La Birra Artigianale [Topic ufficiale per chi sa bere bene e per chi "beve" industriale ] La Birra Artigianale [Topic ufficiale per chi sa bere bene e per chi "beve" industriale ] - Pagina 40

Pagina 40 di 64 PrimaPrima ... 30383940414250 ... UltimaUltima
Risultati da 781 a 800 di 1266

Discussione: La Birra Artigianale [Topic ufficiale per chi sa bere bene e per chi "beve" industriale ]

  1. #781
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    576

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Mi sa che i bicchieri sono da 0,4

  2. #782
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.129

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Poi bevuta la Cavalieri
    Sarà perché mi avevate fatto deprimere a priori
    Ma non era affatto male
    Sapore deciso, bella schiuma fitta e soffice
    Ora non ricordo i dettagli che è stato 1 settimana fa
    Poi vabbe non avrà il miglior rapporto q/p del mondo ma a livelli di gusto è un netto passo in avanti rispetto alle Weiss bavaresi da supermercato

  3. #783
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3.086
    Gamer IDs

    Steam ID: NickSpaccimma

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da GenghisKhan Visualizza Messaggio
    Poi bevuta la Cavalieri
    Sarà perché mi avevate fatto deprimere a priori
    Ma non era affatto male
    Sapore deciso, bella schiuma fitta e soffice
    Ora non ricordo i dettagli che è stato 1 settimana fa
    Poi vabbe non avrà il miglior rapporto q/p del mondo ma a livelli di gusto è un netto passo in avanti rispetto alle Weiss bavaresi da supermercato
    Tieni presente però che quella che hai bevuto non ha niente a che vedere con una qualunque weiss, per una questione di stile e di ingredienti.

    Le weiss sono birre di frumento, appartengono ad un altro mondo rispetto ad una strong ale di ispirazione inglese come quella che hai bevuto.
    Sono fortemente carbonate e fortemente bananose (nel senso che effettivamente hanno sentori che ricordano il gusto delle banane mature) ed è difficile trovarne di buone al supermercato. Nella migliore delle ipotesi, capita una Paulaner o una Erdginger che non sa di niente.
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | ¡Madre de Dios! ¡Es el Pollo Diablo!

  4. #784
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.129

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da pity Visualizza Messaggio
    Tieni presente però che quella che hai bevuto non ha niente a che vedere con una qualunque weiss, per una questione di stile e di ingredienti.

    Le weiss sono birre di frumento, appartengono ad un altro mondo rispetto ad una strong ale di ispirazione inglese come quella che hai bevuto.
    Sono fortemente carbonate e fortemente bananose (nel senso che effettivamente hanno sentori che ricordano il gusto delle banane mature) ed è difficile trovarne di buone al supermercato. Nella migliore delle ipotesi, capita una Paulaner o una Erdginger che non sa di niente.
    Si hai ragione, era giusto per avere un termine di paragone qualitativo rimanendo nella GDO

    EDIT: editato ventordici volte, non so che cazz avevo scritto

  5. #785
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Ultime bevute

    Una IgA di Toccalmatto, buona, mia prima di questo stile



    E poi questa, beh questa ragazzi



    Invece domenica parteciperò a questo evento

    http://birralonga.it/

    In questo link su untappd ho raggruppato le birre che saranno proposte

    See Kronos's Birralonga 2019 on Untappd http://untp.beer/dXWBv

  6. #786
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Grande giornata oggi con la Birralonga, 10 locali per 10 birre

    In ordine:





















    Poi infine fuori giro, un rinforzino offerto dal nostro paninaro



    E ultima tappa bonus non ufficiale dal nostro amico fruttivendolo


  7. #787
    :3 L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    31.459

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    cos'è, state facendo il miglio dorato?

