Il Circol(ino) fotografico di TGM! Il Circol(ino) fotografico di TGM! - Pagina 116

Pagina 116 di 118 PrimaPrima ... 1666106114115116117118 UltimaUltima
Risultati da 2.301 a 2.320 di 2349

Discussione: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

  1. #2301
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Domanda, ricordo che esisteva un sito che metteva la stessa foto in studio scattata con tutte le varie fotocamere a sensibilità iso diverse con la possibilità poi di scaricare il file al 100% per fare comparative ecc...qualcuno si ricorda il nome / ha il link?

  2. #2302
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Ultima modifica di maxx; 25-11-20 alle 11:25

  3. #2303
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    18.939

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Domanda, ricordo che esisteva un sito che metteva la stessa foto in studio scattata con tutte le varie fotocamere a sensibilità iso diverse con la possibilità poi di scaricare il file al 100% per fare comparative ecc...qualcuno si ricorda il nome / ha il link?
    Dpreview
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  4. #2304
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da Firestorm Visualizza Messaggio
    Dpreview

    no non mi riferivo a dpreview, era un altro, aveva cominciato prima di dpreview, la foto in studio aveva un manichino con una camicia e vari altri elementi...purtroppo dpreview dei modelli più vecchi non ha la classica foto con i vari colori le carte da gioco ecc...faceva dei test diversi (o metteva solo parti dell'immagine.

    Il sito aveva questa foto in studio praticamente la vedevi a tutto schermo, e c'era la possibilità di fare il confronto "fianco a fianco" fra due fotocamere o fra due sensibilità diverse...era un sito piuttosto spartano...
    era piuttosto in voga comunque

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio
    Mi sa di si che era imaging-resource, effettivamente il sito spartano lo è...il nome mi pareva quello anche se la foto la ricordavo diversa, comunque se ci sono i modelli che mi interessano va bene uguale

  5. #2305
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    il manichino di donna con i fiori era su imaging resource

  6. #2306
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Proviamo a riportare un po' di vita nella sezione, assieme alle foto di aiacos

    Parliamo di super tele da amatori.
    Il "mio" Canon 55-250mm STM è una lente dal rapporto q/p eccezionale: nitida, leggerissima, stabilizzata, con af completamente silenzioso, e dal prezzo molto contenuto...ma il motore STM è abbastanza lento, non si può limitare il range dell'af (col risultato che se parte per la tangente e ricerca il fuoco da zero ad infinito ci vuole un po') e spesso mi trovo decisamente corto., nonostante i 400mm equivalenti.

    Ora...escludo a priori qualunque altro tele Canon, il 70-300 è troppo poco più lungo del 55-250mm e tutto il resto sono costosissimi serie L che saranno il non plus ultra in fatto di qualità, ma sono per me davvero inaccessibili - e parlo di zoom, lasciamo perdere i fissi da 10.000 € .
    Aggiungiamo la recente dismissione di diverse EF da parte di Canon (ovviamente a favore delle Rf) + il fatto che detta casa interrompe ogni assistenza alle sue ottiche entro 7 anni dalla cessata produzione, motivi per cui non ho alcun interesse verso obiettivi vecchi che costerebbero sì meno ma che al primo problema rischierebbero di diventare costosi fermacarte.

    Per questo punterei all'odiata/amata Sigma, col suo 150-600mm Contemporary...qualcuno lo ha provato?
    Ho letto che funziona "perfettamente" (*) sia su Canon M sia su R, a differenza del suo equivalente Tamron, il che me la farebbe prediligere anche in ottica di futuro passaggio ad un corpo R, visto che gli M sembrano essere giunti al capolinea.
    Sarebbe talmente lungo, inoltre, da lasciare un senso al 55-250mm, che terrei nel mio trio zoom standard (10-18mm, 17-55mm, 55-250mm) per uscite non mirate per un supertele così spinto.

    * ovviamente acquisterei su Amazon...in modo poter effettuare il reso senza storie in caso di non così perfetto funzionamento
    Ultima modifica di maxx; 11-05-21 alle 16:08

  7. #2307
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio
    Proviamo a riportare un po' di vita nella sezione, assieme alle foto di aiacos

    Parliamo di super tele da amatori.
    Il "mio" Canon 55-250mm STM è una lente dal rapporto q/p eccezionale: nitida, leggerissima, stabilizzata, con af completamente silenzioso, e dal prezzo molto contenuto...ma il motore STM è abbastanza lento, non si può limitare il range dell'af (col risultato che se parte per la tangente e ricerca il fuoco da zero ad infinito ci vuole un po') e spesso mi trovo decisamente corto., nonostante i 400mm equivalenti.

