Università di medicina a 36 anni - Pagina 2

Pagina 2 di 24 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 468

Discussione: Università di medicina a 36 anni

  1. #21
    A punto & a capo L'avatar di Napoleoga
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    5.499

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Mastro Razza Visualizza Messaggio
    Io sono ingegnere e penso che medicina sia più difficile.
    se sei un gestionale o un ambientale tutto ti sembra più difficile

  2. #22
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    33.982
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Università di medicina a 36 anni

    picardo, non ho letto tutto... motivazioni a fare questa scelta?

  3. #23
    Euro Trucker L'avatar di Picard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2.909

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Ciome Visualizza Messaggio
    ti dico, ho un parente che mi fa sempre molto piacere vedere, e che grossomodo è della mia età, che fa il cardiochirurgo.

    ha 30 anni e ancora non è abilitato a operare per conto suo. cioè, io non so se per un medico sia uguale che per un chirurgo, ma tu ci vedi a impegnarti fra lavoro e scuola, senza far mancare niente alla famiglia, per i prossimi 10-13 anni, prendere la laurea minimo quando ne avrai 40 ed eventualmente essere abilitato intorno ai 45 per poi sbattere il muso contro le abilitazioni statali? (perchè da quel che ne so di laureati ne escono dalle università, ma siamo ancora super in carenza di medici nel pubblico)
    Ripeto: non ho nemmeno un conoscente medico disoccupato, e ne conosco parecchi. E comunque è un problema che mi porrò più avanti, perché ripeto: il lavoro ce l'ho, famiglia uguale. Questa è una passione che voglio far diventare un lavoro per i 25+ anni che mi restano da lavorare (perché anche abilitandomi a 45 sempre 25 anni di lavoro mi resterebbero, e mica son pochi )

    Credo che se sarò in grado di farlo (e me ne renderò conto fin dal test, se non dal primo/secondo anno), sarà perché lo farò a buon livello. Non mi piace galleggiare nella mediocrità, se così fosse capirei da solo di far festa.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    picardo, non ho letto tutto... motivazioni a fare questa scelta?
    E' quello che avrei voluto fare a 19 anni ma che per pressioni familiari/sociali non ho avuto il coraggio di fare. E ora che ho una vita piena e realizzata mi rendo conto di essere ancora (appena) in tempo a farlo. Oltre che a una vera, immensa passione per la roba medica (hai mai visto il mio giochino? Oltre la patina "adult only" c'è un discreto simulatore di medicina.

  4. #24
    Master of the POTA L'avatar di ZioYuri78
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    Into the POTA
    Messaggi
    587

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Non farti venire dubbi per l'eta', quando frequentavo ingegneria c'era gente di 70 anni nel mio corso

    Se e' quello che senti vah, e non voltarti

  5. #25
    Outlaw Immortal L'avatar di bellisimo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    the city of Compton
    Messaggi
    9.064
    Gamer IDs

    Steam ID: bellisimowtc

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Complimenti davvero per la voglia di metterti in gioco.
    Prova assolutamente, un eventuale passo indietro lo potrai sempre fare se vedrai 'in itinere' che non è cosa.

    Inviato dal mio VFD 600 utilizzando Tapatalk
    LISTA SCAMBI



    I don't give a fuck

  6. #26
    Senior Member L'avatar di tigerwoods
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Oxford / Samarate
    Messaggi
    8.498

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Frigg Visualizza Messaggio
    tipo moloc
    solo che moloc al tempo era un fallito, essendosi laureato in scienze politiche ()


    picard io dico di provarci, tanto una laurea in medicina può prenderla anche una scimmia urlatrice con un po' di memoria

  7. #27
    Early Access L'avatar di Orologio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.943

    Re: Università di medicina a 36 anni

    ....fallo!!!!

    Non ascoltare i disfattisti, perché ti buttano addosso le loro paure.
    Ti piacciono i videogiochi e hai aperto una software house....hai 35 anni e hai una famiglia quando l'italiano medio a quell'età è poco più che ragazzo...e via discorrendo.

    Sei oggettivamente una persona sopra la media, che può fare medicina.

