Guida alimentare per Absinte

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 49

Discussione: Guida alimentare per Absinte

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Dehor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.993

    Guida alimentare per Absinte

    toh

    Citazione Originariamente Scritto da PistoneViaggiatore Visualizza Messaggio

    Potresti aprire un topic in cui fai un breviario di indicazioni per magnare meno merda?
    SEMPLIFICAZIONE è la parola chiave. Per me le regole base sono:

    - preparati la roba in casa (se hai tempo, chiaramente - ma non ne serve molto per cucinare cose buone). Le robe pronte utilizzano ingredienti di qualità inferiore e hanno additivi non necessari, introdotti allo scopo di renderle più saporite/più conservabili/più colorate e un sacco di altre stronzate. E sono anche più costose, spesso, rispetto al cibo preparato in casa. (L'alternativa sono le gastronomie, ma generalmente fanno pagare parecchio i prodotti ). Bisogna un po' riconsiderare il concetto fuorviato che abbiamo di "buono", spesso confuso con quello di "invitante".

    - in generale meno ingredienti ci sono in ciò che compri, meglio è. Ti sei evoluto per introdurre carboidrati, proteine, zuccheri, fibre, grassi. Non coloranti, conservanti e altra roba sintetica, di cui non hai bisogno e che, in qualche caso, può risultare dannosa (anche se, probabilmente, il problema di chi mangia "male" sta più nello sbilanciamento nutrizionale dei macronutrienti che negli additivi). In generale, come si diceva nell'altro topico, l'aggiunta di un numero elevato di additivi sottintende non tanto, magari, un rischio per la salute (anche se si potrebbe fare qualche considerazione riguardo a ciò) ma sicuramente un'ottica industrale di risparmio, sui costi e conseguentemente sulla qualità. Chessò, devi comprare dei cracker? Alcuni conterranno "farina, olio, sale, lievito". Altri avranno anche olio di palma, latte in polvere, sciroppo di glucosio (nei cracker cazzo!)... via.

    - Tante, tante fibre. Sostituisci la pasta normale con quella integrale, idem il pane, ecc. (Fette WASA top: farina di segale integrale, sale, lievito e STOP. E sono pure buone). Tanta frutta e verdura, di tutti i tipi (molto banalmente: a colori diversi - il rosso del pomodoro, l'arancione della carota, il verde dell'insalata, il viola della melanzana - corrispondono composti diversi con proprietà diverse). Bisogna riempirsi di antiossidanti. Io mi faccio dei frullatoni di frutta fantastici (dovrei iniziare a farli anche di verdura ). Top succhi di mirtillo e melograno, peccato costino parecchio.

    - Limitare la carne. NO al veganesimo che introduce carenze alimentari potenzialmente gravi, ma poca carne rossa, e pochissimi affettati.

    - Via gli zuccheri semplici dove non servono. Ti fai il frullato? Non serve aggiungere zucchero, la frutta ne contiene abbastanza. Se bevi il caffelatte alla mattina, abituati pian piano a togliere lo zucchero, il latte è di per sé un po' dolcificante. Dopo pochi giorni non ne sentirai più il bisogno. Io ho eliminato lo zucchero quasi al 100%... vabbè, se devo fare una torta ce lo metto ma per il resto, semplicemente, non è necessario: l'abitudine ad un'eccessiva dolcezza alimentare è un vizio da eliminare. Un eccesso di zuccheri ha tutta una serie di complessi effetti negativi a livello molecolare (formazione dei cosiddetti "prodotti avanzati di glicosilazione" che alterano la funzione proteica, riduzione del NADPH e conseguente interferenza con i meccanismi di protezione da radicali, effetti proinfiammatori per attivazione dell'NFkB, blabla). Anche Men in Black insegna che un eccesso di zucchero non è cosa buona.

    - Discorso simile per il sale. Serve (anche per l'apporto di iodio), ma in quantità ridotte. Troppo sale = ipertensione e aterosclerosi. Anche qui bisogna gradualmente correggere il vizio dell'eccessiva salatura, comincia a farlo e inizierai ad accorgerti che percepirai come buone cose che altri ritengono insipide (tra l'altro il sale rende tutto più "buono" semplicemente coprendo gli altri sapori). Per ridurlo sperimenta anche altre spezie, peperoncino, paprika, pepe etc.

