PDA

Visualizza Versione Completa : La Famiglia di TSM - Brand-spankin' new!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 [18] 19 20 21 22 23 24

Don Luca
26-08-18, 18:02
Io ormai uso solo i maxi-touchpad Apple che li trovo veramente comodissimi. Per giocare ho un Razer Orochi invece :sisi:

Arnald
27-08-18, 09:01
Io ormai uso solo i maxi-touchpad Apple che li trovo veramente comodissimi. Per giocare ho un Razer Orochi invece :sisi:

:uhoh:
Non riesco ad immaginare come si possa essere precisi con un touchpad.
Magari per quello che fai tu devi usare poco il cursore, a me viene già l'urticaria a pensare di usare un touchpad, per quanto evoluto. Soprattutto con le salsicce che ho al posto dei diti. :asd:

Don Luca
27-08-18, 09:08
Lo uso per tutto, compreso fotoritocco e vado precisissimo, infinitamente meglio di qualsiasi mouse. Tranne però per i giochi dove ho bisogno proprio dell'ergonomia si un mouse.

The Great Guerra
27-08-18, 10:05
Secondo me la TouchPad Apple da usare è comoda da paura. Se prendi una qualsiasi Windows ti vien male, ma la precisione di quella Apple l'ho sempre apprezzata, anche nel fotoritocco di precisione mi è sempre piaciuta.

Io ho provato vari mouse perchè anche io ho problemi un po' alla spalla, un po mi si insensibilizza il mignolo. Che dire? Che alla fine anche quello verticale non riusciva a farmi diminuire granchè il dolore, oltre che anche io l'ho trovato scomodo e fastidioso proprio per le cose che hai detto tu.
Per assurdo l'unico mouse che ora uso, e che non mi da problemi (unito all'avere messo il mouse all'altezza giusta, ovvero più o meno a quella dell'ombelico a spanne) è un mouse da 10 euro di merda della logitech. Con quello davvero, zero problemi alla mano, appoggio facilmente la mano e non mi da fasticio.




Meanwhile sono in crisi con la mia ragazza e sto male come un cane. Scusate non apro topic perchè preferisco "la famiglia" per ora.
Sono in attesa del visto per lavorare negli states, stavo iniziando a guardare le cose da una prospettiva di stabilità futura (soprattutto perchè davvero qua non trovo niente di interessante e sono stra preoccupato per il futuro, soprattutto a livello di remunerazione).
E poi trac. Il mondo addosso.
So che l'ultima cosa che devo fare è prendermi male e rinunciare a questa opportunità lavorativa, ma pensare di affrontare tutto completamente da solo mi mette ansia. No di più, lo ammetto candidamente, sono terrorizzato ora. E' stato sempre il mio sogno (come chiunque nell'IT penso) di avere l'opportunità di lavorare in Silicon Valley, ma ora sto davvero demmerda. Soprattutto perchè ho paura di incontrare un ambiente estremamente difficile in termini di socialità, e perchè andare la con una rottura sulle spalle, conoscendo quanto sono emotivo, è davvero pesante. Ovvio che però l'altro lato della medaglia parla chiaro, avrò talmente tante novità che avrò il cervello occupato.
Il problema è che vorrei in realtà non arrivare a chiudere il rapporto, ma non vedo come riuscire a uscire dalla crisi.
E' spuntato tutto dal nulla. Ho dato davvero il sangue per questa relazione, e ora mi sembrava che si stesse tutto mettendo nel verso giusto. Prima era sempre a casa e stava malissimo perchè non aveva grandi opportunità di avere relazioni sociali non avendo molte amiche qua nei paraggi. Trovato il lavoro le cose mi sembravano andare, lei era impegnata, aveva stretto amicizie e trovato un posto dove finalmente non aveva solo persone stronze attorno. Io ero contentissimo per lei, ma al contempo stavo attraversando un periodo di merda proprio per il mio lavoro. La stavo dando un po' per scontata, ma le dicevo sempre che era un periodo nero per questi motivi.. Fatto sta che alla fine della fiera, lei non è più sicura, il fatto che io parta è solo un neo, mi ha detto chiaramente che non vuole rinunciare al posto dove sta ora perchè si trova bene ma che le cose che non vanno sono anche altre. Il fatto è che a me sembrano tutte cose "lavorabili".
Sono rimasto davvero spiazzato perchè seppur in periodo nero, mi sono fatto in quattro per lei, cercando di stare dietro a tutte le cose che, da quando ha iniziato a lavorare, aveva smesso di seguire, e l'avevo fatto perchè sapevo quanto stancante potesse essere un lavoro da commessa.
Eppure non è bastato, mi ha parlato che ha bisogno dei suoi spazi e sinceramente ha anche ammesso che un po' l'ha capito perchè ha iniziato a interessarle un altro. Non lo so. Sta acquisendo per la prima vera volta nella vita una indipendenza, e forse ora le sta stretta la relazione. Non lo so, sto davvero nel baratro, ci avevo puntato tantissimo. E la sola idea di tornare a zero, da solo, mi spezza. Sono troppo emotivo, quanto vorrei non esserlo.

NOXx
27-08-18, 10:29
Secondo me la TouchPad Apple da usare è comoda da paura. Se prendi una qualsiasi Windows ti vien male, ma la precisione di quella Apple l'ho sempre apprezzata, anche nel fotoritocco di precisione mi è sempre piaciuta.

Io ho provato vari mouse perchè anche io ho problemi un po' alla spalla, un po mi si insensibilizza il mignolo. Che dire? Che alla fine anche quello verticale non riusciva a farmi diminuire granchè il dolore, oltre che anche io l'ho trovato scomodo e fastidioso proprio per le cose che hai detto tu.
Per assurdo l'unico mouse che ora uso, e che non mi da problemi (unito all'avere messo il mouse all'altezza giusta, ovvero più o meno a quella dell'ombelico a spanne) è un mouse da 10 euro di merda della logitech. Con quello davvero, zero problemi alla mano, appoggio facilmente la mano e non mi da fasticio.




Meanwhile sono in crisi con la mia ragazza e sto male come un cane. Scusate non apro topic perchè preferisco "la famiglia" per ora.
Sono in attesa del visto per lavorare negli states, stavo iniziando a guardare le cose da una prospettiva di stabilità futura (soprattutto perchè davvero qua non trovo niente di interessante e sono stra preoccupato per il futuro, soprattutto a livello di remunerazione).
E poi trac. Il mondo addosso.
So che l'ultima cosa che devo fare è prendermi male e rinunciare a questa opportunità lavorativa, ma pensare di affrontare tutto completamente da solo mi mette ansia. No di più, lo ammetto candidamente, sono terrorizzato ora. E' stato sempre il mio sogno (come chiunque nell'IT penso) di avere l'opportunità di lavorare in Silicon Valley, ma ora sto davvero demmerda. Soprattutto perchè ho paura di incontrare un ambiente estremamente difficile in termini di socialità, e perchè andare la con una rottura sulle spalle, conoscendo quanto sono emotivo, è davvero pesante. Ovvio che però l'altro lato della medaglia parla chiaro, avrò talmente tante novità che avrò il cervello occupato.
Il problema è che vorrei in realtà non arrivare a chiudere il rapporto, ma non vedo come riuscire a uscire dalla crisi.
E' spuntato tutto dal nulla. Ho dato davvero il sangue per questa relazione, e ora mi sembrava che si stesse tutto mettendo nel verso giusto. Prima era sempre a casa e stava malissimo perchè non aveva grandi opportunità di avere relazioni sociali non avendo molte amiche qua nei paraggi. Trovato il lavoro le cose mi sembravano andare, lei era impegnata, aveva stretto amicizie e trovato un posto dove finalmente non aveva solo persone stronze attorno. Io ero contentissimo per lei, ma al contempo stavo attraversando un periodo di merda proprio per il mio lavoro. La stavo dando un po' per scontata, ma le dicevo sempre che era un periodo nero per questi motivi.. Fatto sta che alla fine della fiera, lei non è più sicura, il fatto che io parta è solo un neo, mi ha detto chiaramente che non vuole rinunciare al posto dove sta ora perchè si trova bene ma che le cose che non vanno sono anche altre. Il fatto è che a me sembrano tutte cose "lavorabili".
Sono rimasto davvero spiazzato perchè seppur in periodo nero, mi sono fatto in quattro per lei, cercando di stare dietro a tutte le cose che, da quando ha iniziato a lavorare, aveva smesso di seguire, e l'avevo fatto perchè sapevo quanto stancante potesse essere un lavoro da commessa.
Eppure non è bastato, mi ha parlato che ha bisogno dei suoi spazi e sinceramente ha anche ammesso che un po' l'ha capito perchè ha iniziato a interessarle un altro. Non lo so. Sta acquisendo per la prima vera volta nella vita una indipendenza, e forse ora le sta stretta la relazione. Non lo so, sto davvero nel baratro, ci avevo puntato tantissimo. E la sola idea di tornare a zero, da solo, mi spezza. Sono troppo emotivo, quanto vorrei non esserlo.
:consola:

Consiglio spassionato?
Parti ASAP e non guardarti indietro.

Inviato dal mio LG G3

Don Luca
27-08-18, 10:37
EDIT: ho scritto un WoT.
TL;DR: parti e lasciati tutto alle spalle.

Mi dispiace un botto TGG, però tento anche di farti vedere l'altro lato della medaglia, che un po' già l'hai intravisto da solo.

Ti si sta per aprire una nuova strada, una nuova avventura che ti butterà in un contesto completamente diverso, praticamente una nuova vita dove, per un motivo o per un altro, dovrai per forza di cose ricominciare da zero.
L'unica "cosa" che potresti portarti appresso è la tua attuale relazione che, ovviamente, è tantissimo, anzi, è tutto. Perchè fondamentalmente, almeno all'inizio, sarebbe l'unica persona che ti si affiancherà e ti starà vicino per aiutarti e sostenerti e darti quella spinta iniziale per affrontare il cambiamento.

Parti dal presupposto che, a quanto ho capito, pure che lei cambi idea e rimarreste insieme, lei non verrebbe con te perchè ha finalmente trovato una sua dimensione dove è soddisfatta a livello lavorativo e sociale e, giustamente, aggiungo, non vuole lasciarla per buttarsi nell'ignoto.
La situazione quindi sarebbe che si, avrai ancora una compagna, ma sarà una relazione a (lunghissima) distanza che potrebbe portarti più a paturnie che altro, mentre te starai al capo opposto del mondo.

Quindi, alla fine, levando il piano puramente emotivo/irrazionale, cosa ti cambierebbe rimanere con lei, sapendo che lei non ti accompagnerebbe fisicamente? Questo non è solo una questione di vicinanza fisica, ma anche che non essendo con te, non potrà capire per forza di cose i problemi e i disagi che potresti attraversare perchè, appunto, non è li con te, e aiutarti a superarli, che alla fine potrebbe portare anche a una situazione di frustrazione per entrambi.

Quando poi starai magari con la mente un po' più sgombra e rilassata vedrai che alla fine, tutto sommato, non è tutta 'sta tragedia, considerando il corso degli eventi.

IMHO, per quanto difficile (alla fine so tutti buoni a parole e, come si suol dire, è facile fa il frocio col culo degli altri :asd: ) tenta di cogliere quest'occasione per lasciarti tutto alle spalle e ripartire da zero con una nuova vita: nuovo luogo (fichissimo e al 200% meglio di dove ti trovi ora), nuovi amici (che dovrai sceglierti oculatamente), probabilmente anche nuova donna (e qua pure, potrebbe dirti benissimo come male, ma se non ci provi non lo saprai mai).

La paura c'è, ed è giustificata e la capisco benissimo. Io stesso sogno di andarmene da questo paese di merda dove non si fa altro che giocare al ribasso con i coglioni che svendono le loro capacità per quattro spicci pur di portare a casa la pagnotta invece di farsi valere e far capire che la qualità costa. Mi piacerebbe andarmene in Danimarca, sono stato anni fa a Copenaghen e me ne sono veramente innamorato e sento dire solo cose buone. Ma ammetto che ho paura, sarei da solo catapultato in un mondo diverso e non ho ancora trovato il coraggio perchè ho paura di tagliare questo cordone ombelicale fatto di affetti familiari e, soprattutto, dei miei amici che inevitabilmente perderei.

Quindi ti capisco benissimo, però dobbiamo farci forza e, pur da soli, dobbiamo riuscire a superare questa barriera e lanciarci in questo ignoto invece di rimanere qua a marcire come stronzi.

The Great Guerra
27-08-18, 11:14
Grazie don, sono belle parole e sono chiare e logiche. A logica anche io la penso così, la realtà che mi ammazza è che ho davvero davvero investito tantissimo in questa relazione. E mesi fa già le avevo chiesto se sarebbe rimasta affianco, provando con me la strada estera e lei mi dava certeze. E vedere che ora non ci sono più mi distrugge. Quello che non riesco a dirle è che tra l'altro buttiamo tutto nel cesso per cose assolutamente smussabili e per un suo lavoro che, e minchia mi sento davvero una merda a dirlo non credere, è una cosa che può trovare un po' ovunque e che comunque, anche se fatto all'estero le darebbe lo stesso (se non di più) grado di soddisfazione. E anche con le amicizie, ci ha messo qualche mese a farle, ci metterebbe lo stesso tempo a farle altrove. E anche perchè, se domani 2 o 3 persone andassero via da dove lavora lei, quel posto tornerebbe ad essere un negozio con orari folli, una capa incapace e persone a fianco che lasciano il tempo che trovano. Tutta questa ultima parte è un mio sfogo e so che non aggiunge niente.
Ora ho la paranoia totale
- ci lasciamo, non mi danno il visto e io rimango fottuto fortissimo.
- non ci lasciamo, mi danno il visto, e parte una relazione a distanza destinata a fallire.
- ci lasciamo, mi danno il visto e io dopo 3 mesi di morte dentro torno perchè mi sento solo come un cane di merda

Ho davvero una paura fottuta dello stare di nuovo male come un cane, delle mille sigarette, del non dormire, del non riuscire a ragionare a lavoro. Minchia quanto odio la mia emotività. Prendo tantissime cose di petto e mi ci spacco la testa. Ma su ste cose sono del burro mezzo sciolto. Giuro mi viene voglia di non avere altre relazioni, perchè davvero tanto ci lavori, ti ammazzi, poi basta un soffio e tutto va a puttane, anche se ci avevi costruito sopra un sacco di belle cose

Don Luca
27-08-18, 11:45
Ho dato un'occhiata alla sfera di cristallo, ecco cosa ho visto:

- Vi lasciate, parti, trovi un lavoro spettacolare, gente fighissima, ti trombi una turbofregna. In pratica diventi il nuovo Ray :asd:

Però ti capisco benissimo, sono 3 mesi che sto in analisi da una psicologa per fortuna molto brava perchè sto mentalmente devastato, principalmente dalle delusioni lavorative e dalla gente con la quale devo per forza di cose confrontarmi ogni santo giorno che lavoro come libero professionista. M'è pure passata la voglia di cercarmi una donna, fai un po' te :asd:

Però tocca farsi forza ed è difficilissimo, sono il primo a dirlo perchè pure io ho problemi enormi, ma con un po' di caparbietà vedi che se ne viene fuori, in un modo o nell'altro.

