PDA

Visualizza Versione Completa : Amministrative 2016



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [13] 14

Ghost
26-08-17, 15:50
evviva la palice!Se fosse lapalissiano non staremmo qui a discutere che gioire che a Roma ora non ci sono (ancora) ladri non vuol dire affatto che si stia meglio di prima e che fra un ladro e un incapace non è preferibile quest'ultimo (in realtà nessuno dei due, ma sembra difficile farlo capire)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L21 utilizzando Tapatalk

iWin uLose
26-08-17, 20:50
Non rubare non è sufficiente. Se uno non è capace, rischia di mandare tutto a puttane. Creando danni su larga scala.

Secondo me va evitato il ragionamento duale: dato che A ha fatto schifo in passato, B è certamente meglio. E se anche B facesse danni? In maniera diversa?

Ti affideresti ad un dottore incapace, ma onestissimo nelle parcelle e che non fa nero? Auguri.
Forse non ve ne siete accorti, ma finora ci siamo affidati a dottori ladri e incapaci. Non è che stiamo pagando con la corruzione la possibilità di avere degli ottimi politici, abbiamo una classe politica ladra e anche incapace fino all'indecenza. Crimini a parte, l'elenco delle aberrazioni di tipo squisitamente politico compiute dalla attuale classe dirigente è talmente lungo da fare il giro di tutta la penisola.

Il ragionamento duale ladri conto incompetenti è stato inventato ad uso e consumo dei tizi che credono di fare ragionamenti complessi e invece hanno sterco di cinghiale nel cervello, in modo da riabilitare almeno sotto qualche profilo i ladri, che in quanto tali assumono nella testa di questi dementi una patente di capacità.

A me francamente dell'esistenza o meno dei cinque stelle interessa zero, anzi se sparissero domani mattina portandosi dietro tutti gli altri partiti esistenti ci metterei la firma. Però non sono abbastanza stupido per tifare che gli vada male, perché a differenza di chi ha comandato in Italia negli ultimi decenni hanno responsabilità irrisorie sulla situazione attuale del paese, non devono rispondere a potentati vari con interessi opposti a quello pubblico e per definizione hanno un po' più difficoltà degli altri a rubare, almeno all'inizio.

Zhuge
26-08-17, 21:52
Avere politici onesti e competenti è troppo difficile, immagino. Ci dobbiamo accontentare degli incompetenti?

Ronin
26-08-17, 22:26
Peraltro chi ha ambizioni di profondo pensatore dovrebbe rendersi conto che la macchina di un comune come quello Romano gira se girano alcune centinaia di dirigenti (per tacere Delle migliaia di lavoratori).

Costoro sono stati selezionati in decenni di irresponsabilita', connivenza, incompetenza e mancato aggiornamento. Venisse eletto sindaco Augusto redivivo impiegherebbe comunque almeno 10 anni a raddrizzare le cose. Non per difendere raggi e i 5s (che in effetti sembrano non beccare una neanche per sbaglio), ma solo per dire ai romani che devono prepararsi a espiare un ventennio di incuria e disinteresse coperto dal fiume di miliardi dello spreco con un periodo di lacrime e sangue almeno altrettanto lungo.
Comunque vada a finire, la cronaca di questi anni che stiamo vivendo sarà ricordata come la rivincita del principio di causa-effetto, dopo decenni di negazione finanziata a debito.

L'idea dei politici competenti mi stupisce sempre per la sua persistenza, ma è come il coraggio guerriero degli attori: una recita a uso dei media.
Il politico è competente (quando lo è) nel farsi rieleggere, tutte le altre competenze ce le hanno i tecnici, perché nella complessità moderna per un leader che indica un obiettivo occorre una dozzina di specialisti che si occupano Delle procedure e ancora di più generici che si occupano dei dettagli pratici.

Un tessuto che a Roma come in tanti altri enti locali è lacerato e usurato e il cui ripristino richiederà tempi generazionali, ammesso che sia ancora possibile.
Di tutta la costruzione M5S il vero elemento chiave è perciò proprio l'incompetenza, ovviamente non nelle materie dell'amministrazione, ma nelle materie della politica (ovvero nella capacità di scambio dei favori che porta alla disponibilità di fondi per la rielezione). Per evitare che il politico lavori per costruire questa rete (umanamente inevitabile), l'unica è la certezza della data di scadenza. Di ciò ho da tempo coscienza, e anzi ormai sono convinto che di tutto il nostro sistema democratico, la parte meno democratica sono proprio le elezioni, "inquinate" da milioni di votanti ostaggio della propaganda e della mancanza di strumenti di comprensione della complessità.

qualcuno giustamente domandera': se c'è la scadenza del singolo politico allora il garante diventa Grillo? È una buona domanda, a cui personalmente rispondo che Grillo quel ruolo se lo è conquistato sul campo in 30 anni di personale opposizione alla corruzione e in tempi ben lontani dai riflettori attuali.
Non basta a convincermi di votarlo, ma a osservarlo con interesse sì.

Nota di colore: il sindaco marino di assessori ne ha cambiati molti di più (se non sbaglio ha fatto ben tre giunte diverse in meno di due anni), il suo predecessore Alemanno altrettanto (3 giunte in tre anni), in Sicilia il governatore crocetta più di 50, ma quelli incompetenti sono soltanto i 5S. A proposito di propaganda.

iWin uLose
27-08-17, 09:12
Peraltro chi ha ambizioni di profondo pensatore dovrebbe rendersi conto che la macchina di un comune come quello Romano gira se girano alcune centinaia di dirigenti (per tacere Delle migliaia di lavoratori).

Costoro sono stati selezionati in decenni di irresponsabilita', connivenza, incompetenza e mancato aggiornamento. Venisse eletto sindaco Augusto redivivo impiegherebbe comunque almeno 10 anni a raddrizzare le cose. Non per difendere raggi e i 5s (che in effetti sembrano non beccare una neanche per sbaglio), ma solo per dire ai romani che devono prepararsi a espiare un ventennio di incuria e disinteresse coperto dal fiume di miliardi dello spreco con un periodo di lacrime e sangue almeno altrettanto lungo.
Comunque vada a finire, la cronaca di questi anni che stiamo vivendo sarà ricordata come la rivincita del principio di causa-effetto, dopo decenni di negazione finanziata a debito.

L'idea dei politici competenti mi stupisce sempre per la sua persistenza, ma è come il coraggio guerriero degli attori: una recita a uso dei media.
Il politico è competente (quando lo è) nel farsi rieleggere, tutte le altre competenze ce le hanno i tecnici, perché nella complessità moderna per un leader che indica un obiettivo occorre una dozzina di specialisti che si occupano Delle procedure e ancora di più generici che si occupano dei dettagli pratici.

Un tessuto che a Roma come in tanti altri enti locali è lacerato e usurato e il cui ripristino richiederà tempi generazionali, ammesso che sia ancora possibile.
Di tutta la costruzione M5S il vero elemento chiave è perciò proprio l'incompetenza, ovviamente non nelle materie dell'amministrazione, ma nelle materie della politica (ovvero nella capacità di scambio dei favori che porta alla disponibilità di fondi per la rielezione). Per evitare che il politico lavori per costruire questa rete (umanamente inevitabile), l'unica è la certezza della data di scadenza. Di ciò ho da tempo coscienza, e anzi ormai sono convinto che di tutto il nostro sistema democratico, la parte meno democratica sono proprio le elezioni, "inquinate" da milioni di votanti ostaggio della propaganda e della mancanza di strumenti di comprensione della complessità.

qualcuno giustamente domandera': se c'è la scadenza del singolo politico allora il garante diventa Grillo? È una buona domanda, a cui personalmente rispondo che Grillo quel ruolo se lo è conquistato sul campo in 30 anni di personale opposizione alla corruzione e in tempi ben lontani dai riflettori attuali.
Non basta a convincermi di votarlo, ma a osservarlo con interesse sì.

Nota di colore: il sindaco marino di assessori ne ha cambiati molti di più (se non sbaglio ha fatto ben tre giunte diverse in meno di due anni), il suo predecessore Alemanno altrettanto (3 giunte in tre anni), in Sicilia il governatore crocetta più di 50, ma quelli incompetenti sono soltanto i 5S. A proposito di propaganda.
Tutte parole sante, ma quelle grassettate ancor di più. Che un sistema marcio fino alle fondamenta faccia di tutto, persino campagne di diffamazione che danno più sul grottesco che sul disonesto, per combattere una nuova forza politica che rischia di comprometterne alcuni centri di potere, è logico. Era successo anche con la Lega dopo tangentopoli, ricordo bene gli spot della DC con le scene della buona famiglia italiana e l'immagine che all'improvviso va in pezzi come un vetro rotto, a rappresentare quello che sarebbe diventato il paese se avesse vinto Bossi. Poi la Lega l'hanna neutralizzata diversamente, in sostanza dandole la sua parte nel magna magna.

Per bersi le scemenze che raccontano imbroglioni prezzolati come buona parte dei giornalisti italiani che contano da privato cittadino, invece, e per di più ripeterle in giro come fossero vangelo (il mantra del momento è "pensa cosa succederebbe se fossero al governo", detto da gente che ha sempre tollerato i governi che hanno semidistrutto il paese) bisogna essere veramente al livello di una scimmia ammaestrata. O forse sotto, perché è difficile ammaestrare le scimmie a spararsi nelle palle.

Angels
27-08-17, 10:11
4 assessori al bilancio in un anno è un record nessuna propaganda e anche la mancanza del segretario di gabinetto è un altro record

Edward Green
27-08-17, 11:52
L'idea dei politici competenti mi stupisce sempre per la sua persistenza, ma è come il coraggio guerriero degli attori: una recita a uso dei media.
Il politico è competente (quando lo è) nel farsi rieleggere, tutte le altre competenze ce le hanno i tecnici, perché nella complessità moderna per un leader che indica un obiettivo occorre una dozzina di specialisti che si occupano Delle procedure e ancora di più generici che si occupano dei dettagli pratici.

Se permetti la "competenza" di un politico va oltre semplicemente la rielezione. Un politico serio, oltre ad avere una visione di lungo termine, dovrebbe avere chiaro in testa le problematiche, chi sono i suoi responsabili e che strategia adottare per sanarle. Dovrebbe avere la capacità di mettere in piedi una squadra di tecnici per risanarle e valutare chi è capace e chi no per portare avanti il risanamento. Dovrebbe conoscere il funzionamento delle istituzioni proprio per far funzionare il tutto.
In poche parole fare il leader e l'amministratore.

Ora, sapendo che Roma è un disastro assoluto e che serve una squadra d'acciao per risistermarla, che cazzo pensavano di fare i 5S? Imparare strada facendo?
Se io non ho un esercito dietro a me fedele, non vado ad infilarmi nella merda solo perchè "ehi, devo dimostrare di essere un partito nazionale in grado di gestire cose di cui non so quasi nulla".

Citando la storia romana come hai fatto te, è come se Augusto andasse in guerra contro i barbari germanici senza sapere quante truppe ha a disposizione, chi sono i suoi generali, come sono i rifornimenti, ecc, ma semplicemente dicendo: andremo e strada facendo impareremo, cambiando 4 generali a volta, magari scelti da dei cittadini romani a caso tramite cento pergamene. Ma ti pare? :asd:

E per rispondere nuovamente a Iwinulose il fatto che al volante della macchina ci sia stata gente che si è fottuta i freni, la benzina e che è andata sbattere contro il guard-rail ribaltandosi, non è che mi fa apprezzare ora lo svampito senza patente che non sa riconoscere i cartelli stradali e vola giù dai viadotti.
Esistono tanti tipi di male e la selezione inesistente della classe dirigente da parte dei 5S è uno dei tanti mali.

Ronin
27-08-17, 14:15
gli assessori non sono tecnici, ma politici tanto quanto il sindaco (talvolta perfino peggio, perché spesso espressione della lottizzazione partitica).
I tecnici sono i funzionari, ma in Italia non vige lo spoil system all'americana: per cambiare un direttore di dipartimento occorre che gli scada l'incarico (dura 5 anni quindi mediamente ce ne vogliono tre). Per assumerne uno nuovo ci vuole un concorso (tempo medio due anni, con lo sfascio degli uffici del personale, i ricorsi, ecc.).
Per rinnovare una gara di servizi (ammesso che sia scaduta, sennò può durare anche 9 anni) servono dagli 8 ai 14 mesi (anche di più con Tar e consiglio di stato, ormai una prassi), sempre che non ci sia una convenzione Consip, sennò pigli quella obbligatoriamente.
E questi sono i tempi tecnici con situazione normale e dirigenti indipendenti e determinati.

Fino a che si critica raggi per aver scelto Marra o aver rimosso il DG di atac ok, ma leggo una marea di gente che si lamenta (anche giustamente) perché la città è sporca, il traffico sregolato, le strade con le buche, gli autobus fatiscenti.
Davvero si pensa che debba pensarci raggi armata di ramazza, patente DE e carriola di catrame (tipo Alemanno che sparge il sale fino)? Per raddrizzare la situazione del comune occorre una generazione, non una votazione.

Edward Green
27-08-17, 14:34
Fino a che si critica raggi per aver scelto Marra o aver rimosso il DG di atac ok, ma leggo una marea di gente che si lamenta (anche giustamente) perché la città è sporca, il traffico sregolato, le strade con le buche, gli autobus fatiscenti.
Davvero si pensa che debba pensarci raggi armata di ramazza, patente DE e carriola di catrame (tipo Alemanno che sparge il sale fino)? Per raddrizzare la situazione del comune occorre una generazione, non una votazione.

Certo. Ma è la Raggi insieme al M5S che è andata in giro a promettere il risanamento di Roma, che loro erano il meglio, che gli altri erano lo schifo, ecc.
Se prima prometti ponti d'oro e dici di poterli fare, salvo poi non farli, la gente fa quel che fa: ti insulta.

Ripeto: dilettanti allo sbaraglio.

Ronin
27-08-17, 16:53
In tutta onestà non ricordo le promesse di raggi; in ogni caso troverei comprensibile che un candidato sindaco non imposti la campagna elettorale dicendo ai suoi elettori che devono pagare gli errori commessi e che per ritornare a un livello accettabile di servizio pubblico occorrerà attendere che i loro figli appena nati si diplomino. La politica moderna è fiction (perché l'elettore al 90% non ha gli strumenti o la voglia di capire la complessità), perciò l'amministrazione viene sostituita da una narrazione (storytelling) senza la quale non si scaldano i cuori e non si mobilita la massa.

Ma poi il ruolo politico si divide tra la vaga indicazione del bene e l'attenta gestione del male.
Esempio: il piano regolatore che è uno dei momenti fondanti di un comune. Nella redazione dello stesso il ruolo politico è modesto: si assegnano gli incarichi per concorso, le scelte (in gran parte già fatte visto il grado di urbanizzazione) sono prese da architetti, pianificatori, urbanisti, ingegneri dei trasporti e Delle fognature, paesaggisti. La pedissequa applicazione Delle regole, ivi compresa la partecipazione dei cittadini garantisce già un risultato di buon livello (e molto migliore di quelli degli ultimi 30 anni che si sono occupati solo di estetica trascurando la funzionalità).
Il politico recupera il proprio ruolo nell'approvazione Delle varianti, cioè nella procedura con cui le regole vengono violate e derogate a vantaggio di pochi grandi costruttori in cambio di briciole di potere da distribuire (quando va bene, altrimenti in cambio di inconfessabili regali).
Nell'approvazione del bene (la regola) il ruolo del politico è trascurabile (anzi sarebbe assai meglio se non ci fosse nessun ruolo e la regola fosse unica nazionale), nel perseguimento del male (la deroga) è centrale.
È uno dei tanti esempi che si possono fare.

La metafora che hai fatto del viaggio in macchina mi sembra perfetta e la riprendo: il politico non guida la macchina, sta seduto dietro e indica la destinazione, ma del tipo andiamo a Milano piuttosto che a Napoli (SENZA sapere di trovarsi a Verona, né tantomeno dov'è il nord), non arriva neanche al livello prendi la A4 piuttosto che la E45, figuriamoci al livello gira a sinistra e attento allo stop. Al massimo arriva a fermati al prossimo bar, mi serve un bagno.

abaper
27-08-17, 19:29
gli assessori non sono tecnici, ma politici tanto quanto il sindaco (talvolta perfino peggio, perché spesso espressione della lottizzazione partitica).
I tecnici sono i funzionari, ma in Italia non vige lo spoil system all'americana: per cambiare un direttore di dipartimento occorre che gli scada l'incarico (dura 5 anni quindi mediamente ce ne vogliono tre). Per assumerne uno nuovo ci vuole un concorso (tempo medio due anni, con lo sfascio degli uffici del personale, i ricorsi, ecc.).
Per rinnovare una gara di servizi (ammesso che sia scaduta, sennò può durare anche 9 anni) servono dagli 8 ai 14 mesi (anche di più con Tar e consiglio di stato, ormai una prassi), sempre che non ci sia una convenzione Consip, sennò pigli quella obbligatoriamente.
E questi sono i tempi tecnici con situazione normale e dirigenti indipendenti e determinati.

Fino a che si critica raggi per aver scelto Marra o aver rimosso il DG di atac ok, ma leggo una marea di gente che si lamenta (anche giustamente) perché la città è sporca, il traffico sregolato, le strade con le buche, gli autobus fatiscenti.
Davvero si pensa che debba pensarci raggi armata di ramazza, patente DE e carriola di catrame (tipo Alemanno che sparge il sale fino)? Per raddrizzare la situazione del comune occorre una generazione, non una votazione.Tutto bello. Ma se togli gli ad che hanno risanato e rimetti gli amici dei maneggioni che hanno rovinato le partecipate non sei un incompetente, sei un disonesto. Ed è quello che è successo con atac , ama e le farmacie comunali :boh2:

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Ronin
27-08-17, 21:54
D'accordo.
Quel che dico io è che ho esperienza diretta di quanto sia difficile, lungo e complicato risanare un dipartimento pubblico (entità MOLTO più piccola di un comune come Roma).
Sì vedranno i risultati complessivi alla scadenza del mandato, e si valuterà se è andata meglio o peggio.
I rapporti di forza a volte impongono scelte che sanno di sconfitta, ma sono indispensabili per puntellare una costruzione traballante; nella mia esperienza mi è toccato subirlo. È una ritirata strategica o una resa? Voi avete certezze che io, conoscendo la macchina pubblica dall'interno, non mi sento di avere; il tempo mi chiarira' ogni dubbio.

