Champions ed Europa League - Liverpoolled it off Champions ed Europa League - Liverpoolled it off - Pagina 93

Pagina 93 di 106 PrimaPrima ... 43839192939495103 ... UltimaUltima
Risultati da 1.841 a 1.860 di 2104

Discussione: Champions ed Europa League - Liverpoolled it off

  1. #1841
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.630

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da nicolas senada Visualizza Messaggio
    non capisco l'ironia sui trofei di sarri francamente
    è a livelli 'alti' da 2/3 anni e ha avuto la sfiga di trovarsi in un monento del calcio italiano dominato da una corrazzata. cosa avrebbe dovuto fare di più?
    sei pazzo a fare un ragionamento così lucido

  2. #1842
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    5.788

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    vitor, nella remotissima ipotesi che il subcomandante venga all'ac milan di milano, hai un posto D'ONORE nel topic

  3. #1843
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.630

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    pensavo di averlo già
    ma tanto viene Limone Inzaghi

  4. #1844
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    5.788

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    beh nel caso venisse inzaghi, il posto d'onore ce l'hai sul mio balcone quando ci diamo fuoco tutti assieme

  5. #1845
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.931

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da Volo Visualizza Messaggio
    è stata indubbiamente una anomalia, ma c'è stata e va considerata
    detto questo in trent'anni circa di premier league è successo due volte che vincesse una che non fosse utd - arsenal - chelsea - city, così come nello stesso intervallo di tempo è successo due volte in serie A che non vincessero juve-inter-milan
    Il discorso era se la Juve avrebbe potuto vincere o no la premier, in questi otto anni.
    Imho, sì.
    E soprattutto nell'anno del Leicester .

    la questione è che il sistema calcio in italia è in grande sofferenza e non credo sia in grado economicamente di sostenere più di un paio di grandi club : uno c'è già ed è la juve, il secondo può essere l'inter se continua a lavorare bene, ma finiti questi due posti agli altri rimarranno le briciole
    Non ho capito... perchè non può sostenere più di due club?
    Perchè non girano abbastanza soldi?

  6. #1846
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    5.788

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Perchè non girano abbastanza soldi?
    perché non girano abbastanza soldi, perché siamo rimasti molto indietro sia calcisticamente che nella gestione della lega, ma soprattutto perché, tranne la juve, nessuna delle altre big è riuscita ad adattarsi ad un calcio post-mecenatismo (con tutto che la juve ha dietro un colosso come la exor)
    per non parlare di stadi e diritti tv

  7. #1847

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Il calcio, pur con la sua arretratezza e le sue note magagne, in realtà è una delle poche cose che nel complesso vadano in Italia (è tipo la terza o quarta industria, ecc., in un contesto nel quale quasi qualsiasi altro settore è in crisi nera non è affatto poco), non penso proprio che possa sostenere solo un paio di squadre, anche perché altrimenti l'interesse sempre maggiore di investitori esteri nel prodotto non si spiegherebbe: è chiaro che ci vedono delle potenzialità notevoli che potrebbero essere meglio sfruttate, e l'opportunità di un guadagno, dato che il valore di certi club, in una fase di espansione (vedi crescita enorme della Premier, il modello che si cerca di inseguire e replicare), potrebbe facilmente aumentare di parecchio. Globalizzazione galoppante e superleghe varie, o comunque uno spettacolo più concentrato sulle sfide tra club grandi e grandissimi, dovrebbero alla fine portare più soldi (anche a realtà quali Milan, Inter, Napoli, Roma, ecc.). Quello che è davvero insostenibile è il calcio minore, almeno per com'è strutturato adesso, vedi le squadre delle serie inferiori che ogni tanto sbaraccano, o comunque fortemente sovradimensionate, soprattutto il calcio che dovrebbe essere dilettantistico ma poi nei fatti non lo è, vista la quantità di denaro che occorre per mantenerlo. Realtà di piccoli (o anche medi) centri nelle quali arriva l'imprenditore locale, ci smena un po' di soldi per farsi pubblicità o pensando di poter ottenere subito chissà quali risultati, poi magari non li ottiene e si secca di buttare denaro nel progetto, o viene arrestato per qualche motivo, o comunque finisce i soldi, ecc., insomma, le solite storie che leggiamo tutti i giorni, e la squadra va a farsi fottere.
    Ultima modifica di Major Sludgebucket (ABS); 31-05-19 alle 07:05
    «Il football, appena promosso calcio, era farneticazione di individui che, una volta in campo, dimenticando l'esistenza di tutto, meno di quel pallone ingobbito e incitrullito dalle pedatone, dribblavano fino all'esaurimento di ogni energia; Luigi Cevenini, nonché dribblare, parimenti fumava. [Skoglund] I dirigenti nerazzurri disperati che bevesse troppo mandarono a chiamare il padre, arrivò in sede un vecchietto che camminava a zig zag, era lui. Beveva più del figlio». (Vladimiro Caminiti)

