le ruspe del 1888 - Pagina 5

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 117

Discussione: le ruspe del 1888

  1. #81
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio
    aumenta il tuo benessere a discapito degli altri, cosa che in paesi con un minimo di democrazia e civiltà non può di certo durare molto a lungo, in paesi dittatoriali chi aumenta il proprio benessere a scapito degli altri in che modo farà aumentare la morale collettiva?
    >aumentare la morale

    Come funziona esattamente? Premi sul pedale del "giusto" e non tocchi quello dello "sbagliato"?

    Metti la marcia della giustizia?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio



    infatti allora spiega per quale motivo invece di venire qua non vanno negli emirati arabi dove esistono anche le loro usanze e costumi? chiariscimi le idee.
    Volevo farti notare che ti sei contraddetto.

  2. #82
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Vedo che hai le idee molto chiare
    La mia libertà finisce dove comincia la vostra.(cit)
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  3. #83
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Mi stai rispondendo a caso?

  4. #84
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    >aumentare la morale

    Come funziona esattamente? Premi sul pedale del "giusto" e non tocchi quello dello "sbagliato"?

    Metti la marcia della giustizia?

    - - - Updated - - -



    Volevo farti notare che ti sei contraddetto.
    sbaglio o le leggi esistono proprio per rendere il concetto di giustizia uguale per tutti e non solo per alcuni? poi si sa che in pratica non fila sempre tutto a tarallucci & vino ma di sicuro sarà molto meglio come è amministrata in paesi europei civili che in paesi dove invece viene gestita dai militari o religiosi o sbaglio?
    nessuna contraddizione se leggi e imposizioni imposti da una minoranza vanno contro a leggi democratiche imposte universalmente allora o ti adegui per forza di cose oppure ritorni da dove sei venuto. altrimenti se si accettasse le leggi e imposizioni di tutti non ci sarebbe più la democrazia ma l'anarchia.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Mi stai rispondendo a caso?
    ti ho risposto appena sotto!
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  5. #85
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.715

    Re: le ruspe del 1888

    Aumentare la propria ricchezza a discapito degli altri è la base fondante del capitalismo, cioè uno dei principi fondamentali del nostro Occidente

  6. #86
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Quindi tu stai argomentando che il benessere/felicità è maggiore nelle democrazie che nelle dittature?

    Dipende a chi lo chiedi, dalle sue idee, dal potere che ha nella società ecc. Se il benessere di cui sopra dipende SOLO dalla ricchezza allora è vero, le democrazie offrono più benessere di molte dittature(anche se non di tutte). Ma sono democrazie perchè sono ricche, non sono ricche perchè sono democrazie o per valori morali particolari come sostiene lux

    Il cambiamento socio-economico viene prima della democrazia.

  7. #87
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Stefansen Visualizza Messaggio
    Aumentare la propria ricchezza a discapito degli altri è la base fondante del capitalismo, cioè uno dei principi fondamentali del nostro Occidente
    anche rispettare i diritti dell'individuo nella dichiarazione universale dell'uomo è uno dei principi fondamentali del nostro occidente.
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  8. #88
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    E ti sei contraddetto perchè hai detto che i tizi che non scappano da guerre, ecc. vengono qui perchè qui si sta meglio.

    3 righe dopo hai affermato che quelli che non scappano da guerre, ecc. vengono a portare il medioevo. Solo che se un individuo riconosce che si sta meglio e che il medioevo(tm) è peggio non ha motivo di portare il medioevo(tm).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio
    anche rispettare i diritti dell'individuo nella dichiarazione universale dell'uomo è uno dei principi fondamentali del nostro occidente.
    Ti stava facendo notare, credo, che la corruzione non va contro i principi morali dell'Occidente

  9. #89
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Quindi tu stai argomentando che il benessere/felicità è maggiore nelle democrazie che nelle dittature?

