Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus - Pagina 2688

Pagina 2688 di 3016 PrimaPrima ... 1688218825882638267826862687268826892690269827382788 ... UltimaUltima
Risultati da 53.741 a 53.760 di 60301

Discussione: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

  1. #53741
    61,861 L'avatar di fulviuz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Trasferito a Borgo Panigale
    Messaggi
    11.987

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Ma i giovani in vacanza potevano andare a slinguazzare anche i cani, chemmefrega.
    Ci si appiglia al mio ragionamento per fare della narrativa da Harmony.
    Lo riduco ai minimi termini così da apparire semplice e chiaro:

    - lamentele di diritto allo studio ==> frignate senza senso
    - studiare sui marcipiedi per protestare ==> protesta insensata
    - giovani virgulti che scopano come ricci le fichette bagnate post aperitivo durante i mesi estivi ==> ok del Fulviuz + approved del Bicio
    - farsi qualche mese a casa di """""sacrificio""""" per poi riprendere più normalmente possibile IS BETTER che fare avanti e indietro dalle aule/protestare e appestarsi

    Hey, magari potessi farmi qualche mese di vacanza pure io!

    Non sono disposto a fare i disegnini, quelli li faccio per progettare i basement pendenti come la torrre di Pisa.
    Per fortuna ho portato un po' di pepe & discussione in questo topic, pareva na messa da morto.

  2. #53742
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.434

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da MaoMao Visualizza Messaggio
    Io il problema, comunque, lo vedo più sui più piccoli.
    La non frequenza, oltre alla pur trascurabile lacuna istruttiva, priva i bambini di un passaggio educativo e sociale estremamente importante.
    L'importanza di state seduti ed ascoltare un insegnante, i primi rapporti sociali, vanno ben oltre l'istruzione stessa.
    Dalle mie parti, pur potendo, si è fatta una violenza psicologica assurda per scongiurare il rientro degli alunni.
    Sarà retorica, ma il punto resta la superficialità di chi sa di avere lo stipendio assicurato.
    A me risulta che i più piccoli a scuola in presenza ci vadano tutt'ora. Anche nelle zone "rosse".

  3. #53743
    Filastrocchiere di STOCAZ L'avatar di Skywolf
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.692

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da MaoMao Visualizza Messaggio
    La non frequenza, oltre alla pur trascurabile lacuna istruttiva, priva i bambini di un passaggio educativo e sociale estremamente importante.
    Ma è terribile!

    Corriamo il rischio che vengano fuori come te!

  4. #53744
    Euro Trucker L'avatar di Picard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.171

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Ma comunque bisogna trovare da protestare riguardo ai liceali che devono poter andare a scuola.

    .
    Sbagliato personaggio, perché non ho assolutamente protestato su sta roba, mi sono limitato a dire che c'è gente qui dentro che sembra sia stata violentata da un bambino.

    Oltre a sottolineare come la retorica dei bambini che muoiono di fame sia ridicola e patetica.
    Ultima modifica di Picard; 22-11-20 alle 00:11

  5. #53745
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.909

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Cioè qui stiamo parlando di certe cazzate quando ci sono bambini africani che muoiono ogni giorno, per umana decenza smettetela dai.
    Sempre a pensare al vostro orticello invece che a qualcosa di più grande di voi.

  6. #53746
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    23.168

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Ti traduco l'intero paragrafo nel caso l'italiano sia stato indebolito dall'imparare lo Svedese "non ci si straccia le vesti per situazioni di disagio permanente, ma per qualche mese di didattica a distanza "uh oh chi pensa ai bambini, diritti negati""

    Ora spero possiate smetterla di fare cherry picking su una frase decontestualizzandola rispetto al resto.

  7. #53747

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    A vedere come sono venuti su i 20enni ritardati di oggi non credo faccia molta differenza per i bambini perdere qualche anno di scuola, tanto in ogni caso verranno su rincoglioniti con la fissa per i social, smartphone sempre in mano, selfie a raffica ed il loro idolo sarà un influencer su instagram.
    Ultima modifica di Maelström; 22-11-20 alle 08:17

  8. #53748
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.217
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    A vedere come sono venuti su i 20enni ritardati di oggi non credo faccia molta differenza per i bambini perdere qualche anno di scuola, tanto in ogni caso verranno su rincoglioniti con la fissa per i social, smartphone sempre in mano, selfie a raffica ed il loro idolo sarà un influencer su instagram.