In chiusura, faccio un piccolo dietrofront rispetto a quello che ho detto prima e ti dico un'altra cosa: pensa prima di tutto a te stesso, devi volerti bene e devi stare bene perchè questo è alla base di tutto, quindi fai quello che ti da serenità mentale.
Di occasioni ce ne sono e ce ne saranno sempre tante anche se, certo, questa che ti si è proposta è na bella roba, però pensaci su bene, tenta di fare una sorta di proiezione mentale di dove ti vedi da qua a un anno e tenta sempre di pensare positivo, perchè se non sei un coglione e sei una persona che vale una strada la trovi e in america, purtroppo, pur essendoci molte persone valide sono incredibilmente chiuse mentalmente.
Ti dico solo che se non avessi avuto problemi di contratto a quest'ora stavo a lavorare per una startup che opera nell'aeroporto JFK come database specialist: il loro DB di una applicazione di una complessità unica era su un file di testo, perchè non erano in grado di fare altrimenti. E hanno trovato persino soluzioni sorprendenti per renderlo performante, per dirti che cmq c'è gente molto valida, fai un po' te :bua:
Quando gli ho parlato di db relazionali e la possibilità di avere oggetti all'interno delle tables gli si sono illuminati gli occhi :rotfl:

Insomma, vedi un po' te va, che sennò qua ne esce un altro WoT :asd:

Talismano
27-08-18, 11:56
Il crescere e diventare bambini veri sta anche nell'assumersi la responsabilita di prendere e andare via per stare meglio.
Grazie don, sono belle parole e sono chiare e logiche. A logica anche io la penso così, la realtà che mi ammazza è che ho davvero davvero investito tantissimo in questa relazione. E mesi fa già le avevo chiesto se sarebbe rimasta affianco, provando con me la strada estera e lei mi dava certeze. E vedere che ora non ci sono più mi distrugge. Quello che non riesco a dirle è che tra l'altro buttiamo tutto nel cesso per cose assolutamente smussabili e per un suo lavoro che, e minchia mi sento davvero una merda a dirlo non credere, è una cosa che può trovare un po' ovunque e che comunque, anche se fatto all'estero le darebbe lo stesso (se non di più) grado di soddisfazione. E anche con le amicizie, ci ha messo qualche mese a farle, ci metterebbe lo stesso tempo a farle altrove. E anche perchè, se domani 2 o 3 persone andassero via da dove lavora lei, quel posto tornerebbe ad essere un negozio con orari folli, una capa incapace e persone a fianco che lasciano il tempo che trovano. Tutta questa ultima parte è un mio sfogo e so che non aggiunge niente.
Ora ho la paranoia totale
- ci lasciamo, non mi danno il visto e io rimango fottuto fortissimo.
- non ci lasciamo, mi danno il visto, e parte una relazione a distanza destinata a fallire.
- ci lasciamo, mi danno il visto e io dopo 3 mesi di morte dentro torno perchè mi sento solo come un cane di merda

Ho davvero una paura fottuta dello stare di nuovo male come un cane, delle mille sigarette, del non dormire, del non riuscire a ragionare a lavoro. Minchia quanto odio la mia emotività. Prendo tantissime cose di petto e mi ci spacco la testa. Ma su ste cose sono del burro mezzo sciolto. Giuro mi viene voglia di non avere altre relazioni, perchè davvero tanto ci lavori, ti ammazzi, poi basta un soffio e tutto va a puttane, anche se ci avevi costruito sopra un sacco di belle cose

Arnald
27-08-18, 13:09
TGG, ti si è palesata una situazione Win-Win: puoi partire e lasciarti tutto alle spalle e nel contempo lavorare senza cazzi per la testa.

Poi non è che vai a lavorare in miniera... anzi, magari nella Silicon Valley puoi pure trovare qualche nuovo amore con una ragazza più affine al tuo mondo.

Ray
27-08-18, 14:22
TGG ti racconto la mia esperienza visto che non e' poi tanto diversa sopratutto in quello che riguarda il pre-partenza

Avevo una cotta di quelle belle dure per una mia amica di universita'. Un mese prima della partenza io e lei andiamo ospitati da un'amica comune a Parigi. Dopo un paio di giorni cominciamo a limonare pesante. Non siamo finiti a letto, anzi a letto ci siamo finiti, ma senza scopare. Ero cotto prima della partenza, puoi immaginare dopo, praticamente un maiale allo spiedo con tanto di mela in bocca

Al ritorno io ho gli occhi a cuoricino stile manga piu' tutti i dubbi della partenza. Da un lato sono ovviamente eccitatissmo all'idea di trasfermi a Los Angeles e cominciare una vita nuova ma i dubbi ci sono e per quanto razionalmente possano essere archiviati sono sempre li latenti. Ogni azione, ogni uscita con gli amici, ogni volta che flirto con questa lei....tutte questo cose finiscono per fornire una cassa di risonanza a questi dubbi.

Non aspettarti neanche che una volta arrivato si smaterializzino dall'oggi al domani. Io avevo come desktop background uno shot di Ratatouille dove si vedeva tutta Parigi [ ....LOL] ma con il senno di poi posso dirti che per il momento che stai vivendo e' normale percepire tutto piu' grande di quello che sia. Lo so che con il senno di poi e' facile e che quando ci stai sotto e' tutto un altro vivere, ma sapere da chi ci e' gia' passato che i problemi alla fine sono piu' piccoli di quello che sembrano, credo aiuti in piccola parte...

Ovviamente i pro, nella tua situazione, a mio avviso, eclissano i con.
hai una storia sulla quale hai investito tanto ma che non sta dando i frutti sperati da una parte, dall'altra hai la possibilita' di realizzarti professionalmente, cominciare una nuova vita, conoscere nuove persone.

Dal lato donne secondo me una grande citta' ha molto da offrire, se prima trovare una ragazza compatibile ti faceva pensare di aver trovato la madrei dei tuoi figli, in una grande citta', anche solo per una questione di numeri, ti troverai a scegliere tra queste.

The Great Guerra
27-08-18, 16:06
Grazie ragazzi, mi fa piacere sapere che dopo anni ancora trovo conforto in queste pagine.
Lei era la ragazza della sciarpa, magari qualcuno lo ricorda. Baciati poi lei si è messa con un altro. Anni dopo sono riuscito a conquistarla con una fatica assurda, facendo davvero cose fuori dalle mie corde. Ero in un periodo dove ero completamente sbarellato, e questo per assurdo ha portato a darmi la forza per conquistarla.
Abbiamo vissuto mesi di lacrime e sangue per svariati motivi, litigi forti. Ci siamo appianati, e siamo riusciti a trovare un punto d'incontro. Eravamo più rilassati, poche litigate. E proprio quando mi sembrava andare tutto nel verso giusto è arrivata la bomba. Sempre così, sempre inaspettatamente. E il problema è che DI NUOVO mi sono lasciato andare durante questo anno. Da gennaio complice il lavoro a merda e poi aver preso il cane, mi son trovato con zero tempo e energie nell'allenarmi e sono tornato a inciccionire, e questo ovviamente è un'altra cosa che mi fa incazzare più di tutto con me stesso.

Ray il tuo punto di vista, siccome è dato da persona che ci è passato, è estremamente importante. La mia paura anche li però, è che Los Angeles è enorme e c'è di tutto, io vado proprio in un posto di Ingegneri. Bella merda. Che poi in questo momento ovviamente me ne frega pochissimo.
Però spero che, se andrà così, di uscirne bene come ne sei uscito te. Sicuro la prima cosa che farò è lavorare su me stesso su tutti i campi, e trovare un equilibrio il prima possibile.
Volevo chiederti se te sei andato in casa con coinquilini o no, e se hai un parere su cosa sarebbe meglio

Don grazie anche a te che stai spendendo un sacco di tempo, e stai dando consigli giusti. Cazzo è assurdo siamo tutti nella stessa situazione, tutti quelli che conosco nel nostro settore sono a sto livello di sclero.

Grazie anche agli altri ovviamente, apprezzo tanto

pap77
27-08-18, 16:36
La Silicon ovviamente è molto cara a livello di affitti. Non conosco la tua disponibilità ma all'inizio devi adattarti, poi magari cerchi un appartamento in zona periferica.

Curiosità: quanti anni hai?

Don Luca
27-08-18, 16:38
Cazzo è assurdo siamo tutti nella stessa situazione, tutti quelli che conosco nel nostro settore sono a sto livello di sclero.

Come ti dicevo, oggi purtroppo si gioca al ribasso (e non solo nell'informatica, te l'assicuro, sono stato in ambienti che vanno dalla sanità alla vendita di condizionatori) dove si fa a gara a chi "se la cava meglio". E' un gioco di riuscire a rendere il cliente quel minimo soddisfatto da farsi pagare andando a investire il meno possibile.

E il problema maggiore, purtroppo, non sono i datori di lavoro o quelli che lavorano come talent scout o nelle risorse umane: il problema maggiore sono i giovani che si vendono a quattro soldi crepando così il mercato italiano.
Hai sicuramente presente il classico "mio cuGGino con 10 euro fa lo stesso lavoro", purtroppo è una triste realtà ed è quello che ci porterà a diventare come la Grecia. In 50 anni qua o ci si da' una svegliata o finiamo in default con le persone che valgono che vanno all'estero e quelli che rimangono a sbranarsi a vicenda per un tozzo di pane. E' un'immagine deprimente.

Perchè devo pagare te, Don Luca, 1600 euro al mese quando ho il neo-laureato che mi fa lo stesso a 800?
Il problema non sono io che chiedo 1600 e non è lui che non mi prende, il problema è il tizio che si è fatto il culo 5-8-10 anni all'università per studiare e specializzarsi e poi va a dare il culo al primo che gli capita a 800 euro. QUESTO è il problema. Ed è un cane che si morde la coda, un loop infinito destinato al collasso su se stesso, perchè per farsi concorrenza andranno a svendersi sempre di più. Quest'anno ho cercato in tutti i modi di trovare un posto di lavoro (simil)stabile e il migliore che ho trovato mi davano 800 euro netti. Gli altri erano anche peggio, tipo 400 euro netti e 400 fuori busta in nero. Figurati. O 1000 euro per andare in giro a riparare computer facendo su e giù per Roma tutto a mie spese. Figurati quanto me rimaneva a fine mese quando levi manutenzione dell'auto, benzina e altri cazzi.

Ma vabbè, scusate per lo sfogo. Spero solo d'esser riuscito a motivare TGG ad andarsene da sto buco di dannati e trovare fortuna e una vita migliore altrove :asd:

The Great Guerra
27-08-18, 16:48
La Silicon ovviamente è molto cara a livello di affitti. Non conosco la tua disponibilità ma all'inizio devi adattarti, poi magari cerchi un appartamento in zona periferica.

Curiosità: quanti anni hai?

31, comunque diciamo che con il contratto che mi han proposto sarei tranquillo come vita. Non ricco ma potrei permettermi un bilocale tranquillamente verso Menlo Park o zone limitrofe


@don, e poi ci aggiungi anche il problema di quello che lo fa a 800 euro ma lo fa anche 10 volte peggio ma loro se ne fottono perchè "basta che funzioni" poi dopo 5 anni piangono lacrime di sangue per tutti i cazzi che trovano sulle robe che gli han fatto.
Il fatto è che guarda, continuiamo a sfondare sta porta aperta. Io me ne voglio andare perchè sono sicuro che tra 10 anni qua saremo messi davvero a merda. E per carità, io sopravviverei con un lavoro che ancora esisterebbe e la fortuna di avere la casa dei miei di proprietà, ma con uno stile di vita in netta discesa.

Talismano
27-08-18, 16:51
Come ti dicevo, oggi purtroppo si gioca al ribasso (e non solo nell'informatica, te l'assicuro, sono stato in ambienti che vanno dalla sanità alla vendita di condizionatori) dove si fa a gara a chi "se la cava meglio". E' un gioco di riuscire a rendere il cliente quel minimo soddisfatto da farsi pagare andando a investire il meno possibile.

E il problema maggiore, purtroppo, non sono i datori di lavoro o quelli che lavorano come talent scout o nelle risorse umane: il problema maggiore sono i giovani che si vendono a quattro soldi crepando così il mercato italiano.
Hai sicuramente presente il classico "mio cuGGino con 10 euro fa lo stesso lavoro", purtroppo è una triste realtà ed è quello che ci porterà a diventare come la Grecia. In 50 anni qua o ci si da' una svegliata o finiamo in default con le persone che valgono che vanno all'estero e quelli che rimangono a sbranarsi a vicenda per un tozzo di pane. E' un'immagine deprimente.

Perchè devo pagare te, Don Luca, 1600 euro al mese quando ho il neo-laureato che mi fa lo stesso a 800?
Il problema non sono io che chiedo 1600 e non è lui che non mi prende, il problema è il tizio che si è fatto il culo 5-8-10 anni all'università per studiare e specializzarsi e poi va a dare il culo al primo che gli capita a 800 euro. QUESTO è il problema. Ed è un cane che si morde la coda, un loop infinito destinato al collasso su se stesso, perchè per farsi concorrenza andranno a svendersi sempre di più. Quest'anno ho cercato in tutti i modi di trovare un posto di lavoro (simil)stabile e il migliore che ho trovato mi davano 800 euro netti. Gli altri erano anche peggio, tipo 400 euro netti e 400 fuori busta in nero. Figurati. O 1000 euro per andare in giro a riparare computer facendo su e giù per Roma tutto a mie spese. Figurati quanto me rimaneva a fine mese quando levi manutenzione dell'auto, benzina e altri cazzi.

Ma vabbè, scusate per lo sfogo. Spero solo d'esser riuscito a motivare TGG ad andarsene da sto buco di dannati e trovare fortuna e una vita migliore altrove :asd:Si chiama dumping salariale e pure qui in svizzera è praticato. Figurati nel resto del mondo

alezago88
27-08-18, 16:52
Don luca, veramente il problema lavorativo è l'opposto.
Il problema non è che ci sta il neolaureato che fa il lavoro ad 800 euro, il problema è che le aziende POSSONO scegliere di prendere il neolaureato o quello con esperienza perché ci sono 2 posti di lavoro per 50 lavoratori.
Se le aziende avessero 50 posti di lavoro e ci fossero 2 lavoratori vedi che il neolaureato col cavolo che lavorerebbe per 800 euro pur di lavorare...direbbe "loro non mi danno 1500 euro? Bene vado alla prossima azienda"...e così via.
Purtroppo il declino dei salari va di pari passo con la disoccupazione...

Don Luca
27-08-18, 17:02
@don, e poi ci aggiungi anche il problema di quello che lo fa a 800 euro ma lo fa anche 10 volte peggio ma loro se ne fottono perchè "basta che funzioni" poi dopo 5 anni piangono lacrime di sangue per tutti i cazzi che trovano sulle robe che gli han fatto.

Ovvio, poi l'azienda perde il cliente, gira la voce, i progetti aperti vengono chiusi perchè i finanziamenti devono andare su altri lidi più importanti, poi devono licenziare personale perchè non possono più permetterselo e infine l'azienda chiude e si mettono con gli striscioni a protestare che in Italia le cose vanno a merda.

Visto tutto, pure più volte. L'ultima azienda dalla quale sono andato via (dove ero l'unico informatico che teneva in mano una marea di cose, puoi immginarti), dopo 3 mesi hanno perso già due grandi clienti e stanno con l'acqua alla gola. Chissà chi è il poveraccio che hanno preso al mio posto...

Lars_Rosenberg
27-08-18, 17:33
Don luca, veramente il problema lavorativo è l'opposto.
Il problema non è che ci sta il neolaureato che fa il lavoro ad 800 euro, il problema è che le aziende POSSONO scegliere di prendere il neolaureato o quello con esperienza perché ci sono 2 posti di lavoro per 50 lavoratori.
Se le aziende avessero 50 posti di lavoro e ci fossero 2 lavoratori vedi che il neolaureato col cavolo che lavorerebbe per 800 euro pur di lavorare...direbbe "loro non mi danno 1500 euro? Bene vado alla prossima azienda"...e così via.
Purtroppo il declino dei salari va di pari passo con la disoccupazione...

This.
Prendersela con il neolaureati non ha senso, non sono certo loro che fanno il mercato. Non è colpa dei giovani se c'è il 35% di disoccupazione giovanile, ma delle generazioni precedenti che hanno distrutto il paese.

Don Luca
27-08-18, 17:38
Non sono i neolaureati, sono tutti quelli che si abbassano a queste condizioni.

Una società quando assume è perchè ha bisogno di allargarsi, di guadagnare forza lavorativa e far fronte alla domanda.

Quando stimano un budget di 800 euro e iniziano a fare i colloqui e vedono che vanno male 4, 10, 20, loro sono costretti a rivedere il budget e alzarlo altrimenti non riescono a rispondere alla richiesta da parte di nuovi clienti e si ritrovano bloccati.

E' lo stesso motivo per il quale oggi abbiamo iPhone da 1000€: il problema sono i consumatori che facendo la fila dal giorno prima del rilascio davanti agli Apple Store hanno giustificato un prezzo così alto e hanno incentivato a continuare questo trend.

Fosse vero quello che dici, Lars, oggi avremmo una Ferrari economica perchè tutti sognano di avere una Ferrari, ma nessuno ha i soldi per permettersela. Questa cosa non è mai accaduta perchè Ferrari è un simbolo di prestigio e perderebbe il suo status dovesse svendersi abbassando prezzi o creando un modello economico.

