore delle elite.
La lotta all'evasione la puoi fare solo riformando il fisco, rendendolo più semplice del delirio odierno. Tutto accompagnato da una riduzione complessiva della pressione fiscale, da rendere poco convenienti le condotte illecite.

Frappo
17-01-16, 13:35
che ti piaccia o meno, l'Italia conta 20 regioni, si estende grossomodo dalla Sicilia fino al Trentino, quindi i dati regionali sull'evasione sono importanti, ma ci sono anche quelli che si chiamano LEA, ci sono livelli di soglia di povertà che investono in percentuali molte più famiglie nel meridione che nel settentrione, insomma ci sono tanti fattori da considerare. Un'evasione presunta del 20 per cento(prendo per buoni i tuoi dati) se vale Tot miliardi, fa sicuramente più male di 1000 dettaglianti in Calabria che evadono per milioni, che hanno meno infrastrutture sociali (leggi meno sicurezza, più costi dettati dalle estorsioni e dal mancato intervento dello Stato) e servizi minimi che sono molto ma molto minimi, soprattutto in ambito sanitario.

Non solo andrebbero analizzate le ragioni storiche e geografiche di questo stato di cose, ma sicuramente non ci si può limitare ad un "cazzi loro", quando si parla proprio di mettere da mangiare a tavola.

una paraculata fotonica che, tra l'altro, non tiene nemmeno in cinsiderazione lo squilibrio enorme tra il numero degli abitanti.

E quando leggo "le ragioni storiche" mi vengono in mente i cavalli con la cravatta e le fontane di Dom Perignon... e li la voglia di discutere crolla

in ogni caso, è ormai ridondante, ma i conti pubblici non tornano e le tasse sono spropositate non per colpa dell'evasione fiscale, vero specchietto per le allodole usato da tutti i politici incapaci che abbiamo avuto.
L'ultimo in ordine di tempo è il manichino che hanno messo come presidente della repubblica, col suo bel discorsetto di fine anno

nofaxe
17-01-16, 13:56
non ho letto niente
ma voglio solo dire che chi evade fa bene. Potessi lo farei anche io che invece pago quasi il 50% del mio stipendio in tasse fra cui pensioni cospicue a gente che ci è andata a 40 anni quando io in pensione andrò a 70 anni con una miseria. A me la futura pensione possono abbassarla allontanarla faccio tutto ciò che gli pare, mentre chi è già in pensione guai a toccargliela, diritta acquisiti. Cioè privilegi.

Ah leggo che ancora c'è gente che si lamenta dello stato che non interviene al sud. Lo stato siete voi. E si fate cagare.

gmork
17-01-16, 13:59
flame incoming in 3, 2, 1...
questo 3d inizia a piacermi :asd:

Moloch
17-01-16, 14:01
i riassunti non mi piacciono, in ogni caso la Germania, post unione, ha uber valutato il marco dell'est, equiparandolo a quello dell'ovest, che valeva 3 volte di più. Questo per non deprimere i consumi e far ripartire l'economia. E' un esempio, come è vero anche che un'economia povera del sud italia, pre apertura del mercato mondiale, ha fatto comodo alle aziende del triangolo industriale, visto che ciò che veniva trasferito giù, tornava su sottoforma di prodotto e interessi.

Ecco, uno Stato non può dire cazzi loro, perché ci sono dei livelli minimi esistenziali che vanno garantiti, no matter what. E sì, se 10 evadono 100 euro, fa meno male di un tuo paesano cumenda che evade 200.


il meridione è nella condizione in cui è perché la gente che lo abita ci vuole rimanere.
vedi l'utilizzo infame che ha fatto la basilicata del miliardo di euro di royalties sugli idrocarburi che ha ricevuto nell'ultimo decennio (sperperati in sussidi a pioggia mentre la disoccupazione è al 30% e il capoluogo manco ha la ferrovia), o le fiere rivendicazioni di crocetta perché lo stato mantenga le legioni di parassiti che si trova a rappresentare.

e tutto ciò è assunto incredibilmente come fiera normalità che il resto del paese deve adoprarsi per mantenere, perché, poverini, i LEA a catanzaro sono assicurabili solo convenzionando la clinica privata di zio peppino al decuplo del valore di mercato.

- - - Aggiornato - - -


non ho letto niente
ma voglio solo dire che chi evade fa bene. Potessi lo farei anche io che invece pago quasi il 50% del mio stipendio in tasse fra cui pensioni cospicue a gente che ci è andata a 40 anni quando io in pensione andrò a 70 anni con una miseria. A me la futura pensione possono abbassarla allontanarla faccio tutto ciò che gli pare, mentre chi è già in pensione guai a toccargliela, diritta acquisiti. Cioè privilegi.

Ah leggo che ancora c'è gente che si lamenta dello stato che non interviene al sud. Lo stato siete voi. E si fate cagare.

ecco, non ho toccato il capitolo "pensioni col retributivo" per pietà :asd:

Firestorm
17-01-16, 14:06
abolire il contante nella società odierna è una cazzata poderosa, siamo un paese di vecchi che non sanno neanche usare il cellulare. Un sistema totalmente telematico farebbe implodere tutto
Basterebbe insegnare informatica a tutti... invece in italia molto meglio potenziare tutti gli insegnamenti tranne quelli scientifici tecnici...In Italia se vai ad in istituto tecnico può farti il culo quanto vuoi ma per molti sarai sempre inferiore al più asino liceale che non capisce nulla

Se lo leggete è stato inviato

Zhuge
17-01-16, 14:06
Panda Vassili fa molto Wesley Mouch, eh molocco? :asd:


Basterebbe insegnare informatica a tutti..invece matematica e informatica invece in italia molto meglio potenziare tutti gli insegnamenti tranne quelli scientifici tecnici...In Italia se vai ad in istituto tecnico può farti il filo quanto vuoi ma per molti sarai sempre inferiore al più asino liceale che non capisce nulla

Se lo leggete è stato inviato

altro gran bel discorso; ma la scuola (che è certo problematica) è solo una parte del problema, perché non è insegnando solo informatica e matematica, anzi, non è solo insegnado che si cambia la società

il problema non è l'insegnamento, è che molta gente preferisce la mediocrità e l'ignoranza, perché tanto è meglio stare in camera mia a mettere foto dei miei pettorali su instagram

gmork
17-01-16, 14:09
Basterebbe insegnare informatica a tutti..invece matematica e informatica invece in italia molto meglio potenziare tutti gli insegnamenti tranne quelli scientifici tecnici...In Italia se vai ad in istituto tecnico può farti il filo quanto vuoi ma per molti sarai sempre inferiore al più asino liceale che non capisce nulla

Se lo leggete è stato inviato

impugnare una tessera di plastica e ricordarsi 6 numeri non è che richieda un diploma di perito.

Firestorm
17-01-16, 14:27
Si ma quando fai fatica a usare pure un cellulare anche quello è difficile...
In molte persone l'informatica è parificata con la magia anzi la magia è più reale figurati come potremmo essere visti noi che un pc lo assembliamo e configuriamo da zero...

Se lo leggete è stato inviato

Sinex/
17-01-16, 14:35
Vorrei anche ricordare che, oltre all'imposizione indecorosa, in Italia vige anche la più anomala distribuzione della pressione fiscale.

Tanto per fare un esempio un'azienda che fattura 200.000 euro in Sicilia è chiamata a versare 20.000 euro all'erario.
Venti mila euro. La stessa somma che chi lavora in Lombardia paga per aver denunciato incassi per 70.000 euro.

Pinhead81
17-01-16, 18:44
il mio (ex) meccanico ..sempre a lamentarsi poi scopri che possiede mezzo quartiere.( e per farmi fare due fatture ho dovuto sudare )
negozio di occhiali da sole in centro...idem..poi però arriva al lavoro con una moto da 30mila euro ,( o auto da 100mila ).
idem un idraulico ,o un elettricista ..o un antennista...
mai visto un evasore povero.anche se a sentirlo parlare/lamentarsi...
Madonna quanto scrivete, replico a te che mi avevi quotato ma ormai il thread è andato avanti :asd: se rileggi bene avevo parlato di piccoli imprenditori schiacciati dai centri commerciali, vedi il negozietto sotto casa. Nei "liberi professionisti", se così si possono chiamare, oltre a medici, avvocati, ecc per me contemplano tutte quelle categorie come anche meccanici, idraulici e così via che a far nero impiegano millemila meno fatica di un commerciante, e lo dico da imprenditore nel settore. Per loro di fatto la crisi non si manifesta, non esistono centri commerciali di idraulica o altri servizi che facciano calare i prezzi :asd: e i controlli sono complicati, essendo quasi tutta manodopera spesso effettuata in ombra e certo non alla luce del sole come me che vendo X prodotti e il tipo esce dal negozio con la busta e necessariamente lo scontrino :chebotta:

MrVermont
17-01-16, 20:35
Vorrei anche ricordare che, oltre all'imposizione indecorosa, in Italia vige anche la più anomala distribuzione della pressione fiscale.

Tanto per fare un esempio un'azienda che fattura 200.000 euro in Sicilia è chiamata a versare 20.000 euro all'erario.
Venti mila euro. La stessa somma che chi lavora in Lombardia paga per aver denunciato incassi per 70.000 euro.

eeeehh ma lo stato non aiuta il sud :tsk: anzi senza il resto dell'italia sotto Roma vivrebbero meglio che in Svizzera :tsk:

Manu
17-01-16, 20:50
Si ma quando fai fatica a usare pure un cellulare anche quello è difficile...


E 'sti grandissimi cazzi non ce lo metti? :uhm:

Firestorm
17-01-16, 21:08
Scusa ma non so te ma io conosco un sacco di persone anche giovani che hanno lo smartphone e usano sms whatsapp e chiamate perché sono totalmente incapaci immagini fargli fare versamenti bancari con l'app della banca...

Se lo leggete è stato inviato

Kanjar
18-01-16, 04:13
I miei due cent:
Nel calcolo dell'evasione si dovrebbero tenere presenti vari fattori.

Ad esempio il Rischio Fiscale, il Rischio Sociale e il Tenore di vita. In zone ad alto rischio fiscale e basso tenore di vita è normale che l'evasione fiscale aumenti, specialmente se il sommerso è considerato anche sulla quantità di persone che vivono arrangiandosi con piccoli commerci, bancarelle o addirittura contrabbandi illegali (e lì si parla anche di rischio sociale alto, come il caso delle zone sottoposte al controllo della malavita, in cui ci sono intere famiglie mantenute da chi per lavoro spaccia droga).

Ciò che fa specie è vedere piuttosto che nelle zone ad alto tenore di vita e basso rischio fiscale (come certe aree di milano e roma) vi siano gradi di evasione fiscale elevatissimi, altro che gli spacciatori delle zone disagiate, i vu cumprà di Napoli o il contadinello che si vende sottobanco le melenzane senza dichiararle perché sennò non può comprarsi manco la benzina.

In Italia c'è un problema sociale, insito nella educazione, nell'istruzione: che ad evadere siano i poveracci che tirano a campare o addirittura non hanno come fatturare io credo sia addirittura lecito anzi, la colpa è proprio dello Stato, non dell'individuo COSTRETTO all'indigenza dalle ingiustizie che subisce! Che ad evadere sia chi deprecabilmente si dedica a contrabbandi vari è ovvio (ed in calabria e campania ci sono alcune tra sono le maggiori piazze di spaccio d'europa se non erro...) ma che ad evadere sia chi ha le 3 ville al mare e regala SUV e motocicletta al figlio 18enne è una cosa che non ha scusanti. Sia chiaro: tutti i vari terroni DOC che piangono miseria ma poi evadono tasse per comprarsi la villa al mare io li impiccherei per direttissima ma quello è un problema diffuso in tutta Italia e tristemente appunto diffuso persino lì dove evadere è oggettivamente difficile ed è anche oggettivamente inutile (e si tratta di aree interamente pertinenti il centro e nord Italia).


Ah, per quel tizio razzista che sta dicendo da pagine e pagine LE BUGIE diffamanti, offensive e bastardissime contro MILIONI DI ITALIANI che ogni giorno si fanno in quattro per tirare avanti e pagare le tasse e così mantengono il suo privilegio di far lo strafottente razzista bugiardo diffamatore e diffusore di bufale su Internet: cresci un po', non sei Alessandro Magno, non sei nessuno, non hai il diritto di infamare e offendere interi strati di popolazione.

Nella mia famiglia tutti han sempre pagato tasse, non han mai ricercato privilegi economici o politici (persino quando in casa di mio nonno giravano senatori e presidenti della repubblica), si sono allontanati da chiunque facesse commerci illeciti e ho persino due decorati al cavalierato per meriti di onestà o di valore militare.
E siamo tutti terronissimi, caro il mio strafottente razzistello bugiardo. Ti stupiresti a scoprire quante truffe, bancarotte fraudolente e porcherie di vario genere riguardino il territorio del settentrione ma forse il razzismo e il fanatismo ti impedirebbero di recepire i dati e farti una idea ONESTA.