    Dipende a chi lo chiedi, dalle sue idee, dal potere che ha nella società ecc. Se il benessere di cui sopra dipende SOLO dalla ricchezza allora è vero, le democrazie offrono più benessere in linea di massima. Ma sono democrazie perchè sono ricche, non sono ricche perchè sono democrazie o per valori morali particolari come sostiene lux

    Il cambiamento socio-economico viene prima della democrazia.
    certamente chi è ricco starà sicuramente molto meglio di uno con un lavoro a reddito basso o di un disoccupato, ma di sicuro anche i disagiati sono maggiormente tutelati in paesi dove vige la democrazia che in paesi dove c'è la dittatura, dubito che in paesi dittatoriali possano esistere molte conquiste sociali e di libertà individuali.
    infatti la Cina che è uno dei paesi più ricchi del mondo è molto democratico.
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  10. #90
    alberace
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    singapore ha annullato le culture di cinesi, malesi e indiani (i tre gruppi che formano il gruppo cittadino).
    ognuno si fa i cazzi propri e nessuno può rompere i coglioni agli altri.
    sarà veramente così?

  11. #91
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio
    certamente chi è ricco starà sicuramente molto meglio di uno con un lavoro a reddito basso o di un disoccupato, ma di sicuro anche i disagiati sono maggiormente tutelati in paesi dove vige la democrazia che in paesi dove c'è la dittatura, dubito che in paesi dittatoriali possano esistere molte conquiste sociali e di libertà individuali.
    infatti la Cina che è uno dei paesi più ricchi del mondo è molto democratico.
    Si ma ci sono altre variabili oltre la ricchezza. O ti fa felice solo quello che puoi comprare?

    La frase in grassetto non contraddice quello che ho scritto

    Non ho detto che appena arriva il cambiamento socio-economico parte la democrazia, ho scritto che il cambiamento socio-economico è una condizione necessaria alla democrazia. Capisci?

  12. #92
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    E ti sei contraddetto perchè hai detto che i tizi che non scappano da guerre, ecc. vengono qui perchè qui si sta meglio.

    3 righe dopo hai affermato che quelli che non scappano da guerre, ecc. vengono a portare il medioevo. Solo che se un individuo riconosce che si sta meglio e che il medioevo(tm) è peggio non ha motivo di portare il medioevo(tm).

    - - - Updated - - -



    Ti stava facendo notare, credo, che la corruzione non va contro i principi morali dell'Occidente
    il fatto sta che quando vengono da noi per stare meglio, non vogliono adeguarsi alle nostre leggi e vogliono stare per conto loro, con i loro stili di vita di dove stavano peggio con però i bonus e benefici avuti dai paesi occidentali. c'è qualche contraddizione cosi?
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  13. #93
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da alberace Visualizza Messaggio
    singapore ha annullato le culture di cinesi, malesi e indiani (i tre gruppi che formano il gruppo cittadino).
    ognuno si fa i cazzi propri e nessuno può rompere i coglioni agli altri.
    sarà veramente così?
    Singapore è l'esempio di dittatura dove si sta bne che cita sempre il prof. di Scienza Politica

    High five

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Skynight Visualizza Messaggio
    il fatto sta che quando vengono da noi per stare meglio, non vogliono adeguarsi alle nostre leggi e vogliono stare per conto loro, con i loro stili di vita di dove stavano peggio con però i bonus e benefici avuti dai paesi occidentali. c'è qualche contraddizione cosi?
    Secondo me contraddice la realtà ma a livello puramente logico fila

  14. #94
    generatore di mondi L'avatar di Vox
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    443

    Re: le ruspe del 1888

    Negri dappertutto, ricchioni al comando, donne prete e uteri in affitto. Sembra un film di fantascienza del 1989

    inviato dal Vahlalla col cellulare del mago Faramir

  15. #95
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Si ma ci sono altre variabili oltre la ricchezza. O ti fa felice solo quello che puoi comprare?