Non è per difendere raggi; dico solo che se io valutassi me stesso come voi valutate raggi (tutto e subito senza compromessi), mi sarei dovuto dimettere più volte; invece ho stretto i denti, ingoiato sangue amaro, fatto buon viso a cattivo gioco, e non solo sono ancora sul campo di battaglia, ma più forte di prima.
C'è chi non è disposto a concedere niente, e i 5s se lo meritano anche con tutte le loro arie da duri e puri. Dopo vent'anni di inutile pazienza con le alternative, io qualche concessione alla realpolitik sono disposto a farla.
Non puoi cambiare le cose mettendoti tutti contro.

Nel frattempo prendo nota del fatto che le accuse riguardano comportamenti che in passato le alternative hanno applicato come e peggio dei 5s e senza l'alibi della gioventù.
Entro certi limiti è difficile che l'esperienza 5s non sia un fatto positivo; le cose possono infatti andare:
1. Meglio e allora tanto di guadagnato
2. Uguale e allora almeno ci saremo liberati dei soliti parassiti
3. Peggio e Allora sarà il fallimento, che è di gran lunga l'esito preferibile dei tre (tabula rasa e ripartiamo senza zavorra)

Zhuge
27-08-17, 22:08
c'è poco da fare

tu da dirigente pubblico hai già capito chi saranno i tuoi nuovi padroni e sei già salito sul loro carro

:fag:

Kayato
27-08-17, 22:44
Tutto sempre più splendido.........

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/08/27/foto/roma_autista_atac_scrive_messaggio_no-vax_sul_bus_e_lo_posta_su_facebook-173997758/1/?ref=fbpr#1

iWin uLose
27-08-17, 22:55
E per rispondere nuovamente a Iwinulose il fatto che al volante della macchina ci sia stata gente che si è fottuta i freni, la benzina e che è andata sbattere contro il guard-rail ribaltandosi, non è che mi fa apprezzare ora lo svampito senza patente che non sa riconoscere i cartelli stradali e vola giù dai viadotti.
Esistono tanti tipi di male e la selezione inesistente della classe dirigente da parte dei 5S è uno dei tanti mali.
E' inutile che torni alla carica con un nuovo paragone ancora sbagliato. Chi ha amministrato male buona parte di questo paese è gente che si è fottuta i freni, la benzina, è andata sbattere contro il guard-rail ribaltandosi e inoltre vola giù dai viadotti perché è senza patente e non sa riconoscere i cartelli stradali. Non sono degli Hamilton o dei Vettel ladri, sono degli Yuji Ide ladri, e la selezione che hanno subito è quella di essere parenti di banchieri o figli di maneggioni dei soldi dello stato. Furti a parte, vogliamo fare un elenco delle aberrazioni politiche compiute anche solo negli ultimi anni? Ci vorrebbe un libro. Limitiamoci a ricordarli così, con il responsabile economico del PD fino a pochi mesi fa, il fine economista Filippo Taddei, che sostiene che il corralito è la nuova moneta dell'Argentina :facepalm:


https://www.youtube.com/watch?v=pD03tH8mPMQ

Edward Green
28-08-17, 01:33
E' inutile che torni alla carica con un nuovo paragone ancora sbagliato. Chi ha amministrato male buona parte di questo paese è gente che si è fottuta i freni, la benzina, è andata sbattere contro il guard-rail ribaltandosi e inoltre vola giù dai viadotti perché è senza patente e non sa riconoscere i cartelli stradali. Non sono degli Hamilton o dei Vettel ladri, sono degli Yuji Ide ladri, e la selezione che hanno subito è quella di essere parenti di banchieri o figli di maneggioni dei soldi dello stato. Furti a parte, vogliamo fare un elenco delle aberrazioni politiche compiute anche solo negli ultimi anni? Ci vorrebbe un libro. Limitiamoci a ricordarli così, con il responsabile economico del PD fino a pochi mesi fa, il fine economista Filippo Taddei, che sostiene che il corralito è la nuova moneta dell'Argentina :facepalm:

Guarda che stai parlando con uno che ha demolito costantemente questa classe dirigente dal 2008 (anno in cui ho smesso di dare il mio consenso a questa partitocrazia). Vatti a cercare i messaggi nel vecchio forum :asd:

Ma giusto per fare un nuovo paragone storico ti dirò questo: il fatto che da una parte ci sia Hitler, non vuol dire che andrò dalla parte di Stalin.

Vediamo se così capisci il succo.

Ronin
28-08-17, 07:31
il fatto che da una parte ci sia Hitler, non vuol dire che andrò dalla parte di Stalin.

quello che vuoi dire è perfettamente chiaro (e anche rispettabilissimo, per quanto mi riguarda), ma è una scelta che la gran parte dei russi semplicemente non ha potuto permettersi :boh2:

- - - Aggiornato - - -


c'è poco da fare

tu da dirigente pubblico hai già capito chi saranno i tuoi nuovi padroni e sei già salito sul loro carro

:fag:

ok, do forfait :bua:

- - - Aggiornato - - -


Tutto sempre più splendido.........

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/08/27/foto/roma_autista_atac_scrive_messaggio_no-vax_sul_bus_e_lo_posta_su_facebook-173997758/1/?ref=fbpr#1

colpevole silenzio degli organi di stampa sulla responsabilità del sindaco :asd:

Zhuge
28-08-17, 09:09
:asd:

Kayato
28-08-17, 09:31
L'articolo era per la situazione generale di Roma, poi ovviamente non è tutta colpa della Raggi ogni cosa che succede, è una colpa condivisa tra molti soggetti.

Edward Green
28-08-17, 10:21
quello che vuoi dire è perfettamente chiaro (e anche rispettabilissimo, per quanto mi riguarda), ma è una scelta che la gran parte dei russi semplicemente non ha potuto permettersi :boh2:

Era una paragone iperbolico Ronin :asd:

Non è che adesso a Roma o in Italia uno non può sfuggire all'obbligo di voto per il M5S :asd:

hoffmann
28-08-17, 12:15
Ma giusto per fare un nuovo paragone storico ti dirò questo: il fatto che da una parte ci sia Hitler, non vuol dire che andrò dalla parte di Stalin.

Vediamo se così capisci il succo.
Il succo è che avresti perso la guerra.

Edward Green
28-08-17, 12:18
Il succo è che avresti perso la guerra.

Ma non si è capito che era un paragone iperbolico e non un commento sulla II guerra mondiale? :bua:


Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.

Kayato
28-08-17, 12:27
Ma non si è capito che era un paragone iperbolico e non un commento sulla II guerra mondiale? :bua:


Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.

So che è una brutta abitudine......ma di solito aspetto di vedere i candidati e i programmi prima di decidere il voto. lo so che non si usa ma che ti devo dire!

hoffmann
28-08-17, 12:27
Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.
La mia posizione è parecchio più complessa della crocetta che metto sulla scheda: e sospetto che lo stesso valga per tutti gli altri.

Ma se ti rende le cose più semplici, posso confermarti che voterò il M5S alle prossime elezioni.

Zhuge
28-08-17, 12:29
c'è poco da fare

tu da dirigente pubblico hai già capito chi saranno i tuoi nuovi padroni e sei già salito sul loro carro

:fag:


La mia posizione è parecchio più complessa della crocetta che metto sulla scheda: e sospetto che lo stesso valga per tutti gli altri.

Ma se ti rende le cose più semplici, posso confermarti che voterò il M5S alle prossime elezioni.

eccone un altro

:fag:

Chiwaz
28-08-17, 12:31
Ma non si è capito che era un paragone iperbolico e non un commento sulla II guerra mondiale? :bua:


Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.

Io penso di votare Sgarbi.

hoffmann
28-08-17, 12:33
eccone un altro

:fag:

Io non sono dirigente :fag:

Edward Green
28-08-17, 12:35
Ma se ti rende le cose più semplici, posso confermarti che voterò il M5S alle prossime elezioni.

Posso chiederti, senza accusa e malizia: perchè?

- - - Aggiornato - - -


Io penso di votare Sgarbi.

Ma si candida?

hoffmann
28-08-17, 12:42
Posso chiederti, senza accusa e malizia: perchè?

Discorso molto lungo: riduciamo tutto a un pensiero incompleto.
La sinistra non è morta, sono morti i partiti che occupano indegnamente quella parte dello spettro politico (da qualche decennio).
Mi serve qualcuno che ne seppellisca il cadavere.
Ma è molto difficile, in verità.

Yuki
28-08-17, 12:46
Di questo passo, l'unica cosa che il 5s riuscirà a seppellire sarà se stesso, altro che destra e sinistra

hoffmann
28-08-17, 12:47
Di questo passo, l'unica cosa che il 5s riuscirà a seppellire sarà se stesso, altro che destra e sinistra

In tal caso avremo un gruppo d'incapaci in meno tra i piedi.
Win/Win

Ronin
28-08-17, 13:40
Era una paragone iperbolico Ronin :asd:

Non è che adesso a Roma o in Italia uno non può sfuggire all'obbligo di voto per il M5S :asd:

Era un paragone calzante: votare è un dovere civico cui non ho mai mancato e per adempiere il quale trovo sempre maggiore difficoltà

anton47
28-08-17, 13:41
ANARCHIAH!!!!!!!!!!11111111!!!!!!!!!!!!! :smuglala:

Chiwaz
28-08-17, 14:56
Ma si candida?

Avoja :asd:

http://www.rinascimentosgarbi.it/it

Rappresenta il votesink perfetto, come lo era Fappare il Declino. Se prende lo 0,x amen, se entra tanto meglio.

gmork
28-08-17, 15:11
altro partitino dal 0,1%

caesarx
28-08-17, 15:19
Avoja :asd:

http://www.rinascimentosgarbi.it/it

Rappresenta il votesink perfetto, come lo era Fappare il Declino. Se prende lo 0,x amen, se entra tanto meglio.Ho trovato il mio campione! Grazie Chiw!

Lo Zio
28-08-17, 15:22
dovesse arrivare in parlamento sgarbi ci saranno risse da panico :rotfl:

shen_long
28-08-17, 16:12
Ho trovato il mio campione! Grazie Chiw!
"Stiamo vivendo un neo-medioevo culturale e occorre ricominciare a credere e investire nella bellezza."
Ma è bellissimo :asd:

gmork
28-08-17, 16:19
berlusconi c'ha investito molto nella bellezza :sisi:

abaper
28-08-17, 17:00
Io mi sto ancora allenando per disegnare il fregio della nembo con un bel cazzone al posto della spada.
Però alle elezioni manca ancora un po'

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Chiwaz
28-08-17, 17:20
Ho trovato il mio campione! Grazie Chiw!

Prego :asd:

battlerossi
28-08-17, 18:23
Ma non si è capito che era un paragone iperbolico e non un commento sulla II guerra mondiale? :bua:


Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.

Lega

anton47
28-08-17, 18:47
Ma non si è capito che era un paragone iperbolico e non un commento sulla II guerra mondiale? :bua:


Comunque, io sono curioso di sapere qua dentro chi voterà chi alle prossime politiche. Almeno così capisco le posizioni di ognuno e so regolarmi.o FI o lega (ma forse chi non mi ha messo in ignore l'aveva già capito :bua:)

Firestorm
28-08-17, 19:03
La boldrina...




:Look:




:Look:





:Look:





:Look:





:Look:





Si certo come no....

anton47
28-08-17, 19:24
La boldrina...




:Look:




:Look:





:Look:





:Look:





:Look:





Si certo come no....fai prima a votare pisapia :nod:

Kayato
29-08-17, 02:24
Quindi prima ancora di sapere i candidati e i programmi avete gia dato il voto...complimenti. Spero solo perché qulcuno via promesso qualcosa in cambio.....se no....

From mobile

sacramen
29-08-17, 05:50
Io voto Balasso :snob:

abaper
29-08-17, 06:05
Quindi prima ancora di sapere i candidati e i programmi avete gia dato il voto...complimenti. Spero solo perché qulcuno via promesso qualcosa in cambio.....se no....

From mobileTi svelo un segreto. I partiti che si presenteranno alle prossime elezioni stanno già governando. E i risultati fanno schifo.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Firestorm
29-08-17, 08:38
Quindi prima ancora di sapere i candidati e i programmi avete gia dato il voto...complimenti. Spero solo perché qulcuno via promesso qualcosa in cambio.....se no....

From mobileQuale nuova forza politica vedi all'orizzonte che abbia uno straccio di idea, proponga persone oneste e capaci e sia in grado di governare ?

Se la trovi fammelo sapere...

L'm5s non vale quando unisci gente come di Maio, di Battista, la Lombardi, sibillia e gente che crede alle scie chimiche , alle sirene ai chip sotto pelle ed è pure no vax allora non sono persone sono ciuchini, salvando i ciuchini che potrebbero offendersi...

Chiwaz
29-08-17, 10:59
Quindi prima ancora di sapere i candidati e i programmi avete gia dato il voto...complimenti. Spero solo perché qulcuno via promesso qualcosa in cambio.....se no....

From mobile

Sgarbi mi ha promesso che ti fa smettere di postare qui.

balmung
29-08-17, 11:02
Quale nuova forza politica vedi all'orizzonte che abbia uno straccio di idea, proponga persone oneste e capaci e sia in grado di governare ?


aggiungi che manca solo un anno alle elezioni, quindi è improbabile che spunti qualcuno/qualcosa di nuovo.

Kayato
29-08-17, 11:24
Quale nuova forza politica vedi all'orizzonte che abbia uno straccio di idea, proponga persone oneste e capaci e sia in grado di governare ?

Se la trovi fammelo sapere...

L'm5s non vale quando unisci gente come di Maio, di Battista, la Lombardi, sibillia e gente che crede alle scie chimiche , alle sirene ai chip sotto pelle ed è pure no vax allora non sono persone sono ciuchini, salvando i ciuchini che potrebbero offendersi...

......quindi su che base avete già scelto cosa votare?

hoffmann
29-08-17, 11:39
Quindi prima ancora di sapere i candidati e i programmi avete gia dato il voto...complimenti. Spero solo perché qulcuno via promesso qualcosa in cambio.....se no....

From mobile

Come no? Non aspetto altro che le chiacchiere della campagna elettorale per scegliere. :asd:
Non sia mai che uno scelga secondo i fatti che ha osservato negli anni/decenni precedenti :asd:

Se in anteprima vuoi i programmi da analizzare te li sintetizzo subito:
"Più tutto per tutti". :asd:

Kinto
29-08-17, 11:41
......quindi su che base avete già scelto cosa votare?

Diciamo così: queste sono le intenzioni di voto allo stato attuale

Nulla è immutabile e in campagna elettorale si vedrà se confermare o meno l'intenzione di voto.

sacramen
29-08-17, 11:47
......quindi su che base avete già scelto cosa votare?

Su nessuna. Perchè tutti sparano minchiate.
Il primo che dice "Entro il 20xx dobbiamo fare questoquestoquestoquestoquestoquestoquestoquesto che è già stato deciso dalla UE ancora tot anni fa. Cercheremo solamente di non metterci il sabbione al posto della vasellina..." ha il mio voto :asd:

hoffmann
29-08-17, 11:54
ancora tot anni fa
OT:
Sei trentino per caso?

Firestorm
29-08-17, 12:09
......quindi su che base avete già scelto cosa votare?Sulla base della ceppa alata...

Gilgamesh
29-08-17, 12:15
Non ho capito, state davvero facendo finta che in questo momento tutti i partiti siano uguali quanto a programmi e idee? :uhm: Proprio nessuna differenza tra il partito dello ius soli, quello che vuole chiudere i confini e quello dell'onestà? Cosa deve succedere in campagna elettorale per cambiare drasticamente queste posizioni?

Non so, mi vengono in mente gli americani "indecisi" a una settimana dal voto perché evidentemente Trump e la Clinton erano tanto simili :asd:

Kayato
29-08-17, 12:56
Diciamo così: queste sono le intenzioni di voto allo stato attuale

Nulla è immutabile e in campagna elettorale si vedrà se confermare o meno l'intenzione di voto.

Lo spero, perché spesso qui le posizioni mi sembrano quelle "no matter what". Anche quando si parlava di altre votazione vedevo spesso una convinzione cieca e infondata (nel senso fondata solo sul "perché sì" o "perché no") o sul "non bisogna votare con la testa ma con la pancia".

Allora visto che non c'è ancora nulla di concreto iniziato a stilare una lista di partite e candidati, partiamo dai facili da prevedere.
La lega scenderà con salvini e i suoi orrendi cartelli stile campagna presidenziale americana :facepalm: (parentesi super partes: l'idea di copiare la campagna elettorale americana è di una tristezza assoluta....o qualcuno è compiaciuto di questa "novità"?)

Onestamente, a parte gli industriale del nord-est, che come gli industriali di tutto il paese non votano in base a ciò che pensano ma puntano su chi ha più influenza nella loro zona o nel loro settore, quindi solo una questione d'affari. Ecco a parte questi, "la gente comune" perché dovrebbe votare lega? In tutti questi anni cosa ha fatto oltre a lamentarsi? Anche quando era al potere cosa ha concluso e di quelle cose che fatto quante seguivano la loro linea politica?
Domanda seria, tiriamo un po' le somme. Da quello che ricordo non mi pare abbia mai combinato un bel niente, sia quando era al governo che dopo, mi pare che sia rimasta lì a ingrassare e basta, però potrei non essere un attento osservatore della Lega e qualcosa mi è sfuggito.
Quindi cosa ha fatto la Lega/Salvini?

MrVermont
29-08-17, 13:06
(parentesi super partes: l'idea di copiare la campagna elettorale americana è di una tristezza assoluta....o qualcuno è compiaciuto di questa "novità"?)



Sempre parsa abbastanza triste pure a me fin dal momento in cui il PD ha introdotto le primarie in stile americano (e pure la cartellonistrica stile AMMERIGA di Salvini mi fa una gran tristezza).



Ecco a parte questi, "la gente comune" perché dovrebbe votare lega? In tutti questi anni cosa ha fatto oltre a lamentarsi? Anche quando era al potere cosa ha concluso e di quelle cose che fatto quante seguivano la loro linea politica?
Domanda seria, tiriamo un po' le somme. Da quello che ricordo non mi pare abbia mai combinato un bel niente, sia quando era al governo che dopo, mi pare che sia rimasta lì a ingrassare e basta, però potrei non essere un attento osservatore della Lega e qualcosa mi è sfuggito.
Quindi cosa ha fatto la Lega/Salvini?

Il PD che ha fatto in questi anni per meritarsi un 25% fisso di elettorato? un cazzo direi ed è al governo dal 2011 tra ninnoli e nannoli.
Aggiungo che già il fatto che non ha supportato a suo tempo il governo di Monti fa si che voterò Lega fino all'ultimo dei miei giorni.

Kayato
29-08-17, 13:28
Sempre parsa abbastanza triste pure a me fin dal momento in cui il PD ha introdotto le primarie in stile americano (e pure la cartellonistrica stile AMMERIGA di Salvini mi fa una gran tristezza).



