La nascita e la diffusione dell'eroina La nascita e la diffusione dell'eroina

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 48

Discussione: La nascita e la diffusione dell'eroina

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.370

    La nascita e la diffusione dell'eroina

    A parte l'ottimo documentario Sanpa che vi invito a guardare, vorrei parlare dell'eroina (parlo per conoscenze indirette, perché all'epoca dei fatti non c'ero né ne ho mai fatto uso fortunatamente).

    Non vorrei mettermi il cappello da stagnolaro, però credo molto plausibile la teoria dell'operazione Bluemoon (anche perché ne parlano diversi magistrati rispettabili nonché alcuni collaboratori di giustizia). Molti racconti di tossicodipendenti dell'epoca (cioè semplici hippy e fumatori di canne) dissero che verso metà anni settanta i soliti spacciatori hippy iniziarono misteriosamente a sparire sostituiti da strani individui dall'aspetto più "imprenditoriale" e serio che iniziarono loro offrire oltre all'erba anche questa nuova droga che da lì in poi esplose.

    Al di là di come la si pensi le scene di zombie che popolano i centri cittadini di anni settanta e ottanta non ci sono più. Già negli anni novanta il fenomeno penso fosse completamente marginale. Molto secondo me lo si deve all'ecstasy e soprattutto alla cocaina che ha soppiantato del tutto l'eroina e reso più nascondibile alla società l'essere un tossicodipendente.
    Dicono però che ultimamente l'eroina stia tornando di moda.

    Voi che storie conoscete circa questa tragica sostanza?

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.370

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Nessuno ha da dire nulla a riguardo?

  3. #3
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.414

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    che negli anni 90 i marciapiedi e le aiuole erano piene di siringhe

    - - - Aggiornato - - -

    negli anni 90 (forse anche prima ma non c'ero) farsi era cool o quasi.

    pure oggi drogarsi è cool, ma l'eroina è da sfigherz

  4. #4
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.370

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da EddieTheHead Visualizza Messaggio
    che negli anni 90 i marciapiedi e le aiuole erano piene di siringhe

    - - - Aggiornato - - -

    negli anni 90 (forse anche prima ma non c'ero) farsi era cool o quasi.

    pure oggi drogarsi è cool, ma l'eroina è da sfigherz
    Magari negli anni 90' c'erano ancora i residui del boom dell'eroina degli anni 70' e 80' ma credo il fenomeno fosse già in fase calante

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cypra Mundi
    Messaggi
    12.255

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    E chi se lo scorda, io sono della generazione cresciuta col terrore genitoriale della TROCA, la tizia senza pupille stava pure su Topolino

    Peggio mi ricordo solo il Grande Panico degli sparatutto anni 90.
    ROTFL

  6. #6
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.600

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    qua l'eroina va ancora abbastanza forte, è meno evidente e certo, la maggior parte, non si fa più endovena
    Ritenta, sarai più fortunato.

  7. #7
    Senior Member L'avatar di kinoko
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.263

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    quando ero bocia veniva trasmesso questo film....la voglia di drogarti ti passava eccome.avevo il terrore:"stai attento franco la distribuiscono fuori dalla scuola,non accettare le caramele".

  8. #8

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da kinoko Visualizza Messaggio
    quando ero bocia veniva trasmesso questo film....la voglia di drogarti ti passava eccome.avevo il terrore:"stai attento franco la distribuiscono fuori dalla scuola,non accettare le caramele".
    Capolavoro assoluto.
    Utile per educare i giovini? Nel tuo e in molti altri casi sì, però so di qualcuno che ha iniziato a farsi le pere dopo averlo visto.
    Se sei giovane e sprovveduto ci vuole anche qualcuno che ti faccia capire che non c'è nessuna epica romanticità nell'imitare le azioni di Christiane & co, e sopratutto che non bisogna mai farsi prendere dalla curiosità.

    Io sono provveduto e non ho mai avuto intenzione di assumere droghe, quindi l'epica romanticità del film me la godo lo stesso

    Un aspetto affascinante è che il film parte tranquillo e poi diventa un delirio dark e violento. La scena dove si tagliano con l'ero in polvere è da

    Mi segno le opere citate da Stefansen.
    Ultima modifica di Ptaah3; 07-01-21 alle 21:30

  9. #9
    Senior Member L'avatar di Decay
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    10.478

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    ma è un film pallosissimo, però ci stava la topina bionda se ben ricordo

  10. #10

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    ma è un film pallosissimo, però ci stava la topina bionda se ben ricordo
    ANGERY

    La topina bionda? Babsi, Kessi o Stella?

