Gunpla - Una brutta malattia Gunpla - Una brutta malattia - Pagina 3

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 66

Discussione: Gunpla - Una brutta malattia

  1. #41
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    ok gente, ho ripreso in mano dopo una luuunga pausa, il mio RX 78-2 versione 3.0
    ho una domandona: cosa usate come trasparente?
    A me piace l'effetto satinato, quindi nè opaco nè lucido, la giusta via di mezzo: uso lo spray vallejo, ma visto che sta esaurendosi la bomboletta e devo ricomprarmela, mi chiedevo se avevate consigli su cosa usare
    tempo fa provai i Mr Hobby, ma non m'è piaciuto per nulla (nemmeno i colori, a dire il vero, sono un fan della tamiya)
    ah, uso acrilici, niente smalti
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  2. #42
    Dottor NOS L'avatar di CX3200
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Gorgonzola
    Messaggi
    7.763

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Citazione Originariamente Scritto da benvelor Visualizza Messaggio
    ok gente, ho ripreso in mano dopo una luuunga pausa, il mio RX 78-2 versione 3.0
    ho una domandona: cosa usate come trasparente?
    A me piace l'effetto satinato, quindi nè opaco nè lucido, la giusta via di mezzo: uso lo spray vallejo, ma visto che sta esaurendosi la bomboletta e devo ricomprarmela, mi chiedevo se avevate consigli su cosa usare
    tempo fa provai i Mr Hobby, ma non m'è piaciuto per nulla (nemmeno i colori, a dire il vero, sono un fan della tamiya)
    ah, uso acrilici, niente smalti
    se vuoi prodotti 100% acrilici devi affidarti esclusivamente alle marche per modellismo come tamiya e co, però ci sono moltissimi modellisti anche professionisti che usano le bombolette spry da ferramenta (che sono smalti acrilici, ergo non lavabili) con ottimi risultati, magari anche solo per i trasparenti (tipo dipingono ad aerografo e danno il trasparente a bomboletta)

    per i trasparenti i più consigliati sono arexon o duplicolor che trovi al leroy marlen ad esempio, anzi quest'ultima è la preferita proprio per il trasparente, esiste sia opaco che lucido e costa un decimo del tamiya a me ad esempio l'opaco duplicolor piace molto come effetto, magari provalo prima su altro

  3. #43
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    grazie!
    dipingo con gli acricilici tamiya e aerografo, alla fine ho preso un altro bombolone di Vallejo satinato: lo uso perchè posso rimarcare le linee di pannello con i dark wash della Mig e rimuovere i residui col suo solvente senza intaccare il "sotto"
    cmq darò una chance a leroy merlin, sempre che trovi il satinato (mio vezzo, nè lucido nè opaco mi soddisfano, il satin è quella giusta via di mezzo)
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  4. #44
    Senior Member L'avatar di b3r53rk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    420

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Domanda a bruciapelo: sono in procinto di farmi una postazione fissa per i gunpla compresa di aerografo, ecc... ma ho un dubbio atroce: dispongo di decine di colori Vallejo che usavo per le miniature, vorrei usarli con l'aerografo e non riesco a capire in rete (mille esempio sempre diversi) che diluente usare per i colori e non intasare l'ago. Acqua distillata? Diluente ultra tossico?
    Help.

    Nel mentre vi aggiorno sulle uscite dicendovi che da qualche tempo son usciti dei nuovi modelli in scala 1/100 a basso costo, attenzione non riportano la scritta MG come i classici master grade ma solo l'1/100.
    Sono praticamente dei Real Grade come tecnologia in scala 1/100, ergo come complessità e tempo non siamo sui MG ma almeno si ha una scala decente dove lavorare e trovar dettagli ovunque.
    Anche il prezzo è accettabile, perchè Bandai ha rilasciato modelli che erano spariti dai cataloghi e si trovavano solo a prezzi astronomici.
    GG Bandai. =)

  5. #45
    Dottor NOS L'avatar di CX3200
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Gorgonzola
    Messaggi
    7.763

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    non sono espertissimo, quindi mi baso su quello che ho letto in altri forum specializzati


    la regola dovrebbe essere che un colore si deve diluire con lo stessa composizione del colore, esempio colore a base d'acqua...diluire con acqua, smalo con diluente per smalti o acetone ecc..


    quindi devi vedere che tipo di colore hai e usare il suo diluente specifico, hai provato a vedere se non esiste il diluente apposito della stessa marca? poi c'è il problema che anche se diluiti a dovere non tutti i colori vanno bene usati ad aerografo, i vallejo per esempio leggo sempre che sono ottimi a pennello ma non altrettanto usati ad aerografo (dipende dalla composizione e dalla grana dei pigmenti e sarcaxxi vari )

