La crisi finanziaria globale La crisi finanziaria globale - Pagina 3

Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 174

Discussione: La crisi finanziaria globale

  1. #41
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.831

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    ho toccato un nervo scoperto? per carità, scrivi pure quel che vuoi, non ho ambizioni censorie, nè tantomeno penso di averne capito più di te (o più di chiunque) in tema di finanza globale, un settore le cui variabili sono così tante che appunto la sfera di cristallo e i tarocchi valgono tanto quanto l'analisi matematica. il mio post peraltro non contiene argomentazioni, solo constatazioni: oramai sono anni che preconizzi il crollo dell'italia, della ue e della civiltà occidentale tutta con tanta costanza che viene da sospettare che ti dispiaccia che non sia ancora accaduto
    continua pure tranquillo, io volevo solamente mettere le mani avanti per evitare che dopo decine di migliaia di "sta per crollare tutto" arrivi pure un "ve l'avevo detto io che sarebbe crollato, e da tempi non sospetti"
    Guarda te la spiego molto in breve.

    Sono preoccupato. Semplicemente preoccupato. Perchè io non sono un benestante come te, nè godo delle sicurezze che hai te. Sono un precario.

    Quindi se arriva una nuova crisi, sarò uno di quelli che verrà fottuto per primo. Lo capisci? Invece voi della PA, grazie alle tutele garantite dallo Stato italiano, sarete fottuti per ultimi. Differenza di prospettive.

    Dato che siamo su un forum, non lo faccio per dire "ve l'avevo detto" (sai che bella consolazione, eh?), ma per informazione, confronto, e deposito di link da cui attingere. Ed infatti nel primo messaggio di questo thread ho chiesto informazioni su come tutelarsi in caso di nuova tempesta.

    Tutto qua.

  2. #42
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    10.202
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: La crisi finanziaria globale

    Ragionevole, però non puoi vivere con questa angoscia quotidiana. Che poi avere il posto fisso non cambia così tanto, vero hai qualche preoccupazione in meno, ma nella vita c'è sempre quella sfiga che ti può far perdere tutto.

    Per la cronaca da come scrivete (te ed altri) sembra proprio che non vedete l'ora che tutto vada a rotoli......
    Referral:
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Topic Co-op di TGM:
    http://www.thegamesmachine.it/forum/...op-di-tgm.html
    Per passare dalle parole ai fatti! Abbiamo anche un server discord
    Disponibile per insegnare/giocare in co-op a questi titoli

  3. #43
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    4.025

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Kayato Visualizza Messaggio
    Ragionevole, però non puoi vivere con questa angoscia quotidiana. Che poi avere il posto fisso non cambia così tanto, vero hai qualche preoccupazione in meno, ma nella vita c'è sempre quella sfiga che ti può far perdere tutto.

    Per la cronaca da come scrivete (te ed altri) sembra proprio che non vedete l'ora che tutto vada a rotoli......
    In realtà sembra l'unico metodo affinché qualcosa veramente cambi...
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  4. #44
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.047

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Kayato Visualizza Messaggio
    Ragionevole, però non puoi vivere con questa angoscia quotidiana. Che poi avere il posto fisso non cambia così tanto, vero hai qualche preoccupazione in meno, ma nella vita c'è sempre quella sfiga che ti può far perdere tutto.

    Per la cronaca da come scrivete (te ed altri) sembra proprio che non vedete l'ora che tutto vada a rotoli......
    Il problema è che il 99% degli altri se ne sbattono altamente salvo poi piangere miseria quando vengono fuori i casini. Poi tutti a chiedersi indignati sul perchè/percome si sia potuto arrivare a certi livelli di disastro economico e fare spallucce con il solito "Eh, ma non c'erano gli indicatori..."
    Purtroppo è un film già visto decine di volte ed il finale è sempre lo stesso: ci sono pochissimi che ci guadagnano (perchè sanno) e tantissimi che ci rimettono (perchè non sanno come stanno le cose/vengono consigliati da quelli che sanno e ti grattano fino all'ultimo euro). Basta guardare l'ultima crisi bancaria di 10 anni fa, sembra sia sopraggiunta così dal nulla (perchè così la facevano vedere, la Lehman Brothers era data come solidissima il giorno stesso in cui venne messa in fallimento ) mentre invece era da almeno un decennio che si andava avanti col vento in poppa verso la scogliera.
    Tanto che la Lagarde, all'epoca ministro dell'economia francese, ad un G8 riferì a Paulson "C'è uno tsunami all'orizzonte e voi ci state chiedendo quale costume vogliamo indossare..." Tutti sapevano dove si andava a finire ma non fecero nulla perchè a quel punto era un treno inarrestabile se non con uno schianto.