EDIT: per specificare e rapportare al contesto del quale stiamo parlando: allo stesso modo se laureati con 10 anni di esperienza iniziassero ad accettare posti di lavoro da 1000€ al mese, vedremmo una svalutazione ancora peggiore rispetto a quella che stiamo osservando in questi anni. Le aziende devono capire che la conoscenza e il know-how acquisito attraverso studi e/o esperienza ha un costo, ed è un costo molto alto, perchè è frutto di un investimento ingente da parte del lavoratore, sia in fatto economico (studi universitari, master, ecc...) sia e soprattutto in ambito temporale.
La qualità si paga. Se una azienda vuole mantenersi competitiva nel mercato attuale (che è brutale rispetto a quello di 50 anni fa) deve investire e rischiare. Altrimenti moriranno come stronzi come, sfortunatamente, la maggior parte delle piccole e medie imprese che abbiamo nello stivale.

Lars_Rosenberg
27-08-18, 18:00
Non sono i neolaureati, sono tutti quelli che si abbassano a queste condizioni.

Una società quando assume è perchè ha bisogno di allargarsi, di guadagnare forza lavorativa e far fronte alla domanda.

Quando stimano un budget di 800 euro e iniziano a fare i colloqui e vedono che vanno male 4, 10, 20, loro sono costretti a rivedere il budget e alzarlo altrimenti non riescono a rispondere alla richiesta da parte di nuovi clienti e si ritrovano bloccati.

E' lo stesso motivo per il quale oggi abbiamo iPhone da 1000€: il problema sono i consumatori che facendo la fila dal giorno prima del rilascio davanti agli Apple Store hanno giustificato un prezzo così alto e hanno incentivato a continuare questo trend.

Fosse vero quello che dici, Lars, oggi avremmo una Ferrari economica perchè tutti sognano di avere una Ferrari, ma nessuno ha i soldi per permettersela. Questa cosa non è mai accaduta perchè Ferrari è un simbolo di prestigio e perderebbe il suo status dovesse svendersi abbassando prezzi o creando un modello economico.

EDIT: per specificare e rapportare al contesto del quale stiamo parlando: allo stesso modo se laureati con 10 anni di esperienza iniziassero ad accettare posti di lavoro da 1000€ al mese, vedremmo una svalutazione ancora peggiore rispetto a quella che stiamo osservando in questi anni. Le aziende devono capire che la conoscenza e il know-how acquisito attraverso studi e/o esperienza ha un costo, ed è un costo molto alto, perchè è frutto di un investimento ingente da parte del lavoratore, sia in fatto economico (studi universitari, master, ecc...) sia e soprattutto in ambito temporale.
La qualità si paga. Se una azienda vuole mantenersi competitiva nel mercato attuale (che è brutale rispetto a quello di 50 anni fa) deve investire e rischiare. Altrimenti moriranno come stronzi come, sfortunatamente, la maggior parte delle piccole e medie imprese che abbiamo nello stivale.

Guarda che ti stai contraddicendo da solo eh :asd:
Il lavoratore prova a vendersi al massimo prezzo possibile (come la Apple prova a venderti al massimo prezzo che la gente è disposta a pagare), così come il datore di lavoro vorrebbe pagare il dipendente il meno possibile (e il consumatore vorrebbe pagare l'iPhone il meno possibile).
Dato che c'è tanta domanda per l'iPhone, questo può costare tanto. Se c'è molta domanda per un certo tipo di competenza professionale, questa può costare di più, se invece ci sono molti più lavoratori che posti di lavoro il salario cala.
Se io voglio assumere un programmatore e mi si presentano in 20, posso scartare quelli che chiedono più di un tot e scegliere il migliore tra quelli che costano meno. Se invece mi si presenta 1 solo, che ha anche già una offerta da un'altra azienda, devo offrire di più o rimango senza programmatori.
In Italia c'è una disoccupazione così alta, soprattutto giovanile, che poi i datori di lavoro se ne possono approfittare.
Non è questione di "abbassarsi" a stipendi da 800€ al mese... se l'alterntiva è 0, meglio 800, soprattutto se non c'è qualcuno in famiglia che mi mantiene. Se invece l'alternativa è 1000, quello che offre 800 può andare a quel paese. Semplice, no?

Don Luca
27-08-18, 18:21
Stai facendo un po' di confusione tra domanda e offerta :asd:

Ad ogni modo, il discorso ultimo che fai é ovviamente corretto, è lapalissiano, è la legge base del mercato.

Il punto che noi stiamo discutendo però riguarda non tanto il numero, ma la qualità, di come una azienda preferisca, per riprendere il paragone automobilistico, una Matiz a una BMW, per il semplice concetto che entrambe ti portano comunque a destinazione, ignorando completamente fattori come affidabilità, prestazioni e costi associati.

Riportando al nostro esempio, ti prendi il tizio sottopagato che non sa fare un cazzo e, rispetto alla BMW (che hai scartato perchè chiedeva troppo), ti ritrovi con uno che:

- Ci mette il doppio del tempo a "arrivare a destinazione" (portare a termine il task)
- Non è detto che quello che faccia funzioni completamente (affidabilitå)
- Ti impegna altre risorse perchè non sa come fare X
...e alla fine ti fa perdere una marea di tempo (leggasi anche: denaro) perchè hai voluto risparmiare invece di prenderti una persona all'altezza della posizione collocata.
Quando vai a tirare i conti scopri che hai perso più denaro di quanto ne avresti speso per prenderti la BMW e ti ritrovi con uno che ti crea più problemi che altro e finisci per non rinnovargli il contratto e torniamo alla prima casella di questo assurdo e deprimente gioco dell'oca.

Uno penserebbe che "vabbè, ha capito, ora sa che se vuole una persona all'altezza deve sganciare più soldi", ma invece vedremo semplicemente la storia ripetersi finchè poi la gente capace non si rompe il cazzo e se ne va, perdono i clienti e l'azienda chiude.

Lars_Rosenberg
27-08-18, 18:29
Tu dicevi che è colpa di chi "si abbassa a prendere 800€", il discorso sulla qualità è giusto, ma è un'altra cosa.

alezago88
27-08-18, 18:44
Ci sono alcuni beni di lusso che non seguono la normale relazione tra prezzo è domanda/offerta. Ora non ricordo il nome della teoria ma se la cerchi su internet la trovi

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

Don Luca
27-08-18, 19:10
Tu dicevi che è colpa di chi "si abbassa a prendere 800€", il discorso sulla qualità è giusto, ma è un'altra cosa.

I due sono correlati, perchè quelli che si abbassano a prendere 800 sono spesso e volentieri persone che ne valgono il doppio, ma spesso "si piegano" (spesso per necessità, purtroppo) a questi livelli, andando così a sballare il mercato professionale.

Pensa questo: un giorno la Coca-Cola decide di non vendere più le lattine a 50 centesimi, ma a 1 euro (prezzi indicativi fatti sul momento, ovviamente :asd: ).

Se la gente continua a comprarli, hanno di fatto detto "il prezzo va bene". Se smettono di comprarla, la CC è costretta a riabbassare i prezzi o vedere il loro business prendere un colpo parecchio brutto.

Stesso principio nel lavoro: se ci sono persone che lavorano a 600€, tutti inizieranno a volere gente che lavora per 600€.
Arriverà poi lo stronzo che lavorerà per 400 e quindi tutti a cercare quelli a 400.
E il problema annesso, che dicevo prima, è ovviamente la "qualità" (aka competenza) del lavoratore.

Se io ti faccio un sito per 100€, vuol dire che il mio lavoro vale 100€. Magari invece ne vale 1000€, ma ormai ho creato un imprinting tale che i clienti vedranno il mio sito da 100€ (che in realtà ne vale 1000) e lo vorranno tutti, andando a metterla nel culo a tutti i professionisti che, per forza di cose, dovranno adeguarsi.

Non so se mi sono spiegato, è una questione che va oltre il semplice rapporto costo/qualità, ma va ad intaccare proprio la percezione del valore del lavoro.

pap77
28-08-18, 07:46
L'informatica è sempre più semplice, almeno al nostro livello (front end, back end, database), nel senso che lato sviluppo i framework aiutano molto. Ovviamente sto parlando agli addetti ai lavori. Un altro problema è dovuto alla grande mole di laureati che, con molto spirito di arrivismo, alla soglia dei 30 vogliono iniziare a far valere il proprio titolo (sono laureato quindi sono più bravo di default di quel quarantenne diplomato).

Aggiungici poi tasse alte, sgravi fiscali per i neo assunti e quindi caro Don, tu che hai sui 35 anni sei fuori mercato e ti devi accontentare delle briciole. Se sei bravo però un'occasione buona la trovi, soprattutto a Roma (ovvio non trovi l'America ma neanche fai la fame).

Poi conta anche la fortuna, essere al posto giusto al momento giusto (urge programmatore altrimenti cliente salta, io programmatore chiedo tot+x o non se ne fa nulla).

Arnald
28-08-18, 09:09
Baciati poi lei si è messa con un altro. Anni dopo sono riuscito a conquistarla con una fatica assurda, facendo davvero cose fuori dalle mie corde. Ero in un periodo dove ero completamente sbarellato, e questo per assurdo ha portato a darmi la forza per conquistarla.
Abbiamo vissuto mesi di lacrime e sangue per svariati motivi, litigi forti. Ci siamo appianati, e siamo riusciti a trovare un punto d'incontro. Eravamo più rilassati, poche litigate. E proprio quando mi sembrava andare tutto nel verso giusto è arrivata la bomba. Sempre così, sempre inaspettatamente.

Io ti abbraccio fortissimo, ma se queste sono le premesse cosa puoi aspettarti?
Io queste storie di lacrime, sangue, conquiste per il rotto della cuffia, non le capisco... Cioè, le capisco fino a 18, 20 anni,, ma chi te lo fa fare a 30 anni ad inseguire un amore "sturm und drang" (tiè, beccati la citazione colta), con tutti i casini che la vita ti mette davanti e con tutta l'esperienza che ti ha insegnato che queste cose vanno a finire maluccio?
Non siamo in un film, se una storia fatica a partire ed è costellata di problemi molto probabilmente non ha futuro.

Per il resto lo appoggio fortissimo a Ray. <3

The Great Guerra
28-08-18, 09:25
Io ti abbraccio fortissimo, ma se queste sono le premesse cosa puoi aspettarti?
Io queste storie di lacrime, sangue, conquiste per il rotto della cuffia, non le capisco... Cioè, le capisco fino a 18, 20 anni,, ma chi te lo fa fare a 30 anni ad inseguire un amore "sturm und drang" (tiè, beccati la citazione colta), con tutti i casini che la vita ti mette davanti e con tutta l'esperienza che ti ha insegnato che queste cose vanno a finire maluccio?
Non siamo in un film, se una storia fatica a partire ed è costellata di problemi molto probabilmente non ha futuro.

Per il resto lo appoggio fortissimo a Ray. <3

Lo so Arnald, il fatto è che è stata il mio pallino per anni. È stata l'unica a farmi davvero "battere il cuore" dopo la mia prima e grandissima delusione amorosa. E me l'ha fatto battere per anni.
Abbiamo tantissime cose in comune, ma proprio che con nessun'altra ne ho mai avuti così tanti, e lei era ugualmente sempre un po' interessata. Dico subito che se non ci avessimo provato mi sarebbe rimasto sempre il pallino. Insomma meglio provare fisicamente le cose piuttosto che lasciarle in una sfera platonica.
Anche io ho avuto i miei dubbi visti alcuni suoi comportamenti. Però pensavo di aver trovato davvero la metà e che dovevo semplicemente far funzionare le cose. Ma alla fine ha ragione chi dice che alla fine, non conta molto l'avere cose in comune quanto la compatibilità nell'affrontare il quotidiano.
Non so, in sti giorni stiamo comunque provando a vedere se le cose si sistemano in attesa di capire anche il mio futuro. Vediamo come va, però ieri sera, guardandola, un po' mi sono rasserenato pensando che se poi finisce, alla fine è stata una bella storia nonostante tutto, e che le cose vanno come devono andare.

il_guru
28-08-18, 15:10
Lo so Arnald, il fatto è che è stata il mio pallino per anni. È stata l'unica a farmi davvero "battere il cuore" dopo la mia prima e grandissima delusione amorosa. E me l'ha fatto battere per anni.
Abbiamo tantissime cose in comune, ma proprio che con nessun'altra ne ho mai avuti così tanti, e lei era ugualmente sempre un po' interessata. Dico subito che se non ci avessimo provato mi sarebbe rimasto sempre il pallino. Insomma meglio provare fisicamente le cose piuttosto che lasciarle in una sfera platonica.
Anche io ho avuto i miei dubbi visti alcuni suoi comportamenti. Però pensavo di aver trovato davvero la metà e che dovevo semplicemente far funzionare le cose. Ma alla fine ha ragione chi dice che alla fine, non conta molto l'avere cose in comune quanto la compatibilità nell'affrontare il quotidiano.
Non so, in sti giorni stiamo comunque provando a vedere se le cose si sistemano in attesa di capire anche il mio futuro. Vediamo come va, però ieri sera, guardandola, un po' mi sono rasserenato pensando che se poi finisce, alla fine è stata una bella storia nonostante tutto, e che le cose vanno come devono andare.

Risponderò brevemente sfruttando i due grassetti: per quanto riguarda il dover "far funzionare le cose", ok lasciamo stare il mondo ideale in cui con la tua metà tutto è sempre irrimediabilmente perfetto, in ogni rapporto bisogna prendere un po le misure e andare, ma dal tuo racconto sembra che si sia superato un fisiologico assestamento, sembra che tutta la storia sia sempre stata un colpo di qua un colpo di la per farla andare avanti. Per carità, non dico che devi buttare via tutto solo per questo, ma dai il peso che spetta a questo continuo "far funzionare", perché forse non gli stai dando il giusto peso.

Per quanto riguarda il secondo, fai tesoro della tua esperienza e di tutti i bei momenti, e se non dovesse andare ricorda che quei momenti non te li toglierà mai nessuno.

Necronomicon
28-08-18, 18:15
Se lei non vuole lasciare l'Italia, e tu non vuoi rinunciare all'America, la relazione non è poi così forte come credi e finirà comunque prima o poi.

Ray
29-08-18, 15:09
tgg
io all'inizio avevo trovato un appartamento con una ragazza. solo per tre mesi.
la tipa era squinternata, il suo lavoro era vestirsi da trilly e fare foto con i turisti su hollywood blvd. Tra l'altro ho rivisto solo parte dei soldi della cauzione.

dopo i tre mesi ho preso una stanza con dei colleghi della gnomon e ci sono stato per un anno. e poi con altri abbiamo preso un appartamento.

il tuo lavoro potrebbe offrirti un relocation package, con due settimane pagate in airBnB o hotel. e li' potresti cercare, la cosa migliore sarebbe chiedere ai colleghi. loro sicuramente ti sanno consigliare meglio le zone

gàbrivi
29-08-18, 17:35
TGG, non ho letto tutto ma ti sono vicino e in parte ti capisco.

E penso anche io che tu abbia un'occasione d'oro per un grandioso fresh start! E, come ben sai, tutto quello che hai passato per arrivare dove sei, lavorativamente e sentimentalmente, fa parte del bagaglio che ti porterai sempre dietro.

Hai provato, hai dato tutto, non è andata. Fa malissimo, è normale; però credo anche io che la cosa migliore sia buttarti a pesce nella tua nuova carriera al di là dell'oceano :rullezza:

Arnald
29-08-18, 18:08
credo anche io che la cosa migliore sia buttare il pesce nella tua nuova carriera al di là dell'oceano :rullezza:

Easy fix

gàbrivi
29-08-18, 18:42
Easy fix

:chebotta:

Automatic Jack
30-08-18, 13:14
Easy fix

Easy win.

gàbrivi
30-08-18, 17:36
Easy come, easy go.

Don Luca
30-08-18, 17:59
Should I stay or should I go?

Automatic Jack
31-08-18, 08:09
Should I stay or should I go?

sciura stay o sciura go, come alle poste.

