Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus - Pagina 2759

Pagina 2759 di 3026 PrimaPrima ... 1759225926592709274927572758275927602761276928092859 ... UltimaUltima
Risultati da 55.161 a 55.180 di 60512

Discussione: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

  1. #55161
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.473

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Borgo di Dio Visualizza Messaggio
    Guarda, per me puoi linkare un po' quello che vuoi, tanto le statistiche non cambiano: questa è una malattia che per fortuna uccide prevalentemente i vecchi.
    ...come la maggior parte delle patologie, pensa te.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Borgo di Dio Visualizza Messaggio
    Infine ti segnalo che ogni anno nel mondo muoiono un milione di persone a causa del fumo passivo ("TU segui comportamenti sbagliati e IO muoio")
    Meno delle vittime del covid, quindi.

    Sulle misure in vigore da anni contro il fumo passivo si è già detto.

  2. #55162
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.705

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    coprifuoco il 31, significa che alle 22 devo essere a casa, in teoria? ho capito bene? e se invito gente questa deve levarsi dai coglioni non prima delle 7?

  3. #55163
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    43.488
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    non hai motivi di comprovata necessità per stare fuori

  4. #55164
    Senior Member L'avatar di Gilgamesh
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.039

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    non hai motivi di comprovata necessità per stare fuori
    Tornare a casa propria non è un motivo di necessità?

  5. #55165
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    43.488
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    devi stare in casa

  6. #55166

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    ...come la maggior parte delle patologie, pensa te.
    Ecco allora prendine atto, invece di continuare a postare link strappalacrime. A parte il fatto che ci sono malattie infettive ben più pericolose anche per i giovani.

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    Meno delle vittime del covid, quindi.
    Il totale però è 7 milioni. Misure contro il fumo attivo? Ah già, le spaventose immagini sui pacchetti, efficacissime.

  7. #55167
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.260
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Borgo di Dio Visualizza Messaggio
    Se parliamo di me, io adotto le misure che ritengo più opportune per evitare sia malattie infettive che infarti, tumori, etc.

    Se parliamo dello stato, dovrebbe occuparsi di cercare di prevenire tutte le cause di morte evitabili, non solo quelle relative alle malattie infettive, anzi in particolare ad una malattia infettiva.

    Infine ti segnalo che ogni anno nel mondo muoiono un milione di persone a causa del fumo passivo ("TU segui comportamenti sbagliati e IO muoio"). Solo che invece che danneggiare l'economia, come fa il covid, il tabagismo la alimenta, e allora magicamente l'argomento diventa privo di qualsiasi interesse, anziché aprire tutti i TG per un anno.
    Infatti lo stato ha limitato il fumo praticamente ovunque tranne i luoghi privati, e si parla di limitazioni anche all'aperto.

    Quanta gente muore di infarto passivo?

  8. #55168
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    14.416

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Infatti lo stato ha limitato il fumo praticamente ovunque tranne i luoghi privati, e si parla di limitazioni anche all'aperto.

    Quanta gente muore di infarto passivo?
    https://www.google.com/amp/s/www.fon...pacuore-si-amp

    Qualche caso c'è

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  9. #55169
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.260
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Borgo di Dio Visualizza Messaggio
    Il totale però è 7 milioni. Misure contro il fumo attivo? Ah già, le spaventose immagini sui pacchetti, efficacissime.
    Il fumo attivo è una tua scelta, quindi per quanto mi riguarda sono cazzi tuoi. Si può discutere sul costo che porti al SSN, ma le tasse le paghi pure se sei un fumatore.

  10. #55170
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.664

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Facevano controlli nel post estate?

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk
    Indifferente.

    Mi puoi fare le multe se sto in piazza senza mascherina, ma già se me la posso togliere al bar ed al ristorante (che sarà teoricamente pieno come un anno fa, visto che nel tuo mondo non ci saranno limitazioni ai tavoli o alla distanza tra gli stessi) hai già un grosso problema.