Il PD che ha fatto in questi anni per meritarsi un 25% fisso di elettorato? un cazzo direi ed è al governo dal 2011 tra ninnoli e nannoli.
Aggiungo che già il fatto che non ha supportato a suo tempo il governo di Monti fa si che voterò Lega fino all'ultimo dei miei giorni.

Ecco se magari possiamo evitare "eh ma gli altri......" che è un po' un ragionamento del cazzo che vuol anche dire che voti Lega "perché passava di lì", poteva essere il partito dei My Little Pony e per te andava bene lo stesso da quanto mi stai dicendo.

- - - Aggiornato - - -

Aggiungo sulle primarie: l'idea di base ci sta anche, il fatto di pagare "sto cazzo" e anche il fatto che poi la decisione (a volte) non conta veramente pure lì è un'inculata, come le votazioni online di grillo, sono tutte illusioni di scelta.

MrVermont
29-08-17, 14:27
Ecco se magari possiamo evitare "eh ma gli altri......" che è un po' un ragionamento del cazzo che vuol anche dire che voti Lega "perché passava di lì", poteva essere il partito dei My Little Pony e per te andava bene lo stesso da quanto mi stai dicendo.


:rotfl: la tua domanda sulla Lega è un "eh ma gli altri" grande come una casa e contesti il mio come risposta? :asd:
Comunque voto Lega dal 1999 :fag:

anton47
29-08-17, 14:29
......quindi su che base avete già scelto cosa votare?posso parlare solo per me, semplicemente vado per esclusione:
sui terrificanti disastri e sui luridi tradimenti che ha fatto il pd è meglio glissare, penso che siamo tutti stufi di vagare attoniti tra le macerie e francamente mi sembra impossibile che qualcuno, sano di mente e che non punti su vantaggi personali, possa ancora dar loro credito
poi:
è fin troppo ovvio che (anche) i grullini sono una combriccola di partecipanti al premio darwin, quindi altrettanto pericolosi (o poco meno)
resta l'astensione o la speranza che i superstiti facciano meno danni, almeno un po' (spes ultima dea, ma l'esperienza del passato parrebbe confermarlo)
e dei programmi me ne sbatto altamente, sappiamo tutti che si tratta solo di demagogia: cosa me ne faccio di strumenti propagandistici e che non verranno mai attuati?
(salvo, talvolta, che nelle parti relative ai privilegi dei propri amichetti)
ormai conosciamo tutti i nostri polli e abbiamo visto cosa sono capaci, o incapaci, di fare

gmork
29-08-17, 14:32
c'e' solo una speranza: convincere giannino a tornare in politica. ^^

Kayato
29-08-17, 14:50
:rotfl: la tua domanda sulla Lega è un "eh ma gli altri" grande come una casa e contesti il mio come risposta? :asd:
Comunque voto Lega dal 1999 :fag:

Evito di seppellirti di insulti perché è tempo perso........
Guarda se non sai/non vuoi rispondere puoi anche ammetterlo senza fare troppi giri, arrampicate sugli specchi o ribaltare le cose. Io ho iniziato un'analisi dei "probabili partiti e candidati" perché sulla carta al momento non c'è nulla e ho detto "partiamo con la lega perché è la più facile da prevedere" nel senso che siamo sicuri al 95% che porteranno avanti Salvini.

Quindi sei in grado di dare una risposta per la tua scelta di voto degli ultimi 18 anni?

- - - Aggiornato - - -


posso parlare solo per me, semplicemente vado per esclusione:
sui terrificanti disastri e sui luridi tradimenti che ha fatto il pd è meglio glissare, penso che siamo tutti stufi di vagare attoniti tra le macerie e francamente mi sembra impossibile che qualcuno, sano di mente e che non punti su vantaggi personali, possa ancora dar loro credito
poi:
è fin troppo ovvio che (anche) i grullini sono una combriccola di partecipanti al premio darwin, quindi altrettanto pericolosi (o poco meno)
resta l'astensione o la speranza che i superstiti facciano meno danni, almeno un po' (spes ultima dea, ma l'esperienza del passato parrebbe confermarlo)
e dei programmi me ne sbatto altamente, sappiamo tutti che si tratta solo di demagogia: cosa me ne faccio di strumenti propagandistici e che non verranno mai attuati?
(salvo, talvolta, che nelle parti relative ai privilegi dei propri amichetti)
ormai conosciamo tutti i nostri polli e abbiamo visto cosa sono capaci, o incapaci, di fare

Analisi/pensieri/riflessioni sulle altre forze anche minori?

Gilgamesh
29-08-17, 14:51
La Lega di oggi non ha nulla a che vedere con quella di 18 (ma anche 5) anni fa. È praticamente un altro partito.

MrVermont
29-08-17, 15:02
Evito di seppellirti di insulti perché è tempo perso........
Guarda se non sai/non vuoi rispondere puoi anche ammetterlo senza fare troppi giri, arrampicate sugli specchi o ribaltare le cose. Io ho iniziato un'analisi dei "probabili partiti e candidati" perché sulla carta al momento non c'è nulla e ho detto "partiamo con la lega perché è la più facile da prevedere" nel senso che siamo sicuri al 95% che porteranno avanti Salvini.

Quindi sei in grado di dare una risposta per la tua scelta di voto degli ultimi 18 anni?

-

Volevo un stato federale (ma federale sul serio eh) dove le regioni del Sud avrebbero dovuto iniziare a campare con quello che producevano e non con i soldi a pioggia che gli arriva dalle regioni del centro nord. Questo perchè ritengo che con una situazione simile il sud italia sarebbe stato costretto a "mettersi in moto" e pian piano avrebbe risollevato la propria situazione.
Purtroppo mi sono reso conto che ciò non è possibile, in quanto l'unico modo per governare è allearsi con Forza Italia e similari. E questo rende l'ipotesi di uno stato federale su quelle basi impossibile da realizzare.
Non per questo però inizio a votare MafiaPD :fag: piuttosto mi estirpo i coglioni e li do in pasto ai cani randagi :asd:

Aggiungo che comunque l'evoluzione "generale" della Lega mi sta piacendo. Nel senso che all'epoca la votavo per la speranza di uno stato federale (speranza vana :bua: ) ora la voto anche per il voler "porre un freno" alla UE attuale (speranza vana lo so :bua: ) e per l'opposizione alle politiche terzomondiste di stocazzo che tanto piacciono al PD e simili. Certo le stronzate antivax che ho letto di recente da parte di alcuni leghisti mi han fatto cascare le palle :bua:

Chiwaz
29-08-17, 15:02
Quindi cosa ha fatto la Lega/Salvini?

La Lega di Salvini non è mai stata al governo, quindi la domanda è malposta.

Per quella precedente, aveva fatto la riforma della Giustizia (poi cassata da Mastella), legge Bossi/Fini (in gran parte non applicata dai magistrati), riforma della legittima difesa. Le semplificazioni (vere o farlocche) di Calderoli. Così sui due piedi mi vengono in mente queste.

Ah si, anche usare i soldi destinati al mezzogiorno che giacevano inutilizzati (per assenza di progetti) per sostenere le casse integrazioni nei primi anni di crisi.

Infine, varia opposizione interna al governo per evitare che andassero al Mezzogiorno anche più soldi di quelli che poi ci son finiti, con litigate periodiche con Berlusconi e Fini che là avevano il maggior bacino elettorale.


A questo giro non credo che la voterò, perché non ho per nulla apprezzato la posizione della Lega sui vaccini, né mi piace quello in cui Salvini la sta trasformando.
Non mi va di non votare, quindi ho individuato in Sgarbi il perfetto voto neutralizzato, pur esprimendolo.

Kayato
29-08-17, 15:19
La Lega di Salvini non è mai stata al governo, quindi la domanda è malposta.

Per quella precedente, aveva fatto la riforma della Giustizia (poi cassata da Mastella), legge Bossi/Fini (in gran parte non applicata dai magistrati), riforma della legittima difesa. Le semplificazioni (vere o farlocche) di Calderoli. Così sui due piedi mi vengono in mente queste.

Ah si, anche usare i soldi destinati al mezzogiorno che giacevano inutilizzati (per assenza di progetti) per sostenere le casse integrazioni nei primi anni di crisi.

Infine, varia opposizione interna al governo per evitare che andassero al Mezzogiorno anche più soldi di quelli che poi ci son finiti, con litigate periodiche con Berlusconi e Fini che là avevano il maggior bacino elettorale.


A questo giro non credo che la voterò, perché non ho per nulla apprezzato la posizione della Lega sui vaccini, né mi piace quello in cui Salvini la sta trasformando.
Non mi va di non votare, quindi ho individuato in Sgarbi il perfetto voto neutralizzato, pur esprimendolo.

Ho scritto "Lega/Salvini" ovvero Lega"slash"Salvini: le cose che ha fatto la Lega e le cose che ha fatto Salvini. È vero che non abbiamo un precedente di governo Lega-Salvini però si può analizzare "il CV" dei due soggetti in questione.

Sulla Bossi-Fini ce ne sarebbe da discutere, per i soldi al sud si sa come girano le cose e lì in generale servirebbe un pugno di ferro nazionale sull'uso del soldi pubblici.

Grazie del contributo.

Chiwaz
29-08-17, 15:26
Si, non volevo entrare nel merito delle riforme, hai chiesto un elenco e l'ho scritto, per quel che ricordo.

Salvini per ora è ancora a Bruxelles, non ha "fatto" niente perché non ha mai avuto incarichi politici in Italia. A parte fare il consigliere comunale a Milano.
Internamente al partito, lo ha portato dal 3% al 14% nel giro di un paio d'anni.

Kayato
29-08-17, 15:32
Volevo un stato federale (ma federale sul serio eh) dove le regioni del Sud avrebbero dovuto iniziare a campare con quello che producevano e non con i soldi a pioggia che gli arriva dalle regioni del centro nord. Questo perchè ritengo che con una situazione simile il sud italia sarebbe stato costretto a "mettersi in moto" e pian piano avrebbe risollevato la propria situazione.
Purtroppo mi sono reso conto che ciò non è possibile, in quanto l'unico modo per governare è allearsi con Forza Italia e similari. E questo rende l'ipotesi di uno stato federale su quelle basi impossibile da realizzare.
Non per questo però inizio a votare MafiaPD :fag: piuttosto mi estirpo i coglioni e li do in pasto ai cani randagi :asd:

Aggiungo che comunque l'evoluzione "generale" della Lega mi sta piacendo. Nel senso che all'epoca la votavo per la speranza di uno stato federale (speranza vana :bua: ) ora la voto anche per il voler "porre un freno" alla UE attuale (speranza vana lo so :bua: ) e per l'opposizione alle politiche terzomondiste di stocazzo che tanto piacciono al PD e simili. Certo le stronzate antivax che ho letto di recente da parte di alcuni leghisti mi han fatto cascare le palle :bua:

Se vuoi evirarti per divertimento fai pure eh, ma giusto per informazioni non abbiamo solo due partiti!
Perché deve essere solo "o Lega o PD"?
Il sud è un problema, senza dubbio ma la "secessione" prima, diventa stato federale poi sono sempre stati slogan per attirare l'attenzione, non sarebbe mai potuti funzionare (come volevano loro, nel federalismo qualcosa di buono c'è).
Anche la storia "UE cattiva" è pubblicità e basta. Quando c'era da votare hanno sempre votato con e per l'UE, Salvini è euro-deputato, è uno di quelli che dovrebbe "combattere dall'interno" ma è tra i puoi assenteisti e vai in giro a lamentarsi dell'UE quando potrebbe fare qualcosa di concreto.

- - - Aggiornato - - -


Si, non volevo entrare nel merito delle riforme, hai chiesto un elenco e l'ho scritto, per quel che ricordo.

Salvini per ora è ancora a Bruxelles, non ha "fatto" niente perché non ha mai avuto incarichi politici in Italia. A parte fare il consigliere comunale a Milano.
Internamente al partito, lo ha portato dal 3% al 14% nel giro di un paio d'anni.

Indubbiamente è uno che fa "rumore", focalizza l'attenzione, infatti mi sono sempre chiesto se poi, nel caso, lo avrebbero lasciato come primo ministro. Capire se una volta concluso il suo lavoro "di immagine" la poltrona sarebbe andata a Maroni/Calderoli o sarebbe rimasta a Salvini per non creare malcontenti ma dietro ci sarebbe stato un altro a decidere.

anton47
29-08-17, 15:41
se a capo della lega ci fosse maroni (o zaia) e non salvini, saprei chi votare senza esitazioni

Orologio
29-08-17, 15:50
La Lega di oggi non ha nulla a che vedere con quella di 18 (ma anche 5) anni fa. È praticamente un altro partito.

La lega NORD è morta coi diamanti di belsito, il trota e i vari falchi attorno al capo bossi chiaramente non più in grado di reggere certi ritmi di lavoro....(la lega era arrivata ad avere i voti e le alleanze per fare effettivamente il federalismo, ma non c'è stata la volontà....me lo ricordo Bossi sbiascicare felice che ormai era fatta...)

La lega di oggi personalmente non so cosa sia....cavalca i mal di pancia del momento, UE e migranti.
...e la strategia ha funzionato benissimo, perché io la davo per spacciata e Salvini è stato certamente una persona estremamente capace.

Però ora non la saprei più inquadrare, perché oltre a dire più controllo sugli immigrati (giustissimo...e comunque bisogna avere la forza di sradicare chi campa in italia su questo fenomeno) e fuori dalla UE (contrario....anche se ora lo dice sottovoce in vista delle future alleanze), per il resto non ho la più pallida idea della linea politica di Salvini....specie la politica interna...

Insomma la Lega mi pare che sia diventata un contenitore di elettori e che lo scopo di salvini sia quello di riempire il più possibile la scatola di elettori in modo da "venderla" a caro prezzo all'alleato di turno, che deciderà la linea politica effettiva, ma che in cambio darà bonus e benefit alla dirigenza e alla galassia leghista....

Chiwaz
29-08-17, 16:19
se a capo della lega ci fosse maroni (o zaia) e non salvini, saprei chi votare senza esitazioni

Maroni è della stessa risma di Salvini eh? C'era lui a capo del movimento che la notte delle scope ha fatto fuori Bossi.

- - - Aggiornato - - -


La lega NORD è morta coi diamanti di belsito, il trota e i vari falchi attorno al capo bossi chiaramente non più in grado di reggere certi ritmi di lavoro....(la lega era arrivata ad avere i voti e le alleanze per fare effettivamente il federalismo, ma non c'è stata la volontà....me lo ricordo Bossi sbiascicare felice che ormai era fatta...)

In parte si, ma soprattutto è rimasta prigioniera di Berlusconi che nell'ultimo anno e mezzo in cui sono stati al governo ha dovuto sistemare i casini con le sue zoccolette.



Insomma la Lega mi pare che sia diventata un contenitore di elettori e che lo scopo di salvini sia quello di riempire il più possibile la scatola di elettori in modo da "venderla" a caro prezzo all'alleato di turno, che deciderà la linea politica effettiva, ma che in cambio darà bonus e benefit alla dirigenza e alla galassia leghista....

Si, è la stessa impressione che ho io.

Firestorm
29-08-17, 17:15
La Lega di oggi non ha nulla a che vedere con quella di 18 (ma anche 5) anni fa. È praticamente un altro partito.Un m5s con salvini

anton47
29-08-17, 17:45
La lega NORD è morta coi diamanti di belsito, il trota e i vari falchi attorno al capo bossi chiaramente non più in grado di reggere certi ritmi di lavoro....(la lega era arrivata ad avere i voti e le alleanze per fare effettivamente il federalismo, ma non c'è stata la volontà....me lo ricordo Bossi sbiascicare felice che ormai era fatta...)ma bossi è ormai fuori dal giro, la lega si è evoluta (o involuta a secondo del punto di vista), certi principi "sani" però mi sembra li abbiano ancora
insieme a qualche scemenza, ovviamente e come tutti
sulla storia degli antivaccinisti dovrei documentarmi, per quanto ne so zaia ce l'aveva con la legge così come era stata promulgata (e che sia stata fatta male credo lo sappiano tutti), non contro le vaccinazioni che, anzi, in veneto sono sono più presenti che in qualsiasi altra regione

La lega di oggi personalmente non so cosa sia....cavalca i mal di pancia del momento, UE e migranti.e ti sembra poco? preferisci quelli che invitano i sabbiopodi e gli promettono l'impunità e la precedenza sui nativi?

Però ora non la saprei più inquadrare, perché oltre a dire più controllo sugli immigrati (giustissimo...e comunque bisogna avere la forza di sradicare chi campa in italia su questo fenomeno) e fuori dalla UE (contrario....anche se ora lo dice sottovoce in vista delle future alleanze), per il resto non ho la più pallida idea della linea politica di Salvini....specie la politica interna...
infatti io ho qualche dubbio, mi domando se avranno economisti veramente all'altezza per i ministeri principali
e comunque non credo potrebbero fare più danni del pd

Insomma la Lega mi pare che sia diventata un contenitore di elettori e che lo scopo di salvini sia quello di riempire il più possibile la scatola di elettori in modo da "venderla" a caro prezzo all'alleato di turno, che deciderà la linea politica effettiva, ma che in cambio darà bonus e benefit alla dirigenza e alla galassia leghista....probabilmente la tua è una visione credibile, ma mi sa che l'uomo nutra ambizioni personali sfrenate
che è la norma ma non mi tranquillizza

Maroni è della stessa risma di Salvini eh? C'era lui a capo del movimento che la notte delle scope ha fatto fuori Bossi... vabbè, il poveretto era bollito dall'ictus e dalle performances del figlio, si chiama politica e comportamento edipico, è (purtroppo) normale

Chiwaz
29-08-17, 18:08
sulla storia degli antivaccinisti dovrei documentarmi, per quanto ne so zaia ce l'aveva con la legge così come era stata promulgata (e che sia stata fatta male credo lo sappiano tutti), non contro le vaccinazioni che, anzi, in veneto sono sono più presenti che in qualsiasi altra regione

Balle. La regione Veneto aveva una copertura vaccinale sul morbillo del 91 - 92%, che è del tutto insufficiente. Infatti era una delle tre Regioni (insieme a Lombardia e mi pare Piemonte) con il maggior numero di casi, anche perché dipende ovviamente dalla popolazione. Zaia, come tutti gli altri, non ci ha capito una sega.



vabbè, il poveretto era bollito dall'ictus e dalle performances del figlio, si chiama politica e comportamento edipico, è (purtroppo) normale

Può anche darsi, ma non in quel modo. Soprattutto se sei dove sei proprio grazie alla persona che ti stai inculando.