The Great Guerra
04-09-18, 12:54
Ci siamo lasciati. L'altro ieri ha portato via le sue cose. Ci siamo lasciati piangendo entrambi, con lei che se ne è andata dicendo che era una egoista viziata. Ci siamo ringraziati per tutte le cose belle che ci siamo donati.
Semplicemente non eravamo sullo stesso piano. Io volevo una cosa più matura, lei deve invece ancora capire cosa vuole dalla vita. Si trova per la prima volta a potersi davvero emancipare, vivere da sola in una città, lavorare in un posto che le piace. Probabilmente uscire e vedere altri ragazzi. Mi ha detto che ora vuole provare a vivere in questo modo. Io le credo e comunque tanto non è che mi cambierebbe non crederle. E' stata sincera, anche sul fatto che le interessava un altro (che poi ho scoperto anche chi è, ed il saperlo è stato solo un motivo in più per dire "non siamo proprio sullo stesso piano di vita" )
Ovviamente io ho le mie opinioni su tutto questo. Che più o meno è quello che la vita da soli, con i propri soldi è tanto bella all'inizio quanto monotona e solitaria alla lunga (e forse neanche così tanto alla lunga, soprattutto a 30anni quando tutti i tuoi amici o sono altrove o sono semi sposati. Con l'aggiunta che lei nel frattempo si è fatta incantare da un personaggio alternativo che ha già di suo un bel seguito, e che incontra quotidianamente e continuamente ragazze alternative e fighe..). Tutto ciò unito ad un lavoro che impegna anche i weekend, ho idea che ben presto capirà che non è proprio tutta quella pacchia.
Tutto questo lo dico solo per alzare il mio orgoglio che è caduto un po' in basso. Sono diviso in metà sul "spero le vada bene" e il "spero prenda un po' di pali e capisca quanto era bello avere una persona a fianco che la incoraggiava, che le faceva viaggiare, che condivideva con lei tantissimi interessi e che era affidabile e con la testa sulle spalle e che pensa al futuro. E quanto è difficile vivere da soli, che sacrifici comporta e quanto quindi ha dato per scontato quello che facevo.".
Ci lasciamo capendo da entrambi i lati che non aveva senso andare avanti viste le diverse necessità. Sto anche meno male di quanto pensassi. Spero continui così.

Arnald
04-09-18, 15:12
Beh, hai confermato un po' ciò che pensavo, ma non osavo dire. Al di là dei sentimenti e dell'attrazione fisica sospettavo che sul piano riguardante maturità e visione dell'impegno, del lavoro e della vita, eravate su due piani diversi.

In realtà vorrei dire una cosa più snob e brutale, ma non ho voglia di discutere. :fag:

Lars_Rosenberg
04-09-18, 15:38
TGG ora è dura, ma hai fatto la cosa giusta.
Ora sei libero di inseguire il tuo sogno (lavorativo) senza ostacoli.
In bocca al lupo.

The Great Guerra
04-09-18, 17:09
Beh, hai confermato un po' ciò che pensavo, ma non osavo dire. Al di là dei sentimenti e dell'attrazione fisica sospettavo che sul piano riguardante maturità e visione dell'impegno, del lavoro e della vita, eravate su due piani diversi.

In realtà vorrei dire una cosa più snob e brutale, ma non ho voglia di discutere. :fag:

Per me puoi dirla eh, in ogni caso solo lei sa cosa ha in testa :asd:

Grazie lars

il_guru
04-09-18, 18:30
Per me puoi dirla eh, in ogni caso solo lei sa cosa ha in testa :asd:

Grazie lars

che assist :jfs:

The Great Guerra
04-09-18, 20:00
beh ma che le interessa un altro me l'ha detto, quindi..

Andrea83
04-09-18, 21:29
Ciao ragazzi sono nuovo, scrivo in questo topic che mi sembra il più frequentato: convivo da molti anni con la mia ragazza, e non l'ho mai tradita....sono una mosca bianca?:amarezza:

Tricecoso
04-09-18, 21:44
Ciao ragazzi sono nuovo, scrivo in questo topic che mi sembra il più frequentato: convivo da molti anni con la mia ragazza, e non l'ho mai tradita....sono una mosca bianca?:amarezza:

Hai sbagliato sezione. Qui fatichiamo a trovare una ragazza, figurati due.

Lars_Rosenberg
04-09-18, 21:54
Hai sbagliato sezione. Qui fatichiamo a trovare una ragazza, figurati due.

/thread

:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Don Luca
04-09-18, 22:23
/thread

:rotfl: :rotfl: :rotfl:

^ This. :rotfl:

golem101
05-09-18, 10:59
Mi sono ufficialmente rotto i coglioni di fare cantiere.
Dopo 25 anni di frequentazioni variamente continuate, non è che sia proprio una sorpresa inaspettata, ma è una consapevolezza arrivata tutta d'improvviso, tipo colpo di maglio dritto nella nuca.

E' il terzo giorno che mi alzo alla solita ora e la prima sensazione non è la stanchezza non smaltita, la sonnolenza residua, il bisogno di un caffè doppio o di andare a vuotare la vescica, o altro ancora nella gamma umana.
E' il fastidio alla prospettiva di affrontare la giornata. Semplice fastidio, senza fronzoli o sfumature o retrogusti accessori.

Quindi finito questo giro di giostra, mi attrezzo per fare il passacarte a tutti gli effetti. E vaffanculo.

Don Luca
05-09-18, 12:54
Proprio così? :look:

Hai progetti di fare altro? Sennò, ecco, non so i soldi per il resto della tua vita se ti bastano/dove li trovi :bua:

gàbrivi
05-09-18, 17:17
TGG :consola:

golem :rullezza:

The Great Guerra
06-09-18, 00:26
Oh mi tocco le palle però davvero sto molto meno peggio di quel che pensassi

Daje golem!

NOXx
06-09-18, 06:24
Una volta negli usa tinder e happn saranno tuoi amici, sappilo :sisi:

:asd:

Inviato dal mio LG G3

Ray
06-09-18, 07:32
Mi sono ufficialmente rotto i coglioni di fare cantiere.
Dopo 25 anni di frequentazioni variamente continuate, non è che sia proprio una sorpresa inaspettata, ma è una consapevolezza arrivata tutta d'improvviso, tipo colpo di maglio dritto nella nuca.

E' il terzo giorno che mi alzo alla solita ora e la prima sensazione non è la stanchezza non smaltita, la sonnolenza residua, il bisogno di un caffè doppio o di andare a vuotare la vescica, o altro ancora nella gamma umana.
E' il fastidio alla prospettiva di affrontare la giornata. Semplice fastidio, senza fronzoli o sfumature o retrogusti accessori.

Quindi finito questo giro di giostra, mi attrezzo per fare il passacarte a tutti gli effetti. E vaffanculo.

immagino anche che gli ultimi risultati e sopratutto i bonus connessi abbiano aiutato a far traboccare il vaso e far scattare la molla del "chi me lo fa fare"

fare il passacarte denota un taglio di stipendio o diventi la figura dell'uomo del monte che dice si e tutti venerano e rispettano?

Arnald
06-09-18, 09:45
Il nuovo avatar di Golem quando smetterà di bruciare 10k calorie al giorno tra trichechi e orsi polari:
https://st3.depositphotos.com/1008939/15645/i/1600/depositphotos_156451694-stock-photo-obese-man-crossing-his-arms.jpg

golem101
06-09-18, 12:04
Proprio così? :look:

Hai progetti di fare altro? Sennò, ecco, non so i soldi per il resto della tua vita se ti bastano/dove li trovi :bua:

Smetto di fare cantiere, non mollo il lavoro. Vabbè che siamo sull'interweb, ma meno drasticità.


immagino anche che gli ultimi risultati e sopratutto i bonus connessi abbiano aiutato a far traboccare il vaso e far scattare la molla del "chi me lo fa fare"

fare il passacarte denota un taglio di stipendio o diventi la figura dell'uomo del monte che dice si e tutti venerano e rispettano?

Tutti e due. :asd:
Sicuramente becco meno, i benefit delle trasferte fanno una parte cospicua del bilancio annuale. E' anche vero che il solo conquibus trasferta è di molto inferiore al benefit risultato, che invece rimarrebbe - ma su cui non avrò più un controllo diretto come fino ad ora.
D'altro canto sono responsabile del dipartimento, ho fatto un anno e mezzo di "transizione" in cui ho finito la formazione di una dozzina di persone (metà delle quali ho poi fatto assumere in house), ritirarmi dalle scene non è questa cosa improbabile o insensata. Delegare, delegare, delegare.
Fine capo compagnone. Invece che soffrire in esterna soffrirò giacca e cravatta. :boh2:


Il nuovo avatar di Golem quando smetterà di bruciare 10k calorie al giorno tra trichechi e orsi polari:
https://st3.depositphotos.com/1008939/15645/i/1600/depositphotos_156451694-stock-photo-obese-man-crossing-his-arms.jpg

Con gli occhiali e barba e capelli candidi. :snob:
In realtà negli ultimi due anni sono tornato ad una forma fisica che mancava dai... credo 23-24, cioè vent'anni secchi. Porca minchia.
La panza da birra morbidosa c'è ancora, ma sto al limite superiore del dad bod invece che a quello inferiore (definizione della segretaria e del trainer della palestra).

Per dire, ho appena finito di fare colazione con una scatola di ciambelle. Una scatola. Intera. :timido:

Carver
06-09-18, 15:34
A 30 anni gli amici spariti o semi sposati, ma dove vivete :asd: Nel 2018 a 30 anni è pieno di single, e anche a 40 e 50; magari gente che ha già provato ad avere relazioni serie e ha visto che non ne vale la pena :asd: Le uniche sono le donne che alla mia età sono già figliate ed è un suicidio mettercisi, ma esistono le 20enni per questo.

Nikoro
06-09-18, 16:13
A 30 anni gli amici spariti o semi sposati, ma dove vivete :asd: Nel 2018 a 30 anni è pieno di single, e anche a 40 e 50; magari gente che ha già provato ad avere relazioni serie e ha visto che non ne vale la pena :asd: Le uniche sono le donne che alla mia età sono già figliate ed è un suicidio mettercisi, ma esistono le 20enni per questo.

No ma infatti. Io la vita ho iniziato a godermela davvero dai 30 anni, per dire. :sisi:

The Great Guerra
06-09-18, 16:45
Boh dei miei amici più cari ne conto pochi pochi non in convivenza o sposati. E infatti uscite davvero pochissime.. e non sono uno che fa fatica a fare conoscenze

pap77
06-09-18, 16:59
A 30 anni gli amici spariti o semi sposati, ma dove vivete :asd: Nel 2018 a 30 anni è pieno di single, e anche a 40 e 50; magari gente che ha già provato ad avere relazioni serie e ha visto che non ne vale la pena :asd: Le uniche sono le donne che alla mia età sono già figliate ed è un suicidio mettercisi, ma esistono le 20enni per questo.Vabbè queste si saranno accoppiate con "coetanei" trentenni

Carver
06-09-18, 21:36
L'uomo adesso se schiva il proiettile prima dei 30, dopo non ci pensa neanche.

The Great Guerra
06-09-18, 22:07
Da me si dice di far tutta l’erba un fascio

Carver
06-09-18, 22:11
Vallo a dire alle 40enni con due figli che la danno via. Magari col marito scappato.

The Great Guerra
06-09-18, 22:31
Mia sorella ha 41 anni, 2 figli e il marito non è scappato. Quando dico far di tutta l’erba un fascio intendo proprio quello. Ci sono varie sfaccettature della società ovviamente. Poi per carità i tempi sono cambiati e il numero di divorzi, o di coppie che non vogliono fare figli, puttanieri, o di 30/40/50enni che fanno gli adolescenti è cresciuto. Ma vedo comunque anche persone che se la vivono alla vecchia maniera. Still che solo tra i miei amici conto 5 coppie di persone con figli o che aspettano. E sono sempre di più i matrimoni a cui sono invitato.
Detto questo io non penso di volermi sposare ne tantomeno di figliare al momento, ma nella vita non si sa mai

golem101
07-09-18, 00:45
L'uomo adesso se schiva il proiettile prima dei 30, dopo non ci pensa neanche.

Io mi son sposato nel 2013 a 38 anni, un mio amico (coetaneo) ha figliato dopo i 40. :boh2:

Che per carità, è sicuramente aneddotica spicciola che fa poco nei grandi numeri, ma anche questi non sono poi granché affidabili.

Nikoro
07-09-18, 07:24
L'uomo adesso se schiva il proiettile prima dei 30, dopo non ci pensa neanche.

No beh, io faccio outing, avrei voglia di sistemarmi :sisi:


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Carver
07-09-18, 07:47
Vi dovete sistemare prima di provare a sistemarvi, così vi rendete conto. Troppo comdo stare con una figa un po' carina e farci un figlio. Mettetevi con una 35enne con un figlio e poi divertitevi a vederla urlare dietro a un bambino che impiega 25 minuti a mangiare un pezzo di pizza, dopo che voi siete tornati da lavoro.

Tre donne figliate all'attivo sul triste taccuino dello scopatore seriale.

Nikoro
07-09-18, 08:07
Troppo comdo stare con una figa un po' carina e farci un figlio.

Beh, a dire il vero sarebbe questo l'obiettivo :uhm:

Carver
07-09-18, 09:31
Eh ma il punto è che i guai arrivano dopo. Ne ho viste tante di coppie così. La morale è che volersi sistemare è un desiderio che non affonda le radici in un contesto realistico.

Necronomicon
07-09-18, 11:01
Vabbè, ma se la tua vita relazionale è una merda mica puoi tirare conclusioni universali :asd:

The Great Guerra
07-09-18, 11:09
Si è quello che stavo dicendo io. Generalizzi. Ma mi sembra stupido farlo. Onestamente c’è di tutto. Un mio amico che non è che avesse problemi a battere chiodo, anzi, si é sposato a 30 anni con una di 34 che aveva già un figlio. Stanno benissimo insieme (sono forse la coppia che mi piace di più in assoluto per come sono assortiti) e il figlio giuro che sembra suo ormai.

Arnald
07-09-18, 11:17
Vi dovete sistemare prima di provare a sistemarvi, così vi rendete conto. Troppo comdo stare con una figa un po' carina e farci un figlio. Mettetevi con una 35enne con un figlio e poi divertitevi a vederla urlare dietro a un bambino che impiega 25 minuti a mangiare un pezzo di pizza, dopo che voi siete tornati da lavoro.

Tre donne figliate all'attivo sul triste taccuino dello scopatore seriale.

Se frequenti miserabili non è detto che tutto il mondo sia così...

Carver
07-09-18, 15:24
Tutte miserabili. Le tipe, le amiche delle tipe. C'è qualche eccezione, con gli altri ne riparleremo :asd:

Ray
08-09-18, 04:34
probabilmente lo sono anche i tipi che le frequentano eh
cambia giro e vedrai coppie migliori. poi se vogliamo metterla sulla percentuale sono il primo a sostenere che l'umanita' sia composta in grande parte da persone che non valgono la benzina per essere date alle fiamme.

gàbrivi
08-09-18, 10:23
probabilmente lo sono anche i tipi che le frequentano eh
cambia giro e vedrai coppie migliori. poi se vogliamo metterla sulla percentuale sono il primo a sostenere che l'umanita' sia composta in grande parte da persone che non valgono la benzina per essere date alle fiamme.

Sono tentato di tatuarmela.

Don Luca
08-09-18, 10:28
Sarebbe un ottimo tatuaggio :sisi:

Talismano
08-09-18, 13:24
Ma davvero pigliate seriamente quello che scrive shogun ?

Tricecoso
10-09-18, 12:09
Questa dovrebbe essere la cover di questa sezione

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/41503604_324745071605095_6232695358422515712_n.png ?_nc_cat=0&oh=ca3c9dbac8f313582c3bbc56e0009bfa&oe=5C32CA64

Don Luca
10-09-18, 12:40
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Lars_Rosenberg
10-09-18, 13:04
OMG :rotfl:

Automatic Jack
12-09-18, 08:51
Per dire, ho appena finito di fare colazione con una scatola di ciambelle. Una scatola. Intera. :timido:

Io ho appena perso 15 kg, dieta cattiva totale. Ti odio. Bonariamente, ma ti odio


L'uomo adesso se schiva il proiettile prima dei 30, dopo non ci pensa neanche.

Si può schivarlo anche dopo i 30. Pure se stavi per tirartelo addosso da solo, fidati. Se realizzi che vuoi cose che non sono nella realtà ma solo nella tua testa... piazzi una schivata che matrix levati proprio


Sono tentato di tatuarmela.

Ho caserecciamente provveduto con una bic, per la paura di dimenticarmela :sisi:

il_guru
12-09-18, 10:29
Si può schivarlo anche dopo i 30. Pure se stavi per tirartelo addosso da solo, fidati. Se realizzi che vuoi cose che non sono nella realtà ma solo nella tua testa... piazzi una schivata che matrix levati proprio



Ora mi sono costruito questa immagine di AJ vestito di tutto punto all'altare che intravede la macchina della sposa in lontananza ed esclama "No, non posso": conseguente esplosione su un lato della chiesa, carro armato che entra, lui che ci salta sopra, si mette l'elmetto e , dopo aver abbattuto con una cannonata l'altra navata, si allontana verso il domani nella luce del tramonto sul suo panzer.

