Kronos The Magazine - Elogio alla Follia - Pagina 21

Pagina 21 di 22 PrimaPrima ... 1119202122 UltimaUltima
Risultati da 401 a 420 di 422

Discussione: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

  1. #401
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2.911

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    pomeriggio fiacco, server kronos magazine

  2. #402
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia


  3. #403
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2.911

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    quella testata lì fa male, ve lo dico

  4. #404
    "Remember on November 5th L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.862

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Biocane Visualizza Messaggio
    se era un cittadino qualunque a fare l'aggressione quanto si sarebbe preso?
    Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.

  5. #405
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio
    se era un cittadino qualunque a fare l'aggressione quanto si sarebbe preso?
    perchè si sarebbe? si prendera'...582 con aggravante 583 co 1, da 3 a 7 anni

  6. #406
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    no aspe', prognosi di 30 gg , è lesioni lievi, solo 582 peccato...pero' quella testata puo' anche accoppare uno, quindi potrebbe rientrare il 583... ci vorrebbe un giudice severo nei 2 gradi di giudizio

  7. #407
    "Remember on November 5th L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.862

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Biocane Visualizza Messaggio
    no aspe', prognosi di 30 gg , è lesioni lievi, solo 582 peccato...pero' quella testata puo' anche accoppare uno, quindi potrebbe rientrare il 583... ci vorrebbe un giudice severo nei 2 gradi di giudizio
    visto il tipo e le sue origini è già tanto che gli hanno dato quella pena, anche i giudici devono tornare a casa e tengono famiglia.
    Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.

  8. #408
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.487

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da suzukireaian Visualizza Messaggio
    quella testata lì fa male, ve lo dico
    Eh, pensa un calcio nelle palle

  9. #409
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2.911

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da GenghisKhan Visualizza Messaggio
    Eh, pensa un calcio nelle palle
    sicuramente, non lo metto mica in dubbio.
    Però poteva veramente ammazzarlo quello

  10. #410
    Senior Member L'avatar di gnappinox1
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.761

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Storia, storia, storia, storia, storia, storia, storia, storia, storia, storia!

  11. #411
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.606

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Mike il pollo senza testa


    Il 10 Settembre 1945* il contadino Lloyd Olsen, padrone di una fattoria a Fruita, Colorado, decise che era ora che sua moglie Clara gli cucinasse un bel bollito di pollo.

    Scese nell’aia, prese un’accetta affilata e con un colpo deciso staccò la testa ad uno dei suoi galli. Ma il pennuto non aveva voglia di morire: dopo aver corso un po’ in giro, il gallo si tranquillizzò, e ricominciò a raspare il terreno alla ricerca di cibo, e ad aggiustarsi le piume proprio come tutti gli altri polli.



    Quando, la mattina seguente, Olsen lo trovò ancora vivo, pacificamente addormentato con il collo riparato sotto l’ala, decise che – visto che l’animale aveva tanta determinazione nel restare vivo – avrebbe tentato di trovare un modo per nutrirlo. Lo battezzò Mike, e cominciò a somministrargli acqua e sementi attraverso un contagocce.



    “Mike, il meraviglioso pollo senza testa”, divenuto in fretta una celebrità, visse tranquillo e pasciuto per ben 18 mesi. Gli scienziati scoprirono che la decapitazione gli aveva lasciato intatta la base del cervello, che è sede di gran parte dei riflessi motori di polli e galline. Un grosso grumo di sangue aveva inoltre bloccato l’arteria, impedendogli di morire dissanguato.

    In quei 18 mesi Mike passò dal peso di due libbre e mezzo alla bella stazza di otto libbre: “era un bel pollo grasso, che non aveva idea di essere senza testa”, raccontano i testimoni. “Miracle Mike” partì in tour per tutti gli Stati Uniti, fu assicurato per 10,000$, la sua foto venne pubblicata su Life e Time, e ovviamente vinse un Guinness World Record. Morì soffocato proprio durante questa “tournée”, in un motel dell’Arizona, una sera che gli Olsen non riuscirono a trovare in tempo il contagocce che usavano per sbloccargli la trachea.