Ronin
29-08-17, 18:14
Maroni è della stessa risma di Salvini eh? C'era lui a capo del movimento che la notte delle scope ha fatto fuori Bossi.

se è per quello il curriculum di maroni ha anche molti altri fiori all'occhiello (dagli scandali clientelari in trenord al referendum spreco di pubblico denaro, dai trucchi contabili per nascondere i buchi delle partecipate della gestione lombardia alla riscossione delle tasse affidata a società espulse dall'albo che fanno il gioco delle tre carte usando gli introiti dei comuni per pagare i propri debiti, dai buchi di bilancio delle autostrade pedemontana e brebemi all'eredità dell'expo che ancora non si riesce a quantificare esattamente quanto sia costato, dagli incarichi allegri ai suoi famigli e avvocati all'appartamento il cui affitto ha cercato di intestare al partito, per tacere dei numerosi scandali sanitari).
un predestinato :snob:

(se non altro salvini gode del beneficio del dubbio, non avendo avuto ancora occasioni di taglia adeguata...)

Zhuge
29-08-17, 18:19
Immagino che Vasco Errani sia un santo allora :asd:

Ronin
29-08-17, 18:25
Immagino che Vasco Errani sia un santo allora :asd:

non mi sembra argomento del contendere :boh2:
(comunque sì, anche lui c'ha le sue "medaglie", anche se meno, almeno per quanto io ne sappia; e allora? il filone di discussione nasceva da una presumibile superiorità come politico di maroni su salvini espressa da qualcuno, che c'entra errani? che poi a ben guardare santo magari no, ma beato forse in terra dell'aquila potrebbero pure nominarlo)

Zhuge
29-08-17, 18:27
diciamo che discutere della superiorità di maroni (che ha dimostrato tale superiorità perdendo il partito in favore di salvini) rispetto a salvini mi sembrava argomento ozioso e volevo fare un po' di demagogia salvini style per movimentare un attimo la discussione :asd:

anton47
29-08-17, 18:54
mi trovate un po' di politici e/o uomini di potere in italia che non abbiano mai avuto guai giudiziari di qualche tipo?
ovviamente quelli del pd non contano visto l'"orientamento" prevalente nella magistratura :jfs2:
comunque maroni avrà le sue, ma la regione lombardia (ombre o non ombre) è la più efficiente in italia
(per la serie "eh! ma gli altri": vogliamo parlare di crocetta? :asd:)

Ronin
29-08-17, 19:19
"la più efficiente d'Italia" è un concetto che fatico a tradurre in numeri. Puoi dettagliare la definizione in modo da consentire un confronto con dati di base?
Giuro che lo sto dicendo senza polemica, ma per capire in base a quali parametri. ad es.:
- non è la prima per disoccupazione, neanche tra le regioni a statuto ordinario (vengono prima bolzano, trento, veneto ed emilia)
- non è la prima tra le regioni di riferimento per i costi standard (anzi non è neppure tra le tre selezionate, veneto, umbria e marche, anche se sta nel gruppo delle prime cinque insieme con l'emilia)
- non è la migliore per spesa regionale pro-capite (la precedono marche, campania ed emilia romagna, nell'ordine, dato 2013)
- non è la migliore neanche per spesa pubblica in rapporto al territorio (anzi ha la spesa più alta per km2, dopo il lazio che è fuori classifica per la presenza dei ministeri)
- per quanto riguarda gli indici di qualità delle regioni calcolati dall'istat (non entro nel merito: http://impresalavoro.org/qualita-spesa-pubblica-regioni-italiane/ ) è 3a per la salute, 7a sul lavoro, quartultima sulla sicurezza, 12a sull'istruzione, 10a sull'ambiente
- è invece la regione col minor numero di dipendenti pubblici in rapporto alla popolazione (ma pare ovvio, essendo la più popolosa e non avendo i ministeri che hanno la sede a roma), ma per spesa pubblica complessiva, locale+statale (dato 2009, il più recente che ho trovato) è al 4° posto

edit: però è prima nei tempi di pagamento (a pari merito con il lazio)

abaper
29-08-17, 19:42
"la più efficiente d'Italia" è un concetto che fatico a tradurre in numeri. Puoi dettagliare la definizione in modo da consentire un confronto con dati di base? (Giuro che lo sto dicendo senza polemica)Risparmiamo un sacco di soldi per i cesarei e per le intraspinali durante i parti.
Questa è efficienza. Oppure cl che pretende che la donna soffra come scritto nel corano. Pardon, volevo dire bibbia

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Ronin
29-08-17, 20:00
effettivamente la lombardia è tra le più parsimoniose in tema di cesarei:

http://www.ingenere.it/sites/default/files/articoli/parti-cesarei-4-700.png

francamente, NON è un male (almeno non a prescindere, ecco)

Firestorm
29-08-17, 20:04
effettivamente la lombardia è tra le più parsimoniose in tema di cesarei:

http://www.ingenere.it/sites/default/files/articoli/parti-cesarei-4-700.png

francamente, NON è un male (almeno non a prescindere, ecco)Trento e Bolzano sono a statuto speciale però...

Ronin
29-08-17, 20:21
Trento e Bolzano sono a statuto speciale però...

e quindi? :uhm:


volevo fare un po' di demagogia salvini style per movimentare un attimo la discussione :asd:

cmq io errani non l'ho mai sopportato, e anzi se proprio lo devo dire un suo (intollerabile) discorso del 2011 tenuto a rimini è all'origine del mio allontanamento dal PD, ben prima dell'epoca del pinocchio di rignano. ma anche un suo detrattore come me deve ammettere che quando è stato inquisito si è dimesso (e poi assolto).


mi trovate un po' di politici e/o uomini di potere in italia che non abbiano mai avuto guai giudiziari di qualche tipo?

solo tra i presidenti della repubblica possiamo citare ciampi, mattarella e scalfaro (coinvolto nello scandalo sisde, ma da testimoni condannati per attentato agli organi costituzionali e assolto perchè il fatto non sussiste).
poi potremmo risalire ai partiti antenati del PD, se quelli del PD non valgono.

pasquaz
30-08-17, 10:47
ma le donne campane si stancano anche a sputar fuori i marmocchi dall'utero?
la percentuale oltre il 60% è davvero fuori di melone.

Ronin
30-08-17, 12:07
ma no, le donne non c'entrano, è che il cesareo è rimborsato dal servizio sanitario nazionale ad un valore più alto

blastomorpha
30-08-17, 13:34
ma no, le donne non c'entrano, è che il cesareo è rimborsato dal servizio sanitario nazionale ad un valore più alto

Questo non lo so, ma è una procedura molto meno rischiosa rispetto al parto naturale (il personale sanitario di questi tempi cerca di evitare ogni minima responsabilità se possibile) e in realtà molte donne lo preferiscono per evitare di "sformarsi" o riportare danni laggiù :look:
Almeno questo mi disse un'amica ostetrica.

shen_long
30-08-17, 14:41
in realtà molte donne lo preferiscono per evitare di "sformarsi" o riportare danni laggiù :look:
Almeno questo mi disse un'amica ostetrica.E perchè il parto naturale fa più male, mi dicono :look:

Recs
30-08-17, 15:25
L'abuso del cesareo al sud ha mille motivi da quelli economici, ad un fatto ormai quasi culturale dopo anni, alla tranquillità per il medico di programmare il parto e non rischiare di essere chiamato in urgenza visto che il giro è tutto privato in maniera più o meno trasparente anche nelle strutture pubbliche.
Sia mai che partoriscono​ naturalmente andando in ospedale e beccando il ginecologo di turno.
Ovviamente la cosa è ancora più complicata di così e sui minori rischi non sarei così certo, ma non è la mia specialità e non mi esprimo oltre.

blastomorpha
30-08-17, 16:56
E perchè il parto naturale fa più male, mi dicono :look:

Sì anche, ho dimenticato di scriverlo :sisi:
Specialmente le donne giovani al primo parto vogliono evitarlo perché terrorizzate dai racconti delle madri e delle none :asd:

koba44
30-08-17, 17:17
"Qui ci vogliono non uno, non due ma TRE punti di sutura"
(+ o - cit da "Il medico della Mutua" con Alberto Sordi.)

Kayato
30-08-17, 17:57
è vero, può capitare che bisogna dare i punti dopo un parto naturale.

anton47
30-08-17, 19:07
e del fatto che un parto naturale muove meno soldi di uno cesareo ne vogliamo parlare?

blastomorpha
30-08-17, 20:29
e del fatto che un parto naturale muove meno soldi di uno cesareo ne vogliamo parlare?

E' stata la prima cosa segnalata da Ronin.

Firestorm
30-08-17, 20:42
e quindi? :uhm:



cmq io errani non l'ho mai sopportato, e anzi se proprio lo devo dire un suo (intollerabile) discorso del 2011 tenuto a rimini è all'origine del mio allontanamento dal PD, ben prima dell'epoca del pinocchio di rignano. ma anche un suo detrattore come me deve ammettere che quando è stato inquisito si è dimesso (e poi assolto).



solo tra i presidenti della repubblica possiamo citare ciampi, mattarella e scalfaro (coinvolto nello scandalo sisde, ma da testimoni condannati per attentato agli organi costituzionali e assolto perchè il fatto non sussiste).
poi potremmo risalire ai partiti antenati del PD, se quelli del PD non valgono.Hai detto che non lo erano prima tutto qua...

Ronin
01-09-17, 15:31
meanwhile parte il concordato preventivo per ATAC:
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-09-01/atac-cd-via-libera-concordato-preventivo-ernstyoung-nominato-advisor--143542.shtml?uuid=AELPB6LC

si noti che solo il 28 luglio lo stesso sole24ore scriveva:
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-07-28/atac-ecco-costi-vivi-e-occulti-buco-8-9-miliardi-dell-agonia-decennale--184300.shtml?uuid=AEhr1a5B

"Portare i libri in Tribunale, chiedere un concordato preventivo per tenere lontani i creditori pare l'unica cosa sensata da fare. Ma non si farà. Ragioni politiche lo precluderanno ancora una volta."

:facepalm:

Kyubey
01-09-17, 16:42
Aamps conta circa 300 dipendenti e aveva un debito a fine 2014 di 49 milioni; Atac ha 11.600 lavoratori e un debito di 1,35 miliardi.

Una differenza proprio insignificante, eppure i magnificat grillini assicurano che andrà tutto esattamente come a Livorno. Si può solo pregare che vada "bene" (nel senso di meno danni possibile), a questo punto? O diventerà solo un modo di trascinare l'inevitabile, per cercare di sbolognare il carico del crollo di Atac sull'amministrazione successiva, tra qualche anno?

Ronin
01-09-17, 17:58
no, il concordato si deve concludere entro 2 anni, quindi non è abbastanza lungo per scaricarla sulla prossima amministrazione.
inoltre, l'approvazione del concordato è un fatto praticamente scontato, visto che il comune di roma stesso insieme alla banca unicredit rappresentano già la maggioranza dei creditori (e quindi possono approvarsi il concordato per conto loro). la vera sfida è ovviamente dimostrare che l'azienda mantiene la propria operatività.
da questa sfida dipende la sopravvivenza della giunta raggi (oltre che di atac stessa).

Zhuge
01-09-17, 19:48
non si capisce perché andare in concordato quando si poteva risoverla inter eos tra comune e unicredit

non sarà mica che unicredit litiga col comune? :asd:

battlerossi
01-09-17, 20:40
no, il concordato si deve concludere entro 2 anni, quindi non è abbastanza lungo per scaricarla sulla prossima amministrazione.
inoltre, l'approvazione del concordato è un fatto praticamente scontato, visto che il comune di roma stesso insieme alla banca unicredit rappresentano già la maggioranza dei creditori (e quindi possono approvarsi il concordato per conto loro). la vera sfida è ovviamente dimostrare che l'azienda mantiene la propria operatività.
da questa sfida dipende la sopravvivenza della giunta raggi (oltre che di atac stessa).

Io spero sinceramente che vanga fatta a pezzi e confluita in RFI o altri operatori del settore

Ronin
01-09-17, 21:50
non si capisce perché andare in concordato quando si poteva risoverla inter eos tra comune e unicredit

non sarà mica che unicredit litiga col comune? :asd:

era indispensabile, i fornitori cominciavano a depositare le richieste di procedura fallimentare. in questo modo i creditori per 6 mesi (tempo entro cui si deve predisporre il piano di rilancio e convocare l'adunanza dei creditori per votare appunto il concordato stesso) non potranno chiedere pignoramenti.
anche perchè i tempi sono strettissimi, fra poco più di un anno scade il contratto di servizi e quindi il comune rischiava di trovarsi con l'azienda in procedura fallimentare, gli autobus e le rimesse pignorati e il contratto scaduto: un disastro che avrebbe fatto epoca.
in questo modo i 5s hanno anche preso in contropiede i sindacati, che stavano organizzando per il 12 uno sciopero proprio per chiedere che NON si arrivasse al concordato; corrono comunque tra incudine e martello, perchè con il concordato il comune rischia di perdere una parte rilevante dei 450 milioni che ha di crediti verso atac, cosa che ne causerebbe il commissariamento.

anche perchè entro settembre il comune (come tutti gli altri comuni sopra i 5000 abitanti) deve quest'anno per la prima volta (ne abbiamo parlato: ricordate?) presentare il bilancio consolidato, cioè esporre in bilancio non solo il debito proprio, ma anche quello di tutte le partecipate, e quindi rischia seriamente il dissesto e di conseguenza il commissariamento (così come tanti altri comuni: stanno per scoperchiarsi tutte le pentole che il diavolo delle partecipate ha riempito in questi anni...).
così forse si capirà cosa sta dietro l'intreccio folle di debiti incrociati (ad es. atac ha debiti verso il comune per 470 milioni ma crediti per 380, mentre ama ne avrebbe addirittura 670 di debito e 900 di credito: negli anni i partiti hanno usato questi vasi comunicanti per tenere in vita artificialmente le partecipate, di modo che decretando che il comune aspetterà X anni per rientrare dei crediti, le aziende possono usare quei soldi per pagare i fornitori).

per atac cmq il punto chiave è la lotta all'evasione, prima ancora che l'assenteismo e la vetustà dei mezzi. gli introiti da biglietti sono la metà di milano, se non si risolve quello l'azienda comunque fallirà. per il comune è lo stesso (30% di incassi sulla TARI, 25% addirittura su multe e contravvenzioni).
è l'effetto di decenni di furberie apparentemente senza conseguenze: evadi i tributi comunali, e ti ritrovi a vivere in una discarica a cielo aperto coi servizi allo sfascio; bentornato principio di causa-effetto :asd:

Zhuge
01-09-17, 22:39
caro ronin, io non vengo ad insegnarti il tuo lavoro, tu non cercare di insegnarmi il mio, l'art. 161 LF lo conosco pure io eh :asd:

il problema non è processualfallimentare, ma è politico; con tutto quello che è stato detto, ATAC è evidentemente DECOTTA, non c'è concordato che tenga, quindi è evidente che la scelta della banca e del comune tra fallire domani e fallire tra un anno è stata fallire tra un anno, sperare medio tempore che cambi il governo con uno meno nemico e sperare in una legge di salvataggio

stesso discorso per il comune di roma; quanto scommetti che il consolidato 2016 lo vedremo, se va bene, a giugno 2018?

Ronin
01-09-17, 22:55
e allora non fare domande di cui sai la risposta (tipico leguleio :asd: ) :boh2:

non faccio scommesse, non ho sfere di cristallo, al contrario di molte chiromanti che popolano i forum.

il concordato è in bianco e quindi occorrerà attendere 6 mesi per vedere qual è la cifra che si proporrà ai creditori (ci son stati concordati al 100% in 5 anni, come a livorno, ma anche al 30% e anche al 9%...). comunque in effetti i 6 mesi scadranno a fine marzo circa, quando probabilmente si sarà già votato (la legislatura finisce in febbraio).
ma se il comune non presenterà il consolidato e la ricognizione delle quote societarie il 30 settembre avrà gravi conseguenze (e non solo di immagine: blocco delle assunzioni e impedimento all'esercizio dei diritti sociali nelle partecipate, raggi sarebbe comunque decapitata anche se formalmente ancora sindaco, e a livello nazionale i 5s la pagherebbero cara in campagna elettorale).
peraltro anche altre domande sorgono spontanee (es. come mai unicredit ha lasciato correre il debito atac fino a 180 milioni quando a te dopo i primi 10 euro di rosso ti si inchiappettano senza vaselina? :roll:)

potrebbe pensarci il governo a togliere le castagne dal fuoco con una bella proroga generale, anche il governo gentiloni, visto che il problema riguarda certamente molti comuni, non solo roma (tra l'altro già "salvata" dal governo due volte, prima con veltroni e poi con alemanno) e torino, ad es. già si parla di crisi a genova e di oltre 400 milioni di debiti emergenti a venezia.

cmq, è probabile che atac non si risollevi comunque, ma una cosa è sicura: non è colpa dei 5S, e raggi sta facendo esattamente quel che deve fare un sindaco e cioè provarle tutte per mantenere in piedi i servizi per i suoi cittadini. quella del concordato non è una scelta politica, è una risposta inevitabile al deposito delle prime richieste di fallimento dei fornitori. per il resto, ci aspetta un autunno scoppiettante in tutta la penisola :bua:

Zhuge
02-09-17, 10:29
sulla gestione romana di unicredit avrei due paroline da dire, ma non posso

certo non mi stupisco :asd:

koba44
02-09-17, 10:49
"Portare i libri in Tribunale, chiedere un concordato preventivo per tenere lontani i creditori pare l'unica cosa sensata da fare. Ma non si farà. Ragioni politiche lo precluderanno ancora una volta."

:facepalm:

Il Sole non avrà calcolato che i soldi sono finiti.

È stata presentata un'istanza di fallimento che probabilmente ha accelerato le cose verso il concordato.

Poi bisogna vedere se passerà. Le banche e i fornitori che dicono, come voteranno?

I M5S hanno influenza sulle banche?
Implicitamente no.

Il PD padrone delle banche farà lo scherzone di far fallire ATAC con cinseguente caos?

Non è escluso. :popcorn:

Edit: okok letto dopo tutto

Unicredit ente di beneficenza.

Kayato
10-09-17, 21:37
https://scontent.fmxp2-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/21371297_10212366658993539_7586719113858134731_n.j pg?oh=a36cc0be064fd917f547ca27665db91f&oe=5A1D61EE

Firestorm
10-09-17, 22:12
Vedo adesso il disastro a Roma...
Prima di giudicare voglio però capire quanta acqua è scesa certo che creare un casino simile o è caduta una quantità d,'acqua spropositata oppure le fogne sono intasate.

Back to the origin
10-09-17, 22:23
Oppure entrambe le cose. :bua:

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

Kayato
10-09-17, 22:42
Vedo adesso il disastro a Roma...
Prima di giudicare voglio però capire quanta acqua è scesa certo che creare un casino simile o è caduta una quantità d,'acqua spropositata oppure le fogne sono intasate.

