Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi. - Pagina 3

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 120

Discussione: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

  1. #41
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Ma va. Se ci fai caso dopo ogni attacco il tizio si rimette regolarmente distanza per far si che il boss tiri sempre l'attacco del jump+hit a distanza.
    Non tira un solo colpo standogli vicino nella seconda fase (quella in cui se lo fai parte a tirare combo infinite).
    E questo è colpa sua perchè...?
    No, cioè, il gioco te lo permette. In che modo è colpa sua?
    Lo spacing è importante. Io pure mi allontanavo regolarmente per riprendere fiato. Se l'IA del gioco non riesce a starmi appresso non è colpa mia o sua. Anzi, From è perfettamente capace di fare IA aggressive e l'hanno già dimostrato con Havel o i boss di Bloodborne, l'orfano di Kos su tutti. Scelgono di non farlo di proposito evidentemente. Banalissimo game balance.

  2. #42
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.



    Sta abusando dell'ai del boss. Non lo sta combattendo "normale", lo obbliga a ripetere sempre lo stesso unico attacco facile impedendo la marea di altri attacchi difficili, facendosi l'intero scontro in questo modo. Cosi è facile, e grazie al cazzo. Non c'entra niente lo spacing per riprendere fiato.

    Io lo sto facendo "normale", essendo un pg melee vado in melee dodgiando e colpendo. Non faccio parry-chicken out-parry-chicken out. Cosi è difficile, almeno con il SL e stat del mio pg. Ogni tanto mi distanzio per curarmi e poi torno sotto, QUESTO è spacing.

    Qualsiasi boss diventa facile se usi tattiche cheesy esploitando i limiti del gioco, però non vuol dire niente. Anche in Ghost'n Goblins c'è il bug per cui i diavoli spariscono se li attivi e poi scappi fuori dalla mappa, questo non rende i diavoli dei mob facili da stendere.

    Edit:
    Toh, ecco un esempio di video piu "onesto" sul fight: https://www.youtube.com/watch?v=2HoniOoYNs4
    Nota come quando gli vengon gli occhi rossi il tipo a distanza melee viene tartassato di colpi, con pochissimo spazio tra una combo e l'altra per infilare danni. Nessuna "lunga pausa" tra un attacco e gli altri.
    Ultima modifica di Malaky; 30-04-16 alle 16:52

  3. #43
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio


    Sta abusando dell'ai del boss. Non lo sta combattendo "normale", lo obbliga a ripetere sempre lo stesso unico attacco facile impedendo la marea di altri attacchi difficili, facendosi l'intero scontro in questo modo. Cosi è facile, e grazie al cazzo. Non c'entra niente lo spacing per riprendere fiato.

    Io lo sto facendo "normale", essendo un pg melee vado in melee dodgiando e colpendo. Non faccio parry-chicken out-parry-chicken out. Cosi è difficile, almeno con il SL e stat del mio pg. Ogni tanto mi distanzio per curarmi e poi torno sotto, QUESTO è spacing.

    Qualsiasi boss diventa facile se usi tattiche cheesy esploitando i limiti del gioco, però non vuol dire niente. Anche in Ghost'n Goblins c'è il bug per cui i diavoli spariscono se li attivi e poi scappi fuori dalla mappa, questo non rende i diavoli dei mob facili da stendere.
    Sta abusando dell'IA del boss... eccetto che ci sono altri boss, come

    l'armatura

    che hanno a disposizione più attacchi a distanza. Questo no, ergo lui lo sfrutta. Non è abusare dell'IA, è abusare delle sue debolezze.
    Io l'ho affrotnato in melee perchè non so parryare e non ho avuto problemi lo stesso. Lo spacing c'entra, perchè come hai detto tu stesso la stamina serve, ergo conviene allontanarsi ogni tanto anzichè stargli azzeccato. Questo non è un bug, è un'IA e il gioco ti permette di batterlo così legit. Non è un trucco, è una strategia perfettamente funzionale ingame. Quindi chi fa la stessa strategia ma al posto delle parry spara le magie è pure lui cheesy, nonostante il fatto che il gioco abbia un largo set di magie da distanza a disposizione, rivelando quindi che la scelta è intenzionale?
    Cioè, sul serio, qui pare che chi non lo gioca come te = qualcuno che abusa il sistema. In Demon's c'è un boss che puoi battere avvelenandolo senza attivare il combattimento. Quello è abusare del sistema. Questo no, a meno che non vogliamo dire che i maghi sono cheesy, che i parriers sono cheesy, che gli arcieri sono cheesy etc. etc.
    E, ribadisco, io l'ho battuto subito standogli azzeccato, con una semplicissima alabarda +5. Ora mi vuoi dire che anche l'alabarda è cheesy perchè posso colpire da più lontano?

