#metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 44

Discussione: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

  1. #1
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.



    L’attore statunitense Aziz Ansari, famoso per i suoi ruoli nelle serie tv Master of None e Parks and Recreation, è stato accusato di comportamenti sessuali inappropriati da una donna di 23 anni con cui era uscito una volta lo scorso settembre a New York.

    Le accuse sono contenute in un articolo pubblicato domenica 14 gennaio dal sito Babe.net e intitolato “Sono uscita una volta con Aziz Ansari. È stata la peggior serata della mia vita“. L’autrice, Katie Way, riporta il racconto di una giovane fotografa che dopo aver incontrato Ansari alla festa per gli Emmy lo scorso giugno, e dopo aver scambiato qualche messaggio con lui nelle settimane successive, a settembre aveva accettato di uscire a cena.

    La ragazza – a cui l’articolo si riferisce con il nome di fantasia Grace – ha raccontato a Way che era nervosa ed elettrizzata dall’idea di uscire con una persona famosa come Ansari, ma che dall’inizio del loro appuntamento aveva cominciato a capire che lei e Ansari avevano aspettative molto diverse per la serata. La cena era stata interrotta bruscamente da Ansari, che aveva chiesto a Grace di andare con lui a casa sua: Grace era andata e, una volta lì, Ansari aveva fatto subito esplicitamente riferimento al sesso e aveva cominciato a baciare e toccare Grace in modo sessuale, nonostante lei avesse cercato di fargli capire che non ne aveva voglia.

    I tentativi di Ansari di fare sesso con Grace, e il fatto che abbia ripetutamente ignorato i suoi segnali di rifiuto, sono il centro della storia. Grace ha raccontato che per tutto il tempo che aveva passato quella sera a casa di Ansari, lui non aveva mai smesso di cercare di spogliarla, toccandola sui genitali, baciandola a volte in modo violento e chiedendole più volte di fare sesso. Nonostante lei avesse già detto più volte di non essere a suo agio e nonostante lui si fosse detto comprensivo («certo, è divertente solo se ci divertiamo entrambi», le aveva detto), a un certo punto Ansari aveva chiesto a Grace di praticargli del sesso orale e lei aveva accettato controvoglia, non riuscendo a trovare la lucidità e la forza per andarsene. La serata era continuata così fino a che, dopo l’ennesimo tentativo di Ansari di fare sesso con Grace, lei aveva deciso di andarsene.

    La storia raccontata – con molti più particolari – a Babe.net finisce qui, con Grace in lacrime sul taxi che la riaccompagna a casa mentre manda messaggi sconfortati alle sue migliori amiche, raccontando quello che era appena successo. Il giorno successivo Ansari e Grace si erano scambiati pochi messaggi. Lei gli aveva spiegato come si sentiva dopo il loro appuntamento e lui si era scusato dicendo che aveva “frainteso” la situazione della sera prima. In un comunicato diffuso dopo la pubblicazione dell’articolo su Babe.net, Ansari ha confermato di essere uscito con Grace lo scorso settembre ma ha detto che tutto quello che era successo tra loro era stato consenziente.

    Quella raccontata da Babe.net non è una storia di stupro o di violenze sessuali come siamo abituati a intenderle, ma Grace ha detto di essere uscita da quell’appuntamento molto scossa e con la sensazione di essere stata “violata”. I ripetuti tentativi di Ansari di fare sesso con lei, i modi insistenti con cui l’aveva toccata e l’assenza di riguardo per quelli che Grace ha definito “chiari segnali non verbali” del suo disagio l’avevano fatta stare male, anche se in nessun caso lei era stata ricattata o obbligata con la forza a fare cose che non volesse.

    L’assenza di violenze, ricatti o minacce è probabilmente anche il motivo per cui la storia di Grace è stata criticata più di altre denunce di molestie sessuali pubblicate negli ultimi mesi. Caitlin Flanagan, sull’Atlantic, ha scritto che l’articolo di Babe.net è più simile al revenge porn che a una denuncia di molestie, e che l’intento sembra essere vendicarsi per una serata finita male. Altre donne hanno notato come queste accuse ad Ansari siano più complicate da trattare rispetto ad altre, perché lui nel peggiore dei casi non ha capito nel modo giusto i segnali che lei gli stava dando: quando infine Grace gli aveva chiaramente detto che non voleva fare sesso con lui, Ansari le aveva chiamato un taxi senza cercare di trattenerla più a lungo.

    Un’altra possibile lettura della storia è più legata a definire cosa sia il consenso nelle relazioni di tipo sessuale. Ansari non aveva avuto un consenso esplicito per baciare o toccare Grace ma lo aveva fatto comunque, mettendola in una situazione di difficoltà e sofferenza. In relazione al movimento #MeToo e in generale alla grande discussione degli ultimi mesi sulle molestie sessuali, nella sua risposta all’articolo di Babe.net, Ansari ha detto che «continuo a sostenere il movimento che si sta sviluppando nella nostra cultura. È necessario e lo aspettavamo da tempo».