Di sicuro te hai già fatto più riflessioni di chi scrisse quel post 2 anni fa

Firestorm
11-09-17, 06:10
Di sicuro te hai già fatto più riflessioni di chi scrisse quel post 2 anni faGuarda associare il dibba al ragionamento è come associare un vegano ad una grigliata

Recidivo
11-09-17, 08:07
caro ronin, io non vengo ad insegnarti il tuo lavoro, tu non cercare di insegnarmi il mio, l'art. 161 LF lo conosco pure io eh :asd:



https://www.google.it/search?q=oh+you&prmd=ivmn&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwj7ip2EyZzWAhWCLhoKHbJkBCgQ_AUICSgB&biw=375&bih=628#imgrc=1fcOHCa9Axf_QM:

Pinhead81
13-09-17, 13:49
Comunque il 12 ATAC ha scioperato lo stesso, altro che sindacati presi in contropiede :asd:

Kayato
13-09-17, 20:06
La Raggi su i vaccini.......
http://www.ilsecoloxix.it/p/2017/09/13/ASGPfPOJ-vaccini_carente_lorenzin.shtml
Ora i bambini vengono respinti e andranno sicuramente in tutti quei asili clandestini che noi avevamo chiuso.

gmork
13-09-17, 20:19
è terribbule!

Edward Green
14-09-17, 09:11
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/09/14/news/sicilia_80_euro_in_piu_ai_22mila_forestali-175436645/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P6-S1.4-T1


La Regione Siciliana trasformata come un grande comitato elettorale in vista del voto di novembre. Il governatore Rosario Crocetta e la sua giunta non si stanno risparmiando in nulla: in arrivo l’aumento di 80 euro al mese per i 22 mila forestali dell’Isola, che da soli sono quanti i forestali del resto del Paese. E, ancora, il governatore per rafforzare il suo movimento che presenterà una lista al voto, il Megafono, sta nominando tutti i suoi fedelissimi alla guida di enti e spa regionali, facendo indignare anche l’alleato Leoluca Orlando.

Feccia.

Ghost
14-09-17, 09:30
Assolutamente vergognoso. A dir poco...

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L21 utilizzando Tapatalk

Kemper Boyd
14-09-17, 09:31
:facepalm:

gmork
14-09-17, 09:39
ummm quasi quasi mi trasferisco in sicilia e vado a fare il forestale

Kinto
14-09-17, 16:11
Ma non sono Carabinieri ora?

abaper
14-09-17, 16:21
Ma non sono Carabinieri ora?Sbagli forestale.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

anton47
18-09-17, 10:12
sembrava che nulla avrebbe potuto arrestare l'inesorabile declino della capitale sabauda, l'industria (la fu fiat), le attività culturali, i grandi eventi ecc.
i saloni del libro e dell'automobile, per esempio, sono volati ad altri lidi
durante l'era fassino la città si è progressivamente spenta, l'antico glamour è svanito e a nulla sono servite le caprette regalate ai rom
ma con la nuova amministrazione pentastellata pare che, finalmente, qualcosa si stia muovendo:
http://www.lastampa.it/2017/09/17/cronaca/e-in-piazza-castello-arriva-la-gara-di-rutti-EgvghRD0u2jY6cjIbIhjPJ/pagina.html
:party:

Lo Zio
18-09-17, 10:18
durante l'era fassino la città si è progressivamente spenta

in piena rappresentazione del sindaco :asd:

Given
19-09-17, 09:17
sembrava che nulla avrebbe potuto arrestare l'inesorabile declino della capitale sabauda, l'industria (la fu fiat), le attività culturali, i grandi eventi ecc.
i saloni del libro e dell'automobile, per esempio, sono volati ad altri lidi
durante l'era fassino la città si è progressivamente spenta, l'antico glamour è svanito e a nulla sono servite le caprette regalate ai rom
ma con la nuova amministrazione pentastellata pare che, finalmente, qualcosa si stia muovendo:
http://www.lastampa.it/2017/09/17/cronaca/e-in-piazza-castello-arriva-la-gara-di-rutti-EgvghRD0u2jY6cjIbIhjPJ/pagina.html
:party:

Peccato che ste cose sono successe quando c'era la Appendino :asd:

anton47
19-09-17, 12:50
Peccato che ste cose sono successe quando c'era la Appendino :asd:hai qualche problema col concetto di cronologia, vedo :nod:
il salone dell'automobile se n'è andato da torino all'inizio del millennio (sindaco chiamparino ora governatore regionale) e adesso fanno solo qualche manifestazioncina penosa sul tema visto che (sindaco fassino) la fiat s'è involata all'estero e ha pure cambiato nome
il salone del libro a torino è affogato negli scandali ai tempi della giunta fassino (con arresti a raffica), quando è arrivata l'appendina i patatrac era già avvenuto
la poveretta ha annaspato finché non è venuto fuori un penoso sdoppiamento che prelude alla fine ingloriosa della metà torinese
quanto ad attività culturali e grandi eventi, è dai tempi delle olimpiadi invernali (una decina d'anni fa circa) che in questa città lo spegnimento è stato progressivo e oggi non si vede più una mazza di niente...anche se gode di discreta salute il festival del cinema gay :tsk:
che poi sia meglio che qui non si facciano manifestazioni e similia (vista l'efficienza dei sistemi di sicurezza che questa giunta è in grado di garantire :bua:) non mi sembra molto consolante :uhoh:

Ronin
19-09-17, 14:37
a quanto pare però va forte sui musei:
http://www.repubblica.it/viaggi/2017/09/19/news/musei_al_top_torino_sbanca_in_italia_ma_nel_mondo_ il_belpaese_non_c_e_-175907387/?ref=RHPPBT-VV-I0-C4-P10-S1.4-T1

(non è una battuta, e cmq la giunta comunale non ne ha nè colpe nè meriti, essendo un museo statale)

anton47
19-09-17, 14:56
ma l'egizio non è certo merito dell'appendina, per rimetterlo a posto c'è voluto più di un decennio (e per lei sarà dura rubare i meriti anche a schiapparelli :bua:)

Ronin
19-09-17, 15:26
certo che no, l'ho detto anche io. per trovare meriti bisogna andare più a fondo. es:
http://www.huffingtonpost.it/guido-castelli/il-tar-da-ragione-ai-comuni-lo-stato-non-puo-fare-lo-sconto-sui-suoi-debiti_a_23214659/?utm_hp_ref=it-homepage

anton47
19-09-17, 15:34
bel casino
i comuni creano, fin troppo spesso, voragini a forza spese improduttive, lo stato adesso li sta perculando ma riesce pervicacemente a peggiorare il suo deficit giorno per giorno
IMHO: non se ne esce

Ronin
19-09-17, 16:00
in questo caso i comuni non hanno colpe: sono le spese dei tribunali, che i comuni devono anticipare e lo stato rimborsare. solo che da 30 anni non le rimborsa, e il conto è arrivato a 700 mln :chebotta:
e lo stato voleva "sanarlo" con 300 mln rateizzati in 30 anni :bua: . i comuni giustamente hanno fatto e vinto ricorso al tar; torino era capofila, oltre che il comune più grande.

Given
20-09-17, 10:52
hai qualche problema col concetto di cronologia, vedo :nod:
il salone dell'automobile se n'è andato da torino all'inizio del millennio (sindaco chiamparino ora governatore regionale) e adesso fanno solo qualche manifestazioncina penosa sul tema visto che (sindaco fassino) la fiat s'è involata all'estero e ha pure cambiato nome
il salone del libro a torino è affogato negli scandali ai tempi della giunta fassino (con arresti a raffica), quando è arrivata l'appendina i patatrac era già avvenuto
la poveretta ha annaspato finché non è venuto fuori un penoso sdoppiamento che prelude alla fine ingloriosa della metà torinese
quanto ad attività culturali e grandi eventi, è dai tempi delle olimpiadi invernali (una decina d'anni fa circa) che in questa città lo spegnimento è stato progressivo e oggi non si vede più una mazza di niente...anche se gode di discreta salute il festival del cinema gay :tsk:
che poi sia meglio che qui non si facciano manifestazioni e similia (vista l'efficienza dei sistemi di sicurezza che questa giunta è in grado di garantire :bua:) non mi sembra molto consolante :uhoh:

Certo perché è colpa di Fassino se la Fiat ha fatto quello che ha fatto :asd: Questo è un elenco al volo che ho trovato sugli eventi scomparsi con la Appendino http://www.nuovasocieta.it/approfondimenti/gli-eventi-che-cerano-e-che-non-ci-sono-piu-ecco-come-si-e-impoverito-il-tessuto-culturale-di-torino/ Vedo che adesso almeno alle Olimpiadi ci sei arrivato, le ultime volte rimpiangevi la Torino degli anni 80 quando era la classica città grigia che tutti evitavano

Ronin
20-09-17, 11:09
comunque la gara di rutti è una boutade inventata da una pagina fessbuc, eh, ci ha scherzato sopra la stessa appendino

blastomorpha
20-09-17, 12:23
Certo perché è colpa di Fassino se la Fiat ha fatto quello che ha fatto :asd: Questo è un elenco al volo che ho trovato sugli eventi scomparsi con la Appendino http://www.nuovasocieta.it/approfondimenti/gli-eventi-che-cerano-e-che-non-ci-sono-piu-ecco-come-si-e-impoverito-il-tessuto-culturale-di-torino/ Vedo che adesso almeno alle Olimpiadi ci sei arrivato, le ultime volte rimpiangevi la Torino degli anni 80 quando era la classica città grigia che tutti evitavano

Che però ha prodotto una gran bella scena hardcore (https://it.wikipedia.org/wiki/Scena_hardcore_italiana#Scena_piemontese.2Fvaldost ana) :sisi:

Scusate l'OT :asd:

Ronin
20-09-17, 14:09
prima di guardare il link mi avevi fatto venire in mente un certo film :bua:

anton47
20-09-17, 16:32
Certo perché è colpa di Fassino se la Fiat ha fatto quello che ha fatto :asd: Questo è un elenco al volo che ho trovato sugli eventi scomparsi con la Appendino http://www.nuovasocieta.it/approfondimenti/gli-eventi-che-cerano-e-che-non-ci-sono-piu-ecco-come-si-e-impoverito-il-tessuto-culturale-di-torino/ Vedo che adesso almeno alle Olimpiadi ci sei arrivato, le ultime volte rimpiangevi la Torino degli anni 80 quando era la classica città grigia che tutti evitavanobeh! la fiat se n'è andata per tante ragioni (che qui sarebbe OT approfondire), ma non si hanno notizie di iniziative, interventi o pressioni da parte delle giunte regionale e comunale per impedire il disastro
e non mi riferivo ai soli anni '80, il declino di torino è cominciato ancora prima, le olimpiadi invernali sono state solo un (costosissimo) fuoco di paglia che ha creato cattedrali nel deserto
per quanto riguarda le iniziative che l'articolo cita, ti garantisco che erano robe della cui esistenza non si era accorto nessuno :bua:, semplicemente continua una traduzione
comunque è scontato che l'appendina non farà di meglio del suo predecessore (infatti, per la prima volta, ho saltato un voto alle elezioni :uhoh:, si protesta come si può)

Edward Green
21-09-17, 09:09
http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/09/21/news/chiamparino_g7_torino_piemonte-176073594/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P6-S1.8-T1


Capisco il no alla cena di gala, di questi tempi potrebbe urtare la sensibilità non solo degli antagonisti di Askatasuna

Ma cos... :rotfl:

Non oso immaginare cosa succederebbe in questo paese se l'Isis dovesse fare un grosso attentato. Probabilmente tutti chiusi in casa per mesi :asd:

anton47
21-09-17, 14:11
sfascio definitivo

Kayato
21-09-17, 14:15
http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/09/21/news/chiamparino_g7_torino_piemonte-176073594/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P6-S1.8-T1



Ma cos... :rotfl:

Non oso immaginare cosa succederebbe in questo paese se l'Isis dovesse fare un grosso attentato. Probabilmente tutti chiusi in casa per mesi :asd:

Guarda che sono decenni che questo paese è sopraffatto dalla paranoia senza avere nessuna minaccia reale.

anton47
21-09-17, 14:41
Guarda che sono decenni che questo paese è sopraffatto dalla paranoia senza avere nessuna minaccia reale.:oh:

Ronin
21-09-17, 18:44
Guarda che sono decenni che questo paese è sopraffatto dalla paranoia senza avere nessuna minaccia reale.

italiani a parte, intendi :bua:

MrVermont
21-09-17, 19:36
Guarda che sono decenni che questo paese è sopraffatto dalla paranoia senza avere nessuna minaccia reale.

basta vedere la paranoia verso i fasssisti :fag:

caesarx
22-09-17, 07:19
Guarda che sono decenni che questo paese è sopraffatto dalla paranoia senza avere nessuna minaccia reale.In che senso...
:bua:

Kayato
22-09-17, 12:40
In che senso...
:bua:

Puntualmente ogni anno le tv di una certa emittente lanciavano qualche allarme/emergenza. Abbiamo avuto cani/insetti killer, varie epidemie/pandemie da apocalisse sempre legate a qualche animale e mi ricordo gente che da Milano partiva per andare in svizzera a comprarsi i vaccini perché in italia non erano venduti mi pare. Probabilmente le stesse persone ora sono contrarie ai vaccini.
Alcune sono durate un paio di mesi, altre dimenticate dopo un anno, qualcuna magari è ancora rimasta. Conosco tanta gente che ha ancora paura delle auto a GPL o è convinta che non possano parcheggiare nei garage interrati.

Lux !
22-09-17, 12:52
Puntualmente ogni anno le tv di una certa emittente lanciavano qualche allarme/emergenza.

Non è vero dai, è un fenomeno trasversale indipendentemente dall'emittente o dal fatto che sia carta stampata; pensa all'aviaria.

Kayato
22-09-17, 13:10
Non è vero dai, è un fenomeno trasversale indipendentemente dall'emittente o dal fatto che sia carta stampata; pensa all'aviaria.

Quando hai ragione hai ragione. Alcuni "eventi" erano stati trattati da tutti.

anton47
07-10-17, 10:20
piccolo capolavoro di ipocrisia da parte della stampa di regime:
http://www.lastampa.it/2017/10/06/italia/cronache/il-declino-silenzioso-di-torino-ora-la-citt-si-sente-tradita-CUGYFc3PlDPZPI62DYjYpI/pagina.html
:facepalm:
cioè: secondo l'editorialista e il sig. chiamparino, il declino della città comincia con la sciampista pentastellata
bene, si vede che da almeno un decennio non sono mai usciti dalla loro stanzetta e non hanno visto il paesaggio sempre più assopito, i marciapiedi desertificati, le imprese chiuse o espatriate, le infinite serrande abbassate
anche i locali più storici e prestigiosi, che erano un vanto della città e motori di una "movida" sensata, sono quasi tutti ormai un ricordo lontano
e hanno certamente ignorato le telefonate disperate di gente che cerca lavoro (negli ultimi anni ne ho ricevuto un mucchio perfino io, depressione e frustrazione devastante)
e la forza trainante della città (la fu fiat) se n'è andata durante il pontificato fassino
il quale è anche responsabile della scelta dei curatori della tanto osannata fiera del libro affogata in scandali e mazzette
e le olimpiadi invernali hanno lasciato cattedrali nel deserto, a cominciare dal villaggio olimpico ormai diventato un suq (come molte strade prima elegantissime), visto che è occupato abusivamente da anni da "risorse" abusive senza che nessuno batta ciglio

Kayato
07-10-17, 10:31
Lo sa che è difficile farsi prendere seriamente quando si inizia una frase con "la stampa di regime"
Mi mancava che i sindaci avessero poteri sulle fusioni internazionale dei colossi dell'automobile! Povero il sindaco di San Jose (california) che ha in mano il destino di Apple, Google, HP, IMB, etc...

End222
07-10-17, 10:34
Va bè se si nega anche che l'informazione è controllata dal "regime", è inutile continuare a discutere.

Lo Zio
07-10-17, 10:35
a quelli come voi servirebbe un vero regime

Kemper Boyd
07-10-17, 11:02
Ci sono poche locuzioni piu' insulse di "stampa di regime"

anton47
07-10-17, 11:45
vabbè, ma se uno crede alle panzane di stampa, corsera e repubblica qualche problemino cognitivo ce l'ha per forza, eh? :timifag:
ma se preferite "stampa asservita al governo pd" a "stampa di regime" a me va bene lo stesso :snob:
voglio vedere come si fa a negare che il declino di torino è avvenuto sotto l'egida del pd
e certamente la sciampista è l'ultima che ha le capacità per invertire il trend :smugranking:

End222
07-10-17, 12:17
a quelli come voi servirebbe un vero regime

Vero nel senso di non mascherato da falsa democrazia?

Ghost
07-10-17, 12:21
Vero nel senso di non mascherato da falsa democrazia?Vero nel senso che sul forum non ci potevi andare per via della censura ad internet e alla prima frase scritta contro il regime venivano a casa a prenderti

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L21 utilizzando Tapatalk

Lo Zio
07-10-17, 12:24
Vero nel senso di non mascherato da falsa democrazia?

hai 14 anni e stai per affrontare la prima okkupazione al liceo?

End222
07-10-17, 12:26
Vero nel senso che sul forum non ci potevi andare per via della censura ad internet e alla prima frase scritta contro il regime venivano a casa a prenderti

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L21 utilizzando Tapatalk

ora non esageriamo, si stava parlando di mass media, tipo giornali e TV, non di internet, che in teoria dovrebbe essere ancora abbastanza libero.

Lo Zio
07-10-17, 12:26
purtroppo

End222
07-10-17, 12:27
hai 14 anni e stai per affrontare la prima okkupazione al liceo?

Comunque è colpa mia, avevo già detto di uscire da questo topic.

Il consiglio per tutti però è quello di informarsi bene sulle cose, mai credere alle balle dei politici è la regola base.

Lo Zio
07-10-17, 12:28
informarci dove? sul sacro blogghe? :asd:

ma se la stampa è di regime come puoi informarti bene? aiutaci!!!

:asd:

Kemper Boyd
07-10-17, 12:32
vabbè, ma se uno crede alle panzane di stampa, corsera e repubblica qualche problemino cognitivo ce l'ha per forza, eh? :timifag:
ma se preferite "stampa asservita al governo pd" a "stampa di regime" a me va bene lo stesso :snob:
Che buona parte della stampa, specialmente le redazioni online, pubblichi solo merda fumante e' una cosa evidente.
Parlare di "stampa di regime" invece e' un altro discorso, ed e' una mega cazzata. Intanto perche' non esiste nessun regime, e poi perche' le testate giornalistiche hanno sempre la stessa linea, o mi vuoi dire che quando governava forza italia la stampa era tutta pro berlusconi?

