Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80 Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80 - Pagina 3

Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 164

Discussione: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

  1. #41
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.326

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Frappo Visualizza Messaggio
    ho ripreso un vecchio cedolino: ccnl tessile artigiano, marzo 2000, operaio 3° livello retribuzione netta 1400000. E no, non come primo impiego
    confermo, primo stipendio 1999 impiegato informatico (metalmeccanico 2 livello) 40 ore 1250000 gli stipendi erano questi altro che 2000000
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  2. #42
    The Baluba L'avatar di Frappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    valle aurina
    Messaggi
    2.192

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Firestorm Visualizza Messaggio
    confermo, primo stipendio 1999 impiegato informatico (metalmeccanico 2 livello) 40 ore 1250000 gli stipendi erano questi altro che 2000000
    ecco appunto. Vabbè che la nostalgia dei bei tepi andati e del telefono a gettoni, ma imo hanno abbastanza ragione Caesarx, e Kemper, quello che ci concediamo oggi negli anni 80 manco morto.

    Ma è nel giusto chi dice che è soggettivissimo e che molti in quegli anni hanno fatto faville, era un periodo di crescita a due cifre.
    Purtroppo ha visto anche una spesa (pubblica) irresponsabile che stiamo pagando ancora oggi

    io cmq nostalgia a parte non rimpiango per nulla quel periodo, altro che non fare mutui per la casa, noi in famiglia la casa di proprietà non ce la potevamo permettere nemmeno con i due genitori al lavoro. E che lavoro

  3. #43
    Senior Member L'avatar di Gnappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    684

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Metto i miei aneddoti personali per contribuire a fare l'elenco delle cause che ci han portato a qui

    Mio padre, bancario, arrivava a prendere la sedicesima mensilità. Quando c'era la scala mobile, il suo stipendio aumentava di default anche del 15% annuo. L'iva era al 15%. quando era direttore di filiale, le ceste che arrivavano a Natale contenevano cose inimmaginabili, prima della crisi del 2008 come regalino di natale c'era gli ipod mini serigrafati.

    Un mio amico figlio di militare come vacanze andavano tutta la famiglia spesata in località di villeggiatura, come intrattenimento c'erano anche dei concerti il fine settimana e veniva gente del calibro dei Pooh. (calibro economico degli anni 80 )

    Mia madre è andate in pensione a 39 anni.

    Mia nonna, che non ha mai lavorato in vita sua, aveva la sua pensione di anzianità + quella di mio nonno morto nell'85 e percepita quindi per 30 anni dopo la morte. portava a casa fino a 2 anni fa 2800 euro al mese.

    L'altra mia nonna mi raccontava che quando aveva il bar e mise il juke Box negli anni 60, si comprò con gli incassi del primo anno, una cucina Snaidero con tanti di quei gadget che sembrava una di quelle cose da vault teconologico di Fallout. Col flipper e i due primi cabinati quasi la casa in montagna ( Piancavallo, mi Cortina, pero' una casa)


    PEro' credo anche che il problema di oggi siano le voci di spesa incontrollate: io ogni mese ho dai 300 ai 500 di spese si Amazon

  4. #44
    Senior Member L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.103

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Gnappo Visualizza Messaggio
    Metto i miei aneddoti personali per contribuire a fare l'elenco delle cause che ci han portato a qui

    Mio padre, bancario, arrivava a prendere la sedicesima mensilità. Quando c'era la scala mobile, il suo stipendio aumentava di default anche del 15% annuo. L'iva era al 15%. quando era direttore di filiale, le ceste che arrivavano a Natale contenevano cose inimmaginabili, prima della crisi del 2008 come regalino di natale c'era gli ipod mini serigrafati.

    Un mio amico figlio di militare come vacanze andavano tutta la famiglia spesata in località di villeggiatura, come intrattenimento c'erano anche dei concerti il fine settimana e veniva gente del calibro dei Pooh. (calibro economico degli anni 80 )

    Mia madre è andate in pensione a 39 anni.