  2. #2
    Data Scadenza: Jan 2016 L'avatar di Fruttolo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.735

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    Quindi per scopare serve l"EULA.
    Si scrolla fino in fondo e poi si approva.
    Poi però non voglio storie/storielle/denunce e boiate femministe però.

  3. #3
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    questi aneddoti son sempre gold: Nonostante lei avesse già detto più volte di non essere a suo agio e nonostante lui si fosse detto comprensivo («certo, è divertente solo se ci divertiamo entrambi», le aveva detto), a un certo punto Ansari aveva chiesto a Grace di praticargli del sesso orale e lei aveva accettato controvoglia, non riuscendo a trovare la lucidità e la forza per andarsene

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.995

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    la cosa che mi fa andare in bestia è che con gli ossicinati si bagnabo come cagne e ti pompano senza nemmeno che glielo devi chiedere

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.441

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    Va a casa sua, ci rimane anche dopo le continue avances, alla fine fa quello che vuole lui...

    La tipa deve essere molto intelligente.
    Blessed be the coruscating plasma of the engine room
    Spiritus Machina protect us from thy burning doom
    Harness unto our will the power of the light
    Let the conduit and the coil work allright.


  6. #6
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    c'è pure un'altra versione, pubblicata credo su the Atlantic, in cui lei si è fatta mangiare la pussy :franko: prima di sboccaccinare il comico

    Quest'articolo piacerà molto qui dentro:

    Questo weekend è toccato al comico Aziz Ansari, essere sputtanato online. «Sono andata a un appuntamento con Aziz Ansari. S’è trasformato nella peggior serata della mia vita», è il titolo dell’articolo, un esempio di revenge porn e giornalismo irresponsabile che riporta le parole di una ventitreenne anonima (a cui danno il dome di Grace, per non sbagliarci). Sembra la parodia di “Cat Person“, il racconto del New Yorker diventato virale in cui si racconta l’appuntamento finito male e il disastroso sesso tra Robert, un uomo di 34 anni, e Margot, ventenne. Solo che questa è la verità: lei lo incontra a un party, flirtano, si scambiano il numero e poi Ansari la porta a cena, sceglie il vino (bianco: a lei piace rosso e non osa dirlo, meglio rinfacciarlo insieme al resto su internet), e tornati a casa le pratica sesso orale e – rape culture! Patriarcato! –, si aspetta lo stesso da lei, anzi: si aspetta che faranno sesso. Ma non succederà.

    Lei, che aveva passato la serata a scegliere il vestito, e che si aspettava le cose procedessero in un altro modo, s’è risentita. Ha incassato i baci “aggressivi” di Anzari ed è andata via. In molte hanno criticato Ansari per non cogliere i segnali (perché se sei un uomo devi stare attento a tutto e se sei una donna sei una foglia al vento). Il consenso “entusiasta” è promosso da alcune femministe come Jessica Valenti (l’obiezione è: se uno dei due non è “entusiasta” diventa non consensuale?) «Sembra ci sia un’intera nazione piena di giovani donne che non sanno chiamare un taxi», scrive Caitlin Flanagan sull’Atlantic nell’ottimo The Humiliation of Aziz Ansari.


    pezzo che vale la pena leggere, ovviamente scritto da un uomo
    http://www.rivistastudio.com/standar...stie-sessuali/

  7. #7
    Cheeki Breeki! L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    10.725

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    old, ci aveva già pensato allabraz

    https://www.thegamesmachine.it/forum...ml#post1188161

  8. #8
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    dovevo aspettarmelo
    A quell'ora dormivo, a mia discolpa

  9. #9
    Data Scadenza: Jan 2016 L'avatar di Fruttolo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.735

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    È come quando compri una key però poi te la annullano o ti brasano l"account. Con ste tipe è uguale.

  10. #10
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    faceva bene il mio coinquilino algerino a videoregistrare tutto quello che accadeva tra lui e le ragazze che si portava in camera. A loro insaputa

    Hey Zero, oggi mi son scopato questa di Lione, vuoi vedere come mi son fatto mangiare il buco del culo?

