[Serie A] Ventesima - Pagina 8

Pagina 8 di 16 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 160 di 303

Discussione: [Serie A] Ventesima

  1. #141
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.638

    Re: [Serie A] Ventesima

    Var addio, ecco il trucco per tornare agli “aiutini”. La Juventus (e non solo) ringrazia

    di Lorenzo Vendemiale | 7 gennaio 2018


    3,9 mila

    Ritorno al passato. La Juventus vince col doppio aiutino a Cagliari: gol decisivo viziato da un evidente fallo a centrocampo, rigore clamoroso non dato che hanno visto tutti in Italia, tranne l’arbitro Calvarese. E la Var? Resta a guardare, zittita da protocolli e presunti tecnicismi per favorire le grandi


    Ci eravamo illusi che l’introduzione della tecnologia in campo avesse portato finalmente un po’ più di giustizia nel calcio italiano. Per qualche giornata, probabilmente, è anche successo. Ma adesso è in atto una vistosa restaurazione della soggettività del giudizio arbitrale, che molto spesso si traduce nella cara, vecchia sudditanza psicologica nei confronti delle big. Ieri sera è sembrato di assistere ad una di quelle belle partite d’altri tempi, in cui i bianconeri si erano abituati a dominare per manifesta superiorità, e ricevere puntualmente qualche spintarella nei match più complicati. Ma non è solo la Juventus a beneficiare di questa controriforma: nel pomeriggio, la Roma in totale balia dell’Atalanta aveva ricevuto la grazia di un’espulsione al bergamasco De Roon completamente inventata, in grado di rimettere in piedi la partita (ma almeno non sufficiente a pareggiarla); una settimana fa il Napoli era passato sul campo del Crotone grazie anche al rigore solare non fischiato su un mani di Mertens.

    Godono le grandi, pagano sempre le piccole. Proprio come in passato. Dopo sei mesi di polemiche, picconate continue alla tecnologia (provenienti quasi tutte dalla stessa parte, per nulla disinteressata), sono riusciti a neutralizzare l’effetto democratico della Var. A furia di parlare di “partite troppo spezzettate” e “questo non è calcio”, hanno ottenuto quello che volevano: la moviola viene utilizzata sempre meno. E c’è più spazio di interpretazione (e di manovra).

    Il trucchetto, lo stratagemma per tornare a fare i propri comodi, si chiama silent check: trincerarsi dietro al controllo già fatto dagli assistenti, per non rivedere l’episodio. E non essere costretti ad ammettere l’errore. È quello che è successo a Cagliari, ma pure a Crotone. Se Calvarese o Mariani avessero scelto di andare alla Var, di fronte allo schermo e alle immagini inequivocabili dei due falli avrebbero avuto le mani legate: per carità, in Serie A si è visto di tutto, pure negare l’evidenza, ma nelle maggior parte dei casi anche un arbitro un po’ condizionato avrebbe assegnato il rigore. Troppo alto il rischio di esporsi al linciaggio mediatico. Così, invece, è tutto più semplice.

    Qualcuno sta provando pure a giustificare con sofismi (“è una questione tecnica, la Var non poteva intervenire) la retromarcia in atto. Ma la tesi non sta in piedi. Basta vedere quanto successo nel girone d’andata, quando proprio al Cagliari contro la Juve fu assegnato un rigore giusto ma discutibile, che col metro di ieri non sarebbe mai stato fischiato. Oppure al gol annullato grazie alla tecnologia in Atalanta-Juventus, per un fallo praticamente identico a quello subito da Pavoletti per cui l’arbitro si è rifiutato di consultare la moviola. Fatta la legge, trovato l’inganno: sono le regole, del resto, che lo consentono. L’ambiguo protocollo Ifab parla di intervento solo in caso di “chiaro errore arbitrale”. Ma a parte un fuorigioco o un gol fantasma (per cui già esiste la Goal line technology) tutto e nulla può essere un “chiaro errore”. Così tutto è rimesso di nuovo all’interpretazione, che guarda caso va quasi sempre dalla stessa parte. “L’arbitro (anzi, la Var) ha valutato così”. Proprio come ai vecchi tempi


  2. #142
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.582

    Re: [Serie A] Ventesima

    Da quello che leggevo Calvarese (e Irrati) è l’unico a non aver mai chiesto l’assistenza VAR finora in stagione, quindi l’ipotesi di Zeta non mi pare così peregrina.