End222
07-10-17, 12:40
Che buona parte della stampa, specialmente le redazioni online, pubblichi solo merda fumante e' una cosa evidente.
Parlare di "stampa di regime" invece e' un altro discorso, ed e' una mega cazzata. Intanto perche' non esiste nessun regime, e poi perche' le testate giornalistiche hanno sempre la stessa linea, o mi vuoi dire che quando governava forza italia la stampa era tutta pro berlusconi?

Meglio che continui a parlare di videogiochi vai, come me del resto.
Mi cancello subito da questa discussione certe cose sono intollerabili.

Continuate da soli con le vostre illusioni.

anton47
07-10-17, 12:45
Che buona parte della stampa, specialmente le redazioni online, pubblichi solo merda fumante e' una cosa evidente.
Parlare di "stampa di regime" invece e' un altro discorso, ed e' una mega cazzata. Intanto perche' non esiste nessun regime, e poi perche' le testate giornalistiche hanno sempre la stessa linea, o mi vuoi dire che quando governava forza italia la stampa era tutta pro berlusconi?se rileggi quanto hai scritto, forse capirai che (paradossalmente) mi hai dato ragione sul fatto che ai tempi del diavolo di arcore il regime non c'era
mentre ora i media che contano sono (guarda caso) filogovernativi
:rotfl:
comunque sui significati del termine "regime" ce ne sarebbe da dire! (ma forse sarebbe troppo OT)

MrVermont
07-10-17, 12:48
Che buona parte della stampa, specialmente le redazioni online, pubblichi solo merda fumante e' una cosa evidente.
Parlare di "stampa di regime" invece e' un altro discorso, ed e' una mega cazzata. Intanto perche' non esiste nessun regime, e poi perche' le testate giornalistiche hanno sempre la stessa linea, o mi vuoi dire che quando governava forza italia la stampa era tutta pro berlusconi?A sentire tutti i PDfag si :fag: non ricordi i girotondi, le cazzate del "popolo viola" etc? :asd:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Ghost
07-10-17, 13:17
A sentire tutti i PDfag si :fag: non ricordi i girotondi, le cazzate del "popolo viola" etc? :asd:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Quindi stai ammettendo che erano sciocchezze prima così come lo sono ora? (tralasciando che prima vi era al governo un premier che attaccava quotidianamente i giornali non schierati a suo favore come linea editoriale, nessuno urlava alla dittatura dei mass media)

MrVermont
07-10-17, 13:18
Quindi stai ammettendo che erano sciocchezze prima così come lo sono ora? (tralasciando che prima vi era al governo un premier che attaccava quotidianamente i giornali non schierati a suo favore come linea editoriale, nessuno urlava alla dittatura dei mass media)Tu lo ammetti che eran cazzate prima?

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Ghost
07-10-17, 13:22
Tu lo ammetti che eran cazzate prima?

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Se mi parli di dittatura dei mass media a favore di Berlusconi, ovvio che lo fossero. Il popolo viola nacque come protesta nei confronti del premier dopo l'avvenuta dichiarazione di incostituzionalità del lodo Alfano, che casualmente proteggeva Berlusconi dai suoi processi.
Così come è palese che all'epoca ci fosse un conflitto di interessi, visto che il premier era anche proprietario (o meglio, lo era il fratello, ma non prendiamoci in giro) di quotidiani e televisioni che quotidianamente seguivano una linea editoriale a tratti surreale.
Ma un conto è esserne proprietario, un conto è se la linea editoriale sia affine ad un partito anche se distaccato da esso. Nel primo caso si può parlare di conflitto, nel secondo al limite di giornalismo di bassa lega

Kemper Boyd
07-10-17, 13:39
se rileggi quanto hai scritto, forse capirai che (paradossalmente) mi hai dato ragione sul fatto che ai tempi del diavolo di arcore il regime non c'era
Esatto, l'accusa di regime mi sembrava tanto idiota ai tempi di berlusconi quanto adesso.


comunque sui significati del termine "regime" ce ne sarebbe da dire!
Mica tanto

- - - Aggiornato - - -


Meglio che continui a parlare di videogiochi vai, come me del resto.
Mi cancello subito da questa discussione certe cose sono intollerabili.

Continuate da soli con le vostre illusioni.
Si ma ti cancelli davvero o continui solo a ripeterlo?

balmung
07-10-17, 13:43
nessuno urlava alla dittatura dei mass media)

:rotfl:

MrVermont
07-10-17, 14:07
i.
Così come è palese che all'epoca ci fosse un conflitto di interessi, visto che il premier era anche proprietario (o meglio, lo era il fratello, ma non prendiamoci in giro) di quotidiani e televisioni che quotidianamente seguivano una linea editoriale a tratti surreale.


Vedi quale è il "vostro" problema? (con vostro intendo elettori area PD) tutto ciò che non vi "piace" diventa surreale. Un tempo si diceva "comunisti col culo degli altri". Direi che con le dovute modifiche il concetto si applica ancora perfettamente a buona parte dell'elettorato di centrosinistra.
Io ricordo una serie di lagne infinite con tema "vogliono togliere la libertà di stampa" et simili, quando i maggiori quotidiani nazionali eran tutti di area centrosinistra :asd: era tutto un fiorire di film, documentari et simili che parlavano della dittatura Berlusconiana :rotfl: e ora avete il coraggio di lamentarvi se qualcuno etichetta il pensiero "unico" dei principali media italiani come "stampa di regime"? :asd:

anton47
07-10-17, 15:35
Se mi parli di dittatura dei mass media a favore di Berlusconi, ovvio che lo fossero. ma credi davvero a quello che scrivi o sei privo di memoria? :asd:
ai tempi del berlusca tutte le televisioni (spesso mediaset compresa) vomitavano quotidianamente fiele su di lui
nella rai (televisione di stato), rai 1 e rai 3 erano saldamente in mano al pd e non perdevano occasione di fare propaganda antigovernativa, rai 2 era stata data in comodato d'uso alla lega ma non la guardava nessuno
per non parlare delle maggiori testate giornalistiche che erano compatte nella campagna mediatica accusatoria e, casualmente, sapevano prima dell'accusato dei processi a suo carico scatenati da una magistratura altrettanto schierata
per non parlare della rete: se osavi scrivere una cosa "non di sinistra" ti seppellivano nella merda
(lo fanno ancora ma, personalmente, ho imparato a battermene le balle :evviva:)
quando è arrivato il ducetto di rinagno ha fatto una pulizia etnica in RAI che, al confronto, il presunto "editto bulgaro" (che poi praticamente non aveva avuto effetti concreti) sembrava un pic nic

l'avvenuta dichiarazione di incostituzionalità del lodo Alfano, che casualmente proteggeva Berlusconi dai suoi processi.
anche questa delle "leggi ad personam" (che gli servivano per difendersi da gombloddi reali) è aria fritta, anche perché di leggi "contro una determinata persona" :look: sono spuntate come funghi (mai sentito parlare di una certa legge severino?)

Così come è palese che all'epoca ci fosse un conflitto di interessi, visto che il premier era anche proprietario (o meglio, lo era il fratello, ma non prendiamoci in giro) di quotidiani e televisioni che quotidianamente seguivano una linea editoriale a tratti surreale.e questo non lo ha mai negato nessuno, però (guarda caso) in quei tempi giornali e televisioni spalavano liberamente merda sul premier
in epoca renziana (guarda caso) no
ma surreali sono ben di più i telegiornali di stato che che prima facevano opposizione al governo in carica e oggi inneggiano a un ritrovato quanto inesistente benessere, sempre asserviti a una sola fazione politica

Ma un conto è esserne proprietario, un conto è se la linea editoriale sia affine ad un partito anche se distaccato da esso. Nel primo caso si può parlare di conflitto, nel secondo al limite di giornalismo di bassa legadi bassa lega e schierato
ma in fondo al berlusca va bene così, forse non hai idea di quanto questa ipocrisia abbia stufato la gggente spingendola a empatizzare con lui lui (per esempio: io inizialmente lo aborrivo per la sua spocchia e mi facevano vomitare le sue autocelebrazioni)

Kayato
07-10-17, 15:41
Anton raccontaci ancora come il TG4 fosse contro il berlusca! Lui da solo contro tutto il mondo. :sisi:

anton47
07-10-17, 16:56
Anton raccontaci ancora come il TG4 fosse contro il berlusca! Lui da solo contro tutto il mondo. :sisi::facepalm:
e tu spiegami quanto erano imparziali rai 1 e telekabul
per non parlare di tutte le trasmissioni di intrattenimento sulla rai (tv e radio) che sembravano, come oggi, uno spot continuo al pd e contro il nemico
nel frattempo al tg5 c'era mentana che mi sembra difficile catalogare come forzista :asd:
con tutta la comprensione per la mortadella ideologica sulle pupille, usare come termine di paragone il tg più sfigato (come audience e condotto da un povero cabarettista) con i pezzi da novanta istituzionali della rai, mi sembra ipocrisia o cecità:yawn:

Kemper Boyd
07-10-17, 17:09
Quindi anton confermi che non esiste la stampa di regime, ma la stampa schierata sempre con le proprie posizioni, qualunque sia il governo in carica.

Lux !
07-10-17, 17:26
Quindi anton confermi che non esiste la stampa di regime, ma la stampa schierata sempre con le proprie posizioni, qualunque sia il governo in carica.

C'è quella sempre schierata con le proprie posizioni e quella sempre schierata con il governo. Quando il governo coincide con con le posizioni del primo gruppo, hai tutta la stampa allineata.

anton47
07-10-17, 17:38
C'è quella sempre schierata con le proprie posizioni e quella sempre schierata con il governo. Quando il governo coincide con con le posizioni del primo gruppo, hai tutta la stampa allineata.mi hai fregato la risposta ma non patisco perché hai espresso il concetto meglio di come avrei potuto fare io
e ripeto solo che oggi le emittenti e i giornali più ricchi, influenti e di maggior diffusione, sono posseduti o occupati dal partito di governo, quindi in posizione nettamente dominante
questo io lo chiamo "regime", sarà morbido quanto si vuole ma la sostanza non cambia molto

Kayato
07-10-17, 17:47
C'è quella sempre schierata con le proprie posizioni e quella sempre schierata con il governo. Quando il governo coincide con con le posizioni del primo gruppo, hai tutta la stampa allineata.

Per essere vero questo tuo concetto vorrebbe dire che TUTTA l'editoria italiana ha la stessa "posizione". Tranne quella parte schierata con il governo di turno qualsiasi esso sia.

Kemper Boyd
07-10-17, 17:53
questo io lo chiamo "regime", sarà morbido quanto si vuole ma la sostanza non cambia molto
Se per te tra il "regime" italiano e situazioni tipo Cina, Venezuela, Korea del nord, Iran, Arabia Saudita (continuare a piacere) "la sostanza non cambia molto", forse sei troppo abituato alla liberta' per renderti conto di averla.

Kayato
07-10-17, 18:11
Se per te tra il "regime" italiano e situazioni tipo Cina, Venezuela, Korea del nord, Iran, Arabia Saudita (continuare a piacere) "la sostanza non cambia molto", forse sei troppo abituato alla liberta' per renderti conto di averla.

.....che alla fine è la stessa cosa di quelli che dicono "abbiamo il comunismo in italia".
Ma torniamo al punto interessante: è colpa di Fassino se vi è stata la fusione FIAT-Chrysler!

anton47
07-10-17, 19:06
.....che alla fine è la stessa cosa di quelli che dicono "abbiamo il comunismo in italia".
Ma torniamo al punto interessante: è colpa di Fassino se vi è stata la fusione FIAT-Chrysler!è un discorso complicato, che viene da lontano, con tanti attori e altrettante variabili
francamente in questo momento novoja di fare un'analisi (con un wot alla Ronin del quale poi vengono lette solo le prime due righe:bua:)
quello che è certo è che né il sindaco, né il governatore hanno battuto ciglio, non solo non hanno fatto carte false e piantato casini assurdi per trattenerli (come avrebbero dovuto), ma, sorridendo da beoti, si congratulavano ufficialmente con el kan e marpionne per l'espansione (all'estero) della LORO azienda :noncelafa:
d'altra parte incentivare le imprese italiane non è certo nel dna della nostra sinistra (anzi! :azz:)
qualche tempo fa, proprio sulla stampa c'era un articolo in cui si auspicava che il berlusca vendesse le sua aziende a bollorè :terrore:
cioè, rendiamoci conto: a un torbido squalo gallico al cui confronto l'ex cavaliere è un angioletto :smugpalm:
proprio non riesci a capire in che mani siamo?

abaper
07-10-17, 19:17
Anton raccontaci ancora come il TG4 fosse contro il berlusca! Lui da solo contro tutto il mondo. :sisi:Anton, visto che ci sei, riraccontaci anche il tg1 e rai 1 kommuniste.
Ah, visto che ci sei, sarebbe gradita anche una mini rubrica sul che fine hanno fatto i vari direttori di epoca berlusconiana.
Un paio di nomi kommunisti te li do io.
Diciamo Letizia Moratti e Augusto minzolini.
Mi pare di ricordare che la prima fosse diventata sindaco di qualche città rossa ( può essere Livorno e in quota marxisti leninisti?) e il secondo era diventato senatore ( sempre per lo stesso partito. Ah come sono forti sti marxisti leninisti italici)

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Kayato
07-10-17, 19:22
Se sindaco, regione, qualsiasi carica istituzionale avesse bloccato la FIAT (presupponiamo che avessero questo potere) avresti scritto "viviamo in una dittatura comunista dove il governo mette i bastoni tra le ruote alle aziende private che cercano di espandersi"

Chiwaz
07-10-17, 20:55
Anton, visto che ci sei, riraccontaci anche il tg1 e rai 1 kommuniste.
Ah, visto che ci sei, sarebbe gradita anche una mini rubrica sul che fine hanno fatto i vari direttori di epoca berlusconiana.
Un paio di nomi kommunisti te li do io.
Diciamo Letizia Moratti e Augusto minzolini.
Mi pare di ricordare che la prima fosse diventata sindaco di qualche città rossa ( può essere Livorno e in quota marxisti leninisti?) e il secondo era diventato senatore ( sempre per lo stesso partito. Ah come sono forti sti marxisti leninisti italici)

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Rai uno a fasi alterne. Lo stesso Minzolini non è durato granché (un paio d'anni).
Rai due no, ma è sempre stata la rete filogovernativa di default.
Rai3 contro.
La7 contro.
Sky contro (ovviamente)
Gruppo editoriale L'Espresso / Repubblica contro
Il Fatto contro
Il Corriere, almeno sotto Mieli, contro.

Radio24 (e quindi Confindustria contro), almeno nel periodo subito prima di Monti.

Dalla sua parte aveva le sue reti e ci mancherebbe altro :asd:

anton47
07-10-17, 21:45
Anton, visto che ci sei, riraccontaci anche il tg1 e rai 1 kommuniste.
Ah, visto che ci sei, sarebbe gradita anche una mini rubrica sul che fine hanno fatto i vari direttori di epoca berlusconiana.
Un paio di nomi kommunisti te li do io.
Diciamo Letizia Moratti e Augusto minzolini.
Mi pare di ricordare che la prima fosse diventata sindaco di qualche città rossa ( può essere Livorno e in quota marxisti leninisti?) e il secondo era diventato senatore ( sempre per lo stesso partito. Ah come sono forti sti marxisti leninisti italici)

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalkastuto e delizioso vaniloquio :pat:
sta di fatto che i tg dell'epoca non erano certo tappetini del governo come quelli (renziani) attuali (e telekabul poi!:jfs2:)
te li faccio anch'io due nomi a caso: durante i governi berlusca sono stati direttori generali rai anche garimberti (repubblica/espresso) e petruccioli (Komunista doc)
e minzolini è stato solo direttore del tg
nota: della moratti si può dire quello che si vuole, ma, per la prima (e credo ultima) volta, azzerò il deficit della rai, adesso, col canone rai nella bolletta e con centinaia di milioni in più, piangono miseria
insomma: all'epoca non c'era certo stata un'occupazione così capillare e chirurgica della rai come oggi, il partito di maggioranza si teneva la prima rete lasciando la seconda al principale alleato e la terza all'opposizione
l'opposizione attuale invece è stata estromessa del tutto e brutalmente in due giorni, poi la pulizia etnica è continuata (vogliamo parlare dei casi di fazio e di gilletti? :asd3:)
è il loro metodo, un altro esempio: per la prima volta (credo) nella storia della repubblica si sono pappati pure tutte e tre le principali cariche dello stato :???:

Se sindaco, regione, qualsiasi carica istituzionale avesse bloccato la FIAT (presupponiamo che avessero questo potere) avresti scritto "viviamo in una dittatura comunista dove il governo mette i bastoni tra le ruote alle aziende private che cercano di espandersi"cioè come quando il berlusca ha (fallendo miseramente) cercato di non far regalare la povera alitalia agli squaletti gallici? (ad airfrance che adesso è nelle stesse condizioni :chebotta:)
qui non si tratta di "bloccare" ma di cercare di creare le condizioni per cui le industrie non debbano scappare
e cercare di imitare, nei limiti del possibile, l'irlanda?
invece si perseguitano le imprese con burocrazia, fisco e, adesso, anche con sequestri preventivi in assenza di condanna definitiva mandando in rovina (e costringendoli a licenziare) anche quelli che poi verranno assolti :facepalm:
e poi ci lamentiamo se quelli che hanno i soldi delocalizzano e programmano il futuro dei loro figli all'estero?
comunque, se anche fosse stata la boldrina a difendere i beni della MIA nazione, avrebbe avuto il mio plauso

abaper
07-10-17, 22:12
astuto e delizioso vaniloquio :pat:
sta di fatto che i tg dell'epoca non erano certo tappetini del governo come quelli (renziani) attuali (e telekabul poi!:jfs2:)
te li faccio anch'io due nomi a caso: durante i governi berlusca sono stati direttori generali rai anche garimberti (repubblica/espresso) e petruccioli (Komunista doc)
e minzolini è stato solo direttore del tg
nota: della moratti si può dire quello che si vuole, ma, per la prima (e credo ultima) volta, azzerò il deficit della rai, adesso, col canone rai nella bolletta e con centinaia di milioni in più, piangono miseria
insomma: all'epoca non c'era certo stata un'occupazione così capillare e chirurgica della rai come oggi, il partito di maggioranza si teneva la prima rete lasciando la seconda al principale alleato e la terza all'opposizione
l'opposizione attuale invece è stata estromessa del tutto e brutalmente in due giorni, poi la pulizia etnica è continuata (vogliamo parlare dei casi di fazio e di gilletti? :asd3:)
è il loro metodo, un altro esempio: per la prima volta (credo) nella storia della repubblica si sono pappati pure tutte e tre le principali cariche dello stato :???:
cioè come quando il berlusca ha (fallendo miseramente) cercato di non far regalare la povera alitalia agli squaletti gallici? (ad airfrance che adesso è nelle stesse condizioni :chebotta:)
qui non si tratta di "bloccare" ma di cercare di creare le condizioni per cui le industrie non debbano scappare
e cercare di imitare, nei limiti del possibile, l'irlanda?
invece si perseguitano le imprese con burocrazia, fisco e, adesso, anche con sequestri preventivi in assenza di condanna definitiva mandando in rovina (e costringendoli a licenziare) anche quelli che poi verranno assolti :facepalm:
e poi ci lamentiamo se quelli che hanno i soldi delocalizzano e programmano il futuro dei loro figli all'estero?
comunque, se anche fosse stata la boldrina a difendere i beni della MIA nazione, avrebbe avuto il mio plausoNo, ti prego, l'italianità di Alitalia risparmiacela.
Neanche il berlusca la difende più.

