Secondo me vale almeno 78, massimo 79

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

  1. #1
    Beeeep beeeeeeep! L'avatar di TGMbot
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    29.830

    Secondo me vale almeno 78, massimo 79


  2. #2
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.202

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Il problema grosso dei voti è che, dopo anni di votoni eccessivi, si è giunti all'assurdo che dall'85 in giù in realtà il voto vuol dire a malapena sufficienza, con tutte le polemiche del caso.

    A me personalmente dei voti interessa poco, di un rpg voglio sapere se la trama esiste ed è ben raccontata, che poi abbia preso 70 perché per il redattore la grafica non eccelsa conta tantissimo, mi lascia ininfluente.
    Il vero problema è trovare recensioni affidabili, di casi in cui l'80% della rete ha misteriosamente taciuto dei difetti di un gioco è pieno là fuori

    inviato dal mio p9 lite tramite tapatalk

  3. #3
    La Rikkomba L'avatar di La Rikkomba Vivente
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella tua testa
    Messaggi
    1.265

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Purtroppo e' proprio nella corbelleria finale che questo editoriale manifesta la propria pochezza.

    Il giornalismo di consumo per definizione e' pubblicita': positiva o negativa che sia, sempre di pubblicita' si parla. E' proprio il voto a restituire un po' di dignita' a questo mestiere. E non e' il testo che accomuna due recensioni: e' la linea editoriale. Esiste la linea editoriale di una testata, esistono dei parametri in base ai quali offrire la propria critica ed esistono professionisti in grado di giustificare il proprio testo e il proprio voto in base alla linea editoriale. Senza il voto, ognuno dice quello che vuole e poi bon: ma se l'unica quantita' in ballo sono i soldi del lettore, non ti stupire se la tua professione e' morta.

    Lasciamo al prossimo 29 febbraio un approfondimento serio sul conflitto di interessi tra PR e recensori: il fatto che l'azienda che consiglia un prodotto dipenda economicamente dall'azienda che vende il prodotto e' una mostruosita' gigantesca. A questo punto e' ovvio che lo youtuber di turno abbia piu' successo di una rivista, almeno sai che non deve tenere buono nessuno.

    Voto: 1/10
    Nessun PR e' stato assecondato per la produzione di questo post.

  4. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    15

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    mi ricordo una sera verso le19 ero bambino forse facevo la 5 elementare....mia mamma passò davanti un edicola e gli dissi mama fermati che vorrei zzap...tornato a casa aprii la mia rivista preferita e con stupore negli occhi pavoneggiava quel 98% di turriccan x c64...il giorno dopo lo comprai e effettivamente quel votone lo meritava tutto...da li ad oggi non ho più aquistato un gioco prima di leggere le recensioni della mia redazione preferita....
    ho 38 anni ed ho sempre bisogno del vostro consiglio....
    P.S.mia mamma è sempre stata contraria ai video giochi ma non alla vostra rivista che a sempre sostenuto di essere ben scritta tanto che a distanza di 25 anni o forse più spesso mi chiama e mi dice ti ho comprato tgm e ovviamente ho anche letto l'editoriale.....ciao ragazzi

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Matsetes
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.161

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Molto influenza anche l'abbondanza del backlog attuale... Abbiamo mille titoli e per guadagnarsi il premio di avere il nostro tempo, un gioco ormai deve valere più di quanto non fosse un tempo

  6. #6
    Quello col piede in bocca L'avatar di Zeppeli
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.142

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    ragazzi un voto serve in un giudizio, anche io mi rammarico di dover dare i voti a scuola in certe occasioni, perché la bontà di un lavoro può dipendere da tante cose. Tuttavia utilizzerò un esempio fuori contesto per confutare la fattibilità di questo mio fanciullesco desiderio: la settimana scorsa avevo pensato di far fare una semplice esercitazione di analisi di un testo invece di un compito vero e proprio in classe ma, come mi ha fatto notare un mio alunno, avrei corso il rischio di vedere poco impegno da parte di tutti... E questo detto da uno dei più problematici che ho in classe, che si è confrontato con me ammettendo che il suo livello di attenzione dipende spesso totalmente dalla posta in gioco... Una ammissione coraggiosa, ma che ti fa pensare come l'assenza di voto o un voto troppo alto rispetto al reale valore dell'oggetto giudicato rendano con altissima probabilità superficiale il lavoro successivo dell'autore dello stesso. E credo valga anche per un videogioco, per un film o per qualunque altra cosa, soprattutto, ma non solo, quando vi è dietro una esigenza commerciale e non un mero esercizio di stile "gratuito".