E niente, forse il latte era andato a male stamattina...

Automatic Jack
12-09-18, 11:05
Ora mi sono costruito questa immagine di AJ vestito di tutto punto all'altare che intravede la macchina della sposa in lontananza ed esclama "No, non posso": conseguente esplosione su un lato della chiesa, carro armato che entra, lui che ci salta sopra, si mette l'elmetto e , dopo aver abbattuto con una cannonata l'altra navata, si allontana verso il domani nella luce del tramonto sul suo panzer.

E niente, forse il latte era andato a male stamattina...

Me la sto immaginando, la scena, diretta da Michael Bay. Not bad, soprattutto le esplosioni secondarie delle vecchiette in collisione con gli arredi sacri, quasi fossero imbottiti di napalm ed esplosivo.

Nice.

Don Luca
12-09-18, 11:39
Molto ottimo (cit.)

Talismano
12-09-18, 11:47
Very bello

golem101
12-09-18, 12:09
Io ho appena perso 15 kg, dieta cattiva totale. Ti odio. Bonariamente, ma ti odio

Allora non ti dirò cosa ho appena finito di mangiare. :asd:

PS: se volete calare di peso senza fare la dieta, spaccatevi di fatica per 15 ore al giorno. Added benefit: fare la dieta non vi sembrerà più così insopportabile.


Me la sto immaginando, la scena, diretta da Michael Bay. Not bad, soprattutto le esplosioni secondarie delle vecchiette in collisione con gli arredi sacri, quasi fossero imbottiti di napalm ed esplosivo.

Nice.

Se fosse un film di Michael Bay, sarebbero le vecchine-shrapnel ad essere imbottite di napalm ed esplosivo. :sisi:

The Great Guerra
12-09-18, 13:34
Epic

Automatic Jack
12-09-18, 13:51
Allora non ti dirò cosa ho appena finito di mangiare. :asd:

PS: se volete calare di peso senza fare la dieta, spaccatevi di fatica per 15 ore al giorno. Added benefit: fare la dieta non vi sembrerà più così insopportabile.


Già, per quello la fase cattiva l'ho fatta durante le ferie, altri lavori con i muratori, quindi fatica + dieta a liofilizzati. Un amore :sisi:




Se fosse un film di Michael Bay, sarebbero le vecchine-shrapnel ad essere imbottite di napalm ed esplosivo. :sisi:

:uhm: po' esse, anche se una madonna imbottita di tritonal ha sempre quel non so ché di vintage che piace alle famiglie.

golem101
12-09-18, 14:40
"E voglio ricordare ai fedeli, che nella preghiera è severamente vietato toccare in segno di devozione le raffigurazioni lignee, come quella di Santa Barba-

BLAM!

Appunto. Occhio anche al fonte battesimale, intanto che ci siete."

:uhm:

"Nonna, cosa ti prepari per cena?

Una cosa da anziani, caffelatte e due fette biscottate con sopra un po' di C4 e una goccia di miele

Ma il dottore non ti aveva detto di usare il Semtex?

Quel segaossa senzadio può prescriverlo agli altri pentritofili, io continuo a mangiare a base di ciclonite come comanda Nostro Signore"

:sospetto:

Automatic Jack
12-09-18, 15:26
"E voglio ricordare ai fedeli, che nella preghiera è severamente vietato toccare in segno di devozione le raffigurazioni lignee, come quella di Santa Barba-

BLAM!

Appunto. Occhio anche al fonte battesimale, intanto che ci siete."

:uhm:

"Nonna, cosa ti prepari per cena?

Una cosa da anziani, caffelatte e due fette biscottate con sopra un po' di C4 e una goccia di miele

Ma il dottore non ti aveva detto di usare il Semtex?

Quel segaossa senzadio può prescriverlo agli altri pentritofili, io continuo a mangiare a base di ciclonite come comanda Nostro Signore"

:sospetto:

Amen :snob:

Carver
12-09-18, 17:23
Minchia il matrimonio. Poi finisce come quel vecchio che gli ha menato alla moglie che si odiavano, dopo decenni di convivenza e dopo che lei l'ha scoperto a farsi una sega, ed è andato in galera lui.

gàbrivi
12-09-18, 17:57
Ray, ti prego. Trova qualcuno che faccia quel film.

Don Luca
12-09-18, 18:34
:pippotto:

Ray
13-09-18, 02:32
Ray, ti prego. Trova qualcuno che faccia quel film.

che film?

Edit
ah.... be ci lavorerei volentieri se possibile lol

Automatic Jack
13-09-18, 07:12
che film?

Edit
ah.... be ci lavorerei volentieri se possibile lol

Peccato che Bombolo sia schiattato, ce lo vedrei bene ad interpretarmi. Che charme, che presenza :snob:

The Great Guerra
13-09-18, 11:12
Io vorrei capire perchè nella mia testa ho il pensiero di sottofondo che trovare una ragazza interessante con cui avere una relazione sia davvero difficile. Cioè perchè sono così inconsciamente egocentrico da pensare che sia così complesso incontrare una persona interessante? Se mi fermo e ci rifletto dico "beh no dai, ne esistono molte, e le probabilità di trovarla, piacerle, costruirci qualcosa non è proprio altissima ma neanche così impossibile".
Però questo pensiero inconscio finisce sempre per mettermi un po' di tristezza. E penso di aver paura di restare solo. Dopo anni passati da solo, tornare ad esserlo mi fa un po' angosciare. Che poi manco avessi 60 anni e senza possibilità.

Talismano
13-09-18, 11:16
Sostanzialmente perché le donne(e gli uomini) interessanti sono molto poche al mondo. E di solito sono già impegnate.

golem101
13-09-18, 11:19
Io vorrei capire perchè nella mia testa ho il pensiero di sottofondo che trovare una ragazza interessante con cui avere una relazione sia davvero difficile. Cioè perchè sono così inconsciamente egocentrico da pensare che sia così complesso incontrare una persona interessante? Se mi fermo e ci rifletto dico "beh no dai, ne esistono molte, e le probabilità di trovarla, piacerle, costruirci qualcosa non è proprio altissima ma neanche così impossibile".
Però questo pensiero inconscio finisce sempre per mettermi un po' di tristezza. E penso di aver paura di restare solo. Dopo anni passati da solo, tornare ad esserlo mi fa un po' angosciare. Che poi manco avessi 60 anni e senza possibilità.

Perchè "trovare quella giusta" è qualcosa su cui non hai sostanzialmente alcun controllo, che tu ti impegni poco o molto.
Se ti metti attivamente in caccia aumenti di certo il numero di incontri, ma non necessariamente le possibilità di trovare... quella giusta. Viceversa se te ne stai per i fatti tuoi, diminuisci drasticamente le probabilità, ma non le annulli.
Te lo dico per esperienza personale.

Per la psiche umana, una cosa che va per i fatti suoi a dispetto di quente energie si spendono per aggiustarla o indirizzarla o farla funzionare a modo nostro, è frustrante fino all'incomprensibile. Passa oltre e trova un tuo equilibrio, prima di cercare quello negli altri o quello in una relazione.

Carver
13-09-18, 11:38
è facile trovare quella giusta. Non è facile trovare quella che sul lungo termine rimane quella giusta.

golem101
13-09-18, 11:56
è facile trovare quella giusta. Non è facile trovare quella che sul lungo termine rimane quella giusta.

Ma va là, la data di scadenza. :nono:

Pur rimanendo fermamente convinto che una donna sia un individuo autonomo ed indipendente, e non certo una estensione o appendice della propia persona (come invece molti vorrebbero più o meno esplicitamente che fosse), gli inevitabili cambiamenti che ci sono nel corso del tempo saranno condivisi o comunque in una direzione comune per la coppia.
E' parte fondamentale della definizione "quella giusta", mica limitata a condivisione di interessi, affinità a letto e mangiare allo stesso tavolo.

Se la strada è divergente - per i motivi più variegati e anche pochissimo motivati - allora sembrava giusta ma non ha retto alla prova del tempo.

E poi se parte giusta non lo rimane passivamente. E' una cosa su cui si lavora (assieme, preferibilmente :asd: ) e che richiede impegno continuo e occasionalmente fatica e sacrifici.
C'è comunque da sbattersi, pure parecchio.

Don Luca
13-09-18, 12:45
E niente, avevo in canna un bel rispostone ma Golem mi ha bruciato sul tempo :asd:

Quoto tutto :sisi:

The Great Guerra
13-09-18, 13:35
Ma va là, la data di scadenza. :nono:

Pur rimanendo fermamente convinto che una donna sia un individuo autonomo ed indipendente, e non certo una estensione o appendice della propia persona (come invece molti vorrebbero più o meno esplicitamente che fosse), gli inevitabili cambiamenti che ci sono nel corso del tempo saranno condivisi o comunque in una direzione comune per la coppia.
E' parte fondamentale della definizione "quella giusta", mica limitata a condivisione di interessi, affinità a letto e mangiare allo stesso tavolo.

Se la strada è divergente - per i motivi più variegati e anche pochissimo motivati - allora sembrava giusta ma non ha retto alla prova del tempo.

E poi se parte giusta non lo rimane passivamente. E' una cosa su cui si lavora (assieme, preferibilmente :asd: ) e che richiede impegno continuo e occasionalmente fatica e sacrifici.
C'è comunque da sbattersi, pure parecchio.

Ecco non so perchè ma io ho sempre basato molto, da dopo la conoscenza con la mia ex anni fa, la mia ricerca di una persona che condividesse molti interessi. E quello che ho imparato è effettivamente che non basta.

Comunque golem come sempre è una bellissima risposta. Sì ora vorrei concentrarmi molto su me stesso, ribilanciarmi. Partire per l'America sarebbe perfetto anche per quello, avrei un ambiente completamente nuovo dove nessuno mi conosce. Dove poter creare la mia routine e scegliere le persone con cui relazionarmi.

Don Luca
13-09-18, 20:32
Allora TGG, io ora ti dico una cosa sulla quale poi mi blasteranno tutti, ma che, ahimè, ho avuto modo più e più volte di comprovare.

La ricerca di una persona in base agli interessi è una cosa giusta e sacrosanta, ma purtroppo non è quella conditio sine qua non che molti credono.

Alla fine della fiera, purtroppo è tutto un intruglio a livello chimico.
Sono uscito con ragazze con le quali non avevo assolutamente un cazzo in comune e ci sono stato da dio e se potevo ci sarei uscito tutti i giorni della settimana ed altre con le quali avevamo pure interessi e passioni in comune, ma che dopo manco un mese già mi avevano stufato e non riuscivo a provare nulla per loro.

Ci sono così tante fottute sfumature che non saprei neanche da dove iniziare o come catalogarle, ormai ho capito che uno può farsi le peggio seghe mentali su come dev'essere il proprio partner ideale e sarà tutto assolutamente e perfettamente inutile.

Non ti credere, pure io mi sono fatto la mia bella lista di come deve (soprattutto NON deve) essere la mia compagna ideale, ma mi sono reso conto che è una cosa di una inutilità completa.

E' tutta chimica, c'è poco da fare, quindi lascia stare interessi e passioni in comune, anzi, fai una bella cosa, se riesci: liberati da qualsiasi pregiudizio, pure quando una ti fa una pessima impressione iniziale, prova a indagare un pochino di più, potresti rimanere sconvolto dalle piccole sfaccettature che ogni ragazza ha che sono in grado di smontarti la mascella e farti pensare "mamma mia, ma questa è spettacolare".

E comunque niente, quando stavo a fa la fila per le skill prima di arrivà sulla terra, quella della sintesi proprio me la so schifata :asd:

Necronomicon
13-09-18, 21:45
Io trovo che avere gli stessi interessi sia deleterio e basta. La questione è trovare qualcuno che rispetti i tuoi interessi, più che abbia gli stessi.

Qualcuno comune può andar bene, ma tutti no.

Don Luca
13-09-18, 22:08
Tutti = amica perfetta da inserire nel tuo gruppo. :asd:

A parte questo, quoto fortissimo Necro sul fatto che non bisogna necessariamente avere interessi/passioni in comune, ma è importante che questi vengano rispettati da ambo le parti :sisi:

Necronomicon
13-09-18, 22:28
Anche perché poi finisci per fare tutto insieme e ti chiudi nella tua coppia. 'na roba che poi quando rompi perdi intere attività che magari non potete più fare insieme contemporaneamente nello stesso posto :asd:

Talismano
13-09-18, 22:29
Io trovo che avere gli stessi interessi sia deleterio e basta. La questione è trovare qualcuno che rispetti i tuoi interessi, più che abbia gli stessi.

Qualcuno comune può andar bene, ma tutti no.Degli interessi in comune devono esserci, ma in assoluto non tutti. È giusto che ogni parte della coppia apporti qualcosa.

The Great Guerra
13-09-18, 23:42
Inizio a intravederla così anche io, solo che ancora non ho fatto lo switch completo, ma penso sia questione di tempo.
Razionalizzando penso che in realtà vorrei a fianco a me una persona che condivida qualcosina ma più che altro che sia come la parte buona di me, solare, attivo e propenso a fare esperienze anche se totalmente idiote. Ci stavo pensando prima. Con la mia ex condividevo tantissime cose, ma non la visione della vita e delle altre persone, che io avevo molto più positiva. E questo mi affossava tantissimo

Comunque sono felice come una pasqua per essermi licenziato, ci voleva.

Don Luca
14-09-18, 00:13
Ottimo inizio! :alesisi:

Comunque, poi magari te ne accorgerai, la persona giusta è quella che quando ci stai insieme ci passi del tempo di qualità, stai bene, ti diverti e c'hai la seratonina a mille.

Non ci penserai neanche alle cose in comune, ci saranno tante cose concomitanti che ti faranno semplicemente voglia di stare con lei.
Ed è importante, perchè arriverai ad un punto nella tua vita dove ogni volta che ti svegli, ogni volta che torni a casa dal lavoro stanco, troverai lei. E non c'è cosa più brutta dopo una giornata di lavoro pesante dell'idea di dover condividere i tuoi spazi con una persona che non vuoi avere vicino.

Non hai idea delle coppie che ho visto scoppiare quando sono arrivate al capitolo "convivenza" perchè si piacevano, avevano cose in comune, ma sempre a "dosi controllate". Quando si sono ritrovate forzatamente a dover condividere gli stessi spazi, dopo neanche un mese già non ce la facevano più e si sono lasciate.

Poi ci sarebbe tutto il discorso che a una certa devi iniziare a scendere a compromessi sennò rimani solo, blablabla, altro paio di maniche completamente, ma magari se ne discuterà un altro giorno :asd:

Carver
14-09-18, 05:37
Gli interessi in comune devono esserci, altrimenti ti svendi. Questo perché presupponendo che tu sia intelligente, è inutile che tu ti vada a mettere con una che non apre un libro o non capisce le tue passioni. E quando siete in auto, cosa ascoltate? Le parli di libri e una volta passata la fase iniziale, non ti caga più? Vuoi andare a un concerto e lei non viene o ti rinfaccia che la costringi a fare le tue cose?
Sul lungo termine entrano in gioco una serie di dinamiche che sono sempre le stesse. Le accetti e ti tieni la moglie e i figli, non le accetti e passi di fiore in fiore fino a quando non ti stanchi, o sei arrivato a un'età per cui sei tranquillo.

Lars_Rosenberg
14-09-18, 12:56
Ci vuole qualcosa in comune, ma non deve essere TUTTO.
La cosa più importante è essere compatibili caratterialmente secondo me. E non significa necessariamente essere uguali o simili sotto questo aspetto, ma ci deve essere un good feeling per cui ci si piace, indipendentemente dagli interessi.
Avete presente quelle persone che vi stanno sul cazzo a pelle? Ecco, col partner deve essere l'esatto contrario :asd:
E poi ovviamente ci vuole attrazione fisica, che sembrerà superficiale, ma è fondamentale per un rapporto sano imho.

Io convivo da un anno, abbiamo cose in comune e cose diverse, ma in generale stiamo molto bene insieme. Ogni tanto abbiamo qualche piccolo attrito, ma credo sia normale e fisiologico e abbiamo una visione della vita e di quello che vogliamo per il nostro futuro che è molto in sintonia.