  8. #1848
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.931

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Mah, personalmente credo che (come quasi tutto il resto, in Italia) il problema vero sia che le riforme necessarie avrebbero bisogno di un periodo di tempo molto lungo.
    Costruzione degli stadi (dalla A alla Z, cioè dal reperimento dei capitali alle autorizzazioni burocratiche, alla progettazione, alla realizzazione, ecc), promozione del prodotto all'estero, riduzione del numero delle squadre di serie A, obbligo di utilizzare un certo numero di giocatori del vivaio...
    Tutta roba che richiede anni e anni. Cinque, forse dieci. Si tratterebbe di un processo di ampio respiro, cioè di quelli che qua in Italia (soprattutto nel calcio) non vengono mai visti di buon occhio.
    E comunque, perchè parta una cosa simile, ci dovrebbe essere almeno l'accordo e la volontà di farla partire.

    Qualcosa si è già mosso (cinque società, tra serie A e serie B, hanno un impianto di proprietà) ma c'è da fare ancora l'iradiddio.

  9. #1849

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Diciamo che in Championship non so se avete visto quante squadre ci sono, e quanti soldi girano, quindi una volta che la cosa comincia a ingranare non penso sia quello il problema (lo è invece per le serie minori dove le squadre cadono come le mosche, sì, molto più che in B). Un altro aspetto è che la Superlega mi pare ineluttabile, e se il progetto è quello di un sistema di promozioni e retrocessioni (con un nucleo stabile fisso nella lega principale), come si diceva nelle scorse settimane, questo inevitabilmente sconvolgerà tutto, campionati nazionali compresi. Quindi le riforme a livello nazionale, quelle che a quel punto avrebbero ancora un senso, andrebbero calibrate anche e soprattutto in base a questo: per dire, se do una torta più ampia dei diritti televisivi a Frosinone e Cittadella, come avviene altrove, ne darò di meno alle big, che saranno meno competitive a livello europeo (c'è da tener presente che le piccole sono tante). Poi il problema degli stadi è centrale, ma varia anche da realtà a realtà. Le milanesi, per dire, magari possono reggere botta dopotutto anche così, almeno per un po', più l'Inter che il Milan, direi, vista la situazione societaria attuale, ma 'ste cose possono cambiare velocemente, la Roma molto meno.
    «Il football, appena promosso calcio, era farneticazione di individui che, una volta in campo, dimenticando l'esistenza di tutto, meno di quel pallone ingobbito e incitrullito dalle pedatone, dribblavano fino all'esaurimento di ogni energia; Luigi Cevenini, nonché dribblare, parimenti fumava. [Skoglund] I dirigenti nerazzurri disperati che bevesse troppo mandarono a chiamare il padre, arrivò in sede un vecchietto che camminava a zig zag, era lui. Beveva più del figlio». (Vladimiro Caminiti)

  10. #1850
    伝説のスピリット L'avatar di DigitalPayne
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    ******
    Messaggi
    14.313

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, tanto prima o poi verrà introdotta la super Lega oppure allargheranno la Champions e a quel punto i campionati nazionali non potranno far altro che ridimensionarsi.
    Benitez – 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italiana
    Gattuso – 1 Coppa Italia
    Mazzarri – 1 Coppa Italia
    Sarri e Ancelotti – 0 Tituli

  11. #1851
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.931

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Secondo me, 'sta roba della superlega finirà in una bolla di sapone.
    Così come è stata pensata, porta più danni che vantaggi.

