Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus - Pagina 2770

Pagina 2770 di 3039 PrimaPrima ... 1770227026702720276027682769277027712772278028202870 ... UltimaUltima
Risultati da 55.381 a 55.400 di 60763

Discussione: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

  1. #55381
    Senior Member L'avatar di Arnald
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Fantabosco
    Messaggi
    1.998

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    Visto che stando ai dati ISS i morti per covid sotto i 70 anni sono un po' più di settantacinque - per la precisione, 7273, naturalmente in maggioranza nelle fasce 60-69 (4956) e 50-59 (1732) - mi è venuta la curiosità di guardarmi i dati ISTAT sui quali questo tizio avrebbe costruito la sua elaborazione. Sono qui: https://www.istat.it/it/files//2020/...-settembre.zip

    Orbene, mi piacerebbe capire dove il tizio è andato a pescarseli questi dati, visto che nella tabella sono indicate solo tre fasce di età, diverse da quelle che indica lui: 65-74, 74-85, 85+. Ad ogni modo, un rapido calcolo da excel dà che nella fascia 65-74 l'eccesso di mortalità è stato di 7005 decessi. Mancano i dati per calcolare i decessi sotto i 65 anni.
    Avrà interpolato i dati supponendo un andamento "prevedibile" in base all'età.

  2. #55382
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.503

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Statistica: la matematica dei bugiardi (cit.).

  3. #55383
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.500

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Arnald Visualizza Messaggio
    Avrà interpolato i dati supponendo un andamento "prevedibile" in base all'età.
    Ma adesso che riguardo, è peggio ancora.

    Secondo questo signor Ernesto i morti in eccesso sotto gli 80 anni sarebbero in tutto 6942 (6867 nella fascia 70-79 e SETTANTACINQUE sotto i 70)

    Poi vai a vedere i veri dati dell'ISTAT (che ho linkato, chi non mi crede può verificare da sé con poche semplici formule excel) e i soli morti in eccesso tra i 65 e i 74 anni sono 7005, cioè più di quelli totali che a detta di Ernesto ci sarebbero stati tra gli 0 ed i 79 anni.

    È come se questo signor Ernesto i suoi "dati" se li fosse proprio inventati di sana pianta, confidando che tanto nessuno avrebbe controllato.

  4. #55384
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.575

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    sotto i 50?

  5. #55385
    Senior Member L'avatar di Gnappo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.003

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus


    Che poi qui la situazione è particolarmente comica perché abbiamo asili non ho idea, 7 scuole elementari, 3 medie, 1 liceo (con tre sezioni). Scuole chiuse: il liceo
    qui gli unici positivi si sono infettati coi fratelli maggiori che si inculano le regole

  6. #55386
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    2.502

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    cut
    Ma leggi quello che scrivono gli altri o hai un generatore automatico di risposte?

    Ci sono state N pagine in cui si è discusso sull'età dei morti e sul fatto che continuano ad esistere altre patologie oltre al Covid che colpiscono persone relativamente più giovani, con discorsi sul fumo passivo eccetera. Ecco, il grafico prende l'eccesso di mortalità per fasce d'età, e TL;DR conferma quello che è intuitivo: postare il singolo articolo di tizio morto di Covid a 50 anni non fa statistica per affermare che si muore di Covid a tutte le età come se in tutte le età ci fosse la stessa incidenza.
    Cosa che probabilmente è data per scontata, ma ci si è comunque discusso per pagine

    Sul resto, se ti prendessi vagamente la pena di aprire il link e leggere quello che c'è scritto, ti accorgeresti che il punto sollevato è proprio quello delle RSA come origine principale dei decessi. Contrariamente a quello che si crede, le RSA non sono ospedali e chi ci lavora dentro non ha la formazione di chi lavora in ospedale, così come non ha le stesse attrezzature a disposizione. Paradossalmente, sapere che i decessi sono concentrati nelle RSA sarebbe una "fortuna", perché ti dice chiaramente dove devi intervenire per limitare i decessi.
    Ma non ci sto io al governo, quindi non ho deciso io di non stanziare fondi per le RSA e assumere personale qualificato e installare attrezzature, la logica di questa cosa te la spiega chi venera il miglior governo di sempre ed è convinto che si stia agendo al meglio per la tutela della salute.

