Domanda ai "contractor" qua dentro Domanda ai "contractor" qua dentro - Pagina 3

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 65

Discussione: Domanda ai "contractor" qua dentro

  1. #41
    pm qui L'avatar di Absint
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    17.098

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Se sei un fornitore perlopiù di servizi di ingegno non ti converrà mai un diverso regime, che spese hai a parte computer e software? Finché non superi il fatturato almeno. E anche quando lo superi devi farti bene i conti, perché fino a 80k magari ti conviene non superarlo non è proporzionale, ti conviene davvero farlo solo quando sei sicuro che fatturerai molto di più
    Devo davvero capire se esiste un regime forfettario in Spagna e se funziona uguale

  2. #42
    Senior Member L'avatar di Arnald
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Fantabosco
    Messaggi
    2.943

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Beh certo



    Nope. Nel senso che in gestione separata paghi in maniera proporzionale una percentuale sul reddito. Se guadagni poco versi poco e vai più tardi in pensione. Se versi meno di una certa soglia in un anno quell'anno non conta. Ti assicuro che è così, il primo anno ho aperto partita iva a dicembre e appunto non ho pagato niente anche l'anno dopo ho fatturato poco ed è stato un bene non sentirsi la spada di Damocle di migliaia di contributi da pagare. Ora come ora fatturo molto di più e mi converrebbe aprire una ditta individuale ma novoja.
    What? Non c'è un minimo da pagare comunque?
    Inarcassa mi sembra che abbia un minimo di 4500 circa all'anno. Idem i geometri, credo.

    EDIT: ecco, appunto. Se guadagni sotto i 15900 paghi comunque come se avessi guadagnato 15900:
    https://www.informazionefiscale.it/g...28%2C72%20euro.


    Citazione Originariamente Scritto da WhiteMason Visualizza Messaggio
    Un attimo, asd.

    Se io sono un onesto professionista che lavora con partita IVA nel regime forfettario, NON posso accedere al rimborso del 110% etc....?

    Dai, non può essere così.

    Inviato dal mio KIW-L21 utilizzando Tapatalk
    Puoi usufruirne solo vendendo il credito a una banca (o altri intermediari) oppure facendoti fare lo sconto direttamente in fattura dalla ditta.
    Non puoi scalare dalle tasse.

  3. #43
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Arnald Visualizza Messaggio
    What? Non c'è un minimo da pagare comunque?
    Inarcassa mi sembra che abbia un minimo di 4500 circa all'anno. Idem i geometri, credo.

    EDIT: ecco, appunto. Se guadagni sotto i 15900 paghi comunque come se avessi guadagnato 15900:
    https://www.informazionefiscale.it/g...28%2C72%20euro.




    Puoi usufruirne solo vendendo il credito a una banca (o altri intermediari) oppure facendoti fare lo sconto direttamente in fattura dalla ditta.
    Non puoi scalare dalle tasse.
    Strano, ho un amico che l'anno scorso ha fatturato poco perché ha aggiunto in parallelo un lavoro da dipendente (altro settore ovviamente perché non vada in conflitto) e di tasse della partita iva ha pagato pochissimo, 1-2k. Parliamo sempre di liberi professionisti senza nessuna cassa di appartenenza. Chiederò al mio commercialista per curiosità

  4. #44
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Strano, ho un amico che l'anno scorso ha fatturato poco perché ha aggiunto in parallelo un lavoro da dipendente (altro settore ovviamente perché non vada in conflitto) e di tasse della partita iva ha pagato pochissimo, 1-2k. Parliamo sempre di liberi professionisti senza nessuna cassa di appartenenza. Chiederò al mio commercialista per curiosità
    Avrà pagato l Inps con il lavoro dipendente
    Fatto solo Irpef che è un cazzo

  5. #45
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Raist² Visualizza Messaggio
    Avrà pagato l Inps con il lavoro dipendente
    Fatto solo Irpef che è un cazzo
    Ma scusa, questo "Il minimale di reddito, ovvero la soglia che determina l’importo dei contributi minimi dovuti all’INPS, è invece pari a 15.953 euro." non significa che chi fattura meno di 15k non deve dare questo contributo minimo?