    L'unica cosa certa è che non si è fatto nulla per prevenire certi disastri e se a distanza di anni la reazione è ancora quella del "Sembra proprio che non vedete l'ora che vada tutto a rotoli..." allora meritiamo veramente i punk con le lame...

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    In realtà sembra l'unico metodo affinché qualcosa veramente cambi...
    In realtà è l'unico metodo per far vedere di voler cambiare qualcosa salvo poi lasciare tutto come sta.
    Obama c'ha fatto una campagna elettorale sulla crisi bancaria...

  5. #45
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    In realtà sembra l'unico metodo affinché qualcosa veramente cambi...
    vorrei rispondere che ne esiste almeno un altro, ed è cambiare noi stessi, ma magari sembra troppo retorico (è retorico perchè non siamo disposti a farlo, in realtà).
    la cupio dissolvi ha il suo fascino, soprattutto tra i giovani, inutile negarlo. in realtà, avremmo bisogno più di ristrutturazioni, che non di demolizioni e ricostruzioni.

    Citazione Originariamente Scritto da sacramen Visualizza Messaggio
    se a distanza di anni la reazione è ancora quella del "Sembra proprio che non vedete l'ora che vada tutto a rotoli..." allora meritiamo veramente i punk con le lame...
    ritengo che ci sia un seme di apertura che può germogliare. qual è dunque la reazione "giusta" per evitare i punk con le lame? votare "bene"? insufficiente, non ha mai fermato alcuna delle crisi passate. non avere debiti? magari pure, ma di fatto non ti protegge dal tracollo di valore eventuale del tuo patrimonio, inoltre ragionando così si cade nella profezia che si autoavvera (siccome la crisi è prossima ventura non investo, così non mi indebito, così il PIL va a rotoli e la crisi arriva davvero). non investire in alcun prodotto finanziario? saggia posizione, ma poi coi soldi qualcosa devi farci, anche tenerli sotto il materasso non esime da rischi.
    cosa dovremmo fare esattamente, a parte ovviamente lavorare per tirar su guadagni onesti e non credere agli imbonitori della politica? a volte leggendovi mi sembra che la proposta sia spendere tutto il possibile, così quando la crisi arriva non hai più neppure niente da perdere
    Ultima modifica di Ronin; 08-01-18 alle 14:21

  6. #46
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.973

    Re: La crisi finanziaria globale

    Io dico 2022, come data.
    Perché scadano i buoni ventennali presi da mio padre e, siccome la mia famiglia ha scalogna incredibile, credo fallirà il mondo per non farmi avere quei soldi

    Comunque è evidente che la crescita è basata su fattori che interessano ben poco i comuni mortali. Come dice Chiwaz, non è una ricchezza tangibile ma solo virtuale e basta un attimo.
    Poi c'è il discorso che le realtà produttive si stanno spostando verso una minore occupazione generale in favore di tecnologie automatiche e non è difficile pensare che presto saranno più le persone che non lavorano che quelle che lavorano
    Ultima modifica di Necronomicon; 08-01-18 alle 14:18

  7. #47
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Comunque è evidente che la crescita è basata su fattori che interessano ben poco i comuni mortali.
    se lo dici tu.
    se quest'anno nel mio territorio c'è +1% nel settore costruzioni è anche perchè l'ha fatto la mia azienda mobilitando risorse di fonte UE, anche grazie al lavoro mio e dei miei colleghi. quel +1% vuol dire più stipendi nelle tasche di più muratori (idraulici, elettricisti, ecc. mestieri qualificati), e in futuro vorrà dire ospedali meno fatiscenti e più sicuri. se c'è a livello nazionale è perchè altri committenti hanno fatto operazioni simili in altri territori. nell'immensità dei numeri globali si perde di vista il contributo del singolo, ma senza i contributi dei singoli il valore globale va a ramengo in maniera rapidissima. trovo questo genere di disfattismo puramente autolesionista.

