[CLUB] NAPOLI [CLUB] NAPOLI - Pagina 927

Pagina 927 di 946 PrimaPrima ... 427827877917925926927928929937 ... UltimaUltima
Risultati da 18.521 a 18.540 di 18918

Discussione: [CLUB] NAPOLI

  1. #18521
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.878
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Uno rompe le palle in un momento del genere e dovremmo pure stare zitti? Potreste farvi anche una carrellata di cavoli vostri ogni tanto. Il moralismo spicciolo l'ho sempre trovato rivoltante.

  2. #18522
    Grande Capo Estiqaatsi L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinbrah
    Messaggi
    5.783

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Ho visto una foto ed ho fatto una domanda per sapere la vostra opinione, non mi sembra niente di così trascendentale.

    Comunque tranquilli, ultimo mio post sull'argomento.

  3. #18523
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.878
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Domandare va benissimo. Il problema non è quello

  4. #18524
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.852

    Re: [CLUB] NAPOLI

    che poi UNA REGIONE A CASO diventa arancione a causa delle pressioni politico/industriali e il problema sono i fumogeni fuori al San Paolo

  5. #18525
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    9.717

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    che poi UNA REGIONE A CASO diventa arancione a causa delle pressioni politico/industriali e il problema sono i fumogeni fuori al San Paolo
    lascia perdere vittò


  6. #18526
    Senior Member L'avatar di felaggiano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.391

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    che poi UNA REGIONE A CASO diventa arancione a causa delle pressioni politico/industriali e il problema sono i fumogeni fuori al San Paolo
    Ma quindi veramente la Lombardia diventa arancione? Dio santo, senza vergogna proprio.

  7. #18527
    Sancta Santorum L'avatar di frittole
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    into the Underworld
    Messaggi
    12.934
    Gamer IDs

    PSN ID: MarcoTV2000 Steam ID: restorehope

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Beh la cosa buona e' che tutto e' avvenuto in un surreale silenzio e calma, a B.Aires si sono menati come fabbri quando hanno chiuso la Casa Rosada, poi riaperta per questione di ordine pubblico.
    [

  8. #18528

  9. #18529
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.604

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    a me questa cosa che non ha vinto quando doveva manda ai matti. Porca miseria è vero, ma rendetevi conto DOVE e CON CHI ha vinto
    L'Argentina dell'86 e del '90, con cui è comunque arrivata in finale, sono due squadre composte da onestissimi calciatori che non sarebbero andati da nessuna parte, se non per quei 2/3 elementi.
    Sul Napoli, anche lì... c'era quell'altro fenomeno di Careca (ma solo nel secondo scudetto), un paio di ottimi giocatori (Ferrara che era giovanissimo, Giordano, Bagni nel secondo scudetto). Ma poi parliamo di onesti pedatori, andatevi a vedere la rosa del primo anno.
    Io non so quanto avrebbe potuto vincere di più, sicuramente lo scudetto dell'87/88 (perso in quel modo), forse il secondo mondiale (quello del 90 perso in modo un po' particolare, quello del 94 pure e direi che ormai la storia è stranota). Il tutto nella serie A di quei tempi... nella Coppa dei Campioni di quei tempi, quando al secondo turno ti beccavi il Real e bastava mezza partita storta ed uscivi.
    Forse l'unica era che dopo la Coppa Uefa Ferlaino lo lasciava andare al Marsiglia, ma anche lì poi vai a vedere come la cosa sarebbe cambiata.
    Poteva andare al Real e vincere due coppe e 3 scudetti. Ma non so se poi sarebbe stato questo tipo di leggenda in grado di raccogliere questo tipo di amore
    Citazione Originariamente Scritto da felaggiano Visualizza Messaggio
    Ha passato gli anni migliori nel Napoli, mica nel Real Madrid, che cazzo doveva vincere di più?
    Un calciatore non lo misuri solo da quanto ha vinto. Quella è una cretinata che può interessare solo chi, di calcio, in realtà non ne capisce un cazzo.
    Il rammarico su Maradona è un altro: ed è su quel che non ha potuto fare perchè si è fottuto con le sue mani.
    Avrebbe potuto fare un altro gol del secolo, un'altra punizione assurda come quella con la Juve, un altro assist come quello del 3° gol della finale; avrebbe potuto fare 10-15 anni di carriera al massimo della forma e "produrre" calcio stellare a nastro. E questo è del tutto indipendente da quanto avrebbe vinto o non vinto.
    Per capirsi, il Fenomeno ha vinto tantissimo, in carriera. Ma lo sanno pure i sassi che, se non avesse avuto quell'infortunio, sarebbe stato ancora più grande e gli appassionati di calcio avrebbero goduto ancora di più.

