Il grande palcoscenico della Vitavera™ - Pagina 2

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 44

Discussione: Il grande palcoscenico della Vitavera™

  1. #21
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    235

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Mister Cilindro: occhialuto secchionazzo maledetto, di quelli che non solo hanno tutti trenta, ma fanno i viscidi con i professori e devono sempre fare quelli che "sanno le cose" e quando non possono intervenire annuiscono.
    Cosģ chiamato perchč una volta che si stava facendo un breve excursus sulla storia di computer/calcolatori, lui intervenģ informando tutti che i romani avevano dei rudimentali calcolatori costruiti da "cilindri di legno e daino" (cit.)

    Una volta che un gruppo di studenti (credo dottorandi) organizzņ con la complicitą di un professore una lezione/burla per i primini, che andava lentamente a parare nella teoria dei viaggi del tempo attraverso molteplici supercazzole, e si concludeva con uno vestito anni '70 che irrompeva in classe urlando "CE L'ABBIAMO FATTA!", Mister Cilindro cominciņ con la solita tiritera di rilanciare sulle suddette supercazzole fingendo spudoratamente di sapere di cosa si stesse parlando, e la cosa gli fruttņ una sbugiardata pubblica di fronte a tutti una volta conclusosi lo scherzo, da parte dei ragazzi che tenevano lezione.
    Tutti ridono.

  2. #22
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    3.158

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Arbre Magique.


    Vi lascio immaginare...
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  3. #23
    Utente di Cinisello L'avatar di Glasco
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.367

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    la nataminchia sboruginosa e la vendraminchia rugosa
    avevo rimosso

    l'equivalente di elias & tisini nella classe del liceo, brutte, secchione e simpatiche come un pollice in coolio. soprannomi coniati da CACAUZ, un altro bell'elemento. bellissimo quando si avvicinava loro da tergo per sussurrare i soprannomi nell'orecchio e queste si incazzavano.

    difficile trattenere il riso alla visione della nataminchia dietro un bancone del macdonald's, qualche anno pił in lą.


  4. #24
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Luna City
    Messaggi
    6.069
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Il merda: collega paragonabile solo al suo soprannome, non fa un cazzo, sempre in pausa, agisce sempre alle spalle ed č scorretto in ogni modo possibile. Fa sempre lo spiritoso e cerca di intromettersi in qualsiasi situazione a prescindere che lo si caghi o meno.

    Il mostro: sempre un collega, anche peggio del primo in quanto a simpatia, cercano tutti di evitarlo ma si attacca come una cozza, interviene in ogni discorso a sproposito sempre col tono di chi sa tutto e spiega a dei ritardati. Pause lunghissime, produzione quasi inesistente, chiamate personali infinite. Plus: non perde occasione di far vedere foto e video di suo figlio. Chiamato anche downgrade da quando disse di aver fatto un "downgrade" a venire a lavorare da noi.

    Il bomba: yesman per antonomasia in posizione decisionale, abilissimo nell'arte di mettere in moto mille cose e scaricarle poi su chiunque, quando tutto ovviamente crolla č un mago della dissimulazione. Quand'č con l'acqua alla gola (sempre) le sue percezioni diventano talmente selettive che potrebbe camminarti sopra senza accorgersene. Degne di nota finora sono vari interruzioni di conversazioni o lasciando una stanza spegnere la luce lasciandone gli altri occupanti al buio.
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione č qui

  5. #25
    Member Since 2004 L'avatar di Ax3l
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.746

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da von right Visualizza Messaggio
    Il merda: collega paragonabile solo al suo soprannome, non fa un cazzo, sempre in pausa, agisce sempre alle spalle ed č scorretto in ogni modo possibile. Fa sempre lo spiritoso e cerca di intromettersi in qualsiasi situazione a prescindere che lo si caghi o meno.

    Il mostro: sempre un collega, anche peggio del primo in quanto a simpatia, cercano tutti di evitarlo ma si attacca come una cozza, interviene in ogni discorso a sproposito sempre col tono di chi sa tutto e spiega a dei ritardati. Pause lunghissime, produzione quasi inesistente, chiamate personali infinite. Plus: non perde occasione di far vedere foto e video di suo figlio. Chiamato anche downgrade da quando disse di aver fatto un "downgrade" a venire a lavorare da noi.

