Euro 2016 - Pagina 4

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 84

Discussione: Euro 2016

  1. #61
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    2.857

    Re: Euro 2016

    Portieri: Casari, Moro, Sentimenti IV

    Difensori: Blason, Fattori, Furiassi, Giovannini, Tognon

    Mediani: Annovazzi, Magli, Mari, Parola, Remondini

    Mezzali/Attaccanti: Amadei, Boniperti, Campatelli, Cappello, Caprile, Carapellese, Lorenzi, Muccinelli, Pandolfini


    Bioparco, pure la squadra del '50 orfana dell'intero Grande Torino sembra il Brasile del '70, a confronto.

  2. #62

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Numero_6 Visualizza Messaggio
    Portieri: Casari, Moro, Sentimenti IV

    Difensori: Blason, Fattori, Furiassi, Giovannini, Tognon

    Mediani: Annovazzi, Magli, Mari, Parola, Remondini

    Mezzali/Attaccanti: Amadei, Boniperti, Campatelli, Cappello, Caprile, Carapellese, Lorenzi, Muccinelli, Pandolfini


    Bioparco, pure la squadra del '50 orfana dell'intero Grande Torino sembra il Brasile del '70, a confronto.
    e quella nazionale andò in brasile in nave dato che i giocatori dopo superga avevano paura dell'aereo, cosa che compromise la preparazione atletica ed influì negativamente sui risultati
    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  3. #63

  4. #64
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    2.857

    Re: Euro 2016

    Con gli Europei in arrivo, non poteva mancare l'appuntamento con lo spinoff ComunqueItalia.


    EUROMOMENT N. 1

    Dopo l'imbarazzo generato dal povero Trapattoni come seconda voce, la RAI ha rispolverato Walter Zenga, che già si era cimentato come commentatore per qualche mese nel 2008. Chi meglio di lui per parlare degli Europei? Lui che aprì il suo unico Europeo passando alla storia per aver preso un gol più unico che raro.

    Si gioca a Dusseldorf Germania-Italia, gara inaugurale dell'Europeo 1988. L'Italia passa in vantaggio con Roberto Mancini, che pensa bene di esultare insultando a sangue l'intera tribuna stampa (il successivo gol del Mancio in Nazionale arriverà nel 1993, cinque anni dopo). Passano due minuti e Walterone, non ancora Uomo Ragno, esce in presa su un corner. Passa la palla a un compagno che gliela restituisce, lui la riprende di mano (all'epoca ancora si può). Quando si tratta di rinviare lungo, però, ci mette troppo tempo: il severissimo arbitro Hackett gli fa il segno del "quattro", intendendo i quattro passi che avrebbe fatto col pallone in mano: troppi. Insomma, gli fischia contro una fiscalissima punizione di seconda che Andy Brehme, suo futuro compagno di squadra all'Inter, recapita in rete dopo il tocco di Littbarski. La regola dei 4 passi, troppo vaga e aggirabile, verrà sostituita nel 2000 con il limite dei 6 secondi. E' l'unico gol su punizione di seconda in area nella storia degli Europei (trovate tutto il teatrino nel video qui sotto al minuto 1:03:20).





    EUROMOMENT N.2 - GLI OCCHI DI JAAP STAM (2000)

    La scena è famosissima: Jaap Stam che si fa ricucire uno sbrego a bordo campo, impassibile come Christopher Walken nel finale del Cacciatore. Ma cos'era successo davvero, in quel titanico Olanda-Repubblica Ceca dell'11 giugno 2000 all'Amsterdam Arena?

    Era successo che a metà ripresa erano entrati in collisione i due Giganti: Stam e il suo sosia Jan Koller, centravantone ceko da 2 metri e 2 centimetri. La nuca di Koller aveva impattato il sopracciglio sinistro di Stam che aveva iniziato a perdere sangue. Era intervenuto il terzo pelatone della scena, Pierluigi Collina, che aveva ingiunto a Stam di accomodarsi fuori. Il resto fa realmente impressione ancora oggi: il medico Huib Plemper gli dà una guardata veloce, "mmmh, mettiti a sedere". Lo ritroviamo in panchina un minuto dopo,con Plemper che armeggia con ago e filo e una manona sulla testa che lo tiene fermo (ve lo immaginate voi, il sangue freddo di quell'uomo misterioso che ha osato tenere Jaap Stam per la calotta cranica?). La regia ogni tanto torna sulla partita, ormai mero contorno della vera scena madre: il volto di Stam rigato dal sangue, il suo volto che tradisce una piccola emozione solo nello sgranamento delle palpebre, e ancora quella manona a tenerlo fermo. Il bisturi che sfiora pericolosamente l'occhio, le braccia del dottor Plemper che fluttuano a tenere saldi filo e nervi, accusando nel frattempo tutta la pressione dell'Olanda che sta giocando in 10 a 20 minuti dalla fine di una partita ancora ferma sullo 0-0 che è anche l'esordio nell'Europeo casalingo: guardate come gli trema la mano, al minuto 1:30. Tre minuti e finalmente Stam può rientrare, riabbracciato da Frankie Rijkaard: i suoi vinceranno 1-0 su rigore inesistente al 90', trasformato da Frank De Boer. Ma alla storia ci passa questo momento clamoroso, di una tensione emotiva che raramente si è più rivista su un campo di calcio.