  6. #46
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    io uso acrilici tamiya o mr.hobby, con aerografo: diluisco con alcol alimentare (quello a 96° per fare il limoncello, per intenderci! )

    va bene anche acqua distillata o alcol bianco (non quello rosino, anche se dicono che non alteri i colori): se i vallejo sono acrilici, dovrebbero andare bene le cose che ti ho elencato

    per gli smalti non so, il uso solo per il drybrushing su acrilico, appunto, e uso colori a olio per pannellature e washing (diluito con benzina zippo o petrolio bianco)

    ah, io uso 50-50 per la diluizione: alla fine hanno la consistenza del latte, tipo. Però ogni marca fa storia a se, tamiya e mr.hobby vanno d'accordo, li mescolo anche tra loro, ma non ho usato altro
    Ultima modifica di benvelor; 17-09-17 alle 11:09
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  7. #47
    Senior Member L'avatar di b3r53rk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    420

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Allora, dai tuoi input ho riscontrato che:

    - Tamiya è una signora scelta
    - Mr Color sono i colori "ufficiali" coi toni giusti per i gunpla

    Sul sito Vallejo dicono che è possibile usare i Model Color con l'aerografo, a patto di diluirli un bel po' con acqua distillata e il loro diluente.
    http://www.acrylicosvallejo.com/en_U...-paints/faqs/3

    Ora il dubbio mi si è posto perchè ne ho un bel po' di Model Color, ma a sto punto mi sa che vado sui Tamiya+Thinner (diluente) e i Vallejo me li tengo per i particolari, lavori di fino e per le miniature.
    Non son gli euro che spendo in più per i Tamiya il problema, mi romperebbe molto di più trovarmi a incasinarmi con l'aerografo, ago, ecc...

    In fondo dev'essere una cosa divertente e rilassante (per me), non un lavoro da sclerare male ogni volta, anche perchè dopo due volte che m'incasino l'aerografo lo farei volare hahahha

  8. #48
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    occhio che Mr Color sono smalti
    sono gli Mr.Hobby, gli acrilici (si chiamano Aqueous)
    il thinner della tamiya (come gli altri "ufficiali") costano un bel po' e sono in confezioni piccole, per questo (quasi) tutti trovano vie alternative per la diluizione: l'acqua distillata, se non vuoi andare di alcol, funziona a dovere

    io le tecniche le ho apprese dai forum, poi riuscire a metterle in pratica senza fare schifezze è un'altra questione!
    però anche se vengono un po' così, l'importante, come hai detto tu, è divertirsi, e anche se sono scarso, in questo ci riesco!
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  9. #49
    Senior Member L'avatar di b3r53rk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    420

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Bene, molte info e molti dubbi dipanati.
    Ora voglio esser d'aiuto pure io, ho visto dei lavori di un tizio dove montava dei gunpla colorandoli MA lasciava anche delle parti coi colori originali direttamente dalle sprue, li "finiva" con questo prodotto.
    Qualche post addietro qualcuno chiedeva cosa usare come finisher, direi che è ottimo.
    https://www.amazon.it/TOPCOAT-Gundam.../dp/B0000WS122

    Faceva solo il panel lining e le lavature, per il resto lasciava il colore originale.

    Il risultato è così:

  10. #50
    Senior Member L'avatar di b3r53rk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    420

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Bene, finalmente con le query giuste ho le risposte giuste.

    Questo youtuber ha testato i model colors VS gli air colors (sempre Vallejo) e poi i Tamiya in un altro video.
    Vallejo 0 - Tamiya 1

    Non come magari qualità del colore sul pezzo, ma in quanto a praticità del tutto.
    Non andrò mai ai mondiali coi modellini, mi ci devo divertire e rilassare.
    Tamiya, welcome home.
    Link allo youtuber.
    https://www.youtube.com/channel/UCpe...90WItBfWMv3PJQ

  11. #51
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    il topcoat lo uso anch'io, dare una mano (o più) di trasparente è prassi comune: il lucido per decals e washing, l'opaco per eventuali pigmenti o quella specie di ombretti della tamiya (che ho anch'io), perchè si aggrappano
    di solito io rifinisco con un semi-gloss

    il trasparente opaco lo puoi usare se monti a secco senza colorare, toglie i graffi del carteggio

    il topcoat della gunze lo devo provare, fino adesso usave il vallejo, sempre spray, ma ha troppa gittata e mi ci trovo maluccio...

    prova a farti un giro sul forum di gundamdipendende, c'è un sacco di tutorial e gente davvero brava

    nemmeno io andrò mai ai mondiali!!