    - Burro: - 90%. Olio EVO preferibile. Riduci i condimenti in genere.

    - via in genere merendine/snack confezionati. Poi le eccezioni ci stanno, ma cerca di limitarle. Ci sono degli yogurt buonissimi (i top sono gli yomo 100% naturale, ingredienti: yogurt-frutta-zucchero STOP; anche lo yogurt greco è molto buono). I Muller ad esempio NON sono yogurt, sono dessert con roba inutile dentro. Via. Se hai voglia di roba più "golosa" boh, prenditi uno yogurt bianco e mettici dei cerali dentro (again: guarda gli ingredienti, i coop biologici sono molto buoni, ma altre marche faranno lo stesso immagino. Molti prodotti "blasonati" han dentro roba inutile). Oppure prenditi del buon cioccolato fondente e mangiatene un po', che fa pure bene all'umore. Vuoi qualcosa di più sfizioso? Ogni tanto concediti della crema novi (che ha il 45% di nocciole, non quella porcheria della Nutella che ne ha il TREDICI % - qua trovi un confronto più completo http://2.bp.blogspot.com/-mlQnUZif8j.../Confronto.gif). Vuoi del gelato? Prendilo artigianale, mezzo kg ti costerà 10 euro anziché 3 euro, ma deve durarti almeno 2 settimane, quindi a meno che tu non sia alla canna del gas non è un problema. Kinder bueno/fiesta/magnum/mars/twix/merdate varie -> via

    - "Buon appetito con Coca-Cola!". No. Lo slogan alimentare più terribile di sempre. Cerca di bere poche bevande piene di zuccheri. Se ti piacciono i succhi scegli quelli 100% frutta, senza zuccheri, conservanti, ecc

    - Non fumare. Il tuo corpo NON si è evoluto per metabolizzare le centinaia di composti tossici che il fumo libera. Bevi un po', se ti piace: il tuo corpo si è evoluto per metabolizzare l'alcool, e il vino - soprattutto rosso - in quantità modeste ha effetti benefici (anti-aterosclerotici, antitrombotici, antiossidanti, ecc).

    - Accompagna il tutto a un po' di esercizio fisico. Non serve troppo lavoro aerobico (che in eccesso può addirittura avere effetti sfavorevoli per l'eccessivo stress ossidativo). Il solo limitare l'intake di grassi e fare un po' di workout in casa (non servono troppi attrezzi, il peso del tuo corpo è un attrezzo fantastico e sufficiente per molti esercizi) ti può regalare risultati eccellenti, anche come definizione.

    - Ascolta il tuo corpo.Dopo aver svuotato mezzo barattolo di nutella non puoi sentirti bene. Se ti fa sentire bene, confronta tale sensazione con quella che hai dopo mezz'ora di attività fisica, una doccia e una cena salutare, confronta i due tipi di appagamento. Medita, impara ad ascoltare il tuo corpo e la tua mente, i suoni e le sensazioni che producono e che non hai mai sentito (no, non parlo di parla di scoregge sotto il piumone).


    Ciascuna di queste "regole" può essere soggetta a eccezioni, non c'è bisogno di essere talebani Vuoi ingozzarti di sushi, di tanto in tanto? Fallo. Vuoi cucinarti una torta bella grassa? It's ok, io faccio delle Sacher e delle Foresta Nera piene di panna, non sono due fette di torta a rovinarti. Vuoi fare l'unto e andare di kebabbaro? Non c'è problema. Non c'è problema se riesci a rendere questi eventi occasionali - cosa che, peraltro, li rende più piacevoli secondo me rispetto al nutrirsi quotidianamente di eccessi.


    Insomma: imponiti buone regole, potrai permetterti ottime eccezioni.
    Ultima modifica di Dehor; 18-06-16 alle 22:58

  2. #2
    la fine non è la fine L'avatar di S'ignora
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.456

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Dehor! Mi stampo questa roba è l'appendo in cucina!