    Mia nonna, che non ha mai lavorato in vita sua, aveva la sua pensione di anzianità + quella di mio nonno morto nell'85 e percepita quindi per 30 anni dopo la morte. portava a casa fino a 2 anni fa 2800 euro al mese.

    L'altra mia nonna mi raccontava che quando aveva il bar e mise il juke Box negli anni 60, si comprò con gli incassi del primo anno, una cucina Snaidero con tanti di quei gadget che sembrava una di quelle cose da vault teconologico di Fallout. Col flipper e i due primi cabinati quasi la casa in montagna ( Piancavallo, mi Cortina, pero' una casa)


    PEro' credo anche che il problema di oggi siano le voci di spesa incontrollate: io ogni mese ho dai 300 ai 500 di spese si Amazon
    Gnappo ci stai dicendo che la tua famiglia è causa del 15% dell'attuale debito pubblico italiano?

  5. #45
    Senior Member L'avatar di Gnappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    684

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da pasquaz Visualizza Messaggio
    Gnappo ci stai dicendo che la tua famiglia è causa del 15% dell'attuale debito pubblico italiano?
    io credo che di essere la punta dell'iceberg. I miei erano comunque dipendenti, non potevano evadere un cazzo, le tasse, le rette dell'asilo forse erano gli unici a pagarle, tutti gli altri, qui nell'operoso nordest, erano nullatenenti con la fabbrichetta. Quando erano finiti online le dichiarazioni dei redditi, io avevo scaricato quelle del mio comune... tutti poveri col capannone.

  6. #46
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.872

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Mah... io sinceramente non vedo tutta sta età dell'oro nel passato.

    Abbiamo infinitamente più servizi, e mi permetto cose, con un solo stipendio, che i miei non si potevano permettere con due.
    La penso più o meno così anch'io. Anche le possibilità di lavoro erano si un po' di più, ma dovevi farti il culo anche allora se volevi ottenere qualcosa, ed essere abbastanza umile. Ricordo laureati che per guadagnare qualcosa andavano a consegnare le buste e i pacchi per i pony express (ci fu il boom in quegli anni), senza alcuna tutela e a 2000 lire a consegna. Oppure scrivevano sui giornali per le stesse cifre a pezzo, spese a loro carico. O andavano a lavorare nei campi o scaricare nei mercati, per cominciare. Quella dei soldi che piovevano dal cielo su chiunque avesse voglia di lavorare è una leggenda metropolitana.

  7. #47

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Mah... io sinceramente non vedo tutta sta età dell'oro nel passato.

    Abbiamo infinitamente più servizi, e mi permetto cose, con un solo stipendio, che i miei non si potevano permettere con due.
    Stessa impressione, sono del '76.
    Comunque la percezione era molto diversa, anche in termine di fiducia nel futuro. Poi mi ricordo anche le telefonate dopo le 18.30 di sera per spendere meno o il primo viaggio in aereo, costato letteralmente milioni.
    Ultima modifica di Tyreal; 31-05-20 alle 14:46

  8. #48
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.127

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Tyreal Visualizza Messaggio
    Stessa impressione, sono del '76.
    Comunque la percezione era molto diversa, anche in termine di fiducia nel futuro. Poi mi ricordo anche le telefonate dopo le 18.30 di sera per spendere meno o il primo viaggio in aereo, costato letteralmente milioni.
    Lo stesso lavoro da ingegnere (e intendo lo stesso) adesso rende meno della metà di quando lo faceva mio padre.

    Ok, adesso ci sono servizi telematici che una volta non c'erano, ma chi se ne frega? Le stesse cose si facevano anche prima in maniera più scomoda.
    Al contrario, prima andavo in vacanza per periodi lunghissimi, adesso SE vado via, ci vado per una settimana.