    Dell'amore della gente per Maradona, stigrandissimicazzi: io amavo semplicemente il giocatore (e continuo a pensare che sia cretino fare di un calciatore un idolo o un simbolo di qualcosa) e avrei voluto vedere più Maradona di quello che alla fine ho potuto vedere.

    Che poi, in ogni caso, non è che fosse scritto nelle stelle, che Maradona dovesse rimanere a Napoli.

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    io immagino che anche nella vita reale andiate ai funerali a rompere il cazzo alla gente a lutto, altrimenti la cosa non si spiega
    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Uno rompe le palle in un momento del genere e dovremmo pure stare zitti? Potreste farvi anche una carrellata di cavoli vostri ogni tanto. Il moralismo spicciolo l'ho sempre trovato rivoltante.
    Per chi non se ne fosse accorto, l'emergenza sanitaria NON è una questione privata.
    Dire "fatevi i cavoli vostri" o "non rompete", significa non aver capito cosa sta succedendo. Il che, considerando che ormai sono 8-9 mesi, è abbastanza grave.

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    che poi UNA REGIONE A CASO diventa arancione a causa delle pressioni politico/industriali e il problema sono i fumogeni fuori al San Paolo
    Ma tu pensi davvero che ciò di cui ci si lamenta siano i fumogeni?
    Seriamente?

  10. #18530
    Alpaca L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    10.791
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio




    Per chi non se ne fosse accorto, l'emergenza sanitaria NON è una questione privata.
    Dire "fatevi i cavoli vostri" o "non rompete", significa non aver capito cosa sta succedendo. Il che, considerando che ormai sono 8-9 mesi, è abbastanza grave.

    Ma no, loro possono farlo

    Battletag: MrWashington#21181

  11. #18531
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.878
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Fermi tutti, ancora una volta Tom ci ha degnato del suo profondamente umorale, sentimentale, nient'affatto coi paraocchi punto di vista, che più che punto di vista sembra proprio una sorta di imposizione del tipo "la mia interpretazione è quella giusta, o comunque è meglio di quella vostra, brutti stronzi" .

    Ora possiamo chiudere baracca e burattini direi .

    Peccato che anche i calciatori sono persone Tom, e non solo androidi per far "godere" te, qualsiasi cosa significhi...e dire "non era scritto nelle stelle" il fatto che dovesse restare o andare è la diretta conseguenza di questo modo di fruire di un sportivo, un artista, o come vogliate chiamarlo personalmente deprimente. è venuto qui proprio perchè era Maradona e non un tizio fortissimo a caso, che avrebbe potuto vincere di più e "meglio" secondo qualche punto di vista. Un'interpretazione di causa-effetto degna di un esperimento sociale/scientifico. Nammerda, insomma, o meglio il Cabrini pensiero .
    Un consiglio, quando si presenta qualcosa di bello, godetevelo senza necessariamente voler imporre il vostro (limitato) pensiero, come se veramente il modo di apprezzare qualcosa sia uno solo...è abbastanza probabile che ciò che vi spinge a farlo sia il frutto di qualche sorta di ego smisurato o insicurezza recondita.