    Ora...escludo a priori qualunque altro tele Canon, il 70-300 è troppo poco più lungo del 55-250mm e tutto il resto sono costosissimi serie L che saranno il non plus ultra in fatto di qualità, ma sono per me davvero inaccessibili - e parlo di zoom, lasciamo perdere i fissi da 10.000 € .
    Aggiungiamo la recente dismissione di diverse EF da parte di Canon (ovviamente a favore delle Rf) + il fatto che detta casa interrompe ogni assistenza alle sue ottiche entro 7 anni dalla cessata produzione, motivi per cui non ho alcun interesse verso obiettivi vecchi che costerebbero sì meno ma che al primo problema rischierebbero di diventare costosi fermacarte.

    Per questo punterei all'odiata/amata Sigma, col suo 150-600mm Contemporary...qualcuno lo ha provato?
    Ho letto che funziona "perfettamente" (*) sia su Canon M sia su R, a differenza del suo equivalente Tamron, il che me la farebbe prediligere anche in ottica di futuro passaggio ad un corpo R, visto che gli M sembrano essere giunti al capolinea.
    Sarebbe talmente lungo, inoltre, da lasciare un senso al 55-250mm, che terrei nel mio trio zoom standard (10-18mm, 17-55mm, 55-250mm) per uscite non mirate per un supertele così spinto.

    * ovviamente acquisterei su Amazon...in modo poter effettuare il reso senza storie in caso di non così perfetto funzionamento
    Il 150-600C è un ottimo tele, ma comunque un po' inferiore al tamron G2...è comunque valido di sicuro non sono soldi buttati.
    Certo ha una certa dimensione, che utilizzo ne faresti per cui il 55-250 è corto?
    volendo c'è anche il sigma 100-400 f5-6,3 contemporary, piuttosto compatto, versatile e ottimo prezzo, se non sbaglio anche moltiplicabile se non sbaglio (anche se più del 1,4x non ci userei).

  8. #2308
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Il Sigma 100-400mm C l'ho già guardato: costa poco meno del Sigma 150-600mm C, a questo punto meglio abbondare (visto che una spesa del genere sarà per parecchi anni). Non sono interessato a moltiplicatori, inoltre...diventerebbe una lente molto buia e avendo apsc avrei scatti affogati nel rumore.

    Discorso Tamron:
    - su ml Canon qualcuno si lamenta di af non preciso
    - dell'assistenza italiana (o meglio, della sua assenza da parte dell'importatore) ho letto peste e corna

    L'utilizzo sarebbe fauna generica senza pretese (dove il 55-250 difetta in mm) + bambini e sport vari (dove il 55-250 difetta in velocità af).

    Aggiungo: siccome condivido le ottiche con mio fratello (il mio iniziatore in Canon), come tele veloce sono già coperto dal suo L 70-200mm f/2.8.
    Ultima modifica di maxx; 12-05-21 alle 11:39

  9. #2309
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    allora vai di sigma 150-600, per fauna i mm non bastano mai, anche se si è appostati...

    per l'assistenza tamron / sigma ho sentito cose pessime in entrambi i casi come persone che tutto sommato sono state soddisfatti...
    Poi dell'uso su R non saprei.
    Guarda comunque che mi pare giusto di un paio di mesi fa che tamron ha rilasciato una serie di aggiornamenti FW specifici proprio con la compatibilità con le R...nella lista rientra anche il tamron 150-600 G2...
    per lo meno in giro leggo così ma nel sito non sembra esserci nessun aggiornamento fw se non l'ultimo del 2018
    Ultima modifica di Enriko!!; 12-05-21 alle 13:22

  10. #2310
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    so che neanche l'assistenza sigma gode di grande reputazione, ma almeno un centro in Italia c'è, anche se non esegue gli interventi più gravosi...Polyphoto manda sistematicamente l'ottica in Giappone, leggevo, con costi fuori garanzia sempre troppo gravosi.

    La garanzia aggiuntiva di Amazon la conosci? ho letto di fretta, ma mi sembra siano due anni aggiuntivi di garanzia con in più massimo tre interventi per riparare danni accidentali... per 40 euro ci sto pensando seriamente.