Tricecoso
14-09-18, 13:07
Signori, all'età di 31 anni mi sono iscritto al polimi. Se sia stata una cazzata colossale o una genialata lo capiremo presto :smugranking:

Don Luca
14-09-18, 13:26
Io a 32 anni ho deciso di fermarmi un attimo con il lavoro e concludere il mio ciclo di studi per la triennale. Vai tranquillo.

Automatic Jack
14-09-18, 14:31
Appoggio la cosa della Chimica. Solo, controllare che sia bidirezionale altrimenti è un disastro :sisi:

Arnald
14-09-18, 15:23
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.

Tricecoso
14-09-18, 15:27
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.

A dire il vero io mi sono iscritto alla versione online di ingegneria informatica (http://www.laureaonline.polimi.it/) (esiste solo per ingegneria informatica), quindi continuerò a farmi il culo per il lavoro, e aggiungici il culo che mi farò a studiare :chebotta:

Talismano
14-09-18, 15:30
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.Basta sposare una vecchia milionaria decrepita

Automatic Jack
14-09-18, 15:38
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.

:asd:

- - - Aggiornato - - -


Basta sposare una vecchia milionaria decrepita

Poi però finisce come la barzelletta della biondona che si sposa il miliardario ottuagenario. Prima notte di nozze, si tira fionda per fargli tirare le cuoia fra le lenzuola e lui si presenta con preservativo, molletta al naso e cuffie antirumore, e guardandola stupita gli dice: "donna, due cose non sopporterò: l'odore di gomma bruciata e tu che urli"

Don Luca
14-09-18, 15:55
AJ :rotfl:


Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.

Io mi sono rotto il culo fino ad oggi eh :bua:

Se ho fatto questa scelta è perchè ho messo da parte abbastanza per potermelo permettere, con tutto che qualche lavoretto qua e la ci scapperà...


A dire il vero io mi sono iscritto alla versione online di ingegneria informatica (http://www.laureaonline.polimi.it/) (esiste solo per ingegneria informatica), quindi continuerò a farmi il culo per il lavoro, e aggiungici il culo che mi farò a studiare :chebotta:

idem, pure io università online :sisi:

Lars_Rosenberg
14-09-18, 16:00
A dire il vero io mi sono iscritto alla versione online di ingegneria informatica (http://www.laureaonline.polimi.it/) (esiste solo per ingegneria informatica), quindi continuerò a farmi il culo per il lavoro, e aggiungici il culo che mi farò a studiare :chebotta:

Figata però online così :sisi:
Ho visto che però costa 1500€ in più rispetto alla frequentazione normale. Comprensibile visto il lavoro extra per mettere la roba online, però :bua: viene a costare un botto. Certo se fossi uno studente di Palermo e volessi fare il PoliMI mi conviene pagare i 1500€ + qualche viaggio, che non 12 mesi di affitto a Milano :asd:
Ma tu hai già un'altra laurea? Perché vedo che ad esempio io il primo anno lo avrei praticamente già fatto al 90% :sisi:
Poi c'è anche il tirocinio alla fine, che per chi come noi già lavora da anni immagino neanche te lo facciano fare.

Tricecoso
14-09-18, 16:05
Figata però online così :sisi:
Ho visto che però costa 1500€ in più rispetto alla frequentazione normale. Comprensibile visto il lavoro extra per mettere la roba online, però :bua: viene a costare un botto. Certo se fossi uno studente di Palermo e volessi fare il PoliMI mi conviene pagare i 1500€ + qualche viaggio, che non 12 mesi di affitto a Milano :asd:
Ma tu hai già un'altra laurea? Perché vedo che ad esempio io il primo anno lo avrei praticamente già fatto al 90% :sisi:
Poi c'è anche il tirocinio alla fine, che per chi come noi già lavora da anni immagino neanche te lo facciano fare.

Io ho un precedente percorso di studi non portato a termine (66 cfu, ho trovato lavoro quando facevo il primo anno e non mi andava più di andare avanti), ma ho scelto di non farmi abbuonare niente perché mi intrippa proprio questo percorso, non lo faccio per la laurea in sé.

Lars_Rosenberg
14-09-18, 16:11
A me intripperebbe pure una cosa del genere, ma non avrei mai il tempo e la costanza di farlo.
Già stare dietro alla roba nuova di lavoro che esce in continuazione (più quella vecchia che però devo imparare comunque) richiede di studiare parecchio :bua:
Quando esci dall'università pensi di avere finito di studiare, invece col cazzo, è solo l'inizio :asd:

MrVermont
14-09-18, 16:42
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.Mi associo :asd:

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Lars_Rosenberg
14-09-18, 16:51
Si ma alla fine l'unico che si è fermato è Don Luca eh :asd:

NOXx
14-09-18, 16:58
Oh, ma qui avete tutti scoperto come funziona il motore a moto perpetuo? Non ce l'avete le bollette da pagare?
"Io mi fermo per una pausa", "io mi fermo per studiare", "io devo andare a trovare me stesso"...

Andate a fanculo, vi odio.
:rotfl:

Ma anche +1 :bua:

Inviato dal mio LG G3

Don Luca
14-09-18, 17:22
Si ma alla fine l'unico che si è fermato è Don Luca eh :asd:

Quello è purtroppo per un mio limite, soprattutto nello studio: mi distraggo facilmente, mi basta un amico che mi dà un'idea per un progetto, una startup, un vecchio cliente che gli serve un sitarello o una webapp, sarcazzi vari... no, basta. Se me devo lauerà devo studià e basta, affanculo tutto il resto.

Automatic Jack
15-09-18, 10:07
Sentiammé devi mettere su partita iva e cominciare a incassare EYPO seriamente, se sai fà, devi fatte pagà :legge:

Tricecoso
15-09-18, 10:32
Sentiammé devi mettere su partita iva e cominciare a incassare EYPO seriamente, se sai fà, devi fatte pagà :legge:

Per quel che sto vedendo io il casino è fare sganciare i soldi alla gente. Tirano tutti sul prezzo, preferiscono pagare poco e avere un prodotto fatto un po' alla cazzo di cane piuttosto.

Don Luca
15-09-18, 11:49
Esatto e con tutta la roba che devi pagare per la partita IVA, o hai introiti mensili veramente alti e soprattutto *stabili*, o ti conviene continuare con ritenuta d'acconto e in nero per i clienti che conosci meglio.

Sad story, ma purtroppo é così.

Automatic Jack
17-09-18, 09:36
Esatto e con tutta la roba che devi pagare per la partita IVA, o hai introiti mensili veramente alti e soprattutto *stabili*, o ti conviene continuare con ritenuta d'acconto e in nero per i clienti che conosci meglio.

Sad story, ma purtroppo é così.

ehhh vabè, amen :solo:

golem101
20-09-18, 18:08
La macchina golem101 ha ZERO DIFETTI. :proud: :mibullo:











Seeeeh, magari. :asd:
Niente, i dati del lavoro per ora sono eccellenti.

Don Luca
20-09-18, 18:20
Beh, ottimo direi :snob:

NOXx
20-09-18, 19:49
La macchina golem101 ha ZERO DIFETTI. :proud: :mibullo:











Seeeeh, magari. :asd:
Niente, i dati del lavoro per ora sono eccellenti.
In golem we trust :rullez:

Inviato dal mio LG G3

Automatic Jack
21-09-18, 09:03
l'assenza di difetti non vuol dire che non si possano migliorare le cose! :teach:

tipo sostituire un avambraccio con un lanciamissili :sisi:

golem101
21-09-18, 10:49
https://youtu.be/1hTLGlgZ4Z8?t=110

Soon (minuto 1:50). :vendetta:

Don Luca
21-09-18, 13:02
l'assenza di difetti non vuol dire che non si possano migliorare le cose! :teach:

tipo sostituire un avambraccio con un lanciamissili :sisi:

:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Nikoro
26-09-18, 08:19
Sto collezionando spostate conosciute su tinder. Le italiane si confermano di gran lunga le peggiori con gran distacco per quanto concerne educazione e riguardo nei confronti del prossimo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Talismano
26-09-18, 08:35
Ma almeno te ne fiondi qualcuna ?

Nikoro
26-09-18, 10:15
Ma almeno te ne fiondi qualcuna ?

No :bua:

Purtroppo ho il cazzo estremamente selettivo e se una è stupida e fastidiosa per principio non merita il mio seme.

L'unica al momento che si è rivelata molto piacevole è una americana dell'aeronautica, di stanza ad Aviano. Purtroppo le foto non rendevano bene l'idea di quanto fosse cessa dalle spalle in giù e perciò l'ho friendzonata brutalmente.

Talismano
26-09-18, 11:00
Sembra scontato dirlo, ma se una è figa non ha bisogno di tinder per ciulare. E se ha bisogno di tinder ed è figa, ha qualche altra tara mentale.

Necronomicon
26-09-18, 11:16
No :bua:

Purtroppo ho il cazzo estremamente selettivo e se una è stupida e fastidiosa per principio non merita il mio seme.

L'unica al momento che si è rivelata molto piacevole è una americana dell'aeronautica, di stanza ad Aviano. Purtroppo le foto non rendevano bene l'idea di quanto fosse cessa dalle spalle in giù e perciò l'ho friendzonata brutalmente.Io l'avrei ciulata comunque, sposata per poi andare in America

Ray
26-09-18, 11:31
Sembra scontato dirlo, ma se una è figa non ha bisogno di tinder per ciulare. E se ha bisogno di tinder ed è figa, ha qualche altra tara mentale.

non so per tinder ma nell'online dating ci fai selezione a priori piuttosto che limitarti a quello che ti offre un bar o il tuo giro di amicizie

Talismano
26-09-18, 11:34
non so per tinder ma nell'online dating ci fai selezione a priori piuttosto che limitarti a quello che ti offre un bar o il tuo giro di amicizieBeh in Italia non hai molta scelta eh. Mica è l'America (Cit. )

Necronomicon
26-09-18, 11:52
In Italia non c'è molta scelta, è vero. E comunque le donne, pur avendo grande scelta, finiscono sempre a scoparsi i soliti 5/6 anche loro :asd:

Nikoro
26-09-18, 15:13
Ho trovato un compagno di scorribande per cui a breve inaugureremo la stagione autunno/inverno andando a donne in the good ol' way :sisi:
No, non intendo a mignotte :nono:

Don Luca
26-09-18, 16:23
/thread

Don Luca
28-09-18, 14:47
Dopo il mio giro tra le rovine del vecchio TSM, sono riuscito a riportare alla luce questo vecchio articolo che mi fu postato.

Lascio qua, per i posteri.

https://web.archive.org/web/20100115140841/http://chinaski77.splinder.com:80/post/21452893

The Great Guerra
04-10-18, 22:39
Mi è stato bloccato il processo per il visto usa :cheers: che periodo wonderful

Necronomicon
04-10-18, 23:09
Momentaneamente?

The Great Guerra
04-10-18, 23:29
No, definitivo. praticamente per prendermi l’unico altro iter (a parte la green card lottery) è il visto h1b, che è a estrazione anche quelli, e richiede comunque un anno e qualcosa prima di poter andare la, e quindi per loro giustamente non ha senso

Necronomicon
04-10-18, 23:39
Che sfiga.

Don Luca
04-10-18, 23:55
Non ce posso crede... che sfiga TGG, non ce voleva proprio. :sad:

The Great Guerra
05-10-18, 00:41
Giuro l'unica cosa che mi viene in mente in questo momento per tenermi su è


https://www.youtube.com/watch?v=_03zn8Vq6iw

Talismano
05-10-18, 01:12
Bella merda. Dispiace.

pap77
05-10-18, 07:53
Non ti hanno rilasciato il visto per andare a cercare lavoro? Non puoi prendere quello turistico, metterti a trovare lavoro e poi tornare sponsorizzato?

Zephir
05-10-18, 08:00
Spiace TGG. Nel caso volessi riprovare la strada Copenaghen, fammi sapere!

The Great Guerra
05-10-18, 08:10
Non ti hanno rilasciato il visto per andare a cercare lavoro? Non puoi prendere quello turistico, metterti a trovare lavoro e poi tornare sponsorizzato?
Il lavoro lo avevo già. Avevo l’offerta e tutto. Ma non basta avere un’offerta di lavoro per andare a lavorare in America

- - - Aggiornato - - -


Spiace TGG. Nel caso volessi riprovare la strada Copenaghen, fammi sapere!
Grazie mille zephyr, eh oh cerco di capire cosa voglio fare e cosa posso fare, nel caso ti contatto! Danke!

Necronomicon
05-10-18, 08:12
Ma quindi non sei nella lista di lavoratori che vogliono?

pap77
05-10-18, 08:23
Il lavoro lo avevo già. Avevo l’offerta e tutto. Ma non basta avere un’offerta di lavoro per andare a lavorare in America

Non ti puoi far sponsorizzare?

The Great Guerra
05-10-18, 08:27
Praticamente l’azienda che mi prendeva mi voleva sponsorizzare ma manca di un requisito dei tantissimi necessari per farlo, e non sono riusciti a trovare un modo per aggirare questa cosa. Hanno provato comunque ma Lo sponsor che sta tra me e l’azienda che mi assumeva (si, si compone di 3 parti il tutto) ha quindi rifiutato di procedere e tendenzialmente l’avvocato internazionale ha detto che non c’erano chances se mancava quel requisito

Necronomicon
05-10-18, 08:29
Eh, sfiga. Potresti provare in qualche paese europeo

The Great Guerra
05-10-18, 09:14
Si sto valutando che cazzo fare mo

golem101
05-10-18, 10:20
Praticamente l’azienda che mi prendeva mi voleva sponsorizzare ma manca di un requisito dei tantissimi necessari per farlo, e non sono riusciti a trovare un modo per aggirare questa cosa. Hanno provato comunque ma Lo sponsor che sta tra me e l’azienda che mi assumeva (si, si compone di 3 parti il tutto) ha quindi rifiutato di procedere e tendenzialmente l’avvocato internazionale ha detto che non c’erano chances se mancava quel requisito

Che sfiga infame, però. La sponsorship è pressoché indispensabile ovunque.

The Great Guerra
05-10-18, 10:41
Sfogo un attimo, ma non so davvero cosa fare. Non so a cosa puntare.
La danimarca era una bella prospettiva pensando di andare con la mia ex ragazza, perchè onestamente un po' ero preoccupato della "freddezza" del nord. Da solo (nonostante quantomeno li potrei rompere le palle a Zephir :asd: ) non so.
La germania con l'olanda e il belgio sono buone alternative.
L'inghilterra mi sta sul cazzo, però pagano bene.
La spagna come clima è da paura, ma non so che livello di stipendio e professionalità posso trovare.
Altre alternarive non ne vedo, a meno di non buttarsi sull'australia, ma è dall'altra parte del mondo.

Sognavo tantissimo la california, tantissimo. Passare da una relazione a cui tenevo (nonostante tutto) e la possibilità di avverare il mio sogno, all'essere solo e senza una prospettiva mi taglia un po' le gambe. Devo ancora un attimo fermarmi da questo secondo schiaffone ricevuto, ma sto già cercando di muovermi. Però porco demonio che uno-due mi son preso.

Arnald
05-10-18, 10:53
Secondo me ti hanno bloccato perchè hanno visto troppi timbri sul passaporto e hanno la certezza che tu sia un terrorista.
Cosa peraltro vera, secondo me. :sisi:

Don Luca
05-10-18, 11:02
Ti confondi con il cugino, vero terrore dell'utenza di queste parti :snob:

Cmq ho sentito da amici solo cose buone per la Danimarca. Se avessi un minimo più di palle prenderei e partirei oggi stesso per trovare lavoro la.

golem101
05-10-18, 11:14
La spagna come clima è da paura, ma non so che livello di stipendio e professionalità posso trovare.


AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!! :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:


:|



:censura:

MrVermont
05-10-18, 11:17
Mi spiace :/

Talismano
05-10-18, 11:39
Sfogo un attimo, ma non so davvero cosa fare. Non so a cosa puntare.
La danimarca era una bella prospettiva pensando di andare con la mia ex ragazza, perchè onestamente un po' ero preoccupato della "freddezza" del nord. Da solo (nonostante quantomeno li potrei rompere le palle a Zephir :asd: ) non so.
La germania con l'olanda e il belgio sono buone alternative.
L'inghilterra mi sta sul cazzo, però pagano bene.
La spagna come clima è da paura, ma non so che livello di stipendio e professionalità posso trovare.
Altre alternarive non ne vedo, a meno di non buttarsi sull'australia, ma è dall'altra parte del mondo.