  6. #46
    Predicatore Google L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.837

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Ma scusa, questo "Il minimale di reddito, ovvero la soglia che determina l’importo dei contributi minimi dovuti all’INPS, è invece pari a 15.953 euro." non significa che chi fattura meno di 15k non deve dare questo contributo minimo?
    Ma su singolo lavoro o totale dei redditi?

  7. #47
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Ma scusa, questo "Il minimale di reddito, ovvero la soglia che determina l’importo dei contributi minimi dovuti all’INPS, è invece pari a 15.953 euro." non significa che chi fattura meno di 15k non deve dare questo contributo minimo?
    Che sappia io devi pagare un minimo di Inps sempre.
    Sui 4k l anno.
    Altrimenti non hai versato i contributi. Non fa cumulo per gli anni.
    Magari sotto i 15k non commetti illecito e non ti arriva la cartellina.
    Ma non penso che se lavori 40 e passa anni senza mai versare Inps vai in pensione asd

  8. #48
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Raist² Visualizza Messaggio
    Che sappia io devi pagare un minimo di Inps sempre.
    Sui 4k l anno.
    Altrimenti non hai versato i contributi. Non fa cumulo per gli anni.
    Magari sotto i 15k non commetti illecito e non ti arriva la cartellina.
    Ma non penso che se lavori 40 e passa anni senza mai versare Inps vai in pensione asd
    Ma appunto non è mai stato così per i liberi professionisti in gestione separata. Chiaro che se non versi non vai in pensione e non ti conta l'anno. Ma metti che lavori da dipendente, ti apri partita iva per arrotondare facendo altro, e magari fatturi 5k. Ti pare che devi versarne 4k all'INPS? Non avrebbe senso aprirla.

    Cioè, è ancora così eh, per gli artigiani e le imprese individuali, ma non per i liberi professionisti. È esattamente il motivo per cui ho scelto di fare il libero professionista quando mi sono buttato alla cieca per diventare autonomo, avrei anche potuto scegliere di aprire una impresa individuale e/o artigiana. Ma nel caso andasse male non volevo angosciarmi con sti 4k (3800 ai tempi) se non avessi dovuto fatturare niente i primi anni.

    Non è un illecito e non c'entra la cartellina, è proprio diverso il sistema. Tanto è vero che oltre i 15k all'anno di fatturato conviene invece essere impresa individuale, dato che i liberi professionisti versano di più in percentuale.

    Ovviamente ti ripeto quello che mi dice il commercialista, non è che ste cose me le sono studiate da solo sui blog in internet

  9. #49
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro



    paranoir che scopre di non aver mai versato pensione

  10. #50
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    ahimè verso e controllo pure che vada tutto nel posto giusto controllando nel sito dell'INPS

    ma ovviamente noi ggiovani non andremo comunque mai in pensione

  11. #51
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.368

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da MrBungle Visualizza Messaggio
    Qui puoi aprire una P.IVA a regime forfettario, e paghi solo il 5% di tasse (per i primi 5 anni e se non superi i 65,000 euro annui).
    5% di forfati e 26% di contributi inps...e vale solo per alcuni quello del 5% (va in base ad età e altri fattori) altrimenti c'è 15% e 26%, sul 78% del fatturato (ma poi dipende dal tipo di attività...


    per i contributi INPS poi dipende da che categoria sei, se sei gestione separata o hai qualche cassa, per esempio io che sono grafico / fotografo e cacchiate varie non ho nessun minimale inps e pago solo in base al fatturato (dove viene calcolato un indice di redditività del 78%...dunque praticamente mi viene già considerato un 22% di spese...).
    Mentre per esempio altre categorie (architetto, commercio) hanno dei minimali da versare comunque.
    Ultima modifica di Enriko!!; 10-06-21 alle 14:26

  12. #52
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Ma appunto non è mai stato così per i liberi professionisti in gestione separata. Chiaro che se non versi non vai in pensione e non ti conta l'anno. Ma metti che lavori da dipendente, ti apri partita iva per arrotondare facendo altro, e magari fatturi 5k. Ti pare che devi versarne 4k all'INPS? Non avrebbe senso aprirla.