    Comunque “e Mertens a Crotone?” is the new “e le foibe?”

  3. #143
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3.148
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [Serie A] Ventesima

    Esattamente.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Idem a crotone. Immagino ti sia stracciato le vesti.

    Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
    Fallo che si poteva dare come no. Ok le proteste.

    Ieri fallo di mano scoordinato, rigore senza dubbio, arbitro che probabilmente non vede nulla...dopo pochi giorni dell'altro episodio di Coppa. E tu mi parli di Crotone :boh2. Da noi diciamo "pezza a colori"

  4. #144
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    6.273

    Re: [Serie A] Ventesima

    Fantastico

    Quindi il rigore per il crotone di una settimana fa era una cosa "diversa" che "si può dare e non si può dare".
    Mentre qui scandalo in malafede.


    Se uno mette in mezzo il crotone (e lo ha fatto il presidente del cagliari per primo eh, mica noi) è per far notare quanto i "campionato falsato!!! scordatevi lo scudetto!!!" siano semplicemente ridicoli.

    Si è sbagliato una settimana fa a favore di uno, si è sbagliato ieri a favore di un altro.

    Erano due rigori da fischiare, punto.
    Ma qui volete quasi far passare che gli errori vengano fatti in un verso solo, ed anche no grazie.

    Citazione Originariamente Scritto da Zuma Visualizza Messaggio
    Ma guarda un po' se deve essere la Gazzetta a spiegare il funzionamento della VAR

    La Var NON può intervenire sulla soggettività di una valutazione arbitrale.


    Se l'arbitro vede il tocco di mani di bernardeschi/mertens e lo valuta involontario......la VAR non può intervenire. (Può farlo, invece, se il tocco di mani non è visto o se l'arbitro decide di rivedere)


    L'ho sempre detto che il problema della VAR è il suo regolamento sciocco
    Ma questo punto non è neanche sciocco, imho.

    Guardalinee ed omino dietro lo schermo sono solo supporti all'arbitro... a cui alla fine spetta la decisione.
    Ora, ci sarà sempre spazio per la soggettività nel calcio... basti vedere i differenti metri di giudizio di un arbitro che sanziona ogni spintarella e di uno che invece arbitra all'inglese.

    In tutti i casi in cui c'è spazio per la soggettività dell'arbitro, è scontato che alla fine sia cmq quella dell'arbitro ad avere la meglio.
    Perchè nelle situazioni non oggettive, ti puoi trovare con due diverse soggettività a confronto: quella dell'arbitro in campo e quella dell'arbitro dietro lo schermo.
    Ed in questi casi è sempre la prima ad avere la meglio.

    Il tizio dietro al VAR può dirgli che il tocco di mano ci sta, e che "io darei rigore. Forse è il caso che la rivedi".
    Ma se io arbitro ho visto l'episodio da vicino (ieri era a 5 metri da Bernardeschi), ho visto che il giocatore ha tentato di togliere la mano e l'ho considerato quindi involontario e non sanzionabile, a quel punto la decisione rimanere a me.

    Ed è giusto che sia così.