    A meno che, come dici tu, non si sia stabilito che i decessi non siano importanti, quindi si passa al punto successivo: i contagi.
    Anche fuori dalle RSA, il tasso di mortalità è ovviamente più alto nelle fasce più anziane della popolazione. Come dice giustissimamente Gilgamesh:

    Citazione Originariamente Scritto da Gilgamesh Visualizza Messaggio
    Detto chiaro e tondo, i nonnini non si possono buttare nel forno appena arrivano in ospedale con la polmonite, tocca curarli, e anche se fortunatamente crepano rapidamente intanto occupano posti e risorse che vengono tolti ad altri, più produttivi membri della società con altre malattie
    Quindi le fasce più a rischio, cioè le più soggette alla spiacevole condizione che chiameremo "morte", non passano da leggermente sintomatiche a cadaveri in uno schiocco di dita. C'è una transizione che passa per ricovero, subintensiva e intensiva.
    Quindi, per farla breve, il fatto che siano quelli che muoiono di più significa che sono quelli che si aggravano di più che a sua volta significa che sono quelli che vengono ricoverati di più e a sua volta significa che... *rullo di tamburi* sono quelli che saturano maggiormente le risorse disponibili, in particolare le TI.
    Che è esattamente il punto del problema sollevato da Moloch nel primo post, cioè che le risorse a disposizione sono scarse e se si esauriscono quelle il game over è generalizzato.
    Di nuovo, non chiedere a me perché ci sono 24.000 specializzandi in medicina già abilitati e che potrebbero prendere servizio domani il cui concorso è stato bloccato, chiedi ai fan del best governo ever.

    Quindi forse forse le restrizioni per fasce d'età hanno senso proprio per questo motivo, per evitare che i soggetti più predisposti ad aggravarsi, essere ricoverati e poi tirare le cuoia vengano esposti. Contrariamente a quello che crede chi pensa che ci si voglia accanire sulla sacralità dei nonnini, l'idea non è quella di segregarli e lasciarli a morire da soli al buio e al freddo mentre il resto della nazione fa baldoria. L'idea è di far correre più rischi alla fetta di popolazione che può permetterselo, che è meno soggetta ad aggravarsi e che compone la forza lavoro del paese, necessaria (ripetiamo per la trecentesima volta) a mandare avanti la baracca, incluso il sistema sanitario che non si vuole far esplodere e che rimane in piedi perché ci sono i soldi per mantenerlo, non per spirito di patria o per la gloria di sicuro.
    Se poi la tua massima obiezione è che non si riuscirebbe a controllarli e inciderebbe poco, ti direi che il pugno di ferro e botte di multe a 400€ anche se sono poveri nonnini e anche a chi viola le norme secondo me sortirebbero un buon effetto persuasivo per limitare la circolazione e gli assembramenti della categoria in questione. Chi ha la badante o vive in case plurifamiliari è nella stessa situazione già ora, ma se come dici tu le categorie meno a rischio fanno da veicolo e contagiano quelle più a rischio, AD ORA non è prevista nessuna norma che le scoraggi dal farlo.
    Allo stesso modo non è mai stato previsto niente che costringesse gli anziani ad evitare situazioni di rischio, come ricorda babomba coso i bar e ristoranti sono la fonte del male, qual è la categoria che si piazza al baretto dal mattino alla sera, per pura curiosità? Sarà mica quella che non lavora? Ed è la stessa che persino col coprifuoco alle 18 ha potuto piazzarsi al baretto da mattino a sera. Magari impedirglielo? No? Liberticida nei confronti degli intoccabili nonnini?

    Forse tutto questo farebbe poco per incidere sui contagi delle fasce a rischio, ma ad ora non lo possiamo sapere. Possiamo sapere che invece le soluzioni attuali non stanno funzionando
    Tutto questo ovviamente sempre nel discorso per cui secondo qualcuno si sceglie di tutelare la salute, secondo qualcun altro l'economia, quando di fatto non si sta facendo nessuna delle due cose. Ma infatti basta far notare la nostra situazione per numero di morti e le risposte che saltano fuori, da te piuttosto che da un Bobo o dagli altri sostenitori della difesa della salute è che i morti non sono importanti, e comunque siamo in linea con gli altri paesi europei quindi va bene così
    Praticamente la linea di pensiero, se così si può definire la montagna di puttanate che riuscite a partorire arrampicandovi sugli specchi, è che ha tutto perfettamente senso SE non si tiene conto dei decessi e SE non si tiene conto del fatto che i provvedimenti di oggi considerano MIGLIORE la situazione attuale rispetto ad un mese prima quando contagi e decessi giornalieri erano un terzo rispetto ad ora, perchè IL TREND attuale, stimato su dati frammentari, dichiaratamente falsati ed aggregati secondo criteri disomogenei, è LEGGERMENTE migliore rispetto a quello di prima, oltre a non tenere conto del fatto che in questo lasso di tempo non è stato fatto nulla per arrivare alla data dei rientri e riuscire ad evitare che si ripeta per la terza volta lo stesso scenario.
    Più che un filtro per QI servirebbe un filtro per reparto psichiatrico.