    Non aggiungo altro perché gli aspetti più scottanti del rapporto tra stampa di settore e industria li ha già esaurientemente esposti la Rikkobomba.
    Ultima modifica di Zeppeli; 10-12-16 alle 15:36

  7. #7
    Junior Member L'avatar di Plinious
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    6

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Citazione Originariamente Scritto da La Rikkomba Vivente Visualizza Messaggio
    Purtroppo e' proprio nella corbelleria finale che questo editoriale manifesta la propria pochezza.

    Il giornalismo di consumo per definizione e' pubblicita': positiva o negativa che sia, sempre di pubblicita' si parla. E' proprio il voto a restituire un po' di dignita' a questo mestiere. E non e' il testo che accomuna due recensioni: e' la linea editoriale. Esiste la linea editoriale di una testata, esistono dei parametri in base ai quali offrire la propria critica ed esistono professionisti in grado di giustificare il proprio testo e il proprio voto in base alla linea editoriale. Senza il voto, ognuno dice quello che vuole e poi bon: ma se l'unica quantita' in ballo sono i soldi del lettore, non ti stupire se la tua professione e' morta.

    Lasciamo al prossimo 29 febbraio un approfondimento serio sul conflitto di interessi tra PR e recensori: il fatto che l'azienda che consiglia un prodotto dipenda economicamente dall'azienda che vende il prodotto e' una mostruosita' gigantesca. A questo punto e' ovvio che lo youtuber di turno abbia piu' successo di una rivista, almeno sai che non deve tenere buono nessuno.
    Chi l'ha detto che lo youtuber non deve tenere buono nessuno? In realtà il sistema degli youtuber è il meno limpido di tutti, dato che gli youtuber non hanno alcuna costrizione nè statuto che impedisca loro di ricevere soldi per sponsorizzare un gioco.

    Un giornalista è un professionista e deontologicamente non può farsi influenzare nel giudicare un prodotto: poi ok, possiamo discutere del fatto che alcuni giornalisti se ne freghino altamente, ma rimane il fatto che per fare il giornalista ci sono delle regole precise.

    Nel fare lo youtuber non c'è alcuna regola. Uno youtuber è uno che si mette una telecamera davanti e parla, non c'è alcuna certezza di trasparenza e anzi nei mesi scorsi si è scoperto che molti youtuber erano in realtà sponsorizzati (aka pagati) per dare giudizi e recensioni positive.

    Quindi occhio a ritenere gli youtuber immacolati come la salvezza contro i giornalisti "corrotti", perchè non è proprio così. Poi ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio (sia in positivo che in negativo) e bisogna valutare caso per caso.

    P.S: lo so, è il mio primo messaggio, salve a tutti

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Matsetes
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.161

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Citazione Originariamente Scritto da Plinious Visualizza Messaggio
    Chi l'ha detto che lo youtuber non deve tenere buono nessuno? In realtà il sistema degli youtuber è il meno limpido di tutti, dato che gli youtuber non hanno alcuna costrizione nè statuto che impedisca loro di ricevere soldi per sponsorizzare un gioco.

    Un giornalista è un professionista e deontologicamente non può farsi influenzare nel giudicare un prodotto: poi ok, possiamo discutere del fatto che alcuni giornalisti se ne freghino altamente, ma rimane il fatto che per fare il giornalista ci sono delle regole precise.

    Nel fare lo youtuber non c'è alcuna regola. Uno youtuber è uno che si mette una telecamera davanti e parla, non c'è alcuna certezza di trasparenza e anzi nei mesi scorsi si è scoperto che molti youtuber erano in realtà sponsorizzati (aka pagati) per dare giudizi e recensioni positive.

    Quindi occhio a ritenere gli youtuber immacolati come la salvezza contro i giornalisti "corrotti", perchè non è proprio così. Poi ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio (sia in positivo che in negativo) e bisogna valutare caso per caso.

    P.S: lo so, è il mio primo messaggio, salve a tutti
    Io ad esempio non sono uno corruttibile
    Quello che trovate sul mio canale sono solo idee mie e miei giudizi nudi e crudi.
    Comunque il discorso che faceva non riguardava il fatto che fossi pagati o meno, ma del fatto che non devono di base "tenere buono" qualche publisher.
    Nonostante io sia youtuber, confermo che non sempre ci si può fidare, anche in questo caso

  9. #9
    Junior Member L'avatar di Plinious
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    6

    Re: Secondo me vale almeno 78, massimo 79

    Citazione Originariamente Scritto da Matsetes Visualizza Messaggio
    Io ad esempio non sono uno corruttibile
    Quello che trovate sul mio canale sono solo idee mie e miei giudizi nudi e crudi.
    Comunque il discorso che faceva non riguardava il fatto che fossi pagati o meno, ma del fatto che non devono di base "tenere buono" qualche publisher.
    Ok, è una critica che capisco, ma anche qui direi che non è una cosa che riguarda tutti i giornali o siti videoludici, solo alcuni.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su