    Cioè, è ancora così eh, per gli artigiani e le imprese individuali, ma non per i liberi professionisti. È esattamente il motivo per cui ho scelto di fare il libero professionista quando mi sono buttato alla cieca per diventare autonomo, avrei anche potuto scegliere di aprire una impresa individuale e/o artigiana. Ma nel caso andasse male non volevo angosciarmi con sti 4k (3800 ai tempi) se non avessi dovuto fatturare niente i primi anni.

    Non è un illecito e non c'entra la cartellina, è proprio diverso il sistema. Tanto è vero che oltre i 15k all'anno di fatturato conviene invece essere impresa individuale, dato che i liberi professionisti versano di più in percentuale.
    no infatti.
    dipende se versi già i contributi pieni o meno. (part time/full time etc)
    Di solito infatti i dipendenti raramente aprono anche partita iva, fino a 5k lo inseriscono nel rigo "altri redditi" etc.

    In un modo o nell'altro li versi, o come dipendente (trattenute in busta), o come appunto inps da p.iva o come gestione separata

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    ahimè verso e controllo pure che vada tutto nel posto giusto controllando nel sito dell'INPS

    ma ovviamente noi ggiovani non andremo comunque mai in pensione
    ma infatti la mia mezza idea è che quando cristono troppo per tirare avanti mi ammazzo. Cioè chi me lo fa fare? La mia vita me la son fatta. Non chiederò di meglio
    overdose di barbiturici e ciao

  13. #53
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    5% di forfati e 26% di contributi inps...e vale solo per alcuni quello del 5% (va in base ad età e altri fattori) altrimenti c'è 15% e 26%, sul 78% del fatturato (ma poi dipende dal tipo di attività...


    per i contributi INPS poi dipende da che categoria sei, se sei gestione separata o hai qualche cassa, per esempio io che sono grafico / fotografo e cacchiate varie non ho nessun minimale inps e pago solo in base al fatturato (dove viene calcolato un indice di redditività del 78%...dunque praticamente mi viene già considerato un 22% di spese...).
    Mentre per esempio altre categorie (architetto, commercio) hanno dei minimali da versare comunque.
    Il mio stesso settore

    raist YOU'RE WRONG

    dai apri partita iva anche tu che poi ti bevi i mojito in terrazza alle 10.30 in culo a tutti

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Mdk Visualizza Messaggio
    Ma su singolo lavoro o totale dei redditi?
    Immagino sui redditi da partita iva

  14. #54
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.368

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Il mio stesso settore

    raist YOU'RE WRONG

    dai apri partita iva anche tu che poi ti bevi i mojito in terrazza alle 10.30 in culo a tutti
    io all'inizio ero al 5% e potevo scaricare...ma non sono mai riuscito ad arrivare al 22% di spese, alla fine conti fatti vado anche meglio ora anche se ho un 15%...l'inps poi in realtà è la vera mazzata...

  15. #55
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Mdk Visualizza Messaggio
    Ma su singolo lavoro o totale dei redditi?
    Immagino sui redditi da partita iva.

    Non puoi aprire partita iva nello stesso settore per il quale hai già un contratto da dipendente però (es. se lavori da programmatore non puoi aprire partita iva da programmatore e mantenere il contratto, per la legge di attrazione devi fatturare tutto)

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    io all'inizio ero al 5% e potevo scaricare...ma non sono mai riuscito ad arrivare al 22% di spese, alla fine conti fatti vado anche meglio ora anche se ho un 15%...l'inps poi in realtà è la vera mazzata...
    idem

    tra minimi e forfettario praticamente mi rimane uguale

  16. #56
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.368

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Immagino sui redditi da partita iva.