  5. #65
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    3.733

    Re: Euro 2016

    in realtà non si vede alcun bisturi (per suturare d'altronde), quello è un porta aghi
    comunque ago vicino occhio ecc ecc

  6. #66
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    2.857

    Re: Euro 2016

    EUROMOMENT N.3 - L'ESTATE DANESE (1992)

    A fine anni '80, per qualche strano motivo, in Danimarca si erano convinti di essere un po' l'Olanda dei poveri: belli e talentuosi ma irrimediabilmente perdenti, come per esempioo la spettacolare Danish Dynamite del ct Sepp Piontek, che aveva incantato ai Mondiali di Messico 1986 prima di farsi spazzare via dalla Spagna. La cosa era ancora più frustrante perché nel frattempo l'Olanda quella vera aveva vinto gli Europei, e quindi i danesi erano rimasti soli a crogiolarsi nella propria sfiga. Nel girone di qualificazione a Euro '92 erano arrivati secondi e dunque eliminati, a un punto dalla fortissima ma cagionevole Jugoslavia di Savicevic, Jugovic, Suker, Boksic eccetera. L'ennesimo buco nell'acqua.

    Ma il 30 maggio 1992 la risoluzione ONU 757 impone l'embargo alla Jugoslavia e la espelle da ogni manifestazione sportiva internazionale, a meno che le autorità politiche e militari non la piantino subito di attaccare briga con i vicini bosniaci e croati (il che, come potete immaginare, non succede). Il gigante slavo va in mille pezzi, l'orrore della guerra civile altera lo svolgimento di una competizione calcistica per la prima volta dal dopoguerra. A 10 giorni dal via viene ripescata proprio la Danimarca, allenata dal mite Richard Moller-Nielsen, ex assistente del vecchio ct Piontek, che non aveva alcuna presa sui due giocatori più carismatici della generazione, i due fratelli Laudrup. In particolare Michael, fresco campione d'Europa col Barcellona, non voleva vederlo nemmeno dipinto; Brian, invece, era tornato all'ovile da pochi mesi e rientrò al pelo nei 22.

    Si sprecano gli aneddoti su cosa facessero gli eroi dell'estate 1992 quando furono avvisati che c'era un Europeo da giocare tra 10 giorni. Il ct Moller-Nielsen stava studiando la ristrutturazione della cucina di casa assieme a sua moglie, e nel frattempo preparava un'amichevole di fine stagione contro la Comunità degli Stati Indipendenti, nome provvisorio dell'ex URSS. Quel simpaticone di John Jensen - soprannominato "Faxe" da quando una volta da ragazzo i compagni di squadra gli avevano fatto un gavettone con un secchio pieno di birra di marca, appunto, Faxe - stava partendo in vacanza con la fidanzata Anette. Il capitano Lars Olsen, che giocava a Trabzonspor in Turchia, attraversò tutta l'Europa per esserci. Il mediano Kim Vilfort progettava di stare accanto a sua figlia Line, 7 anni, malata terminale di leucemia, e continuò a fare avanti e indietro dalla Svezia a Copenhagen per starle accanto. Solo Michael Laudrup, sdegnoso e altero come un principe shakespeariano, rimase a casa.

    Lo spirito vacanziero non fu mai tradito per tutto il torneo, al grido di "tanto facciamo tre partite, le perdiamo e ce ne andiamo al mare". Di partite ne fecero cinque. Passarono il girone da secondi grazie a un gol degli amici svedesi a 8' dalla fine contro l'Inghilterra. Prima della semifinale contro l'Olanda, tornando in ritiro in pullman, chiesero e ottennero dal ct di fermarsi a mangiare a un McDonald's lungo l'autostrada, sfogando l'attesa del match tra hamburger e Coca-Cola. Vinsero ai rigori e il portierone Schmeichel parò un rigore al Pallone d'Oro Van Basten. In finale giocarono 90 minuti in totale trance agonistica, avvertivano di essere in quella condizione fatata in cui ci si sente capaci di tutto, e difatti vinsero 2-0 sulla Germania campione del mondo, gol di Jensen e Vilfort. Ma la magia durò poco: Jensen fu comprato dall'Arsenal ma, capace appena di un gol in quattro anni, diventò la barzelletta ambulante dei tifosi Gunners, che gli urlavano "Tiraaaa!!!" ogni volta che prendeva palla, sperando ardentemente di vederlo segnare. Al povero Vilfort toccò il dolore peggiore, la morte della piccola Line poche settimane dopo il trionfo. La guerra nei Balcani fece altre migliaia di morti e piantò innumerevoli semi dell'odio. Le estati più belle, lo sappiamo tutti, sono quelle che splendono tanto, durano poco e non tornano più.