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Calculon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pertugio
    Messaggi
    4.481

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Segno per leggere domani
    Insultabile ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  4. #4
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.692

    Re: Guida alimentare per Absinte

    appeal to nature like there's no tomorrow.
    non scaldate il cibo col microonde, ci siamo evoluti senza magnetron.


    non ci diventare pazzo con sta roba absint, sono fisime di una società opulenta che vuole espiare il senso di colpa per il proprio successo.

    limita l'apporto calorico complessivo, abbonda in frutta e verdura, limita grassi, fritto, alcool, leva il fumo, fai moto.
    che è un po' quello che si dice da sempre

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Dehor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.993

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    appeal to nature like there's no tomorrow.
    non scaldate il cibo col microonde, ci siamo evoluti senza magnetron.


    non ci diventare pazzo con sta roba absint, sono fisime di una società opulenta che vuole espiare il senso di colpa per il proprio successo.

    limita l'apporto calorico complessivo, abbonda in frutta e verdura, limita grassi, fritto, alcool, leva il fumo, fai moto.
    che è un po' quello che si dice da sempre
    solo per te <3


  6. #6
    ugotremila
    Guest

    Re: Guida alimentare per Absinte

    ero convintissimo fino al non fumare

    Affettati bianchi sono ok? Tipo l'arrosto di pollo

  7. #7
    Senior Member L'avatar di Dehor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.993

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Solo se è quello AIA in offerta a 1€/5kg

    A parte gli scherzi, direi che se non esageri non ci sono particolari problemi Purtroppo oggi c'è la questione dell'uso smodato di antibiotici negli animali, con potenziali rischi anche per l'uomo.

    Anche qui ovviamente il consumatore ha un certo margine di scelta (ci sono delle marche che si impegnano a rispettare standard di qualità sia per l'animale che per il consumatore. CHIARAMENTE tali prodotti costano un po' di più, ma se c'è una cosa su cui è meglio non risparmiare secondo me è proprio la carne).

    Discorso simile per le uova. Bisognerebbe comprare solo uova da allevamenti biologici o al massimo all'aperto, evitando allevamento a terra o in gabbia (ciò è indicato dalla prima lettera del codice stampato su ogni uovo: 0 bio, 1 all'aperto, 2 a terra, 3 in gabbia).

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Ciome
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.092

    Re: Guida alimentare per Absinte

    riassumendo: se ha un buon sapore fa male, se ha un sapore accettabile ma alla lunga deprimente allora ok (/s)

    comunque non ho capito perchè se l'alcol fa bene in quantità modeste allora automaticamente l'uomo si deve essere evoluto per metabolizzarlo... (no /s) (non rispondere alle battute, rispondi alla roba dove non faccio sarcasmo)
    Ultima modifica di Ciome; 18-06-16 alle 23:53
    riassunto topic pirateria domestica:

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    Tu non lavori nell'it ma per il sociale



    l'apice di svapo:


    Citazione Originariamente Scritto da Milella Visualizza Messaggio
    *
    Ultima modifica di golem101; Oggi alle 17:33 Motivo: bestemmie e pornografia
    Ultima modifica di salgari; Oggi alle 17:35 Motivo: qua comando io, chi è questo golem101


  9. #9
    Senior Member L'avatar di Dehor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.993

    Re: Guida alimentare per Absinte

    ma nulla di tutto questo proprio

    Oggi ho mangiato una pasta integrale con pomodorini, pesce spada ed erbe aromatiche. Era spaziale.

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Ciome
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.092

    Re: Guida alimentare per Absinte

    dai provo fare una risposta seria al 100% (però rispondi anche al messaggio qua sopra)

    a me piace un sacco lo yogurt. però quello bianco non sa da un cazzo. cioè, ho provato il muller nel barattolone con solo yougurt bianco (0,5 kg , ingredienti: latte e zucchero d'uva o una roba simile e basta). è si fresco, morbido e tutto quello che vuoi ma stufa dopo poco.
    se però vado a guardare i mini dessert sempre della muller, quelli già fanno schizzare il conto delle calorie e dei grassi, non ci mangi quasi niente e costano un botto. eppure non mi stancano mai.
    mi ci vuole qualcosa che ravvivi lo yogurt bianco senza essere pesante.