    Ancora oggi, però, la storia di Mike ispira ottimismo: a maggio, nella cittadina di Fruita, si tiene annualmente il Mike’s Festival – con danze, musica, esposizione di automobili, costumi, e gare folli come la “corsa senza testa”. Il favoloso Mike ha*un suo sito internet, un negozio di gadget, degli sponsor e addirittura un fan club.

    E ci insegna che perdere la testa non è poi tutta questa tragedia.




    BizzarroBazar

  12. #412
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2.911

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    fantastico, anche oggi ne ho letta una nuova
    grazie cronos

  13. #413
    Senior Member L'avatar di gnappinox1
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.761

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia


  14. #414
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Mike il pollo senza testa


    Il 10 Settembre 1945* il contadino Lloyd Olsen, padrone di una fattoria a Fruita, Colorado, decise che era ora che sua moglie Clara gli cucinasse un bel bollito di pollo.

    Scese nell’aia, prese un’accetta affilata e con un colpo deciso staccò la testa ad uno dei suoi galli. Ma il pennuto non aveva voglia di morire: dopo aver corso un po’ in giro, il gallo si tranquillizzò, e ricominciò a raspare il terreno alla ricerca di cibo, e ad aggiustarsi le piume proprio come tutti gli altri polli.



    Quando, la mattina seguente, Olsen lo trovò ancora vivo, pacificamente addormentato con il collo riparato sotto l’ala, decise che – visto che l’animale aveva tanta determinazione nel restare vivo – avrebbe tentato di trovare un modo per nutrirlo. Lo battezzò Mike, e cominciò a somministrargli acqua e sementi attraverso un contagocce.



    “Mike, il meraviglioso pollo senza testa”, divenuto in fretta una celebrità, visse tranquillo e pasciuto per ben 18 mesi. Gli scienziati scoprirono che la decapitazione gli aveva lasciato intatta la base del cervello, che è sede di gran parte dei riflessi motori di polli e galline. Un grosso grumo di sangue aveva inoltre bloccato l’arteria, impedendogli di morire dissanguato.

    In quei 18 mesi Mike passò dal peso di due libbre e mezzo alla bella stazza di otto libbre: “era un bel pollo grasso, che non aveva idea di essere senza testa”, raccontano i testimoni. “Miracle Mike” partì in tour per tutti gli Stati Uniti, fu assicurato per 10,000$, la sua foto venne pubblicata su Life e Time, e ovviamente vinse un Guinness World Record. Morì soffocato proprio durante questa “tournée”, in un motel dell’Arizona, una sera che gli Olsen non riuscirono a trovare in tempo il contagocce che usavano per sbloccargli la trachea.




    Ancora oggi, però, la storia di Mike ispira ottimismo: a maggio, nella cittadina di Fruita, si tiene annualmente il Mike’s Festival – con danze, musica, esposizione di automobili, costumi, e gare folli come la “corsa senza testa”. Il favoloso Mike ha*un suo sito internet, un negozio di gadget, degli sponsor e addirittura un fan club.

    E ci insegna che perdere la testa non è poi tutta questa tragedia.




    BizzarroBazar
    che bella storia, da raccontare ai piccini per farli addormentare

  15. #415
    Senior Member L'avatar di Wualla
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    349

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Beh, j4s ha svapo

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

  16. #416
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Wualla Visualizza Messaggio
    Beh, j4s ha svapo

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
    si pero' siamo adulti e quindi possiamo batterlo, come successo con IT che i grandi alla fine ce l'hanno fatta a sconfiggere il mostro, anche se qualcuno nel cammino non ce l'ha fatta

  17. #417
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2.911

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da Wualla Visualizza Messaggio
    Beh, j4s aveva svapo

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
    fix

  18. #418
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.313

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Citazione Originariamente Scritto da suzukireaian Visualizza Messaggio
    fix
    eh se