  8. #788
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    cos'è, state facendo il miglio dorato?
    Più meno rotfl

    Sono arrivato a casa qualche ora fa, ho rischiato di pisciarmi addosso svariate volte

    Gran bell'evento ci siamo divertiti un botto, alla fine abbiamo bevuto suo 2 litri circa + extra bonus

  9. #789
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Ultime bevute

    Questa l'avete già vista in passato, Imperial Stout



    E questa pure, una session Ipa



    Invece ora post a parte in cui vi scrivo due cose sulla Orval, ho bevuto una di quelle che tengo da parte, questa aveva quasi un anno

  10. #790
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Orval



    Birrificio: Brasserie d'Orval
    Stile: Pale Ale - Belgian
    Abv: 6.2 %
    Ibu: 36
    Temperatura di servizio: 14°

    Si può definire "birra trappista"

    Orval su Untappd

    Orval sito ufficiale



    Video molto interessante e informativo di una mia conoscenza sull'assaggio dell'Orval:




    Altra degustazione da parte di Una Birra al Giorno
    http://unabirralgiorno.blogspot.com/...al-032017.html


    Qualche cenno storico sull'abbazia



    L’abbazia di Notre-Dame d’Orval è situata a Villers Devant Orval, piccolo villaggio nelle vicinanze di Florenville nella provincia del Lussemburgo belga nel sud della Vallonia. E’ posta vicino al confine francese immersa in una splendida valle boscosa delle Ardenne nei pressi dell’antica strada romana che da Trier, in Germania, portava a Reims in Francia.
    Sebbene il monastero sia stato fondato nel 1132 la sua storia, o per meglio dire leggenda, inizia molto prima. Si narra che intorno al 1070 alcuni monaci benedettini provenienti dalla Calabria fuggirono dalla nostra penisola stanchi delle guerre che l’affliggevano. Giunsero così a Trier dove l’Arcivescovo del tempo li mandò verso le Ardenne. Il Conte Arnoldo II di Chiny li accolse nelle sue terre e gli concesse alcuni territori dove oggi sorge l’Abbazia in modo da fondare la prima comunità benedettina del Belgio.
    I monaci, grazie ai proventi di alcune miniere di sale, iniziarono la costruzione di una chiesa e di un convento. La leggenda vuole che il Conte Arnoldo, per alleviare le sofferenze di Matilde di Canossa che aveva da poco perso il marito e il figlioletto di soli 8 anni caduto nelle gelide acque del fiume Semois, la portò a vedere i lavori che alcuni monaci, suoi compatrioti, stavano portando avanti. Si dice che Matilde immergendo le mani in una fonte d’acqua del monastero perse la fede nuziale. Visto che attribuiva a questo anello una grande importanza sentimentale implorò la Vergine Maria di compiere il miracolo di ritrovare questo anello. Poco dopo emerse dalle acque una trota con in bocca l’anello perso da Matilde. Sbalordita dal miracolo Matilde disse “Questo luogo è veramente la Valle dell’Oro!” in francese “val d’Or” che con il tempo divenne appunto Orval. Si noti che il simbolo dell’abbazia, presente su tutte le bottiglie di birra, ancora oggi è una trota con un anello in bocca che emerge dalle acque.

    La Orval è una birra meravigliosa, in continua evoluzione grazie ai suoi brettanomyces con cui viene prodotta:
    "Bevetela giovane per apprezzarne l'esplosione e la freschezza della fanciullezza.
    Tenete da parte qualcuna per farla invecchiare e constatarne l'evoluzione di gusto ed aromi.
    Generalmente raggiunge il suo apice di complessitá attorno ai 2 anni di invecchiamento"




    Malto pale ale chiaro e malto caramello, luppoli aromatici Hallertau e Styrian Goldings, acqua della fonte Matilda, lievito d’Orval (unico!) ad alta fermentazione, fiori di luppolo freschi per il dry hopping, seconda fermentazione nei tini e terza in bottiglia, 40 unità di amaro. Questa è la carta d’identità di questa birra unica, molto secca ed amara.
    Colore al confine fra il giallo dorato e l’ambrato scarico, ha spuma cremosa e abbondante, di media persistenza. I profumi: intensi e molto rustici, ricordano le prugne e le susine bianche, la scorza d’arancio, il pepe, luppolo e lievito aspro. In bocca è mediamente frizzante, molto asciutta, fruttata, e alterna le note agrumate a quelle speziate e al luppolo, in una corsa lunga che termina in un finale amaro giocato sui toni del rabarbaro, della china e della liquirizia. Di non facile beva, ha un carattere che si fa amare o odiare, non concedendo vie di mezzo; portata per l’’invecchiamento, raggiunge la perfetta maturazione verso i 2-3 anni dall’imbottigliamento. Come per le birre di Chimay, negli ultimi anni si sono rincorse voci relative a modifiche apportate anche nel processo produttivo della Orval, che appare, in effetti, un po’ diversa rispetto alle produzioni meno recenti.



    https://www.fermentobirra.com/birra-orval/

    Probabilmente è una delle mie birre preferite, ho la fortuna di trovarla spesso e a buon prezzo e per questo mi diverto anche io a conservarla per poi vedere come cambia nel tempo.