    Detto in sintesi: a Tom, ma vaff...e te lo dico con tutto l'affetto possibile, seriamente .
    Ultima modifica di Mister Zippo; 28-11-20 alle 03:44

  12. #18532
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    9.717

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Fermi tutti, ancora una volta Tom ci ha degnato del suo profondamente umorale, sentimentale, nient'affatto coi paraocchi punto di vista, che più che punto di vista sembra proprio una sorta di imposizione del tipo "la mia interpretazione è quella giusta, o comunque è meglio di quella vostra, brutti stronzi" .

    Ora possiamo chiudere baracca e burattini direi .

    Peccato che anche i calciatori sono persone Tom, e non solo androidi per far "godere" te, qualsiasi cosa significhi...e dire "non era scritto nelle stelle" il fatto che dovesse restare o andare è la diretta conseguenza di questo modo di fruire di un sportivo, un artista, o come vogliate chiamarlo personalmente deprimente. è venuto qui proprio perchè era Maradona e non un tizio fortissimo a caso, che avrebbe potuto vincere di più e "meglio" secondo qualche punto di vista. Un'interpretazione di causa-effetto degna di un esperimento sociale/scientifico. Nammerda, insomma, o meglio il Cabrini pensiero .
    Un consiglio, quando si presenta qualcosa di bello, godetevelo senza necessariamente voler imporre il vostro (limitato) pensiero, come se veramente il modo di apprezzare qualcosa sia uno solo...è abbastanza probabile che ciò che vi spinge a farlo sia il frutto di qualche sorta di ego smisurato o insicurezza recondita.

    Detto in sintesi: a Tom, ma vaff...e te lo dico con tutto l'affetto possibile, seriamente .
    E continua a dire che Ronaldo ha vinto tantissimo


  13. #18533

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio

    Anche per questo confermo il pensiero su Pelè...verrà celebrato in maniera radicalmente differente, come già detto.
    Diego calcisticamente è decisamente Pele è quello talentuoso arrivato, l'uomo copertina ma moralmente decisamente più "finto" ed irraggiungibile e per questo motivo meno fonte di empatia da parte della massa, sopratutto da parte di chi non lo ha visto giocare (discorso opposto per Diego).
    Diciamo che Pelé aveva iniziato *ene dal punto di vista scenografico (giocava a piedi nudi con le palle fatte di stracci, ecc.), poi s'è imborghesito, peraltro con whinate passate un po' più in sordina rispetto a quelle di Maradona. In generale, sì, è un personaggio più soporifero e meno interessante. Sospetto che la nostra maggior lontananza "geografica" e temporale col brasiliano amplifichi però un po' questo aspetto, un po' di regazzini delle favela che avranno visto il lui un modello, un'occasione di riscatto e (aggiungere retorica assortita) sicuramente ci saranno stati, solo che, appunto, magari ce ne rendiamo meno conto, o è uno storytelling che non ci colpisce in pieno volto come quello di Diego. Si dice che una fetta del potenziale ruolo da icon pop alla Muhammad Ali Pelé se la sia giocata per il fatto che non sia mai andato contro la dittatura del suo Paese mentre questa era in piedi, trovando scuse varie, ma a guardar bene neanche Diego lo fece, anche ammettendolo candidamente a posteriori (personalmente trovo giustificabili entrambi, è facile fare gli eroi e pontificare dietro la tastiera di un computer, ma se avessero "parlato" semplicemente li avrebbero fatti sparire, anche se Fillol e Kempes qualcosina osarono).

  14. #18534
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    14.421

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    E continua a dire che Ronaldo ha vinto tantissimo
    2 mondiali, 1coppa delle coppe, 1 coppa uefa, 2 palloni d'oro, 1 liga, 2 coppe america, supercoppe varie, 1 mondiale per club, più varia roba minore.