    Tralasciando il fatto che sia praticamente impossibile controllare in maniera capillare i luoghi di lavoro e mille altri posti al chiuso in cui dovresti trasformare ogni titolare in un poliziotto ed in cui la capienza piena (perchè sempre nel tuo mondo, non ci sono limitazioni agli ingressi nei cinema, nelle chiese, nei teatri, nelle palestre, nelle sale da ballo ecc...) permetterebbe ad un singolo infetto di fare molti danni.


    Insomma, è incredibile che in tutto il mondo sostanzialmente nessuno sia arrivato a questa semplicissima conclusione: mettetevi la mascherina ed abbiamo risolto così

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    non ho capito il perché del punto 2
    Il punto 1 probabilmente per una questione di rischi/benefici, il punto 2 (ed anche in parte il punto 1) imho perchè nelle varie fasi di test non è stato testato sulle donne incinte per una ovvia questione etica... quindi figuriamoci autorizzarne l'uso massivo.

  11. #55171

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Gilgamesh Visualizza Messaggio
    Tornare a casa propria non è un motivo di necessità?
    Metti le ruote alla casa in modo che ti sposti con tutto l'edificio senza uscire di casa, se non ti sta bene azzi tuoi.

  12. #55172
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    23.223

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Si continua a dare la colpa al mezzo, dando per scontato che non esista più nessuna relazione tra genitori e figli.

    I giovani di oggi i genitori ce li hanno ancora eh? Almeno, mia figlia ce li ha e con lei parliamo di musica, di attualità, di politica, di religione, di etica, di qualunque cosa. Se poi le piace Ultimo non sarà perché ignora l'esistenza dei Queen, ma perché le piace Ultimo invece dei Queen, oppure le piacciono sia Ultimo che i Queen. L'educazione e la formazione dei figli non sono mica diventati impossibili solo perché esistono i cellulari, è solo più facile fottersene per quelli il cui rapporto ideale coi figli è "meno li vedo meglio sto".
    Kemper, non è un problema educativo, quell'algoritmo lo subiscono anche i genitori.
    Difatti i social come facebook che i giovani non frequentano più sono la maggior fonte di disagio e polarizzazione delle idee di questi tempi e sono tutti trentenni o quarantenni o più su facebook, non certo adolescenti.

    La questione è che le bolle si stanno creando, è inutile nasconderci.
    Possono essere bolle innocue come quelle musicali in cui spotify mi propone passivamente tutta roba che è stato deciso sia assimilabile a quello che ho ascoltato, che danno non ne fa.
    O possono essere bolle meno innocue in cui l'informazione vuole pilotare politicamente l'opinione pubblica. L'America che i social li ha inventati in queste settimane mi pare un buon esempio di come stanno avendo effetto queste "bolle".

  13. #55173
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    23.223

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Rage Visualizza Messaggio
    Non sono particolarmente d'accordo. Sulla prima parte, per due motivi: il primo è che la cultura pop è parecchio diffusa tra i giovani, al di là degli algoritmi ma internet non funziona a binario unico, inevitabilmente al netto degli algoritmi ti escono suggerimenti per roba di tutte le epoche. Il secondo motivo è che questo è semplicemente la reiterazione di un pensiero ciclico: chi ai tempi era un fan sfegatato di Mercury, dei Rolling Stones o dei Ramones era un gggiovane sbandato che idolatrava i tossici e non sapeva un cazzo di Mozart per colpa degli strumenti del demonio (radio e tv) che hanno soppiantato i concerti - esattamente come oggi chi segue i trapper è considerato un gggiovane sbandato che idolatra i tossici per colpa dell'internet.
    Fermo restando che tra un Mercury e un trapper c'è un abisso e siamo tutti d'accordo, ma la mentalità che sta dietro certe considerazioni è esattamente la stessa.