    Non puoi aprire partita iva nello stesso settore per il quale hai già un contratto da dipendente però (es. se lavori da programmatore non puoi aprire partita iva da programmatore e mantenere il contratto, per la legge di attrazione devi fatturare tutto)

    - - - Aggiornato - - -



    idem

    tra minimi e forfettario praticamente mi rimane uguale
    Sicuro di questa cosa? io sapevo che non potevi fatturare per l'azienda per cui già lavori, o per cui hai lavorato nei 2 anni prima di aprire partita iva, ma per il resto mi pareva si ptoesse.

  17. #57
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Il mio stesso settore

    raist YOU'RE WRONG

    dai apri partita iva anche tu che poi ti bevi i mojito in terrazza alle 10.30 in culo a tutti

    - - - Aggiornato - - -



    Immagino sui redditi da partita iva
    atc.
    Non pensavo che il regime dei minimi cambiasse a seconda del codice ateco (a parte il coefficiente di redditività) e mi suonava strano il poter versar zero inps.
    meglio così

  18. #58
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Sicuro di questa cosa? io sapevo che non potevi fatturare per l'azienda per cui già lavori, o per cui hai lavorato nei 2 anni prima di aprire partita iva, ma per il resto mi pareva si ptoesse.
    Non credo questa cosa abbia senso, anche perché nel 2014 ho fatto esattamente questa cosa mi sono messo in proprio, e il giorno dopo aver aperto partita iva ho fatturato per la stessa azienda per la quale avevo un contratto a progetto fino a poco prima

    Citazione Originariamente Scritto da Raist² Visualizza Messaggio
    atc.
    Non pensavo che il regime dei minimi cambiasse a seconda del codice ateco (a parte il coefficiente di redditività) e mi suonava strano il poter versar zero inps.
    meglio così
    ZERO INPS IS LOVE, ZERO INPS IS LIFE

  19. #59
    Anticittadino L'avatar di Raist²
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.795

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Para Noir Visualizza Messaggio
    Non credo questa cosa abbia senso, anche perché nel 2014 ho fatto esattamente questa cosa mi sono messo in proprio, e il giorno dopo aver aperto partita iva ho fatturato per la stessa azienda per la quale avevo un contratto a progetto fino a poco prima



    ZERO INPS IS LOVE, ZERO INPS IS LIFE
    cmq mi fa strano. come grafico etc dovresti avere la gestione separata, dove versi appunto il 25% flat, come scritto in partenza.
    evidentemente avete una soglia minima, da cosa mi dite, sotto la qualche non si versa.
    Ne so troppo poco.
    Nessun commercialista qui?

  20. #60
    Snowflake Slayer L'avatar di Para Noir
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cupertino
    Messaggi
    18.436

    Re: Domanda ai "contractor" qua dentro

    Citazione Originariamente Scritto da Raist² Visualizza Messaggio
    cmq mi fa strano. come grafico etc dovresti avere la gestione separata, dove versi appunto il 25% flat, come scritto in partenza.
    evidentemente avete una soglia minima, da cosa mi dite, sotto la qualche non si versa.
    Ne so troppo poco.
    Nessun commercialista qui?
    Il punto è che a parità o quasi di codice ateco puoi aprire ditta inviduale o fare il libero professionista, è lì che cambia. Uguale per i fotografi. Uno fotografo che ha uno studio dovrebbe fare impresa, e avere la flat. Chi invece fa il freelance può fare il libero professionista, no flat. Tieni conto che un libero professionista può solo fatturare servizi. Io quando faccio foto non posso venderti la cartolina stampa o niente di fisico, posso solo farmi pagare le ore per aver scattato le foto. Idem come grafico non posso "venderti" il materiale stampato se sono libero professionista, posso solo fatturarti il mio servizio di progettazione grafica. C'è margine di interpretazione anche dello stesso lavoro, e quindi soluzioni diverse. Io per evitare la rottura del "flat" ho optato per la libera professione, anche se a volte mi avrebbe fatto comodo fare l'impresa (es. stampo io la roba del cliente e mi costa 10 e gliela rivendo per 20 facendoci la cresta, ecco questo io non posso farlo).

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su