  11. #2311
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    No non la conosco, pensavo fosse una sorta di assicurazione tipo quella che fai nei negozi di elettronica...Comunque se l'ottica è fuori garanzia a quel punto uno si rivolge ad un fotoriparatore "generico", pagare per pagare meglio scegliersene uno in italia, anche con altri marchi comunque quando va bene il centro riparazioni è comunque fuori italia...(forse giusto canon e nikon hanno ufficiale un centro riparazione in italia).

  12. #2312
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Il fotoriparatore generico ha gli strumenti per riparare strumenti così complessi?
    Capirei si trattasse di ottiche manual focus vecchiotte in metallo, ma con tutta la plastica e l'elettronica che c'è oggi senza la strumentazione giusta (ed ufficiale, direi) la vedo dura.
    Mio fratello un paio di anni fa ha portato la sua 6D + ottiche a far tarare da un noto laboratorio (non ufficiale Canon) a Bologna. Qualche giorno dopo aver ritirato il materiale, si è accorto che la regolazione dell'af della fotocamera fatta era semplicemente quella dal menu...mentre in camera service vanno ad intervenire proprio sull'hardware.

    Credo che anche Sony abbia il centro riparazione in Italia, a Verona. Pensare che uno dei motivi per cui ero passato a Canon era l'assistenza capillare, ora sono rimasti solo due camera service (Roma e Napoli) e un anno fa ha chiuso quello quasi universalmente idolatrato di Milano...e Sony ha il centro italiano ad un'ora di autostrada da me
    Ultima modifica di maxx; 12-05-21 alle 15:13

  13. #2313
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio
    Eh, ma il fotoriparatore generico ha gli strumenti per riparare strumenti così complessi?
    Capirei si trattasse di ottiche manual focus vecchiotte in metallo, ma con tutta la plastica e l'elettronica che c'è oggi senza la strumentazione giusta (ed ufficiale, direi) la vedo dura.

    Credo che anche Sony abbia il centro riparazione in Italia, a Verona.
    E pensare che uno dei motivi per cui ero passato a Canon era l'assistenza capillare...ora sono rimasti solo due camera service (Roma e Napoli) e un anno fa ha chiuso quello quasi universalmente idolatrato di Milano...e Sony ha il centro italiano ad un'ora di autostrada da me
    Si ci sono fotoriparatori che riparano qualunque cosa come i riparatori ufficiali..tanto l'elettronica e i moduli complessi sono blocchi unici...ti si rompe l'af, si cambia tutto il blocco...si rompe una scheda contatti, via tutto in blocco...alcuni pezzi li trovi in vendita pure su ebay/vari siti...il vero problema è che serve manualità, e un ambiente privo di polveri...

    va da se che comunque se ti si rompe un 150-600 fuori garanzia (dunque con più di 3-4 anni) a meno che non sia un guasto banale, mi sa conviene ricmprarne un'altro usato che farlo riparare
    Ultima modifica di Enriko!!; 12-05-21 alle 15:19

  14. #2314
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Enrico, ho bisogno specificatamente di tuo aiuto da microquattroterzista
    Ho sempre letto che le m4:3 hanno af solo a contrasto, abbastanza scadente in afc...eppure il sistema viene tranquillamente usato con tele parecchio lunghi (ed apprezzati).
    In questi giorni di grandi prove, dopo l'arrivo del Sigma 150-600mm Contemporary, ho finalmente scoperto la causa reale di tutti gli scatti morbidi/sfocati della mia M5 da quando l'ho acquistata: un afc imbarazzante
    Abituato alla reflex precedente, ho usato afc + area singola praticamente sempre e per ogni tipo di scatto...salvo accorgermi recentemente che in afs le foto sono di una nitidezza molto superiore.
    Le suddette recenti prove non lasciano dubbi, in afc la M5 è (abbastanza) affidabile solo usando l'area af espansa, immagino il suo dual pixel primordiale non sia in grado di effettuare un tracking efficace con la sola area singola...e pensare che erano mesi che credevo di avere stabilizzatori fallati o direttamente ottiche marce (anche scatti su soggetti praticamente fermi spesso sono molto sfocati)

    La domanda quindi è: come fate voi m4:3-sti a fotografare in afs soggetti in movimento? Per ora non ho interesse (nè l'abilità) per soggetti piccoli in volo, ma magari qualche airone o cormorano...