    Sulla seconda parte, sono anche d'accordo, ma la platea di complottari, antivaccinisti e rincoglioniti vari non è composta dai giovani ma dai boomerotti. In piazza coi gilet arancioni non c'erano i giovani sbandati tiktoker nè le camgirl che si infilano sedie nel culo, c'erano quelli dai 40 in su padri e madri di famiglia cresciuti senza il malvagio internet, coi solidi Valori(TM) e per nulla rincoglioniti come i giovani di oggi.
    La mistificazione fa presa su chi ha un livello culturale più basso, ma soprattutto su chi ha vissuto il passaggio pre e post-internet che era in età già più adulta e non è "cresciuta" con internet già a disposizione, e molti non si sono mai del tutto adattati perché la tecnologia si è evoluta ad un ritmo a cui non son riusciti a star dietro.
    Per quanto riguarda la musica, prova a vedere le proposte della settimana su spotify, prendo quello perché l'ho usato, eh, non perché mi sono inventato. Siccome ho ascoltato attivamente i dischi rock anni '80 e '90, la proposta automatica di spotify mi presenta solo quelli, anche di gruppi che non mi piacciono o non ho mai ascoltato, ma pur sempre assimilabile al genere o al periodo delle band che ho ascoltato di mia volontà.
    Questo spotify lo fa decidendo che siano i miei interessi. Ma ciò mi impedisce di arrivare ad ascoltare altra musica che magari mi piacerebbe, perché se non la conosco non posso richiederla attivamente e spotify tenderà a farmi ascoltare cose che sono assimilabili a ciò che già conosco.

    La mistificazione non ha nulla a che fare con l'algoritmo.
    L'algoritmo ti mostra automaticamente articoli con "OMIIDDIO CATTIVA EUROPA" se circoli in ambienti leghisti nei social e "OMMIDDIO CI VUOLE PIU' EUROPA" se frequenti ambienti del PD. Non c'è nessuna mistificazione, può esserci, ma spesso sono articoli d'opinione ed interpretazione. La via di mezzo a un certo punto sparisce perché si accorgeranno che clicchi di più un certo tipo di articoli e ne ignori di altri, e alla fine vivrai in un mondo di news che dà conferma sempre alla tua opinione di partenza anche se questa era magari errata o fallace.

    Il tempo della gente che dava per vera roba che leggeva perché non dotata di senso critico è il passato dell'internet. Nell'ultimo decennio la gente può avere senso critico ma sta perdendo l'opportunità di capitare su idee opposte al suo pensare con cui confrontarsi e migliorare la propria comprensione del mondo.

    E diciamocelo, subire i contenuti è esperienza più comune che approfondirli.

  14. #55174
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    23.223

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    e ok, vorrei sapere perché, specificatamente, un vaccino è controindicato
    Due le ipotesi logiche:
    1) la roba che la madre assume in gravidanza o allattamento possono influenzare il feto o il bambino già nato
    2) nessuna donna in gravidanza andrebbe mai a sottoporsi a un farmaco sperimentale e di conseguenza non hanno idea di che conseguenze potrebbe avere su una gravidanza e dunque per evitare problemi giuridici perché non hanno dati che possano smentire o confermare eventuali effetti collaterali su gravidanza o lattanti, vietano per sicurezza.

  15. #55175
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.260
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Kemper, non è un problema educativo, quell'algoritmo lo subiscono anche i genitori.
    Difatti i social come facebook che i giovani non frequentano più sono la maggior fonte di disagio e polarizzazione delle idee di questi tempi e sono tutti trentenni o quarantenni o più su facebook, non certo adolescenti.

    La questione è che le bolle si stanno creando, è inutile nasconderci.
    Possono essere bolle innocue come quelle musicali in cui spotify mi propone passivamente tutta roba che è stato deciso sia assimilabile a quello che ho ascoltato, che danno non ne fa.
    O possono essere bolle meno innocue in cui l'informazione vuole pilotare politicamente l'opinione pubblica. L'America che i social li ha inventati in queste settimane mi pare un buon esempio di come stanno avendo effetto queste "bolle".
    Ma la bolla è come comprare il manifesto o il giornale, guardare rai3 o rete4, andare al catechismo/boyscout o al centro sociale, la gente ha sempre cercato conferma alle proprie idee e l'approfondimento e la contaminazione con idee diverse è sempre stato esclusiva di chi è andato a cercarselo.
    Internet e i social non hanno inventato questa cosa, e non hanno fatto diventare la gente più idiota. La gente idiota c'è sempre stata, quello che è cambiato è che ora quanto l'idiozia sia diffusa è chiaramente visibile a tutti.