    EUROMOMENT N.4 - GASCOIGNE E LA SEDIA DEL DENTISTA (1996)

    "Lecchiamo i piedi a dei fannulloni puzzolenti e ubriaconi chiamandoli eroi, consapevoli del fatto che se non sapessero calciare una palla più o meno nella giusta direzione, si troverebbero tutti in tribunale" (Jeff Powell, Daily Mail, maggio 1996)

    Gli inglesi aspettavano da trent'anni di ospitare un grande torneo di calcio e nelle settimane precedenti a Inghilterra-Svizzera, match inaugurale dell'Europeo 1996, la pressione raggiunse livelli intollerabili. Per cementare il gruppo e smorzare la tensione, il ct Terry Venables ebbe la bella pensata di organizzare una tournée in Estremo Oriente. Non aveva forse ben chiare le potenzialità distruttive di un gruppo di venti ragazzi inglesi a migliaia di chilometri da casa. Lo zenit fu raggiunto una sera al China Jump Club di Hong Kong, locale pseudo-vip in cui molti giocatori si esibirono nel cosiddetto numero della "sedia del dentista". Un tipo seduto su una sedia viene tenuto fermo mentre gli altri gli fanno tracannare tequila e altra roba rigorosamente dal 20% di gradazione in su, foss'anche benzina. Il paziente ideale per questa terapia, naturalmente, era Paul Gascoigne.

    Nella sua autobiografia, Tony Adams racconterà di aver visto quella sera tra le pazienti anche una Geri Halliwell ben poco vestita (la Spice Girl negherà sempre). A uscire sui tabloid furono solo le foto coi giocatori, scattate da un misterioso cliente ben poco patriottico, che provocarono sdegno e rabbia in una nazione così ferocemente benpensante come l'Inghilterra. Immortalato come una specie di imbuto umano, Gascoigne fu descritto dal Sun come "un allocco ubriacone senza un minimo di amor proprio", che peggiorava la situazione sfoggiando impunemente un improbabile capello corto giallo pagliericcio. Sul volo di ritorno, i giocatori peggiorarono la situazione rendendosi responsabili del danneggiamento di due costosi schermi TV. E dopo lo stentato 1-1 contro la Svizzera, la seconda partita di girone contro la Scozia aveva già i contorni dell'ultimo appello.

    Appartengono a quella partita i 60 secondi più rappresentativi della vita di Paul Gascoigne. Con i suoi in vantaggio 1-0, Seaman aveva appena scaldato Wembley parando un rigore a McAllister a un quarto d'ora dalla fine. Sul rinvio dal fondo Sheringham appoggiò per Anderton, che imbeccò Gascoigne; Gazza si produsse di sinistro in uno splendido sombrero a Hendry, prima di infilare Goram di destro sul primo palo. Wembley prese definitivamente fuoco e Gascoigne si abbandonò al boato della folla, pancia in su, a quattro di spade. Fu Sheringham ad avere la genialata: si avvicinò a Gazza con la borraccia e gli spruzzò l'acqua direttamente in bocca, in un dissacrante remake delle notti di Hong Kong celebrato sul sacro suolo di Wembley (trovate le due foto a confronto sotto). Il giorno dopo, senza vergogna, il Sun commentò: "L'intera nazione ama Paul Gascoigne".




  7. #67
    Senior Member L'avatar di ABS
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.832

    Re: Euro 2016

    Maronna Zenga, due manifestazioni importanti fatte da titolare, due stronzate, ottima media.

  8. #68
    Senior Member L'avatar di testudo13
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1.069

    Re: Euro 2016

    Paul idolo... nessuno ricorda il mitico gazza Soccer? Lol Euro 2016

    inviato da alien

  9. #69
    Senior Member L'avatar di ABS
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.832

    Re: Euro 2016

    Ungheria due volte di seguito vicinissima all'obiettivo cicciotto, nella prima Rudi provvidenziale.

  10. #70
    Senior Member L'avatar di ABS
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.832

    Re: Euro 2016

    Golasso di Goetze, conclusione di parastinco ma manovra inebriante. L'acconciatura di Loew non si scompone, ma i crucchi (forse) stanno tornando.

  11. #71
    Senior Member L'avatar di ABS
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.832

    Re: Euro 2016

    Intanto la Francia ne fa tre agli scozzesi nel primo tempo e poi decide di non rischiare le caviglie. Ma quant'è pippa la Scozia? Tra la partita con noi e questa ha fatto in totale tre tiri, zero dei quali nello specchio della porta.

