Animali notturni (e dove trovarli) - Pagina 2

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 43

Discussione: Animali notturni (e dove trovarli)

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.653

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Posso fare vari ipotesi, premettendo che non ho letto il libro.


    la prima e più banale è la vendetta compiuta di Edward, lo scrittore. Che il romanzo sia un modo di vendicarsi, è detto chiaramente dal film, c'è anche un'opera d'arte gigante con scritto Revenge. Lui non si presenta perché per lui lei è morta, portata via, come la moglie del romanzo che lui scrive.

    Un'altra ipotesi è che lei voglia incontrarlo perché è una critica dell'arte. Mi spiego: lei non è un'artista, è in realtà una persona vuota che non è in grado di provare sentimenti autentici, lei cerca il successo negli altri perché lei non è in grado di produrre nulla di successo, può solo vendere quello degli altri. Bloccata nella sua vita insoddisfatta vede finalmente nel romanzo di lui il successo che l'avrebbe convinta a rimanere.
    Ma lui "ha scritto di sé" come lei gli sconsiglia all'inizio del film, lui ha ribaltato tutto quello che lei pensava di lui e del suo stile, e l'ha trasformato in una dimostrazione del suo essere artista, di essere in grado di trasformare i suoi sentimenti e produrre del significato. Lei, invece, con le sue scelte, non ha prodotto nulla, né per gli altri, né per sé stessa. Non presentarsi, lasciarla lì, è il suo modo di dirle che lei non è la sua musa, che lei è superata, che non è più e non sarà mai più, materia e protagonista dell'arte.

    La terza è che il non presentarsi di lui possa in qualche modo rappresentare sì una vendetta, ma anche una liberazione per lei. Nel senso, è evidente che quel che ha fatto avrebbe potuto distruggere l'uomo. Definitivamente e irrimediabilmente. L'opinione che lei ha di lui è abbastanza quella di chi prova pietà della sua stessa vittima. Lui non si presenta e nel fare questo comunica che lui non è più preso da lei, tramite la scrittura del romanzo ha avuto la catarsi e perciò lei non deve più sentirsi vincolata al suo destino, non deve salvarlo. Il romanzo serve a dimenticarla e razionalizzare il dolore, non è un estremo atto per ricontattarla. Il punto finale del romanzo è il punto del legame tra lui e lei, non può esserci altra storia oltre l'ultima pagina



    Mi scuso se non sono chiaro ma con questo raffreddore scrivo piangendo
    Grazie per la spiegazione esauriente.
    Credo che la prima ipotesi sia quella più scontata e sicura un po' per tutti.
    Poi il resto è lasciato al interpretazione dello spettatore che a seconda dei casi ci vedrà questo o quell'altro aspetto.
    Per esempio la tua seconda magari è un po' più personale mentre della terza ci ho visto qualcosa anche io.


    Secondo te lei ha abortito o no? Perché leggendo in rete si ipotizza che quella rossa col gran bel didietro possa essere la figlia di lui ed effettivamente può avere senso infatti nel romanzo oltre alla moglie gli portano via anche la figlia

    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  2. #22
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.874

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Lo ha fatto, decisamente.

  3. #23
    alberace
    Guest

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    mi piace la seconda interpretazione.

  4. #24
    The Game Esthete L'avatar di Harry_Lime
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.783
    Gamer IDs

    Gamertag: HarryLime1976 PSN ID: Harry_Lime76

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio
    Grazie per la spiegazione esauriente.
    Credo che la prima ipotesi sia quella più scontata e sicura un po' per tutti.
    Poi il resto è lasciato al interpretazione dello spettatore che a seconda dei casi ci vedrà questo o quell'altro aspetto.
    Per esempio la tua seconda magari è un po' più personale mentre della terza ci ho visto qualcosa anche io.