  8. #28
    A punto & a capo L'avatar di Napoleoga
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    5.499

    Re: Università di medicina a 36 anni

    a parte gli scherzi, racconti di una vita stabile che ti permetterebbe almeno di provarci. Io direi di iniziare con il superare il test (è pur sempre la facoltà più ambita d'Italia e non sarà semplice farlo già solo considerando la mole di candidati ). Una volta che arriverà il vero momento dell'immatricolazione vedrai che deciderai più lucidamente sul da farsi
    Ultima modifica di Napoleoga; 30-11-19 alle 17:53

  9. #29
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.773

    Re: Università di medicina a 36 anni

    allora.

    io ho cominciato a 26, e la consapevolezza di partire con 7 anni di ritardo rispetto ai miei colleghi di corso si è sempre fatta sentire, e si fa sentire tutt'ora perché sei in costante handicap temporale e di carriera sui medici tuoi coetanei.
    magari è una cosa che ora non consideri, ma tieni presente che una volta che sarai nel percorso la questione sarà probabilmente presente, tanto più che qui si parla di 17 anni e non di 7.

    secondariamente, se non fai un punteggio abbastanza alto nel test a firenze non entri: la graduatoria è nazionale, e se non ti classifichi bene ti rimangono da scegliere facoltà terrone rinomate per i topi e infermieri che puliscono le seppie nel lavandino della sala operatoria.
    già avendo una famiglia e una certa età parti svantaggiato nel tuo percorso (fidati, psicologicamente e materialmente è così), da fuorisede figuriamoci. quindi vedi di fare un buon punteggio

    le tempistiche: se vuoi finirla nei tempi medicina è un lavoro a tempo pieno. lezioni, ospedale, studio, esami, ripetere per una sessantina di esami.
    non è una facoltà difficile per la complessità delle tematiche: se legano una capra al cancello della facoltà dopo dieci anni le danno una laurea (e sarebbe comunque più preparata di molti miei colleghi). il problema è che è una cazzo di maratona su una distanza temporalmente infinita: non sembra, ma sei anni sono fottutamente lunghi e chi abbandona di solito è perché è stremato dalla lunghezza del percorso.
    se non sei un completo coglione e hai tempo e energie da dedicarci in sei anni ti porti a casa 110L, altrimenti ci metti tra 7 e 9 anni.

    prospettive: io sono entrato nel momento migliore. mi specializzo al culmine della gobba pensionistica e mi verranno a cercare perché gli organici sono svuotati. tu diventeresti specialista tra almeno 11-12 anni, con l'esodo pensionistico terminato e le vacanze di organico colmate.
    tutto questo ammesso che riesci a specializzarti, ché non è affatto detto che l'imbuto formativo laurea/specializzazione sarà mai colmato: magari ti troverai a contendere 7000 posti in specialità con 50000 candidati, un'eventualità non trascurabile considerata la trisomia del tar nell'ammettere ogni anno pletore di capre ricorsiste.
    discorso identico anche per il corso di medicina generale, visto che l'ingolfamento peserà pure lì, e le sedi vacanti saranno perlopiù ormai colmate.
    andremo verso la situazione degli anni 90, pletore di medici disoccupati a spasso perché in sovrannumero.

    detto questo: è un bellissimo percorso e un bellissimo mestiere che puoi declinare nei modi più diversi a seconda delle tue personali inclinazioni. la retribuzione se riesci a lavorare è decente, anche se è dalla metà a un terzo di quanto portano a casa i tuoi pari mansione in francia o in germania. l'impegno di lavoro dipende dall'indirizzo che hai scelto.

    tutto ciò considerato decidi tu.

  10. #30
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.267

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Picard Visualizza Messaggio
    Premesso che sono soddisfatto della mia vita familiare (sposato con due figli) e professionale (programmatore senior con esperienza decennale), ma che a 19 anni non capivo un cazzo niente, scelsi all'epoca di fare ragioneria anziché un classico perché "si trova lavoro subito e in banca" (così diceva mio padre, brav'uomo).

    Poi non proseguii gli studi perché... beh lavoro in banca non c'era e l'informatica mi interessava, alla meno peggio. Volevo fare medicina ma, sempre mio padre: "Non puoi permetterti gli studi, dovresti anche lavorare, e studiare e lavorare è impossibile qualunque cosa tu faccia, perché una mia amica bla bla bla", quindi niente università e bon.

