Fotografia analogica Fotografia analogica - Pagina 7

Pagina 7 di 14 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 140 di 263

Discussione: Fotografia analogica

  1. #121

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Però Inkjet se non hai una pensata per stampe in b/n, inchiostri a pigmenti è dura stampare bene il b/n...conviene farsele stampare, specie se ne fai poche perché la spesa non è trascurabile, già diverso se fai stampe a colori, dove già una stampante fotografica entrylevel da già discreti risultati

    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk
    Sì, non necessariamente la sua inkjet. Se usa un service peraltro può anche optare per una stampa lambda / lightjet (forse sarebbe anche meglio). Io ho una P600 e mi trovo bene (anche per cose molto specializzate tipo stampa di negativi digitali su pellicola trasparente), però ci sono dei costi e una discreta curva d'apprendimento.

  2. #122
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Melchior Visualizza Messaggio
    No, la parte più delicata è il sistema di diffusione della luce che garantisce illuminazione uniforme (e non scalda i negativi). Cercati un Durst usato, a volte si trovano a pochissimo. Le lenti da ingranditore sono ottimizzate per rapporti di riproduzione diversi da quelle da fotografia, non sono interscambiabili; per fortuna ormai costano pochissimo. Io comunque userei una inkjet per stampare le scan su carta buona.
    Tipo questo? https://www.ebay.it/itm/323806953849

    Costa pochissimo, ancora meno mi sa dell'altro, se nessuno fa offerte

    Quasi quasi...

  3. #123
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Contattato il venditore e a quanto pare non ha l'obiettivo... però ci sarebbe questo, del quale ne ho letto un gran bene, sempre per rimanere in casa Minolta: https://www.ebay.it/itm/392296154123


  4. #124

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Contattato il venditore e a quanto pare non ha l'obiettivo... però ci sarebbe questo, del quale ne ho letto un gran bene, sempre per rimanere in casa Minolta: https://www.ebay.it/itm/392296154123

    Sì, dovrebbe andare, penso. Non è un apo-rodagon, ma usabile. Se hai pazienza però trovi ingranditori con lente a prezzi combinati migliori, credo.

    Come bonus, lenti da ingrandimento serie (per negativi 8x10 pollici):


  5. #125
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Allora, gli APO-Rodagon vanno dai 250 ai 500 euro e rotti, quindi sono assolutamente off-limits

    Sul discorso ingranditori migliori... limitandomi ai Durst (che tra l'altro ho scoperto essere italiani e godere di una reputazione mondiale veramente ottima, nei forum stranieri leggo addirittura persone che li reputano come i migliori ingranditori al mondo) tutti quelli che ho trovato su eBay e mercatini sono tutti più cari di quello che ho trovato e soprattutto hanno le teste per il colore, per assurdo ne ho trovate pochissime con la testa B/W.

    Detto questo... mi sono visto un po' di recensioni e opinioni in giro sul Durst M305 e sembra che sebbene fosse un modello entry-level fosse capace di produrre risultati molto buoni. Sempre rimanendo che ovviamente la mia è una semplice passione mista a curiosità, vorrei evitare di andare a investire molti soldi ( >100€ ) in qualcosa che poi userò 2-3 volte l'anno a dir tanto
    Quindi ora vedo a quanto arriva quell'asta e se non spara alle stelle (cioè rimane entro 50€ spedizione inclusa) mi levo questo sfizio

    Riguardo le lenti: la Minolta che ho trovato sembra essere molto buona, ha una costruzione di 6 elementi in 5 gruppi e ho letto pareri molto positivi.
    Ho letto anche molto bene però delle Rodagon "lisce" (cioè quelle non-APO) e mi sto seguendo un'asta che ne ha una (sempre 50mm f/2.8 ) che al momento sta a 2€, quindi non mi dispiacerebbe risparmiare un pochino (tanto per cambiare ). Questa qua: https://www.ebay.it/itm/382951144264

    Da un lato mi piacerebbe ovviamente avere un corredo tutto Minolta, dall'altra però se si può risparmiare qualcosina e avere una resa decente... chi son io per perdermi l'occasione?

  6. #126

    Re: Fotografia analogica

    Le teste per il colore sono ideali per il bianco e nero, ti permettono di controllare il contrasto senza filtri. Per il resto dopo ti rispondo meglio.

    EDIT: Per le tue esigenze vanno bene anche i Rodagon normali o Schneider Componon-S, che in generale preferirei alle comunque perfettamente adeguate lenti Minolta.