  9. #53749
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.685

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    A vedere come sono venuti su i 20enni ritardati di oggi non credo faccia molta differenza per i bambini perdere qualche anno di scuola, tanto in ogni caso verranno su rincoglioniti con la fissa per i social, smartphone sempre in mano, selfie a raffica ed il loro idolo sarà un influencer su instagram.
    Quanta ira repressa

  10. #53750
    Filastrocchiere di STOCAZ L'avatar di Skywolf
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.692

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    "Quanta ira repressa".

    Io ho gente in prima superiore che non sa fare le cose ma a livello che non potete capire.

    Il top (del bottom) è uno che ha sbagliato a fare 1+2-3. Vedremo se sarà bocciato; intanto in prima superiore ci è arrivato. Ai miei tempi non sarebbe arrivato alla terza elementare. Sarò vecchio.

  11. #53751
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.870

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    cmq io sto con Necro
    l'individualismo estremo e il benessere quasi fastidioso, ha ottenebrato i cervelli: situazione straordinaria, ma si vuole l'ordinarietà
    anzi, si vogliono misure straordinarie perchè tutto finisca il prima possibile, ma che non tocchino il proprio oridnario

    stucchevole
    e triste

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    A vedere come sono venuti su i 20enni ritardati di oggi non credo faccia molta differenza per i bambini perdere qualche anno di scuola, tanto in ogni caso verranno su rincoglioniti con la fissa per i social, smartphone sempre in mano, selfie a raffica ed il loro idolo sarà un influencer su instagram.
    92 minuti di applausi
    il brutto è che lo sfacelo intellettivo è iniziato prima e anche i 30enni non è che siano messi benissimo
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  12. #53752
    Sciamano Metropolitano L'avatar di kyashan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Zancle
    Messaggi
    5.416

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da benvelor Visualizza Messaggio
    cmq io sto con Necro
    l'individualismo estremo e il benessere quasi fastidioso, ha ottenebrato i cervelli: situazione straordinaria, ma si vuole l'ordinarietà
    anzi, si vogliono misure straordinarie perchè tutto finisca il prima possibile, ma che non tocchino il proprio oridnario

    stucchevole
    e triste

    - - - Aggiornato - - -



    92 minuti di applausi
    il brutto è che lo sfacelo intellettivo è iniziato prima e anche i 30enni non è che siano messi benissimo
    E qui ci metterei altri 92 minuti

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

  13. #53753
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.217
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da benvelor Visualizza Messaggio
    92 minuti di applausi
    il brutto è che lo sfacelo intellettivo è iniziato prima e anche i 30enni non è che siano messi benissimo
    Eh perché invece i 40/50enni su facebook son tutti intellettuali

    Sti insulti cross generazionali non hanno senso

  14. #53754
    Filastrocchiere di STOCAZ L'avatar di Skywolf
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.692

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Eh perché invece i 40/50enni su facebook son tutti intellettuali
    Ai miei tempi gli stupidi erano mooolto più intelligenti degli stupidi attuali!

  15. #53755
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.550

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Quindi dovrei prendere un vaccino non sicuro per curarmi da un virus che non mi fa un cazzo

    Ottimo

  16. #53756
    Sciamano Metropolitano L'avatar di kyashan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Zancle
    Messaggi
    5.416

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Skywolf Visualizza Messaggio
    Ai miei tempi gli stupidi erano mooolto più intelligenti degli stupidi attuali!
    Te scherzi...

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

  17. #53757
    Sciamano Metropolitano L'avatar di kyashan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Zancle
    Messaggi
    5.416

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Comunque, gli "insulti" cross-generazionali ci sono sempre stati e sempre ci saranno.
    Mio padre era un ragazzaccio per mio nonno e io lo ero per mio padre, sarà sempre così.
    Ora c'è questa nuova parola che piace tanto e che praticamente è l'equivalente di "fassista" buttato li a caso appena uno si azzarda a criticare anche blandamente la gestione dell'immigrazione.