    Poco poco non ha vinto

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  15. #18535

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Un calciatore non lo misuri solo da quanto ha vinto. Quella è una cretinata che può interessare solo chi, di calcio, in realtà non ne capisce un cazzo.
    Sì, ma poi anche considerando le immense differenze tra periodi e contesti (solite robe: Maradona non poteva vincere il pallone d'oro, Messi sì, Maradona doveva giocare perlopiù con onesti mestieranti, Messi e CR7 giocano in squadroni che spediscono in tribuna gente che vale 40 milioni, Maradona giocava in un calcio in cui anche lo Spartak Mosca era un'avversario tosto, oggi il divario tra top club e il resto si è ampliato a dismisura, Maradona l'opportunità di vincere la Coppa dei campioni ce l'ha avuta due volte in tutta la carriera, Messi ce l'ha tutti gli anni quindi si ricorderanno i trionfi e non tutti i flop con Roma, Liverpool, ecc., pure PSG se non ci avesse pensato l'arbitro, ecc.).

    Il rammarico su Maradona è un altro: ed è su quel che non ha potuto fare perchè si è fottuto con le sue mani.
    Avrebbe potuto fare un altro gol del secolo, un'altra punizione assurda come quella con la Juve, un altro assist come quello del 3° gol della finale; avrebbe potuto fare 10-15 anni di carriera al massimo della forma e "produrre" calcio stellare a nastro. E questo è del tutto indipendente da quanto avrebbe vinto o non vinto.
    Secondo me sta venendo dato troppo rilievo invece a questa cosa (basata anche peraltro su quella sua intervista). Avrebbe potuto fare di più, regalare altre prodezze fantascientifche, vincere qualche trofeo in più, ma non avrebbe spostato di tantissimo l'asticella. Ha comunque fatto abbastanza per dimostrare la sua dimensione. Non è in altre parole un incompiuto alla Gascoigne o Le Tissier, cioè gente con potenzialità immense che se avesse magnato/bevuto di meno avrebbe potuto collocarsi quantomeno parecchi gradini sopra.


    Per capirsi, il Fenomeno ha vinto tantissimo, in carriera. Ma lo sanno pure i sassi che, se non avesse avuto quell'infortunio, sarebbe stato ancora più grande e gli appassionati di calcio avrebbero goduto ancora di più.
    Sì, ma anche in quel caso si è visto il Fenomeno giocare al top delle sue potenzialità abbastanza a lungo per dargli una collocazione nella storia. Il limite del Fenomeno è quello che diceva Sacchi: immenso, dirompente, dotato di fantasia inarrivabile nel dribbling, ecc. ma "giocava da solo", si integrava con gli altri fino a un certo punto (anche perché al top aveva bisogno fino a un certo punto di integrarsi, gli davi il pallone e sfasciava tutto), e questo con tutta probabilità non sarebbe cambiato nemmeno se fosse arrivato a mettere insieme vent'anni di carriera senza rompersi.

    Dell'amore della gente per Maradona, stigrandissimicazzi: io amavo semplicemente il giocatore (e continuo a pensare che sia cretino fare di un calciatore un idolo o un simbolo di qualcosa) e avrei voluto vedere più Maradona di quello che alla fine ho potuto vedere.
    Sono d'accordo con quanto hai scritto a questo proposito nell'altro post (come "maître à penser" Maradona era decisamente debole, a ben guardare, anche perché a buttare lì un "Blatter ruba" – ma dai? – pure "pro domo sua", o USA e Chiesa pupù, senza un'analisi, una visione elaborata, son capaci tutti, anche il cinquantenne di Facebook qualunque, o Peppe Krillo, non è peraltro roba che richieda chissà quale coraggio o impegno).