    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    Visto che stando ai dati ISS i morti per covid sotto i 70 anni sono un po' più di settantacinque - per la precisione, 7273, naturalmente in maggioranza nelle fasce 60-69 (4956) e 50-59 (1732) - mi è venuta la curiosità di guardarmi i dati ISTAT sui quali questo tizio avrebbe costruito la sua elaborazione. Sono qui: https://www.istat.it/it/files//2020/...-settembre.zip

    Orbene, mi piacerebbe capire dove il tizio è andato a pescarseli questi dati, visto che nella tabella sono indicate solo tre fasce di età, diverse da quelle che indica lui: 65-74, 74-85, 85+. Ad ogni modo, un rapido calcolo da excel dà che nella fascia 65-74 l'eccesso di mortalità è stato di 7005 decessi. Mancano i dati per calcolare i decessi sotto i 65 anni.
    Stai prendendo il doppio degli anni. E' tutto scritto nel link. Vi pesa troppo il culo ad aprire i link ***** *** e l'eccesso della mortalità non misura il numero di morti per Covid

  7. #55387
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.500

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Rage Visualizza Messaggio
    Stai prendendo il doppio degli anni. E' tutto scritto nel link. Vi pesa troppo il culo ad aprire i link ***** *** e l'eccesso della mortalità non misura il numero di morti per Covid
    No carissimo

    Sto prendendo i dati dell'ISTAT, che ho linkato. Scusa se tendo a fare affidamento più su quelli che su un tizio a caso su Tuìtter

    Sei tu quello che ha tirato fuori l'eccesso di mortalità per cercare di dimostrare che basta isolare gli ultrasettantenni, idea sbagliata (perché in realtà occorrerebbe isolare gli ultrasessantenni, se non anche gli ultracinquantenni), ridicola, inattuabile ed infatti inattuata in tutto il mondo.

    Se preferisci guardare i dati dei soli morti per covid, che ho anch'essi linkati dal sito ISS, ci sono oltre settemila morti sotto i 70 anni, altro che 75.
    Nessun criminoso ottimismo

  8. #55388
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.733

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    però sto fatto che le scuole siano state la principale causa della diffusione dei contagi - come molti sostengono - non mi sembra una cosa dimostrata dai dati.
    Mi pare che non ci sia accordo neanche tra gli esperti sotto questo aspetto.

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Insomma, sono meglio organizzati e con strutture tecnologiche migliori e probabilmente la regionalizzazione funziona meglio che da noi.
    Perchè non mi stupisce?

    Citazione Originariamente Scritto da Gnappo Visualizza Messaggio
    Pe l'esperienza che ho avuto nella scuola di mia figlia, ogni positivo arrivato in classe, non ha trasmesso. Segno che i dpi funzionano. e a maggior ragione l'unico caso di diffusione è una maestra cogliona che è andata lavorare con febbre e mascherina con naso fuori.
    Conosco anche io indirettamente degli insegnanti che sono andati a scuola tranquillamente con sintomi influenzali.

    Nella scuola del figlio di un mio collega hanno avuto un vero e proprio focolaio tra gli insegnanti (entrambe quelle della sua classe, più diverse altre in giro per la scuola), cosa che francamente denota quantomeno un po poca attenzione tra gente che riveste un ruolo così delicato.

    Citazione Originariamente Scritto da Rage Visualizza Messaggio
    Giusto tu puoi essere convinto che la via di mezzo accettabile sia quella di chiudere tutto
    Non hanno chiuso tutto, infatti.

    Ma ovviamente pensare che abbiano senso provvedimenti basati sulle fasce d'età è da coglioni infami bastardi odiatori di vecchietti, mica ha un fondamento scientifico, garantisce il CTS
    Sono puttanate senza senso totalmente inapplicabili in un Paese come l'italia (e mi sembra non applicate da nessun'altra parte, tra l'altro).

    Non mi stupisce affatto che te le sostenga.

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    raduni famigliari più grandi dell'anno? fai raduni da 50+ persone ?
    Bon, ai bei tempi sotto i 15 giorni di natale vedevo non meno di una cinquantina di parenti in 3 regioni diverse.
    Certo non tutti contemporaneamente, che a casa di mia nonna non ci entravamo, ma nel giro di qualche giorno si.

    Pranzi, cene, giocate a carte a tavola, cazzeggio per ore.

    Ognuno dei quali ha anche altri parenti (magari quelli del marito/moglie), amici, amichetti dei figli ecc... che vedranno in quegli stessi giorni.