    Il tutto parte da un concetto di una semplicità disarmante ed assolutamente inoffensivo, e poi si allarga anche troppo.
    Nella vita, non sempre le cose vanno come desideriamo; nella vita a volte occorre rinunciare a qualcosa che desideriamo.
    Perché non ce lo possiamo permettere, perché c'è un bene più importante da tutelare, per mille ragioni.
    Imparare questa lezione non è un male, potresti impararla in varie occasioni, in questo caso l'impossibilità (temporanea) di andare a scuola a limonare nei bagni potrebbe essere questa occasione.
    Tutto qua.

    Fuoco e fiamme, giammai si deve imparare questa lezione, è male.

    Il tutto condito con una violenza verbale (da parte di qualcuno) che sarebbe stata fuori luogo e, per me, intollerabile anche se avesse capito di cosa si stesse parlando.

    Il resto è fuffa.

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

  18. #53758

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Picard Visualizza Messaggio
    Sbagliato personaggio, perché non ho assolutamente protestato su sta roba, mi sono limitato a dire che c'è gente qui dentro che sembra sia stata violentata da un bambino.
    E' molto più semplice.

    Non ho figli: mi stanno sul cazzo i bambini.

    E' come:

    - Non sono un barista: voglio lockdown totale
    - Non posso prenderlo: sono contro il reddito di cittadinanza (ma appena c'è un bonus cui posso accedere, anche se destinato ai disperati e io ho il gruzzolo in banca, lo acchiappo alla grande)
    - Mi muovo sul dieselone anche per andare a fare la spesa a 500mt di distanza: i monopattini elettrici sono il male dell'Italia 2020.

    E si potrebbe continuare quasi all'infinito.

    Stiamo creando una comunità a misura di hikikomori frocio elettore di Calenda, è ovvio che ciascuno pensi esclusivamente ai cazzi suoi.

  19. #53759
    Senior Member L'avatar di Bicio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.729

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Si potranno comprare i regali…

    Il governo non sembra volersi prendere la responsabilità di gravare ulteriormente sulle tasche del turismo e dei commercianti, che durante il periodo natalizio registrano fino al 30% del loro fatturato. Al momento, l’ipotesi più accreditata è che ci saranno due Dpcm: uno per il periodo dal 3 dicembre fino a ridosso di Natale, e uno per le festività vere e proprie.

    E allora sì allo shopping di Natale, non solo nei negozi aperti fino alle 22, ma anche nei centri commerciali che riaprono nel fine settimana. Sì alla mobilità nelle città, sì ai pub e ai ristoranti aperti anche di sera. Per il secondo Dpcm invece, quello che dovrebbe riguardare le due settimane di festività, si dovrebbe vedere allungato il coprifuoco fino alle 23, con l’ipotesi della mezzanotte per le sere di capodanno e vigilia. Nessuna deroga dovrebbe invece essere concessa per feste, eventi in piazza o in altri luoghi d’aggregazione.

    Cenone in casa ci saranno delle raccomandazioni, più che dei divieti.

    Probabilmente il governo consiglierà un massimo (ormai noto) di 6 persone a tavola, sia in casa che nei ristoranti. Secondo Maga, è importante cercare di salvaguardare le persone anziane, più fragili e più esposte alle conseguenze letali del virus. «Il Natale festeggiamolo con i nostri conviventi», insiste il virologo. «I nonni vediamoli in videochiamata. Più c’è gente in casa, più il rischio di contagio è alto. So che è brutto da dire, ma quest’anno dovremmo rinunciare al Cenone e alle feste».

    Obiettivo zona gialla

    L’obiettivo del governo è quello di fare in modo che la maggior parte delle regioni retrocedano in zona gialla entro il 3 dicembre. Ma, come appare chiaro dalle prime aperture e dai primi cedimenti nei confronti delle regioni come Lombardia e Piemonte, sarebbe pronto a chiudere un occhio anche se non si dovesse raggiungere il risultato. A quel punto, nonostante i vari «patti chiari e amicizia lunga» dichiarati dal governo, sarà molto difficile non assistere a situazioni epidemiologicamente molto pericolose. E ognuno, esecutivo e presidenti di regioni in primis, dovrà prendersi le proprie responsabilità.