  12. #1852
    Senior Member L'avatar di nicolas senada
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cittadella (PD)
    Messaggi
    8.491

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Secondo me, 'sta roba della superlega finirà in una bolla di sapone.
    Così come è stata pensata, porta più danni che vantaggi.
    ma me lo auguro veramente

    LISTA KEY PC PER SCAMBIO
    Scambi effettuati con: TuonoSTG, RobySchwarz

    “L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”
    Mr. Peanutbutter (from BoJack Horseman)

  13. #1853

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Secondo me, 'sta roba della superlega finirà in una bolla di sapone.
    Così come è stata pensata, porta più danni che vantaggi.
    Secondo me la gente non ne ha (quasi) mai abbastanza di incontri di alto livello tra grandi squadre. Basti pensare a cosa sono state le semifinali dell'ultima Champions: semplicemente, uno spettacolo senza pari, una roba entusiasmante e pirotecnica che nel calcio non si era quasi mai vista, e chi non se ne accorge (difesespagnole, difeseinglesi, difesestocazzo) a mio avviso è miope. Rispetto ai Frosinone-Cittadella (ma anche agli Juventus/Inter/Milan/Napoli/Roma-Frosinone) nostri è proprio un altro sport, altro livello, altro approccio, altra intensità. Squadre che si affrontano a viso aperto cercando di segnando un gol in più dell'avversaria (approccio, che, attenzione, si rivela vincente, e non una roba velleitaria e poco pratica, come l'eliminazione della Juve a opera dell'Ajax ha inconfutabilmente mostrato). Campo di gioco che viene usato in tutta la sua estensione, continui, emozionanti, capovolgimenti di fronte (è questa la cosa più bella del calcio, come si fa a non capirlo? le squadre che si mettono tutte dietro la linea della palla dal primo minuto fanno cacare, se sei sano di mente e non sei Cagni non vuoi vedere quel tipo di partita lì). Giocatori che si tuffano su ogni pallone come se da quello dipendessero i destini dell'universo. Mentalità: rimonte impossibili che vengono ritenute fattibili, perché ognuna delle squadre che partecipa alla competizione (o che almeno ha raggiunto un certo livello nella stessa) ha dentro di sé le risorse e i campioni necessari per provarci.

    La tesi di alcuni di voi (mi pare) sarebbe che Real-Juve oggi ha successo perché si vede poche volte, altrimenti sarebbe un mezzo flop. Per me invece se si giocasse anche qualche volta in più l'anno cambierebbe poco, avremmo comunque stadi pieni e un sacco di gente davanti alla TV e clamore mediatico. La mia sensazione è che la torta si ingrandirebbe anzi parecchio negli anni. Il calcio è lo sport largamente più seguito del pianeta, eppure le tre leghe che hanno più successo non sono calcistiche. Un'anomalia. Io sospetto che sia perché negli USA qualcosa l'hanno capita, e il calcio ha potenzialità molto maggiori di quelle che attualmente esprime. La gente accorre in massa a vedere le partite di NFL ininfluenti ai fini della classifica perché sono comunque, in media, roba di alto livello, sono qualcosa di spettacolare (inb4 "eh ma non si possono fare paragoni con gli altri sport" e bla bla; grazie ar cazzo, i paragoni si fanno tra cose che sono diverse, nunn'è che uno cerca di trovare similitudini possibili all'interno di un cesto di mele).

    Le certezze le ha solo Nostradamus, ma a me pare largamente probabile che in presenza di ripetuti spettacoli come quelli dell'ultima Champions a rimpiangere Carpi-Frosinone, o Juventus-Carpi, dove una squadra per forza di cosa può solo difendersi e cercare di non venire stuprata troppo dall'altra perché la differenza di partenza è troppo ampia (e cercare di mascherarla con qualche riformina redistributiva o espediente è inutile: tutto nasce da una disparità abissale tra le due realtà, come base tifosi, fatturato, interesse e tutto) resteranno in quattro gatti.
    «Il football, appena promosso calcio, era farneticazione di individui che, una volta in campo, dimenticando l'esistenza di tutto, meno di quel pallone ingobbito e incitrullito dalle pedatone, dribblavano fino all'esaurimento di ogni energia; Luigi Cevenini, nonché dribblare, parimenti fumava. [Skoglund] I dirigenti nerazzurri disperati che bevesse troppo mandarono a chiamare il padre, arrivò in sede un vecchietto che camminava a zig zag, era lui. Beveva più del figlio». (Vladimiro Caminiti)

  14. #1854
    Senior Member L'avatar di nicolas senada
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cittadella (PD)
    Messaggi
    8.491