  8. #48
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.047

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    ritengo che ci sia un seme di apertura che può germogliare. qual è dunque la reazione "giusta" per evitare i punk con le lame? votare "bene"? insufficiente, non ha mai fermato alcuna delle crisi passate. non avere debiti? magari pure, ma di fatto non ti protegge dal tracollo di valore eventuale del tuo patrimonio, inoltre ragionando così si cade nella profezia che si autoavvera (siccome la crisi è prossima ventura non investo, così non mi indebito, così il PIL va a rotoli e la crisi arriva davvero). non investire in alcun prodotto finanziario? saggia posizione, ma poi coi soldi qualcosa devi farci, anche tenerli sotto il materasso non esime da rischi.
    cosa dovremmo fare esattamente, a parte ovviamente lavorare per tirar su guadagni onesti e non credere agli imbonitori della politica? a volte leggendovi mi sembra che la proposta sia spendere tutto il possibile, così quando la crisi arriva non hai più neppure niente da perdere
    Fino a che non si capisce il fatto che le banche hanno un paracadute chiamato STATO non si risolverà nulla. Negli USA hanno fatto quel casino proprio perchè lo stato ne ha tratto precedentemente i benefici da una bolla immobiliare che faceva galoppare l'economia. E quella bolla ha poi fatto tracollare tutto perchè lo stato ha dovuto metterci la pezza per non trovarsi i punk con le lame. Ora, serve a qualcosa "votare bene"? No, perchè negli USA votare Obama è servito solamente a farsi prendere per il culo visto che non è cambiato nulla.
    Le "bolle" sono come serbatoi dove non sai con esattezza qual'è la reale capienza. Puoi cercare di riempirli con un minimo di salvaguardia oppure riempirli accazzo. Ma nel mondo reale se io lo faccio esplodere mi brasano all'istante, nel mondo bancario son pacche sulle spalle e "Ritenta, sarai più fortunato".

    Non è che se mio suocero da domani non investe più in prodotti finanziari va a rotoli il sistema, il sistema va a rotoli NONOSTANTE mio suocero. Solo che chi fa andare a rotoli il sistema non viene nemmeno toccato dalla merda che invece sotterra mio suocero a cui viene mangiato fino all'ultimo euro...

    E' un pò la stessa cosa dello spread over 500 per le puttane di Berlusconi quando sanno tutti perchè è successo il casino. E guardacaso di mezzo c'erano sempre le banche e qualche governo.

  9. #49
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.836

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    a volte leggendovi mi sembra che la proposta sia spendere tutto il possibile, così quando la crisi arriva non hai più neppure niente da perdere
    E' la mia filosofia, dal 2002 !

  10. #50
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    scusami, sacramen (tra l'altro c'hai un nick che coi miei parenti veneti... ma vabbeh). le banche, lo spread, lammerda globale, lo stato, le puttane di berlusconi, le bolle, obama, i governi stranieri. non ho capito niente di niente, ma soprattutto, la domanda era: cosa dovrei fare? IO, mica gli altri, che con le crisi ci guadagnano e quindi continueranno a farle accadere ciclicamente (hanno solo bisogno che il mercato inverta la marcia, per tosare i fessi del "domani girerà come ieri").
    riproviamoci.

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    E' la mia filosofia, dal 2002 !

    (così aiuti anche noi perchè il PIL va su )
    Ultima modifica di Ronin; 08-01-18 alle 15:42

  11. #51
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.836

    Re: La crisi finanziaria globale

    Ah guarda, come faccio girare io l'economia...