    PS: il topcoat azzurro è acrilico, quello grgio è smalto, è importante sceglierlo per poi fare le rifiniture. Personalmente vado di acrilico, come detto, e sopra con gli smalti e/olio (il loro solvente non intacca l'acrilico, e viceversa)
    Ultima modifica di benvelor; 17-09-17 alle 16:05
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  12. #52
    Senior Member L'avatar di b3r53rk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    420

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Vado a leggere, devo farmi una scaletta di roba da guardare

    Non posso toccare i gunpla di mio figlio (vuol farli lui), il mio Sazabi è intoccabile fino a che le mie manine non saranno abili da dargli onore, mi rimane il MG dell'RX-78 ver 2.0 e anche qua, vorrei aspettare... ho messo gli occhi su un Rick Dom per impratichirmi e forse il Gundam Vidar 1:100 Full Mechanics.

    ...restano sempre i soliti GM-79 che amano farsi trattare male

  13. #53
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    visto che siamo in argomento, due cose:

    la prima, i colori tamiya non hanno una grande gamma, quindi va fatto un paziente lavoro di mescita tipo tom cruise in cocktail...
    questo sito può venire utile:
    http://www.mech9.com/p/translated-mo...or-guides.html
    in pratica, c'è la traduzione dei colori dei kit, dal jappo all'inglese (cosa che possiamo fare anche da noi, visto che la app di google translate, traduce anche dalla fotocamera), ma soprattutto una specie di conversione da mr.hobby/color (presi come riferimento) a tamiya
    non è precisissimo (vengono fuori anche troiai... per esperienza personale...) però può dare un'idea

    seconda questione, domandona:
    mi si sono sgretolati dei pezzi... mai successo prima: due pezzettini di un piede di uno zaku II, che reggono un policap
    siccome ho provato, per il washing, ad usare il petrolio bianco anzichè lo zippo (visto che era un pezzo interno, l'ho preso da cavia, quindi se veniva una schifezza, pazienza), potrebbe essere che è troppo aggressivo ed abbia attaccato la plastica? Sugli altri pezzi non ho trovato segni, però in quella zona era parecchio sottile...
    san attack ha posto rimedio, meno male!
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  14. #54
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    okkei, adesso darò sfoggio della mia incapacità
    che oltre a essere cagnaccio nel gunplaggio, lo sono anche nelle foto!
    si tratta di MS06 Zaku II HGUC
    per la prima volta ho cercato di fare un leggero weathering e chipping, lieve perchè la scala non consente di andare giù pesante
    il modellino ha risentito di una certa "birignoccolosità" (trad., sembra che ci siano dei granelli di sabbia), dovuti alla prova del topcoat Gunze, che esce grumoso: non sono buono io, senza'altro, ma col vallejo non succede...
    'nzomma, non è che sia un capolavoro
    foto!














    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  15. #55
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    altre foto, chè mi sono comprato per 8 euri anche una specie di set fotografico
    il prossimo passo è saper usare la macchina fotografica!





    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  16. #56
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    vedo che la gente abbonda, in questo topic

    ok, parlo da solo, e mi metto due fotine del Mobile Worker in wip, prima di decals, lavaggi e invecchiamento



    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  17. #57
    Senior Member L'avatar di GauL2077
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    -Transporter, First 5-
    Messaggi
    2.532
    Gamer IDs

    Gamertag: GauL2077 PSN ID: GauL2077 Steam ID: GauL2077

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    non sto comprando più gunpla da eoni
    Link scambi

    Kings Of Trimonia - a whole new podcast is born

  18. #58
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.273

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    fai bene, sono una malattia
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  19. #59
    Sparring Banana L'avatar di Il Fedel Griso
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli/Catania
    Messaggi
    1.443
    Gamer IDs

    Steam ID: fedelgriso

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Citazione Originariamente Scritto da GauL2077 Visualizza Messaggio
    non sto comprando più gunpla da eoni
    This, il periodo estivo mi costringe a non fare modellini perché sudo e bestemmio.

    Questo inverno ancora non ho ricominciato, se ne parla l'anno nuovo che ora manca la pecunia.
    All I Know is that I don't Know Nothing

    "...until return of my love this lullaby"

  20. #60
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2

    Re: Gunpla - Una brutta malattia

    Qualche foto dalla Tokyo Gundam Base che ho fatto a luglio 2018:
    https://drive.google.com/drive/folde...TSLfrUmOnCuN6F
    (bonus pics: Gundam Unicorn in Real Scale fuori dall'Odaiba Diver Center)

    Per ora ho assemblato 3 RG, in fase di assemblaggio ho l'Unicorn 02 Banshee Norn (che mi sta dando il mal di testa: sto avendo molta difficoltà ad assemblare i copri spalle e la testa ), ed in attesa ne ho altri 3 RG: MKII AEUG, Sinanju ed in attesa che la mia ragazza me lo spedisca dal Giappone, il nuovo Sazabi.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su