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    boh io non sottovaluterei il lato 'emozionale' del calcio

    ieri sera ero al Tombolato a vedere il Cittadella e, nonostante sia stata una partita oggettivamente brutta mi son divertito ed emozionato come non mi capitava da tempo

    le partite di CL sono bellissime quanto vuoi, ma vedere 'freddamente' uno spettacolo alla TV non è la stessa cosa (tra l'altro con tutto il clamore mediatico attorno al calcio industriale ad altissimi livelli che sta iniziando a stufare) e domani sera è probabile che faccia dell'altro rispetto a sedermi davanti alla TV a vedere la finale

    io non faccio molto testo ma è probabile che per moltissime persone funzioni così

    LISTA KEY PC PER SCAMBIO
    Scambi effettuati con: TuonoSTG, RobySchwarz

    “L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”
    Mr. Peanutbutter (from BoJack Horseman)

  15. #1855

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da nicolas senada Visualizza Messaggio
    boh io non sottovaluterei il lato 'emozionale' del calcio
    Emotivo.

    ieri sera ero al Tombolato a vedere il Cittadella e, nonostante sia stata una partita oggettivamente brutta mi son divertito ed emozionato come non mi capitava da tempo

    le partite di CL sono bellissime quanto vuoi, ma vedere 'freddamente' uno spettacolo alla TV non è la stessa cosa (tra l'altro con tutto il clamore mediatico attorno al calcio industriale ad altissimi livelli che sta iniziando a stufare) e domani sera è probabile che faccia dell'altro rispetto a sedermi davanti alla TV a vedere la finale

    io non faccio molto testo ma è probabile che per moltissime persone funzioni così
    Manfatti i Cittadella continuerebbero a giocare, quella resterebbe una (grossa) nicchia di mercato, penso ce ne possa essere per tutti i gusti. Resta innegabile però che lo spettacolo di alto livello, però, oggettivamente sia altro.

    Edit: ribadisco, la Juventus (o, potenzialmente, il Milan, l'Inter, ecc.) e "i Frosinone" sono realtà in partenza e in potenza completamente diverse, le partite che ne seguono non possono che essere strasquilibrate e lo spettacolo orrendo, vedi sopra, i campionati ultraprevedibili: ha davvero senso continuare così all'infinito, per mero omaggio alla tradizione? Cioè, i frosinoni non avranno MAI un seguito (e quindi fatturati e tutto) vagamente paragonabile, non saranno MAI competitivi per vincere la Serie A, lo sappiamo tutti, o anche solo per non prendere ventordicimila punti di distacco. Eh, ma che schifo la superlega e sbroc sbroc.
    Ultima modifica di Major Sludgebucket (ABS); 31-05-19 alle 09:51
    «Il football, appena promosso calcio, era farneticazione di individui che, una volta in campo, dimenticando l'esistenza di tutto, meno di quel pallone ingobbito e incitrullito dalle pedatone, dribblavano fino all'esaurimento di ogni energia; Luigi Cevenini, nonché dribblare, parimenti fumava. [Skoglund] I dirigenti nerazzurri disperati che bevesse troppo mandarono a chiamare il padre, arrivò in sede un vecchietto che camminava a zig zag, era lui. Beveva più del figlio». (Vladimiro Caminiti)

  16. #1856
    Senior Member L'avatar di testudo13
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    4.869

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da Major Sludgebucket (ABS) Visualizza Messaggio
    Secondo me la gente non ne ha (quasi) mai abbastanza di incontri di alto livello tra grandi squadre. Basti pensare a cosa sono state le semifinali dell'ultima Champions: semplicemente, uno spettacolo senza pari, una roba entusiasmante e pirotecnica che nel calcio non si era quasi mai vista, e chi non se ne accorge (difesespagnole, difeseinglesi, difesestocazzo) a mio avviso è miope. Rispetto ai Frosinone-Cittadella (ma anche agli Juventus/Inter/Milan/Napoli/Roma-Frosinone) nostri è proprio un altro sport, altro livello, altro approccio, altra intensità. Squadre che si affrontano a viso aperto cercando di segnando un gol in più dell'avversaria (approccio, che, attenzione, si rivela vincente, e non una roba velleitaria e poco pratica, come l'eliminazione della Juve a opera dell'Ajax ha inconfutabilmente mostrato). Campo di gioco che viene usato in tutta la sua estensione, continui, emozionanti, capovolgimenti di fronte (è questa la cosa più bella del calcio, come si fa a non capirlo? le squadre che si mettono tutte dietro la linea della palla dal primo minuto fanno cacare, se sei sano di mente e non sei Cagni non vuoi vedere quel tipo di partita lì). Giocatori che si tuffano su ogni pallone come se da quello dipendessero i destini dell'universo. Mentalità: rimonte impossibili che vengono ritenute fattibili, perché ognuna delle squadre che partecipa alla competizione (o che almeno ha raggiunto un certo livello nella stessa) ha dentro di sé le risorse e i campioni necessari per provarci.