    Tuttavia dentro di me la voglia, la passione per la medicina, c'è sempre stata, e non è diminuita nel tempo, anzi. Quasi tre anni fa iniziai il percorso che mi ha portato ad avere adesso una mia minuscola software house che produce Visual Novel, e la prima come molti sapranno è a tema medico. "Studiare" tutti i casi clinici, i risvolti e le altre particolarità mediche del mio gioco (che da quel punto di vista è stato riconosciuto da gente del settore come valido e realistico), ha riacceso in me la scintilla mai sopita.

    Ne ho parlato a lungo con mia moglie, e alla fine dopo MOLTO ragionamento, ho deciso che il prossimo anno mi butterò a fare il test di ammissione, per il quale ho già iniziato a studiare.

    Senza aver studiato un cazzo di nulla, facendo le simulazioni online, totalizzo sempre intorno ai 32 punti (e rispondo anche a domande sulle quali non sono sicuro andando a logica, quindi perdendo dei punti sulle risposte sbagliate). Il minimo a Firenze anno scorso era intorno ai 45 tipo.

    Diciamo che studiando un po' non è un obiettivo impossibile, almeno iscriversi.

    Si cercano solo pareri onesti, premesso che:

    • so PERFETTAMENTE il culo che mi devo fare
    • immagino i sacrifici che devo fare
    • ho il culo di avere un lavoro che mi gestisco come voglio in orari e carichi
    • sono molto motivato e affatto spaventato dalla mole del lavoro
    • non cerco nè carriera facile né di farci i soldi e non mi interessa arrivare a diventare il primario di stocazzo, la sento proprio come una passione che ho dentro da tipo... sempre.
    • comunque vada mi sarò arricchito come persona
    • a 35 anni sono realizzato negli aspetti sociali. Non ho bisogno di uscire con gli amici o cercarmi la pischella, ho già "tutto", e l'obiettivo che mi sono posto è di laurearmi. E quando mi impunto su una cosa, potranno volerci anni, ma la ottengo.
    • con mia moglie abbiamo deciso insieme la cosa, quindi la gestione familiare sarà organizzata in modo da far sì che riesca a lavorare, studiare e stare coi figli (sono ben abituato a fare le 3 ai videogiochi o su Netflix per ritagliarmi del tempo "per me", non mi spaventa studiare di notte (o lavorare di notte e studiare di giorno), l'ho fatto per anni quando ero ancora dipendente e già programmavo i videogiochi


    Sono folle lo so. Ma preferisco non avere rimpianti nella vita, almeno potrò morire sorridendo perché so che ci ho quantomeno provato.
    Se studi a 42 sei già operativo, quindi non è così folle. Cioè un po' si ma se senti ardere la passione, concentrati sul test e poi se lo passi, vai...

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Aspetto che ti risponda qualche medico che conosce l'ambiente, specialmente dopo, ma io dico go for it. Nella vita bisogna fare quello che piace, specie se come nel tuo caso in fondo non hai niente da perdere. Se va bene o se va male sarai contento in ogni caso, ma se non ci provi ti rimarrà per sempre il dubbio.
    Tutti i medici che conosco sono realizzati, soprattutto quelli che fanno pronto soccorso. Mentre gli avvocati...1 su 10? No forse anche 1 su 30

  11. #31
    Senior Member L'avatar di defmaka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.951

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Premessa: mia madre ha preso la seconda specializzazione a 33 anni con 4 figli. Credo che francamente sia possibile in termini di studio.
    Facendo riferimento all'esperienza di mio fratello e mia sorella ( entrambi medici pure loro), credo che iniziare alla tua età abbia due grosse complicazioni:

    1) Se sei bravo con gli esami, vuol dire circa 9 anni di studio davanti a te tra medicina + specializzazione. E' un bel po' di tempo.
    2) I concorsi sono veramente una merda: sei disposto a rischiare di dover girare molto per l'italia e di vedere il peggio dell'italietta classica ( amici di amici, concorsi di accesso che al norde sono gestiti con la gestapo attorno ai tavoli e al sud iammè iammè qua passano tutti!)?
    3) Aggiungo: è una vitaccia, tra turni, menate legali che al giorno d'oggi sono più importanti del lavoro e sempre le solite cose all'italiana.