    Ho anche pensato di fare una permuta per una 80D usata (70D no perchè sensore "vecchio Canon", 90D no perchè troppo costosa)...ma sono molto indeciso, non vorrei perdere la super comodità del mirino elettronico, il fatto di non dover effettuare tarature e soprattutto, non vorrei rischiare incompatibilità varie tra il Sigma ed una reflex Canon...cosa già provata sulla mia pelle in passato, e non c'è stata regolazione via dock usb che tenesse.
    Ultima modifica di maxx; 24-05-21 alle 10:02

  15. #2315
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio
    Enrico, ho bisogno specificatamente di tuo aiuto da microquattroterzista
    Ho sempre letto che le m4:3 hanno af solo a contrasto, abbastanza scadente in afc...eppure il sistema viene tranquillamente usato con tele parecchio lunghi (ed apprezzati).
    In questi giorni di grandi prove, dopo l'arrivo del Sigma 150-600mm Contemporary, ho finalmente scoperto la causa reale di tutti gli scatti morbidi/sfocati della mia M5 da quando l'ho acquistata: un afc imbarazzante
    Abituato alla reflex precedente, ho usato afc + area singola praticamente sempre e per ogni tipo di scatto...salvo accorgermi recentemente che in afs le foto sono di una nitidezza molto superiore.
    Le suddette recenti prove non lasciano dubbi, in afc la M5 è (abbastanza) affidabile solo usando l'area af espansa, immagino il suo dual pixel primordiale non sia in grado di effettuare un tracking efficace con la sola area singola...e pensare che erano mesi che credevo di avere stabilizzatori fallati o direttamente ottiche marce (anche scatti su soggetti praticamente fermi spesso sono molto sfocati)

    La domanda quindi è: come fate voi m4:3-sti a fotografare in afs soggetti in movimento? Per ora non ho interesse (nè l'abilità) per soggetti piccoli in volo, ma magari qualche airone o cormorano...

    Ho anche pensato di fare una permuta per una 80D usata (70D no perchè sensore "vecchio Canon", 90D no perchè troppo costosa)...ma sono molto indeciso, non vorrei perdere la super comodità del mirino elettronico, il fatto di non dover effettuare tarature e soprattutto, non vorrei rischiare incompatibilità varie tra il Sigma ed una reflex Canon...cosa già provata sulla mia pelle in passato, e non c'è stata regolazione via dock usb che tenesse.
    In realtà credo che Olympus sia stata la prima (o fra le prime) ad introdurre l'af ibrido fase+contrasto, sicuramente prima di sony e fuji, ora viene usato dal 90% delle fotocamere mirrorless...fa eccezione solo panasonic e canon (tecnicamente da quel che ho capito anche quello canon non è un "vero" af a fase).
    Però per dire Olympus non lo usa su tutte, era un af riservato (stupidamente) solo alla serie EM1, recentemente messo anche sulla serie em5 (la mkIII), ma tutte le altre hanno solo a contrasto, che per quando dia prestazioni in af-c più che buone, è decisamente poco sfruttabile in af-c, il tracking poi non se ne parla.

    Dunque le em1 hanno sempre avuto prestazioni decenti in af-c, specie l'em1 mkII, ora però sono rimaste un po' indietro rispetto alla concorrenza, ma sono "discrete" nei modelli migliori tipo em1 mkIII o panasonic G9 gh5, poi la maggiore PDC del m4:3 aiuta.

    Panasonic usa effettivamente af solo a contrasto, ma ha un funzionamento particolare, praticamente usa l'ai della fotocamera per interpretare lo sfocato e determinare se è uno sfocato da soggetto vicino o lontano, dunque è un af a contrasto che potenzialmente lavora come uno a fase, la cosa ha dei vantaggi, perchè integra in uno solo passaggio riconoscimento sfocato e soggetto e in teoria anche una maggiore precisione, il problema è che per lavorare bene e velocemente necessità di una potenza di calcolo mostruoso.
    Panasonic dice che con l'aumentare delle potenze delle cpu ecc è un sistema af dal potenziale decisamente superiore rispetto ai sistemi ibridi, sta di fatto che ad oggi in termini assoluti è inferiore...però continuano ad insistere, non so se la loro scelta pagherà, servirà a poco avere il miglior AF fra 10 anni se nel frattempo le tue fotocamere non te le comprano perchè "sony è meglio".

