Siete costretti al lavoro after-hours? Siete costretti al lavoro after-hours? - Pagina 3

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 107

Discussione: Siete costretti al lavoro after-hours?

  1. #41
    Absolute Unit L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    12, Grimmauld Place
    Messaggi
    7.882

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    ripeto non si parla di me quindi non so bene quale sia la situazione in termini di clausole di contratto etc.
    Non ho parlato di essere costretti a licenziarSi, ma parlo di una compagnia che ti chiede troppo e "sai" che se non glielo dai ti mandano via.
    Che questo poi debba succedere davvero io non lo so.

    metti una compagnia in cui tu lavori per clienti, no? che ne so, in advertising o simili.
    la compagnia ti spinge a prendere più clienti di quanti potresti di fatto gestirne nelle ore di lavoro "giuste" (pagate).
    finisce che per rientrare nelle deadlines devi lavorare fino a più tardi la sera e/o il weekend (non pagato).
    ovvio che lo stai prendendo in culo.

    Vi siete mai trovati in un contesto simile in cui o mettete un limite voi oppure nessuno lo mette per voi e se ci provate sapete che é facile essere rimpiazzati?
    Faccio un po' la punta al cazzo, e sottolineo un dettaglio ovvio ma non trascurabile: lavorare brutto per stare nelle deadlines non è automaticamente un complotto cattivo dei crudeli sfruttatori plutocratici.
    Fra sfighe, imprevisti, e pianificazione variamente cannata (o la solita e affidabilissima incompetenza del manglement), è più probabile che l'occasionale invito "accorato" a spendersi più del dovuto contrattuale non abbia secondi fini o pianificazioni a tavolino.

    Se poi diventa un'abitudine, magari c'è qualcosa che non funziona sul serio, che sia un tasso di incompetenza fuori tolleranza o l'effettiva idea che si spreme la mucca finché caccia il latte.

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    su questo sono d accordo nel senso che traslandolo alla mia esperienza, succede. E per dire io sono in fase di "mollo non appena posso" perché sto a cresce quasi zero e sbattermi é solo frustrante.
    Capisco che in ambito creativo ci siano aspettative e situazioni differenti, ma questa cosa del "posto di lavoro che deve offrire continui orizzonti di crescita" che siano economici, professionali o altro, è un tantino (troppo) superlativa.
    Che non ne abbia affatto è certo poco bello, ma diciamoci pure che anche passare qualche anno a consolidare la posizione non è così fuori dal mondo, ecco.
    Døyr fe, døyr frendar
    Døyr sjølv det samme
    men ordet om deg aldreg døyr
    Eg veit ein som aldreg døyr
    dom om daudan kvar

  2. #42
    pm qui L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.139

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    assolutamente, sono d accordo su tutto quello che dici.

    Per quanto riguarda poi la mia situazione in particolare (cioé del voler cambiare per assenza di crescita) é un mix di cose che fa sì che una decisione che avrei potuto tranquillamente prendere tra due anni, la sto prendendo oggi (tra le cui cose c'é l assenza di crescita si, ma anche altri elementi che aprono topic completamente diversi per cui non sto a dire ora)

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da defmaka Visualizza Messaggio
    Secondo me è facile capire in che realtà sei finito in tempi realmente brevi.
    non ho capito che intendi quando dici "sei finito in tempi realmente brevi"

  3. #43
    Absolute Unit L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    12, Grimmauld Place
    Messaggi
    7.882

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda poi la mia situazione in particolare (cioé del voler cambiare per assenza di crescita) é un mix di cose che fa sì che una decisione che avrei potuto tranquillamente prendere tra due anni, la sto prendendo oggi (tra le cui cose c'é l assenza di crescita si, ma anche altri elementi che aprono topic completamente diversi per cui non sto a dire ora)


    Conosco diverse persone che lavorano/hanno lavorato in settori più artistici (copywriter e grafici), e so benissimo che avere un ambiente stimolante è un fattore fondamentale, anche se magari la retribuzione non è al top o c'è da schiumare con clienti problematici. Finché la vena creativa ottiene quanto o più deve dare, e c'è un ambiente produttivo (aka colleghi e capi che non stracciano il cazzo sulle scemenze), passa un po' tutto.
    Quando arriva la routine e si sente la vena artistica che si secca, la pulsione alla fuga è... vitale, per così dire.
    Døyr fe, døyr frendar
    Døyr sjølv det samme
    men ordet om deg aldreg døyr
    Eg veit ein som aldreg døyr
    dom om daudan kvar

  4. #44
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.550

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Oltretutto, è banale dirlo, ma confrontare orari di lavoro di professioni completamente diverse non ha molto senso.

