L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione - Pagina 2

Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 143

Discussione: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

  1. #21
    Filastrocchiere di STOCAZ L'avatar di Skywolf
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.118

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    E poi molti scooter elettrici di basso prezzo non hanno il motore sincrono a magneti permanenti calettato sulla ruota, ma l'asincrono con la trasmissione
    pazienza

  2. #22
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Nelle grandi città hanno il vantaggio di entrare in Ztl e parcheggiare senza pagare (finché sono pochi)

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Skywolf Visualizza Messaggio
    pazienza
    Sì capisco
    per chi non è ingegnere vuol dire che consumano di più e non sono a manutenzione zero

  3. #23
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.133

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da koba44 Visualizza Messaggio
    Ma perché in Cina (e altri paesi) gli Scooter elettrici costano pochissimo (400€) e sono usatissimi, mentre da noi costano un botto?
    Pensa che qui a Vicenza c'è un'azienda che ha fatto una fortuna vendendo sistemi di alimentazione a Metano/GPL per scooter......... in Cina.
    Qui in Italia non si potevano vendere...

    Però sono i cinesi ad essere arretrati...

  4. #24
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da sacramen Visualizza Messaggio
    Pensa che qui a Vicenza c'è un'azienda che ha fatto una fortuna vendendo sistemi di alimentazione a Metano/GPL per scooter......... in Cina.
    Qui in Italia non si potevano vendere...

    Però sono i cinesi ad essere arretrati...
    C'è la Piaggio che fa lobbying come fece la Fiat a suo tempo nel mercato auto.

  5. #25
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    Probabilmente per costi omologativi e norme di sicurezza europee. E poi molti scooter elettrici di basso prezzo non hanno il motore sincrono a magneti permanenti calettato sulla ruota, ma l'asincrono con la trasmissione
    E usano batterie al piombo (fanno benissimo)...

  6. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Soprattutto dopo l'uso quando le scaricano nei fiumi

  7. #27
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    Soprattutto dopo l'uso quando le scaricano nei fiumi
    Il Litio invece lo buttano nei fiumi che poi esplode e non inquina.

  8. #28
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.630

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    per chi non è ingegnere vuol dire che consumano di più e non sono a manutenzione zero
    Gli altri sono a manutenzione zero? Quanti cicli di ricarica dura la batteria?

  9. #29
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Il litio non ha l'effetto memoria.
    Intendevo che il motore non ha manutenzione.
    Quanti cicli dura dipende molto da quanto si scarica, non scendendo sotto il 30% la batteria vive più del doppio rispetto alla scarica completa

  10. #30
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    Il litio non ha l'effetto memoria.
    Intendevo che il motore non ha manutenzione.
    Quanti cicli dura dipende molto da quanto si scarica, non scendendo sotto il 30% la batteria vive più del doppio rispetto alla scarica completa
    Le Tesla hanno un limite escludibile dell'80% sulla carica.

  11. #31
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.066

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    A grandi numeri è indubbio che ci stiamo dentro non ho riguardato i conti ma mi sembrano ok così a grandi linee, il problema grosso è che l'infrastruttura di trasformazione non la metti ovunque...le colonnine non vanno con il 15 o il 10 KV ( dipende dalle regioni) quindi hanno bisogno di una cabina nelle vicinanze e sono queste che mancano al momento con un po' di investimento nelle linne e nelle cabine ci si arriva tranquillamente ma con i tempi Italiani non so se ce la caviamo in fretta.
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  12. #32
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.630

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    Il litio non ha l'effetto memoria.
    Intendevo che il motore non ha manutenzione.
    Quanti cicli dura dipende molto da quanto si scarica, non scendendo sotto il 30% la batteria vive più del doppio rispetto alla scarica completa
    Anche perché mi dicono che un ciclo significa il 100% di ricarica, cioè se ricarichi due volte 50% o quattro volte 25% vale un ciclo.

    Però chiedevo perché ho appena comprato una bici elettrica in cui la componente batteria vale 750€ e viene data per 500-800 cicli, il che significa che con uso quotidiano in qualche anno la deteriori. Una voce abbastanza significativa di manutenzione/consumo, non so come facciano a vendere un intero scooter elettrico a quelle cifre irrisorie.

  13. #33
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Beh penso che tra i fattori principali dello scooter a 400 € ci sia il fatto che chi lo costruisce non è pagato in Euro

  14. #34
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Le batterie al Litio soffrono anche di invecchiamento: perdono capacità dal momento in cui escono dalla fabbrica.

    Questo decadimento si somma a quello dei cicli di carica/scarica.
    Dovrebbe incedere in maniera piuttosto importante (non so dire quanti -%/anno, ma in giro dovrebbero esserci i riferimenti).

    Viva le piombo con le fialette di acido a parte!

  15. #35
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    Beh penso che tra i fattori principali dello scooter a 400 € ci sia il fatto che chi lo costruisce non è pagato in Euro

  16. #36

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Domanda a chi è nel settore: sono disponibili studi sull'inquinamento prodotto (o anche semplicemente sul volume di emissioni di gas serra) nel ciclo di vita di un'auto con motore elettrico rispetto a quella con motore a combustione?

  17. #37
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Sì ma ora non ricordo il link. La conclusione era che l'impatto ambientale cala drasticamente se l'elettricità è prodotta con fonte rinnovabile o metano (rispetto a un auto a gasolio), mentre se è prodotta da carbone aumenta addirittura

  18. #38
    koba44
    Guest

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Però le centrali a carbone non contribuiscono all'inquinamento urbano locale quanto il traffico e i sistemi di riscaldamento, suppongo... giusto?

  19. #39
    Senior Member L'avatar di stuckmojo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    742

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    This. La tassazione sarà per km.

    Sul LNG la Opel già aveva la Zafira sul mercato nel 2003. Macchina di merda (lavoravo alla GM ai tempi )

  20. #40
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.818

    Re: L'Auto Elettrica e i limiti dell'infrastruttura di distribuzione

    Citazione Originariamente Scritto da koba44 Visualizza Messaggio
    Però le centrali a carbone non contribuiscono all'inquinamento urbano locale quanto il traffico e i sistemi di riscaldamento, suppongo... giusto?
    Dipende dove si trovano, la Spezia e Brindisi ad es. sono in pieno centro città

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su