    La frase in grassetto non contraddice quello che ho scritto

    Non ho detto che appena arriva il cambiamento socio-economico parte la democrazia, ho scritto che il cambiamento socio-economico è una condizione necessaria alla democrazia. Capisci?
    capito ma capirai anche te che se il cambiamento socio-economico è gestito da una minoranza di individui che pensa solo ai propri interessi non porterà di certo alla democrazia ma ad una dittatura?
    il benessere individuale deve essere simile per tutti, non solo per pochi.altrimenti i paesi come la libia, l'iraq e la siria e l'egitto sarebbero i più democratici del mondo.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da alberace Visualizza Messaggio
    singapore ha annullato le culture di cinesi, malesi e indiani (i tre gruppi che formano il gruppo cittadino).
    ognuno si fa i cazzi propri e nessuno può rompere i coglioni agli altri.
    sarà veramente così?
    non lo so non vivo laggiù.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Si ma ci sono altre variabili oltre la ricchezza. O ti fa felice solo quello che puoi comprare?
    mah la felicità è soggettiva a differenza del benessere che dovrebbe essere uguale per tutti.
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  16. #96
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Il cambiamento socio-economico non lo guida necessariamente l'elite dominante. Se fosse stato così la democrazia moderna forse non esisterebbe.

    Il benessere è uguale per tutti? Ogni cittadino ha lo stesso livello di benessere?

    Neanche nell'URSS si sono mai viste cose simili

  17. #97
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Il cambiamento socio-economico non lo guida necessariamente l'elite dominante. Se fosse stato così la democrazia moderna forse non esisterebbe.

    Il benessere è uguale per tutti? Ogni cittadino ha lo stesso livello di benessere?

    Neanche nell'URSS si sono mai viste cose simili
    se il livello di benessere fosse uguale per tutti non sarebbe illogico ma utopistico. ma immagino che lux volesse intendere che nonostante nei paesi occidentali esistano differenze sociali ed economiche i diritti dei cittadini sono nonostante tutto tutelati. a differenza di paesi dove invece non esiste nessuna differenza sociale e i poveri rimangono e rimarranno sempre poveri e i pochi ricchi
    comandano e gestiscono tutto loro. si potrebbe dire che in fondo anche nelle società occidentali siamo schiavi in democrazia apparenti dove esiste sempre quello ricco e potente che si prende il meglio a discapito di quello che si fa il culo per tutta la vita. però se l'alternativa è in posti dove invece oltre a esserci grande disparità fra ricchi e poveri non esistono nemmeno i diritti individuali minimi garantiti
    perchè chi osa ribellarsi finisce male, beh fra i due mali sceglierebbe chiunque quello minore.
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  18. #98
    Ginzo
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    Gli edit selvaggi per nascondere gli errori sono

    Da tutta sta roba non si capisce perchè io avrei torto e lux ragione. Ce la fai ad arrivare ad una conclusione comprensibile? Ora il benessere è oggettivo, magari? Dopo che abbiamo appena finito di dire che è diverso per ogni cittadino?

    Senza contare il benessere che non deriva solo dalla ricchezza.

  19. #99
    Senior Member L'avatar di Skynight
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.922

    Re: le ruspe del 1888

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Gli edit selvaggi per nascondere gli errori sono

    Da tutta sta roba non si capisce perchè io avrei torto e lux ragione. Ce la fai ad arrivare ad una conclusione comprensibile? Ora il benessere è oggettivo, magari? Dopo che abbiamo appena finito di dire che è diverso per ogni cittadino?

    Senza contare il benessere che non deriva solo dalla ricchezza.
    di sicuro se sei un morto di fame non fai i salti dalla gioia, ma non eri te che avevi scritto che la moralità e il benessere erano concetti astratti? e non concreti? oppure ho interpretato male io quello che hai scritto? sorry per gli errori grammaticali ma non avevo voti alti in italiano alle superiori spero almeno che si capisca lo stesso quello che scrivo.
    allora che siano oggettivi o soggettivi oppure oggettivi in generale e in parte soggettivi per alcuni, sono concetti astratti oppure no? possono essere di reale importanza nella vita di tutti
    oppure sono solo stronzate? con le tue affermazioni mi pare che volevi asserire che erano stronzate astratte mentre invece lux sicuramente meglio di come mi spiego io voleva chiarirti il concetto che nonostante siano concetti astratti perchè il benessere, la felicità, la libertà la democrazia non le tocchi, non le vedi e non le senti hanno invece importanza reale nella nostra vita.
    oggi la cosa di gran lunga più sensata da fare è rassegnarci al fatto che il mondo fisico è non realistico,non deterministico e non locale.

  20. #100
    Mr.Cilindro
    Guest

    Re: le ruspe del 1888

    che cazzo è la trasmissione mattitutine di La7 con gl opinionisti?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su