    C'è da dire che vivo da solo con una casa a mio unico carico che mi succhia 3/4 delle mie risorse.
    Ultima modifica di Chiwaz; 31-05-20 alle 16:34

  9. #49
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.035

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Ci sono anche molti più ingegneri adesso

  10. #50
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.127

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Ci sono anche molti più ingegneri adesso
    Vero, soprattutto nel settore dell'acustica.
    Però non è una cosa da trascurare, nella mia esperienza.

  11. #51
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.035

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Vero, soprattutto nel settore dell'acustica.
    Però non è una cosa da trascurare, nella mia esperienza.
    Poi se magari lavori con tuo padre, avete spezzato la stessa pagnotta

  12. #52
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.127

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Poi se magari lavori con tuo padre, avete spezzato la stessa pagnotta
    Non ho capito.

  13. #53
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.035

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Se prima tuo padre era l'unico a fare i test acustici e ora ci sei pure tu, finite per forza a operare nello stesso mercato.
    È come i bar, quando ce n'è solo uno tutti vanno lì, quando ce ne sono due, i clienti si dividono

  14. #54
    La Rikkomba L'avatar di La Rikkomba Vivente
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella tua testa
    Messaggi
    2.034

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Vero, soprattutto nel settore dell'acustica.
    Però non è una cosa da trascurare, nella mia esperienza.
    Grazie uaglio'. Ricordo un tuo post di qualche anno fa dove dicevi "per fare quello che facevamo in famiglia quando ero piccolo oggi servirebbero MOLTI piu' soldi".
    Questo vorrebbe dire che anche per i "pochi ingegneri" di una volta oggi costa tutto troppo?

    Forse una cosa che sto sottovalutando, nella mia confusione, sono i manuali per la scelta dell'istruzione superiore dopo la terza media.
    A meta' anni 90, ricordo come gli svariati istituti tecnici fossero descritti come perfetti per avviare carriere specializzate, e come anche i corsi di 2-3 anni (e.g. segretariato) avessero un loro perche'. In quel manuale l'universita' forse veniva menzionata solo per i licei - e sembrava davvero un'opzione remota.

    Il padre di un mio amico era un operario specializzato alla fiat, e si e' comprato un tre locali a sei chilometri dal duomo.

    Fra l'altro, assumendo che l'accesso a certe aziende fosse necessario per la classe media, mi chiedo come stessero i lavoratori che, con educazione media o inferiore, lavorassero a ENI, ENEL, SIP, FIAT, ecc.
    Citazione Originariamente Scritto da keiser Visualizza Messaggio
    Mi pare evidente, nonostante tutto, che la tua unica intenzione sia continuare a trollare e insultare noi della redazione e il lavoro che facciamo.
    Citazione Originariamente Scritto da Djbios Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, mi chiamo Riccardo Meggiato e sono il nuovo coordinatore editoriale per The Games Machine, nelle sue declinazioni cartacea e online. Vi ringrazio per avermi seguito fin qui e mi scuso per la lunghezza.
    Un abbraccio a tutti e a leggerci presto
    Riccardo

  15. #55
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.127

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Se prima tuo padre era l'unico a fare i test acustici e ora ci sei pure tu, finite per forza a operare nello stesso mercato.
    È come i bar, quando ce n'è solo uno tutti vanno lì, quando ce ne sono due, i clienti si dividono
    Ma che stai a dì ?

    Secondo te gli studi di professionisti si smezzano i guadagni sugli stessi clienti oppure servono ad avere più clienti?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da La Rikkomba Vivente Visualizza Messaggio
    Grazie uaglio'. Ricordo un tuo post di qualche anno fa dove dicevi "per fare quello che facevamo in famiglia quando ero piccolo oggi servirebbero MOLTI piu' soldi".
    Questo vorrebbe dire che anche per i "pochi ingegneri" di una volta oggi costa tutto troppo?

    Forse una cosa che sto sottovalutando, nella mia confusione, sono i manuali per la scelta dell'istruzione superiore dopo la terza media.
    A meta' anni 90, ricordo come gli svariati istituti tecnici fossero descritti come perfetti per avviare carriere specializzate, e come anche i corsi di 2-3 anni (e.g. segretariato) avessero un loro perche'. In quel manuale l'universita' forse veniva menzionata solo per i licei - e sembrava davvero un'opzione remota.