Edit. Dimenticavo la rai. Adesso nel cda ci sono diaconale, l'ex portavoce dell'udc e un ex deputato di forza Italia. Che facciamo, eleggiamo renzie paladino della libertà di stampa?
E suvvia.. certi giochetti evitiamoli, va bene?

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

abaper
07-10-17, 22:25
Rai uno a fasi alterne. Lo stesso Minzolini non è durato granché (un paio d'anni).
Rai due no, ma è sempre stata la rete filogovernativa di default.
Rai3 contro.
La7 contro.
Sky contro (ovviamente)
Gruppo editoriale L'Espresso / Repubblica contro
Il Fatto contro
Il Corriere, almeno sotto Mieli, contro.

Radio24 (e quindi Confindustria contro), almeno nel periodo subito prima di Monti.

Dalla sua parte aveva le sue reti e ci mancherebbe altro :asd:Che è la stessa situazione di oggi. Il fatto è contro, radio24 risparmia solo calenda ( che pare bravo) rai3 era contro e l'hanno normalizzata ecc.ecc. gli rimangono solo i loro giornali. E ci mancherebbe altro. ;)

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

anton47
07-10-17, 23:18
No, ti prego, l'italianità di Alitalia risparmiacela.
Neanche il berlusca la difende più.ormai lo credo...tanto più che è diventato uno degli ormai ordinari casi di svendita a squali esteri (milan compreso eh! io mica mi nascondo dietro a un dito ;))

Edit. Dimenticavo la rai. Adesso nel cda ci sono diaconale, l'ex portavoce dell'udc e un ex deputato di forza Italia. Che facciamo, eleggiamo renzie paladino della libertà di stampa?
E suvvia.. certi giochetti evitiamoli, va bene?e sarei io a fare i giochetti? :muaha:
stai dicendo che sono tanto demmoccrattttici da (dopo aver pappato tutti i posti che contano qualcosa) lasciare uno sgabello in un sottoscala polveroso a un paio di non fedelissimi?
e uno addirittura sarebbe un:

ex deputato di forza italia :paura: minghia! (come verdini e alfano!)
mi elenchi invece quanti direttori generali della rai non sono stati del pd negli ultimi sei anni? il fatto di galimberti e petruccioli ti è sfuggito?
mi dici quale rete rai oggi è lasciata all'opposizione?
e mi dici quali episodi "tipo fazio" sono avvenuti durante il deprecato règime?
forse non ricordi che, malgrado il cosiddetto "editto bulgaro", biagi era rimasto serenamente al suo posto a parlar male del pdc (gilletti, invece, che non leccava renzie...)
e, analogamente, ripeto la domanda: hai memoria di un altro periodo così lungo in cui le tre prime cariche dello stato non sono scaturite solo dal partito al governo? (ossia da quello che oggi ha non vinto le elezioni :jfs2:)
no, dico, chi vogliamo prendere in giro?

Kayato
08-10-17, 02:09
Rai: io mi ricordo un certo episodio "questi tre giornalisti mi stanno sul culo, fateli fuori" sicuramente tutta un mossa della sx. Poi ora con il canone in bolletta è calato parecchio eh, non facciamo finta di niente

Alitalia: doveva morire 25 anni fa. Basta con sto cieco nazionalismo che se un'azienda ha italia nel nome deve essere sempre salvata con i soldi pubblici

Fiat: ok quindi il sindaco doveva creare condizioni favorevoli a livello nazionale per far restare la fiat? Poi magari portare anche la pace in Palestina?

From mobile

Chiwaz
08-10-17, 09:23
Che è la stessa situazione di oggi. Il fatto è contro, radio24 risparmia solo calenda ( che pare bravo) rai3 era contro e l'hanno normalizzata ecc.ecc. gli rimangono solo i loro giornali. E ci mancherebbe altro. ;)

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Intendi contro il governo?

Direi che gli rimane pure La7.

iWin uLose
08-10-17, 11:14
Si può andare a sindacare quanto si vuole sul significato della locuzione "stampa di regime", ma basta un minimo di elasticità mentale per capire che quando il palinsesto di tutti i canali della tv pubblica è occupato da pseudogiornalisti nominati dai partiti e fedeli ai potenti di turno come cagnolini senza cervello, capaci solo di abbaiare a comando, l'informazione assomiglia molto di più alla propaganda che ad una descrizione obiettiva dei fatti. Non è che se non ci si trova sotto Kim Jong-un, da lì in avanti è tutta informazione libera. Esiste anche una informazione che, pur non da regime dittatoriale, resta una fabbrica di merda sciolta e fake news come quella della RAI.

MrVermont
08-10-17, 18:08
.....che alla fine è la stessa cosa di quelli che dicono "abbiamo il comunismo in italia".
Ma torniamo al punto interessante: è colpa di Fassino se vi è stata la fusione FIAT-Chrysler!Invece è colpa della Raggi se Sky sposta i dipendenti a milano :sisi:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Gilgamesh
08-10-17, 18:30
La7 non la ricordo "contro" ai tempi di Silvio, il direttore del tg era Piroso e non mi sembra fosse schierato a sinistra. Va anche detto che La7 quella volta era poca cosa. C'era stata pure la cacciata di Luttazzi

MDG
08-10-17, 19:26
Comunque anche chi acquista l'unità non è che vuole leggere la verità: vuole leggere argomentazioni che gli diano ragione.

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk

iWin uLose
08-10-17, 21:57
Dopo l'ennesimo fallimento, quella fogna di giornale non lo può finalmente comprare più nessuno.

Chiwaz
09-10-17, 15:45
Io mica sono contro la stampa o la tv di partito. Basta saperlo.

Mi sta più sul cazzo il Corriere, piuttosto che l'Unità, per dire.

anton47
09-10-17, 16:44
Io mica sono contro la stampa o la tv di partito. Basta saperlo.

Mi sta più sul cazzo il Corriere, piuttosto che l'Unità, per dire.this
l'ipocrisia di quelli che si spacciano per "indipendenti" è insopportabile
e io neanche sopporto che la televisione di stato sia così spudoratamente partigiana e manipolata dall'esecutivo, sono il primo a sapere che le pressioni politiche sono inevitabili, ma potrebbero almeno cercare di essere meno smaccati, un minimo di forma, per piacere!

Lux !
09-10-17, 17:08
this
l'ipocrisia di quelli che si spacciano per "indipendenti" è insopportabile
e io neanche sopporto che la televisione di stato sia così spudoratamente partigiana e manipolata dall'esecutivo, sono il primo a sapere che le pressioni politiche sono inevitabili, ma potrebbero almeno cercare di essere meno smaccati, un minimo di forma, per piacere!

Dovrebbero andare in giro pieni di loghi di partito, come i piloti di F1 :sisi:

anton47
09-10-17, 18:50
Dovrebbero andare in giro pieni di loghi di partito, come i piloti di F1 :sisi:non proprio, gliene basterebbe uno :celafa:

iWin uLose
10-10-17, 06:32
Io mica sono contro la stampa o la tv di partito. Basta saperlo.

Mi sta più sul cazzo il Corriere, piuttosto che l'Unità, per dire.
La stampa di partito è sempre vissuta solo di soldi pubblici, appena hanno dovuto rinunciare sono falliti tutti perché sono luoghi di parcheggio di raccomandati vari incapaci persino di scrivere in italiano corretto. La spazzatura che producevano faceva schifo persino a quelli della loro parte.

Facciano pure tutti i giornali di partito che vogliono, basta che se li paghino.

abaper
04-01-18, 19:55
Questa la dedico ad Anton
http://m.huffingtonpost.it/2018/01/04/biglietti-gratis-per-gli-arabi-al-museo-egizio-di-torino-scoppia-la-polemica-giorgia-meloni-delirio-la-replica-e-solo-promozione_a_23324128/?utm_hp_ref=it-homepage



Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

anton47
04-01-18, 20:04
Questa la dedico ad Anton
http://m.huffingtonpost.it/2018/01/04/biglietti-gratis-per-gli-arabi-al-museo-egizio-di-torino-scoppia-la-polemica-giorgia-meloni-delirio-la-replica-e-solo-promozione_a_23324128/?utm_hp_ref=it-homepage



Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalke quando dico che è una città ormai morta non mi credete :piange:
e ditemi se non ha ragione la stra coatta quando dice:

salvatevi dal mix letale Pd-M5S:blabla:

Kayato
04-01-18, 20:50
La Meloni e la sua combriccola sono sempre più fulminati. Devo dire che pure HP si è messo con i titoli click bait.

anton47
04-01-18, 21:55
La Meloni e la sua combriccola sono sempre più fulminati. .....sarà una super coatta che dice molte cazzate, ma sempre meno dei piddini e dei grullini
ribadisco: il problema è individuare chi è meno pericoloso

Kayato
04-01-18, 23:14
sarà una super coatta che dice molte cazzate, ma sempre meno dei piddini e dei grullini
ribadisco: il problema è individuare chi è meno pericoloso

Di sicuro non la Meloni.

Ronin
05-01-18, 00:00
campagna lanciata per il secondo anno consecutivo... ma nell'anno delle elezioni interviene la meloni... :jfs2:

AummaAumma
05-01-18, 00:41
campagna lanciata per il secondo anno consecutivo... ma nell'anno delle elezioni interviene la meloni... :jfs2:

yep, articoli di dicembre 2016. Tutta un altra storia.
http://www.lastampa.it/2016/12/18/cultura/torino-al-museo-egizio-fortunato-chi-parla-arabo-EgMfTW59RA6sNr6jQCjGOJ/pagina.html
http://www.torinotoday.it/cronaca/fortunato-chi-parla-arabo-museo-egizio.html

Ronin
05-01-18, 00:53
yep, articoli di dicembre 2016. Tutta un altra storia.
http://www.lastampa.it/2016/12/18/cultura/torino-al-museo-egizio-fortunato-chi-parla-arabo-EgMfTW59RA6sNr6jQCjGOJ/pagina.html
http://www.torinotoday.it/cronaca/fortunato-chi-parla-arabo-museo-egizio.html

non vedo citazioni della meloni :boh2:

AummaAumma
05-01-18, 00:55
non vedo citazioni della meloni :boh2:

era un post a sostegno delle tue affermazioni.

Ronin
05-01-18, 01:13
ok, scusa, sembrava sarcastico (ammetto di non aver letto gli articoli oltre il titolo, ho solo fatto "trova" meloni)

Firestorm
05-01-18, 02:19
sarà una super coatta che dice molte cazzate, ma sempre meno dei piddini e dei grullini
ribadisco: il problema è individuare chi è meno pericolosoIl meno pericoloso è l'agnello in braccio al Berlusconi...

anton47
05-01-18, 16:45
campagna lanciata per il secondo anno consecutivo... ma nell'anno delle elezioni interviene la meloni... :jfs2:ecchissenè della meloni? ecchetteridi?
la coattona, anche se strumentalmente e con ritardo, la cosa l'ha denunciata, mi sembrano decisamente più pericolosi quelli che l'hanno concepita e/o avvallata, non ti pare?

Ronin
05-01-18, 17:26
ecchissenè della meloni? ecchetteridi?
la coattona, anche se strumentalmente e con ritardo, la cosa l'ha denunciata, mi sembrano decisamente più pericolosi quelli che l'hanno concepita e/o avvallata, non ti pare?

ma francamente lo sconto agli egiziani per visitare il museo egizio a me è parso divertente (un po' mi ha ricordato benigni e la famosa scena di la vita è bella del "vietato l'ingresso ai cani e agli ebrei" che noi domani lo vietiamo ai ragni e ai visigoti :asd: ).
gli unici "pericolosi" a me sembrano quelli che non capiscono che la meloni cavalca la tigre, senza saperne tenere le redini :boh2:
fossi stato io, alle becere sparate della coatta tascabile avrei rilanciato con l'ingresso gratis alle antonelle che visitano la mole antonelliana, così forse si sarebbe inquadrato meglio la "pericolosità" :facepalm: della cosa

Kayato
05-01-18, 18:14
ecchissenè della meloni? ecchetteridi?
la coattona, anche se strumentalmente e con ritardo, la cosa l'ha denunciata, mi sembrano decisamente più pericolosi quelli che l'hanno concepita e/o avvallata, non ti pare?

Perché mai? Perché fanno andare gente al museo e fanno soldi? Magari poi con questi soldi poi faranno altre iniziative culturali?

anton47
05-01-18, 21:06
ma francamente lo sconto agli egiziani per visitare il museo egizio a me è parso divertente (un po' mi ha ricordato benigni e la famosa scena di la vita è bella del "vietato l'ingresso ai cani e agli ebrei" che noi domani lo vietiamo ai ragni e ai visigoti :asd: ).
gli unici "pericolosi" a me sembrano quelli che non capiscono che la meloni cavalca la tigre, senza saperne tenere le redini :boh2:
fossi stato io, alle becere sparate della coatta tascabile avrei rilanciato con l'ingresso gratis alle antonelle che visitano la mole antonelliana, così forse si sarebbe inquadrato meglio la "pericolosità" :facepalm: della cosacapito
non sei un altro sistema solare ma proprio in un'altra dimensione (neanche parallela :asd:)

Ronin
05-01-18, 22:47
capito
non sei un altro sistema solare ma proprio in un'altra dimensione (neanche parallela :asd:)

se non è parallela, allora è incidente :mibullo:

comunque mi sa che è vero, fasce crescenti di questo paese, nonostante le cose vadano così bene che si fatica a ricordarsi di quando andavano meglio (http://www.huffingtonpost.it/2018/01/05/istat-migliora-il-rapporto-deficit-pil-toccato-il-valore-piu-basso-dal-2007-sale-il-potere-dacquisto_a_23324719/?utm_hp_ref=it-homepage) (perfino il buco dell'ozono va giù...) vivono in costante assedio nel bunker sotto la cancelleria, circondate da immaginarie orde sovietiche arrembanti e con traditori ad ogni angolo: sono divorate da un livore astioso incontrollabile, per cui tutto è diventato così tremendamente serio, fai un'operazione pubblicitaria e sei venduto alla lobby del terzomondismo, fai una battuta sullo sciogliere nell'acido e sei pro-violenza alle donne, declini un mestiere al maschile e sei sessista; il non capirlo sarà certamente un problema mio, ma io mi ostino a trovarlo ridicolo, o quantomeno appunto divertente. e la parte più divertente è che i più suscettibili sono proprio quelli che a parole dicono di non sopportare la dittatura del politically correct :rotolul:

Firestorm
05-01-18, 23:05
se non è parallela, allora è incidente :mibullo:

(comunque mi sa che è vero, fasce crescenti di questo paese vivono in costante assedio nel bunker sotto la cancelleria, circondate da immaginarie orde sovietiche arrembanti: sono divorate da un livore astioso incontrollabile, per cui tutto è diventato così tremendamente serio, fai un'operazione pubblicitaria e sei venduto alla lobby del terzomondismo, fai una battuta sullo sciogliere nell'acido e sei pro-violenza alle donne, declini un mestiere al maschile e sei sessista; ma io mi ostino a trovarlo ridicolo, o quantomeno appunto divertente. e la parte più divertente è che i più suscettibili sono proprio quelli che a parole dicono di non sopportare la dittatura del politically correct :rotolul:)Quello che descrivi è l'essenza dell'idiozia moderna e l'idiozia e bi-tri-penta-partisan
Basta vedere le sparate di Salvini-Grillo-Meloni-Berlusconi-Renzi-Pisapia-Boldrini sono tutte di identica fattura ideato in base ai degli spin doctor falliti con loro che ripetono a pappagallo senza capire cosa sta succedendo nel paese.

Kayato
05-01-18, 23:40
Pensa se anton avesse visto questa davanti casa sua, sarebbe stato pure contro il natale!

https://scontent.fmxp2-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/26168200_2027666177477716_6003662904827596026_n.jp g?oh=baf236be7476c0db4965d71bc59d9ae8&oe=5AF37452

Chiwaz
06-01-18, 00:49
se non è parallela, allora è incidente :mibullo:

comunque mi sa che è vero, fasce crescenti di questo paese, nonostante le cose vadano così bene che si fatica a ricordarsi di quando andavano meglio (http://www.huffingtonpost.it/2018/01/05/istat-migliora-il-rapporto-deficit-pil-toccato-il-valore-piu-basso-dal-2007-sale-il-potere-dacquisto_a_23324719/?utm_hp_ref=it-homepage) (perfino il buco dell'ozono va giù...) vivono in costante assedio nel bunker sotto la cancelleria, circondate da immaginarie orde sovietiche arrembanti e con traditori ad ogni angolo: sono divorate da un livore astioso incontrollabile, per cui tutto è diventato così tremendamente serio, fai un'operazione pubblicitaria e sei venduto alla lobby del terzomondismo, fai una battuta sullo sciogliere nell'acido e sei pro-violenza alle donne, declini un mestiere al maschile e sei sessista; il non capirlo sarà certamente un problema mio, ma io mi ostino a trovarlo ridicolo, o quantomeno appunto divertente. e la parte più divertente è che i più suscettibili sono proprio quelli che a parole dicono di non sopportare la dittatura del politically correct :rotolul:

E niente, non ce la fai proprio :asd:

Non ce la fai a capire che un conto sono le statistiche (per forza di cose una media) e un altro il portafogli che la gente si guarda in borsa.