    poi, i succhi di frutta. ne bevo davvero pochi, ma sono di quelli confezionati (50% frutta, zucchero e acidificanti/conservanti). te invece dici di prendere quelli "solo frutta". ma esistono almeno? da me non si trovano. o intendevi "farsi la spremuta in casa"?

    sulle passate di pomodoro avete qualche parere? io faccio da me la conserva una volta l'anno, coi pomodori che vendono gli agricoltori qui intorno, sterilizzo i vasi di vetro e metto via. quando li riapro sembra roba appena fatta. quest'anno però li ho finiti prima del previsto e quando vado a prendere la conserva al supermercato sono molto poco convinto. spesso è salatissima, come cazzo la fanno...

    fibre... faccio colazione con i biscotti fibra extra integrale della misura. un po' costosi ma boni e funzionano. poi però vedo ste briosche con confettura di ciliegia della stessa marca, le guardo e... 435 kcal al pezzo. ma è davvero la stessa marca? boh...
    Ultima modifica di Ciome; 19-06-16 alle 00:11
    riassunto topic pirateria domestica:

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    Tu non lavori nell'it ma per il sociale



    l'apice di svapo:


    Citazione Originariamente Scritto da Milella Visualizza Messaggio
    *
    Ultima modifica di golem101; Oggi alle 17:33 Motivo: bestemmie e pornografia
    Ultima modifica di salgari; Oggi alle 17:35 Motivo: qua comando io, chi è questo golem101


  11. #11
    METAFISICO SISTEMICO L'avatar di macs
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.779

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Iscritto dopo che stasera, dopo un mesetto che mangiavo tutta la roba descritta nel primo post, ho fatto lo sgarro del secolo e a cena mi sono mangiato una pizza e mezzo, un kebab e un gelato ora sono nel letto e non so se devo vomitare o no

  12. #12

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Leva il fumo NO.

    Per il resto no worries moloch non esco pazz' ma tutto ciò è interessante quidni ora domani con calma mi leggo tutto, grazie dehor!!

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  13. #13

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Letto tutto ora perché si.
    Ottimo sostanzialmente sto già facendo tutto ciò ma non penso che togliero lo zucchero dal caffè llatte la mattina. Fumare fumo poco (ma devo ridurre perché ultimamente ho fumato si più, ho finito le sigarette domani non le ricompro e via) ma ogni tanto fumo.

    A parte queste due cose, sto gestendo bene il tutto, userò questo topic per ragguagli, memento e chiedere roba.

    L olio quasi non lo uso più , di sale pure poco, pane integrale yes (ultimamente mangio quello "nero"
    ...no come si chiama...quello a fette quadrate ma marrone scuro dai super biobon)
    E esercizio fisico come l hai descritto tu e già ho visto risultati positivi dopo un mesetto così.
    Stasera sono uscito e quindi due birre, due tacos e un gelato so partiti ma è sabato, iamm e bbell!
    Domani sverduro

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  14. #14
    TGM 4 Ever L'avatar di Echein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    .ιlιιllιιlι.
    Messaggi
    7.478
    Gamer IDs

    Gamertag: Echein PSN ID: Echein Steam ID: echein

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Dovete togliere laddrogah!


  15. #15
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.692

    Re: Guida alimentare per Absinte

    non ascoltate dehor, parte 2: l'idolatria del biologico è precisamente quello, un'idolatria.

    non esistono motivi concreti per preferire un prodotto biologico ad un non biologico di qualità, né dal punto di vista nutrizionale, né da quello della sicurezza: sono perfettamente identici e l'unica differenza la sente il vostro portafoglio.

    ideologia+marketing

  16. #16
    TGM 4 Ever L'avatar di Echein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    .ιlιιllιιlι.
    Messaggi
    7.478
    Gamer IDs

    Gamertag: Echein PSN ID: Echein Steam ID: echein

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Be poi ci sono i famosi prodotti km0


  17. #17
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.692

    Re: Guida alimentare per Absinte

    la frutta trasportata con l'apino smarmittato del fattore, con un impatto ambientale per kg maggiore che se l'avesse importata dal cile in container.