    Il padre di un mio amico era un operario specializzato alla fiat, e si e' comprato un tre locali a sei chilometri dal duomo.

    Fra l'altro, assumendo che l'accesso a certe aziende fosse necessario per la classe media, mi chiedo come stessero i lavoratori che, con educazione media o inferiore, lavorassero a ENI, ENEL, SIP, FIAT, ecc.
    Non è che costa tutto troppo, si è proletarizzata la figura del professionista. Devi proporre lavori a costi infimi e di conseguenza fatturi importi pietosi, se no vai fuori mercato.

  16. #56
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.035

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Ma che stai a dì ?

    Secondo te gli studi di professionisti si smezzano i guadagni sugli stessi clienti oppure servono ad avere più clienti?

    - - - Updated - - -



    Non è che costa tutto troppo, si è proletarizzata la figura del professionista. Devi proporre lavori a costi infimi e di conseguenza fatturi importi pietosi, se no vai fuori mercato.
    Parlavo in linea generale, è normale che se c'è più concorrenza non significa automaticamente avere più clienti, per cui più aziende lavorano in un settore, più bisogna tenere prezzi concorrenziali, più si abbassano i margini, meno sembra di guadagnare rispetto a quando magari c'eri solo tu a fare quel lavoro

    Che è la stessa cosa che dici nella seconda parte, appunto

  17. #57
    The Baluba L'avatar di Frappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    valle aurina
    Messaggi
    2.192

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Già Ovvio che con l'aumentare delle persone titolate la concorrenza sia aumentata.

    negli anni '60 erano in pochi quelli che potevano permettersi di studiare, e infatti mio zio era pieno di lavoro in quanto unico ragioniere nella zona, oggi ti voglio vedere.

    bisogna specializzarsi sempre di più ed è comunque una gueRa, ma credo sia così ovunque

  18. #58
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.035

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Frappo Visualizza Messaggio
    Già Ovvio che con l'aumentare delle persone titolate la concorrenza sia aumentata.

    negli anni '60 erano in pochi quelli che potevano permettersi di studiare, e infatti mio zio era pieno di lavoro in quanto unico ragioniere nella zona, oggi ti voglio vedere.

    bisogna specializzarsi sempre di più ed è comunque una gueRa, ma credo sia così ovunque
    È una guerra a perdere per la società, comunque. Specializzare e occupare tutti è impossibile, oltre al fatto che essere super specializzato significa anche avere tempi di rioccupazione più lunghi nel caso un settore entri in crisi e ci sia scarsa richiesta della tua figura.

  19. #59
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.127

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Parlavo in linea generale, è normale che se c'è più concorrenza non significa automaticamente avere più clienti, per cui più aziende lavorano in un settore, più bisogna tenere prezzi concorrenziali, più si abbassano i margini, meno sembra di guadagnare rispetto a quando magari c'eri solo tu a fare quel lavoro

    Che è la stessa cosa che dici nella seconda parte, appunto
    Prima scrivi che io e mio padre ci facciamo concorrenza, ti faccio notare che è una minchiata, e la risposta è "parlavo in generale". Vabeh

    Il paradosso è che le tematiche di acustica sono diventate più sensibili e sono aumentati anche gli obblighi di legge rispetto ai tempi di mio padre, ma nessuno è disposto comunque a spendere.

  20. #60
    The Baluba L'avatar di Frappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    valle aurina
    Messaggi
    2.192

    Re: Il tenore di vita delle famiglie italiane, anni 80

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    È una guerra a perdere per la società, comunque. Specializzare e occupare tutti è impossibile, oltre al fatto che essere super specializzato significa anche avere tempi di rioccupazione più lunghi nel caso un settore entri in crisi e ci sia scarsa richiesta della tua figura.
    non sono d'accordo su praticamente nulla di quel che hai scritto

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su