    Mi pare però che sottovaluti il fatto che il calcio è anche molto una cosa passionale fatta di umori ed emozioni: nunn'è che Maradona producesse il suo calcio rinchiuso in una teca di vetro o con gli stadi deserti "stile Covid", necessari ma orribili. Lo faceva in un determinato contesto, esaltato dal suo pubblico, dalla sua gente. Lo faceva per loro. In una cornice esaltante e pittoresca. Francamente una chiusura di carriera "cabrinesca" alla Juve o al Real con qualche scudetto "di routine" in più (la Coppa dei Campioni all'epoca era comunque un traguardo molto, molto, molto complicato e "casuale" anche se stavi in un top club) avrebbe cambiato poco o nulla del suo "romanzo", anzi, forse addirittura lo avrebbe peggiorato.
    Ultima modifica di Major Sludgebucket (ABS); 28-11-20 alle 10:37

  16. #18536
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    9.717

    Re: [CLUB] NAPOLI

    2 mondiali


  17. #18537
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.852

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Frykky piangiamo
    Ultima modifica di Vitor; 28-11-20 alle 12:40

  18. #18538
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.604

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Fermi tutti, ancora una volta Tom ci ha degnato del suo profondamente umorale, sentimentale, nient'affatto coi paraocchi punto di vista, che più che punto di vista sembra proprio una sorta di imposizione del tipo "la mia interpretazione è quella giusta, o comunque è meglio di quella vostra, brutti stronzi" .

    Ora possiamo chiudere baracca e burattini direi .
    Io dico che tu hai un qualche complesso di inferiorità.
    Non è normale, che ogni volta che posto qualcosa te ne esci con 'sta cazzata, sempre uguale.
    Dev'esserci un motivo, per cui hai una fissa del genere.

    Peccato che anche i calciatori sono persone Tom, e non solo androidi per far "godere" te, qualsiasi cosa significhi...e dire "non era scritto nelle stelle" il fatto che dovesse restare o andare è la diretta conseguenza di questo modo di fruire di un sportivo, un artista, o come vogliate chiamarlo personalmente deprimente. è venuto qui proprio perchè era Maradona e non un tizio fortissimo a caso, che avrebbe potuto vincere di più e "meglio" secondo qualche punto di vista. Un'interpretazione di causa-effetto degna di un esperimento sociale/scientifico. Nammerda, insomma, o meglio il Cabrini pensiero .
    Un consiglio, quando si presenta qualcosa di bello, godetevelo senza necessariamente voler imporre il vostro (limitato) pensiero, come se veramente il modo di apprezzare qualcosa sia uno solo...è abbastanza probabile che ciò che vi spinge a farlo sia il frutto di qualche sorta di ego smisurato o insicurezza recondita.

    Detto in sintesi: a Tom, ma vaff...e te lo dico con tutto l'affetto possibile, seriamente .
    Non ci hai capito un cazzo, probabilmente perchè il tuo punto di partenza è "Maradona è nostro, non ce lo toccate".
    Il che potrebbe pure andar bene alle scuole elementari, massimo alle medie... ma, a un certo punto, uno dovrebbe pure riuscire ad andare oltre.
    Detto ciò, come fai a valutare qualcosa che non capisci? Non puoi e infatti, inevitabilmente, scrivi scemenze.
    Come in questo caso, appunto .

    Un consiglio te lo do io: piantala di rompere il cazzo a chi la pensa diversamente da te.
    Vedrai che vivrai meglio tu, oltre a evitare di infastidire gli altri.

    Ah, e Cabrini sarà stato pure sgradevole ma ha ragione: a Torino, Maradona probabilmente avrebbe avuto molti meno problemi. Niente clan mafiosi a passargli coca e mignotte, niente gente ad assediargli la casa 24/7, meno rotture di palle in generale.
    Poi, il fatto che tu voglia accettarlo o meno (o magari rifugiarti in qualche cazzata retorica tipo "era l'eroe del popolo", "era Napoli", "era un artista", ecc .), è del tutto ininfluente.

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    E continua a dire che Ronaldo ha vinto tantissimo
    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    2 mondiali, 1coppa delle coppe, 1 coppa uefa, 2 palloni d'oro, 1 liga, 2 coppe america, supercoppe varie, 1 mondiale per club, più varia roba minore.

