Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus - Pagina 2465

Pagina 2465 di 2701 PrimaPrima ... 1465196523652415245524632464246524662467247525152565 ... UltimaUltima
Risultati da 49.281 a 49.300 di 54006

Discussione: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

  1. #49281
    Senior Member L'avatar di Bicio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.999

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Fuga dal Covid: ristoranti e piscine a San Marino fanno il pieno. Rimini chiede regole uniformi
    Sul Titano infatti bar e ristoranti da oggi chiuderanno alle 24, mentre palestre e piscine sono aperte




    Repubblica San Marino | 17:00 - 30 Ottobre 2020

    Il presidente della provincia di Rimini Riziero Santi e alcuni sindaci del territorio chiedono che San Marino armonizzi le proprie regole a quelle dell'Italia per limitare i contagi da nuovo coronavirus. Nella Repubblica del Titano infatti bar e ristoranti da oggi (venerdì 31 ottobre) chiuderanno alle 24, mentre palestre e piscine sono aperte.
    Sono tanti i riminesi che infatti trascorrono le ore serali a San Marino, approfittando delle misure meno restrittive. Una situazione pericolosa per entrambi i territori.

    Da Rimini è partita così l'iniziativa. La lettera appello "Il virus non ha confini di stato" mette in evidenza la connessione tra i territori della provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino, e il fatto che in entrambi i territori ci siano dei "limiti di saturazione fisiologici delle strutture sanitarie" da non valicare. Nella prima fase dell'epidemia, a marzo, furono curati alcuni pazienti sammarinesi in terapia intensiva (anche attualmente uno dei ricoverati è residente nella Repubblica del Titano), simbolo della sinergia tra i due territori, espressi anche da una cabina di regia comune per adottare quelle "strategie condivise e allineate", "per un'efficace lotta contro la diffusione della pandemia". "Lo si sta vedendo proprio in queste ore in Trentino ed in Alto Adige che si stanno armonizzando ai nuovi provvedimenti dei confinanti Francia e Germania che stanno andando verso misure anche più severe al momento di quelle italiane", spiega la lettera che invita all'unità e al confronto.
    E si che San Marino può permettersi di aver maglie così larghe visto che è solo lo stato che ha avuto più casi covid in rapporto alla popolazione




  2. #49282
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.376

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Ma perché non abbiamo mai annesso San Marino?
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  3. #49283
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    7.547

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    basta dirgli che ai loro malati ci devono pensare loro.

  4. #49284

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    C'è gente che sta realmente con le pezze al culo e se rimangono a casa nemmeno gli arrivano soldi dalla cassa integrazione..che dite? Se ne staranno tranquilli e zitti senza manco i soldi per la spesa e il riscaldamento se chiudono tutto di nuovo?
    "Basta" riempire tempestivamente la gente di soldi, e a fare casino in strada resteranno quattro scemi. Non c'è alternativa in questa fase.
    «Il football, appena promosso calcio, era farneticazione di individui che, una volta in campo, dimenticando l'esistenza di tutto, meno di quel pallone ingobbito e incitrullito dalle pedatone, dribblavano fino all'esaurimento di ogni energia; Luigi Cevenini, nonché dribblare, parimenti fumava. [Skoglund] I dirigenti nerazzurri disperati che bevesse troppo mandarono a chiamare il padre, arrivò in sede un vecchietto che camminava a zig zag, era lui. Beveva più del figlio». (Vladimiro Caminiti)

  5. #49285
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.965

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    "Presunti"?
    Infatti non erano ultrà, si sono rivelati essere perlopiù cittadini semplici.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio
    Ma perché non abbiamo mai annesso San Marino?
    L’Europa non ce l’ha chiesto.

  6. #49286
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    12.585

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da kyashan Visualizza Messaggio
    Questo perché tu presumi che i dissidenti saranno solo quelli che avranno bisogno dei ristori

    Io non ne sarei così sicuro

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
    Ma quelli che hanno ragioni valide sono un discorso, gli altri si prendono a bastonate sui denti.

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio


    Potrà stare antipatico ma quando ha ragione ha ragione.
    Anche al netto delle sue colpe
    In realtà è simpaticissimo, avrebbe tranquillamente un futuro da attore di teatro secondo me

    Il punto è che io posso sentire queste cose dal tizio della strada, non da qualcuno che ha il potere lui stesso di intervenire nel suo territorio.

    Buona parte degli errori che sta rinfacciando agli altri, sono gli errori che sta commettendo lui stesso.

    Ricordiamoci che solo pochi giorni fa (e due giorni dopo aver annunciato il lock della regione) ha chiesto al governo di allungare l'orario di apertura di bar e ristoranti.

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio
    Bobo che dici lo possiamo finalmente mettere nel gruppo dei Zangrillo e Bassetti questo qui?

    Non fate il lockdown che tra un po' arrivano gli anticorpi a milioni per tutti
    Silvestri con sta storia delle "truppe cammellate" ha sbriciolato due kg di cazzo, devo essere sincero.
    E si, imho nella sua comunicazione "ottimista" ha qualche punto di contatto con quei tizi lì, che non a caso compaiono nel board della pagina facebook.