    Secondo te lei ha abortito o no? Perché leggendo in rete si ipotizza che quella rossa col gran bel didietro possa essere la figlia di lui ed effettivamente può avere senso infatti nel romanzo oltre alla moglie gli portano via anche la figlia


    Certo che ha abortito. tutto il film si basa sull'elaborazione del lutto e sull'odio viscerale verso la donna che l'ha privato della sua paternità.
    poi indubbiamente affronta anche altri temi in un vortice visivo fenomenale, ma la scena cardine che scatena tutto è quello sguardo di lui sotto la pioggia, dove chiaramente dvnti alla clinica comprende il gesto sconsiderato di lei. imperdonabile per lui.
    e il finale non è un perdono come dice necro nella terza ipotesi, ma anzi è una condanna. condanna che comprende la donna dovrà tenere per tutta la vita, nel momento in cui si rende conto che il non presentarsi di lui significa che ciò che ha fatto è imperdonabile e lei dovrà viveve il resto dei suoi anni, fino alla morte, con il rimorso.
    contemporaneamente, lui ha la sua vendetta, che forse lo placa, ma allo stesso tempo, vi è quel finale complesso, fatto dal campo lungo, come se lo sguardo si posi distante da lei e più verso l'esterno ai due personaggi, quasi a significare che quella sfida che lui ha lanciato, non serve a placare il suo odio, ma solo ad allontanarlo, forse solo per un pò.

    ""...Gli ci volle un pò di tempo per ritrovare la forza di alzarsi e appoggiare il piede. Quando ci riuscì, prima di ricominciare la fuga verso casa si voltò di nuovo in dietro. E allora il suo grido disperato risuonò nel silenzio stupore della campagna."

  5. #25
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.653

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Harry_Lime Visualizza Messaggio


    Certo che ha abortito. tutto il film si basa sull'elaborazione del lutto e sull'odio viscerale verso la donna che l'ha privato della sua paternità.
    poi indubbiamente affronta anche altri temi in un vortice visivo fenomenale, ma la scena cardine che scatena tutto è quello sguardo di lui sotto la pioggia, dove chiaramente dvnti alla clinica comprende il gesto sconsiderato di lei. imperdonabile per lui.
    e il finale non è un perdono come dice necro nella terza ipotesi, ma anzi è una condanna. condanna che comprende la donna dovrà tenere per tutta la vita, nel momento in cui si rende conto che il non presentarsi di lui significa che ciò che ha fatto è imperdonabile e lei dovrà viveve il resto dei suoi anni, fino alla morte, con il rimorso.
    contemporaneamente, lui ha la sua vendetta, che forse lo placa, ma allo stesso tempo, vi è quel finale complesso, fatto dal campo lungo, come se lo sguardo si posi distante da lei e più verso l'esterno ai due personaggi, quasi a significare che quella sfida che lui ha lanciato, non serve a placare il suo odio, ma solo ad allontanarlo, forse solo per un pò.

    Lei oltre che della paternità lo ha privato della famiglia che lui avrebbe voluto e che non è stato più capace di costruirsi visto che non si è mai risposato.
    E' chiaro che è una vendetta ben costruita fino nei minimi dettagli.Anche io ci vedo più una condanna che un perdono.
    Il finale col campo lungo non potrebbe essere il punto di vista di Edward che, la guarda soffrire lì sola e abbandonata(come si era sentito lui nel momento della separazione) al ristorante mentre la sua vendetta si è compiuta?

    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  6. #26
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.247

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Mi rendo conto solo ora che il tema, della "vendetta contorta", è affine a quello di quella puttanata di Gone Girl

  7. #27

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Io sono addirittura arrivato a pensare


    che l'identificazione dell'autore col personaggio arrivasse a tal punto da rendere la vicenda narrata e quella reale assurdamente contemporanee, pertanto il protagonista non avrebbe mai potuto raggiungerla perché trasformatosi nel suo personaggio e realmente morto fuori dalla baracca



    Sì, lo so, questa è un po' malata come ipotesi, tuttavia la più credibile e logica mi sembra quella descritta da Harry.

