Il profumato topic del calcio internazionale Il profumato topic del calcio internazionale - Pagina 806

Pagina 806 di 831 PrimaPrima ... 306706756796804805806807808816 ... UltimaUltima
Risultati da 16.101 a 16.120 di 16605

Discussione: Il profumato topic del calcio internazionale

  1. #16101
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.389

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Uno che spesso, simula o accentua.
    C'entra niente, col discorso .
    Appunto un buffone vero a differenza di Ibra
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  2. #16102
    Grande Capo Estiqaatsi L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinbrah
    Messaggi
    5.744

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    La pochezza, mamma mia .
    Tomlovin ma esiste UN utente in questo forum che sia alla tua altezza? No perché quello non capisce un cazzo, quell'altro è un buffone, quell'altro è un poveretto, quell'altro esprime pochezza, quell'altro ancora è un bugiardo... possibile che tu sia l'unico sveglio qui dentro?
    Ultima modifica di Manu; 28-11-20 alle 23:15

  3. #16103
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Ma no, ce ne sono.
    Solo che quando posti roba del genere, cosa vuoi... che uno si congratuli?
    Eddai, su.

  4. #16104
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    7.089

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    E che cambia ?
    Cioè, cos'è successo nell'ultimo mese per cui doveva scemare l'interesse verso Ibrahimovic?
    L'ultima mia frase, oltre ad essere una cit., era un possibile indizio: magari l'hanno già comprata nei mesi scorsi? O tu compri una maglia dello stesso giocatore ogni mese?

  5. #16105
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da Numero_6 Visualizza Messaggio
    L'ultima mia frase, oltre ad essere una cit., era un possibile indizio: magari l'hanno già comprata nei mesi scorsi? O tu compri una maglia dello stesso giocatore ogni mese?
    Ah, quindi fino al mese scorso compravano quella di Ibrahimovic e questo mese si sono comprati Messi e Ronaldo (e Bonucci)?
    Ho capito.

  6. #16106
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    9.710

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale



  7. #16107
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    9.710

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    E ora chi glielo dice, a Ibrahimovic, che in realtà non se lo incula nessuno ?

    Ricordati che a te dell'Ibrahimovic uomo non te ne frega nulla, a te interessa solo quello che ha dato al calcio e stiamo parlando di 53 goal in 58 partite.
    Ti ci dovresti segare


  8. #16108
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    Ricordati che a te dell'Ibrahimovic uomo non te ne frega nulla, a te interessa solo quello che ha dato al calcio e stiamo parlando di 53 goal in 58 partite.
    Ti ci dovresti segare
    Vedo che hai difficoltà a capire il concetto, quindi lo ripeto: a me, per valutare il giocatore, non frega assolutamente niente di ciò che fa fuori dal campo.
    Infatti considero Ibrahimovic un campione.

    Poi, che lo reputi anche un pagliaccio arrogante e cafone, è tutt'altro paio di maniche.
    Per aiutarti ulteriormente, ti faccio l'esempio opposto: ho sempre stimato tantissimo il comportamento tenuto da un Padoin fuori dal campo.

    Ma non me lo sogno neanche, di dire che Ibrahimovic è scarso e Padoin è un mostro.
    In campo e fuori dal campo, sono due cose separate.
    Hai capito?

    Poi, ovviamente, non so come siano Padoin e Ibrahimovic nel privato: quel che penso di loro fuori dal campo, è basato sulla loro immagine pubblica.

  9. #16109
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4.867
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Insomma a Tom "importa" il carattere di un calciatore solo quando non è di suo gradimento, ossia quando per una qualsiasi motivazione, esce anche un po' fuori dagli schemi. Altrimenti torna nell'anonimato.

    Non è una provocazione, chiedo se ho capito bene.

  10. #16110
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    7.089

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Ah, quindi fino al mese scorso compravano quella di Ibrahimovic e questo mese si sono comprati Messi e Ronaldo (e Bonucci)?
    Ho capito.
    Ripeto: tu compri la maglia dello stesso giocatore ogni mese?

    Inoltre, c'è un'altro dettaglio da considerare: i giocatori della mappa sono tutti di squadre Nike o Adidas, di gran lunga le due marche pù diffuse.

    Ulteriore dettaglio: la mappa indica solo la maglia più venduta, altrimenti secondo la Tomlogica, agli americani oltre ad Ibra fottesega pure l'intera rosa del Real Madrid, i giocatori del Liverpool che non sono Mané, e giocatori tipo Mbappé e Neymar.
    E infatti nella classifica assoluta al quarto e quinto posto ci sono Mbappé e Rashford e non Bonucci e Dele Alli.