    Poco poco non ha vinto
    A cui aggiungere due palloni d'oro, non dimentichiamo.
    Ma è Frykky: probabilmente, l'unica cosa che sa è che Ronaldo non ha vinto la CL e quindi "non ha vinto tantissimo" .

    Citazione Originariamente Scritto da Major Sludgebucket (ABS) Visualizza Messaggio
    Sì, ma poi anche considerando le immense differenze tra periodi e contesti (solite robe: Maradona non poteva vincere il pallone d'oro, Messi sì, Maradona doveva giocare perlopiù con onesti mestieranti, Messi e CR7 giocano in squadroni che spediscono in tribuna gente che vale 40 milioni, Maradona giocava in un calcio in cui anche lo Spartak Mosca era un'avversario tosto, oggi il divario tra top club e il resto si è ampliato a dismisura, Maradona l'opportunità di vincere la Coppa dei campioni ce l'ha avuta due volte in tutta la carriera, Messi ce l'ha tutti gli anni quindi si ricorderanno i trionfi e non tutti i flop con Roma, Liverpool, ecc., pure PSG se non ci avesse pensato l'arbitro, ecc.).
    Vero.

    Secondo me sta venendo dato troppo rilievo invece a questa cosa (basata anche peraltro su quella sua intervista). Avrebbe potuto fare di più, regalare altre prodezze fantascientifche, vincere qualche trofeo in più, ma non avrebbe spostato di tantissimo l'asticella. Ha comunque fatto abbastanza per dimostrare la sua dimensione. Non è in altre parole un incompiuto alla Gascoigne o Le Tissier, cioè gente con potenzialità immense che se avesse magnato/bevuto di meno avrebbe potuto collocarsi quantomeno parecchi gradini sopra.
    L'asticella la poteva alzare eccome: avesse vinto 4 scudetti a Napoli o due mondiali con l'Argentina (cosa, quest'ultima, da cui non è andato lontano), la considerazione di Maradona sarebbe stata ben diversa.

    Ma non è questo, il punto.
    Il punto non è il livello a cui è arrivato, il punto è QUANTO ha fatto. Proprio in termini quantitativi.
    Non parlo di numero di gol (che pure, male non ci stanno in questo discorso), parlo proprio di giocate, di invenzioni, di dimostrazioni della sua classe.
    Quante giocate ci sono, con cui un appassionato può godersi Messi, CR7, il Fenomeno o Pelè? Una marea, letteralmente.
    Quante ce ne sono, di Maradona? Molte, molte meno.
    Perchè Maradona si è accorciato la carriera (o meglio, l'ha continuamente maltrattata) e quindi le possibilità per esibire il suo genio si sono ridotte sensibilmente.
    A me, questa cosa rode parecchio: è come (fatte le dovute proporzioni) Jimi Hendrix o Raffaello che muoiono a 27/28 anni.
    Uno spreco enorme.

    Sì, ma anche in quel caso si è visto il Fenomeno giocare al top delle sue potenzialità abbastanza a lungo per dargli una collocazione nella storia. Il limite del Fenomeno è quello che diceva Sacchi: immenso, dirompente, dotato di fantasia inarrivabile nel dribbling, ecc. ma "giocava da solo", si integrava con gli altri fino a un certo punto (anche perché al top aveva bisogno fino a un certo punto di integrarsi, gli davi il pallone e sfasciava tutto), e questo con tutta probabilità non sarebbe cambiato nemmeno se fosse arrivato a mettere insieme vent'anni di carriera senza rompersi.
    Sempre detto che, secondo me, la cosa del Fenomeno "solista" era e rimane una stronzata: la realtà è che Ronaldo, come tutti i grandissimi, prendeva la strada più semplice per segnare. Niente altro.
    Se i suoi compagni di squadra erano Moriero, Djorkaeff, Winter, Zamorano, Bebeto o Leonardo (gente distante anni luce da Ronaldo), il modo più semplice era fare da solo: prendere palla, scartare 3-4 difensori e tirare.
    Se i suoi compagni erano Rivaldo, Ronaldinho, Baggio, Raul, Zidane e roba simile, scambiava coi compagni.