Frappo
18-01-16, 08:52
kanjar non so con chi ce l'abbia, ma i dati sono quelli, e qui (notizia proprio di questi giorni) c'è qualche esempio:

http://www.cinquantamila.it/storyTellerArticolo.php?storyId=569c9027ad16f

articolo di oggi uscito sul corriere. Un estratto:
"Basta dire che dei 5,7 miliardi di ruoli riscuotibili ogni anno nell’isola, si incassano 480 milioni. Paga solo l’8 per cento. Ecco perché Riscossione Sicilia, società regionale omologa di Equitalia, fa l’esattore perennemente in perdita, fino ai 14 milioni di buco del 2014. "

"Da maggio a dicembre hanno sequestrato 3.200 auto. Ben 1.189 nei soli primi tre mesi: fra queste 33 Ferrari, 119 Porsche, 49 Jaguar, 17 Maserati, 2 Rolls Royce, 3 Cadillac, una Aston Martin e perfino quattro Hummer. Più un jet privato da 8 milioni intestato alla proprietaria di un bar di Catania. Alla faccia dello stereotipo di regione povera che da sempre marchia la Sicilia, i contribuenti che devono più di 500 mila euro sono 12.979, per un debito di 23,3 miliardi. "

23 miliardi di tasse non pagate. non male dai

questo invece uscito qualche mese fa, interessante:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/05/19/gli-sconosciuti-con-la-ferrari-ecco-i-nababbi-sfuggiti-al-fiscoPalermo05.html


Gli sconosciuti con la Ferrari Ecco i nababbi sfuggiti al fisco

ANTONIO FRASCHILLA ED EMANUELE LAURIA

In un anonimo condominio residenziale, in fondo a via Leonardo da Vinci, il nome di Salvatore De Caro suona del tutto nuovo. Persino il portinaio, che lavora lì da quindici anni, dice di non averlo mai sentito. Eppure quell'inquilino fantasma ha un record: dopo l'Amia, la decotta società di igiene ambientale del capoluogo, De Caro è il contribuente della provincia di Palermo con il maggior debito con il fisco. Sul suo capo pesano cartelle esattoriali per 68 milioni di euro. Una cifra enorme, oltre seimila volte superiore al reddito medio annuo di un siciliano. Ma come l'ha accumulata, quella spropositata morosità, il settantatreenne De Caro? Le informazioni in possesso di Riscossione Sicilia raccontano di una montagna di Iva non pagata da parte di alcune imprese del settore impiantistica che De Caro ha avviato e chiuso in provincia di Firenze. De Caro è uno degli ottocento siciliani finiti sotto la lente della società guidata da Antonio Fiumefreddo, che ha istituito un ufficio grandi evasori guidato da un dirigente della spa (Ermanno Sorce) e si è messo in testa di recuperare, con un'operazione «senza precedenti», almeno un miliardo di euro.

Fiumefreddo, spalleggiato dal governatore Rosario Crocetta, ha già inviato gli elenchi in procura e nella sua lotta all'evasione, fa sapere, ha «il contributo formidabile» di Guardia di finanza e prefetti. La polemica sulle modalità di comunicazione dell'operazione è già cominciata, con l'udc D'Alia e il pd Raciti ad avvertire sui rischi di un «inutile polverone mediatico ». Il presidente della società, da parte sua, ha denunciato pressioni e minacce, dopo aver accusato la politica di essere «vicaria di un sistema che ha impedito la riscossione in questi anni».

Ma chi c'è nelle liste di Fiumefreddo? Chi sono i maggiori "evasori" nelle province siciliane? Una premessa d'obbligo: il termine "evasore" non sempre è calzante. In diversi casi, infatti, si tratta di somme oggetto di contenziosi. Resta un fenomeno lampante, quello di un tesoro sottratto all'erario, difficilmente esigibile e spesso di proprietà di "signori nessuno". Dietro i quali si staglia l'ombra del riciclaggio. Sempre a Palermo, ad esempio, da giorni l'attenzione della società è su Abid Ahmed, un cittadino libico senza alcuna partecipazione azionaria né carica societaria, che ha pendenze per nove milioni di euro. Ieri Fiumefreddo e il suo staff hanno chiesto al prefetto di revocargli il permesso di soggiorno.

A Catania in cima all'elenco dei morosi c'è la signora Rosaria Ferlito, 50 anni, residente a Viagrande. Ufficialmente ha un'azienda che commercializza liquori. Di certo, ha un debito con l'erario di 85 milioni di euro. La ex Serit ha segnalato il suo nome ai carabinieri. A Catania, ieri, Riscossione Sicilia ha disposto il fermo amministrativo di cinque auto di lusso: due Porsche 911 Carrera e tre Ferrari. Per gli appassionati del Cavallino rampante, si tratta di due Testarossa e di una F131. Fuoriserie da prezzi inaccessibili ai più, di proprietà (almeno in via ufficiale) di nullatenenti. Di più: sul tavolo dell'ufficio grandi evasori c'è anche il nome di un contribuente di via Plebiscito, nel cuore di un quartiere popolare, con un tenore di vita da nababbo. Se è vero, come risulta dai tabulati, che ha accumulato un debito da quaranta milioni di euro.

Da Catania ad Agrigento, dove la situazione è più ingarbugliata. In cima alla lista c'è una piccola società in liquidazione di Ravanusa, la Giada Srl, capitale sociale 90 mila euro e un debito con il fisco pari a 75 milioni di euro. L'ex amministratore unico della " Giada", Paolo Vivacqua, è stato ucciso nel novembre del 2011 a Desio, dove portava avanti una florida attività di compravendita di rottami e metalli. Le cronache dell'omicidio risalgono alla vita decisamente agiata di questo ex carrozziere milionario che possedeva una villa con piscina e andava in giro in Ferrari. E che al momento della morte era sotto processo per truffa. Personaggio controverso, pare che Vivacqua facesse beneficenza in Camerun (donò alla Chiesa locale un carico di moto di cilindrata 125). E a Ravanusa in molti lo ricordano per aver finanziato la realizzazione nel cimitero di una statua del Cristo redentore, simile a quello di Rio de Janeiro.

Ma al secondo posto, nella lista degli "evasori" agrigentini, c'è Carmela Tasca, anche lei di Ravanusa, con un debito di 67 milioni. La Tasca, fra l'altro, era socia di Vivacqua nella Ramit, una società in accomandita semplice raggiunta da cartelle esattoriali per 28 milioni di euro. In sostanza, il gruppo Vivacqua avrebbe un'esposizione con il fisco da oltre 170 milioni.

A Enna, al secondo posto della lista dei morosi, c'è l'Oasi Maria Santissima di Troina, un'associazione che gestisce, fra l'altro, un istituto di ricerca e cura e che fa riferimento a una celebre figura religiosa, quella del novantaduenne padre Luigi Ferlauto. L'Oasi è esposta con il fisco per 30 milioni di euro, ma il direttore amministrativo Artuto Calanna avverte: «Si tratta di un contenzioso che va avanti dal 1994 — dice — su alcune tasse sul reddito. Proprio in questi giorni abbiamo trovato un accordo con l'Agenzia delle entrate per una cifra che non supererà i 4 milioni di euro. Molto meno di quello che compare nell'elenco di Riscossione ». Il re dei morosi di Sicilia però rimane Silvano Lombardo, imprenditore marsalese di 73 anni, noto agli appassionati del pallone per essere stato qualche decennio fa il presidente della locale squadra di calcio. Nel lungo elenco di Riscossione Sicilia risulta in debito con il fisco per 168 milioni di euro. Lombardo, sotto processo per truffa e reati tributari a Milano, confida nella prescrizione e si difende dicendo che la somma «è oggetto di un giudizio della Commissione tributaria ».

È uno dei volti, Lombardo, di questa facoltosa Sicilia dai conti in sospeso che il duo Crocetta-Fiumefreddo sta facendo emergere.


Nella lista c'è la società di un ex carrozziere di Ravanusa ucciso. L'Oasi di Troina: "Noi sotto accusa? Tutto chiarito"

PRESIDENTE Antonio Fiumefreddo alla guida di Riscossione Sicilia In alto, auto Ferrari come quelle di proprietà di alcuni grandi evasori

-----------------

lo stesso presidente di Riscossione Sicilia, la settimana scorsa in una puntata da Giannino
,
http://www.radio24.ilsole24ore.com/programma/versioneoscar/trasmissione-gennaio-2016-170555-gSLAj5uLUB

ha dichiarato che in sicilia, normalmente paga le tasse solo l'8% dei contribuenti. E tra i contribuenti con redditi >500k euro annui, solo il 2,5%

ti invito ad inviare una letterina al presidente Fiumefreddo (siciliano) nel quale gli dai del


strafottente razzista bugiardo diffamatore e diffusore di bufale su Internet:

Moloch
18-01-16, 10:16
frappo, ce l'ha con me ma è troppo pavido per elevare accuse dirette :asd:

questa è una rielaborazione su dati ade del 2011:

http://images2.corriereobjects.it/Media/Foto/2011/04/03/big.jpg





poi che vi sia gente onestissima ad ogni latitudine credo non ci sia bisogno di rimarcarlo ad ogni post. è ovvio che in ogni gruppo sociale con spiccata devianza vi sarà sempre qualcuno che deviante non è, ma purtroppo questo fatto non cancella la realtà per la quale la devianza di gruppo di cui sopra genera problemi rilevanti che van risolti.
nello specifico, ben lieto che kanjar e i suoi parenti siano cristallini esempi di rettitudine morale e fiscale, ma rimane il fatto che può capitare che persone oneste debbano loro malgrado condividere il territorio con persone che oneste non sono (in proporzione oggettivamente maggiore che in altre aree geografiche (https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_14_1.wp?previsiousPage=mg_1_14&contentId=SST1205006)), senza che si debbano piccare se qualcuno fa notare la triste situazione.
e comunque no, non ritengo che esista alcuna "terronità" di natura genetica, prerequisito del razzismo che tu sembri condividere tirandolo in ballo, semplicemente abitudini culturali apprese, tutto qui.

sono poi doppiamente lieto di assistere a questa rivendicazione di onestà e rettitudine: significa che finalmente sono passati i tempi nei quali ti facevi strenuo difensore del sacrosanto diritto all'abusivismo edilizio (http://tgmonline.gamesvillage.it/showthread.php?88313-Munnezza-(and-more...)-Reprise&p=8600320&viewfull=1#post8600320).
è un gran passo avanti.

Sinex/
18-01-16, 10:22
Che poi giù quello che le aziende risparmiano -fra tasse scontate e tasse non versate- sia comunque corrisposto in pizzi, mazzette e alimentazione di un sistema di signoraggio viscerale è un altro discorso. o forse no :bua:

Frappo
18-01-16, 10:36
si era immaginabile che fossi tu il diffamatore Molocchio :asd:

ma resto della mia idea, ce l'ha con quel leghista di Fiumefreddo :snob:

gmork
18-01-16, 10:45
quanto godrei a vedere la soppressione delle regioni a statuto speciale.

Frappo
18-01-16, 10:56
:sbav:

Pinhead81
18-01-16, 11:00
quanto godrei a vedere la soppressione delle regioni a statuto speciale.
E certo, me la immagino una classe politica che decide di segarsi qualche milioncino di voti :asd:

gmork
18-01-16, 11:54
solo il m5s lo puo'! (e non so neanche quanto sia una battuta :asd:)

Frappo
18-01-16, 11:57
eh in Sicilia in effetti i pentastellati han fatto faville

gmork
18-01-16, 11:58
crocetta e' passato ai 5 stelle?

