Nuovo stadio di Milano Nuovo stadio di Milano - Pagina 9

Pagina 9 di 10 PrimaPrima ... 78910 UltimaUltima
Risultati da 161 a 180 di 198

Discussione: Nuovo stadio di Milano

  1. #161
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8.564

    Re: Nuovo stadio di Milano

    (ANSA) - MILANO, 21 GEN - Mantenere, accanto al nuovo stadio, una parte di San Siro, che però non ospiterà più partite di calcio ma solo attività sportive non professionistiche: questo è il contenuto dei progetti presentati da Inter e Milan oggi in Comune sul futuro del Meazza. (ANSA).


  2. #162
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    4.950

    Re: Nuovo stadio di Milano

    cioè ci giocherà il milan

  3. #163
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.217

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Che poi Milano ha cosi bisogno di altre aree commerciali?

    allora a sto punto tanto vale farlo veramente a Sesto,hanno pure buttato giu l'auchan di Cinisello...

  4. #164
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.410

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Vertice su San Siro, rivisti i diritti di superficie. L'assessore Tasca: "Il Meazza vale 100 milioni"

    "Per il nuovo stadio di Milan e Inter si apre la fase due". Come aggiorna quest'oggi il Corriere di Milano, "dopo il tira e molla sull’abbattimento o meno del glorioso San Siro e la decisione di recuperarne metà, tocca alla parte economica. Siamo solo agli inizi ma ieri l’incontro tra gli assessori al Bilancio Roberto Tasca e allo Sport Roberta Guaineri con i tecnici delle due squadre sembra essere partito con il piede giusto. Almeno per quanto riguarda il riconoscimento da parte dei club del valore patrimoniale del Meazza stimato dall’Agenzia delle entrate in 100 milioni di euro e soprattutto il cambio di passo per quanto riguarda il diritto di superficie di 99 anni. Nel piano economico presentato a suo tempo da Milan e Inter le due squadre avrebbero cominciato a versare nelle casse del Comune il corrispettivo dopo aver raggiunto l’equilibrio dei conti e cioè a partire dal trentatreesimo anno. Invece ieri le due squadre si sono rese disponibili a pagarlo "dall’anno zero", ossia da subito.

    "Le squadre prevedevano di pagare dopo 32 anni per il diritto di superficie — ha detto Tasca — Noi gli abbiamo detto no, il diritto di superficie cominciate a pagarlo nel momento in cui iniziate ad avere il bene in gestione. Quindi da subito. Anche su questo hanno capito le nostre ragioni. Vorremmo avere, anche per questioni di cassa, un flusso dall’anno zero che alimenti quello che perdiamo dall’altra parte, con 10 milioni della convenzione che oggi le squadre pagano ogni anno per l’utilizzo di San Siro". In ogni caso non si è ancora parlato di numeri quanto — specifica Tasca — "di criteri". Nel piano originale dei due club il Comune avrebbe incassato complessivamente 478 milioni di euro. Adesso bisognerà procedere al ricalcolo del piano economico finanziario: "Abbiamo trovato una corrispondenza di visioni — conclude l’assessore —, le squadre hanno capito il tema dei 100 milioni: noi come Comune abbiamo un valore patrimoniale che è di 100 milioni per la proprietà del Meazza, che diventano 90 in caso di diritto di superficie, un valore che oggi noi dobbiamo trovare ripreso all’interno del piano economico e finanziario".

    Il piano però dovrà essere rivisto anche per un’altra ragione: i maggiori costi che derivano dal mantenimento e dalla rifunzionalizzazione di circa metà San Siro e della realizzazione di una cittadella sport. Anche qui bisognerà capire se le funzioni sportive previste (dalla pista d’atletica alla parete per il climbing) siano aperte e gratuite per tutti e quindi considerate servizi o invece siano private. Tutte considerazioni e conti che portano al vero cuore della trattativa, ossia la questione delle volumetrie. I club hanno previsto un indice volumetrico dello 0,63, quello che secondo loro permetterebbe l’equilibrio dei conto. Il Comune per quell’area indica un indice quasi dimezzato, pari allo 0,35 per cento. L’incontro potrebbe arrivare a metà strada.

  5. #165
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    4.950

    Re: Nuovo stadio di Milano

    quindi questo è uno di quelli che fra un paio d'anni metteranno dentro per aver preso le mazzette

  6. #166
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    16.737

    Re: Nuovo stadio di Milano

    No questo è uno di quelli convinto che i 2 club non abbiano altra possibilità che accettare quello che vuole il comune. Non serve nemmeno spiegare perché si sbaglia di grosso.

    Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  7. #167
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    4.950

    Re: Nuovo stadio di Milano

    nel 90% dei casi quando ti dicono "eh non si può fare" vuol dire che vogliono qualcosa in cambio

  8. #168
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.410

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Futuro San Siro, nuovo vertice a fine mese. Da trovare la quadra sulle volumetrie

    Nuovo vertice interlocutorio tra Inter, Milan e il Comune di Milano sul nuovo San Siro, con lo sguardo tuttavia già rivolto a fine mese: sarà lì, infatti, che i club torneranno ad incontrarsi con Palazzo Marino per approfondire il progetto anche dal punto di vista economico, dopo l’ok al mantenimento di una parte dell’attuale Meazza. Un vertice più operativo e determinante che potrebbe rappresentare un passo avanti decisivo verso l’accordo tra le parti.

    Oggi intanto Inter e Milan, rappresentate dai dirigenti Mark Van Huuksloot e Domenico Barile, hanno incontrato nel pomeriggio l’amministrazione comunale (tra cui l’assessore al bilancio Roberto Tasca) a Palazzo Marino: sul tavolo il piano economico relativo al progetto, con particolare attenzione alla rifunzionalizzazione dell’attuale Meazza e chi dovrà pagare i lavori per il mantenimento di una parte dello stadio, come da accordo già trovato tra i club e il Comune. Stabilito il via libera per il pagamento immediato dei diritti di superficie, resta il tema delle volumetrie, su cui devono ancora trovare la quadra con Palazzo Marino.

  9. #169
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.410

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Corsera - Sale il prezzo di San Siro: ora vale 150 milioni. L'investimento di Inter e Milan lievita a 1,3 miliardi

    Il prezzo di San Siro e delle aree immediatamente circostanti allo stadio sarebbe pari a 150 milioni di euro, divisi in 50 per l’impianto e 100 per l’area attorno alla struttura. Questo quanto riporta Il Corriere della Sera a proposito della cifra totale per la concessione del diritto di superficie a 99 anni dell’attuale stadio. La valutazione è quindi cresciuta sensibilmente rispetto agli iniziali 70 milioni e anche Inter e Milan hanno dato un sostanziale via libera alla nuova cifra, che farà lievitare l’investimento totale dei due club a 1,3 miliardi di euro.

    "Il 'sì' di massima è arrivato venerdì pomeriggio durante il tavolo tecnico tra l’assessore al Bilancio Roberto Tasca coi rappresentanti di Milan e Inter, un vertice considerato positivo dai club - si legge su Calcioefinanza.it -. Nonostante il segnale di disponibilità a negoziare, rimangono tuttavia delle difficoltà da superare, e le due società attendono un segnale anche in direzione opposta. Segnale che dovrebbe arrivare dal fronte delle volumetrie, dove i club chiedono 180mila metri cubi di nuovi edifici per rientrare dall’investimento, mentre il Comune ne propone non più di 95 mila, in pratica poco più della metà. Un vertice chiarificatore è previsto per la fine della settimana. All’appuntamento, oltre all’assessore Tasca, ci saranno questa volta anche l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran e la titolare dello Sport, Roberta Guaineri. E per l’occasione sono attesi Scaroni, presidente del Milan e Antonello, a.d. dell’Inter".

  10. #170
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    16.737

    Re: Nuovo stadio di Milano

    A Sesto verrà su proprio un bel stadio

    Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  11. #171
    generatore di mondi L'avatar di Vox
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.280

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Fatelo a sesto. A Milano peggio bottegai di Venezia

  12. #172
    il grinch L'avatar di ryohazuki84
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    17.597

    Re: Nuovo stadio di Milano

    io tifo tantissimo per sesto, e spero che facciano uno stadio della madonna in pochissimo tempo e che porti millemila miliardi di profitto alla città

    come monito e sputo in faccia a tutte le amministrazioni comunali d'italia che rompono i coglioni da decenni con la burocrazia, i veti, i prg e tutte ste cagate del cazzo che ci fanno ancora vedere nel 2020 gli stadi con i velodromi e gli spalti di tubi innocenti
    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  13. #173
    Senior Member L'avatar di Volo
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    4.950