    La tesi di alcuni di voi (mi pare) sarebbe che Real-Juve oggi ha successo perché si vede poche volte, altrimenti sarebbe un mezzo flop. Per me invece se si giocasse anche qualche volta in più l'anno cambierebbe poco, avremmo comunque stadi pieni e un sacco di gente davanti alla TV e clamore mediatico. La mia sensazione è che la torta si ingrandirebbe anzi parecchio negli anni. Il calcio è lo sport largamente più seguito del pianeta, eppure le tre leghe che hanno più successo non sono calcistiche. Un'anomalia. Io sospetto che sia perché negli USA qualcosa l'hanno capita, e il calcio ha potenzialità molto maggiori di quelle che attualmente esprime. La gente accorre in massa a vedere le partite di NFL ininfluenti ai fini della classifica perché sono comunque, in media, roba di alto livello, sono qualcosa di spettacolare (inb4 "eh ma non si possono fare paragoni con gli altri sport" e bla bla; grazie ar cazzo, i paragoni si fanno tra cose che sono diverse, nunn'è che uno cerca di trovare similitudini possibili all'interno di un cesto di mele).

    Le certezze le ha solo Nostradamus, ma a me pare largamente probabile che in presenza di ripetuti spettacoli come quelli dell'ultima Champions a rimpiangere Carpi-Frosinone, o Juventus-Carpi, dove una squadra per forza di cosa può solo difendersi e cercare di non venire stuprata troppo dall'altra perché la differenza di partenza è troppo ampia (e cercare di mascherarla con qualche riformina redistributiva o espediente è inutile: tutto nasce da una disparità abissale tra le due realtà, come base tifosi, fatturato, interesse e tutto) resteranno in quattro gatti.
    Quoto in toto il discorso.

    Certo, ci sarebbero una marea di divorzi in piu'...


    Mi ricorda questo: (dal minuto 3.00) in peggio...


  17. #1857
    伝説のスピリット L'avatar di DigitalPayne
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    ******
    Messaggi
    14.313

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da tomlovin Visualizza Messaggio
    Secondo me, 'sta roba della superlega finirà in una bolla di sapone.
    Così come è stata pensata, porta più danni che vantaggi.
    Ma può darsi eh, non è detto mica che debbano per forza farla nel 2024. Possono anche accantonare tutto e riprendere il progetto per farlo partire nel 2035.

    Insomma, prima o poi secondo me ci si arriverà comunque.
    Benitez – 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italiana
    Gattuso – 1 Coppa Italia
    Mazzarri – 1 Coppa Italia
    Sarri e Ancelotti – 0 Tituli

  18. #1858
    Moderatore L'avatar di tomlovin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.931

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    Citazione Originariamente Scritto da Major Sludgebucket (ABS) Visualizza Messaggio
    Secondo me la gente non ne ha (quasi) mai abbastanza di incontri di alto livello tra grandi squadre. Basti pensare a cosa sono state le semifinali dell'ultima Champions: semplicemente, uno spettacolo senza pari, una roba entusiasmante e pirotecnica che nel calcio non si era quasi mai vista, e chi non se ne accorge (difesespagnole, difeseinglesi, difesestocazzo) a mio avviso è miope.
    Stringi stringi, il tuo discorso è tutto qua: meglio la superlega rispetto ai campionati nazionali perchè fa più spettacolo e il calcio è di livello più alto.

    Ora, che ci sia più spettacolo e un calcio migliore, è fuori di dubbio.
    I dubbi sono su tutt'altre cose.