Frappo
18-01-16, 12:33
chiaro che no, anche se all'inizio sembrava poterci essere una alleanza.
voglio dire che in Sicilia il m5s ha avuto ottimi risultati, ma Imho è la regione stessa ad essere ingovernabile.
ed oltre tutto, hai letto il programma del 5stelle per la
Sicilia? :asd:

e, come scrive Pin, figurati se rinunciano a qualche mln di voti :bua:

Edward Green
18-01-16, 13:29
e, come scrive Pin, figurati se rinunciano a qualche mln di voti :bua:

Ecco. E' questo il punto. Fino a quando i partiti avranno bisogno del consenso di milioni di voti, il parassitismo, le reti clientelari e il resto non lo eliminerete mai. A meno che non trovate dei leader suicidi o veramente, veramente fortunati...

gmork
18-01-16, 13:36
è la democrazia. i partiti avranno sempre bisogno del consenso di milioni di voti. il come dipende dalla cultura. dio ha dato agli anglosassoni l'efficienza e ai latini la deficienza :lol:

Mr Yod
18-01-16, 13:44
Riecco spuntata la puttanata colossale dell'abolizione del contante (eh, ma negli altri paesi ce l'hannoooo... (cit.) :facepalm: ), proprio come pensavo: giusto un mesetto scarso e vi siete resettati il cervello riguardo l'affidabilità delle banche. :asd:

Abolizione del contante in un paese dove si è più sicuri a dare i propri soldi allo zongaro sotto al semaforo piuttosto che alle banche. :rotfl:


Ah, ma no giusto: sono io che sono un malvagio evasore. :fag:

Pinhead81
18-01-16, 14:09
Beh tra il pagare tutto in contanti e l'investire in azioni ci sono tante sfumature di grigio eh :asd: che credo riguardino il 99% della popolazione italiana. Il conto in banca, se hai un lavoro non in nero, ce l'hai per forza :asd:

Panda Vassili
18-01-16, 14:26
Riecco spuntata la puttanata colossale dell'abolizione del contante (eh, ma negli altri paesi ce l'hannoooo... (cit.) :facepalm: ), proprio come pensavo: giusto un mesetto scarso e vi siete resettati il cervello riguardo l'affidabilità delle banche. :asd:

Abolizione del contante in un paese dove si è più sicuri a dare i propri soldi allo zongaro sotto al semaforo piuttosto che alle banche. :rotfl:


Ah, ma no giusto: sono io che sono un malvagio evasore. :fag:

non voglio passare per pro banche, ma se ti riferisci a banca etruria, è andato a gambe all'aria chi aveva obbligazioni subordinate, che sono praticamente pari alle azioni, visto che vengono rimborsate dopo tutte le altre.

C'è un fondo che si attiva ogni volta che qualche banca fallisce e che copre fino a 100 mila euro i correntisti, le banche italiane non hanno la facoltà, ma l'obbligo di aderire a tale fondo di garanzia.

Frappo
18-01-16, 14:30
sul contante, a parte che come già detto più volte imho non tocca il nero (giacchè se uno non può non si fa fare lo scontrino e ok) se proprio si ritiene che sia utile per fermare il nero, allora sarebbe necessario avere un metro solo per tutta Europa.
Inutile mettere 1000 (o 3000€) qui, e poi oltre confine puoi spendere 15k euro senza battere ciglio. Serve solo a far fare affari agli orologiai che vendono Rolex oltre frontiera e danneggiare i nostri

BloodRaven
18-01-16, 14:31
io qualcosina l'ho investita in buoni fruttiferi dello stato :asd: giusto per non tenerli fermi sul libretto postale

gmork
18-01-16, 14:33
quelli che ora rendono... zero?

BloodRaven
18-01-16, 14:39
quelli che ora rendono... zero?è la terza volta che li uso, se ti riferisci ai buoni fruttiferi, faccio quelli a 18 mesi, giusto per mantenerli un minimo e racimolare due spicci in più rispetto al libretto di risparmio che ha un tasso infimo, quasi assente

Mr Yod
18-01-16, 14:41
non voglio passare per pro banche, ma se ti riferisci a banca etruria, è andato a gambe all'aria chi aveva obbligazioni subordinate, che sono praticamente pari alle azioni, visto che vengono rimborsate dopo tutte le altre.

C'è un fondo che si attiva ogni volta che qualche banca fallisce e che copre fino a 100 mila euro i correntisti, le banche italiane non hanno la facoltà, ma l'obbligo di aderire a tale fondo di garanzia.Mi riferisco a banca etruria, alle altre tre banche, a mps, al fatto che ora sono obbligazionisti e correntisti a pagare per i fallimenti delle banche...

Tutto questo senza considerare la storia dei prelievi forzosi. :uhm:


quelli che ora rendono... zero?I bot addirittura hanno rendimento negativo. :uhm:

gmork
18-01-16, 14:44
rendimento negativo (cosa di per se ridicola, imho) hai comunque il capitale assicurato, se non mi sbaglio.

https://www.youtube.com/watch?v=p9j1m-kZIEc
:asd:

Mr Yod
18-01-16, 14:52
rendimento negativo (cosa di per se ridicola, imho) hai comunque il capitale assicurato, se non mi sbaglio.

Il bello è che, come mi è stato detto da un direttore di banca, all'apertura dell'asta dei bot sono stati comprati lo stesso. :pippotto:

iWin uLose
18-01-16, 14:58
sul contante, a parte che come già detto più volte imho non tocca il nero (giacchè se uno non può non si fa fare lo scontrino e ok) se proprio si ritiene che sia utile per fermare il nero, allora sarebbe necessario avere un metro solo per tutta Europa.
Inutile mettere 1000 (o 3000€) qui, e poi oltre confine puoi spendere 15k euro senza battere ciglio. Serve solo a far fare affari agli orologiai che vendono Rolex oltre frontiera e danneggiare i nostri
Si vede che i Rolex se li possono permettere solo gli evasori.

Frappo
18-01-16, 15:13
quindi all'estero dove possono comprare cash i Rolex son tutti evasori?

Kanjar
18-01-16, 15:25
Se discutiamo di letture fasulle di dati inesistenti, allo scopo di screditare intere regioni di Italia, stiamo facendo diffamazione.

Che il dato oggettivo veda Calabria, Campania e Sicilia avere un sommerso superiore a quello delle altre regioni, non ci piove.

Che questi dati vengano gonfiati di dieci o venti volte a fini diffamatori, è un altro discorso. E in ogni caso ripeto: sono dati da non leggersi numericamente bensì contestualmente.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Frappo
18-01-16, 15:27
che difesa ridicola kanjar

Moloch
18-01-16, 15:37
Che questi dati vengano gonfiati di dieci o venti volte a fini diffamatori, è un altro discorso. E in ogni caso ripeto: sono dati da non leggersi numericamente bensì contestualmente.


traduzione: se i fatti non mi piacciono vanno interpretati in maniera tale che diventino di mio gradimento.
inoppugnabile :asd:

Diabolik
18-01-16, 15:39
Scusate eh, quando parlate di quello che s'incassa vs quello che risulta inscritto ai ruoli, date per scontato che Equitalia o chi per essa abbia sempre ragione e che i giudici cattivi diano loro torto perché sì? No perché se non sbaglio la statistica è che Equitalia perde una roba tipo il 70-80% delle cause, quindi l'equivalenza "inscritto a ruolo = dovuto" non funziona tanto bene. A meno di non postulare quanto sopra, cioè che i giudici cattivi ce l'abbiano con Equitalia... :mah:

Moloch
18-01-16, 15:41
Scusate eh, quando parlate di quello che s'incassa vs quello che risulta inscritto ai ruoli, date per scontato che Equitalia o chi per essa abbia sempre ragione e che i giudici cattivi diano loro torto perché sì? No perché se non sbaglio la statistica è che Equitalia perde una roba tipo il 70-80% delle cause, quindi l'equivalenza "inscritto a ruolo = dovuto" non funziona tanto bene. A meno di non postulare quanto sopra, cioè che i giudici cattivi ce l'abbiano con Equitalia... :mah:

finora si è parlato delle stime mi pare, non dell'inscritto ai ruoli :uhm:

Diabolik
18-01-16, 15:43
finora si è parlato delle stime mi pare, non dell'inscritto ai ruoli :uhm:

Un paio di pagine fa qualcuno non ha scritto, a proposito della Sicilia (o era la Calabria?) "ogni anno si ricava X, contro Y che sarebbe inscritto a ruolo", "ecco perché l'ente di riscossione è in bancarotta" ecc.? :uhm:

Moloch
18-01-16, 15:46
ah vero, l'articolo su fiumefreddo

Diabolik
18-01-16, 15:47
Ecco, trovato il quote a cui mi riferivo...

"articolo di oggi uscito sul corriere. Un estratto:
"Basta dire che dei 5,7 miliardi di ruoli riscuotibili ogni anno nell’isola, si incassano 480 milioni. Paga solo l’8 per cento. Ecco perché Riscossione Sicilia, società regionale omologa di Equitalia, fa l’esattore perennemente in perdita, fino ai 14 milioni di buco del 2014. "

Moloch
18-01-16, 15:49
comunque, se l'estratto


ha dichiarato che in sicilia, normalmente paga le tasse solo l'8% dei contribuenti. E tra i contribuenti con redditi >500k euro annui, solo il 2,5%

è vero, è estremamente bizzarro che ci sia un 92% di evasoro, non so in che modo il quantitativo sia calcolato :bua:

Diabolik
18-01-16, 15:57
Non lo so neanch'io :asd:

Ma riguardo ai ruoli, come detto una cosa è quello che "c'è registrato", un'altra è quello che è realmente dovuto, dopo una sentenza passata in giudicato. D'altronde la stima che avevo letto sulle percentuali di Equitalia erano riferite all'Italia in generale, mica solo al sud... quindi "di 5,7 miliardi s'incassano solo 480 milioni perché paga solo l'8%" è un discorso che lascia un pochino il tempo che trova: quanti di quei 5,2 miliardi "non vengono pagati" non "perché no", ma perché in pendenza di contenzioso?

Kanjar
18-01-16, 15:58
che difesa ridicola kanjar

Io non devo difendere alcuna posizione. È chi dice LE BUGIE come i bambini piccoli che dovrebbe.

I dati sull'evasione fiscale sono consultabili, qua c'è chi sta sostenendo che quasi l'intero popolo siciliano non paghi le tasse, il che è falso e anche diffamatorio.

Un discorso differente è quello che consideri evasore chi evada cento euro l'anno alla pari di chi ne evade mille o un milione: a mischiare i numeri e fare statistiche incompetenti è facile dimostrare che i giapponesi siano Mazinger ma ciò non rende reale una bugia.

Il rapporto tra spesa e imponibile dichiarato in Sicilia è di 145 a 100, sicuramente alto (la media nazionale è 120 a 100, l'evasione stimata in Sicilia è più che doppia rispetto a quella stimata in altre regioni) ma ciò non autorizza a dire che i siciliani non paghino le tasse o altre amenità. Riuscendo ad allineare il prelievo fiscale in Sicilia rispetto alla media nazionale, si recupererebbero 2 miliardi di euro, ossia bruscolini, circa l'uno percento dell'evasione totale stimata... Na certamente sono i terroni ad affossare questa gloriosa nazione di analfabeti e bugiardi.

Quando nei calcoli rientra inoltre tutto il sommerso relativo alle attività criminali, ci si dovrebbe ricordare che esse pur operando attivamente solo in determinati territori (deprimendoli), sono un fenomeno nazionale e divenuto imprenditoriale solo dopo aver ricevuto i contatti con la finanza milanese, romana e vaticana (dove i dindi vengono poi INVESTITI dopo esser stati riciclati): un dato insomma nazionale che va a pesare unicamente sull'evasione stimata di alcuni territori SFRUTTATI e non su quelli che poi effettivamente riciclano il denaro. E qui si capisce come la lotta alle mafie potrebbe iniziare già colpendo le banche e gli imprenditori (e automaticamente i politici collegati a vari livelli): e infatti Falcone e Borsellino cosa volevano fare, quando vennero abbandonati dallo stato e condannati a morte?


E così si confonde un dato numerico (tralasciando che qui li state inventando o leggendo colpevolmente male) con un presunto dato morale: ma il malaffare di tutto questo sommerso coinvolge tutti, visto che i soldi sono poi riciclati dell'alta finanza Italiana, non Calabrese o Campana o Siciliana. Il problema VI coinvolge ogni giorno, mente avete il privilegio di usare le vostre belle infrastrutture costruite sui giri di denaro che in parte poggiano sul sangue versato dalle mafie. Ma forse siete troppo privilegiati e razzisti per poter ragionare serenamente in merito.

Ma il punto complessivo non è questo: è che diffondete bufale perché siete razzisti.

che difesa ridicola kanjar


Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 15:59
comunque, se l'estratto



è vero, è estremamente bizzarro che ci sia un 92% di evasoro, non so in che modo il quantitativo sia calcolato :bua:
Ma appunto Moloch. Perché condividere una bufala?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 16:01
traduzione: se i fatti non mi piacciono vanno interpretati in maniera tale che diventino di mio gradimento.
inoppugnabile :asd:
Eh no caro. I numeri vanno sempre e solo interpretati e letti nel contesto, perché altrimenti non solo non significano nulla ma possono FACILMENTE essere usati per manipolare gli ignoranti ad ottenere una percezione di un fenomeno opposto a come sia in realtà.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 16:10
Il livello culturale su questi forum è comunque sempre stato sufficientemente alto da farmi supporre la malafede in questi casi.