  12. #72
    A Noi! L'avatar di LordOrion
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Un Carrarino a Massa
    Messaggi
    5.819
    Gamer IDs

    Gamertag: SSerponi76 PSN ID: SSerponi76 Steam ID: SSerponi76

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da ABS Visualizza Messaggio
    Intanto la Francia ne fa tre agli scozzesi nel primo tempo e poi decide di non rischiare le caviglie. Ma quant'è pippa la Scozia? Tra la partita con noi e questa ha fatto in totale tre tiri, zero dei quali nello specchio della porta.
    La cosa drammatica è che noi con loro abbiamo vinto solo 1 - 0.


    +
    22.437 Messaggi dillà...
    Il mio blog: Notti a (Video)Giocare <- (100% ADS FREE!!)

    Now Playing:
    PC: Wasteland 2: Director's Cut, PS4: Wonder Boy: The Dragon's Trap.

  13. #73

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da ABS Visualizza Messaggio
    Intanto la Francia ne fa tre agli scozzesi nel primo tempo e poi decide di non rischiare le caviglie. Ma quant'è pippa la Scozia? Tra la partita con noi e questa ha fatto in totale tre tiri, zero dei quali nello specchio della porta.
    ma c'è uno sport o un'attività sociale in genere in cui gli scozzesi si possono definire non dico eccelsi ma almeno competitivi? e no, non conta il rugby dato che spesso e volentieri li battiamo pure noi

    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  14. #74
    Bannato L'avatar di Kikko
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254
    Gamer IDs

    Gamertag: Pamela Patty PSN ID: Pamelapatty Steam ID: pamelapatty

    Re: Euro 2016

    Abbiamo aperto la sezione dedicata agli Europei.

    http://www.thegamesmachine.it/forum/euro-2016-a/

    Popolatela vah... se poi qualcuno ha voglia di prendersi la briga di creare i topic dei vari gironi, e magari uno con il calendario completo, sarebbe fighissimo.

    - - - Aggiornato - - -

    Niente... ho deciso che faccio io, ché la moglie ha spostato di una mezzora la messa in tavola dell'arrosto.

  15. #75
    Alpaca L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    6.487
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Kikko Visualizza Messaggio
    Abbiamo aperto la sezione dedicata agli Europei.

    http://www.thegamesmachine.it/forum/euro-2016-a/

    Popolatela vah... se poi qualcuno ha voglia di prendersi la briga di creare i topic dei vari gironi, e magari uno con il calendario completo, sarebbe fighissimo.
    Se mica ci casco, tanto alla prima "conte è un coglione" bannate rompete subito

    :salgaridietrolangolo:

    Battletag: MrWashington#21181

  16. #76
    Bannato L'avatar di Kikko
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254
    Gamer IDs

    Gamertag: Pamela Patty PSN ID: Pamelapatty Steam ID: pamelapatty

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da MrWashington Visualizza Messaggio
    Se mica ci casco, tanto alla prima "conte è un coglione" bannate rompete subito

    :salgaridietrolangolo:
    Perché mi hai dato del coglione?

  17. #77
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.055

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da ryohazuki84 Visualizza Messaggio
    ma c'è uno sport o un'attività sociale in genere in cui gli scozzesi si possono definire non dico eccelsi ma almeno competitivi? e no, non conta il rugby dato che spesso e volentieri li battiamo pure noi
    Spesso e volentieri è una volta ogni tanto comunque la risposta è "il rugby" dato che sono fra le prime 10 nazioni al mondo. Fra l'altro sembra abbiano beccato la generazione buona, quindi i prossimi anni daranno filo da torcere a tutti. Fine OT

  18. #78
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2.046
    Gamer IDs

    Steam ID: NickSpaccimma

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da ryohazuki84 Visualizza Messaggio
    ma c'è uno sport o un'attività sociale in genere in cui gli scozzesi si possono definire non dico eccelsi ma almeno competitivi? e no, non conta il rugby dato che spesso e volentieri li battiamo pure noi
    Il lancio dei tronchi, Monkey Island docet
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | ¡Madre de Dios! ¡Es el Pollo Diablo!

  19. #79
    Alpaca L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    6.487
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Kikko Visualizza Messaggio
    Perché mi hai dato del coglione?
    Ti chiami conte?

    Battletag: MrWashington#21181

  20. #80
    Bannato L'avatar di Kikko
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254
    Gamer IDs

    Gamertag: Pamela Patty PSN ID: Pamelapatty Steam ID: pamelapatty

    Re: Euro 2016

    Citazione Originariamente Scritto da MrWashington Visualizza Messaggio
    Ti chiami conte?
    Eh già.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su