    La scuola

    Al netto delle buone intenzioni da parte del ministero dell’Istruzione, sulla spinta degli esperti del Cts, la scuola sarà l’unico settore che non godrà di allentamenti per dicembre. Un punto che continua a infuocare lo scontro interno al governo, fino all’ultimo vertice notturno durante il quale, secondo il Corriere, la ministra Lucia Azzolina ha protestato davanti alle intenzioni diffuse tra i ministri di concentrarsi sulle riaperture di stazioni sciistiche e ristoranti, ma non delle classi. L’obiettivo più concreto al momento sposta la data possibile per ragionare sul ritorno in classe ad almeno dopo il 6 gennaio, secondo quanto riporta Repubblica, con qualche revisione su possibili rientri almeno nelle regioni in cui sono state chiuse anche asili ed elementari, come ad esempio in Campania.

    A dicembre quasi tutti in zona gialla: le finestra per shopping e cene fuori casa

    L’obiettivo è portare tutte le regioni a una sostanziale zona gialla a partire dal 3 dicembre, con le relative regole più leggere a cominciare dal coprifuoco posticipato concedendo quindi la riapertura di bar e ristoranti, oltre che dei negozi finora costretti a tenere la saracinesca abbassata. Il passaggio delle attuali zone rosse a gialle non ha davanti a sé un strada semplice. Il punto di mediazione su cui lavorano governatori e governo è di avanzare con riaperture graduali, che conservino le restrizioni più severe in quelle province in cui il livello di rischio è ancora troppo alto per permettere di abbassare la guardia.

    Le ipotesi sulle riapertura nel Dpcm di Natale

    -Coprifuoco: l’ipotesi è di spostare l’inizio del coprifuoco alle 23 o a mezzanotte per dicembre, mentre per il periodo dal 24 al 31 dicembre fino all’una;
    -Bar e ristoranti: le attività della ristorazione tornano aperte anche la sera, con il limite di sei persone per tavolo. Una regole che dovrebbe essere indicata anche dalle raccomandazioni del prossimo Dpcm per le cene in casa;
    -Negozi: per permettere lo shopping natalizio, almeno in una striscia di giorni precedente ai giorni di festa, le attività commerciali potrebbero sfruttare orari di apertura prolungati, fermo restando gli ingressi scaglionati e il rispetto delle regole già in vigore su capienza massima, distanza e igiene;
    -Viaggi tra regioni: il periodo natalizio è soprattutto l’occasione per tanti di tornare a casa per rivedere i famigliari. Il tema è ancora discusso, ma la concessione agli spostamenti tra regioni potrebbe avere un’ulteriore spinta se i dati sui contagi dovessero ancora una volta migliorare nella prossima settimana.


    a parte che i regali li puoi comprare anche in zona rossa visto che è quasi tutto aperto

    io metterei allora una bella regolina o "consiglio" che si esce di casa solo per spendere soldi niente "vado a fare un giro a vedere cosa c'è". Se esci, spendi torni a casa con qualcosa, mangi da qualche parte perchè HAI PRENOTATO se tutto questo è per l'economia, allora le uscite devono essere comprovate da acquisti e spese niente cazzeggio
    Ultima modifica di Bicio; 22-11-20 alle 10:01

  20. #53760
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.217
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da kyashan Visualizza Messaggio
    Nella vita, non sempre le cose vanno come desideriamo; nella vita a volte occorre rinunciare a qualcosa che desideriamo.
    Vero, ma vale per tutti e non si capisce perché in questo thread ci sia un odio così diffuso nei confronti dei giovani, come se fossero gli unici che non vogliono rinunciare alle cose.
    "Si sono voluti divertire quest'estate, ora non rompano il cazzo" è una frase idiota, perché - anche ammesso che ciò che è stato fatto ad agosto sia la causa dei contagi a ottobre il che già è discutibile - secondo voi le discoteche sarde di briatore e company erano piene di 15enni che manco possono bere e gli va di culo se hanno 10 euro in tasca?

    La realtà è che tutti sono incazzati e non potendosela prendere con il virus allora si sfogano con qualche categoria che gli sta sul culo, così giusto per far vedere la propria maturità, quella che rinfacciano agli altri di non avere

    La vera lezione alla fine è questa: quando le cose vanno male il primo interesse della gente è trovare qualcuno a cui dare la colpa.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su