    Se effettivamente lavorare 12 ore in miniera tutti i gioni è mero sfruttamento, lo stesso numero di ore in una professione 'creativa' (artistica o scientifica che sia) è un altro paio di maniche (orari flessibili, no cartellino etc.).

    Venendo all'ultimo esempio, è vero che in una professione creativa nessuno ti costringe a lavorare di notte contratto alla mano, ma una forma di coercizione esiste comunque, anche se è indiretta ed è dettata dai potenziali concorrenti. Se tutti lavorano giorno e notte, tu non puoi permetterti di non fare lo stesso se desideri rimanere 'competitivo' in quella nicchia di mercato, anche se pensi che buona parte di quel tempo extra potrebbe essere spesa in modi ben diversi.

    Bottomline, il mondo è complicato, tanto per cambiare.
    Del resto mimporta 'nasega sai

    Stiamo costruendo un nuovo alfabeto e un nuovo porno, quello bello, fatto con amore.

  5. #45
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cypra Mundi
    Messaggi
    10.876

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Del resto, la maggior parte delle persone che conosco conduce un' esistenza talmente insensata che stare 14 ore in ufficio per loro può davvero avere un senso.

    Altrimenti cosa fanno poi? Gli resta solo la TV e le uscite serali da documentare sui social.
    Blessed be the coruscating plasma of the engine room
    Spiritus Machina protect us from thy burning doom
    Harness unto our will the power of the light
    Let the conduit and the coil work allright.


  6. #46
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    San Diego
    Messaggi
    7.175

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Nightgaunt Visualizza Messaggio
    Del resto, la maggior parte delle persone che conosco conduce un' esistenza talmente insensata che stare 14 ore in ufficio per loro può davvero avere un senso.

    Altrimenti cosa fanno poi? Gli resta solo la TV e le uscite serali da documentare sui social.
    Trasuda un senso di superiorità da ogni tuo post che backle è un dilettante

  7. #47
    Senior Member L'avatar di Naporsocapo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    592
    Gamer IDs

    Steam ID: Naporsocapo

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da golem101 Visualizza Messaggio
    Che non ne abbia affatto è certo poco bello, ma diciamoci pure che anche passare qualche anno a consolidare la posizione non è così fuori dal mondo, ecco.
    No, non lo è... basta che poi non abbiano pretese al di fuori delle mie 8 ore giornaliere, altrimenti poi non ci sto più...

  8. #48
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cypra Mundi
    Messaggi
    10.876

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da 1/Zero Visualizza Messaggio
    Trasuda un senso di superiorità da ogni tuo post che backle è un dilettante
    E' vero

    Nessuna pietà per i normies NPC
    Blessed be the coruscating plasma of the engine room
    Spiritus Machina protect us from thy burning doom
    Harness unto our will the power of the light
    Let the conduit and the coil work allright.


  9. #49
    Data Scadenza: Jan 2016 L'avatar di Fruttolo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.826

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Absint Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda poi la mia situazione in particolare (cioé del voler cambiare per assenza di crescita) é un mix di cose che fa sì che una decisione che avrei potuto tranquillamente prendere tra due anni, la sto prendendo oggi (tra le cui cose c'é l assenza di crescita si, ma anche altri elementi che aprono topic completamente diversi per cui non sto a dire ora)
    Ricordati che nel settore avere tanti dei tuoi lavori costantemente mandati nel cestino è normale per quanto possa essere frustrante

  10. #50
    pm qui L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.139

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Fruttolo Visualizza Messaggio
    Ricordati che nel settore avere tanti dei tuoi lavori costantemente mandati nel cestino è normale per quanto possa essere frustrante
    Lo so benissimo e non e' quello il punto, fosse quello il punto allora sarebbe tutto un mio errore.
    Mi ci sono soffermato achiedermelo perche' a volte uno magari non se ne rende conto (pensa di essere pronto a questa realta' e poi scopre invece che stava frignando inutilmente)...e il problema non e' quello.