    Re: Nuovo stadio di Milano

    ma l'iter è questo, per qualsiasi cosa :
    privato vuole costruire qualcosa
    comune, regione, ente bonifica fiume, ecc ecc : non si può fare (=vogliamo i soldi)
    il privato paga chi deve pagare
    il geometra del comune aveva il telefono sotto sorveglianza
    tutti arrestati
    opera ferma fino a fine processo

  14. #174
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8.564

    Re: Nuovo stadio di Milano

    "Cara Famiglia Viola,

    da quando sono diventato proprietario dell' ACF Fiorentina e nei mesi successivi, ho partecipato a molte conferenze pubbliche nelle quali ho illustrato i diversi obiettivi chiave che dovranno essere raggiunti per rendere il Club vincente e competitivo nel più breve tempo possibile. Ho discusso delle limitazioni finanziarie imposte dalle regole del fair play finanziario della UEFA. Ho spiegato, inoltre, che il complesso del nuovo Stadio è un investimento infrastrutturale essenziale che porterebbe benefici significativi, non solamente migliorando l’esperienza della Famiglia Viola nel giorno della partita, ma anche consentendo alla Fiorentina di ottenere una serie di ricavi necessari per allestire una squadra che possa eventualmente competere al massimo livello europeo.

    Nel rispetto dell’importanza storica, culturale ed economica che lo Stadio Artemio Franchi riveste per la Famiglia Viola, per i residenti e per le attività commerciali di Campo di Marte e per i cittadini di Firenze in generale, a settembre 2019 abbiamo presentato alla Città e alla Soprintendenza un progetto preliminare di ristrutturazione del Franchi che avrebbe potuto essere portato a termine nell’arco di 30 mesi. Il progetto avrebbe previsto la copertura integrale delle tribune per tutti gli spettatori, un complesso dotato di impianto di climatizzazione con attività commerciali, servizi igienici e di ristorazione moderni e ampi sky box, preservando al contempo le principali idee architettoniche di Nervi. Tuttavia, la risposta iniziale della Soprintendenza è stata negativa, in particolare la Soprintendenza ha esaminato il nostro progetto e ha espresso un parere negativo relativamente all’idea di sostituire le curve originarie con curve ristrutturate più vicine al terreno di gioco. La posizione della Soprintendenza è purtroppo infelice poiché tutte le altre componenti di significativa importanza storica non sarebbero state coinvolte e poiché un ammodernamento del Franchi avrebbe esteso significativamente l’utilità e quindi la vita di uno stadio costruito 90 anni fa.

    Ad ottobre 2019, il Comune di Firenze, di sua iniziativa, ci ha proposto la possibilità di costruire un nuovo stadio nell’area del complesso Mercafir, che misura 14,8 ettari. Il Comune riteneva all’epoca che l’area Mercafir fosse l’unica opzione disponibile all’interno del territorio comunale che si potesse ben abbinare ai tre importanti obiettivi da me fissati:

    1. Tempistiche rapide per le approvazioni regolamentari riguardanti lo stadio e fine dei lavori prevista entro settembre 2023.
    2. Costi ragionevoli per l’acquisto e lo sviluppo del sito, da mantenere tali anche dopo il completamento dello Stadio.
    3. Controllo totale da parte della Fiorentina del progetto di costruzione e della gestione dello Stadio dopo il suo completamento.

    Sfortunatamente, dopo un’attenta valutazione delle particolari condizioni finanziarie e contrattuali della gara pubblica d’appalto per la Mercafir, resi pubblici a febbraio 2020, nonché dei rischi inerenti, la Fiorentina ritiene che nessuna delle tre condizioni di cui sopra sia stata soddisfatta.

    Conseguentemente, annunciamo oggi a malincuore che la Fiorentina non parteciperà alla gara pubblica per la Mercafir con scadenza prevista per il 7 aprile 2020.

    Per poter affermarsi e competere ai massimi livelli, la Fiorentina necessita di un complesso con un nuovo stadio che possa garantire alla nostra Famiglia Viola non solo la migliore esperienza nel vedere una partita e servizi all’avanguardia, ma aumenterà al contempo le fonti di ricavo, di cui il nostro Club ha disperatamente bisogno per poter crescere sia in Italia sia nel palcoscenico europeo. Considerate le radici fiorentine del Club e il fatto che un impianto ristrutturato o completamente nuovo porterebbe alla creazione di posti di lavoro e alla nascita di nuove attività economiche, senza considerare i benefici intangibili che verrebbero generati a favore della comunità, desidero fortemente che il nostro stadio sia situato all’interno della Città di Firenze, o almeno all’interno dell’area metropolitana fiorentina. Sebbene apprezziamo fortemente gli sforzi profusi dal Sindaco Dario Nardella e dai funzionari locali relativamente al progetto Mercafir, per il raggiungimento dei nostri obiettivi a breve termine necessitiamo che le Istituzioni si dimostrino più collaborative e flessibili, che ci forniscano ulteriori opzioni circa le aree di costruzione dell’impianto, e necessitiamo anche che siano in grado di prendere decisioni molto più rapidamente di quanto non sia stato fatto sino ad oggi se vogliamo completare la costruzione del nuovo stadio in tempi ragionevoli.

