Domotica: Sì, No, Forse - Pagina 2

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 66

Discussione: Domotica: Sì, No, Forse

  1. #21
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Luna City
    Messaggi
    9.386
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Mdk Visualizza Messaggio
    Pochissimi vantaggi è meglio di nessun vantaggio, a meno che non ci siano anche dei contro
    Per dire, una lampadina smart non ha nessun contro ed ha il pregio di poterne programmare l'accensione mentre si è fuori per depistare i ladri, quindi perchè non comprarla?
    Google Home mini costa 20-30€ con le offerte, e ti permette di richiedere musica a voce fungendo da radio, al costo effettivo di una radio, con in più mille altri pro che puoi usare o meno, quindi qual'è il motivo di non averlo?

    Posso capire il discorso smartwatch o braccialetti, che richiedono di essere ricaricati più spesso dei normali orologi ed è un contro non da poco, ma per la domotica qual'è il deterrente?
    Il costo.
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione è qui

  2. #22
    Senior Member L'avatar di Morning Glory
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.187

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Mdk Visualizza Messaggio
    Pochissimi vantaggi è meglio di nessun vantaggio, a meno che non ci siano anche dei contro
    Per dire, una lampadina smart non ha nessun contro ed ha il pregio di poterne programmare l'accensione mentre si è fuori per depistare i ladri, quindi perchè non comprarla??
    Perché se non puoi controllarla spendi il doppio per una cosa di cui non te ne faresti nulla più di una normale a led


    Citazione Originariamente Scritto da Mdk Visualizza Messaggio
    Google Home mini costa 20-30€ con le offerte, e ti permette di richiedere musica a voce fungendo da radio, al costo effettivo di una radio, con in più mille altri pro che puoi usare o meno, quindi qual'è il motivo di non averlo?
    La Google home mini ha casse da 5W.

    Spendo la stessa cifra per un paio di casse da 50 W con subwoofer separato, le collego allo smartphone che mi fa da recettore vocale ed ho un sistema notevolmente migliore.
    Se l'utilizzo è quello da te descritto il motivo di non averlo è che allo stesso prezzo puoi sentire la musica molto meglio.
    Ultima modifica di Morning Glory; 21-12-18 alle 10:53

  3. #23
    Predicatore Google L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.863

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Morning Glory Visualizza Messaggio
    Perché se non puoi controllarla spendi il doppio per una cosa di cui non te ne faresti nulla più di una normale a led


    La Google home mini ha casse da 5W.

    Spendo la stessa cifra per un paio di casse da 50 W con subwoofer separato, le collego allo smartphone che mi fa da recettore vocale ed ho un sistema notevolmente migliore.
    Se l'utilizzo è quello da te descritto il motivo di non averlo è che allo stesso prezzo puoi sentire la musica molto meglio.
    Una lampadina led smart costa 10€, non mi pare un costo proibitivo
    Ok per la qualità delle casse del mini, ma non fa solo quello, qualunque uso ne fai che raggiunga il valore di 30€ porta ad avere vantaggi (tutte le altre feature)
    E comunque attaccare il telefono alle casse ogni volta per me sarebbe scomodo, oltre a tenere il telefono "impegnato" mentre con Home mi resta libero per altro, solo per questa comodità io sarei disposto a pagare 10€, ad esempio, quindi mi restano altri 20€ da giustificare ed ecco che Home è vantaggioso
    Timer da cucina vocale? Comodamente altri 5€ giustificati
    Musica a comando vocale? Anche qui 5€ è un prezzo onesto (considerando che è a vita, oltretutto)
    Routine quando mi sveglio e che possono gestire quel poco di domotica che ho in casa? Qui non saprei dare valore, va incrementando a mano a mano che aumento i dispositivi smart
    Segnare eventi e promemoria vocali? Non lo faccio spesso, quindi mi sento di dargli giusto un paio di euro

    E così via
    Per ognuno è diversa la situazione ovviamente, a 100€ non l'avrei mai comprato, ma per 30€ è veramente facile giustificarlo

  4. #24
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    10.664
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Pure io lo vedo come un discorso costi/benifici, poi sicuramente conta sempre se uno è "enthusiast" o meno.

    Tipo il discorso delle lampadine smart da usare come "antifurto" se risparmio sul farmi un vero impianto allora ci sta per me. Ovviamente dipende dai casi, un piccolo appartamento al terzo piano è un conto, 300mq di villa con 2000mq di giardino è un altro.

    Avendo una casa piccola o in generale passando la maggior parte del tempo nella stessa stanza con il pc, mi vieni più comodo fare tanti delle cosa citate sopra con il pc.

    Dipende tantissimo dai casi.
    Referral:
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Topic Co-op di TGM:
    http://www.thegamesmachine.it/forum/...op-di-tgm.html
    Per passare dalle parole ai fatti! Abbiamo anche un server discord
    Disponibile per insegnare/giocare in co-op a questi titoli

  5. #25
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Luna City
    Messaggi
    9.386
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Le lampadine smart (come tutto il resto) costano anche 3 volte le cose non smart.
    Poi dipende dalla disponibilità e voglia di spendere nonchè dall'utilità delle funzionalità "smart".
    Su google home è pacifico non faccia nulla che non si possa fare anche col telefono, può diventare comodo se se ne tiene uno per stanza in modo da poterlo far diventare ubiquo ma il costo sale.
    Ok prenderlo a sconto ma non si può parlarne come se fosse il suo costo normale.
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione è qui

  6. #26
    Il Nonno (NetmanXP) L'avatar di ManuSP
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    958
    Gamer IDs

    Gamertag: ManuSP PSN ID: ManuSP Steam ID: ManuSP

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    ho comprato Google Mini circa due mesi fa in offerta da Unieuro, ma devo ancora sfruttarne il potenziale.

    per adesso lo uso per avere info, o fare da timer per la cottura della pasta . Più che altro è abituarsi all'idea di usarlo al posto del telefono, in effetti ti sgrava da dover tenere le mani occupate, perché puoi semplicemente dettare la lista della spesa.

    a gennaio ho intenzione di espandere le sue funzionalità con l'acquisto di dispositivi Smart, partirò dalle lampadine più economiche che però leggo non fanno molta luce e sono perlopiù adatte alle lampade da comodino.