    Parla cmq di non fare "lock generalizzati" ed in questo non ha necessariamente torto: sono in molti a chiedere da settimane chiusure locali, non dice mica di lasciare tutto aperto e bon... anche perchè gli anticorpi in questione prima o poi arriveranno, ma non domani e fino ad allora tocca reggere botta.

  7. #49287
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.376

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Lockdown totale sempre più vicino a quanto pare.
    Dovrebbe essere decretato entro mercoledì.
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  8. #49288
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.577

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    dai, facciamo partire il totodecreto

  9. #49289

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Tavea Visualizza Messaggio
    "sperimentazione e monitoraggio" è quello che stanno facendo da mesi e di cui periodicamente pubblicano i risultati
    Si, pochi mesi non è nulla per un vaccino

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da EddieTheHead Visualizza Messaggio
    è l'occasione giusta per randellare un bel pò di gente che se lo merita
    Eh si così poi tocca sprecare risorse in ospedale per curare le ferite

  10. #49290
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.577

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Eh si così poi tocca sprecare risorse in ospedale per curare le ferite
    c'è già la soluzione:

    Torna l'emergenza in terapia intensiva, i "posti assegnati con il criterio dell'aspettativa di vita"

    La presidente della Società di anestesia e rianimazione, Flavia Petrini: "In alcune regioni vicini all'esaurimento postazioni. Letti non in base all'età, ma alle condizioni generali di salute".
    alè

  11. #49291

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Major Sludgebucket (ABS) Visualizza Messaggio
    "Basta" riempire tempestivamente la gente di soldi, e a fare casino in strada resteranno quattro scemi. Non c'è alternativa in questa fase.
    Quali soldi?

  12. #49292
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    41.707
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Eh si così poi tocca sprecare risorse in ospedale per curare le ferite
    non ci saranno più posti in ospedale

  13. #49293
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.376

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Ma quelli che hanno ragioni valide sono un discorso, gli altri si prendono a bastonate sui denti.



    In realtà è simpaticissimo, avrebbe tranquillamente un futuro da attore di teatro secondo me

    Il punto è che io posso sentire queste cose dal tizio della strada, non da qualcuno che ha il potere lui stesso di intervenire nel suo territorio.

    Buona parte degli errori che sta rinfacciando agli altri, sono gli errori che sta commettendo lui stesso.

    Ricordiamoci che solo pochi giorni fa (e due giorni dopo aver annunciato il lock della regione) ha chiesto al governo di allungare l'orario di apertura di bar e ristoranti.



    Silvestri con sta storia delle "truppe cammellate" ha sbriciolato due kg di cazzo, devo essere sincero.
    E si, imho nella sua comunicazione "ottimista" ha qualche punto di contatto con quei tizi lì, che non a caso compaiono nel board della pagina facebook.


    Parla cmq di non fare "lock generalizzati" ed in questo non ha necessariamente torto: sono in molti a chiedere da settimane chiusure locali, non dice mica di lasciare tutto aperto e bon... anche perchè gli anticorpi in questione prima o poi arriveranno, ma non domani e fino ad allora tocca reggere botta.
    Le chiusure locali non funzionano perché la gente scappa e aggira le norme in ogni modo possibile e anche perché lo stato non è in grado di controllare in modo efficace.

    E comunque ormai è tardi.
    Ultima modifica di Damon; 30-10-20 alle 22:09
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

  14. #49294
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    34.507
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio
    Bobo che dici lo possiamo finalmente mettere nel gruppo dei Zangrillo e Bassetti questo qui?




    Non fate il lockdown che tra un po' arrivano gli anticorpi a milioni per tutti


    inoltre l'antocorpo Brenno, che porta il nome di quello che s'è fatto spernacchiare dalle oche del campidoglio

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - 2X Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Crucial MX500 1TB - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 10 64bit

  15. #49295

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Gli antiporchi

  16. #49296
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    12.585

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Lockdown, non più se ma come e quando
    Conte darà un altro giro di chiave. Tre opzioni sul tavolo. Battaglia sulla scuola nel governo
    By Pietro Salvatori

    Il problema non è il se, ma il come e il quando. Il governo è pienamente avviato verso un nuovo giro di restrizioni per arginare la marea dei contagi. Oggi 31.084, in cinque giorni, da lunedì, quasi 122 mila, per un trend in continua ascesa e che non vede segnali di inversione, con la prospettiva di arrivare venerdì prossimo a sfiorare una cifra doppia. E’ per questo che al governo si ragiona non più sull’opportunità o meno di procedere a un ulteriore giro di vite, ma come farlo.

