Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!

  1. #1
    Beeeep beeeeeeep! L'avatar di TGMbot
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    29.830

    Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!


  2. #2
    Senior Member L'avatar di Gidan35
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lido di Camaiore
    Messaggi
    796
    Gamer IDs

    Steam ID: hellfiremichi

    Re: Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!

    Il computer di mia madre è un fisso con 4gb di Ram ma una scheda grafica integrata, anche io lo trovavo inutile per quando mi ritrovo a doverci spendere un'oretta sopra, ma con il retrogaming l'ho rivisto sotto altra luce.

    La cosa curiosa di Fallout su GOG, però, è che Fallout 2 manda in orbita il mio portatile con i7 4710hq, 8gb di Ram e una GTX 850m. Nemmeno giochi contemporanei me lo fanno scaldare così

  3. #3
    Senior Member L'avatar di il Cinese
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    295

    Re: Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!

    Citazione Originariamente Scritto da Gidan35 Visualizza Messaggio
    La cosa curiosa di Fallout su GOG, però, è che Fallout 2 manda in orbita il mio portatile con i7 4710hq, 8gb di Ram e una GTX 850m. Nemmeno giochi contemporanei me lo fanno scaldare così
    Anche a me succedeva, sull'altro portatile (ma con altri giochi). Poi l'ho aperto e ho trovato un cuscinetto di polvere che impediva alla ventola di raffreddare la scheda... e la pasta della CPU completamente secca. Cambiata quella e ripulita la valvola: come nuovo.

  4. #4
    Junior Member L'avatar di Daedra117
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    20

    Re: Quando l’hardware non va a Maometto... ci pensa GOG!

    GOG è una gran bella azienda, lì ho trovato giochi d'infanzia che nemmeno speravo di rivedere, tutti compatibili con i più moderni computer e sistemi operativi. E poi ci sono i giochi di CD Project Red e tutti gli indie possibili. Per non parlare del processo di restauro: addirittura ho sentito che in alcuni casi sono partiti da alcune copie fisiche donate/prestate da alcuni utenti/fan, sulle quali hanno fatto un processo di reverse engineering per riottenere il codice (quando irreperibile), che poi hanno modificato riadattandolo agli standard attuali. E come se non bastasse prendono i manuali, gli artowrk etc e ci fanno il pdf e lo allegano al gioco.


    e poi, vogliamo parlare dei prezzi? volete mettere questo servizio con le folli remastered editions vendute a peso d'oro?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su