  11. #11
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.414

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    letto il libro, il film mia visto

  12. #12
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    9.525

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da EddieTheHead Visualizza Messaggio
    letto il libro, il film mia visto
    idem

    ne serbo un ottimo ricordo peraltro

  13. #13
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    13.414

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    mah, da un lato era interessante, dall'altro un pò na rottura di cazzo

    per rimanere nel tema delle letture obbligate, se questo è un uomo e tu passerai per il camino nettamente superiori imho

  14. #14
    Utente in Soggettiva L'avatar di Drogato di FPS
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Hinterland milanese
    Messaggi
    3.031
    Gamer IDs

    Gamertag: ShyArtemide08 Steam ID: Artemide08

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Nightgaunt Visualizza Messaggio
    E chi se lo scorda, io sono della generazione cresciuta col terrore genitoriale della TROCA, la tizia senza pupille stava pure su Topolino
    "Chi ti droga ti spegne", la ricordo.
    Come ricordo le preoccupazioni (molto forti) dei miei, genitori e parenti, con mio padre che in ATM sul turno notte (ma non solo), ne vedeva di ogni...
    Ricordo il film tratto dal libro di Christiane F. sul quale prof. delle medie fece una lezione fuori programma (gli avevano detto di averlo visto e partì l'approfondimento).

    "Più direttamente" ho perso, diversi anni dopo, un coetaneo compagno di scuola e di partite all'oratorio, ex eroinomane venuto a mancare dopo aver contratto l' HIV e poi la sindrome.

    Per quanto riguarda la diffusione, la sensazione era -da sbarbato- che l'esplosione avvenuta negli anni '70 e nella prima metà degli anni '80, già nella seconda metà fosse in discesa.
    Ma ripeto, così a "sentimento"
    Anche perché negli anni '90 fecero la comparsa l' ecstasy & co.
    E anche lì.... Una conoscente che dopo aver iniziato un trip, è rientrata solo parzialmente..

  15. #15
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.370

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Drogato di FPS Visualizza Messaggio
    "Chi ti droga ti spegne", la ricordo.
    Come ricordo le preoccupazioni (molto forti) dei miei, genitori e parenti, con mio padre che in ATM sul turno notte (ma non solo), ne vedeva di ogni...
    Ricordo il film tratto dal libro di Christiane F. sul quale prof. delle medie fece una lezione fuori programma (gli avevano detto di averlo visto e partì l'approfondimento).

    "Più direttamente" ho perso, diversi anni dopo, un coetaneo compagno di scuola e di partite all'oratorio, ex eroinomane venuto a mancare dopo aver contratto l' HIV e poi la sindrome.

    Per quanto riguarda la diffusione, la sensazione era -da sbarbato- che l'esplosione avvenuta negli anni '70 e nella prima metà degli anni '80, già nella seconda metà fosse in discesa.
    Ma ripeto, così a "sentimento"
    Anche perché negli anni '90 fecero la comparsa l' ecstasy & co.
    E anche lì.... Una conoscente che dopo aver iniziato un trip, è rientrata solo parzialmente..
    Negli anni 70' la gente iniziò a drogarsi con l'eroina perché era un qualcosa di nuovo (e qui ci sarebbe da diventare complottisti ma lasciamo stare), c'era l'idea che questa nuova sostanza fosse come la marijuana che ti sballi un po' e poi la butti via e perché diversi vip la usavano. Divenne quindi un fenomeno di massa per tutti gli anni 70' e 80'. Negli anni 90' probabilmente chi ne faceva uso era perché proveniente da quel grande boom o chi inevitabilmente per situazioni di disagio personale ci finiva dentro ma sicuramente i numeri del fenomeno non erano paragonabili.