Sognavo tantissimo la california, tantissimo. Passare da una relazione a cui tenevo (nonostante tutto) e la possibilità di avverare il mio sogno, all'essere solo e senza una prospettiva mi taglia un po' le gambe. Devo ancora un attimo fermarmi da questo secondo schiaffone ricevuto, ma sto già cercando di muovermi. Però porco demonio che uno-due mi son preso.Devi vedere dove ci sta il miglior mercato per le tue capacità. Cmq escluderei la Spagna a priori.

Zephir
05-10-18, 12:22
Per la questione "freddezza delle persone": la Danimarca è a livelli della UK, Germania e Paesi Bassi, più che Norvegia, Svezia o Finlandia. Che significa che sono sicuramente più freddi e riservati di italiani, spagnoli o mediterranei in generale, ma non da non riuscire a costruire nulla.

Poi se lavori in un'azienda a vocazione più internazionale, ti troveresti circondato da gente da tutte le parti d'Europa e mondo esattamente nella tua stessa situazione.

E per una birra/whiskey/cannetta io ci sono sempre. ;)

pap77
06-10-18, 14:03
Hai avuto difficoltà ad entrare negli USA, figuriamoci in Australia [emoji16]
Io innanzitutto capirei in quale settore lavorare e iniziare a muovermi nei paesi europei. Da evitare ovviamente i centri delle città, con affitti cari e piene di degrado.
La California è troppo cara, potresti provare con stati poi periferici ma al tempo stesso non meno redditizi

Tricecoso
06-10-18, 18:48
TGG ma vai in Svizzera! Mi rendo conto non sia esattamente la California, ma è un paese che funziona bene, è vicino (lo considero un plus), e si guadagna bene. Conosco uno sviluppatore web che a Zurigo guadagna tipo 6500€/mese e dice che lì è la normalità.

Don Luca
06-10-18, 20:09
Bisogna vedere dove lavora, che curriculum ha e diverse altre cose tricecoso.

Magari quello da quando ha 18 anni non ha fatto altro che sviluppare siti e web application e ha un curriculum della madonna e ha lavorato in passato presso grosse aziende. In quel caso i 6.500 ci stanno, ma magari a TGG che non ha esperienza gli danno 1.500.

E poi è da valutare il costo della vita.

Lars_Rosenberg
06-10-18, 20:28
Don Luca con 1500€ al mese a Zurigo non ci vivi.

Talismano
06-10-18, 21:02
Ahaha con 1500 euro non ci paghi nemmeno l'affitto a zurigo. Di un monolocale intendo.

6500 a Zurigo è uno stipendio in linea con gli standard per un lavoratore mediamente qualificato.

Don Luca
06-10-18, 21:09
Ecco :asd:

The Great Guerra
06-10-18, 21:28
A Zurigo è normale uno stipendio di almeno 4K al mese. Vedrò anche li se c’è qualcosa. Per ora ho già mandato una ventina di cv.
Ma non ho granché ansia sul trovare un lavoro, anche perché abbassando l’asticella non dovrei aver problemi penso.
Mi sbatterò per migliorare il mio github magari.

il mio vero problema è che sono un po’ sotto a un treno. fatico a vedere positivo. Ho pensato di prendere e partire una settimana da qualche parte giusto per spegnere il cervello. Ma riflettendo forse é meglio avere la certezza del lavoro e solo dopo partire, prima di iniziare, se proprio devo. Mi sento sotto a un treno anche se oggettivamente ho solo 31 anni e non ho niente che mi impedisca di riprendere in mano la mia vita e indirizzarla come voglio. Il problema è che ai pensieri su lei che mi ha mollato (e per cui dopo aver unito un po’ i puntini mi sta salendo molto di più l’amarezza) ora si aggiunge anche questa merda di aver visto sfumare il mio sogno. Un bel doppio tradimento da ingurgitare insomma.

golem101
07-10-18, 13:28
Finito anche questo giro di giostra.

Quest'anno siamo passati dalla tragedia, alla buffonata, alla telenovela, e di nuovo alla tragedia, full circle. Mai più, almeno con questa formula.
Si torna a casa. Sonno, cibo, il mio cesso, la lotta fra le lenzuola.

Sono stanco.

pap77
07-10-18, 15:42
A Zurigo è normale uno stipendio di almeno 4K al mese. Vedrò anche li se c’è qualcosa. Per ora ho già mandato una ventina di cv.
Ma non ho granché ansia sul trovare un lavoro, anche perché abbassando l’asticella non dovrei aver problemi penso.
Mi sbatterò per migliorare il mio github magari.

il mio vero problema è che sono un po’ sotto a un treno. fatico a vedere positivo. Ho pensato di prendere e partire una settimana da qualche parte giusto per spegnere il cervello. Ma riflettendo forse é meglio avere la certezza del lavoro e solo dopo partire, prima di iniziare, se proprio devo. Mi sento sotto a un treno anche se oggettivamente ho solo 31 anni e non ho niente che mi impedisca di riprendere in mano la mia vita e indirizzarla come voglio. Il problema è che ai pensieri su lei che mi ha mollato (e per cui dopo aver unito un po’ i puntini mi sta salendo molto di più l’amarezza) ora si aggiunge anche questa merda di aver visto sfumare il mio sogno. Un bel doppio tradimento da ingurgitare insomma.1) come fa un single a non arrivare alla fine del mese con 1500 euro? Magari trova un appartamento in periferia, non fermarti al centro della città come fanno gli studentelli imbranati. Non penso che a Zurigo tutti prendano stipendi così esagerati.

2) se non erro la ragazza ti ha lasciato perché tu volevi partire e sbarcare il lunario. Ci sta che, quando si vuole fare il salto di qualità, qualcosa non va come deve andare. Fa parte del gioco

3) Se ancora giovane e senza famiglia per cambiare vita. Certo, devi mandare CV e aspettare la chiamata, tu intanto cerca di migliorare le tue competenze professionali

Talismano
07-10-18, 15:46
1) come fa un single a non arrivare alla fine del mese con 1500 euro? Magari trova un appartamento in periferia, non fermarti al centro della città come fanno gli studentelli imbranati. Non penso che a Zurigo tutti prendano stipendi così esagerati.

2) se non erro la ragazza ti ha lasciato perché tu volevi partire e sbarcare il lunario. Ci sta che, quando si vuole fare il salto di qualità, qualcosa non va come deve andare. Fa parte del gioco

3) Se ancora giovane e senza famiglia per cambiare vita. Certo, devi mandare CV e aspettare la chiamata, tu intanto cerca di migliorare le tue competenze professionaliPer piacere stai zitto se non sai le cose. In svizzera lo stipendio medio è circa 4000 euro dove in Italia è circa 1300.

Per piacere. Stai zitto.

pap77
07-10-18, 16:01
Per piacere stai zitto se non sai le cose. In svizzera lo stipendio medio è circa 4000 euro dove in Italia è circa 1300.

Per piacere. Stai zitto.Tutti prendono 4000 euro? Anche i manovali? Per stipendio medio si intende che c'è il banchiere che prende circa 10000, il manovale 1000, ti credo che lo stipendio medio è 4000.

Talismano
07-10-18, 16:12
I muratori che fanno un lavoro pesante ne prendono anche 5000.

Karas
07-10-18, 17:21
I muratori che fanno un lavoro pesante ne prendono anche 5000.

Confermo :sisi: ho colleghi che lavorano a trimestri che buscano anche 18k

Talismano
07-10-18, 17:36
No bullshit here

The Great Guerra
07-10-18, 18:47
-Si lo stipendio medio di un software engineer è tipo di 90k l'anno.
-Diciamo che lei mi ha lasciato perchè si è presa di un altro, non tanto per il mio voler sbancare il lunario
-Ecco, diciamo che uno dei miei problemi è che mi sento vecchio nonostante i 31 anni. Forse è il vedere tutti i miei amici che si accasano, non lo so. Che poi quanta gente c'è che si accasa molto dopo? Na marea

Talismano
07-10-18, 18:55
Anche più di una marea. A 30 anni sei appena affacciato alla vita, è giusto girare, godersela, mettersi in gioco. Anche divertirsi.

Lars_Rosenberg
07-10-18, 19:18
Sempre post di qualità pap :facepalm:

Don Luca
07-10-18, 19:35
Anche più di una marea. A 30 anni sei appena affacciato alla vita, è giusto girare, godersela, mettersi in gioco. Anche divertirsi.

Un post di Talismano senza vetriolo?

Non sono pronto.

Ray
08-10-18, 06:00
tre settimane di lavoro 7 giorni su 7.
scorsa settimana 94 ore
questa 87
se va bene martedi' si consegna. poi muoro

Lars_Rosenberg
08-10-18, 06:54
tre settimane di lavoro 7 giorni su 7.
scorsa settimana 94 ore
questa 87
se va bene martedi' si consegna. poi vado in vacanza un mese coi milioni che ho fatto in straordinari

Fix :snob:

pap77
08-10-18, 08:29
tre settimane di lavoro 7 giorni su 7.
scorsa settimana 94 ore
questa 87
se va bene martedi' si consegna. poi muoroIl settore dell'informatica purtroppo è così , con i suoi pro (quali?) e i suoi contro

Talismano
08-10-18, 08:34
Se non fosse che Ray non lavora nel settore informatico.

C'hai proprio il mirino per sbagliarle tutte

Karas
08-10-18, 08:46
Tanti auguri AJ 😁 il mio gemellino 😂

Lars_Rosenberg
08-10-18, 09:39
Pap :rotfl: :facepalm:

golem101
08-10-18, 11:19
1) come fa un single a non arrivare alla fine del mese con 1500 euro? Magari trova un appartamento in periferia, non fermarti al centro della città come fanno gli studentelli imbranati. Non penso che a Zurigo tutti prendano stipendi così esagerati.

Esci dall'Italia. Sul serio, c'è il mondo là fuori. Non è necessariamente meglio, ma ti assicuro che è diverso. E ti rimette parecchie cose in prospettiva.


tre settimane di lavoro 7 giorni su 7.
scorsa settimana 94 ore
questa 87
se va bene martedi' si consegna. poi muoro

E' la mia vita da inizio Giugno a fine Settembre, 5 o 6 settimane così e 1 di riposo per turnazione.

golem ma perchè smetti? Ma sei sicuro? Ma... ma...

Perchè vado per i 44. E sono vecchio. E 400 ore al mese non le reggo più.


Ah, e quando stacchi da tutta 'sta rumba, cagare nel proprio cesso, farsi la doccia nel proprio bagno e andare a dormire nel proprio letto, è circa così:

https://www.youtube.com/watch?v=EAFtiUoq6TE

il_guru
08-10-18, 12:10
TGG ma se vuoi andare in California perchè non provi a cercare altro? Non credo fosse l'unica azienda del settore quella. Fatti forza e buttati! Se poi vuoi provare in Europa stai tranquillo che sei ancora giovane ed hai tutto il tempo e le carte in regola per farlo, se non hai problemi con l'inglese.

In bocca al lupo

The Great Guerra
08-10-18, 16:28
Avevo a suo tempo mandato non so quanti CV, ma per la storia del visto non ti si inculano molto, ti scrivono tipo "se cambia qualcosa col tuo visto ricontattaci per favore". Ora ho mandato un po' di CV anche li, ma non posso aspettare a cercare altrove, quindi ho spammato già mezza europa dove danno stipendi decenti. Per ora ho 3 colloqui con le HR fissati. Vedremo come va.

Boh mi sento molto più energico e attivo oggi. Molto meno confuso e cupo, e molto più focussed e positivo. Non mi capitava da mesi.
Palestra la mattina, spam di cv, dieta sana. E via andare, che per ora è giusto fare così.

Don Luca
08-10-18, 17:08
E' tutto grazie a noi che stiamo con le braccia per aria stile Goku a darti la forza :sisi:

pap77
08-10-18, 17:15
Esci dall'Italia. Sul serio, c'è il mondo là fuori. Non è necessariamente meglio, ma ti assicuro che è diverso. E ti rimette parecchie cose in prospettiva.



E' la mia vita da inizio Giugno a fine Settembre, 5 o 6 settimane così e 1 di riposo per turnazione.

golem ma perchè smetti? Ma sei sicuro? Ma... ma...

Perchè vado per i 44. E sono vecchio. E 400 ore al mese non le reggo più.


Ah, e quando stacchi da tutta 'sta rumba, cagare nel proprio cesso, farsi la doccia nel proprio bagno e andare a dormire nel proprio letto, è circa così:

https://www.youtube.com/watch?v=EAFtiUoq6TEMi hai preso per un adolescente che è andato solo a Ibiza? Certo non sono uno Human Safari ma qualche posto all'estero l'ho visitato [emoji16]

The Great Guerra
08-10-18, 17:22
E' tutto grazie a noi che stiamo con le braccia per aria stile Goku a darti la forza :sisi:

Infatti vi amo <3

Lars_Rosenberg
08-10-18, 17:29
Mi hai preso per un adolescente che è andato solo a Ibiza? Certo non sono uno Human Safari ma qualche posto all'estero l'ho visitato [emoji16]Se non vuoi essere preso per adolescente, non postare come un adolescente. Semplice.

Forza TGG, ora intanto trova qualcosa per staccarti da qui, poi una volta ambientato nel novo paese potrai anche cercare più serenamente il lavoro ideale.
In questo momento darei la priorità al paese/città destinazione più che allo stipendio. Cercare lavoro quando sei in loco è molto più facile.

pap77
08-10-18, 17:35
Se non vuoi essere preso per adolescente, non postare come un adolescente. Semplice.

Forza TGG, ora intanto trova qualcosa per staccarti da qui, poi una volta ambientato nel novo paese potrai anche cercare più serenamente il lavoro ideale.
In questo momento darei la priorità al paese/città destinazione più che allo stipendio. Cercare lavoro quando sei in loco è molto più facile.Che acidità ragazzi.
Mi unisco anche io agli in bocca al lupo a TGG

Don Luca
08-10-18, 18:12
Esatto e poi facci sapere come ti trovi e quanto ti danno che magari qualcuno si imbuca :mmh?:

gàbrivi
10-10-18, 18:25
Forza TGG :cheers:

Ray
12-10-18, 08:09
arrivato il paycheck delle ultime due settimane che equivale ad un mese e una settimana di lavoro. che si aggiunge agli altri che non erano cosi' cospicui ma certo non da buttare. il che e' buono e giusto!

Dovevamo finire martedi'. Ci sono arrivate oggi note alle 6 di sera.
Alcuni dei freelancers che avevamo assunto se ne sono andati, il che da un lato e' bene perche' in un progetto simile ti serve gente che pianti ogni chiodo al primo colpo e sicuramente non qualcuno che li pianta storti e poi tu devi perdere tempo a toglierli [che spesso prende piu' tempo che metterli] e rimpiazzarli.

Il problema e' che alcune modifiche riguardano le loro scene che ovviamente sono un casino e le cose non funzionano come dovrebbero.

Sia chiaro non gliene faccio una colpa, non puoi buttare qualcuno con che ha lavorato da noi un anno fa per qualcosa tipo due mesi e aspettarti che sappia gestire le cose come qualcuno che ci e' dentro fino al collo da 3 anni. Tuttavia pur non essendo colpa loro e' cmq un'inculata per noi.


a questo ci aggiungiamo richieste del regista che non hanno senso. Del tipo che ci vorrebbe Tom Cruise di Tropic Thunder a fargli tirare un pugno in faccia. Ci sono cose che cmq le metti faranno cagare il cazzo. Avere lighting TOTALMENTE differenti in una scena perche' vuoi elementi che reagiscano in un modo ed elementi che che reagiscano in un altro non funziona.......non importa quante interazioni fai.

La cosa che piu' rompe le palle e' il pensare di aver finito e poi spostare l'arrivo di altri 5 km piu' in la'....

da quanto ho sentito altri studi ci stanno lavorando da un anno ed alcuni artisti da ILM e MPC si sono licenziati giusto per smettere di averci a che fare. Quindi a quanto pare sembra essere una cosa che non riguarda solo noi.

Detto questo. dal 22 sono in ferie per 6 settimane, almeno 5 a los angeles, e se va bene una in qualche posto soleggiato tipo Messico o Hawaii. Devo anche smaltire i kg presi negli ultimi mesi che se non erano di 7 giorni se 7 erano 6 su 7 . Cosa che piano piano erode la forza di volonta'.