  18. #18
    generatore di mondi L'avatar di Vox
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    443

    Re: Guida alimentare per Absinte



    inviato dal Vahlalla col cellulare del mago Faramir

  19. #19
    generatore di mondi L'avatar di Vox
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    443

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Citazione Originariamente Scritto da Dehor Visualizza Messaggio
    toh


    SEMPLIFICAZIONE è la parola chiave. Per me le regole base sono:

    - preparati la roba in casa (se hai tempo, chiaramente - ma non ne serve molto per cucinare cose buone). Le robe pronte utilizzano ingredienti di qualità inferiore e hanno additivi non necessari, introdotti allo scopo di renderle più saporite/più conservabili/più colorate e un sacco di altre stronzate. E sono anche più costose, spesso, rispetto al cibo preparato in casa. (L'alternativa sono le gastronomie, ma generalmente fanno pagare parecchio i prodotti ). Bisogna un po' riconsiderare il concetto fuorviato che abbiamo di "buono", spesso confuso con quello di "invitante".

    - in generale meno ingredienti ci sono in ciò che compri, meglio è. Ti sei evoluto per introdurre carboidrati, proteine, zuccheri, fibre, grassi. Non coloranti, conservanti e altra roba sintetica, di cui non hai bisogno e che, in qualche caso, può risultare dannosa (anche se, probabilmente, il problema di chi mangia "male" sta più nello sbilanciamento nutrizionale dei macronutrienti che negli additivi). In generale, come si diceva nell'altro topico, l'aggiunta di un numero elevato di additivi sottintende non tanto, magari, un rischio per la salute (anche se si potrebbe fare qualche considerazione riguardo a ciò) ma sicuramente un'ottica industrale di risparmio, sui costi e conseguentemente sulla qualità. Chessò, devi comprare dei cracker? Alcuni conterranno "farina, olio, sale, lievito". Altri avranno anche olio di palma, latte in polvere, sciroppo di glucosio (nei cracker cazzo!)... via.

    - Tante, tante fibre. Sostituisci la pasta normale con quella integrale, idem il pane, ecc. (Fette WASA top: farina di segale integrale, sale, lievito e STOP. E sono pure buone). Tanta frutta e verdura, di tutti i tipi (molto banalmente: a colori diversi - il rosso del pomodoro, l'arancione della carota, il verde dell'insalata, il viola della melanzana - corrispondono composti diversi con proprietà diverse). Bisogna riempirsi di antiossidanti. Io mi faccio dei frullatoni di frutta fantastici (dovrei iniziare a farli anche di verdura ). Top succhi di mirtillo e melograno, peccato costino parecchio.

    - Limitare la carne. NO al veganesimo che introduce carenze alimentari potenzialmente gravi, ma poca carne rossa, e pochissimi affettati.

    - Via gli zuccheri semplici dove non servono. Ti fai il frullato? Non serve aggiungere zucchero, la frutta ne contiene abbastanza. Se bevi il caffelatte alla mattina, abituati pian piano a togliere lo zucchero, il latte è di per sé un po' dolcificante. Dopo pochi giorni non ne sentirai più il bisogno. Io ho eliminato lo zucchero quasi al 100%... vabbè, se devo fare una torta ce lo metto ma per il resto, semplicemente, non è necessario: l'abitudine ad un'eccessiva dolcezza alimentare è un vizio da eliminare. Un eccesso di zuccheri ha tutta una serie di complessi effetti negativi a livello molecolare (formazione dei cosiddetti "prodotti avanzati di glicosilazione" che alterano la funzione proteica, riduzione del NADPH e conseguente interferenza con i meccanismi di protezione da radicali, effetti proinfiammatori per attivazione dell'NFkB, blabla). Anche Men in Black insegna che un eccesso di zucchero non è cosa buona.

    - Discorso simile per il sale. Serve (anche per l'apporto di iodio), ma in quantità ridotte. Troppo sale = ipertensione e aterosclerosi. Anche qui bisogna gradualmente correggere il vizio dell'eccessiva salatura, comincia a farlo e inizierai ad accorgerti che percepirai come buone cose che altri ritengono insipide (tra l'altro il sale rende tutto più "buono" semplicemente coprendo gli altri sapori). Per ridurlo sperimenta anche altre spezie, peperoncino, paprika, pepe etc.