Che mestizia. Davvero, avrei di meglio da fare che rodermi il fegato dietro a quest'odio razzista e queste puttanate, non so perché abbocco sempre all'amo.
Forse perché tengo a questa community.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Reeko
18-01-16, 16:15
Ma alla fine la villetta abusiva l'hai condonata?

Moloch
18-01-16, 16:17
l'hai poi condonata alla fine la villetta abusiva?

- - - Aggiornato - - -

reeko facciamo flic e floc

Frappo
18-01-16, 16:18
comunque, se l'estratto



è vero, è estremamente bizzarro che ci sia un 92% di evasoro, non so in che modo il quantitativo sia calcolato :bua:

mah, io mi ricordo i dati del buon Padoa Schioppa e non è che fossero poi tanto distanti

http://noisefromamerika.org/articolo/padoa-schioppa-levasione-fiscale

Regione evaso/dichiarato
Calabria 93.89%
Sicilia 65.89%
Puglia 60.65%
Campania 60.55%
Sardegna 54.71%
Molise 54.61%
Liguria 50.29%
Basilicata 49.75%
Umbria 44.51%
Marche 33.95%
Toscana 33.67%
Abruzzo 33.11%
Piemonte 30.53%
Trentino-Alto Adige 30.17%
Valle d'Aosta 28.97%
Friuli-Venezia Giulia 28.22%
Lazio 26.05%
Veneto 22.26%
Emilia Romagna 22.05%
Lombardia 13.04%

in ogni caso l'articolo parlava di percentuale sulla riscossione tributi

detto questo, caro kanjar sei pregato di andare a dare del razzista a mr. Fiumefreddo (presidente di riscossione sicilia), giacchè le dichiarazioni sono sue
Lo stesso ha dichiarato (se ascolti la trasmissione lo dice) che in Regione Sicilia sono assunti oltre 800 avvocati. Assunti. La Casa Bianca ne ha 200.
Così come quelle dell'articolo del corriere che è a firma di Sergio Rizzo. Altro ben noto razzista con la tessera della Lega
ma anche li va valutato la situazione di disagio... lo stato che non ci aiuta... la situazione storica e tutti gli alibi tanto cari ai neoborbonici

Io queste notizie che riportano dati le ho solo riportate. Tu non posti una mazza, neanche un dato. E in più insulti

E alla fine un bel pippone sul "livello culturale del forum".

stica se stai solo trollando sei da applusi :asd:

Kanjar
18-01-16, 16:21
Ma alla fine la villetta abusiva l'hai condonata?
Vai in mona, vai XD

Ad avercela... Una caratteristica della terronia è che rispetto al resto d'Italia c'è anche meno lavoro, niente aziendine che assumano e stipendino, grande difficoltà ad intercettare fondi per una startup. Io lavoro per lo più d'estate, con un curriculum infinito mi trovo a non aver un posto di lavoro decente.

No ma sicuramente il problema della nazione sono quei milioni di persone che campano come venditori ambulanti e non possono fatturare. I problemi veri sono più in alto nella catena...

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 16:21
Eh no caro. I numeri vanno sempre e solo interpretati e letti nel contesto, perché altrimenti non solo non significano nulla ma possono FACILMENTE essere usati per manipolare gli ignoranti ad ottenere una percezione di un fenomeno opposto a come sia in realtà.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar, il dato più semplice è l'evasione rispetto al PIL generato.

Cerca su Internet una fonte di tuo gradimento, ma vedrai che dicono tutte la stessa cosa.

Manu
18-01-16, 16:23
Basterebbe imporre l'indipendenza al meridione (in b4 da Piacenza in giù) per vedere chi ha ragione. :sisi:

Pinhead81
18-01-16, 16:25
Kanjar, il dato più semplice è l'evasione rispetto al PIL generato.

Cerca su Internet una fonte di tuo gradimento, ma vedrai che dicono tutte la stessa cosa.
Sono tutte fonti razziste, mi pare chiaro. Se non ci arrivi lo sei anche tu.

Kanjar
18-01-16, 16:30
Kanjar, il dato più semplice è l'evasione rispetto al PIL generato.

Cerca su Internet una fonte di tuo gradimento, ma vedrai che dicono tutte la stessa cosa.
Sì. Conosco i dati. E ovviamente mi tornerete a dire che il problema della nazione è il contadinello che non ti fa lo scontrino per le melanzane.

Bruciamolo vivo.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

ruttoliberoaipopoliliberi
18-01-16, 16:33
Vai in mona, vai XD

Ad avercela... Una caratteristica della terronia è che rispetto al resto d'Italia c'è anche meno lavoro, niente aziendine che assumano e stipendino, grande difficoltà ad intercettare fondi per una startup. Io lavoro per lo più d'estate, con un curriculum infinito mi trovo a non aver un posto di lavoro decente.

No ma sicuramente il problema della nazione sono quei milioni di persone che campano come venditori ambulanti e non possono fatturare. I problemi veri sono più in alto nella catena...

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Per quanto riguarda aziende che assumono e stipendino, da come tratti l'argomento pare che appena entri in città a Milano ti piovano addosso offerte di lavoro, sembra un pò l'idea che c'ha il migrante medio dell'Europa, con "welfare a buffo" al posto di "aziende che assumono e stipendino" :asd:

Sulla questione intercettazione fondi da Roma in giù sono espertissimi a intercettarli...

Pinhead81
18-01-16, 16:35
Sì. Conosco i dati. E ovviamente mi tornerete a dire che il problema della nazione è il contadinello che non ti fa lo scontrino per le melanzane.
Bruciamolo vivo.
Immagino che nel meridione, difatti, gli evasori siano tutti contadinelli che non battono scontrini per le melanzane :asd:

Chiwaz
18-01-16, 16:35
Sì. Conosco i dati. E ovviamente mi tornerete a dire che il problema della nazione è il contadinello che non ti fa lo scontrino per le melanzane.

Bruciamolo vivo.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Dipende.
Il contadinello non è un problema se è una cosa spot. Il contadinello diventa un problema se non fa lo scontrino per le melanzane come TUTTI GLI ALTRI contadinelli del suo territorio, vale a dire se passa da fenomeno isolato a SISTEMA.

A me 'spiace anche, ma ci sono regioni dove l'evasione fiscale, segnatamente di IVA e IRAP, sono un SISTEMA. Non lo dico io, lo dicono i numeri.

Se poi vogliamo fare dell'anedottica, le vacanze al sud le ho fatte anche io, eh?

Kanjar
18-01-16, 16:40
Sì ma questi toni di odio e risentimento non portano a risolvere il problema.

Leghisti e neoborbonici, una stessa razza: stan lì a far polemica e risentirsi per questa o quella ingiustizia, senza una lettura del reale minimamente sostenibile, dalla quale far scaturire un dibattito che possa proporre soluzioni.


Io leggo i vostri interventi e trovo che la sola soluzione sia sganciare una decina di bombe h sul meridione e ciaone.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Pinhead81
18-01-16, 16:47
La soluzione sarebbe far pagare le tasse anche al meridione :chebotta: ma da quello che scrivi pare tu voglia legittimare tutta l'evasione da napule/roma in giù.

Kanjar
18-01-16, 16:50
La soluzione sarebbe far pagare le tasse anche al meridione :chebotta: ma da quello che scrivi pare tu voglia legittimare tutta l'evasione da napule/roma in giù.
Dio santo, iniziamo a distruggere la ndrangheta che ha da sola un PIL che Svizzera levati davanti altrimenti ti sothomizzu khuh hah nthujah, poi ne parliamo.

Solo che a quel punto crolla tutta l'economia di privilegi che si basa sul riciclaggio di quei soldi XD

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

gmork
18-01-16, 16:54
finché non stroncano le mafie al sud il privato non puo' prosperare, se il privato non prospera il cittadino non trova lavoro, se non trova lavoro si deve arrangiare anche a nero. allora, dico io, togliamogli l'alibi una volta per tutte: sconfiggiamo le mafie. che ce vo'? ^^

Zhuge
18-01-16, 16:56
e torniamo punto e a capo, come si stroncano le mafie? :uhm:

ruttoliberoaipopoliliberi
18-01-16, 16:58
e torniamo punto e a capo, come si stroncano le mafie? :uhm:

dicendo che "quelle vere" sono al Nord :jfs3:

Kanjar
18-01-16, 16:59
finché non stroncano le mafie al sud il privato non puo' prosperare, se il privato non prospera il cittadino non trova lavoro, se non trova lavoro si deve arrangiare anche a nero. allora, dico io, togliamogli l'alibi una volta per tutte: sconfiggiamo le mafie. che ce vo'? ^^

Borsellino e Falcone stavano indagando su Berlusconi e tramite lui risalirono a tutti i legami della Mafia con il Vaticano, le Banche, l'imprenditoria Lombarda (eh, no, non son solo i terroni ad esser geneticamente malvagi XD) e fasce "deviate" dello Stato (da politici a ufficiali di forze dell'ordine, fino a membri dei servizi segreti).

E che han fatto questi due signori?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 17:00
Sì ma questi toni di odio e risentimento non portano a risolvere il problema.

Leghisti e neoborbonici, una stessa razza: stan lì a far polemica e risentirsi per questa o quella ingiustizia, senza una lettura del reale minimamente sostenibile, dalla quale far scaturire un dibattito che possa proporre soluzioni.


Io leggo i vostri interventi e trovo che la sola soluzione sia sganciare una decina di bombe h sul meridione e ciaone.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Io a dicembre ho pagato 4.500€ di ANTICIPI sulle tasse. Nemmeno di tasse, di ANTICIPI.

Vedi te se vuoi venirmi a parlare di dibattito sostenibile :asd:

- - - Aggiornato - - -


Borsellino e Falcone stavano indagando su Berlusconi e tramite lui risalirono a tutti i legami della Mafia con il Vaticano, le Banche, l'imprenditoria Lombarda (eh, no, non son solo i terroni ad esser geneticamente malvagi XD) e fasce "deviate" dello Stato (da politici a ufficiali di forze dell'ordine, fino a membri dei servizi segreti).

E che han fatto questi due signori?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Dai su Kanjar, a 'ste robe non ci crede più manco Andrea Scanzi.

gmork
18-01-16, 17:00
e torniamo punto e a capo, come si stroncano le mafie? :uhm:


https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/1e/Cesare_Mori_portrait.jpg

Kanjar
18-01-16, 17:02
Io a dicembre ho pagato 4.500€ di ANTICIPI sulle tasse. Nemmeno di tasse, di ANTICIPI.

Vedi te se vuoi venirmi a parlare di dibattito sostenibile :asd:
Chiwaz io lo so che ti mancavo e che senza me non ti vien duro (:*) ma sappi che se puoi pagare le tasse sei un privilegiato.

Qui una persona su due sotto i 40 anni è disoccupata. Di quelle occupate, molte lo sono tassativamente in nero. In un anno son pochi quelli che tirano su più di 5-6k euro.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Moloch
18-01-16, 17:03
e ti pareva se non era colpa di berlusconi :rotfl:

le mafie sono figlie del substrato culturale sul quale si inseriscono, non sono corpi estranei separabili nettamente dalla società meridionale.
cioé, al nord corpi estranei lo sono :fag:

Kanjar
18-01-16, 17:04
Chiwaz devo cercarti le dichiarazioni dell'epoca? Son di dominio pubblico!
Se poi vogliamo fare contro storia, fai pure. O forse questi due erano due cazzari (e allora perché ucciderli?)

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 17:06
Devo darti atto che mi hai lasciato senza parole.

Vado a riflettere su quanto sono fortunato ad avere un lavoro i cui ricavi vanno per il 60% allo Stato.

Kanjar
18-01-16, 17:07
e ti pareva se non era colpa di berlusconi :rotfl:

le mafie sono figlie del substrato culturale sul quale si inseriscono, non sono corpi estranei separabili nettamente dalla società meridionale.
cioé, al nord corpi estranei lo sono :fag:
Ah certo, certo. I negri gli ebrei e i terroni, si sa, son geneticamente malvagi.
E come mai gli affari veri delle mafie si svolgono tutti a roma, nel vaticano e a Milano?