    Il bomba: yesman per antonomasia in posizione decisionale, abilissimo nell'arte di mettere in moto mille cose e scaricarle poi su chiunque, quando tutto ovviamente crolla č un mago della dissimulazione. Quand'č con l'acqua alla gola (sempre) le sue percezioni diventano talmente selettive che potrebbe camminarti sopra senza accorgersene. Degne di nota finora sono vari interruzioni di conversazioni o lasciando una stanza spegnere la luce lasciandone gli altri occupanti al buio.

    ma dove cazzo lavori

  6. #26
    ugotremila
    Guest

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Il bomba

  7. #27
    Senior Member L'avatar di manuč
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    13.502

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    er puzzola: studente della facoltą di lingue, dove studiava inglese e arabo. Barba incolta, capelli rasta, perennemente fatto, dormiva o meglio: si risvegliava pił spesso sui pavimenti dei posti dove crollava strafatto che nel suo letto.
    Si cambiava pochissimo e si lavava ancora meno ed era caratterizzato da un lezzo nauseabondo che lo seguiva e spesso lo precedeva pure, come una mefitica scia chimica, i mucchi di vestiti lasciati a marcire sul pavimento della sua stanza erano diventati leggendari e bersaglio di ogni rimasuglio di profumo, dopobarba o altro, dei malcapitati che avevano la sventura di vivere con lui.
    Spariva per giorni interi per poi riapparire con una visibile confusione dipinta sul volto e sottolineata dall'occasionale tremore degli arti, su cosa fosse successo e dove fosse stato, confusione della quale fottesegava alla grande.
    A dispetto delle caratteristiche di cui sopra, veniva avvicinato spesso e volentieri da ogni genere di ragazza si incontrasse ad una qualsiasi delle feste organizzate nelle case abitate da studenti, senza alcuna distinzione di livello fisico/sociale.
    L'ultima volta che sparģ dalla circolazione, si seppe qualche tempo dopo che era andato a convivere, aggratis, con un pezzo di fregna galattica, studentessa di non ricordo cosa e la di lei amica/zerbina, molto meno dotata visivamente, ma perennemente affamata di uccello padulo.
    Lo reincontrai anni dopo rimesso a nuovo, tanto che faticai a riconoscerlo: niente barba, capelli corti, vestito in giacca e cravatta e nessun lezzo avvertibile e seppi faceva il supplente di inglese nelle scuole superiori.
    Ultima modifica di manuč; 22-02-16 alle 17:38

  8. #28

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da manuč Visualizza Messaggio
    er puzzola: studente della facoltą di lingue, dove studiava inglese e arabo. Barba incolta, capelli rasta, perennemente fatto, dormiva o meglio: si risvegliava pił spesso sui pavimenti dei posti dove crollava strafatto che nel suo letto.
    Si cambiava pochissimo e si lavava ancora meno ed era caratterizzato da un lezzo nauseabondo che lo seguiva e spesso lo precedeva pure, come una mefitica scia chimica, i mucchi di vestiti lasciati a marcire sul pavimento della sua stanza erano diventati leggendari e bersaglio di ogni rimasuglio di profumo, dopobarba o altro, dei malcapitati che avevano la sventura di vivere con lui.
    Spariva per giorni interi per poi riapparire con una visibile confusione dipinta sul volto e sottolineata dall'occasionale tremore degli arti, su cosa fosse successo e dove fosse stato, confusione della quale fottesegava alla grande.
    A dispetto delle caratteristiche di cui sopra, veniva avvicinato spesso e volentieri da ogni genere di ragazza si incontrasse ad una qualsiasi delle feste organizzate nelle case abitate da studenti, senza alcuna distinzione di livello fisico/sociale.
    L'ultima volta che sparģ dalla circolazione, si seppe qualche tempo dopo che era andato a convivere, aggratis, con un pezzo di fregna galattica, studentessa di non ricordo cosa e la di lei amica/zerbina, molto meno dotata visivamente, ma perennemente affamata di uccello padulo.
    Lo reincontrai anni dopo rimesso a nuovo, tanto che faticai a riconoscerlo: niente barba, capelli corti, vestito in giacca e cravatta e nessun lezzo avvertibile e seppi faceva il supplente di inglese nelle scuole superiori.
    il finale č un classico, il threesome č un epic win, ma perchč io se non mi lavo per 2 giorni vengo trattato come un appestato e sti zozzoni beccano le meglio fregne?
    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  9. #29
    Redhead addicted L'avatar di GioOliju
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Verde campagna milanese
    Messaggi
    2.975

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da ryohazuki84 Visualizza Messaggio
    il finale č un classico, il threesome č un epic win, ma perchč io se non mi lavo per 2 giorni vengo trattato come un appestato e sti zozzoni beccano le meglio fregne?
    perchč devi farlo per anni, se lo fai per due giorni sei uno schifoso, mentre se lo fai per anni č uno stiledivitachepropriononcapisciciočzio....

  10. #30
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Luna City
    Messaggi
    6.069
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da Ax3l Visualizza Messaggio
    ma dove cazzo lavori
    Eh ed č pure una societą parecchio grande ed internazionale.
    Ma ovviamente come in tutte le grandi societą c'č gente in gamba ed "errori in fase di selezione".