    Aggiungo un punto: anni fa in banca l'informatica era nettamente più bistrattata di ora. La questione è radicalmente cambiata soprattutto negli ultimi anni, c'è una fame di informatici bestiale se proprio volessi tornare a seguire il consiglio paterno Se volessi spostarti in emilia romagna dimmi qualcosa che ti posso dare delle dritte

  12. #32
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.773

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da defmaka Visualizza Messaggio

    1) Se sei bravo con gli esami, vuol dire circa 9 anni di studio davanti a te tra medicina + specializzazione. E' un bel po' di tempo.
    fai anche 10-11 (se introducono la laurea abilitante, se no 11-12), a meno che non prende l'unica specializzazione di 3 anni, cioè la mia

    2) I concorsi sono veramente una merda: sei disposto a rischiare di dover girare molto per l'italia e di vedere il peggio dell'italietta classica ( amici di amici, concorsi di accesso che al norde sono gestiti con la gestapo attorno ai tavoli e al sud iammè iammè qua passano tutti!)?
    nah, ormai la carenza è cronica, fanno un concorso per, toh, due posti, entrano 25 in graduatoria e entro un anno hanno chiamato e assunto tutti quanti. almeno in lombardia.

    certo, se prende specializzazioni di merda senza equipollenze come medicina termale o chirurgia pediatrica è automaticamente a spasso

    tutto questo al netto delle problematiche macro del mercato del lavoro medico di cui accennavo nel mio post
    Ultima modifica di Moloch; 30-11-19 alle 18:52

  13. #33
    A punto & a capo L'avatar di Napoleoga
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    5.499

    Re: Università di medicina a 36 anni

    cos'è la chirurgia oediatrica??

  14. #34
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.574

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Se te la senti (si), hai già fatto i tuoi calcoli economici (si) e tua moglie è d'accordo (si), vai.

    Non ragionarla troppo, l'unica cosa se vedessi che incide troppo sulla tua vita familiare molla. Ma lo fai nel corso del tempo. Dopo un anno hai fatto la cazzata, vabbeh molla, non sei in leva forzata al fronte.

    Se ti senti di volerlo fare, vai. Non pensarci troppo.

  15. #35
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    33.982
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Napoleoga Visualizza Messaggio
    cos'è la chirurgia oediatrica??
    è quella che viene prima di pediatrica

  16. #36
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.773

    Re: Università di medicina a 36 anni

    uff

  17. #37
    Utente Ignorato L'avatar di Squall811
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    ******
    Messaggi
    3.429
    Gamer IDs

    PSN ID: Dyeg Steam ID: squall811

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Perché non una laurea triennale in infermieristica?

  18. #38
    A punto & a capo L'avatar di Napoleoga
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    5.499

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Io pensavo fosse davvero una qualche supercazzola di specializzazione medica .
    E come mai chirurgia pediatrica ti porterebbe "a spasso"? Non pensavo

  19. #39
    Amico di tutti L'avatar di Sinex/
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.192

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Non capisco perché non alimentare passioni costituite da un sbattimento di coglioni infinito.

    Cioè un conto è quando devi scegliere un lavoro. Ma figa il lavoro ce l'hai. Certi argomenti hai mille modi di approfondirli oggi come oggi. Volendo puoi anche andare a lezione e svagarti anche senza essere iscritto, scoprire la rottura di coglioni che è e ritirarti senza fare l'errore.


    Discutere con la moglie per ste robe...
    Che poi l'essere umano non si accontenterà mai. Farai questa roba e poi un altro desiderio ti romperà i coglioni. Mettiti il cuore in pace e basta

  20. #40
    Senior Member L'avatar di Mastro Razza
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1.210

    Re: Università di medicina a 36 anni

    Citazione Originariamente Scritto da Napoleoga Visualizza Messaggio
    se sei un gestionale o un ambientale tutto ti sembra più difficile
    cazz

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su