Ah, ma è vero, perché Milano ormai son tutti negri e napoletani. E che parliamo a fare. Tutta colpa di questi immigrati che guidano l'alta finanza insomma.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 17:11
Vi invito a trasferirvi tutti in Calabria, poiché pare essere questo meraviglioso paradiso fiscale :)

Smettiamola con queste beghe e discutiamo più seriamente, che davvero mi fate salire il nazismo pure a me che son casto e pio.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Moloch
18-01-16, 17:14
è inutile che cerchi- malamente- di buttarla sul razzismo, è dal primo post che parlo di fenomeni culturali :asd:
davvero, ci fai la figura di quello che non sa leggere o che -volesse il cielo!- non è in grado di capire un discorso.

gli affari si svolgono (anche) al nord perché al nord c'è da fare affari. ma il fenomeno mafioso, anche lì, coinvolge sempre ed inequivocabilmente criminali di una certa origine geografica, i quali fanno affari con gente del posto.
davvero è così scandaloso far notare l'ovvio, e cioè che il fenomeno mafioso è un fenomeno culturale che origina, per mille motivi storici, dalla società meridionale, e da lì metastatizza? davvero?

gmork
18-01-16, 17:17
@kanjar: se il tuo post era per dire che la politica NON vuole liberarsi della mafia per non perdere voti sono d'accordo al 100%
se vuoi dire che nord e sud sono uguali, no. non è che senza b. o c. o d. le mafie non c'erano eh. al massimo possiamo dire che b. o c. o d. hanno collaborato con le mafie. mafia, sacra corona, camorra n'drangheta non sono mica nate 20 anni fa. sono nate e diventate pasciute al sud da un secolo a 'sta parte (se non prima) e poi hanno allungato le manine pure al centro e al nord per i propri affari. poi che pure al nord ci siano corrotti e infami, sarebbe strano il contrario.

Kanjar
18-01-16, 17:22
è inutile che cerchi- malamente- di buttarla sul razzismo, è dal primo post che parlo di fenomeni culturali :asd:
davvero, ci fai la figura di quello che non sa leggere o che -volesse il cielo!- non è in grado di capire un discorso.

gli affari si svolgono (anche) al nord perché al nord c'è da fare affari. ma il fenomeno mafioso, anche lì, coinvolge sempre ed inequivocabilmente criminali di una certa origine geografica, i quali fanno affari con gente del posto.
davvero è così scandaloso far notare l'ovvio, e cioè che il fenomeno mafioso è un fenomeno culturale che origina, per mille motivi storici, dalla società meridionale, e da lì metastatizza? davvero?
Il punto Moloch è che da come la poni tu non è una faccenda contestuale, legata ad una situazione sociale, politica, economica. Tu la poni come tendenza culturale dei meridionali che sono culturalmente delinquenti: e questo È razzismo :)

Ti assicuro che molti napoletani (giusto perché portano la bandiera del terronismo) sono persone educate, puntuali, precise e corrette come ne trovi in tante altre città: vivono in un luogo che è stato depresso e distrutto ed in cui non funziona nulla, è difficilissimo presentarsi in orario ad un appuntamento, è quasi impossibile non interagire con un qualche grado di illegalità, eppure non si arrendono a questo trend.
Poi chiaramente tutto il popolo piccolo è ovunque uguale: lo metti nel porcile, agisce da maiale. E questo vale ovunque, non solo a Napoli o in Negrolandia.

"Eh ma gli africani son sfaticati, altrimenti sarebbero più ricchi e organizzati di Giappone e Svezia messi insieme"
E no, studia la storia e scoprirai tante catene di eventi interessanti, credimi ;)

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 17:23
Vi invito a trasferirvi tutti in Calabria, poiché pare essere questo meraviglioso paradiso fiscale :)

Smettiamola con queste beghe e discutiamo più seriamente, che davvero mi fate salire il nazismo pure a me che son casto e pio.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

http://www.agi.it/cronaca/2016/01/18/news/maxi-truffa_in_calabria_evasione_fiscale_da_11_milioni-428930/

Neanche a farlo apposta :bua:

E questa non è evasione di sopravvivenza.

gmork
18-01-16, 17:24
dato che le mafie sono tutte nate solo al sud, o dio o la cultura. uno dei due.

Moloch
18-01-16, 17:25
Il punto Moloch è che da come la poni tu non è una faccenda contestuale, legata ad una situazione sociale, politica, economica. Tu la poni come tendenza culturale dei meridionali che sono culturalmente delinquenti: e questo È razzismo :)

Ti assicuro che molti napoletani (giusto perché portano la bandiera del terronismo) sono persone educate, puntuali, precise e corrette come ne trovi in tante altre città: vivono in un luogo che è stato depresso e distrutto ed in cui non funziona nulla, è difficilissimo presentarsi in orario ad un appuntamento, è quasi impossibile non interagire con un qualche grado di illegalità, eppure non si arrendono a questo trend.
Poi chiaramente tutto il popolo piccolo è ovunque uguale: lo metti nel porcile, agisce da maiale. E questo vale ovunque, non solo a Napoli o in Negrolandia.

"Eh ma gli africani son sfaticati, altrimenti sarebbero più ricchi e organizzati di Giappone e Svezia messi insieme"
E no, studia la storia e scoprirai tante catene di eventi interessanti, credimi ;)

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

te le canti e te le suoni da solo, inventandoti domande e risposte che ti piacerebbe sentire.
non so come fai a vivere :asd:

gmork
18-01-16, 17:26
comunque ribadisco:
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/1e/Cesare_Mori_portrait.jpg

Kanjar
18-01-16, 17:28
@kanjar: se il tuo post era per dire che la politica NON vuole liberarsi della mafia per non perdere voti sono d'accordo al 100%
se vuoi dire che nord e sud sono uguali, no. non è che senza b. o c. o d. le mafie non c'erano eh. al massimo possiamo dire che b. o c. o d. hanno collaborato con le mafie. mafia, sacra corona, camorra n'drangheta non sono mica nate 20 anni fa. sono nate e diventate pasciute al sud da un secolo a 'sta parte (se non prima) e poi hanno allungato le manine pure al centro e al nord per i propri affari. poi che pure al nord ci siano corrotti e infami, sarebbe strano il contrario.
Le mafie han preso il potere durante il vuoto istituzionale post borbonico: furon Garibaldi prima elo stato savoiardo dopo ad affidare loro ufficialmente il potere sul territorio.

Fu un errore stupido. Si tratta solo di una delle molte, stesse, situazioni avvenute nell'Africa coloniale come nel meridione italiano. Ma ovviamente la colpa dei vincitori viene minimizzata, da chi non ha studiato la storia.

Non per me o per te, ma per molti altri la colpa è di quei cazzo di negher, è vero? Che poi se li guardi bene, i terroni sono un po' negher, eh. Annibale, sai.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Frappo
18-01-16, 17:34
Devo darti atto che mi hai lasciato senza parole.

Vado a riflettere su quanto sono fortunato ad avere un lavoro i cui ricavi vanno per il 60% allo Stato.


e lo sei. io arrivo al 70% :bua:

gmork
18-01-16, 17:34
se e' per quello pure gli usa c'hanno fatto accordi per lo sbarco in sicilia.

Moloch
18-01-16, 17:36
e lo sei. io arrivo al 70% :bua:

CHECK YOUR PRIVILEGE, YOU CIS-CELTIC-SCUM

Zhuge
18-01-16, 17:38
eh già, perché con i borboni al potere il brigantaggio non esisteva

@Frappo e Chiwaz io pago il 5% :fag:

iWin uLose
18-01-16, 17:39
quindi all'estero dove possono comprare cash i Rolex son tutti evasori?
Se partono dall'Italia, dove potrebbero acquistarli a km 0 con formule di pagamento alternative, è probabile di si.

Kanjar
18-01-16, 17:40
Guarda Chiwaz, ti risponderò come rispondo a tutti i miei amici che hanno la fortuna di avere il posticino ritagliato in qualche microazienda familiare

"Sei stato tutta la mattina a cambiare antenne sui tetti della città? E ti pagano? Allora ritieniti fortunato e nobilitato"

E sono serio.
Tanta gente lavora al nero 11 ore al giorno 6 o 7 giorni la settimana, per cifre che vanno dai 400 agli 800€ al mese, magari neppure per tutto l'anno! Son costretti a restare in casa coi genitori e non potranno mai permettersi neppure un fondo pensione.
E se appartengono al popolino ignorante, magari figliano pure.

Quindi credimi, tu stai bene [emoji14]

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

gmork
18-01-16, 17:40
lol
Si inizia a parlare di brigantaggio già nell'antica Roma, quando a Taranto intorno al 185 a.C. avvenne un'insurrezione sociale composta perlopiù da pastori, che arrivarono a formare vere e proprie bande.[8]

alberace
18-01-16, 17:41
kanjar, ma 'sto federalismo?
finchè lo stato centrale stacca gli assegni, la ribellione è scongiurata.
tu inizia a fargli vedere come funzionerebbero scuole, strade, polizia, vigili del fuoco e ospedali con l'evasione fiscale che leggo.
mostriamo quant'è bravo e sociale l'antistato mafioso senza i soldi che crescono sugli alberi.

Kanjar
18-01-16, 17:42
eh già, perché con i borboni al potere il brigantaggio non esisteva

@Frappo e Chiwaz io pago il 5% :fag:
Eh già, perché io poi dovrei discutere con chi vuol fare facile umorismo assimilando tra loro le mafie, la delinquenza non organizzata, quella di brigantaggio ed il successivo brigantaggio post-unitario.

E suvvia, ce la facciamo?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 17:44
kanjar, ma 'sto federalismo?
finchè lo stato centrale stacca gli assegni, la ribellione è scongiurata.
tu inizia a fargli vedere come funzionano scuole, strade, polizia, vigili del fuoco e ospedali con l'evasione fiscale che leggo.
mostriamo quant'è bravo e sociale l'antistato mafioso senza i soldi che crescono sugli alberi.
Questa già è una proposta interessante. Ma succede la rivolta popolare con politici impiccati, in Sicilia in primis (che è una zecca succhiasoldi, su questo non ci piove).

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

alberace
18-01-16, 17:49
Questa già è una proposta interessante. Ma succede la rivolta popolare con politici impiccati, in Sicilia in primis (che è una zecca succhiasoldi, su questo non ci piove).
ci metto dieci minuti a correre al supermercato e a mettere la busta di popcorn nel microonde.

- - - Aggiornato - - -

comunque sia, chissà quand'è che qualcuno proporrà il modello federalista.
certi sogni sono destinati a rimanere in un cassetto.

Kanjar
18-01-16, 17:49
lol
Si inizia a parlare di brigantaggio già nell'antica Roma, quando a Taranto intorno al 185 a.C. avvenne un'insurrezione sociale composta perlopiù da pastori, che arrivarono a formare vere e proprie bande.[8]
Infatti. Ma è soprattutto un fenomeno diffuso in europa lungo tutto il medioevo e l'epoca moderna ed è rimasto radicato in alcune aree ampiamente marginalizzate e legate ad economie di tipo feudale.

Il brigantaggio postunitario fubun fenomeno differente, collegato anche alla seconda più grande emigrazione di massa della storia dell'umanità, effettuata da un popolo che si percepiva invaso e sottomesso da uno straniero.

O si emigrava o si diventava briganti, il cui ruolo era intermedio tra quello del delinquente fuggito dalla società e quello del guerrigliero che si organizzava scientificamente per resistere ad un esercito invasore.

Ma siamo totalmente off topic.



Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Zhuge
18-01-16, 17:50
Eh già, perché io poi dovrei discutere con chi vuol fare facile umorismo assimilando tra loro le mafie, la delinquenza non organizzata, quella di brigantaggio ed il successivo brigantaggio post-unitario.

E suvvia, ce la facciamo?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

sai com'é, è un po' la risposta standard contro l'argomento "è tutta colpa di garibaldi" :asd:

Chiwaz
18-01-16, 17:52
eh già, perché con i borboni al potere il brigantaggio non esisteva

@Frappo e Chiwaz io pago il 5% :fag:
Maledetto, dove sei? :asd:

Kanjar
18-01-16, 17:54
sai com'é, è un po' la risposta standard contro l'argomento "è tutta colpa di garibaldi" :asd:
E Vabbè, sarò io che ho poco senso dell'umorismo.
Ma analizzare i fatti storici e darne una lettura implica ragionamenti molto più complessi di "è tutta colpa di".

Ti ritrovi ad analizzare una serie di congiunture economiche, politiche, sociali, culturali in cui ogni tanto ci si mette di traverso qualche grande evento o qualche affare sovranazionale, raramente ci sono responsabilità dei singoli che siano facilmente individuabili e comunque mai tali da poter dire " è tutta colpa di Gesù/Garibaldi/Pippo Franco".

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

gmork
18-01-16, 17:55
cmq in soldoni è tutta colpa della politica.

caesarx
18-01-16, 17:56
Kanjar, ma sei serio?

Io sono siciliano, e lavoro in Sicilia, ed ogni tanto mi verrebbe voglia di imbottirmi di tritolo e farmi saltare in aria alla regione siciliana.

E' inutile fare la reductio ad Adamo ed Eva.
Qua la gente se può prendere 500 euro senza fare un cazzo piuttosto che prenderne 1500 lavorando otto ore al giorno sta a casa a non fare un cazzo.
Qui la gente fa il forestale 51 giorni l'anno e poi l'ambulante abusivo perchè se si mette in regola poi gli tolgono la disoccupazione.
Qua la gente piuttosto che fare la differenziata butta il sacchetto della monnezza nel terreno DI FRONTE casa sua, trasformandolo in una discarica.