The Great Guerra
12-10-18, 08:54
Quanto sarei curioso di sapere chi è il regista :asd: comunque vedo che anche li le cose ogni tanto si fanno Alla Cazzo Di Cane. O come piace dire a me alla AC/DC. Vabbè dai fanculo 1 mese e mezzo di vacanza sicuro ti rigenera.

Talismano
12-10-18, 09:06
Ray, stai lavorando a qualche film in particolare che puoi spifferarci?

Ray
12-10-18, 09:08
non posso dire nulla. sopratutto dopo aver sparato merda sulle decisioni del regista [o di chi per lui] perche' alle volte tra produttori, direttori della fotografia persone dello studio si gioca a telefono senza fili .

ma appena esce.....

Talismano
12-10-18, 09:19
Mi sembra anche giusto

Necronomicon
12-10-18, 09:49
Sarà uno tra Aquaman, CPT. Marvel, Aladdin o Bumblebee

Lars_Rosenberg
12-10-18, 09:58
Sicuramente Ray è sotto NDA e se spiffera qualcosa e viene scoperto sono cavoli amari legalmente :sisi:

Necronomicon
12-10-18, 10:05
Se incrocio i dati di Wikipedia su ILM e MPC ottengo in comune solo aquaman, magari se è quello conviene che editi il messaggio Ray :asd:

Talismano
12-10-18, 10:13
È Warner, è scontato che abbia problemi

Don Luca
12-10-18, 11:20
Anche io punto 10 paperdollari su Aquaman :sisi:

golem101
12-10-18, 11:25
arrivato il paycheck delle ultime due settimane che equivale ad un mese e una settimana di lavoro. che si aggiunge agli altri che non erano cosi' cospicui ma certo non da buttare. il che e' buono e giusto!

... CUT...

La cosa che piu' rompe le palle e' il pensare di aver finito e poi spostare l'arrivo di altri 5 km piu' in la'....

... CUT...

Detto questo. dal 22 sono in ferie per 6 settimane, almeno 5 a los angeles, e se va bene una in qualche posto soleggiato tipo Messico o Hawaii. Devo anche smaltire i kg presi negli ultimi mesi che se non erano di 7 giorni se 7 erano 6 su 7 . Cosa che piano piano erode la forza di volonta'.

Intanto, :rullezza:

Poi, welcome to my nightmare. La sindrome del traguardo migratore, roba da PTSD. :bua:

Infine, 6 settimane? Porcatroia ho sbagliato tutto. Io ne faccio 2 fra fine Ottobre e inizio Novembre, e sono le prime che ho dal 2016. :| :| :|

The Great Guerra
12-10-18, 18:04
Più che altro 6 settimane sono più delle ferie che danno in italia a un lavoratore dipendente. Che storia!
Comunque Golem spero ti paghino tipo davvero davvero davvero tanto visto il culo che ti fai.

Comunque per aggiungere qualcosa di carino mi son preso l'influenza, ho fatto metà di un test tecnico per un'azienda con la testa ovattata. Fantastic!

golem101
13-10-18, 12:24
Comunque Golem spero ti paghino tipo davvero davvero davvero tanto visto il culo che ti fai.


Se tutto va secondo i piani fra una decina d'anni si saluta la sveglia. :look:

Tricecoso
13-10-18, 12:38
Qualcuno qui investe in cryptovalute?

Don Luca
13-10-18, 13:48
No, ma ho un po' di tempo libero e vi racconto questa cosa.

Correva il lontano 2008 (o giù di li), c'era enorme fermento allora per i bitcoin, sembrava veramente la febbre dell'oro con tutti che andavano a minare, anche se non servivano picconi e pale, ma dei computer dedicati che stessero a lavorare 24/7.

A ingegneria informatica, insieme ad altri 4-5 studenti, avevamo deciso di fare un investimento insieme per comprarci le macchine migliori (le più efficienti) e metterci 10.000€ a testa.
Il problema è che se da un lato noi eravamo belli forti sul piano tecnico, sul lato economico non ci capivamo assolutamente una mazza. Fu così che decidemmo di farci un giro alla facoltà di economia per trovare qualcuno che fosse preparato sul tema e potesse consigliarci.

Alla fine risaliamo a quello che era considerato il "nerd dei bitcoin" della facoltà e ci facciamo 4 chiacchiere per capire quali erano i rischi.
L'incontro si concluse con lui che, carte alla mano e calcoli belli che spulciati, ci disse che era un rischio e che se ci diceva bene, nel giro di 5 anni avremmo *forse* riottenuto il nostro investimento indietro con il bonus che ci saremmo potuti rivendere le macchine al 25% del costo di acquisto.

Insomma, per farla breve, non ne valeva la pena e non si fece nulla.

https://www.buybitcoinworldwide.com/price/

10.000€
2008
Oggi

Inserite qua una bestemmia fortissima, mentre leggete quanto valeva allora il bitcoin e quanto ne vale oggi, considerando pure il collasso che ha avuto negli ultimi mesi.

Arnald
13-10-18, 15:09
Qualcuno qui investe in cryptovalute?

Ho messo dentro poche centinaia di € nella febbre dell'anno scorso (recuperato in tempo, fortunatamente), ora ho qualche residuo di XRP e TRX sparsi in giro.
Per qualche anno credo che sia meglio starne fuori.

Lars_Rosenberg
13-10-18, 15:09
Sareste stati tutti milionari e inseguiti dal fisco :asd:

Besk
13-10-18, 20:44
Io per primo non ci ho creduto e ora mi mangio le mani.
E con me, fortunatamente tanti altri :asd: (mal comune...)

arus
14-10-18, 20:09
qualcuno ha mica delle buone cuffie con archetto... comode, non ingombranti in viaggio e che vadano a volumi decenti su iphone?
glazie

ah si, sono appena tornato da un giro ad amsterdam con la donna. bellissima città. considerarla solo come città dello sballo è da veri idioti. :snob:

Don Luca
14-10-18, 21:17
https://www.ebay.it/itm/263980317606 Tipo queste? :asd:

Le sto vendendo su ebay, se le vuoi (e ti trovi su suolo italico, sennò la spedizione viene una tombola :asd: ) mandami PM asap che le levo dalla baia e te le do a base d'asta.

arus
14-10-18, 22:13
Akg conosco quelle da studio... queste son brutte un tot :asd: e non ho idea di come suonino.
dimmi di più. tipo perchè le vendi.

edit: base d'asta sarebbe? vedo solo il prezzo compralo subito...

BackFire
15-10-18, 09:14
Ho una sorta di crisi esistenziale, vi è mai capitata?

Non soffro più le persone che ho intorno, non riesco a godermi una relazione...sono parcheggiato in università e ho la sensazione che sia una perdita di tempo, per cui neanche mi ci applico...è iniziata la spirale dei pensieri negativi...ho abbastanza soldi e un tetto sopra la testa di proprietà da stare tranquillo per almeno 5 anni senza farmi mancare nulla, ma...who knows?

Ho sempre voluto avviare un'attività mia, non ho problemi a catalizzare l'attenzione delle persone e ho sempre avuto la mentalità da imprenditore (alle elementari avevo messo su uno "staff" che scriveva articoli, li impaginavo, fotocopiavo e vendevo il "giornale" a scuola, tenendomi i soldi con la scusa di reinvestirli :asd: almeno finchè le maestre non si sono improvvisate GdF)
ma ho una paura fottuta di mettermi in gioco, si tratta di investire una notevole quantità di tempo e denaro (anche e soprattutto altrui) che potrebbe pregiudicare gravemente il resto della mia vita se dovesse andare male

forse non è la sezione adatta :asd:

Arnald
15-10-18, 11:00
Ho una sorta di crisi esistenziale, vi è mai capitata?

Non soffro più le persone che ho intorno, non riesco a godermi una relazione...sono parcheggiato in università e ho la sensazione che sia una perdita di tempo, per cui neanche mi ci applico...è iniziata la spirale dei pensieri negativi...ho abbastanza soldi e un tetto sopra la testa di proprietà da stare tranquillo per almeno 5 anni senza farmi mancare nulla, ma...who knows?

Ho sempre voluto avviare un'attività mia, non ho problemi a catalizzare l'attenzione delle persone e ho sempre avuto la mentalità da imprenditore (alle elementari avevo messo su uno "staff" che scriveva articoli, li impaginavo, fotocopiavo e vendevo il "giornale" a scuola, tenendomi i soldi con la scusa di reinvestirli :asd: almeno finchè le maestre non si sono improvvisate GdF)
ma ho una paura fottuta di mettermi in gioco, si tratta di investire una notevole quantità di tempo e denaro (anche e soprattutto altrui) che potrebbe pregiudicare gravemente il resto della mia vita se dovesse andare male

forse non è la sezione adatta :asd:

Il grassettato è la mentalità da imprenditore. La base di ogni impresa.
La storia del giornalino non è rilevante.

Don Luca
15-10-18, 12:18
Akg conosco quelle da studio... queste son brutte un tot :asd: e non ho idea di come suonino.
dimmi di più. tipo perchè le vendi.

edit: base d'asta sarebbe? vedo solo il prezzo compralo subito...

Ero strasicuro d'averle messe in modalità asta, devo aver toppato il riquadro da compilare :pippotto:

Comunque... ho 200 cuffie, sto facendo un po' di ordine e sto vendendo quelle che uso di meno. Queste le comprai a New York perchè da $189 le avevo trovate scontate a $129 da B&H e mi intrigavano, soprattutto perchè portavano il nome di Quincy Jones e di AKG ho altre cuffie delle quali sono molto soddisfatto.
Infatti le ho trovate molto buone, però per i miei gusti hanno i bassi un pelo troppo pompati, preferisco cuffie più neutre. Ai miei amici invece piacevano moltissimo, probabilmente perchè usandole con cellulari e altri dispositivi mezze ciofeche quel leggero rigonfiamento dei bassi andava a compensare la mancanza della sorgente. Sicuramente un suono comunque molto piacevole e poco affaticante.

Forse ho ancora addirittura la scatola originale da qualche parte.

arus
15-10-18, 14:25
si ma non mi hai detto quanto vuoi :rotfl:

Don Luca
15-10-18, 14:45
Ah ok, non avevo capito che eri interessato :bua:

Sono 50 euri + spedizione, dovremmo stare sui 7 euro con corriere espresso :sisi:

arus
15-10-18, 18:16
ah quindi il "comparlo subito" era la tua base d'asta. :asd:
usate e con le recensioni che ho visto non sono convinto. mi sa che attendo... sarebbe una scelta dettata dal fatto che sabato parto per un emirato remoto e vorrei delle cazzo di cuffie. ma magari svaligio il duty free a dubai e sticazzi.

Don Luca
15-10-18, 18:41
:celafa:

Se stavi a Roma te le facevo provare di persona direttamente, così poi decidevi da te :sisi:

arus
15-10-18, 20:30
se vuoi intercettarmi all'aeroporto quando passo sabato, peggio dei vu cumprà :bua:

Arnald
16-10-18, 10:09
ah quindi il "comparlo subito" era la tua base d'asta. :asd:
usate e con le recensioni che ho visto non sono convinto. mi sa che attendo... sarebbe una scelta dettata dal fatto che sabato parto per un emirato remoto e vorrei delle cazzo di cuffie. ma magari svaligio il duty free a dubai e sticazzi.

Ma i duty free non sono quei posti dove levano il 19/20/22% di iva e aggiungono il 90% di ricarico perchè sì?

Talismano
16-10-18, 10:12
No perché sennò uno non ci comprerebbe na sega

alezago88
16-10-18, 12:16
Perché avete mai comprato ad un duty free? La roba costa tutta di più che fuori XD

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

arus
16-10-18, 13:31
dipende moltissimo dall'oggetto specifico e dal paese di cui stiamo parlando.
alcune cose possono essere incredibilmente più economiche... o anche semplicemente molto più facili da ottenere.
ad esempio io sto andando negli emirati arabi, dove per comprare alcool, nei pochi posti autorizzati, serve una licenza d'acquisto personale.
faccio prima a comprare al duty free arrivato all'aeroporto.

Arnald
16-10-18, 14:45
No perché sennò uno non ci comprerebbe na sega

Tutte le cose delle quali ho ben in mente il prezzo (principalmente alcoolici) costano mediamente un 20% in più.

arus
16-10-18, 16:24
hai in mente il prezzo italiano? o del luogo in cui sta il duty free?

Arnald
16-10-18, 17:37
L'ultimo volo è stato Orio al Serio-Bordeau. Non ricordo se ero al duty free in Francia o in Italia, ma credo che non cambi molto.

Nikoro
19-10-18, 13:17
Ho iniziato a uscire con una. :sisi:

Carina, esteticamente non una bomba atomica come le wannabe model con cui ho avuto le storie più recenti, ma in realtà la cosa mi conforta.
Esce da una storiaccia per cui si è scusata in anticipo se tiene la guardia alta con me, anche se per il momento quello che cerca di tenere tutto sotto controllo sembro più io che lei.
Ha una quarta naturale. :smugranking:

Don Luca
19-10-18, 13:54
Pics or didn't happen.

Nikoro
19-10-18, 16:16
Nah, niente pics stavolta. :nono:

Talismano
19-10-18, 16:35
In privato almeno dai

Don Luca
19-10-18, 17:36
Si infatti, che diamine.

golem101
22-10-18, 12:13
E' incredibile come riesca agevolmente a gestire per lavoro cantieri sparsi in tutto il mondo quasi in tempo reale, a organizzare i dettagli e le minuzie di eventi personali in un altro emisfero con un delay domanda/risposta di 24 ore, e dopo 2 settimane ancora non ho risposta da una nota agenzia italiana.
Capisco non sia esattamente una roba prioritaria, ma sembra di contattare una galassia lontana lontana, in cui non c'è nessuno alla scrivania. O che debbano recuperare i miei dati da tavolette in cuneiforme riposte in sotterranei infestati da mostri, e serva una spedizione di recupero a rischio di molte vite.

Necronomicon
22-10-18, 12:15
E' incredibile come riesca agevolmente a gestire per lavoro cantieri sparsi in tutto il mondo quasi in tempo reale, a organizzare i dettagli e le minuzie di eventi personali in un altro emisfero con un delay domanda/risposta di 24 ore, e dopo 2 settimane ancora non ho risposta da una nota agenzia italiana.
Capisco non sia esattamente una roba prioritaria, ma sembra di contattare una galassia lontana lontana, in cui non c'è nessuno alla scrivania. O che debbano recuperare i miei dati da tavolette in cuneiforme riposte in sotterranei infestati da mostri, e serva una spedizione di recupero a rischio di molte vite.Gli esempi sono entrambi probabili, sia che nessuno sia alla scrivania, sia che abbiano perso i tuoi documenti in qualche ripostiglio sotterraneo allagato e abitato da bestie feroci

pap77
22-10-18, 17:06
E' incredibile come riesca agevolmente a gestire per lavoro cantieri sparsi in tutto il mondo quasi in tempo reale, a organizzare i dettagli e le minuzie di eventi personali in un altro emisfero con un delay domanda/risposta di 24 ore, e dopo 2 settimane ancora non ho risposta da una nota agenzia italiana.
Capisco non sia esattamente una roba prioritaria, ma sembra di contattare una galassia lontana lontana, in cui non c'è nessuno alla scrivania. O che debbano recuperare i miei dati da tavolette in cuneiforme riposte in sotterranei infestati da mostri, e serva una spedizione di recupero a rischio di molte vite.Il motto in Italia è "mica andrai di fretta?".

Necronomicon
22-10-18, 17:47
Ricorderò sempre quando andai al comune per consegnate le chiavi di un edificio di cui avevo usufruito. Busso alla porta dell'ufficio tecnico, non risponde nessuno, nonostante sia orario di ufficio. Vado in un altro ufficio e faccio chiamare in ufficio tecnico: fanno venire l'impiegato dove mi trovo. Arriva questo omone, occhiali scuri (in interni) mi si avvicina e quando apre bocca mi arriva questa folata di vino e di notte da ubriacone incredibile.
Bel lavoro, il dipendente pubblico

golem101
22-10-18, 19:41
Il motto in Italia è "mica andrai di fretta?".

Io no, ma sarei soddisfatto se si facesse il proprio lavoro in tempi accettabili. 2 settimane senza risposta (dopo una prima conferma) non sono proprio molto accettabili.
A meno che non ci sia uno scriba che deve miniare a mano la carta pergamena.