  8. #28
    The Game Esthete L'avatar di Harry_Lime
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.783
    Gamer IDs

    Gamertag: HarryLime1976 PSN ID: Harry_Lime76

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio

    Lei oltre che della paternità lo ha privato della famiglia che lui avrebbe voluto e che non è stato più capace di costruirsi visto che non si è mai risposato.
    E' chiaro che è una vendetta ben costruita fino nei minimi dettagli.Anche io ci vedo più una condanna che un perdono.
    Il finale col campo lungo non potrebbe essere il punto di vista di Edward che, la guarda soffrire lì sola e abbandonata(come si era sentito lui nel momento della separazione) al ristorante mentre la sua vendetta si è compiuta?


    si sicuramente c'è un'intenzione soggettiva dello sguardo, ma è appunto una FINTA SOGGETTIVA (termine cinematografico concreto), che però non va a svelare la sua finzione e quindi chi è a guardare, proprio per dare allo spettatore la possibilità di allontanarsi da lei e giudicarla per quello che ha commesso.
    Sicuramente nell'ultima inquadratura, chi ha un pò di sale in zucca sta guardando lei con gli occhi odiosi dell'ex marito, ma non ritengo sia li presente (non ha bisogno di essere li per sapere che ci sarà e come si sentirà; la sua vendetta è sapere che lei fino a pochi istanti prima sperava in un perdono), quanto invece che noi trasfiguriamo in quello sguardo al posto suo.

    ""...Gli ci volle un pò di tempo per ritrovare la forza di alzarsi e appoggiare il piede. Quando ci riuscì, prima di ricominciare la fuga verso casa si voltò di nuovo in dietro. E allora il suo grido disperato risuonò nel silenzio stupore della campagna."

  9. #29
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.653

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Harry_Lime Visualizza Messaggio


    si sicuramente c'è un'intenzione soggettiva dello sguardo, ma è appunto una FINTA SOGGETTIVA (termine cinematografico concreto), che però non va a svelare la sua finzione e quindi chi è a guardare, proprio per dare allo spettatore la possibilità di allontanarsi da lei e giudicarla per quello che ha commesso.
    Sicuramente nell'ultima inquadratura, chi ha un pò di sale in zucca sta guardando lei con gli occhi odiosi dell'ex marito, ma non ritengo sia li presente (non ha bisogno di essere li per sapere che ci sarà e come si sentirà; la sua vendetta è sapere che lei fino a pochi istanti prima sperava in un perdono), quanto invece che noi trasfiguriamo in quello sguardo al posto suo.
    Ok capito
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  10. #30
    Senior Member L'avatar di Tiberius Ren
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    493

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Visto ieri sera e si, con Harry Potter non c'entra nulla.

    Tornando seri, un bel film, con una estetica molto ricercata. Non c'è stata una sola inquadratura che non mi abbia colpito, che facesse vedere un panorama, un vestito o l'arredamento di una stanza.
    Nello stesso tempo però scava molto nel profondo degli animi dei personaggi e ti rendi conto che tutto, anche l'apparenza superficiale delle cose, è funzionale a portare lo spettatore dentro l'universo, apparentemente perfetto ed ideale, in cui vive la protagonista. Una vera e propria full immersion emozionale che non mi succede di provare con la gran parte dei film. Una cosa decisamente da lodare.

    Al di la del significato del romanzo scritto dal suo ex marito che a me è sembrato da subito una palese accusa di lui verso lei. Per una vita che sarebbe potuta essere ed invece non è stata. Io ci ho visto, da parte del regista, una velata accusa all'universo femminile.
    Mi ha molto colpito a tal proposito il dialogo che la protagonista ha con sua madre. L'unico momento del film, a mio avviso, dove i personaggi non si dicono delle bugie, mi riferisco alle parole della madre rivolta alla figlia quando le dice "tu sei ambiziosa e lui no, quello che ami adesso di lui tra 10 anni lo odierai", ed in effetti le donne tendono ad essere più ambiziose degli uomini, fermo poi rendersi conto che hanno perso di vista tante altre cose. Voi cosa ne pensate?