Ma di che cazzo stiamo a parla'...

Ci sono zone che sono abitate in maggioranza da sub-umani, e non puoi definirli in altra maniera. Ed io queste cose su non le ho viste, punto.
:boh2:

Kanjar
18-01-16, 18:00
Nessuna figura storica è da sola in grado di determinare il corso di un'epoca, checché ne dicano certe periodizzazioni basate su nomi di regnanti XD

A parte Berlusconi. Lui andava impiccato 50 anni fa e forse oggi saremmo un paese più ricco, più forte, meno corrotto e con un livello culturale medio immensamente più alto.

Ma pure lì il Cavaliere era solo la punta dell'iceberg di una serie di problemi connaturati al nostro essere italiani e forse qualcun altro avrebbe preso il suo posto e avrebbe saputo sfruttare altrettanto bene il sistema a proprio vantaggio.

E siamo ancora off topic.
Kanjar ti do un warning.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

il Pano
18-01-16, 18:00
Ma basta con questo giustificazionismo tutto nostro di ridurre i nostri problemi ai piemontesi, agli americani durante lo sbarco in sicilia, allo stato che non ci aiuta, basta!
L'evasione perchè lo stato non ci da il lavoro
L'abuso perchè lo stato non ci da le case
(che poi vorrei vedere quante villette abusive dell'isola verde siano ad uso abitativo dei poveri Ischiaiuoli che hanno bisogno di un tetto sulla testa e quante siano affittate, rigorosamente in nero ai turisti)
Da noi le cose non funzionano perchè la regione campania, le province, i comuni sono governati da ufficiali piemontesi delle forze di occupazione che nessuno ha votato?
Ma non hai un po' di orgoglio? un po' di amor proprio?
Tu fai parte dello stesso club di cui fanno parte un sacco di miei conterranei per cui fra di noi si può parlare di tutto lo schifo che ci circonda e di quanto una buona fetta della popolazione sia conti fatti composta di subumani che dello stato fondamentalmente se ne fotte, ma guai se qualcun altro si permette di farcelo notare.
La prima ferrovia in europa ed altre stronzate del genere.
Tu sei uno di quelli che da l'euro al parcheggiatore perchè poveretto, meglio quello che rubare.
Il primo passo per risolvere un problema è ammettere che esista.
Qui le tasse non le paga nessuno, lo sai tu, lo so io, non c'era bisogno che ce lo dicesse la ragioneria dello stato.
Girano i coglioni a me che ricevo servizi di merda perchè la gente non paga e i soldi se arrivano vengono dirottati abilmente altrove, figurati quanto devono girare ai cugini che abitano un po' più su e devono pagare anche per noi.

scusate eventuali refusi e orrori grammaticali
se lo ritenete spam, cancellate e bon

Kanjar
18-01-16, 18:02
Ma guarda il Pano, per quello che mi riguarda hai ragione, sto dicendo esattamente le stesse cose.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Moloch
18-01-16, 18:04
Ma guarda il Pano, per quello che mi riguarda hai ragione, sto dicendo esattamente le stesse cose.


ma se pano l'ha messa molto più pesante di come l'avevo messa io e mancava poco mi dessi del nazista? :rotfl:

caesarx
18-01-16, 18:06
Ma guarda il Pano, per quello che mi riguarda hai ragione, sto dicendo esattamente le stesse cose.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

:stress:

Kanjar
18-01-16, 18:08
ma se pano l'ha messa molto più pesante di come l'avevo messa io e mancava poco mi dessi del nazista? :rotfl:
Intanto si dovrebbe avere la lucidità di analizzare i fenomeni. Da come la poni tu noi al sud "siamo così".

Caesarx dice che al nord i problemi nostri non li ha ritrovati (nì, dipende dalle zone).

Io ti dico che sono il primo a incazzarsi quando doveroso. Non credo affatto dipenda da un deficit proprio della popolazione meridionale, anche se spesso nei quartieri di Napoli vedo una concentrazione di ignoranza, arroganza, strafottenza, prepotenza che pare di stare a Milano o Roma. Però molto più povera.

E lì c'è tutto il quid del discorso.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

il Pano
18-01-16, 18:11
ma se pano l'ha messa molto più pesante di come l'avevo messa io e mancava poco mi dessi del nazista? :rotfl:
hint


Tu fai parte dello stesso club di cui fanno parte un sacco di miei conterranei per cui fra di noi si può parlare di tutto lo schifo che ci circonda e di quanto una buona fetta della popolazione sia conti fatti composta di subumani che dello stato fondamentalmente se ne fotte, ma guai se qualcun altro si permette di farcelo notare.

Moloch
18-01-16, 18:11
hint

eh, hai ragione

Kanjar
18-01-16, 18:15
Ma guarda che quei subumani li ho ritrovati pari pari altrove, spesso come direttori ereditari, dirigenti naturali e duca conti sacratissimi, e senza la scusa di essere dei poveri pezzenti nati e cresciuti tra bestie.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 18:15
e lo sei. io arrivo al 70% :bua:

Ovviamente parlavo solo di tasse da persona fisica e altre cazzate che proprio tasse non sono, ma sono comunque spese solo per poter lavorare, tipo iscrizione all' Ordine e assicurazione professionale.

il Pano
18-01-16, 18:18
la risposta partenopea ai 5 stelle sono i meridionalisti
stanno spuntando come i funghi
e si alimentano del sentimento di cui sopra

caesarx
18-01-16, 18:20
Niente, non c'è speranza...
:bua:


Qua nessuno nega che al sud ci siano brave persone, qua si sta solo analizzando un fenomeno, ovvero al sud si evade più che al nord. La soluzione non è dire "evvabbèmalasituazioneambientaleèdiversaperchèstiam oconlepezzaalculo", la soluzione è bastonate fino a quando la situazione non si normalizza.

Con un solo problema, che le bastonate non le vuole dare e subire nessuno.
:boh2:

Kanjar
18-01-16, 18:24
la risposta partenopea ai 5 stelle sono i meridionalisti
stanno spuntando come i funghi
e si alimentano del sentimento di cui sopra
I 5 stelle arrivano cent'anni dopo i meridionalisti originari o comunque molto dopo i vari partiti meridionalisti e nascono da una situazione molto più complessa ma figlia degli ultimi decenni;

Spesso i pentastallatici hanno lo stesso bacino dei vari partiti neoborbonici e insurgentisti, che per lo più riciclano neofascisti (i primi cattplici e i secondi pagani/evoliani).

Io non ho nulla a che fare con questi, io studio i fenomeni perché sono curioso.



Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 18:28
Niente, non c'è speranza...
:bua:


Qua nessuno nega che al sud ci siano brave persone, qua si sta solo analizzando un fenomeno, ovvero al sud si evade più che al nord. La soluzione non è dire "evvabbèmalasituazioneambientaleèdiversaperchèstiam oconlepezzaalculo", la soluzione è bastonate fino a quando la situazione non si normalizza.

Con un solo problema, che le bastonate non le vuole dare e subire nessuno.
:boh2:
Un attimo.
Io vorrei l'esercito a presidio con autorizzazione a sparare a vista nelle aree in cui si sa che opera la camorra, vorrei tante cose ma semplicemente non si faranno mai, perché il paese intero -o meglio la sua parte corrotta- prospera su questa situazione, contrariamente a quanto si sostiene nell'assunto da cui è scaturita questa discussione.



Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Frappo
18-01-16, 18:29
Niente, non c'è speranza...
:bua:


Qua nessuno nega che al sud ci siano brave persone, qua si sta solo analizzando un fenomeno, ovvero al sud si evade più che al nord. La soluzione non è dire "evvabbèmalasituazioneambientaleèdiversaperchèstiam oconlepezzaalculo", la soluzione è bastonate fino a quando la situazione non si normalizza.

Con un solo problema, che le bastonate non le vuole dare e subire nessuno.
:boh2:

ovvio.
Il mio commercialista (che è un amico) è della provincia di Catania ed è - porcaeva - anche troppo ligio :bua:


più di una volta l'ho minacciato di fargli un test del dna :snob:

caesarx
18-01-16, 18:34
Un attimo.
Io vorrei l'esercito a presidio con autorizzazione a sparare a vista nelle aree in cui si sa che opera la camorra, vorrei tante cose ma semplicemente non si faranno mai, perché il paese intero -o meglio la sua parte corrotta- prospera su questa situazione, contrariamente a quanto si sostiene nell'assunto da cui è scaturita questa discussione.



Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
Cazzate.

Il paese intero va a puttane su questa situazione, ma è il sub-umano che non lo capisce/è complice/non gliene fotte un cazzo/varie ed eventuali.
Non si vota il sindaco che ti dà il servizio, si vota il sindaco che ti assume, possibilmente per non fare un cazzo, e ti potrei fare tanti di quegli esempi che mi viene l'ulcera solo a pensarci.

Ti ripeto: il clientelismo, il leccaculismo, la sudditanza a cazzo che c'è in Sicilia in Lombardia, T.A.A. e F.V.G. (luoghi in cui ho lavorato) non c'è. Il siciliano è servo, non è cittadino, e di QUESTA cosa paga le conseguenze, ma la colpa è SOLO SUA.

- - - Aggiornato - - -


ovvio.
Il mio commercialista (che è un amico) è della provincia di Catania ed è - porcaeva - anche troppo ligio :bua:


più di una volta l'ho minacciato di fargli un test del dna :snob:

Noi catanesi non abbiamo mezze misure...
:snob:


:bua:

il Pano
18-01-16, 18:39
Cazzate.

Il paese intero va a puttane su questa situazione, ma è il sub-umano che non lo capisce/è complice/non gliene fotte un cazzo/varie ed eventuali.
Non si vota il sindaco che ti dà il servizio, si vota il sindaco che ti assume, possibilmente per non fare un cazzo, e ti potrei fare tanti di quegli esempi che mi viene l'ulcera solo a pensarci.

Ti ripeto: il clientelismo, il leccaculismo, la sudditanza a cazzo che c'è in Sicilia in Lombardia, T.A.A. e F.V.G. (luoghi in cui ho lavorato) non c'è. Il siciliano è servo, non è cittadino, e di QUESTA cosa paga le conseguenze, ma la colpa è SOLO SUA.

- - - Aggiornato - - -



Noi catanesi non abbiamo mezze misure...
:snob:


:bua:

this this this
al mio paesino di origine infatti si è rotto il giochino proprio perchè a un certo punto il deficit del comune era tale che neanche più il posto al comune potevano promettere
anzi, programmi di pensionamenti e il comune mezzo svuotato
e chissà perchè funziona uguale
(anzi è un ottima pubblicità per quelli che propongono di tagliare i finanziamenti a pioggia al sud italia :asd: )


ma ovviamente la nuova amministrazione la odiano tutti
rimpiangono la vecchia
il cui sindaco è indagato per tangenti
ma lui il posto lo dava

caesarx
18-01-16, 18:46
this this this
al mio paesino di origine infatti si è rotto il giochino proprio perchè a un certo punto il deficit del comune era tale che neanche più il posto al comune potevano promettere
anzi, programmi di pensionamenti e il comune mezzo svuotato
e chissà perchè funziona uguale
(anzi è un ottima pubblicità per quelli che propongono di tagliare i finanziamenti a pioggia al sud italia :asd: )


ma ovviamente la nuova amministrazione la odiano tutti
rimpiangono la vecchia
il cui sindaco è indagato per tangenti
ma lui il posto lo dava

Sfondi 'na porta aperta...

"(...) e picchì u sinnicu affittau a ruspa p'arricogghiri a munnizza? u stissu travagghiu ca fa na ruspa u fanu 10 cristiani, ma accussì iddu ci dava a manciari a 10 famigghi!".

Letterale risposta alla domanda da me posta durante l'occupazione del comune da parte di un gruppo di disoccupati: "Perchè protestate?"

Ma dove cazzo dobbiamo andare...
:bua:

Kanjar
18-01-16, 18:47
Ti ripeto: il clientelismo, il leccaculismo, la sudditanza a cazzo che c'è in Sicilia in Lombardia, T.A.A. e F.V.G. (luoghi in cui ho lavorato) non c'è. Il siciliano è servo, non è cittadino, e di QUESTA cosa paga le conseguenze, ma la colpa è SOLO SUA.

Forse su questo posso darti ragione, mi sono spesso scontrato con questo problema.
Berlusconi fu eletto secondo il principio che "se voto un potente e ricco mafioso divento il suo scagnozzo e sono un figo stile quei bravi ragazzi", su cui basò per altro quasi tutta la propria campagna elettorale: infatti ebbe moltissimi voti proprio laddove la logica clientelare era più radicata (o dove la camorra bruciò i seggi, andò a minacciare i cittadini sotto casa e ottenne più voti tramite il terrore).