    E comunque il video che hai mostrato evidenzia ancora di più quanto sono telegrafati i suoi attacchi, su.

  4. #44
    Senior Member L'avatar di Kargan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    582

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Diablo? Lol.

    Post di bassa lega, ma in risposta ad un post di altrettanta qualità.
    Rispetto chi li gioca perché i gusti son gusti e spesso spegnere il cervello
    va anche bene, ma discorsi da fan boy sfrenati lasciamoli in naftalina, o si devia il post, che in finale trovo interessante.
    Ripetizioni inutili, ma tant'è...
    Dark Heresy Advanced potere scaricarlo qui
    http://www.wfrp.it/warhammer-40k-gdr...dr/dh-advanced

  5. #45
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Dyni Crippler Visualizza Messaggio
    Sta abusando dell'IA del boss... eccetto che ci sono altri boss, come

    l'armatura

    che hanno a disposizione più attacchi a distanza. Questo no, ergo lui lo sfrutta. Non è abusare dell'IA, è abusare delle sue debolezze.
    Io l'ho affrotnato in melee perchè non so parryare e non ho avuto problemi lo stesso. Lo spacing c'entra, perchè come hai detto tu stesso la stamina serve, ergo conviene allontanarsi ogni tanto anzichè stargli azzeccato. Questo non è un bug, è un'IA e il gioco ti permette di batterlo così legit. Non è un trucco, è una strategia perfettamente funzionale ingame. Quindi chi fa la stessa strategia ma al posto delle parry spara le magie è pure lui cheesy, nonostante il fatto che il gioco abbia un largo set di magie da distanza a disposizione, rivelando quindi che la scelta è intenzionale?
    Cioè, sul serio, qui pare che chi non lo gioca come te = qualcuno che abusa il sistema. In Demon's c'è un boss che puoi battere avvelenandolo senza attivare il combattimento. Quello è abusare del sistema. Questo no, a meno che non vogliamo dire che i maghi sono cheesy, che i parriers sono cheesy, che gli arcieri sono cheesy etc. etc.
    E, ribadisco, io l'ho battuto subito standogli azzeccato, con una semplicissima alabarda +5. Ora mi vuoi dire che anche l'alabarda è cheesy perchè posso colpire da più lontano?

    E comunque il video che hai mostrato evidenzia ancora di più quanto sono telegrafati i suoi attacchi, su.
    Vabbe ho l'impressione che non la capirai mai, per cui chiudo.
    Le magie sono le magie, tenersi a distanza e castare è perfettamente normale. Farsi un boss parando 10 volte senza che questi faccia nessuno delle mosse previste dal gioco no. E' farlo cheesy, e non è quello il vero scontro.

    Liberissimo, ma poi non venire a dire che è facile.

  6. #46
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Vabbe ho l'impressione che non la capirai mai, per cui chiudo.
    Ovviamente sono io che non capirò mai. Ok.
    Comunque, giusto per dire, il tizio del video che hai postato ha detto di averlo battuto al primo tentativo.

    HarryNinetyFour1 mese fa
    +Helen Chua This was my first attempt, hence why loads of his attacks in phase 2 hit me

    Just saying.

  7. #47
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Buon per lui, sarà bravo e avrà il pg figo. Che vuoi, un biscotto?
    Il punto è che la storia delle lunge pause che hai detto non è mica vera.