    L'ultima che ho bevuto aveva quasi 1 anno:




    Invece ne ho da parte alcune che raggiungeranno i 2 anni questo agosto, sicuramente però cercherò di tenerle ancora qualche anno senza toccarle.
    Ultima modifica di Kronos The Mad; 28-05-19 alle 20:56

  11. #791
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Bene così








  12. #792
    :3 L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    31.459

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    kronos, rapido: birra contessa, conosci?

  13. #793
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    kronos, rapido: birra contessa, conosci?
    Contessa Ipa di Target 2000?

    Lavandino subito

  14. #794
    :3 L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    31.459

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]


    a cosa la confronti?

  15. #795
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio

    a cosa la confronti?
    Boh è industriale ma la ricordo bevibile meglio di certo dell'altro piscio di lager industriali che si trovano ecco

    È fuori stile e costa poco però, si beve ma evitabilissima

  16. #796
    :3 L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    31.459

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    piscio da discount

    ottima con le patatine da discount


    fuori stile rispetto a cosa?

  17. #797
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    piscio da discount

    ottima con le patatine da discount


    fuori stile rispetto a cosa?
    A quello dichiarato american ipa

  18. #798
    :3 L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    31.459

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    beh già l'american ipa è una variante dell'ipa...

  19. #799
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    beh già l'american ipa è una variante dell'ipa...
    Più che altro è come vendere un prodotto dicendo che presenta alcune caratteristiche e poi non le ha

    Come se ti vendessi della ventresca come altro pesce pregiato


    Parlando di American Ipa

    https://www.cronachedibirra.it/cultu...e-quando-meno/

    dovrebbe rispettare questi canoni
    American Ipa

    Questo stile rappresenta la via americana alle IPA inglesi e reinterpreta il modello di riferimento secondo i gusti e le consuetudini del mercato statunitense. Come riporta il BJCP, comparate con le sorelle anglosassoni, le American Ipa presentano un carattere meno “british” in tutte le loro componenti: note di caramello, crosta di pane e tostato decisamente più leggere, impiego di luppoli americani o “esotici”, esteri contenuti. Inoltre hanno un corpo più leggero, una gradazione alcolica appena maggiore e sono più focalizzate sul luppolo. Naturalmente averle codificate è stato a un certo punto un passaggio obbligato, poiché le differenze con le English Ipa sono profonde, non solo da un punto di vista organolettico.


    Adesso che ho tempo butto giù due righe per quelle bevute ieri sera, magari incuriosisco qualcuno a provarle

    EDIT

    ah Zio se vuoi bere una italiana American Ipa che secondo me è una delle più buone qui da noi, cerca la Canediguerra American Ipa
    Ultima modifica di Kronos The Mad; 02-06-19 alle 12:59

  20. #800
    01100100 01101001 0111001 L'avatar di Kronos The Mad
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.112

    Re: La Birra [artigiAnal beer fags & bevitori di piscio industriale welcome]

    Guerrilla



    Birrificio: Crak
    (Italia - Campodarsego, Padova)
    Stile: IPA
    IBU:
    ABV: 5,8%

    Colore: dorato
    Bicchiere: pinta
    Servizio: 8-10 °C

    Buonissima.

    Colore oro, riflessi ambrati, schiuma generosa.
    Al naso note tropicali tra cui mango, ananas e pompelmo, in bocca dolcezza non stucchevole con finale secco e piacevolmente amaro che ti invita a berne ancora, sorso dopo sorso, molto dissetante e alcool contenuto ben calibrato, non invasivo.

    Ottima Indian Pale Ale prodotta con luppoli americani "Mosaic" e "Simcoe" e luppolo australiano "Galaxy".




    L'ho pagata 8 € al pub dove sono stato (non il solito, ne giro parecchi)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su