    Poi provi a fare qualche ricerchina sullo store del sito, e scopriresti che la maglia di Ibra costa di più di quella di CR7. Chiaramente perché, come è risaputo, più un articolo è invenduto, più aumenta di prezzo
    Ultima modifica di Numero_6; 29-11-20 alle 14:33

  11. #16111
    Pensatore libero L'avatar di Angels
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    ROMA
    Messaggi
    18.522

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Lo United sotto 2-0 a Southampton vince 3-2 al 93 con Cavani
    JUVE

  12. #16112
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Insomma a Tom "importa" il carattere di un calciatore solo quando non è di suo gradimento
    Hai capito tutto .

    C'è scritto sopra, chiaramente: a me, per quanto riguarda la valutazione del calciatore, non importa ciò che fa fuori dal campo.
    Ibrahimovic lo considererei ugualmente anche se fuori dal campo facesse il frate: campione è e campione rimane.
    Ed è l'unica cosa che mi interessa realmente.

    Poi, comunque si vengono a sapere delle cose extracalcistiche. Soprattutto se l'interessato ci tiene particolarmente, a farle sapere.
    E le valuto per quel che vedo, e cioè che Ibrahimovic è un campione che si è costruito l'immagine pubblica (occhio, eh... pubblica) di un pagliaccio.

    Significa scindere le due cose, è un concetto che sto tentando di spiegarti da giorni.
    Ahimè, con scarso successo.
    Ultima modifica di tomlovin; 29-11-20 alle 19:06

  13. #16113

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale


  14. #16114
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Porca vacca !

  15. #16115
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    35.975
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale


    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - 2X Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Crucial MX500 1TB - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 10 64bit

  16. #16116
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.389

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Tieni Tom a proposito di pagliacci e arroganti

    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  17. #16117
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.597

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Ma certo .

  18. #16118
    il grinch L'avatar di ryohazuki84
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    19.167

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    addio bouba diop, insegna agli angeli a metterlo in culo ai francesi senza sputo

    la tua maglietta resterà per sempre tra le più amate della mia collezione
    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

    discord bar sport



  19. #16119

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Il ricordo di Gentile su Maradona: “Mi insultò per 90 minuti, fu una delusione”

    Claudio Gentile nel Mundial del 1982 bloccò Diego Armando Maradona in un’indimenticabile partita tra Italia e Argentina. L’ex difensore è stato intervistato dopo la morte di Maradona ma per l’argentino non ha avuto belle parole: “Il più grande è stato lui, ma umanamente non l’ho apprezzato, quando ci affrontammo mi deluse”.

    continua su: https://www.fanpage.it/sport/calcio/...una-delusione/

    Maradona mi deluse in Italia-Argentina del 1982
    Claudio Gentile era un difensore molto forte e altrettanto rude ed era famoso anche per i suoi interventi e per quello che un tempo veniva definito un gioco maschio. Oggi è tutto cambiato, le regole sono state modificate e i numeri 10 sono più tutelati. Nel Mondiale del 1982 Gentile fu eccezionale, sfidò Zico e Maradona e li neutralizzò, giocando alla sua maniera. A distanza di tanti anni Gentile, che all'epoca era soprannominato ‘Gheddafi', ricorda bene quel giorno ma non ricorda con affetto Diego:

    Dopo quella partita non abbiamo mai avuti rapporti. Quel giorno si rifiutò anche di darmi la maglia. Una cosa che mi fa male anche ora a pensarci. Alla fine ci si dà sempre la mano, è un gesto sportivo. Quando abbiamo sconfitto il Brasile tutti i giocatori sono venuti a complimentarsi con noi. In quell’occasione Diego mi ha deluso, non è riuscito ad accettare la sconfitta. Era difficile da marcare, meno palloni riceveva meglio era per me. Mi insultava, mi diceva hijo de puta, la concha que… Cercava di provocarmi, sperava che perdessi la testa e mi facessi ammonire.

  20. #16120
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    6.203

    Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    forse c'entrano qualcosa i tremila calci che gli avrà dato
    0.000% of Communism has been built. Evil child-murdering billionaires still rule the world with a shit-eating grin. All he has managed to do is make himself *sad*. He is starting to suspect Kras Mazov *fucked him over* personally with his socio-economic theory. It has, however, made him into a very, very smart boy with something like a university degree in Truth. Instead of building Communism, he now builds a precise model of this grotesque, duplicitous world.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su