  8. #48
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Buon per lui, sarà bravo e avrà il pg figo. Che vuoi, un biscotto?
    Ma non è neanche particolarmente bravo! Carica alla cieca senza studiarlo prima e infatti viene colpito un sacco di volte free. Poteva farlo molto più pulito baitando gli attacchi e studiandoli anzichè cercare di schivarli "a istinto".
    E intanto ce l'ha fatta comunque in un tentativo, schivando comunque buona parte degli attacchi, alcuni persino unintentionally (verso la fine un attacco semplicemente gli va sopra alla testa) e allontanandosi semplicemente rotolando come un pazzo all'indietro quando doveva curarsi. Se quel video doveva convincermi che il boss è difficile ha avuto l'effetto completamente opposto.
    E sì, ci sono delle pause. Alla fine di ogni combo il nemico resta fermo per 1-2 secondi, permettendoti di contrattaccarlo. A quel punto ti allontani e, nel tempo in cui lui si gira verso di te e prepara il suo prossimo attacco, hai già ricaricato tutta la stamina. Hard.

  9. #49
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Quel video doveva convincerti che stando in range melee la storia delle lunghe pause è una boiata.
    E anche che il video del tizio multi-parry non è un vero video della boss fight.
    E vedo che non ha funzionato.

  10. #50
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Quel video doveva convincerti che stando in range melee la storia delle lunge pause è una boiata. E vedo che non ha funzionato.
    Beh, certo che no, perchè *io* avevo sempre la stamina piena combattendolo con questo stile. Come dovresti convincermi contro qualcosa che ho provato sulla mia pelle?

  11. #51
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    ....Lo capisci vero che sto parlando delle mosse del boss, non del tuo pg? La tua stamina non c'entra niente, GUARDA IL VIDEO, il boss NON STA MAI FERMO e le pause tra un attacco combo melee e l'altra è di pochi secondi. Questo è quello che sto dicendo, questo è il motivo per cui l'ho postato.

    Capisci di cosa stiamo parlando?

  12. #52
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    ....Lo capisci vero che sto parlando delle mosse del boss, non del tuo pg? La tua stamina non c'entra un cazzo, GUARDA IL VIDEO, il boss NON STA MAI FERMO e le pause tra un attacco combo melee e l'altra è di pochi secondi. Questo è quello che sto dicendo, questo è il motivo per cui l'ho postato.

    Capisci di cosa stiamo parlando?
    Sì, lo vedo.
    È irrilevante.
    La maggior parte degli attacchi manca completamente il giocatore perchè, appunto, sa come gestire un minimo lo spacing. Anzi, è *conveniente* che il boss tiri mazzate a caso in questa situazione, perchè puoi curarti e rigenerare stamina free mentre lui continua la sua combo a vuoto.
    Sono perfettamente disposto ad ammettere che, in questo boss, non ci sono le pause lunghe. Ci sono comunque quelle tra una fine combo e l'altra, che sono quelle che servono al giocatore per contrattaccare e riprendere fiato, che sono quelle a cui mi riferivo tanto per cominciare. Per esempio a 2:32, a fine combo, ci impiega due secondi interi a tornare in posizione neutrale, a cui se ne aggiunge un altro se gli stai dietro per girarsi e rimettersi in posizione. Ma tralasciando questo... sì, il boss ha combo più o meno continue. Il video ha chiaramente dimostrato che questa è una debolezza del boss, visto che ha avuto infinite chance di riprendere il fiato e curarsi anzichè essere sotto pressure costante.
    Ti sei fissato su questo punto come se dimostrasse chissà quale verità nascosta, ma io vedo solo che rende il boss più facile.

  13. #53
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Dyni Crippler Visualizza Messaggio
    Sì, lo vedo.
    Bene, quindi
    Citazione Originariamente Scritto da Dyni Crippler Visualizza Messaggio
    Ma i boss hanno quasi sempre lunghe pause tra una serie di attacchi e l'altra che ti permette di recuperare la stamina persa. È Bloodborne quello con i boss relentless, non i Souls. L'unico boss che ricordo che non ti lascia effettivamente il tempo di respirare è, appunto, Manus.
    è una mezza balla. Come si evince dal video lunghe pause qui non ce ne sono, come sto ripetendo da un pezzo.

    Amen, questo mi interessava, per questo ho postato il video.

  14. #54
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Bene, quindi


    è una mezza balla. Come si evince dal video lunghe pause non ce ne sono.