  12. #52
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.762

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Ah guarda, come faccio girare io l'economia...
    Volevo fare un fake chiamato "Conto di Chiwaz" e postare messaggi vuoti in tutto il forum ma non ho voglia, fai conto che l'abbia fatto

  13. #53
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.836

    Re: La crisi finanziaria globale

    Cretino

  14. #54
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.047

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    scusami, sacramen (tra l'altro c'hai un nick che coi miei parenti veneti... ma vabbeh). le banche, lo spread, lammerda globale, lo stato, le puttane di berlusconi, le bolle, obama, i governi stranieri. non ho capito niente di niente, ma soprattutto, la domanda era: cosa dovrei fare? IO, mica gli altri, che con le crisi ci guadagnano e quindi continueranno a farle accadere ciclicamente (hanno solo bisogno che il mercato inverta la marcia, per tosare i fessi del "domani girerà come ieri").
    riproviamoci.
    Riguardo il mio nick: chiedi ai tuoi parenti se conoscono l'Anonima Magnagati

    Riguardo il resto: TU, come del resto tutti gli altri comuni mortali, devi solamente prepararti al prossimo disastro. Quindi, riportandomi al tuo post precedente, è inutile ragionare sul singolo stato ed il proprio governo quando l'economia ormai è globale ed è un immenso gavettone di merda che si gonfia, si gonfia, si gonfia, si gonfia, finchè fa PUM e devi solo pregare il signore che il tuo ombrello regga l'urto.
    L'economia attuale non è certo dettata dai peti di un PdC ma dalle cagate partorite dalle banche che da sole possono far crollare governi (vedi lo spread e le puttane di Berlusconi) quindi se tu pensi di essere anche minimamente influente in questo panorama beh, auguri.

    Capisco che il parlar continuamente di crisi imminente come fa Edward non sia piacevole ma non è nemmeno piacevole legger di gente che fottesega a fronte ad uno scenario tutt'altro che idilliaco. Qualche anno fa su queste pagine mi son trovato di fronte a gente che mi spiegava come l'unico modo per far ripartire un'economia affossata dal debito pubblico fosse aumentare le opere pubbliche... aumentando il debito
    Ecco, ora mi rendo conto che non c'è modo per farci imparare la lezione.


    Ah, per inciso, nemmeno io ho una soluzione a tutto questo. L'unica cosa che posso fare è rinforzare l'ombrello...

  15. #55
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    continuo a non capire.
    se il cittadino comune non ci può fare niente, allora fa bene a fare PROPRIO come voi stigmatizzate, e cioè indebitarsi finchè c'è qualcuno che gli fa credito, tanto il crack è inevitabile, almeno fino a che non c'è il crack avremo vissuto meglio, dopo saremo tutti NPL e chissenefrega.
    in tal caso, cosa perdi tempo a lanciar segnali? tanto una rotta da correggere non c'è.

  16. #56
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.047

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    continuo a non capire.
    se il cittadino comune non ci può fare niente, allora fa bene a fare PROPRIO come voi stigmatizzate, e cioè indebitarsi finchè c'è qualcuno che gli fa credito, tanto il crack è inevitabile, almeno fino a che non c'è il crack avremo vissuto meglio, dopo saremo tutti NPL e chissenefrega.
    in tal caso, cosa perdi tempo a lanciar segnali? tanto una rotta da correggere non c'è.
    Eccerto, se il problema è fare debito ad cazzum come lo risolvi? Facendo più debito, ovvio.
    Porta questo ragionamento a livelli statali e potremo star sicuri per decenni...