    Lo facessi oggi da positivo farei una strage.

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    È come se questo signor Ernesto i suoi "dati" se li fosse proprio inventati di sana pianta, confidando che tanto nessuno avrebbe controllato.
    Ho dato un occhio rapido alla sua pagina, e la cosa non mi stupirebbe affatto.

    A parte il fatto che (e siamo a dicembre) ancora molti non hanno capito che il problema non è quanti morti ci sono ed in quale fascia di età si trovano, ma confidiamo che per il 2022 forse ce l'avranno fatta.

  9. #55389
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    43.613
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Bon, ai bei tempi sotto i 15 giorni di natale vedevo non meno di una cinquantina di parenti in 3 regioni diverse.
    Certo non tutti contemporaneamente, che a casa di mia nonna non ci entravamo, ma nel giro di qualche giorno si.

    Pranzi, cene, giocate a carte a tavola, cazzeggio per ore.

    Ognuno dei quali ha anche altri parenti (magari quelli del marito/moglie), amici, amichetti dei figli ecc... che vedranno in quegli stessi giorni.

    Lo facessi oggi da positivo farei una strage.
    dovresti essere l'unico positivo e gli altri non avere avuto contatti con alcun positivo
    mbof

  10. #55390
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    14.437

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio

    A parte il fatto che (e siamo a dicembre) ancora molti non hanno capito che il problema non è quanti morti ci sono ed in quale fascia di età si trovano, ma confidiamo che per il 2022 forse ce l'avranno fatta.
    Quindi se il numero di morti non conta possiamo evitarci almeno discorsi come "con 1000 morti al giorno pensate a vedere gli amici"?

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  11. #55391
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    43.613
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Quindi se il numero di morti non conta possiamo evitarci almeno discorsi come "con 1000 morti al giorno pensate a vedere gli amici"?
    appropò, ma prima del coviddi non ce n'erano 1000 morti al dì?

  12. #55392
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.733

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da IlGrandeBaBomba Visualizza Messaggio
    No carissimo

    Sto prendendo i dati dell'ISTAT, che ho linkato. Scusa se tendo a fare affidamento più su quelli che su un tizio a caso su Tuìtter

    Sei tu quello che ha tirato fuori l'eccesso di mortalità per cercare di dimostrare che basta isolare gli ultrasettantenni, idea sbagliata (perché in realtà occorrerebbe isolare gli ultrasessantenni, se non anche gli ultracinquantenni), ridicola, inattuabile ed infatti inattuata in tutto il mondo.

    Se preferisci guardare i dati dei soli morti per covid, che ho anch'essi linkati dal sito ISS, ci sono oltre settemila morti sotto i 70 anni, altro che 75.
    C'è da dire che ad esempio durante il lock mi pare ci siano stati molti meno morti per cose tipo incidenti stradali e simili, perchè di base la gente si è mossa di meno.

    Cito a caso:
    L’Aci, come di consueto, ha diffuso i dati relativi agli incidenti stradali riportati sui sinistri stradali nello scorso anno. Complessivamente, nel 2019 sulle strade italiane sono stati registrati 172.183 incidenti con lesioni a persone, a fronte di 3.173 decessi e 241.384 feriti.

    La media giornaliera è di 472 incidenti, 9 morti e 661 feriti sulle strade. Nel 2020 la situazione è stata diversa, a causa del lockdown di quasi tre mesi imposto dal Governo, che ha confinato le persone a casa e fatto crollare i dati, con punte di -80% per alcuni mesi. A Settembre 2020 c’è stata una riduzione dell’incidentalità e mortalità di circa il 30%, il che non può che rappresentare una buona notizia.
    Gli incidenti stradali sono solo un esempio, ci sono tante attività più o meno a rischio che avranno "beneficiato" in termini di danni collaterali dalle chiusure più o meno rigide che ci sono state.



    Dando anche per buono quel +75 nell'eccesso di mortalità per i "giovani", starebbe a significare che il solo covid ha direttamente o indirettamente "riempito" tutti i morti in meno che ci siamo risparmiati per quelle ragioni lì.

  13. #55393

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Dando anche per buono quel +75 nell'eccesso di mortalità per i "giovani", starebbe a significare che il solo covid ha direttamente o indirettamente "riempito" tutti i morti in meno che ci siamo risparmiati per quelle ragioni lì.
    Potrebbero però essere aumentati anche i morti per incidenti domestici, che normalmente sono quasi il triplo dei morti per incidenti stradali.