Tra l'altro è meraviglioso leggere questi articoli e solo tre giorni fa questi:
http://www.huffingtonpost.it/2017/12/27/anno-nuovo-vita-vecchia-arrivano-i-rincari-per-bollette-e-pedaggi_a_23317574/

http://www.huffingtonpost.it/2017/12/29/dal-1-gennaio-aumentano-le-bollette-di-gas-e-luce-preparatevi-a-rincari-del-5_a_23319272/

dello STESSO GIORNALE :asd:


Non disturbarti coi distinguo e le spiegazioni, le so già.

caesarx
06-01-18, 08:35
Non capisci, riscaldare casa non è mai costato così poco.
:tsk:

Kayato
06-01-18, 09:21
E niente, non ce la fai proprio :asd:

Non ce la fai a capire che un conto sono le statistiche (per forza di cose una media) e un altro il portafogli che la gente si guarda in borsa.

Tra l'altro è meraviglioso leggere questi articoli e solo tre giorni fa questi:
http://www.huffingtonpost.it/2017/12/27/anno-nuovo-vita-vecchia-arrivano-i-rincari-per-bollette-e-pedaggi_a_23317574/

http://www.huffingtonpost.it/2017/12/29/dal-1-gennaio-aumentano-le-bollette-di-gas-e-luce-preparatevi-a-rincari-del-5_a_23319272/

dello STESSO GIORNALE :asd:


Non disturbarti coi distinguo e le spiegazioni, le so già.

Sono in un misto di :facepalm: e :rotfl:
Cosa volevi dimostrare scusa?

Pinhead81
06-01-18, 11:03
Boh, immagino che sottolineasse l'assurdità di vantarsi che la pressione fiscale scende di X mentre le utility salgono di X^3 in media :asd: dato che ovviamente se tiri la coperta da una parte (es. riducendo in maniera infima qualche balzello) se ne scopre un'altra, per dirne una aumenti flat di servizi indispensabili quali energia, trasporti o altro.

Per dirne una, lavorativamente stiamo litigando un giorno si e uno no col GSE che non ci sta capendo un cazzo tra decreti energivori e determinazione dei costi :asd:

Kayato
06-01-18, 12:55
Ma quelle che aumentano, aumentano anche "perché sì", in primis le autostrade possono fare il prezzo che vogliono e l'aumento di capodanno è un appuntamento fisso. Quando ci sono in mezzo i privati tutto diventa "bellissimo".

abaper
06-01-18, 13:30
Ma quelle che aumentano, aumentano anche "perché sì", in primis le autostrade possono fare il prezzo che vogliono e l'aumento di capodanno è un appuntamento fisso. Quando ci sono in mezzo i privati tutto diventa "bellissimo".Non è vero. I privati propongono l'aumento ed è responsabilità del ministro accettare la loro richiesta.
E sì, una volta un ministro li ha sfanculizzati.


Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Pinhead81
06-01-18, 13:53
I principali competitor (luce, trasporti, gas, ecc) però di fatto son shdadali :asd: è raro che propongano qualcosa che poi lo stesso organo cui appartengono, es. CDP o direttamente Ministeri vari, vada a bocciare.
EDIT: la fusione FS-ANAS, cui qualcuno prima faceva riferimento, è un'inculata pazzesca :rotfl: ANAS porta in dote un montante di contenziosi mostruoso, che vedremo in quale bilancio sarà diluito :fag:

Ronin
06-01-18, 14:55
No, il contenzioso Anas resta nella bad Company mi pare di ricordare.
@abaper: chi? Non me lo ricordo

Ronin
06-01-18, 15:05
Non capisci, riscaldare casa non è mai costato così poco.
:tsk:

Per me è così, ho appena calato la combo infissi+termostatiche.
Peraltro a differenza di quelle elettriche (cresciute il doppio dell'inflazione per_colpa_di_chi_sapete_bene), le tariffe gas odierne sono più o meno le stesse di quelle del 2007, e per gli indigenti sono stati introdotti appositi sconti (si chiamano bonus, li richiede meno della metà degli aventi diritto. Chissà perché :asd: )

@chiwaz: tutto nasce sempre dalla ricorrente accusa di anton47 di vivere in un'altra dimensione.
Le statistiche sono senz'altro una media, e mi sto convincendo di trovarmi per mia fortuna verso l'estremità alta della forchetta, ma appunto la mediana (o la media con il suo intervallo di confidenza) è la realtà. Conoscerla dovrebbe essere d'aiuto per mitigare la soggettività Delle proprie percezioni (non perché errate, ma perché appunto soggettive, ovvero prive di validità generale).
Voglio dire se a X le cose vanno di merda e Y Z K J e W invece mediamente stanno meglio di come sono stati negli ultimi 10 anni, X può essere incazzato nero con il governo (o con Renzi, Grillo, Papa Francesco) quanto gli pare, ma dire a K che vive fuori dalla realtà proprio no, semmai il contrario :boh2:

balmung
06-01-18, 16:04
Dunque, per le prossime elezioni, dovremo aspettarci un successone per i partiti che supportano l'attuale governo?
O gli italiani non hanno capito d'essere ricchi come non mai ?

abaper
06-01-18, 17:37
No, il contenzioso Anas resta nella bad Company mi pare di ricordare.
@abaper: chi? Non me lo ricordoIl mio preferito.
Piccolo indizio: è molisano

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Ronin
06-01-18, 19:12
Dunque, per le prossime elezioni, dovremo aspettarci un successone per i partiti che supportano l'attuale governo?
O gli italiani non hanno capito d'essere ricchi come non mai ?

Il risultato elettorale dipende anche da molti altri fattori. Ad esempio io sto molto meglio di 5 anni fa ma ho cmq un giudizio molto critico su Renzi per molte ragioni, e per quanto sia ancora indeciso è probabile che non rivotero' per il pd. Peraltro si può anche discutere se il merito sia del governo, o per es. Di Draghi.
Ripeto, a me sta benissimo la critica al governo e al pd o qualsiasi altro partito od esponente politico, facoltà che esercito ampiamente io stesso.
Ma su chi dei due tra me e anton47 sia fuori dalla realtà non credo possano esserci dubbi

anton47
06-01-18, 20:04
... e per quanto sia ancora indeciso è probabile che non rivotero' per il pd. ...e di LeU che ne dici? :yawn:

Ronin
06-01-18, 22:40
La cosa che mi è piu' difficile da perdonare a Renzi e combriccola è proprio quella di avermi tolto il pd come casa della sinistra. Da sempre la costola (o zampone...) Della sinistra che si distacca finisce per essere irrilevante per cui nonostante la stima per grasso e Bersani sono come ho detto indeciso. Alla fine credo che voterò per il più forte avversario della destra nel mio collegio/circoscrizione

anton47
07-01-18, 00:08
ma se renzie non si fosse spacciato (senza faticare) da democristiano, il leggendario 40% alle europee del '14 se lo sognava :asd:

Chiwaz
07-01-18, 00:54
Per me è così, ho appena calato la combo infissi+termostatiche.
Peraltro a differenza di quelle elettriche (cresciute il doppio dell'inflazione per_colpa_di_chi_sapete_bene), le tariffe gas odierne sono più o meno le stesse di quelle del 2007, e per gli indigenti sono stati introdotti appositi sconti (si chiamano bonus, li richiede meno della metà degli aventi diritto. Chissà perché :asd: )

@chiwaz: tutto nasce sempre dalla ricorrente accusa di anton47 di vivere in un'altra dimensione.
Le statistiche sono senz'altro una media, e mi sto convincendo di trovarmi per mia fortuna verso l'estremità alta della forchetta, ma appunto la mediana (o la media con il suo intervallo di confidenza) è la realtà. Conoscerla dovrebbe essere d'aiuto per mitigare la soggettività Delle proprie percezioni (non perché errate, ma perché appunto soggettive, ovvero prive di validità generale).
Voglio dire se a X le cose vanno di merda e Y Z K J e W invece mediamente stanno meglio di come sono stati negli ultimi 10 anni, X può essere incazzato nero con il governo (o con Renzi, Grillo, Papa Francesco) quanto gli pare, ma dire a K che vive fuori dalla realtà proprio no, semmai il contrario :boh2:

Certo, ti auguro di dirlo a un X di persona, una volta o l'altra :asd:

anton47
07-01-18, 09:41
....
Le statistiche sono senz'altro una media, e mi sto convincendo di trovarmi per mia fortuna verso l'estremità alta della forchetta, ma appunto la mediana (o la media con il suo intervallo di confidenza) è la realtà. Conoscerla dovrebbe essere d'aiuto per mitigare la soggettività Delle proprie percezioni (non perché errate, ma perché appunto soggettive, ovvero prive di validità generale)....cfr. trilussa :snob:

Ronin
07-01-18, 10:52
cfr. trilussa :snob:

Grande Trilussa.
Se tu sei quello senza pollo, ho grande rispetto e comprensione della tua rabbia. Ma non ha senso dire che io sono fuori dalla realtà perché mangio un pollo (quando c'è chi ne ha due)

Firestorm
07-01-18, 11:56
Grande Trilussa.
Se tu sei quello senza pollo, ho grande rispetto e comprensione della tua rabbia. Ma non ha senso dire che io sono fuori dalla realtà perché mangio un pollo (quando c'è chi ne ha due)Guarda io non mi posso lamentare come stipendio ma ti faccio solo questo esempio:

A marzo 2010 ho comprato un'auto nuova permutando la mia vecchia per un valore di 5000 euro. Oggi permutando l'auto che ho che vale da 8 a 9000 euro non mi posso permettere la stessa auto.
Il mio reddito è aumentato secondo i contratti di circa 150 euro al mese lordi ossia 100 euro netti.
Quindi si il mio potere di acquisto teoricamente è aumentato, visto che l'inflazione misurata sembra essere stata inferiore al mio aumento di stipendio, pur non potendomi lamentare il mio tenore di vita medio è inferiore.

anton47
07-01-18, 12:29
a me il pollo fortunatamente non manca (e manco mi piace), mi reputo abbastanza benestante da sempre ma, per esempio, c'è un bel po' di gente che questa fantomatica ripresa non la vede proprio:
https://www.istat.it/it/archivio/202338

Kayato
07-01-18, 12:45
a me il pollo fortunatamente non manca (e manco mi piace), mi reputo abbastanza benestante da sempre ma, per esempio, c'è un bel po' di gente che questa fantomatica ripresa non la vede proprio:
https://www.istat.it/it/archivio/202338

C'è anche gente che vede "l'invasione" ovunque anche se i numeri dicono altro o che vedono pericolo dietro ogni angolo anche se da anni la criminalità sta diminuendo. Ognuno ha una visione personale di ogni cosa, poi ci sta anche che i numeri parlando di medie e quindi in qualche caso avere una visone in contrasto con la media nazionale è corretta.

Arnald
07-01-18, 12:45
Guarda io non mi posso lamentare come stipendio ma ti faccio solo questo esempio:

A marzo 2010 ho comprato un'auto nuova permutando la mia vecchia per un valore di 5000 euro. Oggi permutando l'auto che ho che vale da 8 a 9000 euro non mi posso permettere la stessa auto.
Il mio reddito è aumentato secondo i contratti di circa 150 euro al mese lordi ossia 100 euro netti.
Quindi si il mio potere di acquisto teoricamente è aumentato, visto che l'inflazione misurata sembra essere stata inferiore al mio aumento di stipendio, pur non potendomi lamentare il mio tenore di vita medio è inferiore.

Dai, non c'entra niente... anche io da studente, quando lavoravo nel week end come cameriere avevo più soldi in tasca di adesso. Ma ora ho bollette, spesa, moto, auto, ecc... Non puoi dire che tutto va a tro*e perchè non puoi più permetterti la stessa auto di 10 anni fa.
Je suis Ronin.
E' normale che alcuni settori (agricoltura, manifattura a basso valore aggiunto, liberi professionisti vecchia maniera) soffrano. Chiwaz sicuramnte ha un intorno di conoscenze messo malissimo, da questo punto di vista è normale che veda tutto nero.
Ma altre figure professionali che prima non esistevano ora ci sono. Non puoi dire che l'economia va male perchè prima c'erano 100 allevatori e ora ce ne sono 20 e signora mia qui era tutta campagna una volta.
Il problema è che magari pensiamo più a come salvare quei 20 allevatori residui, mentre non pensiamo a come creare 80 posti di lavoro adatti al terzo millennio.

Edward Green
07-01-18, 13:28
L'Italia al momento è fuori dalla crisi grazie a Draghi e alla mega-liquidità immessa dalle banche centrali. Cosa che molti si dimenticano, dato che della finanza non gliene frega un cazzo a nessuno là fuori, salvo poi lamentarsi quando arriva l'ennesima crisi.

Fine.

Tolta la variabile globale, ervamo in bancarotta e con la Lira.

Per il resto questa ripresa è una ripresa farlocca, momentanea, basata su una serie di condizioni ottimali (petrolio, cambio euro, borse in euforia, debito globale in impennata, ecc), che a detta degli operatori di mercato, è qualcosa di mai visto e quindi inevitabilmente destinata a finire.

Ebbene, è proprio questo che la gente, anche se alcuni di loro non hanno i mezzi per arrivare a comprendere cosa sta succedendo, ha capito benissimo. Che la pacchia è falsa.

Non siamo nel boom degli anni '60. Non siamo di fronte ad una ripresa stabile, forte, strutturata, con un orizzonte stabile di 20 anni. Non siamo di fronte ad un sistema che sta riducendo le disuguaglianze per portarci in una nuova età dell'oro.

Siamo nel bel mezzo di una truffa.

E uno dei sintomi è il fatto che le nuove generazioni non fanno altro che dire: "voglio scappare all'estero". Credo che soli quelli impegnati in politica o i rentier dicono il contrario.
Mai vista così tanta sfiducia nei millenials. Solo percezione errata?

Per il resto anch'io sono ricco se domani mi indebito per 500.000 € e li spendo in ferrari e champagne.

Rimane il punto: chi paga?

Troppi ormai sono abituati a pensare alla giornata, invece di vedere la lunga traettoria. Ma io ho quasi 34 anni e quindi ho tutto l'interesse a pensare al lungo periodo.
Invece il pensionato di 70 anni non gliene frega niente. E loro pesano di più.

Cek
07-01-18, 13:41
Non è solo una percezione quando mandIi 50cv al giorno e nessuno ti risponde

D'altra parte siamo all'11% di disoccupati, probabilmente anche di piu considerando che tanti studiano e si affacceranno solo tra qualche anno non trovando niente perche gli uffici sono pieni di 60enni che non possono andare in pensione.

Quindi le aziende hanno l'imbarazzo della scelta quando si libera un posto, max 25 anni e min 10 di exp per 1200 netti

Ma andate a cagare.

Eppure ci sono paesi (soprattutto extra UE) a piena occupazione

Australia, cina, giapoone, svizzera, norvegia...

Firestorm
07-01-18, 14:06
La mia situazione nel 2010 era identica...lavoravo nello stesso posto con la stessa categoria.
Facevo solo una mansione diversa.
È per quello che ho fatto l'esempio, non lo ho fatto a casa
Pagavo le stesse bollette, si forse avevo un 200 euro l'anno di bollo in meno facevo li stessi chilometri consumava leggermente meno ma la benzina costava di più.
Nei grandi numeri la situazione è sicuramente migliorata ma francamente molta gente non lo sente perché una parte della sua ricchezza di è spostata verso altri.
Io faccio il sistemista DCS/SCADA non esattamente una professione che fanno tutti non esci dalla porta e ne trovi a decine tanto per capirsi.

Kayato
07-01-18, 14:32
La mia azienda ha abbastanza turn-over, anche perché (incredibilmente) riesce a mandar via gente quando deve essere mandata via e altri decidono di andare altrove per motivi loro. Tanti under 25 non durano o vanno via loro o vengono lasciati a casa perché sono scazzati.
Tanti, non tutti, però tanti non hanno proprio voglia di lavorare.

Ronin
07-01-18, 14:33
Nel lontano 2004 di curriculum ne ho mandati oltre 700 ottenendo ben tre risposte (un grazie le faremo sapere, un primo colloquio, un terzo colloquio a Milano), ed ero laureato in ingegneria con lode.
C'ho messo del tempo a capire che mandarli senza presentarsi di persona con lettera motivazionale dedicata non serve a nulla.
La "percezione" più sbagliata Delle giovani generazioni è il vittimismo del "capita solo a noi, per la prima volta". Chi deve farsi spazio DA SEMPRE ingolla il doppio di guano degli altri, i quali hanno semplicemente ridotto ieri la razione.
In Italia magari va peggio perché siamo più nepotisti, è la laurea vale meno perché abbiamo troppi laureati umanistici, ma lo spazio per costruirsi una professionalità ovunque va conquistato con il coltello tra i denti.

Cek
07-01-18, 14:39
no dai non ci credo

3 anni o 5?

iWin uLose
07-01-18, 14:52
Non è solo una percezione quando mandIi 50cv al giorno e nessuno ti risponde

D'altra parte siamo all'11% di disoccupati, probabilmente anche di piu considerando che tanti studiano e si affacceranno solo tra qualche anno non trovando niente perche gli uffici sono pieni di 60enni che non possono andare in pensione.

Quindi le aziende hanno l'imbarazzo della scelta quando si libera un posto, max 25 anni e min 10 di exp per 1200 netti

Ma andate a cagare.

Eppure ci sono paesi (soprattutto extra UE) a piena occupazione

Australia, cina, giapoone, svizzera, norvegia...
Fortunatamente importiamo centinaia di migliaia di immigrati all'anno, che danno una grossa mano a risolvere il problema disoccupazione. E poi ci pagheranno la pensione (ci gireranno per riconoscenza i miliardi di euro che spendiamo per mantenerli, moltiplicati con qualche magia Zulu).

Arnald
07-01-18, 14:59
Non è solo una percezione quando mandIi 50cv al giorno e nessuno ti risponde

Un CV mandato via mail è come un peto in un uragano, da ben prima della crisi.

Cek
07-01-18, 15:01
Se vai di persona col foglio di carta ti prendono per uno che non sa cosa sia la posta elettronica

Kayato
07-01-18, 15:06
Per fortuna che negli ultimi anni molte aziende si sono aggiornate e non ritirano più i CV cartacei perché stampare tutti i CV e andare di persona era un costo.
Più che mandarne a tanti bisogna mandarli a quelli giusti ogni 3 mesi, perché quando "è ora" non è che vanno pescare CV di 6 mesi prima "per rispettare l'rodine d'arrivo" prendo i più recenti e spulciano finché non hanno X candidati da vedere.

anton47
07-01-18, 15:18
L'Italia al momento è fuori dalla crisi grazie a Draghi e alla mega-liquidità immessa dalle banche centrali. Cosa che molti si dimenticano, dato che della finanza non gliene frega un cazzo a nessuno là fuori, salvo poi lamentarsi quando arriva l'ennesima crisi....appunto
e malgrado ciò riusciamo a essere la nazione che cresce meno in europa, l'unico incremento veramente sensibile è nel debito pubblico
ma che state a dì?