    Ma comunque, ripeto, il punto non è capire quanto era forte Maradona o quanto era forte Ronaldo.
    E' che, per diversi motivi, i fan ne hanno goduto meno di quanto sarebbe stato possibile.

    Sono d'accordo con quanto hai scritto a questo proposito nell'altro post (come "maître à penser" Maradona era decisamente debole, a ben guardare, anche perché a buttare lì un "Blatter ruba" – ma dai? – pure "pro domo sua", o USA e Chiesa pupù, senza un'analisi, una visione elaborata, son capaci tutti, anche il cinquantenne di Facebook qualunque, o Peppe Krillo, non è peraltro roba che richieda chissà quale coraggio o impegno).

    Mi pare però che sottovaluti il fatto che il calcio è anche molto una cosa passionale fatta di umori ed emozioni: nunn'è che Maradona producesse il suo calcio rinchiuso in una teca di vetro o con gli stadi deserti "stile Covid", necessari ma orribili. Lo faceva in un determinato contesto, esaltato dal suo pubblico, dalla sua gente. Lo faceva per loro. In una cornice esaltante e pittoresca. Francamente una chiusura di carriera "cabrinesca" alla Juve o al Real con qualche scudetto "di routine" in più (la Coppa dei Campioni all'epoca era comunque un traguardo molto, molto, molto complicato e "casuale" anche se stavi in un top club) avrebbe cambiato poco o nulla del suo "romanzo", anzi, forse addirittura lo avrebbe peggiorato.
    Ripeto, il punto non è quanto vinci o non vinci.
    E' quanto riesci a esprimerti, quante volte illumini il gioco del calcio, quante volte lasci qualcosa ai posteri.
    In quel senso, Cabrini ha ragione: altrove, Maradona sarebbe probabilmente "durato" di più.
    La sua vita non sarebbe diventata il romanzo che poi è stata? Probabile.
    E quindi..?
    Potendo scegliere, io avrei voluto da Maradona meno cazzate extracalcistiche, meno romanzo e più giocate sul rettangolo verde (anche perchè ciò che ha fatto fuori dal campo è stato per la maggior parte inutile se non dannoso, perchè dovrei interessarmene?).

    Posto che, per com'era fatto (ignorante come una capra, privo di una vera educazione, generoso e passionale), difficilmente non avrebbe mai avuto nessun casino.

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    2 mondiali
    Appunto, meglio concentrarsi sul fatto che in uno dei due mondiali non ha giocato, piuttosto che guardare al complesso .
    Conta pure un solo mondiale, Frykky: magari, in questo modo, potrai concentrare la tua attenzione anche sul resto e accorgerti che comunque ha vinto tantissimo.
    Come no, te ne accogerai sicuramente .
    Ultima modifica di tomlovin; 28-11-20 alle 12:52

  19. #18539
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    17.819

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Il giorno in cui tomlovin dirà qualcosa minimamente condivisibile, andrà perso nel nulla grazie al fatto che lo dira dentro un wottone che nessuno si sforzera di leggere.

    Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  20. #18540
    Grande Capo Estiqaatsi L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinbrah
    Messaggi
    5.783

    Re: [CLUB] NAPOLI

    Frykky ha Cesare Natali e Pasquale Bruno come idoli, probabilmente del Maradona inteso come calciatore, per quello che ha fatto sul terreno di gioco intendo, gliene frega meno di zero.

    Mi sa che gli importa solo del rapporto che aveva con tifoseria e città
    Ultima modifica di Manu; 28-11-20 alle 13:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su