    Comunque bel film, considerando che già l'ho visto due volte, posso dire che mi è piaciuto parecchio.

  11. #31
    Huxley
    Guest

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Che se le donne davvero fossero più ambiziose degli uomini tu non saresti sposato

  12. #32
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.247

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Le donne sono sono sicuramente più ambiziose, hanno una mentalità molto più proiettata verso il futuro che verso il passato.

  13. #33

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Su che basi affermi una cosa di questo tipo?
    Per sincera curiosità, eh.

  14. #34
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.247

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Non ho ovviamente dati o grafici, è una cosa di cui mi rendo conto osservando il mondo che mi circonda. Vedi nelle coppie, è sempre la donna che spinge ad andare a vivere assieme, ad avere un figlio ecc.
    Ma anche nell'arte, il tema della nostalgia e del tornare al passato è molto maschile, vedi Sorrentino.
    Pensa anche al nostro lessico, termini come "bambinone", "mammone", sono sempre declinati al maschile.

    RIpeto non è scienza, è una semplice mia impressione.

  15. #35
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.874

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    La positività per lei del finale non è del tutto campata in aria, si basa su alcune dichiarazioni di Ford in un'intervista



    Does he not show up as an act of revenge, or does he not show up because he just literally can’t face her? [The ending] seems the correct conclusion to me, because she falls in love with him again through reading [the novel]. She is liberated, by the way, at the end. This has been painful. She’s taken those rings off. She’s wiped off that lipstick, and she is not going back to that life. We don’t know what the next chapter is for her, but [the previous] chapter is over.


  16. #36
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.653

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Quindi l'ha "liberata" dalla sua vecchia vita.
    Non ci avrei mai pensato ma se lo dice lui...
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  17. #37
    Senior Member L'avatar di Tiberius Ren
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    493

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Hellvis Visualizza Messaggio
    Non ho ovviamente dati o grafici, è una cosa di cui mi rendo conto osservando il mondo che mi circonda. Vedi nelle coppie, è sempre la donna che spinge ad andare a vivere assieme, ad avere un figlio ecc.
    Ma anche nell'arte, il tema della nostalgia e del tornare al passato è molto maschile, vedi Sorrentino.
    Pensa anche al nostro lessico, termini come "bambinone", "mammone", sono sempre declinati al maschile.

    RIpeto non è scienza, è una semplice mia impressione.
    Aggiungerei che è sempre la donna a spingere il compagno verso un lavoro nuovo (e magari più redditizio).
    E' vero che noi maschi tendiamo ad essere più abitudinari.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    La positività per lei del finale non è del tutto campata in aria, si basa su alcune dichiarazioni di Ford in un'intervista
    ]
    Ecco, forse questo è il film dove un sequel avrebbe più senso... E forse per questo non sarà mai fatto.

  18. #38

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Tiberius Ren Visualizza Messaggio
    Aggiungerei che è sempre la donna a spingere il compagno verso un lavoro nuovo (e magari più redditizio).
    E' vero che noi maschi tendiamo ad essere più abitudinari.
    Curioso questo confronto: per quel che ho potuto valutare ho spesso visto il contrario. Non ho comunque dati sufficienti per una risposta signifcativa

  19. #39
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    5.054

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    bella tensione nella scena della constatazione amichevole nel deserto

  20. #40
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.653

    Re: Animali notturni (e dove trovarli)

    Citazione Originariamente Scritto da Drake Ramoray Visualizza Messaggio
    bella tensione nella scena della constatazione amichevole nel deserto
    Ecco cosa succede a girare senza un modulo CID in macchina.
    Se facevano il CID non sarebbe successo niente di male
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su