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    Var addio, ecco il trucco per tornare agli “aiutini”. La Juventus (e non solo) ringrazia

    di Lorenzo Vendemiale | 7 gennaio 2018


    3,9 mila

    Ritorno al passato. La Juventus vince col doppio aiutino a Cagliari: gol decisivo viziato da un evidente fallo a centrocampo, rigore clamoroso non dato che hanno visto tutti in Italia, tranne l’arbitro Calvarese. E la Var? Resta a guardare, zittita da protocolli e presunti tecnicismi per favorire le grandi


    Ci eravamo illusi che l’introduzione della tecnologia in campo avesse portato finalmente un po’ più di giustizia nel calcio italiano. Per qualche giornata, probabilmente, è anche successo. Ma adesso è in atto una vistosa restaurazione della soggettività del giudizio arbitrale, che molto spesso si traduce nella cara, vecchia sudditanza psicologica nei confronti delle big. Ieri sera è sembrato di assistere ad una di quelle belle partite d’altri tempi, in cui i bianconeri si erano abituati a dominare per manifesta superiorità, e ricevere puntualmente qualche spintarella nei match più complicati. Ma non è solo la Juventus a beneficiare di questa controriforma: nel pomeriggio, la Roma in totale balia dell’Atalanta aveva ricevuto la grazia di un’espulsione al bergamasco De Roon completamente inventata, in grado di rimettere in piedi la partita (ma almeno non sufficiente a pareggiarla); una settimana fa il Napoli era passato sul campo del Crotone grazie anche al rigore solare non fischiato su un mani di Mertens.

    Godono le grandi, pagano sempre le piccole. Proprio come in passato. Dopo sei mesi di polemiche, picconate continue alla tecnologia (provenienti quasi tutte dalla stessa parte, per nulla disinteressata), sono riusciti a neutralizzare l’effetto democratico della Var. A furia di parlare di “partite troppo spezzettate” e “questo non è calcio”, hanno ottenuto quello che volevano: la moviola viene utilizzata sempre meno. E c’è più spazio di interpretazione (e di manovra).

    Il trucchetto, lo stratagemma per tornare a fare i propri comodi, si chiama silent check: trincerarsi dietro al controllo già fatto dagli assistenti, per non rivedere l’episodio. E non essere costretti ad ammettere l’errore. È quello che è successo a Cagliari, ma pure a Crotone. Se Calvarese o Mariani avessero scelto di andare alla Var, di fronte allo schermo e alle immagini inequivocabili dei due falli avrebbero avuto le mani legate: per carità, in Serie A si è visto di tutto, pure negare l’evidenza, ma nelle maggior parte dei casi anche un arbitro un po’ condizionato avrebbe assegnato il rigore. Troppo alto il rischio di esporsi al linciaggio mediatico. Così, invece, è tutto più semplice.

    Qualcuno sta provando pure a giustificare con sofismi (“è una questione tecnica, la Var non poteva intervenire) la retromarcia in atto. Ma la tesi non sta in piedi. Basta vedere quanto successo nel girone d’andata, quando proprio al Cagliari contro la Juve fu assegnato un rigore giusto ma discutibile, che col metro di ieri non sarebbe mai stato fischiato. Oppure al gol annullato grazie alla tecnologia in Atalanta-Juventus, per un fallo praticamente identico a quello subito da Pavoletti per cui l’arbitro si è rifiutato di consultare la moviola. Fatta la legge, trovato l’inganno: sono le regole, del resto, che lo consentono. L’ambiguo protocollo Ifab parla di intervento solo in caso di “chiaro errore arbitrale”. Ma a parte un fuorigioco o un gol fantasma (per cui già esiste la Goal line technology) tutto e nulla può essere un “chiaro errore”. Così tutto è rimesso di nuovo all’interpretazione, che guarda caso va quasi sempre dalla stessa parte. “L’arbitro (anzi, la Var) ha valutato così”. Proprio come ai vecchi tempi
    Letta oggi.
    Una mare di puttanate... a partire dal paragone tra l'episodio con l'atalanta e quello di ieri nel primo gol.

    Nel caso del Litch era passato parecchio tempo (16 secondi) ma era la stessa azione.
    In questo caso il pallone rimane nei piedi di quelli del cagliari che continuano ad attaccare, poi la perdono, poi la riperdiamo noi, poi la riconquistiamo e solo a questo punto, un minuto abbondante dopo, si arriva al gol.
    Gol ed intervento su Pavoletti avvengono proprio in azioni tecnicamente diverse... il VAR non si può applicare ed è giusto che sia così: altrimenti ogni volta che c'è un gol dovremmo tornare indietro di 3 minuti per vedere se è successo qualcosa che avrebbe interrotto il gioco.