    True story

  11. #11
    Cheeki Breeki! L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    10.725

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    tecnicamente se non li mette online (e non te li faceva vedere) potrebbero essere una prova a suo favore

  12. #12
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    tranquillo che non guardavo

    La nostra ex-proprietaria di casa era una persona instabile, affetta da gravi crisi di mitomania (sono stata vittima di un attacco chimico da parte dei pirati mentre navigavo sul mediterraneo quest'estate, altra true story) e che aveva già fatto arrestare un tassista con l'accusa di molestie sessuale. Unito questo profilo alle frizioni che aveva con l'algerino, l'algerino temeva seriamante che la signora sclerasse e chiamasse le guardie per portarlo alla Bastiglia Ragion per cui filmava qualsiasi conversazione con lei

  13. #13
    "Remember on November 5th L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.850

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    Citazione Originariamente Scritto da 1/Zero Visualizza Messaggio
    questi aneddoti son sempre gold: Nonostante lei avesse già detto più volte di non essere a suo agio e nonostante lui si fosse detto comprensivo («certo, è divertente solo se ci divertiamo entrambi», le aveva detto), a un certo punto Ansari aveva chiesto a Grace di praticargli del sesso orale e lei aveva accettato controvoglia, non riuscendo a trovare la lucidità e la forza per andarsene
    ma cos'è un articolo fake di lercio?
    Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.

  14. #14
    Senior Member L'avatar di Ciome
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.751

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    Citazione Originariamente Scritto da 1/Zero Visualizza Messaggio
    tranquillo che non guardavo

    La nostra ex-proprietaria di casa era una persona instabile, affetta da gravi crisi di mitomania (sono stata vittima di un attacco chimico da parte dei pirati mentre navigavo sul mediterraneo quest'estate, altra true story) e che aveva già fatto arrestare un tassista con l'accusa di molestie sessuale. Unito questo profilo alle frizioni che aveva con l'algerino, l'algerino temeva seriamante che la signora sclerasse e chiamasse le guardie per portarlo alla Bastiglia Ragion per cui filmava qualsiasi conversazione con lei
    pure con l'audio?
    riassunto topic pirateria domestica:

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    Tu non lavori nell'it ma per il sociale


    l'apice di svapo:

    Citazione Originariamente Scritto da Milella Visualizza Messaggio
    *
    Ultima modifica di golem101; Oggi alle 17:33 Motivo: bestemmie e pornografia
    Ultima modifica di salgari; Oggi alle 17:35 Motivo: qua comando io, chi è questo golem101


    rondella's way:

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    rondella farebbe una foursome con la stallona, il frigorifero e la lavastoviglie


  15. #15
    Utente Olistico L'avatar di 1/Zero
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    2.814

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    yep

  16. #16
    Senior Member L'avatar di Ciome
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.751

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    edit: vedi nuovo thread
    Ultima modifica di Ciome; 16-01-18 alle 09:18
    riassunto topic pirateria domestica:

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    Tu non lavori nell'it ma per il sociale


    l'apice di svapo:

    Citazione Originariamente Scritto da Milella Visualizza Messaggio
    *
    Ultima modifica di golem101; Oggi alle 17:33 Motivo: bestemmie e pornografia
    Ultima modifica di salgari; Oggi alle 17:35 Motivo: qua comando io, chi è questo golem101


    rondella's way:

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    rondella farebbe una foursome con la stallona, il frigorifero e la lavastoviglie


  17. #17
    Senior Member L'avatar di tigerwoods
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Samarate (VA)
    Messaggi
    6.924

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    Rotfl l'algerino, testadistraccio mastrorazza

    Puttana quella di andati

  18. #18

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    "dall’inizio del loro appuntamento aveva cominciato a capire che lei e Ansari avevano aspettative molto diverse per la serata. La cena era stata interrotta bruscamente da Ansari, che aveva chiesto a Grace di andare con lui a casa sua: Grace era andata e, una volta lì, Ansari aveva fatto subito esplicitamente riferimento al sesso e aveva cominciato a baciare e toccare Grace in modo sessuale, nonostante lei avesse cercato di fargli capire che non ne aveva voglia.

    I tentativi di Ansari di fare sesso con Grace, e il fatto che abbia ripetutamente ignorato i suoi segnali di rifiuto, sono il centro della storia. Grace ha raccontato che per tutto il tempo che aveva passato quella sera a casa di Ansari, lui non aveva mai smesso di cercare di spogliarla, toccandola sui genitali, baciandola a volte in modo violento e chiedendole più volte di fare sesso. Nonostante lei avesse già detto più volte di non essere a suo agio e nonostante lui si fosse detto comprensivo («certo, è divertente solo se ci divertiamo entrambi», le aveva detto), a un certo punto Ansari aveva chiesto a Grace di praticargli del sesso orale e lei aveva accettato controvoglia, non riuscendo a trovare la lucidità e la forza per andarsene. La serata era continuata così fino a che, dopo l’ennesimo tentativo di Ansari di fare sesso con Grace, lei aveva deciso di andarsene."


    cosa mi tocca leggere

    andarsene subito le pareva brutto??

  19. #19
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.648
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    accettato controvoglia is now a meme


    meanwhile



    aah l'orgoglio femminile

  20. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    7.722

    Re: #metoo: un altro predatore di giovani donne. O forse no.

    crazy love

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su