    1) Lato affettivo/emotivo: il tuo ragionamento tratta l'evento sportivo come un qualunque altro evento di spettacolo.
    Come se non esistesse il tifo, l'affetto verso una squadra piuttosto che un'altra, le rivalità, ecc... in pratica, come se a seguire il calcio fossero solo i cinesi o gli americani (ai quali, effettivamente, di ciò che c'è tra Chelsea e Arsenal o tra City e United, fregacazzi).
    Non è così: il tifo è una parte importante nello scegliere quale partita seguire e, in europa, gioca un ruolo determinante.
    Credo che a un tifoso inglese, di Bayern-Inter, interessi solo relativamente e continuerà sempre a preferire la partita della sua squadra del cuore.
    D'altra parte, quanti qua seguono Atletico-Borussia?
    2) L'evento è LEGATO all'eccezionalità, oltre che al livello della manifestazione.
    Non esiste, che se Real-Juve va in onda una volta all'anno mantiene lo stesso appeal di quando va in onda una volta ogni tre/quattro anni: è una contraddizione in termini.
    E' questo, il motivo per cui i vari mondiali, europei, ecc. non li fanno ogni due anni (o ogni anno) ma ogni quattro.
    Ora, la superlega porterebbe NECESSARIAMENTE a vedere partite di quel tipo una o addirittura più volte ogni anno... con che conseguenze?
    Secondo me, con la conseguenza che non sarebbe più "wow, Juve-Real" ma "ah, Juve-Real".
    Ovviamente, questo discorso non vale nel breve periodo: ai primi 2-3 Juve-Real, il seguito sarebbe comunque enorme. Poi, quando diventa un'abitudine, crolla.
    3) Quanto tifo si perderebbe?
    Perchè, parliamoci chiaro, non è che tutti siano tifosi di juve/milan/inter: anche volendo scartare roma/napoli/lazio, c'è comunque una marea di gente che tifa altro e a cui, della superlega, non gliene sbatterebbe niente o quasi. E non è manco difficile immaginare che, sentendosi ghettizzati, la boioctterebbero a prescindere.
    4) Distruzione dei campionati nazionali: con quali costi?
    Fuori di dubbio che, con la superlega, i campionati nazionali verrebbero distrutti. Non va tenuto in conto?
    Quanto costerebbe, alle squadre impegnate in superlega, un calo di interesse dei rispettivi campionati? Per noi italiani sicuramente meno, ma per gli inglesi?
    Questi hanno una lega che incassa tipo 3,4 miliardi di euro annui, eh... sicurosicuro, che gli convenga allontanarsi da una miniera d'oro simile?
    Il discorso, ovviamente, vale in proporzione anche per bundesliga e liga.
    5) Maggiore spettacolo: per chi?
    Per le squadre che uscirebbero dalla serie A, sicuramente. Ma non mi pare che, se l'obiettivo è quello di creare partite più spettacolari, togliendo United/City/Liverpool dalla premier e mettendole in questa superlega, si ottenga l'obiettivo.
    Se invece di Liverpool-Tottenham (ma anche Liverpool-West Ham) si gioca Liverpool-Real, forse. Se si gioca Liverpool-Atletico o Liverpool-Roma, mah.
    Il paragone non è tanto con Frosinone-Cittadella ma con queste altre partite qua.
    6) Sugli USA, la risposta è semplice: sono talmente più forti nei loro sport che, di fatto, la NBA, la NFL e la MLB sono superleghe: il top del top (di gran lunga) in quegli sport.
    Con la differenza che hanno la fidelizzazione (tifo, rivalità, storia, mitologia varia) tipica dei campionati nazionali.
    Fidelizzazione che questa superlega inventata lì per lì non avrebbe e non potrebbe mai avere (se non dopo decenni).

  19. #1859
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    5.788

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    epperò roma, lazio e milan non è che stiano esattamente tenendo il ritmo delle altre, e il napoli non credo possa fare più di così
    siamo sicuri sicuri che se queste quattro squadre azzeccano tutte le scelte allora possono arrivare al livello economico della juve?
    o anche a poter pagare un allenatore 12 milioni l'anno?

  20. #1860
    伝説のスピリット L'avatar di DigitalPayne
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    ******
    Messaggi
    14.313

    Re: Champions ed Europa League - le giornate e i turni li decide Angels

    No, perché non dipende solo da loro.

    Dovrebbero avere un nuovo stadio, ma forse lo avranno fra 10 anni se tutto va bene. Per velocizzare queste operazioni, potrebbero essere aiutate dallo Stato, ma figuriamoci se il governo faccia qualcosa in questo senso, devono trovare i soldi per scongiurare l'aumento dell'IVA.

    Poi gran parte degli introiti li hai dai diritti TV, ma già è tanto se li riesci a vendere all'estero per cifre ridicole rispetto ad altri campionati.
    Benitez – 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italiana
    Gattuso – 1 Coppa Italia
    Mazzarri – 1 Coppa Italia
    Sarri e Ancelotti – 0 Tituli

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su