    Tra l'altro prima o poi dovrei costruire qualcosa per poter usare quelle lenti enormi della foto sopra, forse una fotocamera che usa uno scanner piano come dorso digitale.
    Ultima modifica di Melchior; 15-05-19 alle 20:04

  7. #127
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Capito, ora vedo un po' cosa fare.

    Ho trovato addirittura la lente originale della Durst, la Neonon https://www.ebay.it/itm/202657404749

    Costa due spicci ma non ho idea di come performi rispetto alla Rodagon o alla Minolta.

    EDIT: la Neonon sembra esser fatta dalla Pentax e non dovrebbe essere male a quanto leggo in giro.
    Ultima modifica di Don Luca; 15-05-19 alle 23:13

  8. #128

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Capito, ora vedo un po' cosa fare.

    Ho trovato addirittura la lente originale della Durst, la Neonon https://www.ebay.it/itm/202657404749

    Costa due spicci ma non ho idea di come performi rispetto alla Rodagon o alla Minolta.

    EDIT: la Neonon sembra esser fatta dalla Pentax e non dovrebbe essere male a quanto leggo in giro.
    Più che decente, sì.

  9. #129
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Comunque ho notato che tutte le lenti "buone" seguono tutte lo stesso progetto di 6 lenti in 4 gruppi, con unica eccezione la Minolta che ne ha 6 in 5 (qualcuno dice che è un progetto più moderno, boh).

    EDIT: inteso come: quanta differenza qualitativa ci sarà effettivamente tra Rodagon, Componon, Minolta e Neonon, avendo tutti la stessa formula? Qualità dei vetri? Precisione nella processo produttivo? Tolleranze minori?

    Tra qualche giorno le aste scadono e vediamo un po' cosa riesco a portarmi a casa.

    EDIT 2: allego qui una risorsa molto interessante contenente i dati di (penso) tutte le lenti da ingrandimento esistenti
    http://www.photocornucopia.com/1061.html
    Ultima modifica di Don Luca; 16-05-19 alle 16:58

  10. #130
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Preso il Durst M305!

    Domani sappiate che farò una caterva di domande perchè ho MOLTI dubbi sul processo di stampa
    Preparatevi

  11. #131

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Preso il Durst M305!

    Domani sappiate che farò una caterva di domande perchè ho MOLTI dubbi sul processo di stampa
    Preparatevi
    Guardati questo: https://www.youtube.com/watch?v=y4ZADCMsk9g

  12. #132
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Sappi che da oggi ti assocerò ad Andrea e leggerò ogni tuo post con il suo tono di voce

    Veramente ottimo video, mi sono visto anche quello sulla fotografia notturna, veramente molto interessante.

    Però non va a toccare alcuni argomenti e domande che ancora mi rimangono, ma piuttosto che buttarle così a caso qui voglio fare un post ben strutturato nella speranza come al solito che poi le risposte possano essere d'aiuto anche ad altri che verranno a visitare la sezione

  13. #133

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Veramente ottimo video, mi sono visto anche quello sulla fotografia notturna, veramente molto interessante.
    Se non avessi una Hasselblad mi piacerebbe molto la Rollei 6008, peraltro una delle pochissime macchine dotate di un esposimetro multi-spot (quella, Olympus OM4 e qualche Canon serie 1).

  14. #134
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.580

    Re: Fotografia analogica

    a me faceva impazzire l'OM4 rimane la mia reflex pellicola preferita, ma veramente troppe rogne...ne ho avute 2, provata a comprarne una terza ma fra dispersioni elettriche ecc sempre poco affidabili, trovarne una che funziona bene è un calvario, forse meglio l'ultima versione om4TI, o mi piacerebbe sempre l'OM3TI, praticamente è l'om4 in versione meccanica...ma cifre troppo alte per farci 3 rullini l'anno, di contro però mi ritrovavo ad avere una fotocamera che quelle 2-3 volte che volevo usarla era sempre KO...

  15. #135

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    a me faceva impazzire l'OM4 rimane la mia reflex pellicola preferita, ma veramente troppe rogne...ne ho avute 2, provata a comprarne una terza ma fra dispersioni elettriche ecc sempre poco affidabili, trovarne una che funziona bene è un calvario, forse meglio l'ultima versione om4TI, o mi piacerebbe sempre l'OM3TI, praticamente è l'om4 in versione meccanica...ma cifre troppo alte per farci 3 rullini l'anno, di contro però mi ritrovavo ad avere una fotocamera che quelle 2-3 volte che volevo usarla era sempre KO...
    Sì, purtroppo specialmente le prime prodotte non erano troppo affidabili.