  16. #55176
    Level 45 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella terra del 5&5
    Messaggi
    7.885

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Biocane Visualizza Messaggio
    coprifuoco il 31, significa che alle 22 devo essere a casa, in teoria? ho capito bene? e se invito gente questa deve levarsi dai coglioni non prima delle 7?
    esatto
    soluzione: mangi presto, alle 22 sei casa, stappi lo spumante in videochiamata su whatsapp
    altra soluzione: ospiti 20 persone (ma qui il vicino inacidito potrebbe mandarti i carabinieri a casa) e farli restare fino alle 7, o facendo il trenino dell'ammore (e qui il vicino potrebbe passare alla vie di fatto tirando una molotov sulla porta di casa) o accampandosi sui pavimenti di casa
    Ama il tuo sogno se pur ti tormenta


  17. #55177
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    23.223

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Ma la bolla è come comprare il manifesto o il giornale, guardare rai3 o rete4, andare al catechismo/boyscout o al centro sociale, la gente ha sempre cercato conferma alle proprie idee e l'approfondimento e la contaminazione con idee diverse è sempre stato esclusiva di chi è andato a cercarselo.
    Internet e i social non hanno inventato questa cosa, e non hanno fatto diventare la gente più idiota. La gente idiota c'è sempre stata, quello che è cambiato è che ora quanto l'idiozia sia diffusa è chiaramente visibile a tutti.
    Se ti metti a paragonare la TV ai social senza coglierne le differenze, allora ti pensavo più intelligente.

  18. #55178
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.664

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Due le ipotesi logiche:
    1) la roba che la madre assume in gravidanza o allattamento possono influenzare il feto o il bambino già nato
    2) nessuna donna in gravidanza andrebbe mai a sottoporsi a un farmaco sperimentale e di conseguenza non hanno idea di che conseguenze potrebbe avere su una gravidanza e dunque per evitare problemi giuridici perché non hanno dati che possano smentire o confermare eventuali effetti collaterali su gravidanza o lattanti, vietano per sicurezza.
    Ma sicuramente non hanno incluso donne incinte (o allattanti) nel gruppo di test delle varie fasi di sviluppo del vaccino, di conseguenza non possono poi indicarne l'utilizzo nella somministrazione di massa.

    Ho letto ad esempio che non hanno incluso persone anziane con patologie serie nei test, solo che per loro il rapporto rischio/benefici è ben più favorevole e quindi poi vale la pena somministrare ugualmente.

    Ma per un ragazzino giovane o per una donna incinta, non vale lo stesso discorso.

  19. #55179
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.260
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Se ti metti a paragonare la TV ai social senza coglierne le differenze, allora ti pensavo più intelligente.
    Non ho detto che non ci sono differenze, ma almeno con internet puoi andare oltre la tua bolla. Capire come farlo è il percorso formativo di cui parlavo sopra, sia educativo nei confronti dei figli, sia personale.
    Le persone che non sono in grado di fare quel percorso sono stupide, non sono plagiate dai social e sarebbero stupide anche senza i social. Solo che tu non le vedresti e non arriveresti alla conclusione che i social le hanno create invece che fartele semplicemente vedere.

    Hai citato l'esempio americano che però non è molto significativo, visto che la maggior parte della disinformazione e delle fake news non arriva da chissà quale algoritmo, ma dal Presidente in persona.

  20. #55180

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Hai citato l'esempio americano che però non è molto significativo, visto che la maggior parte della disinformazione e delle fake news non arriva da chissà quale algoritmo, ma dal Presidente in persona.
    Oh, you

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su