  19. #419
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.487

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Questa del pollo la conoscevo già

  20. #420
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.606

    Re: Kronos The Magazine - Elogio alla Follia

    Yoshihiro Hattori e l’Halloween mortale

    Yoshihiro Hattori (服部剛丈) era un giovane ragazzo pieno di energia. Amava la vita, amava il mondo, amava viaggiare. Nato nel 1975, era ancora un sedicenne quando, nel 1992, è partito per gli Stati Uniti per unirsi alla American Field Service, un programma di interscambi per studenti di varie nazioni. Yoshihiro viveva a Baton Rouge, capitale dello stato della Louisiana. Era ospite di un professore del college e della sua famiglia.

    In questa città però non troverà altro che la morte, protagonista di un crimine che tutt’oggi lascia ancora molti vuoti e dubbi.

    Tornando ai fatti: Yoshihiro e il suo amico Webb, figlio del professore, ricevono l’invito ad una festa di Halloween per studenti giapponesi che si terrà il 17 ottobre. Sono passati solo un paio di mesi dal suo arrivo in America. Decide di vestirsi come Tony Manero del film “La Febbre del Sabato sera”.
    Arriva il fatidico giorno, i due ragazzi si preparano e partono in direzione della casa nella quale si terrà la festa, in un quartiere nella zona est della città. Una volta lì si avvicinano a quella che pensavano essere la casa giusta, confusi dalla somiglianza dell’indirizzo e dalle decorazioni all’esterno. Si tratta invece della casa di Rodney Peairs.

    I due ragazzi, inconsci dell’errore, bussano tranquillamente alla porta ma nessuno risponde. La moglie di Peairs, Bonnie, era invece uscita dalla porta laterale, probabilmente per capire chi fossero i due ragazzi. Webb, che l’aveva vista, tenta di chiedere spiegazioni ma la donna spaventata rientra subito in casa e consiglia al marito di munirsi della pistola.



    Passato qualche secondo lo stesso Webb si rende conto dell’errore e fa per comunicarlo anche al ragazzo giapponese per poter così ritornare in macchina. Proprio in quel momento Rodney Peairs apre la porta del garage. Gli studenti cercano subito di spiegare lo sbaglio e che erano lì solo per una festa ma Peairs non si fida e punta la pistola contro il finto Tony Manero urlandogli di non muoversi. Webb che aveva visto la pistola lancia un urlo verso Yoshihiro che, forse per il suo inglese non perfetto o forse pensando a uno scherzo di Halloween, non ascolta né l’avvertimento del suo amico né l’ordine urlatogli da Peairs.

    Nel momento esatto in cui il ragazzo giapponese fa un ulteriore passo nella direzione di Peairs, quest’ultimo spara colpendolo al petto per poi andarsi a rinchiudere in casa. Webb a quel punto corre subito dai vicini in cerca di aiuto.

    Yoshihiro era steso a terra, sulla schiena gravemente ferito. La pallottola lo aveva colpito al polmone sinistro, all’altezza della settima costola. La polizia arriverà dopo 40 minuti e il ragazzo giapponese morirà qualche minuto dopo, sull’ambulanza, a causa dell’enorme quantità di sangue persa.

    Rodney Peairs è stato immediatamente arrestato e dopo un processo durato sette giorni – processo molto discutibile e durante il quale sono state presentate più versioni della storia, una nella quale Yoshihiro è stato descritto muoversi a gran velocità verso il suo assassino, in un’altra il ragazzo giapponese faceva dei movimenti molto strani, in un’ultima il Peairs era incapace di intendere a causa della grande preoccupazione provata per la moglie terrorizzata e in lacrime – la giuria lo ha considerato non colpevole. Il processo civile ha invece ribaltato la sentenza di quello penale condannando Peairs a un risarcimento, nei confronti dei genitori del ragazzo, di 650.000 dollari.


    https://www.ohayo.it/cultura/storia-...oween-mortale/

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su