  17. #57
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da sacramen Visualizza Messaggio
    Eccerto, se il problema è fare debito ad cazzum come lo risolvi? Facendo più debito, ovvio.
    Porta questo ragionamento a livelli statali e potremo star sicuri per decenni...
    eh uffa, e io che ti volevo ergere a mia guida, faro nella nebbia e luce nelle tenebre, ma tu ti rifiuti di splendere per indicarmi la via

  18. #58
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.831

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    continuo a non capire.
    se il cittadino comune non ci può fare niente, allora fa bene a fare PROPRIO come voi stigmatizzate, e cioè indebitarsi finchè c'è qualcuno che gli fa credito, tanto il crack è inevitabile, almeno fino a che non c'è il crack avremo vissuto meglio, dopo saremo tutti NPL e chissenefrega.
    in tal caso, cosa perdi tempo a lanciar segnali? tanto una rotta da correggere non c'è.
    Ti rispondo io:

    - informandoti, informi anche agli altri e quindi fai capire come vanno le cose a quelli più vicini a te. Non sei tu quello che parli di risvegliare le coscienze? Bene, fagli capire cosa stanno combinando nelle alte sfere e chi sono i colpevoli

    - informandoti potrai attuare delle misure di emergenze e sicurezza (se hai capitali a disposizione), a partire dall'acquisto di beni rifugio e/o diversificare gli investimenti, ecc, ecc.

    - informandoti eviterai di votare o dare il consenso alle classi dirigenti responsabili del disastro

    Diciamo che i primi 2 punti sono quelli più importanti. Monitorare il Sistema serve semplicemente per salvare quel che si può del proprio culo.

  19. #59
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.817

    Re: La crisi finanziaria globale

    1 a che pro, se votare comunque non serve, e comunque il momento della crisi è imprevedibile? avvisami tu con un nuovo thread, quando siamo molto-molto-vicini (è vero, ho spesso parlato di risvegliare le coscienze; ma io intendevo nel senso di farsi cittadino attivo, che sorveglia quello che fanno le istituzioni del proprio territorio: questo è un agire che porta risultati, invece voi stessi mi dite che a livello cui operano questi fenomeni finanziari non ci arrivo neppure col binocolo, e allora perchè agitarsi?)

    2 beni rifugio? ce ne fossero (ok, uno c'è: la casa dove vivi; ma quella già la ho comprata e riqualificata). diversificare? ma se la crisi sarà globale. capitali? dovrei prenderli a debito

    3 non c'è messaggio in cui non legga che chi non ne fa parte è perfino peggio
    Ultima modifica di Ronin; 08-01-18 alle 17:18

  20. #60
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.831

    Re: La crisi finanziaria globale

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    1 a che pro, se votare comunque non serve, e comunque il momento della crisi è imprevedibile? avvisami tu con un nuovo thread, quando siamo molto-molto-vicini (è vero, ho spesso parlato di risvegliare le coscienze; ma io intendevo nel senso di farsi cittadino attivo, che sorveglia quello che fanno le istituzioni del proprio territorio: questo è un agire che porta risultati, invece voi stessi mi dite che a livello cui operano questi fenomeni finanziari non ci arrivo neppure col binocolo, e allora perchè agitarsi?)
    Ronin, il 90% dei cittadini là fuori manco sa come è fatto il sistema off-shore, che è la più grave truffa della Storia... se pure noi che sappiamo qualcosa stiamo zitti, allora buonanotte. Tanto vale darsi alla criminalità dei colletti bianchi o chinare la testa.
    Anche perchè puoi pure continuare a sorvegliare solo le istituzioni locali (e sono d'accordo), ma se queste vedono sparire i fondi perchè a livello globale se li sono mangiati, che fai?
    Se non denunci le elite bancarie, perchè "ehi tanto sono irrangiungibili", allora abbiamo già perso in partenza.

    P.s. il fatto che abbia aperto il Thread significa che non siamo più lontani. Le anomalie sono ormai troppe. Così come gli allarmi (mi sembra di rivedere il 2006/7. Anche allora l'Italia cresceva bene). E ripeto: non lo dico io.

    2 beni rifugio? ce ne fossero (ok, uno c'è: la casa dove vivi; ma quella già la ho comprata e riqualificata). diversificare? ma se la crisi sarà globale. capitali? dovrei prenderli a debito
    Oro, pietre preziose, terreni, arte. Se hai i capitali.

    Se no, amen.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su