  14. #55394
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.733

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Borgo di Dio Visualizza Messaggio
    Potrebbero però essere aumentati anche i morti per incidenti domestici, che normalmente sono quasi il triplo dei morti per incidenti stradali.
    Potrebbe, si

    Bisognerebbe vedere una elaborazione più spacchettata con le varie voci.... quei dati così servono a poco

  15. #55395
    Giù nel gargaroz L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.275
    Gamer IDs

    Steam ID: kemp124

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Quindi in realtà i dati sulle morti in eccesso sottostimano le morti per covid

    (heavy babomba breathing)

  16. #55396
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    43.613
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus


  17. #55397
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    13.733

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    La buona notizia del giorno:

    DURANO.
    Certamente oltre 4 mesi, in tutti i partecipanti di un campione di vaccinati con il vaccino a RNA di Moderna si trovano anticorpi neutralizzanti. A tutte le età, con un declino minimo rispetto al massimo raggiunto.
    Non sappiamo ancora molte cose, ma quello che sappiamo appare sempre più promettente.

    https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMc2032195
    https://www.facebook.com/cattiviscie...99427831741264

  18. #55398
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.500

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    C'è da dire che ad esempio durante il lock mi pare ci siano stati molti meno morti per cose tipo incidenti stradali e simili, perchè di base la gente si è mossa di meno.

    Cito a caso:


    Gli incidenti stradali sono solo un esempio, ci sono tante attività più o meno a rischio che avranno "beneficiato" in termini di danni collaterali dalle chiusure più o meno rigide che ci sono state.



    Dando anche per buono quel +75 nell'eccesso di mortalità per i "giovani", starebbe a significare che il solo covid ha direttamente o indirettamente "riempito" tutti i morti in meno che ci siamo risparmiati per quelle ragioni lì.
    Certamente, ed anche questo andrebbe messo in conto nello stimare il numero di vittime effettive. E' un dato di fatto, ad esempio (soliti dati ISTAT), che l'eccesso di mortalità a livello nazionale è "spinto" in pratica dalla Lombardia ed in misura molto minore dalle altre regioni del nord in cui il virus ha infuriato nella prima ondata. In gran parte del centro-sud, viceversa, non c'è stato (almeno fino a fine estate), alcun incremento della mortalità, questa è anzi leggermente calata. Tanto per esempio: tra il 1° gennaio ed il 30 settembre Milano ha visto 2447 morti in più rispetto alla media 2015-2019; Roma invece ne ha visti 494 in meno. E' un fatto che i lockdown e le misure anti-covid, lungi dal provocare i miglioni di morti per fame e per suicidio prospettati dai fondamentalisti dello spritz, hanno ridotto la mortalità generale laddove il covid non si è diffuso.

    E' conseguentemente del tutto possibile che sotto i 45 anni, fascia d'età in cui gli incidenti sono la prima causa di morte (dato linkato qualche giorno fa) e nella quale le vittime di covid sono state poche centinaia, ci siano stati meno morti rispetto agli anni passati.

    Ma "75 excess deaths sotto i 70 anni" non lo do per buono perché è frutto di pura fantasia, al pari del resto dei dati propagandati da questo Signor Ernesto, come ho evidenziato più sopra.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Kemper Boyd Visualizza Messaggio
    Quindi in realtà i dati sulle morti in eccesso sottostimano le morti per covid

    (heavy babomba breathing)
    Be', ma questo era già noto da tempo.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    appropò, ma prima del coviddi non ce n'erano 1000 morti al dì?
    1800 morti al giorno per tutte le cause, in media, nel 2019.

    Da metà novembre vediamo in media 600-700 morti al giorno per covid.

    Quindi questa sopravvalutatissima epidemia ha causato soltanto un incremento del 30-40 % della mortalità giornaliera (e questo con varie misure in atto a rallentare la diffusione del vairus), che vuoi che sia.
    Nessun criminoso ottimismo

  19. #55399
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.503

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    appropò, ma prima del coviddi non ce n'erano 1000 morti al dì?
    Per una singola causa bisogna andare a cercare i disastri da apocalisse, tipo terremoti o alluvioni d'altri tempi. E non c'era nessuno che faceva le menate è morto di terremoto o per terremoto.

    Per una sommatoria di cause diverse e non correlate, avoja.

  20. #55400
    Senior Member L'avatar di IlGrandeBaBomba
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Terra di Merdor
    Messaggi
    1.500

    Re: Non è SARS, non è MERS, non è Influenza A - Coronavirus

    I dati di oggi, che sennò kemper dice che non li do quando migliorano:

    24.099 contagi
    814 morti
    -30 TI
    Nessun criminoso ottimismo

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su