    Altro svantaggio piuttosto fastidioso è che fa tante microregolazioni che crea un effetto "oscillante" a mirino...
    Diciamo che su m4:3 funziona abbastanza bene come velocità, aiutato da ottiche più leggere e dalla maggiore pdc, meno su FF, anche se ora con i recenti aggiornamenti pare abbia avuto un incremento di prestazioni apprezzabile, hanno ottimizzato l'algoritmo sgravando molto il peso dei calcoli.

    La cosa va meno bene sui video, nei video ad alti FPS la fotocamera ha meno tempi morti per fare le regolazioni, il sistema pana può fare 250regolazioni al secondo (o erano 500?), ma se faccio un video a 60fps non rimangono molti tempi morti per fare le regolazioni...nelle foto il problema non c'è, inoltre anche l'effetto fluttuante che ogni tanto si genera durante la messa a fuoco nei video può risultare "fastidioso".
    Anche qui, per un marchio che punta ad essere leader nelle produzioni video "lowbudget" perdere clienti perchè l'af-c è poco sfruttabile nei video non è il max, fino a qualche anno fa l'aspetto af era quasi ignorato da chi faceva video, ma oggi è sempre più usato...
    Vero che stanno migliorando molto ma il gap c'è ancora.

    Sono molto curioso di vedere come si comporteranno le prossime panasonic m4:3 se introdurranno gli aggiornamenti af fatti sulle FF, molti speravano in un bell'aggiornamento FW per la G9 con aggiornamento AF, ma sono passati ormai 7-8 mesi da quando è stato rilasciato per le FF, temo che se si vedrà sarà sui prossimi modelli...


    P.s. visto che ci prendo sempre con le previsioni, a quanto pare domani panasonic rilascia un firmware nuovo per la G9
    Ultima modifica di Enriko!!; 24-05-21 alle 12:56

  16. #2316
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!



    edit: intanto ho fatto altre prove dopo pranzo, e guarda se non si fa rivedere il picchio verde...che fotografo prontamente con inquadratura decente (a circa 30m da casa mia, aggrappato al tronco di un albero).
    Il fuoco sembra anche corretto, peccato che
    scatto su apsc ad f/6.3 (apertura max a 600mm) +
    pioggia battente (e cielo nuvoloso, ovviamente) +
    alta velocità di scatto =
    scatti affogati nel rumore

    che palle
    Ultima modifica di maxx; 24-05-21 alle 17:36

  17. #2317
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.232

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Ma fate i seri e prendetevi una medio formato, che so sti giocattolini da micro 4/3...



  18. #2318
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Faccio una domanda pure io...per la a7 volevo prendere una vecchia ottica sigma Canon, però di quelle non modificata con i nuovi chip...dunque che su Canon digitale i diaframmi non vanno, va solo l'af...
    Qualcuno sa se usate su Sony con adattatore comunque non va il diaframma?

  19. #2319
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.138

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio


    edit: intanto ho fatto altre prove dopo pranzo, e guarda se non si fa rivedere il picchio verde...che fotografo prontamente con inquadratura decente (a circa 30m da casa mia, aggrappato al tronco di un albero).
    Il fuoco sembra anche corretto, peccato che
    scatto su apsc ad f/6.3 (apertura max a 600mm) +
    pioggia battente (e cielo nuvoloso, ovviamente) +
    alta velocità di scatto =
    scatti affogati nel rumore

    che palle
    Mi ero perso questo post...ho visto la foto di la, ok vista la distanza e le condizioni non è male, se avevi un cavalletto potevi accorciare il tempo di scatto e abbassare gli iso, visto che hai scattato a 1/500s ma non hai scritto quanti iso

    Picchio verde lo vedo spesso quando vado a camminare in pausa pranzo, stanno un po' più vicini, sui 20 metri ma 285mm su m4:3 non è che faccio di meglio...

  20. #2320
    sticazzi imperiale +9370
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.436

    Re: Il Circol(ino) fotografico di TGM!

    f/6.3, 1/640s, iso 3200 (lo scatto ad 1/500s l'ho eliminato subito dopo averlo postato, si vedeva la recinzione del mio cortile e rovinava tutto).
    ero a mano libera, ma anche avessi avuto il cavalletto... con gli uccelli non è pericoloso stare più bassi? pensavo che tempi più lunghi di 1/1000s fossero comunque un azzardo
    Ultima modifica di maxx; 26-05-21 alle 10:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su