    Ma cmq un giorno poi apro un topic dove spiego meglio quello che riguarda me e la mia esperienza lavorativa che essendo un forum di videogames magari e' interessante parlarne
    Classe: Pene Ninja. Oggetto del desiderio: il corpo di Bulma in Aim at Planet Namek.

  11. #51
    Senior Member L'avatar di darkeden82
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cusano Milanino
    Messaggi
    5.529

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    parlacene

    MERCATO DEL MILAN


  12. #52

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da golem101 Visualizza Messaggio
    Faccio un po' la punta al cazzo, e sottolineo un dettaglio ovvio ma non trascurabile: lavorare brutto per stare nelle deadlines non è automaticamente un complotto cattivo dei crudeli sfruttatori plutocratici.
    Fra sfighe, imprevisti, e pianificazione variamente cannata (o la solita e affidabilissima incompetenza del manglement), è più probabile che l'occasionale invito "accorato" a spendersi più del dovuto contrattuale non abbia secondi fini o pianificazioni a tavolino.
    Si però se ad un certo punto vedi che il tuo capo arriva a lavoro con un "inserire macchinone X" biturbo benzina da 4-500 cavalli e parlando coi commerciali senti che quest'anno l'azienda ha fatturato quasi 40 milioni di euro con un + 20% rispetto all'anno scorso ti viene il dubbio che forse potrebbe assumere una persona in più piuttosto che lasciare te da solo a fare 15 ore al giorno compreso il sabato e a volte pure domenica.

  13. #53
    Absolute Unit L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    12, Grimmauld Place
    Messaggi
    7.882

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Si però se ad un certo punto vedi che il tuo capo arriva a lavoro con un "inserire macchinone X" biturbo benzina da 4-500 cavalli e parlando coi commerciali senti che quest'anno l'azienda ha fatturato quasi 40 milioni di euro con un + 20% rispetto all'anno scorso ti viene il dubbio che forse potrebbe assumere una persona in più piuttosto che lasciare te da solo a fare 15 ore al giorno compreso il sabato e a volte pure domenica.
    Guarda, casca a fagiUolo perché stiamo cominciando a lavorare sul serio sulla Seconda Porta per l'Inferno©, che sarà nei pensieri per i prossimi tre mesi (questa settimana pianificazione e stime preventive).
    Se va come deve andare, frutta un bidone di grana che mi vergogno a quantificare. Ho ancora il cervello tarato su cifre più poVre.

    Ho parlato con i colleghi coinvolti, abbiamo fatto due conti su ore, impegni e cazzi e mazzi, e ci sarà da fare di brutto, sforando l'orario anche senza incappare in imprevisti dell'ultimo minuto. Però c'è il discorso benefit, e questo credo sia la grossa differenza. Saranno tre mesi brutti, ma sono tre mesi e non la norma, c'è un motivo di prestigio, competenza, riconoscimento, e ultimo ma non da meno, gretto ritorno monetario.
    Se devi schiumare di più, c'è non solo un motivo, ma anche una conseguenza tangibile a quanto hai fatto. Almeno sopra al livello manovalanza, e anche lì posso dire che è abbastanza automatico avere un conquibus.

    Essendo da qualche tempo passato dall'altro lato della barricata, poi devo considerare anche il fatto che equilibrare qualità e quantità del lavoro, tempistiche e risorse disponibili, non è automaticamente banale. I tempi sono spesso una costrizione immutabile, la qualità e la quantità devono essere sopra una certa soglia per ovvi motivi, e le risorse disponibili non sono mai infinite o anche solo ottimali.
    Insomma, bisogno mettere in conto la coperta corta da tirare da un lato invece che dagli altri.