    Amen, questo mi interessava, per questo ho postato il video. Se poi vuoi postarne uno tuo, mi interesserebbe vedere come fai a tankarti 3colpi + calcio rimanendo full stamina.
    Ti ho appena indicato come c'è una pausa di 2 (potenzialmente 3) secondi a un punto preciso del video, che ti permette di recuperare tutta la stamina, per poi indicare come le combo a vuoto del boss siano di maggiore aiuto per questo (cosa che Manus *non* fa visto che tracka il giocatore) ma vabè, sì, indubbiamente di pause *lunghe* non ce ne sono.
    Purtroppo non ho il video in questione perchè la mia run attuale è finita dopo aver battuto il

    Nameless King

    , e dovrei rigiocarmi tutto il gioco solo per provare un punto. Ti posso portare tre testimoni che mi hanno visto tankare Manus come Havel, conta?

  15. #55
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    No

    Come ho gia scritto prima pure io mi toglievo di torno, curandomi per poi farmi sotto, è normale. Ma non veniamo a dire che quel boss ha lunghe pause, se uno è melee e gli deve star sotto per far danni trovare la finestra per colpire in mezzo a quelle combo infinite non è cosi facile. Posso capire come a te sia risultata facile con l'alabarda, un po' meno forse per me con la spada (quel cavolo di calcio ha un range ridicolo).

    Per tornare a monte la storiella del "basta guardare e si fa" non regge. Bisogna guardare, imparare e poi comunque dodgiare/colpire ai momenti giusti. E il processo non è cosi automatico e facile come taluni vorrebbero far sembrare.

  16. #56
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    No

    Come ho gia scritto prima pure io mi toglievo di torno, curandomi per poi farmi sotto, è normale. Ma non veniamo a dire che quel boss ha lunghe pause, se uno è melee e gli deve star sotto per far danni trovare la finestra per colpire in mezzo a quelle combo infinite non è cosi facile. Posso capire come a te sia risultata facile con l'alabarda, un po' meno forse per me con la spada (quel cavolo di calcio ha un range ridicolo).
    Ma il punto è che le combo non sono infinite. Segue la stessa formula di Bloodborne con un massimo di 5 hits per combo, quindi al quinto hit sai per certo di poter contrattaccare e poi uscire. Se *non* alzi lo scudo tra un hit e l'altro hai tranquillamente abbastanza stamina per schivare tutti i colpi, colpire e uscire. Da lì recuperi mentre lui si gira, carica o tira il calcio a vuoto e ripeti. Poi i suoi attacchi sono discretamente low-damaging. Cioè, io ero di livello basso e non riusciva a stendermi con due colpi (a differenza del boss precedente), posso solo immaginare a livello giusto... anzi, non devo immaginare, il video che hai postato mostra ampio margine di errore se affrontato al livello giusto. Il suo attacco più potente non toglie neanche metà vita.
    Poi eh, il punto originale era che il boss è facile. Tu dici di no, posti un video di un tizio che lo batte first try senza sapere cosa sta facendo. Onestamente non mi pare difficile a meno che non ti fai colpire da ogni singola mossa che fa.

  17. #57
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Veramente io ho detto che non tutti i boss han attacchi telefonati che poi comportano lunghe pause, portando il tizio ad esempio. La facilità di DS (che io ritengo largamente sopravvalutata da quelli che voglion sentirsi fighi o essendo reduci da 3 giochi neanche si rendon conto di quanto son gia bravi e abituati) è un altro discorso. Che il boss sia difficile o facile non ne ho mai parlato.

  18. #58
    L'omino che cade L'avatar di Dyni Crippler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    371
    Gamer IDs