    Per questo motivo, invitiamo tutti i leader e le Istituzioni politiche, normative e sportive, della Città di Firenze, delle città vicine, della Regione Toscana e di Roma, ad aiutare la Fiorentina a raggiungere l’obiettivo di costruire un nuovo stadio in tempi rapidi, a un costo ragionevole e in maniera tale che il nostro Club possa esercitare un legittimo e maggiore controllo sul proprio futuro. Tale contributo potrebbe prevedere la revisione o la reinterpretazione della legge sui Monumenti, al fine di garantire maggiore flessibilità nel caso di uno stadio costruito 90 anni fa, a maggior ragione qualora la ristrutturazione ne preservi le principali peculiarità architettoniche (purtroppo, è un problema riscontrato anche nel caso di altri impianti sportivi italiani fatiscenti, lasciati in abbandono perché è impossibile donare loro nuova vita).

    Come accade frequentemente negli Stati Uniti, specialmente nel caso della costruzione di nuovi impianti sportivi, le città italiane potrebbero cercare nuovi metodi per incentivare investimenti privati che portino alla creazione di nuovi posti di lavoro, a nuove imposte locali, stimolando la crescita economica e migliorando l’immagine delle città nel mondo. Forse un giorno potremmo vedere un’Italia che non sia orgogliosa solamente del suo patrimonio culturale, ma che guardi anche al futuro, cogliendo rapidamente le opportunità per promuovere un ulteriore sviluppo economico. Ciò renderebbe la vita più semplice alle persone come me, che vogliono effettuare in breve tempo investimenti ingenti sul lungo termine al fine di migliorare le città italiane. Questo dovrebbe essere l’obiettivo di qualsiasi Governo che aspiri a donare ai propri cittadini un futuro economico più luminoso. La rapida realizzazione di questo obiettivo, ossia la costruzione di un nuovo stadio per la Fiorentina, gioverebbe innanzitutto alla bellissima città di Firenze, la casa della Famiglia Viola.

    Per concludere, vorrei ringraziare tutti voi per il vostro immancabile sostegno nei confronti del nostro Club. Insieme, credo che potremmo arricchire la nostra grande storia e ottenere ancora più successi in futuro per la vostra amata Fiorentina!


    Rocco B. Commisso
    Presidente ACF Fiorentina".


    e anche rocco ci va nel culo


  15. #175
    since 07-10-01 L'avatar di Frykky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8.564

    Re: Nuovo stadio di Milano



  16. #176
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    16.737

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Vediamo quel coglione di sala cosa proverà ad inventarsi ora.

    Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  17. #177
    Senior Member L'avatar di Danny2h
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.238

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Citazione Originariamente Scritto da Talismano Visualizza Messaggio
    Vediamo quel coglione di sala cosa proverà ad inventarsi ora.

    Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk
    Io mi stupisco di più ogni giorno in cui non si appende al lampadario, ma vabbeh :V
    We trust you have received the usual lecture from the local System
    Administrator. It usually boils down to these three things:

    #1) Respect the privacy of others.
    #2) Think before you type.
    #3) With great power comes great responsibility.

  18. #178
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    7.708

    Re: Nuovo stadio di Milano

    ha ottenuto di salvare un pezzo di tribuna e qualche gradone di curva
    ma buttate giù tutto dai, che è ... se proprio qualcuno tiene ai pezzi spostate i calcinacci nell'adiacente parco della memoria (dello stadio)

  19. #179
    Senior Member L'avatar di Danny2h
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.238

    Re: Nuovo stadio di Milano

    Ma infatti, buttare giù sto catorcio e via :V
    We trust you have received the usual lecture from the local System
    Administrator. It usually boils down to these three things:

    #1) Respect the privacy of others.
    #2) Think before you type.
    #3) With great power comes great responsibility.

  20. #180
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.108

    Re: Nuovo stadio di Milano

    mah

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su