    Le strade aperte davanti a Giuseppe Conte sono tre. La prima prevede il lockdown, probabilmente non tetragono come quello della scorsa primavera, ma poco ci manca. Le misure sono quelle previste dal quarto scenario dello studio dell’Istituto superiore di sanità: chiusura delle scuole, ulteriori limitazioni se non chiusura di bar e ristoranti, chiusura di altre categorie di attività commerciali, possibili limiti alla mobilità regionale, limitazione di contatti sociali. La seconda un massiccio intervento per determinare zone rosse locali, a livello comunale, provinciale e in extrema ratio regionale. Zone limitate a cui applicare un dispositivo di norme da lockdown, dalle quali non si potrebbe uscire se non per comprovate esigenze di necessità. La terza prevede un mix delle prime due: un’ulteriore stretta, ma più morbida, nell’intero Paese unita alla creazione di zone rosse territoriali.

    Nel governo la situazione è accesa. Conte è stato costretto a convocare un vertice con i capidelegazione e Lucia Azzolina dedicato alle scuole. Mentre la ministra dell’Istruzione, supportata dal Movimento 5 stelle e da Italia viva, impugnerebbe senza esitare le ordinanze regionali ulteriormente restrittive sulle classi poste in didattica a distanza e non vuol sentir parlare di uno stop a livello nazionale, per il Partito democratico e per Roberto Speranza l’asticella è stata ormai superata, e andrebbero al contrario incentivati i governatori delle Regioni più a rischio a procedere in tal senso.

    E’ solo uno dei tasselli che compone il puzzle di una situazione intricatissima, nella quale si innestano i problemi di una maggioranza litigiosa e sfilacciata. Conte prende tempo, si fa forte di una serie di ragioni. La prima è quella che gli effetti dell’ultimo dpcm non hanno avuto ancora impatto sulla curva dei contagi. “Servono minimo dieci giorni”, spiega una fonte che lavora al dossier, e dunque prime di mercoledì o giovedì prossimi un rallentamento della crescita non si vedrà. “Ma a quel punto sarà troppo tardi, saremo totalmente fuori controllo”, obiettano dal ministero della Salute, da sempre guida dell’ala rigorista dell’esecutivo, che spinge per una serie di misure ancora più dure già dalla settimana prossima. Il secondo dato che conforta l’attesa del premier è quello sulla natura dei contagi: attualmente le terapie intensive occupate sono 1740 su potenziali 10.300, circa l′80% dei casi è asintomatico, il 94% è gestito da casa. Certo, alcune zone del paese (Lombardia, Piemonte, Campania, Lazio) sono più in sofferenza di altre, ma un margine per vedere i potenziali effetti dell’ultimo dpcm, è parere di una parte dell’esecutivo, c’è.

    Il governo si sta nei fatti preparando a mesi difficili. Conte ha incontrato oggi i leader sindacali, assicurando la proroga del blocco dei licenziamenti fino a marzo. Dall’altra ha promesso alle aziende che verranno stanziati ulteriori quattro miliardi affinché sia lo stato, e non le aziende, a pagare la cassa integrazione.

    Il quadro è in rapidissima evoluzione. Solo il 12 ottobre scorso il commissario Domenico Arcuri rassicurava: “La situazione non è drammatica”. Dodici giorni dopo il mondo si era capovolto: “Siamo in un momento per certi versi drammatico”, a spiegare le ulteriori misure. E, probabilmente, le prossime: la settimana che verrà porterà una nuova stretta, cambierà ancora il modo in cui viviamo. Resta solo da capire come, e quando.
    Boh, a me chiudere tutto senza di fatto neanche aver provato a stringere davvero localmente è una stronzata... che di fatto certificherebbe un totale fallimento a tutti i livelli.

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Visualizza Messaggio
    Le chiusure locali non funzionano perché la gente scappa e aggira le norme in ogni modo possibile e anche perché lo stato non è in grado di controllare in modo efficace.

    E comunque ormai è tardi.
    Scusa, ma questa è una minchiata.

    Tecnicamente è più semplice controllare una zona localizzata che non dover controllare l'intero territorio nazionale.

    Poi se qualcosa "scappa" non fa nulla... ma intanto hai stretto in maniera più decisa dove serve davvero.

  17. #49297

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Cosa vuoi provare a stringere che è pieno di stronzi che continuano a raggrupparsi a centinaia nelle piazze per manifestare il diritto di essere ritardati e nel frattempo si contagiano a vicenda..

  18. #49298
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    12.585

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Cosa vuoi provare a stringere che è pieno di stronzi che continuano a raggrupparsi a centinaia nelle piazze per manifestare il diritto di essere ritardati e nel frattempo si contagiano a vicenda..
    2000 persone VS 60mln?

    Dai su, di certo l'avanzata o meno del virus non è legata agli estremisti della piazza

  19. #49299
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.846
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Eh si così poi tocca sprecare risorse in ospedale per curare le ferite
    Smaltiti in pineta

  20. #49300
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.376

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Boh, a me chiudere tutto senza di fatto neanche aver provato a stringere davvero localmente è una stronzata... che di fatto certificherebbe un totale fallimento a tutti i livelli.



    Scusa, ma questa è una minchiata.

    Tecnicamente è più semplice controllare una zona localizzata che non dover controllare l'intero territorio nazionale.

    Poi se qualcosa "scappa" non fa nulla... ma intanto hai stretto in maniera più decisa dove serve davvero.
    È tardi
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande (Confucio)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su