Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone - Pagina 4

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 61 a 74 di 74

Discussione: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

  1. #61
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    184

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Ad oggi nessuna conferma, spero sia una bufala!

  2. #62
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    5.527

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone


  3. #63
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    184

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Ho letto...è un peccato, sotto la sua direzione Topolino si era risollevato dall'abisso in cui era sprofondato. Speriamo bene per il futuro...

  4. #64
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    5.527

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone



    Una copertina con un disegno completamente slegato dai contenuti, mi sa che non succedeva dai tempi della Muci.
    Ma soprattutto...szeru strilli

    Bravo Bertani, ma per il bravissimo aspetto perlomeno l'eliminazione di quella cringefest di rubrica Sgrunt

  5. #65
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    184

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Io non l'ho ancora preso ma mi dispiace per sgrunt, più che altro perché adoro Federico Taddia
    Comunque la parodia di Orgoglio e Pregiudizio è tanta roba.

    Sull'ultima saga di PK, direi che ha due pregi:

    -è una parodia di Blade Runner


    spiega come faccia a "perpetuarsi" Odin Eidolon nei secoli anche se io mi ricordavo che PK non ne conoscesse la vera identità


  6. #66
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    5.527

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    La rubrica "Sgrunt" è ufficialmente stata segata.

  7. #67
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    5.527

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Only Sigh reactions



  8. #68
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    184

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Nonostante il dispiacere per due grandissimi disegnatori che non lavoreranno più, vista l'età si sarebbe nell'ordine normale delle cose...non fosse per quell'accenno alla situazione economica della testata :(
    E' ovvio che non si potrà più tornare alle tirature di un milione di copie, ma va così male?

  9. #69
    Acidic Swamp Ooze L'avatar di Numero_6
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    dove i mona sbattono le porte
    Messaggi
    5.527

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Nel caso di Gatto il problema maggiore è il fatto che ha dovuto lui cercare un contatto per sapere se effettivamente avevano deciso di chiudere la collaborazione.

  10. #70
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.394

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Avevo letto di tirature da 10.000 copie, sono pochissime.
    Beh, è inevitabile, l'edicola come spazio fisico sta scomparendo e anche il fumetto tascabile è stato sostituito da tablet e cellulari fin da tenera età.

    E comunque i bambini non leggono più.

  11. #71
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    1.245

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Non ce li vedo proprio i bambini di oggi a leggere Topolino, credo che la maggior parte dei lettori in realtà siano adulti. Quando ero bambino mi ha tenuto compagnia, prima con una enorme pila di vecchi numeri di mio fratello e poi con un abbonamento tutto per me, rinnovato per 4 o 5 anni fino al 2000 o poco prima, quando ormai mi sentivo troppo grande.
    Bell'epoca, mi dispiace molto che i bambini di oggi siano sempre meno orientati a contenuti cartacei, ammesso che non siano i genitori a trovare più comodo ed economico piazzarli davanti ad un tablet. Spero che possano comunque continuare le pubblicazioni per ancora molti anni! Una curiosità: esiste una versione digitale della rivista? Altra curiosità: i contenuti sono ancora quasi esclusivamente italiani o stanno facendo capolino anche storie estere?

  12. #72
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    184

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    >Una curiosità: esiste una versione digitale della rivista?

    Sì, perlomeno in abbonamento: https://www.abbonamenti.it/rivista/Topolino-Digitale


    >Altra curiosità: i contenuti sono ancora quasi esclusivamente italiani o stanno facendo capolino anche storie estere?

    Solo italiani, salvo occasioni particolari (ad es. da poco hanno pubblicato la storia americana in cui fu introdotto il Papersera)

  13. #73
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    1.245

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    Wow, è pure un prezzo davvero buono! 52 numeri per 79.90 €, praticamente 1.53 € a numero. Avessi un figlio non ci penserei due volte a regalarglielo.

  14. #74
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.394

    Re: Disney Italia - Comunellismo ed iniquo equo canone

    L'abbonamento costosa grossomodo così anche del cartaceo

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su