    Gamertag: Dyni Crippler PSN ID: DynamiteCrippler Steam ID: Dyni_Crippler

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Veramente io ho detto che non tutti i boss han attacchi telefonati che poi comportano lunghe pause, portando il tizio ad esempio. La facilità di DS (che io ritengo largamente sopravvalutata da quelli che voglion sentirsi fighi o essendo reduci da 3 giochi neanche si rendon conto di quanto son gia bravi e abituati) è un altro discorso. Che il boss sia difficile o facile non ne ho mai parlato.
    Posso tranquillamente ammettere che questo boss ha alcuni attacchi non telefonati. Again, basta un po' di studio. Il primo attacco è sempre estremamente telegrafato, quello successivo a volte no e il calcio è probabile che ti freghi la prima volta. Baitando le combo è facile notare la cosa per poi entrare e fregarlo facilmente. È per questo che la gente di che i Souls sono facili: basta osservare, contrattaccare è facile. Il tizio nel video non l'ha studiato, l'ha caricato e ha imparato on the fly, sprecando quasi tutte le sue fiaschette, ma ce l'ha fatta comunque in un tentativo. Se si prendeva il suo tempo, studiando le mosse, ce la faceva con almeno metà delle fiaschette. Almeno.
    Detto questo vorrei far notare che io *non* sono una persona paziente, perdendo spesso a boss stupidamente facili (tipo quello prima di questo) perchè ho fretta di ucciderli, quindi quando persino io riesco a farcela in un tentativo... permettimi di dire che sì, Dark Souls è facile.

  19. #59
    Senior Member L'avatar di Spidersuit90
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verderio
    Messaggi
    4.438
    Gamer IDs

    Gamertag: Spidersuit90 PSN ID: spidersuit Steam ID: Spidersuit90

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Cioè, da un thread in cui si discuteva di difficoltà sì difficoltà no siamo passati ad una discussione su come affrontare tutto DS3?
    Comunque come hanno scritto gli altri: se in un DS tu non hai trovato o capito la trama significa semplicemente che hai giocato il gioco nel modo sbagliato, ovvero come un TW3 che la trama te la sbatte in faccia a colpi di cutscene o dialoghi con npc. DS non è mai stato così e grazie a dio non lo diventerà mai spero.
    La difficoltà eccessiva in realtà non lo è, nel senso che come detto il gioco non è difficile, richiede solo che tu faccia esperienza, e la migliore esperienza arriva morendo. Crepando hai modo di vedere il pattern del nemico, i suoi punti di forza e debolezza. Raramente al primo incontro vinci contro un Boss. Questo perchè hai un bagaglio conoscitivo del nemico carente. Alla seconda run magari riesci a superare il punto in cui eri morto prima, per rimorire ad un altro più avanti perchè magari il pattern cambia e tu non lo sapevi. Se muori più volte nello stesso punto solitamente ci si ritira, si prendono oggetti utili e si livella un po' e si ritenta.
    E la goduria del battere un nemico a difficoltà "alta" non te la danno i giochi giocati a "facile". Uno dovrebbe giocare i giochi a facile o normale per godere appieno della storia o del lato esplorativo. Se vai di modalità "alta" è per degli scontri impegnativi che non si riducano ad un attacco e bon. Io TW3 l'ho giocato il 99% del tempo a difficile, ma perchè nella prima run e nei primi salvataggi ( persi per un cambio utenza su windzoz) avevo fatto il 30% del gioco a medio, e rifarlo da capo alla stessa difficoltà mi scocciava. Quindi si, la difficoltà è un valore aggiunto, perchè ti incita ad affrontare i combattimenti in modo differente rispetto al facile. Provare per credere.

  20. #60
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    1.072

    Re: Sopravvalutazione della difficoltà nei videogiochi.

    Citazione Originariamente Scritto da Dyni Crippler Visualizza Messaggio
    Posso tranquillamente ammettere che questo boss ha alcuni attacchi non telefonati. Again, basta un po' di studio. Il primo attacco è sempre estremamente telegrafato, quello successivo a volte no e il calcio è probabile che ti freghi la prima volta. Baitando le combo è facile notare la cosa per poi entrare e fregarlo facilmente. È per questo che la gente di che i Souls sono facili: basta osservare, contrattaccare è facile. Il tizio nel video non l'ha studiato, l'ha caricato e ha imparato on the fly, sprecando quasi tutte le sue fiaschette, ma ce l'ha fatta comunque in un tentativo. Se si prendeva il suo tempo, studiando le mosse, ce la faceva con almeno metà delle fiaschette. Almeno.
    Detto questo vorrei far notare che io *non* sono una persona paziente, perdendo spesso a boss stupidamente facili (tipo quello prima di questo) perchè ho fretta di ucciderli, quindi quando persino io riesco a farcela in un tentativo... permettimi di dire che sì, Dark Souls è facile.




Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su