Ancora una volta mi pare un problema molto italiano ma è indubbio che qui al sud sia molto radicato. Io al potere nel mio comune ho da cinquant'anni la stessa persona (un condannato per vari reati tra cui credo l'associazione mafiosa) e quando provai a denunciare pubblicamente dei problemi, mi beccai minacce di querele da parte di amici...

Ma siamo sempre off topic.

Ora do un warning anche a Chiwaz, ecco.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

caesarx
18-01-16, 18:51
Ma che c'entra Berlu?
:bua:

Ma che cazzo è, la reductio a berlu dei problemi dell'Italia?
:bua:

A prescindere dal fatto che non fu eletto per quello...


E non siamo off topic... la mentalità mafiosa, individualista a cazzo e menefreghista del sub-umano è parte integrante del problema, se non il problema.
:bua:

Chiwaz
18-01-16, 18:54
Scusate, ho fatto casino con gli edit/quote :bua:

Kanjar
18-01-16, 19:03
Ma che c'entra Berlu?
:bua:

Ma che cazzo è, la reductio a berlu dei problemi dell'Italia?
:bua:

A prescindere dal fatto che non fu eletto per quello...


E non siamo off topic... la mentalità mafiosa, individualista a cazzo e menefreghista del sub-umano è parte integrante del problema, se non il problema.
:bua:
Guarda io solitamente quando incontro il prototipo del terrone/zecca perdo il mio aplomb da gran signore proprio perché mi dà fastidio quel prototipo umano.

Più di una volta stavo per sfasciarne qualcuno in malo modo (prima o poi pure finisco in carcere) perché mi mandano in bestia i modi da subumano che incontro in questi soggetti.

Ma se dovessi dirti che a Roma siano meno che nel meridione, mentirei. E nella mia esperienza queste persone al nord ci sono pari pari ma provengono da background socioculturali nettamente superiori, per cui si fanno notare molto meno.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Zhuge
18-01-16, 19:54
Maledetto, dove sei? :asd:
sono un minimo, io :tsk:

:bua:a proposito di spoiler, avete notato com'è stiloso e semanticamente raffinato adesso il bottone? :snob:

ah, benvenuto a Il Pano :sisi:

Kanjar
18-01-16, 19:57
Ma ora posso avere il nomino blu?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Marcx
18-01-16, 20:35
scrivete troppo in sto topic, non vi riesco a star dietro :(

Kanjar
18-01-16, 20:39
scrivete troppo in sto topic, non vi riesco a star dietro :(
Ma neanche noi eh. La bocca corre e il cervello resta indietro.

No aspe... Che ho detto...

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Panda Vassili
18-01-16, 20:45
Niente, non c'è speranza...
:bua:


Qua nessuno nega che al sud ci siano brave persone, qua si sta solo analizzando un fenomeno, ovvero al sud si evade più che al nord. La soluzione non è dire "evvabbèmalasituazioneambientaleèdiversaperchèstiam oconlepezzaalculo", la soluzione è bastonate fino a quando la situazione non si normalizza.

Con un solo problema, che le bastonate non le vuole dare e subire nessuno.
:boh2:

Esiste una cosa che si chiama "correlazione". Significa che all'aumento di A, corrisponde l'aumento di B. Alla diminuzione di A, la diminuzione di B. Può essere anche inversa.

Sostituisci ad A il livello di reddito, a B il tasso stimato di evasione fiscale.

Vedrai che a qualsiasi latitudine, più aumenta il reddito medio, minore è la concentrazione di evasione. Al contrario, più diminuisce il reddito medio, maggiore è l'evasione.

E si ritorna al concetto delle melanzane e del contadino. Per carità, ci sono tanti che evadono e non ne hanno bisogno, ma si stanno analizzando i dati senza tenere conto che maggiore è il tasso di famiglie sotto la soglia di povertà, maggiore è il tasso di evasione.

Poi per carità, se uno è stronzo è stronzo e c'è poco da fare. Si può essere pure ignoranti, e pensare che in Sicilia non si vogliono infrastrutture sociali, che devono cessare i trasferimenti perché se il collettivo non riesce a garantire le cure ai bambini, che muoiano i bambini. Un siciliano in meno da "mantenere", penserà il cumenda. Anzi un terrone in meno.

Certo, basterebbe leggere pure qualche libro, e capire che i fenomeni della ricchezza, sono legate più alle istituzioni che a questioni di determinismo geografico. Sennò non si spiegherebbero, ad esempio, le differenze tra Nogales e Sonora tra Usa e Messico.

Ecco, in questo topic si stanno raggiungendo vette che fanno invidia a chi nel 1800 pensava che i neri fossero sottosviluppati e "naturalmente dediti al servire e farsi comandare".

Kanjar
18-01-16, 21:02
Io aggiungo che in tante grandi aziende di cui non farò i nomi (perché son grosse, serie e potenti) vedo assumere a vari livelli incompetenti di vario grado, quasi tutti provenienti dalle stesse regioni, al 90% milanesi. E potrei indicare uno ad uno centinaia di terroni più capaci e qualificati che son disoccupati o lavoricchiano ogni tanto al nero sfruttati mentre i loro compatrioti ignoranti e inetti son pagati per lavorare MALE in aziende varie, solo grazie alla fortuna di esser nati nella giusta famiglia e nella giusta città.

E qui allora il problema diventa automaticamente il nepotismo tipico dell'Italia, nessuno che abbia il coraggio di ammetteva il dato oggettivo che se nasci imbecille a Milano hai il doppio delle probabilità di trovare un buon lavoro di chi nasce capace a Napoli e deve anche farsi il culo il triplo per tutta la vita in un ambiente in larga parte meno funzionale.

E ovviamente a nessuno importi che il giovane DANNOSO imbecille in SUV sia un onesto contribuente solo perché ha avuto la fortuna di non nascere, magari più onesto e intelligente, in un'altra città in cui potrebbe far solo lo spacciatore o il cameriere in nero.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 21:03
Ma ora posso avere il nomino blu?

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Lo vedi? Vuoi la carica per sistemarti :asd:

Kanjar
18-01-16, 21:06
Ovviamente a nessuno importa che in certe regioni non si sia mai investito in infrastrutture, cultura, economia e le si sia sfruttate come bacino dal quale attingere i più umili operai a basso costo da trasferire dove servisse: questa cosa è accaduta in Africa e in Italia ma nessuno che si asperga il capo di cenere e chieda scusa per i danni prodotti a tutto il tessuto sociale, dilaniato, impoverito, imbarbarito.

...

Andiamo avanti così, un futuro radioso ci aspetta tra negazionismo, ignoranza, inciviltà, criminalità.

Oppure possiamo invertire rotta.


Edit: Chiwaz, voglio il posto fisso, voglio fare l'admin dillà per il Marchio Metallico! XD

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Chiwaz
18-01-16, 21:08
Poi per carità, se uno è stronzo è stronzo e c'è poco da fare. Si può essere pure ignoranti, e pensare che in Sicilia non si vogliono infrastrutture sociali, che devono cessare i trasferimenti perché se il collettivo non riesce a garantire le cure ai bambini, che muoiano i bambini. Un siciliano in meno da "mantenere", penserà il cumenda. Anzi un terrone in meno.

Certo, basterebbe leggere pure qualche libro, e capire che i fenomeni della ricchezza, sono legate più alle istituzioni che a questioni di determinismo geografico. Sennò non si spiegherebbero, ad esempio, le differenze tra Nogales e Sonora tra Usa e Messico.

Ecco, in questo topic si stanno raggiungendo vette che fanno invidia a chi nel 1800 pensava che i neri fossero sottosviluppati e "naturalmente dediti al servire e farsi comandare".

Dovete prendervela con gli amministratori siciliani. Se avete la spesa procapite più alta per mantenere il baraccone pubblico e il minimo dei servizi e delle infrastrutture dovete prendervela con loro. E, guardacaso, son tutti siciliani. Come chi li vota.

I siciliani votano governanti siciliani.
Le tasse generate in Sicilia restano al 100% alla Sicilia. Non solo, La Sicilia gode anche di trasferimenti fiscali dallo Stato.

Io sinceramente non so come possiate sostenere che è colpa di "altri" senza che vi scappi da ridere.

- - - Aggiornato - - -


Io aggiungo che in tante grandi aziende di cui non farò i nomi (perché son grosse, serie e potenti) vedo assumere a vari livelli incompetenti di vario grado, quasi tutti provenienti dalle stesse regioni, al 90% milanesi. E potrei indicare uno ad uno centinaia di terroni più capaci e qualificati che son disoccupati o lavoricchiano ogni tanto al nero sfruttati mentre i loro compatrioti ignoranti e inetti son pagati per lavorare MALE in aziende varie, solo grazie alla fortuna di esser nati nella giusta famiglia e nella giusta città.

E qui allora il problema diventa automaticamente il nepotismo tipico dell'Italia, nessuno che abbia il coraggio di ammetteva il dato oggettivo che se nasci imbecille a Milano hai il doppio delle probabilità di trovare un buon lavoro di chi nasce capace a Napoli e deve anche farsi il culo il triplo per tutta la vita in un ambiente in larga parte meno funzionale.

E ovviamente a nessuno importi che il giovane DANNOSO imbecille in SUV sia un onesto contribuente solo perché ha avuto la fortuna di non nascere, magari più onesto e intelligente, in un'altra città in cui potrebbe far solo lo spacciatore o il cameriere in nero.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

http://i.imgur.com/OT8TLYy.jpg


Seriamente, io credo che la colpa sia degli amministratori, non della gente.

Moloch
18-01-16, 21:13
credo non riuscirei a produrre uno stereotipo più convincente neppure studiando recitazione e vestendomi da pulcinella

Kanjar
18-01-16, 21:14
Io sinceramente non so come possiate sostenere che è colpa di "altri" senza che vi scappi da ridere.
Non è così semplice, quando si analizzano le cause storiche di una situazione non ci sono sempre solo colpe univoche, è chiaro.

Ma gli effetti del colonialismo sono stati studiati, sono evidenti Chiwaz.

Non cadere nell'errore dei mitteleuropei che, dopo essersi costruiti palazzi d'oro con le ruberie operate in Africa, importarono i bimbi negri per metterli negli zoo e lanciare loro banane e noccioline (no, non lo sto inventando, è un evento storico) ritenendoli animali intermedi tra la scimmia e l'uomo.

L'ultimo negro che ho conosciuto vendeva braccialetti per strada, era di lignaggio tribale "regale" e parlava varie lingue di cui almeno cinque molto bene (inglese francese e tedesco sicuramente meglio di tanti cumenda). Intanto nel suo paese interi strati di popolazione soffrono ancora per ciò che noi europei abbiamo combinato lì (e in parte continuiamo, visto che noi italiani stiamo ancora trivellando per il petrolio).


Ma ovviamente è colpa loro, perché son culturalmente negri e quindi servi.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 21:19
Seriamente, io credo che la colpa sia degli amministratori, non della gente.

Nel caso specifico di Napoli c'è una effettiva colpa della borghesia, che ha mancato di senso di appartenenza e spirito di classe e non ha saputo farsi portatrice di una sana spinta civilizzatrice verso le classi meno abbienti.

Ma anche qui ci sarebbe da stilare un discorso che, solo a volerlo introdurre riguardo gli ultimi settant'anni, si piglierebbe dieci pagine di forum (così poche solo perché io non ne so abbastanza!).

Io posso dirti che di amministratori e imprenditori miopi siamo purtroppo pieni ovunque, ma per qualche ragione vedo che più si va al sud e più son liberi di far danni (inb4 "perché glielo permettete voi11!!1!1!1!1!!" e no cristosanto...)

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

caesarx
18-01-16, 21:32
No, no, e ancora no. Se sei in cassa integrazione straordinaria da 5 anni e non hai fatto un minimo di corso UNO per specializzarti in qualcosa, qualsiasi cosa, non puoi lamentarti a fine cassa integrazione che lo stato ti DEVE dare il lavoro. Se muori di fame il sistema paese non ha perso nulla, anzi...

Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

il Pano
18-01-16, 21:35
Io aggiungo che in tante grandi aziende di cui non farò i nomi (perché son grosse, serie e potenti) vedo assumere a vari livelli incompetenti di vario grado, quasi tutti provenienti dalle stesse regioni, al 90% milanesi. E potrei indicare uno ad uno centinaia di terroni più capaci e qualificati che son disoccupati o lavoricchiano ogni tanto al nero sfruttati mentre i loro compatrioti ignoranti e inetti son pagati per lavorare MALE in aziende varie, solo grazie alla fortuna di esser nati nella giusta famiglia e nella giusta città.