    Poi resta assodato e indiscutibile che la tendenza pianificata e intenzionale a ridurre il personale per mantenere lo stesso output con minori spese - ottimizzazione di cifre ma non del lavoro (soprattutto come qualità), una questione che far capire al manglement abituato a fare a tavolino tutto è quasi impossibile - è una roba criminale senza troppi dubbi.
    Tantopiù se i benefici di tale falsa ottimizzazione sono solo per una parte di chi è coinvolto nel lavoro e non per tutti (aka macchinone e fatturato vs indentured servitude).
    Døyr fe, døyr frendar
    Døyr sjølv det samme
    men ordet om deg aldreg døyr
    Eg veit ein som aldreg døyr
    dom om daudan kvar

  14. #54

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Francamente il prestigio e il riconoscimento se li possono anche infilare nel chiulo, sono meccanismi psicologici per far lavorare la gente come schiavi senza proteste, se sono cose estreme devono pagare tanto perchè il tempo che passa non lo ricompri e di vita ne abbiamo una sola.

  15. #55
    pm qui L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.139

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Si però se ad un certo punto vedi che il tuo capo arriva a lavoro con un "inserire macchinone X" biturbo benzina da 4-500 cavalli e parlando coi commerciali senti che quest'anno l'azienda ha fatturato quasi 40 milioni di euro con un + 20% rispetto all'anno scorso ti viene il dubbio che forse potrebbe assumere una persona in più piuttosto che lasciare te da solo a fare 15 ore al giorno compreso il sabato e a volte pure domenica.
    esatto..

  16. #56
    Senior Member L'avatar di darkeden82
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cusano Milanino
    Messaggi
    5.529

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    non credo che il guadagno dell'imprenditore sia affare del dipendente.

    MERCATO DEL MILAN


  17. #57

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    non credo che il guadagno dell'imprenditore sia affare del dipendente.
    No, però io da dipendente non sacrifico il culo per uno che non ne ha minimamente bisogno e ha le risorse per aumentare l'organico, semmai faccio qualche sacrificio qualora stia lavorando in una piccola azienda dove magari quelle 8-10 ore in più di straordinari sono necessarie.

  18. #58
    Absolute Unit L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    12, Grimmauld Place
    Messaggi
    7.882

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Francamente il prestigio e il riconoscimento se li possono anche infilare nel chiulo, sono meccanismi psicologici per far lavorare la gente come schiavi senza proteste, se sono cose estreme devono pagare tanto perchè il tempo che passa non lo ricompri e di vita ne abbiamo una sola.
    Boh, se vuoi che ti dia ragione per forza te la do anche, a me non ne viene niente in alcun caso.
    Il prestigio e il riconoscimento nel CV qui sono moneta forte spendibile ovunque, magari c'è un po' di disconnect per come vengono intesi.

    Io per primo ho cambiato lavoro perchè le condizioni di retribuzione non avevano più senso correlate alla qualità della vita che potevo fare nel contempo (il famoso downgrade felice), e se mai mi dicessero "tiraci in bocca perchè sì senza averne nulla in cambio" partirei quanto prima per lidi più sereni.
    Di contro se c'è da spingere per un periodo specifico per motivi ben chiari e con conseguenze vantaggiose soddisfacenti, mica pianto grane per il gusto di farlo agganciandomi al "eh ma le 8 ore son già tolte alla mia crescita come individuo".

    Se ti offro tanto e ti chiedo tanto non c'è molto di strano, se ti chiedo tanto e ti offro poco siam d'accordo che non va bene.
    Che poi quello che offro per te soggettivamente non sia abbastanza, è un problema talmente aleatorio (e occasionalmente privo di fondamento) che ha poco senso metterlo nel conto dopo aver fatto una valutazione quanto più imparziale possibile.

    Altrimenti siamo alla mezza paga con mugugno dei marittimi liguri.
    Døyr fe, døyr frendar
    Døyr sjølv det samme
    men ordet om deg aldreg døyr
    Eg veit ein som aldreg døyr
    dom om daudan kvar

  19. #59
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.973

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Noi siamo obbligati a fare le 8 ore giuste

    Se stiamo si piu dobbiamo avvertire e comunque non piu di tot ore al mese

  20. #60
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    40.060
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Siete costretti al lavoro after-hours?

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    non credo che il guadagno dell'imprenditore sia affare del dipendente.
    il guadagno l'imprenditore lo fa con i dipendenti, eh.

    altrimenti si torna allo schiavismo di fatto e amen.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su