    Ci sono video d'epoca di Verona, una delle piazze di spaccio più importanti al tempo, con veri e propri zombi nella centralissima piazza delle erbe

  16. #16
    Senior Member L'avatar di Vola00
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    Mini Pony magic rainbow land
    Messaggi
    4.654
    Gamer IDs

    PSN ID: Vola00

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Ho perso un cugino 20 anni più grande di me.
    Di lui mi ricordo che era un artista, si era fatto una terza mano funzionante in legno per carnevale, tirava una corda e questa si chiudeva, poi con un meccanismo di mille si riapriva.
    Si era costruito una gelateria su una apecar e mi dava sempre un cono da 8 palline di cui ne mangiavo si e no due.
    Un giorno dei signori gli hanno regalato un paio di dosi. È morto di epatite 15-20 anni fa.
    Un altra cugina di 60 passa anni pure lei c’è ancora dentro, ha tubercolosi e epatite di qualche genere, nessuno si sa spiegare come sia ancora in vita.
    Persona dolcissima e gentilissima purtroppo anche molto fragile.
    La vedo una volta ogni 2-3 anni per caso, ha tagliato praticamente tutti i contatti con noi parenti.

    Un altro era un compagno di classe, spacciava fumo poi coca di cui faceva uso anche durante le lezioni.
    Poi passato all eroina non so che fine abbia fatto.

    Mentre quando avevo 15 anni circa una volta l’eroinomane di paese è entrato a casa nostra dal tetto.
    Eravamo in Germania (i miei avevano un ristorante in collina) e lui sapeva del nostro viaggio.
    Ha rotto una di quelle finestre sul tetto a sassate ed è saltato dentro.
    Da notare che quella botola stava sopra alla scala di marmo molto liscia.
    Ha fatto una caduta di almeno 4 metri e una scivolata di altri 6-7 deve essersi fatto molto ma molto male.
    Ha rubato poca roba: un televisore portatile, radio e la cassa (che era vuota) ma ha fatto molti danni rovistando in giro.
    Uscendo ha lasciato aperto tutto e i vicini il giorno dopo ci hanno avvisato, inutile dire che siamo tornati subitissimo.
    Questo elemento poi ha rubato un camion dumper da 8 assi da un cantiere, voleva andare chissà dove ma al primo tornante è uscito di strada, un salto da 3-4 metri e un dirupo di almeno 40 molto ripido.
    Il camion fortunatamente non si è ribaltato, piantato nella terra umida ha mollato il mezzo li.
    Poco dopo è stato preso dai carabinieri ed è finito in Comunitá.
    Anni dopo è venuto con un assistente sociale per risarcire il danno come forma di cura.
    Mio padre chiese 1€ dicendo che non era lui in quel momento (lo conoscevamo bene, paesino piccolo).

    Ho sentito che è riuscito a uscirne e che ora ha una moglie e una figlia, e questo è l’unico elemento di cui so che è riuscito a “uscirne”.

  17. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    1.061

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Bel documentario, ho avuto la bacheca di Facebook invasa per giorni abitando proprio vicino a Sanpa, per fortuna sono troppo giovane per quel periodo.

  18. #18
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.275

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Ptaah3 Visualizza Messaggio
    Capolavoro assoluto.
    Utile per educare i giovini? Nel tuo e in molti altri casi sì, però so di qualcuno che ha iniziato a farsi le pere dopo averlo visto.
    Se sei giovane e sprovveduto ci vuole anche qualcuno che ti faccia capire che non c'è nessuna epica romanticità nell'imitare le azioni di Christiane & co, e sopratutto che non bisogna mai farsi prendere dalla curiosità.

    Io sono provveduto e non ho mai avuto intenzione di assumere droghe, quindi l'epica romanticità del film me la godo lo stesso

    Un aspetto affascinante è che il film parte tranquillo e poi diventa un delirio dark e violento. La scena dove si tagliano con l'ero in polvere è da

    Mi segno le opere citate da Stefansen.
    Io ho iniziato a drogarmi dopo Trainspotting

  19. #19

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Biocane Visualizza Messaggio
    Io ho iniziato a drogarmi dopo Trainspotting
    Bravo mona

  20. #20

    Re: La nascita e la diffusione dell'eroina

    Citazione Originariamente Scritto da Vola00 Visualizza Messaggio
    Ho sentito che è riuscito a uscirne e che ora ha una moglie e una figlia, e questo è l’unico elemento di cui so che è riuscito a “uscirne”.
    Anche Detlef dello zoo di Berlino sembra esserne uscito.
    Poi mi è stato raccontato di un uomo frequentatore incallito della piazza di spaccio di Scampia che ha smesso immediatamente di drogarsi dopo essersi innamorato, ma sinceramente ci credo poco.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su