    Miss2k: una junior assunta come senior perchč, come altri qui, si č venduta bene. Trovata come consulente di societą concorrente presso un cliente č stata assunta perchč ci serviva qualcuno di gią esperto sulle problematiche del cliente. Dipendenti del cliente ancora ironizzano sull'ottima scelta. Il soprannome č dovuto alla cifra netta che percepisce mensilmente e di cui tutti sono a conoscenza stante il fatto che invece di stamparsi la busta paga sulla stampante l'ha inviata al server condiviso.
    Degno di nota anche il bloccaggio di due reti aziendali dopo aver clickato su un link arrivatole via skype da un contatto sconosciuto con il messaggio "queste sono le foto pił belle che ho di te".
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione č qui

  11. #31
    Senior Member L'avatar di manuč
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    13.502

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da von right Visualizza Messaggio
    Eh ed č pure una societą parecchio grande ed internazionale.
    nel senso che, non appena si sentono delle sirene in lontananza, laggente corre verso il confine pił vicino?

  12. #32
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Luna City
    Messaggi
    6.069
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Nelle sedi italiane non c'č nelle vicinanze alcun confine
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione č qui

  13. #33
    Senior Member L'avatar di manuč
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    13.502

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    up per altra gente dellaminkia

  14. #34
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.856

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    "dov'č la pietra?", amico d'infanzia che durante i colloqui delle elementari, ando' dietro la scuola, fece la pupu', e si puli' con una pietra

  15. #35
    Senior Member L'avatar di manuč
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    13.502

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    sembra una vecchissima barzelletta che si raccontava quando ero piccino picciņ... e gią allora era vecchia

  16. #36
    Senior Member L'avatar di manuč
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    13.502

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    Citazione Originariamente Scritto da GioOliju Visualizza Messaggio
    perchč devi farlo per anni, se lo fai per due giorni sei uno schifoso, mentre se lo fai per anni č uno stiledivitachepropriononcapisciciočzio....
    pace frateeeeelloh...
    \
    Ultima modifica di manuč; 25-02-16 alle 17:30

  17. #37
    Senior Member L'avatar di Lurge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    curvylandia
    Messaggi
    4.848

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    primo palluzza: un signore del posto che da piccino salģ su un albero di fico e nel fare lo sborone dinanzi al gruppetto di amichetti affamati a momenti ci rimetteva la scroto nella discesa sportiveggiante.

  18. #38
    Senior Member L'avatar di Lurge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    curvylandia
    Messaggi
    4.848

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    poi c'č scrokko con le k : un tizio che campa di stenti e chiede a chiunque se ha la sigaretta, prima si riempie il pacchetto e poi se le fuma il giorno dopo...una volta era dal tabacchino č riuscito a scroccare una sigaretta a uno che conosco,questo gli dice dopo avergliela data... te saresti capace di scroccare una siga anche alla veglia di una salma!!

  19. #39
    Senior Member L'avatar di Lurge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitą
    curvylandia
    Messaggi
    4.848

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    turbo: un tipo sui 49 anni per via di un difetto congenito prende la pensione minima ma essendo buono di carattere si cimenta in qualche lavoretto, tipo capace di caricarsi il mondo sulle spalle e trasportarlo dove vuoi,un giorno era estate verso una salita a piedi lo vedo con due sacchi di cemento sulle spalle pareva un mulo,un altra volta lo vedo portare le buste colme di spesa per qualche signora che abita nella parte alta del paese,girano storie sul suo conto tipo che si č fatto pagare a scopate al trasporto della spesa per qualche vedova attempata...

  20. #40
    masterz
    Guest

    Re: Il grande palcoscenico della Vitavera™

    L'attore, 50enne tossico di vecchissima data del mio paese,

    il soprannome deriva dal fatto che lui diceva che da giovane faceva l'attore.
    Lo vedi l'estate, la sera in giro per le strade del paese , quasi mai completamente sobrio (nonostante ciņ e' sempre gentile con tutti)
    a raccontare aneddoti di vita e a comporre poesie per le tipe che frequentano il bar ( i muri esterni di casa sua sono tutti disegnati da lui , tipo paesaggi marini e montani )
    il giorno a svolgere i pił disparati lavori/lavoretti di fatica.

    Una volta uno gli chiese dove andasse sempre l'inverno che non si vede in giro,
    rispose " ao...e me ne vado in vacanza,l'urtima vorta so' annato ndo faceva caldo .... a Cuba! "



    in realtą ai primi arrivi di freschetto organizza un furtarello con scasso per cui si fa volutamente beccare e resta in carcere giusto quei 4-5 mesi che non passa il freddo.

    Una volta il mio prof di sistemi , anche lui del mio paese, lo becco' che stava rubando a casa sua,
    lo trovo' sotto al letto:
    " ao 'attore', ma che stai a fą qua' ???"
    -"ehh so' venuto a rimboccatte le coperte!"
    ...quella volta nemmeno lo denuncio'
    Ultima modifica di masterz; 25-02-16 alle 18:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su