  16. #136
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Respiro profondo

    Domande su ingranditori, manutenzione e accessori

    1 - Ho comprato un ingranditore usato. Quali parti devo controllare e pulire? E come/con cosa?

    2 - La lampada dell'ingranditore "si consuma"? Nel senso che perde luminosità col tempo? E qualora si rompesse, con quale devo sostituirla? Sono lampade speciali?

    3 - Avendo una testa Bianco e Nero, per controllare il contrasto devo usare dei filtri, tipo gli Ilford Multigrade, giusto? Si consumano/rovinano col tempo? Posso prenderli usati?

    4 - E' indispensabile un focometro/Focus Finder/Grain Focuser? Posso attrezzarmi per cavoli miei con una lente di ingrandimento o magari con degli occhiali da lettura belli potenti? (nota: sono miope, +3 occhio sinistro e +2.75 occhio destro)

    5 - E' indispensabile il marginatore? Userò principalmente carte Resin Coated/politenata, dei bordini bianchi non me ne frega niente (anzi mi danno fastidio). Ho letto di gente che "fissa" la carta con 4 gocce d'acqua agli angoli.


    Domande su carte e sviluppo

    6 - Consigli su quale carta prendere? Ne avrei bisogno di una super-iper-economica per fare prove iniziali e prenderci la mano e poi una buona ma senza rimetterci un rene e una cornea.
    Per la carta economica per fare prove avevo visto questa: http://www.ars-imago.com/fomaspeedva...li-p-8459.html
    Invece per quella "buona" mi ero orientato su questa: http://www.ars-imago.com/mg4rc44m305...la-p-8532.html
    Ho scelto perlata perchè dalle foto online mi sembra la migliore per diminuire i fastidiosi riflessi della carta lucida ma ottenere dei buoni neri.
    Il formato 30x40 è quello sul quale mi piacerebbe stampare.

    7 - E' desiderabile prendere uno sviluppatore specifico per quella carta? Stampando su Ilford Multigrade mi orienterei sul suo sviluppatore liquido, questo: http://www.ars-imago.com/ilfordilfos...tro-p-188.html

    8 - Ho capito che il processo chimico per far reagire la carta è diverso da quello del negativo, quindi ha bisogno del suo sviluppatore... ma posso usare lo stop bath e il fixer che già ho per i negativi? In caso affermativo, uso le stesse concentrazioni che uso per i negativi?



    ...e con questo dovrebbe esser tutto
    Se poi mi vengono in mente altre domande ovviamente aggiorno

  17. #137

    Re: Fotografia analogica

    1. Dipende da quanto è sporco, più che altro dovrai spolverarlo, probabilmente.
    2. Non sono lampade speciali in quel tipo di ingranditore, ma servono opaline e con le giuste caratteristiche.
    3. Devi usare i filtri. Comprati il set didattico da 5 che costa meno http://www.ars-imago.com/ilfordset5f...t-p-12273.html
    4. Con le pellicole che uso io spesso non funzionano (il cms 20 ha la grana troppo fine, non si vede per metterla a fuoco). La miopia non penso abbia effetti. Non sono indispensabili, ma devi stare attento.
    5. Non indispensabile ma molto, molto comodo. Magari prendine uno se fai molte stampe.
    6. Prendi la Ilford MG RC IV pearl, per imparare semplicemente prendi un formato piccolo.
    7. L'Ilford Multigrade va benissimo. Poi se vuoi fare cose strane esiste la vasta gamma Moersch: https://www.moersch-photochemie.de/content/shop/positiv
    8. Puoi usare usare i soliti, il fixer di norma lo puoi diluire 1+9 invece di 1+4.


    Ah, la luce di sicurezza ce l'hai? Vasche? Il problema del 30x40 è che ti servono vasche enormi che quindi impongono un maggiore consumo di sostanze chimiche.
    Ultima modifica di Melchior; 22-05-19 alle 14:12

  18. #138
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Grazie per le risposte, come al solito sempre immenso

    Luce di sicurezza: me la faccio da solo che ho due led gialli da recuperare, li metto in una bottiglia di birra che dipingo di rosso scuro e via. So che basterebbe una lampada rossa scura, ma preferisco andare sul sicuro e farmi le cose da me, magari un po' più convolute, ma più "sicure".