    Per il resto, il var sta complessivamente funzionando e riducendo il numero degli errori.
    Con gli ovvi problemi di gioventù di una cosa introdotta solo pochi mesi fa... ma che già adesso è stata un po raffinata rispetto all'inizio (quando ogni scorreggia in area diventava automaticamente un rigore).
    Ma gli errori nonostante il var ci sono da inizio dell'anno.

    Solo che non riguardavano la juventus (questo credo sia il primo a nostro favore nel corso del campionato) e quindi vabbenecosì.
    Ultima modifica di Bobo; 07-01-18 alle 15:12

  5. #145
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.638

    Re: [Serie A] Ventesima

    ma cos'è spinoza?


  6. #146
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    5.181

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Fallo che si poteva dare come no. Ok le proteste.

    Ieri fallo di mano scoordinato, rigore senza dubbio, arbitro che probabilmente non vede nulla...dopo pochi giorni dell'altro episodio di Coppa. E tu mi parli di Crotone :boh2. Da noi diciamo "pezza a colori"
    Questo nel regolamento scritto da te

    Nel regolamento ufficiale, invece, si sanziona esclusivamente la volontarietà del gesto
    sono, invece, le linee guida a indicare di tener conto anche di un eventuale maggior ostacolo di gesti scoordinati.

  7. #147
    Senior Member L'avatar di Kivan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Meleè Island
    Messaggi
    1.018

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Da quello che leggevo Calvarese (e Irrati) è l’unico a non aver mai chiesto l’assistenza VAR finora in stagione, quindi l’ipotesi di Zeta non mi pare così peregrina.

    Comunque “e Mertens a Crotone?” is the new “e le foibe?”
    Veramente?

  8. #148
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    6.273

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Da quello che leggevo Calvarese (e Irrati) è l’unico a non aver mai chiesto l’assistenza VAR finora in stagione, quindi l’ipotesi di Zeta non mi pare così peregrina.
    Ieri non è andato a vedere lo schermo, ma è stato un minuto buono a confrontarsi con qualcuno tramite l'auricolare.
    E non credo stesse parlando con la moglie a casa

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    ma cos'è spinoza?
    Io sono d'accordo con lui
    Ma al di là dell'episodio di ieri eh... dico proprio nell'utilizzo generale.

    Nelle prime giornate ogni sfiorata in area era var -> rigore.
    Ora mi pare si stia utilizzando in maniera più snella.

    Con degli errori eh.
    Ma quelli c'erano pure ad inizio stagione.

  9. #149
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3.148
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Zuma Visualizza Messaggio
    Questo nel regolamento scritto da te

    Nel regolamento ufficiale, invece, si sanziona esclusivamente la volontarietà del gesto
    sono, invece, le linee guida a indicare di tener conto anche di un eventuale maggior ostacolo di gesti scoordinati.
    Quindi non deve venir punito lo stare con le braccia aperte tipo fringuello. Che coincidenza.

  10. #150
    No no no e no! L'avatar di Zeta81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.614
    Gamer IDs

    PSN ID: Malone3281 Steam ID: zeta81_zv

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Frykky Visualizza Messaggio
    Var addio, ecco il trucco per tornare agli “aiutini”. La Juventus (e non solo) ringrazia

    di Lorenzo Vendemiale | 7 gennaio 2018


    3,9 mila

    Ritorno al passato. La Juventus vince col doppio aiutino a Cagliari: gol decisivo viziato da un evidente fallo a centrocampo, rigore clamoroso non dato che hanno visto tutti in Italia, tranne l’arbitro Calvarese. E la Var? Resta a guardare, zittita da protocolli e presunti tecnicismi per favorire le grandi