    - Burro: - 90%. Olio EVO preferibile. Riduci i condimenti in genere.

    - via in genere merendine/snack confezionati. Poi le eccezioni ci stanno, ma cerca di limitarle. Ci sono degli yogurt buonissimi (i top sono gli yomo 100% naturale, ingredienti: yogurt-frutta-zucchero STOP; anche lo yogurt greco è molto buono). I Muller ad esempio NON sono yogurt, sono dessert con roba inutile dentro. Via. Se hai voglia di roba più "golosa" boh, prenditi uno yogurt bianco e mettici dei cerali dentro (again: guarda gli ingredienti, i coop biologici sono molto buoni, ma altre marche faranno lo stesso immagino. Molti prodotti "blasonati" han dentro roba inutile). Oppure prenditi del buon cioccolato fondente e mangiatene un po', che fa pure bene all'umore. Vuoi qualcosa di più sfizioso? Ogni tanto concediti della crema novi (che ha il 45% di nocciole, non quella porcheria della Nutella che ne ha il TREDICI % - qua trovi un confronto più completo http://2.bp.blogspot.com/-mlQnUZif8j.../Confronto.gif). Vuoi del gelato? Prendilo artigianale, mezzo kg ti costerà 10 euro anziché 3 euro, ma deve durarti almeno 2 settimane, quindi a meno che tu non sia alla canna del gas non è un problema. Kinder bueno/fiesta/magnum/mars/twix/merdate varie -> via

    - "Buon appetito con Coca-Cola!". No. Lo slogan alimentare più terribile di sempre. Cerca di bere poche bevande piene di zuccheri. Se ti piacciono i succhi scegli quelli 100% frutta, senza zuccheri, conservanti, ecc

    - Non fumare. Il tuo corpo NON si è evoluto per metabolizzare le centinaia di composti tossici che il fumo libera. Bevi un po', se ti piace: il tuo corpo si è evoluto per metabolizzare l'alcool, e il vino - soprattutto rosso - in quantità modeste ha effetti benefici (anti-aterosclerotici, antitrombotici, antiossidanti, ecc).

    - Accompagna il tutto a un po' di esercizio fisico. Non serve troppo lavoro aerobico (che in eccesso può addirittura avere effetti sfavorevoli per l'eccessivo stress ossidativo). Il solo limitare l'intake di grassi e fare un po' di workout in casa (non servono troppi attrezzi, il peso del tuo corpo è un attrezzo fantastico e sufficiente per molti esercizi) ti può regalare risultati eccellenti, anche come definizione.

    - Ascolta il tuo corpo.Dopo aver svuotato mezzo barattolo di nutella non puoi sentirti bene. Se ti fa sentire bene, confronta tale sensazione con quella che hai dopo mezz'ora di attività fisica, una doccia e una cena salutare, confronta i due tipi di appagamento. Medita, impara ad ascoltare il tuo corpo e la tua mente, i suoni e le sensazioni che producono e che non hai mai sentito (no, non parlo di parla di scoregge sotto il piumone).


    Ciascuna di queste "regole" può essere soggetta a eccezioni, non c'è bisogno di essere talebani Vuoi ingozzarti di sushi, di tanto in tanto? Fallo. Vuoi cucinarti una torta bella grassa? It's ok, io faccio delle Sacher e delle Foresta Nera piene di panna, non sono due fette di torta a rovinarti. Vuoi fare l'unto e andare di kebabbaro? Non c'è problema. Non c'è problema se riesci a rendere questi eventi occasionali - cosa che, peraltro, li rende più piacevoli secondo me rispetto al nutrirsi quotidianamente di eccessi.


    Insomma: imponiti buone regole, potrai permetterti ottime eccezioni.
    Morirai sanissimo.

    inviato dal Vahlalla col cellulare del mago Faramir

  20. #20
    Sexy Shoeless God of War! L'avatar di dekuius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Philippines
    Messaggi
    631

    Re: Guida alimentare per Absinte

    Mangia solo tartufo bianco di Alba

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su