Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata - Pagina 8

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 141 a 144 di 144

Discussione: Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata

  1. #141
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    7.175

    Re: Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata

    Con Icardi in squadra il Barça avrebbe due CL in più

  2. #142
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.234

    Re: Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata

    Citazione Originariamente Scritto da SimoSky Visualizza Messaggio
    Di conseguenza è Angels, sostanzialmente, a dire che "chi segna un gol come quello segnato da Icardi contro il Tottenham, non può essere una sega".

    E io ho risposto che non è così perchè:

    1) Un gol come quello, con un tiro al volo da fuori area, per Icardi è una rara eccezione.
    2) Se giudichiamo un calciatore da "un grande gol" (come ha fatto Angels) allora pure Bressan e Loria sono stati due fuoriclasse.

    Di conseguenza quel che ho scritto io è l'esatto contrario di ciò per cui "mi accusi": ovvero segnare un gran gol da fuori area, peraltro in modo del tutto occasionale, non da certo la dimensione di un giocatore.
    1) A proposito di asilo: nessuno ti ha mai spiegato, ai tempi, che se uno dice una stronzata non devi andargli dietro per forza ?
    2) Un gol da fuori area "casuale". E' interessante, come posizione: che significa e in che modo impatta sui meriti di Icardi in quel gol?

    Citazione Originariamente Scritto da SimoSky Visualizza Messaggio
    Voglio anche precisare che Icardi, in assoluto, non è ovviamente una sega.

    E' una mia provocazione/forzatura.
    Sì, giusto, oggigiorno non si dice più "ho detto una minchiata".
    Si dice "era una provocazione".

    Ah, per inciso: Icardi non ha fatto solo "2 gol in 2 partite di CL": effettivamente, contano relativamente e servono solo a farsi due risate su certe profezie (per le quali non avrebbe mai combinato nulla fuori dalla serie A ).
    Ha fatto anche 101 gol in 164 partite di serie A, giocando in una squadra che ha quasi sempre galleggiato tra il semi-decente e l'orrendo.
    Credo tu sia l'unico, a cui bisogna spiegare (ma lo farà qualcun altro, non io) cosa ciò significhi.

    Poi, uno può avere tutte le opinioni che vuole, ci mancherebbe.
    Dovessi uscirtene domani che Higuain è una sega e Dos Santos il milgior attaccante di sempre, nessuno potrebbe impedirti di dirlo.

  3. #143
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.743

    Re: Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata

    Il problema è giudicare la grandezza di un giocatore solo dalla conta dei gol.

    Icardi, tranne rarissime volte, gioca esclusivamente per buttarla dentro. Non partecipa al gioco e infatti se non segna è automaticamente da 4,5 o 5 in pagella.
    Per questo, uno con le sue caratteristiche (prima punta vecchio stampo), non potrebbe mai essere protagonista in una big europea.

    Ripeto: non è ovviamente una sega ma non è nemmeno tra i primi 7-8 attaccanti al mondo come alcuni sostengono.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da 1/Zero Visualizza Messaggio
    Con Icardi in squadra il Barça avrebbe due CL in più
    Icardi è quanto di più lontano dalla filosofia calcistica del Barca degli ultimi 10 anni.

  4. #144
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.234

    Re: Champions League e Europa League 2018/2019 2a giornata

    Qua non si parla di "attaccanti" in genere, si parla di prime punte.
    E per valutare le punte centrali il primo (e anche il secondo e il terzo) parametro sono i gol, pochi cazzi. Non esiste una grande prima punta che abbia segnato poco in carriera; i vari Zamorano, Mandzukic, Boksic, ecc. non saranno ricordati come grandi prime punte ma semplicemente come buoni/buonissimi giocatori.
    Stessimo parlando di un Baggio, di un Totti o di un Ronaldinho, il discorso sarebbe diverso. Ma così non è.

    Icardi fa quello che gli chiedono di fare, cioè stare al centro dell'attacco e tirare in porta.
    E lo fa tremendamente bene, con risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Per inciso, è un discorso che va ben oltre i semplici numeri (che comunque sono enormi), riguarda più che altro il modo di giocare: movimenti, freddezza, tecnica sotto porta, velocità di pensiero, ecc...
    Infatti, imho, più che i totali di Icardi, quel che è impressionante è il rapporto tra quei totali e il numero di occasioni che la squadra (non) ha creato per lui.

    Peraltro io continuo a dire che 'sta cosa che Icardi non gioca coi compagni, non sa fare assist, ecc sia quasi del tutto un luogo comune.
    Per me ha capacità perfettamente nella media, in tal senso, non è Baggio ma non è manco uno coi paraocchi.
    Che poi all'Inter si ritrovi spesso isolato (a chi fai gli assist, se ti crossano il pallone dove stai solo tu e gli avversari?), è un altro paio di maniche.
    Per dire, quest'anno in campionato (stando a transfermarkt) ha già dato due assist.
    Negli anni precedenti, ha dato tipo 23 assist in cinque anni. Sono cifre normali, non da giocatore monotematico.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su