    Ci eravamo illusi che l’introduzione della tecnologia in campo avesse portato finalmente un po’ più di giustizia nel calcio italiano. Per qualche giornata, probabilmente, è anche successo. Ma adesso è in atto una vistosa restaurazione della soggettività del giudizio arbitrale, che molto spesso si traduce nella cara, vecchia sudditanza psicologica nei confronti delle big. Ieri sera è sembrato di assistere ad una di quelle belle partite d’altri tempi, in cui i bianconeri si erano abituati a dominare per manifesta superiorità, e ricevere puntualmente qualche spintarella nei match più complicati. Ma non è solo la Juventus a beneficiare di questa controriforma: nel pomeriggio, la Roma in totale balia dell’Atalanta aveva ricevuto la grazia di un’espulsione al bergamasco De Roon completamente inventata, in grado di rimettere in piedi la partita (ma almeno non sufficiente a pareggiarla); una settimana fa il Napoli era passato sul campo del Crotone grazie anche al rigore solare non fischiato su un mani di Mertens.

    Godono le grandi, pagano sempre le piccole. Proprio come in passato. Dopo sei mesi di polemiche, picconate continue alla tecnologia (provenienti quasi tutte dalla stessa parte, per nulla disinteressata), sono riusciti a neutralizzare l’effetto democratico della Var. A furia di parlare di “partite troppo spezzettate” e “questo non è calcio”, hanno ottenuto quello che volevano: la moviola viene utilizzata sempre meno. E c’è più spazio di interpretazione (e di manovra).

    Il trucchetto, lo stratagemma per tornare a fare i propri comodi, si chiama silent check: trincerarsi dietro al controllo già fatto dagli assistenti, per non rivedere l’episodio. E non essere costretti ad ammettere l’errore. È quello che è successo a Cagliari, ma pure a Crotone. Se Calvarese o Mariani avessero scelto di andare alla Var, di fronte allo schermo e alle immagini inequivocabili dei due falli avrebbero avuto le mani legate: per carità, in Serie A si è visto di tutto, pure negare l’evidenza, ma nelle maggior parte dei casi anche un arbitro un po’ condizionato avrebbe assegnato il rigore. Troppo alto il rischio di esporsi al linciaggio mediatico. Così, invece, è tutto più semplice.

    Qualcuno sta provando pure a giustificare con sofismi (“è una questione tecnica, la Var non poteva intervenire) la retromarcia in atto. Ma la tesi non sta in piedi. Basta vedere quanto successo nel girone d’andata, quando proprio al Cagliari contro la Juve fu assegnato un rigore giusto ma discutibile, che col metro di ieri non sarebbe mai stato fischiato. Oppure al gol annullato grazie alla tecnologia in Atalanta-Juventus, per un fallo praticamente identico a quello subito da Pavoletti per cui l’arbitro si è rifiutato di consultare la moviola. Fatta la legge, trovato l’inganno: sono le regole, del resto, che lo consentono. L’ambiguo protocollo Ifab parla di intervento solo in caso di “chiaro errore arbitrale”. Ma a parte un fuorigioco o un gol fantasma (per cui già esiste la Goal line technology) tutto e nulla può essere un “chiaro errore”. Così tutto è rimesso di nuovo all’interpretazione, che guarda caso va quasi sempre dalla stessa parte. “L’arbitro (anzi, la Var) ha valutato così”. Proprio come ai vecchi tempi
    Già dal titolo si capisce che è una marea di puttanate dai.

    Inviato da un pinguino spanato

    "Sono un lungo CSI, e giovedì scorso è nato mio figlio con parto cesareo.Mi sono commosso, la prima cosa che ha fatto è stato chiamare il taglio."
    "Se conosci tutti i ristoranti della zona e non sai chi è Larry Bird, il problema è a monte."

  11. #151
    No no no e no! L'avatar di Zeta81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.614
    Gamer IDs

    PSN ID: Malone3281 Steam ID: zeta81_zv

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Kivan Visualizza Messaggio
    Veramente?
    Mica parlo per niente.