E qui allora il problema diventa automaticamente il nepotismo tipico dell'Italia, nessuno che abbia il coraggio di ammetteva il dato oggettivo che se nasci imbecille a Milano hai il doppio delle probabilità di trovare un buon lavoro di chi nasce capace a Napoli e deve anche farsi il culo il triplo per tutta la vita in un ambiente in larga parte meno funzionale.

E ovviamente a nessuno importi che il giovane DANNOSO imbecille in SUV sia un onesto contribuente solo perché ha avuto la fortuna di non nascere, magari più onesto e intelligente, in un'altra città in cui potrebbe far solo lo spacciatore o il cameriere in nero.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

ok :look:


Ovviamente a nessuno importa che in certe regioni non si sia mai investito in infrastrutture, cultura, economia (nd il pano: in realtà soldi ne sono arrivati una marea, ma una marea stile vecchio testamento, dove siano finiti? chissà :fag:) e le si sia sfruttate come bacino dal quale attingere i più umili operai a basso costo da trasferire dove servisse(nd il pano: come bacino elettorale, caso mai) : questa cosa è accaduta in Africa e in Italia ma nessuno che si asperga il capo di cenere e chieda scusa per i danni prodotti a tutto il tessuto sociale, dilaniato, impoverito, imbarbarito. (ok :look: )
(nd il pano: scusa a chi?sei tu, noi che lo vogliamo, attaccati alla mammella dello stato con l'amministratore locale di turno che concede ai clienti di poter fare una bella poppata)
...


kanjar con tutto il bene, fermati
chisenefotte
sul serio
che sia colpa di garibaldi o dei cartaginesi, chisenefotte
ora, AD 2016 dobbiamo lavorare a un problema, come ne usciamo?
ok magari garibaldi 150 anni fa ha fatto una cazzata
ma anche basta

Kanjar
18-01-16, 22:36
Ma non sono io a tirare in mezzo la storia e il contesto, è chi non li considera che ritira in ballo l'argomento ogni qual volta non va a studiarlo prima di aprir bocca.

Sai a me quanto me ne frega di Garibaldi o dei Klingon. Il problema insorge quando si vuol parlare di un argomento senza sapere di cosa si sta parlando :/

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Kanjar
18-01-16, 22:48
Comunque sia ecco la soluzione: investire, creare posti di lavoro, permettere alle persone di lavorare e pagare le tasse e assicurare pene certe per chi evade.

Facile, a tavolino. Mancano i fondi e quando ci sono vengono rubati. E in Italia le pene certe ci son solo per i poveracci in genere.

Da questo discorso non se ne esce. Stronzo io che son venuto a postare.
Mi dovete una birra. O almeno il nomìno blu.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Panda Vassili
18-01-16, 23:11
Dovete prendervela con gli amministratori siciliani. Se avete la spesa procapite più alta per mantenere il baraccone pubblico e il minimo dei servizi e delle infrastrutture dovete prendervela con loro. E, guardacaso, son tutti siciliani. Come chi li vota.

I siciliani votano governanti siciliani.
Le tasse generate in Sicilia restano al 100% alla Sicilia. Non solo, La Sicilia gode anche di trasferimenti fiscali dallo Stato.

Io sinceramente non so come possiate sostenere che è colpa di "altri" senza che vi scappi da ridere.



dove sostengo che la colpa è di "altri"? :raffag:

Il tema era l'evasione fiscale, c'è stato chi ha minimizzato(moloch mi pare) il fenomeno nella parte "d'Italia bene", sostenendo che è un qualcosa di problematico del sud italia, quello stesso sud italia che ha creato le mafie le ndrine, che sono naturali e tipiche del territorio e poi esportate :asd: una sequela di roba che veramente, nemmeno nell'ottocento...

il Pano
18-01-16, 23:21
ha minimizzato(moloch mi pare) il fenomeno nella parte "d'Italia bene"-> può darsi, bho
è un qualcosa di problematico del sud italia->check
quello stesso sud italia che ha creato le mafie le ndrine->check
che sono naturali e tipiche del territorio e poi esportate->check

la mafia al nord non esiste è una sciocchezza
la mafia va a nord perchè ci sono i soldi
qualche nordista è colluso? certamente
ma non puoi affermare che la mafia non è nata e non è endemica in sicilia (e lo stesso discorso per camorra, ndrangheta, sacra corona unita etc)

:uhm:

Kanjar
18-01-16, 23:22
Io dico di risolverla a salsicce e birra.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Panda Vassili
18-01-16, 23:27
hai dati precisi dei miliardi di euro stimati e andati bruciati per via dell'evasione? Ovviamente dati regionali, perché come detto, se 8 persone su 10 in Calabria rubano 1 euro, mentre un facoltoso lombardo su 10 ruba 10 euro, al sistema Italia fa più male il cumenda.

Per il discorso geografico, è di una tristezza tale che sarebbe il caso di mollare la questione, veramente, non ci si fa una gran figura. E' come sostenere che per natura i messicani nascono narcotrafficanti, Buzzi e Carminati per mafia capitale non hanno residenza calabra o sicula, così come i mitici consiglieri regionali lombardi, mi pare, che dici?

il Pano
18-01-16, 23:44
Io dico di risolverla a salsicce e birra.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

meglio, guarda

@panda vassili
te la metto semplice così ci capiamo, se non la capisci mi dispiace ma sei in malafede per cui per quanto mi riguarda la smetto
la yakuza chi l'ha inventata?

Kanjar
18-01-16, 23:47
meglio, guarda

@panda vassili
te la metto semplice così ci capiamo, se non la capisci mi dispiace ma sei in malafede per cui per quanto mi riguarda la smetto
la yakuza chi l'ha inventata?
I napoletani.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

il Pano
18-01-16, 23:48
:asd:

Kanjar
18-01-16, 23:49
Ce l'hanno arrubbata, quei quattro personaggetti giapponesi, col sorrisetto sulla faccia.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

Panda Vassili
18-01-16, 23:57
:asd: :asd: assumi giapponese, tutto torna :asd:

Chiwaz
19-01-16, 00:21
hai dati precisi dei miliardi di euro stimati e andati bruciati per via dell'evasione? Ovviamente dati regionali, perché come detto, se 8 persone su 10 in Calabria rubano 1 euro, mentre un facoltoso lombardo su 10 ruba 10 euro, al sistema Italia fa più male il cumenda.

No, mi dispiace, ragionare in termini assoluti è sbagliato. Il danno dell'evasione fiscale si stima in rapporto al PIL, chiedi pure a chiunque.



Per il discorso geografico, è di una tristezza tale che sarebbe il caso di mollare la questione, veramente, non ci si fa una gran figura. E' come sostenere che per natura i messicani nascono narcotrafficanti, Buzzi e Carminati per mafia capitale non hanno residenza calabra o sicula, così come i mitici consiglieri regionali lombardi, mi pare, che dici?
Che stai facendo apposta a mischiare mele con pere :asd:
Oltretutto citare i consigli regionali lombardi è proprio l'argomento più sbagliato (per te) che puoi toccare, dato che la Lombardia è la regione i cui dipendenti regionali hanno il minor costo procapite di tutta Italia.
In altre parole, potrebbero rubare il doppio di quanto hanno fatto che costerebbero comunque meno della Regione Sicilia :asd:

Veramente, cercate su Google "evasione fiscale per Regione" e poi scegliete il link che più vi piace.

Poi, sulle cause, possiamo discutere, e logicamente nemmeno io sostengo che ci sia una causa genetica. Però non potete fare finta che il fenomeno non esista.

Kanjar
19-01-16, 00:39
Il fenomeno esiste eccome.

Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk

balmung
19-01-16, 00:48
Non lo so neanch'io :asd:

Ma riguardo ai ruoli, come detto una cosa è quello che "c'è registrato", un'altra è quello che è realmente dovuto, dopo una sentenza passata in giudicato. D'altronde la stima che avevo letto sulle percentuali di Equitalia erano riferite all'Italia in generale, mica solo al sud... quindi "di 5,7 miliardi s'incassano solo 480 milioni perché paga solo l'8%" è un discorso che lascia un pochino il tempo che trova: quanti di quei 5,2 miliardi "non vengono pagati" non "perché no", ma perché in pendenza di contenzioso?

Io credo che il punto sia questo. Posto che i giudici non odiano equitalia, l'accertato è spesso un dato completamente avulso dalla realtà.
Il problema è che le stime sull'evasione fiscale vengono operate avuto riguardo anche al suddetto dato. In particolare, nell'individuare quali imposte, e in che percentuale queste vengano evase, si studia l'accertato dall'ente impositore, lo si confronta con il dichiarato e si utilizza quel dato come campione per farne la stima.
:cheers:

Ovviamente non è l'unico criterio. Vi è ad esempio l'intervista anonima al contribuente: "Buongiorno, non è il ministero delle finanze. Vorremmo sapere quanto guadagna".

Ipotesi di fondo: gli individui intervistati per le indagini microcampionarie anonime dichiarano il loro vero reddito.
Quindi il reddito evaso è pari alla differenza tra il reddito indicato in queste indagini e il reddito dichiarato alle autorità fiscali

Di criteri c'è ne sono una marea, tant'è che spesso le stime fatte da differenti istituzioni divergono completamente. Mi pare che la corte dei conti abbia tirato fuori un 130MLD, contro cifre ben differenti stimate da altri. (http://www.termometropolitico.it/105528_ma-quanto-ammonta-levasione-italia.html)


In un documento, la corte dei conti cerca di fare un riassunto anche di ulteriori metodi di stima detti "indiretti". In sostanza si raffronta la ricchezza circolante alla base imponibile dichiarata, individuando nella differenza il sommerso. Ma anche in questo caso il dato è criticabile.
Come si fa a ricondurre la spesa effettuata sul territorio ai residenti dello stesso, specie se, come l'Italia, questo è connotato da una forte presenza straniera? Sia in termini di investimenti che di turismo.
E il denaro proveniente da traffici illeciti?

http://www1.agenziaentrate.gov.it/ufficiostudi/pdf/2004/metodologie_utilizzate_per_quantificare_evasione_f iscale.pdf

http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/sezioni_riunite/sezioni_riunite_in_sede_di_controllo/2012/audizione_3_ottobre_2012.pdf

http://www.dt.tesoro.it/export/sites/sitodt/modules/documenti_en/analisi_progammazione/analisi_programmazione_economico/Presentazione-Comitato-Scientifico-28-10-05.pdf

Non ho studiato statistica e quei concetti non mi sono familiari. Ma l'impressione è che i media abbiano affrontato il tema con la stessa serietà dei 60 miliardi di euro della corruzione, della libertà di trasparency ecc.

BloodRaven
19-01-16, 00:57
cosa cazzo ho generato :rotfl:

Pinhead81
19-01-16, 08:40
Non sono ancora riuscito a capire se sia serio.

iWin uLose
19-01-16, 09:32
Chi?

Kraven VanHelsing
19-01-16, 10:58
quanto godrei a vedere la soppressione delle regioni a statuto speciale.

A proposito di questo: ma quale sarebbe il loro fine ufficiale, nel 2016?
Le giustificazioni per la loro istituzione stanno ancora in piedi, oggi?

gmork
19-01-16, 12:26
diritto acquisito :chebotta:

Pappola-X
20-01-16, 11:10
Quello che mi chiedo, a seguito di un breve dibattito in chat tra tizi con la dignità di un'ameba che insultavano potentemente chi era costretto a fare lavoretti in nero e che si difendeva con esercizi dialettici di benaltrismo basati sulla bella vita di grandi evasori e politici, dov'è la verità? Nel mezzo?

È un furto rubare ai ladri, come alcuni definivano lo Stato? O bisogna sempre e comunque chinarsi ai potenti e farsi dissanguare?


L'evasione fiscale è reato, punibile secondo determinate norme.


Bisogna fare chiarezza su tre punti fondamentali vicini al tema dell'evasione, ovvero Elusione e Erosione
L'evasione fiscale di per se consiste nel porre in essere un attività illecita (che non è di non pagare le tasse) ma di ridurre la base imponibile su cui verranno calcolate le suddette.
L'evasione diventa FRODE quando si utilizzando documenti falsi per tale intento.
L'elusione fiscale è il comportamento messo in pratica dal contribuente che pone in essere un negozio giuridico od una concatenazione di atti giuridici di per sé leciti, al solo scopo di ridurre l'obbligazione tributaria [fonte wiki]
L' erosione fiscale consiste nella riduzione della base imponibile per effetto di agevolazioni ed esenzioni volute dalla legge.

Detto questo ci sono diversi fattori che permettono all'evasione fiscale di aumentare, quali la scarsa chiarezza delle norme, pressione fiscale troppo alta (pressione fiscale = [imposte dirette + imposte indirette + contributi sociali] / PIL ) o eccessiva burocrazia.