    Vasche: le devo comprare, ma onestamente non so se prendo le Paterson perchè costano parecchio. Pensavo di prenderne altre da qualche centro che vendono cose per casa, tipo quelle vasche in PVC per i panni che costano 4-5 euro l'una, o magari qualche vasca per generi alimentari. Non penso serva una plastica particolare, giusto?

    Numero stampe: ne farò pochissime, penso che di ogni rullino (che ne faccio in media uno ogni 2-3 mesi) farò le stampe di quelle 2-3 foto più belle in assoluto. Quindi la quantità d'uso di sostanze chimiche non è un grandissimo problema.

    Ok per la carta, tanto la differenza di prezzo non è insormontabile.

    Ok anche per i filtri, ne avevo trovati usati in ottime condizioni a 10 euro i classici Ilford, ma a questo punto prendo quelli.
    Per purissima curiosità: se c'è un filtro che mi dà troppo contrasto e un altro troppo poco, posso sovrapporne due per crearne uno a metà?

    EDIT: alla fine ho mandato un'offerta per 30 euro per il Minolta 50mm f/2.8 e me l'hanno accettata, quindi Minolta sia

    EDIT 2: ah ecco, la domanda importantissima che volevo fare: quanto è affidabile il filtro rosso integrato nel Durst M305 per evitare di imprimere l'immagine durante la fase per centrare la carta? Non è che mi "annebbia" la carta?
    Ultima modifica di Don Luca; 22-05-19 alle 16:59

  19. #139

    Re: Fotografia analogica

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte, come al solito sempre immenso

    Luce di sicurezza: me la faccio da solo che ho due led gialli da recuperare, li metto in una bottiglia di birra che dipingo di rosso scuro e via. So che basterebbe una lampada rossa scura, ma preferisco andare sul sicuro e farmi le cose da me, magari un po' più convolute, ma più "sicure".

    Vasche: le devo comprare, ma onestamente non so se prendo le Paterson perchè costano parecchio. Pensavo di prenderne altre da qualche centro che vendono cose per casa, tipo quelle vasche in PVC per i panni che costano 4-5 euro l'una, o magari qualche vasca per generi alimentari. Non penso serva una plastica particolare, giusto?

    Numero stampe: ne farò pochissime, penso che di ogni rullino (che ne faccio in media uno ogni 2-3 mesi) farò le stampe di quelle 2-3 foto più belle in assoluto. Quindi la quantità d'uso di sostanze chimiche non è un grandissimo problema.

    Ok per la carta, tanto la differenza di prezzo non è insormontabile.

    Ok anche per i filtri, ne avevo trovati usati in ottime condizioni a 10 euro i classici Ilford, ma a questo punto prendo quelli.
    Per purissima curiosità: se c'è un filtro che mi dà troppo contrasto e un altro troppo poco, posso sovrapporne due per crearne uno a metà?

    EDIT: alla fine ho mandato un'offerta per 30 euro per il Minolta 50mm f/2.8 e me l'hanno accettata, quindi Minolta sia
    Non sono sicuro che funzioni, ci sono questioni delicate di assorbimento dello spettro, meglio se ne prendi una lampadina fatta apposta, non costano molto.

    Non serve una plastica particolare, comunque non ricordo di aver pagato tantissimo le mie.

    No, il problema è opposto: se tu facessi molte stampe, useresti bene il grosso quantitativo di sostanze che devi preparare ogni volta, facendone poche sprechi.

    Il metodo ''moderno'' è usare solo il filtro 0 e il filtro 5, combinando due esposizioni (una per filtro) sulla carta per definire il contrasto (split grade).

  20. #140
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.851

    Re: Fotografia analogica

    Ahhhhhhhh il famoso split grade, ne ho letto in giro ma ti giuro non è che abbia capito moltissimo.

    Perdonami il paragone terra-terra, ma se non ho capito male quando espongo con il filtro 0 è come se andassi a spostare lo slider delle luci verso il chiaro su Lightroom e con il filtro 5 sposto lo slider delle ombre sullo scuro... giusto?

    C'è una cosa che non mi torna però... come faccio a fare le striscette di prova con questo metodo?

    Metto filtro 0
    accendo per 2,5 secondi
    spengo
    levo filtro 0
    metto filtro 5
    accendo per 2,5 secondi
    spengo
    faccio striscetta successiva
    ripeto?
    Ci metto una giornata

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su