    Inviato da un pinguino spanato

    "Sono un lungo CSI, e giovedì scorso è nato mio figlio con parto cesareo.Mi sono commosso, la prima cosa che ha fatto è stato chiamare il taglio."
    "Se conosci tutti i ristoranti della zona e non sai chi è Larry Bird, il problema è a monte."

  12. #152
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    6.273

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Quindi non deve venir punito lo stare con le braccia aperte tipo fringuello. Che coincidenza.
    Non mi pare abbia scritto questo
    E mi pare che tutti abbiano ammesso che ieri si poteva tranquillamente fischiare rigore.


    E per essere precisi, Bernardeschi al momento del tocco non stava per nulla con le braccia aperte tipo fringuello.

  13. #153
    Senior Member L'avatar di Mister Zippo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3.148
    Gamer IDs

    Steam ID: MisterZippo

    Re: [Serie A] Ventesima

    Hai praticamente detto che non è niente di strano.

    Infatti le stava abbassando, vuol dire che le aveva in alto, è un demente lui.

    Ma ovviamente, considerate le congiunzioni astrali, l'aria brutta di Cagliari, il fatto che alla Juve prima la Var era da bandire e adesso no, è tutto apposto.

  14. #154
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.053

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Tu e gli altri non eravate i sostenitori che non era vero? Improvvisamente non è più vero?

    Non danno un rigore contro la juve--> arbitri corrottiiii

    Non danno un rigore contro il napoli--> errore in buona fede

    Coerenti.



    Concordo con Eddie sui falli di mano. Dovrebbero sanzionarli tutti come avviene nel resto del campo. È assurdo che lo stesso tocco di mano a centrocampo è fallo e in area no.

    Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
    Ma chi l'ha mai detto

  15. #155
    ¯\_(ツ)_/¯ L'avatar di ZTL
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    10.914
    Gamer IDs

    Steam ID: alberace

    Re: [Serie A] Ventesima

    Ahahah che ladrata di merda
    A Settembre che rosicavano a bomba


  16. #156
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    8.178

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Sbonk Visualizza Messaggio
    Ma chi l'ha mai detto

    Kivan, tutto il topic del Napoli, buona parte dei tuoi compari interisti.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da ZTL Visualizza Messaggio
    Ahahah che ladrata di merda
    A Settembre che rosicavano a bomba
    Ora rosicate voi in compenso

  17. #157
    ¯\_(ツ)_/¯ L'avatar di ZTL
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    10.914
    Gamer IDs

    Steam ID: alberace

    Re: [Serie A] Ventesima

    A me non me ne frega un cazzo
    Solo certe tifoserie hanno pretese in quanto ultraviziate


  18. #158
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.253

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Hai praticamente detto che non è niente di strano.

    Infatti le stava abbassando, vuol dire che le aveva in alto, è un demente lui.

    Ma ovviamente, considerate le congiunzioni astrali, l'aria brutta di Cagliari, il fatto che alla Juve prima la Var era da bandire e adesso no, è tutto apposto.
    Non è stato stilisticamente impeccabile in effetti, dovrebbe prendere lezioni da Mertens che fa dei bagher che manco Juantorena.

  19. #159
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    8.178

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da ZTL Visualizza Messaggio
    A me non me ne frega un cazzo
    Solo certe tifoserie hanno pretese in quanto ultraviziate

    Napoletani credo si rivolga a voi

  20. #160
    Senior Member L'avatar di felaggiano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.037

    Re: [Serie A] Ventesima

    Citazione Originariamente Scritto da Mister Zippo Visualizza Messaggio
    Fallo che si poteva dare come no. Ok le proteste.

    Ieri fallo di mano scoordinato, rigore senza dubbio, arbitro che probabilmente non vede nulla...dopo pochi giorni dell'altro episodio di Coppa. E tu mi parli di Crotone :boh2. Da noi diciamo "pezza a colori"
    Ma per cortesia.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su