    Sarebbe bello un termostato, ma se si ha il riscaldamento a pavimento centralizzato, come si fa?

  7. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Burinia
    Messaggi
    934
    Gamer IDs

    Gamertag: Kjoene PSN ID: Kjoene Steam ID: Kjoene

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Già il fatto di poter dire "alexa, modalità penthouse" e far abbassare le luci su un rosso tenue, mentre dall' echo parte musica sensuale tra le risate della propria compagna vale qualsiasi costo

    Tra qualche giorno lo proverò anche come supporto "ambient" per masterizzare una sessione di D&D

    Ho anche in programma di comprare un termostato smart ma devo prima capire quale va bene per la mia caldaia

  8. #28
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.585

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Domanda, ma le valvole termostatiche intelligenti "smart" come funzionano? nel senso intanto...come si alimentano? banalmente si deve portare un'alimentazione ad ogni termosifone?
    Io ho appena rifatto il riscaldamento di casa, e ora ogni termosifone ha la sua gestione "indipendente" con valvola termostatica...solo che essendo base non puoi programmare temperature per fasce orarie ecc...imposti una scala da 1 a 5 (3 è circa 20°) e altro non si può fare...

    Inoltre il termostato è "stupido", imposti ovviamente la temperatura "massima" ma però fa riferimento alla stanza dove sta e non ha nessun tipo di comunicazione con le altre stanze..se la stanza dove è il termostato raggiunge i 20° non scalda più niente (se imposto come max 20°), se invece imposto 25° e le stanze arrivano a 20° e le termostatiche chiudono la caldaia continua a pompare acqua calda anche se non serve rischiando di danneggiare la pompa...
    Insomma la gestione base delle valvole termostatiche è molto stupida e nel 2018 uno si aspetterebbe che se monti un impianto nuovo ti mettessero su qualcosa di un po' più evoluto

    Poi stupido io che non mi sono informato meglio quando era il momento (ok che visto i costi delle valvole smart e dei termostati non so se avrei avuto "budget" per comprare anche 10 valvole smart e relativo termostato... ) ma credo sia una cosa da fare perchè il sistema abbia veramente senso...
    Ultima modifica di Enriko!!; 24-12-18 alle 12:26

  9. #29
    Senior Member L'avatar di fryderyk69
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Forlì
    Messaggi
    185

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Domanda, ma le valvole termostatiche intelligenti "smart" come funzionano? nel senso intanto...come si alimentano? banalmente si deve portare un'alimentazione ad ogni termosifone?
    Io ho appena rifatto il riscaldamento di casa, e ora ogni termosifone ha la sua gestione "indipendente" con valvola termostatica...solo che essendo base non puoi programmare temperature per fasce orarie ecc...imposti una scala da 1 a 5 (3 è circa 20°) e altro non si può fare...

    Inoltre il termostato è "stupido", imposti ovviamente la temperatura "massima" ma però fa riferimento alla stanza dove sta e non ha nessun tipo di comunicazione con le altre stanze..se la stanza dove è il termostato raggiunge i 20° non scalda più niente (se imposto come max 20°), se invece imposto 25° e le stanze arrivano a 20° e le termostatiche chiudono la caldaia continua a pompare acqua calda anche se non serve rischiando di danneggiare la pompa...
    Insomma la gestione base delle valvole termostatiche è molto stupida e nel 2018 uno si aspetterebbe che se monti un impianto nuovo ti mettessero su qualcosa di un po' più evoluto

    Poi stupido io che non mi sono informato meglio quando era il momento (ok che visto i costi delle valvole smart e dei termostati non so se avrei avuto "budget" per comprare anche 10 valvole smart e relativo termostato... ) ma credo sia una cosa da fare perchè il sistema abbia veramente senso...
    Provo a risponderti io:

    1)le valvole termostatiche smart hanno le pile, per cui ogni tot tocca cambiarle, nessuna alimentazione ausiliaria per il momento.

    2)se collegate a un termostato generale smart, o comunque a un relè smart, fanno sì che facciano partire la pompa di circolazione della caldaia (quella che fa girare l'acqua calda nei tubi del riscaldamento) quando almeno una valvola sta chiamando caldo. Ovviamente quando tutte sono in temperatura la pompa si ferma

    3) secondo me, considerato il singolo costo di acquisto di una valvola smart (da aggiungere l'installazione se non fai da te) è fatica ripagarsi l'investimento rispetto a una termoststica normale in termini di risparmio energetico. Anche perché entrano in ballo un sacco di altri fattori (tutto ciò che va a influire sulla classe energetica dell'edificio). Su edifici vecchi, non so se sia il tuo caso, sarebbe meglio intervenire su altri fattori (infissi, cappotto esterno ecc...) Questo solo per dire che su edifici che "disperdono" tanto non so quanto incidano le termostatiche

    4)con la valvola smart, teoricamente incrementi il comfort, dovresti riuscire bene o male a ottenere la temperatura desiderata in ogni ambiente, cosa che magari che con valvole normali fai più fatica in quanto vincolato alla temperatura dell'ambiente principale (quello dove si mette il termostato)

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Domanda, ma le valvole termostatiche intelligenti "smart" come funzionano? nel senso intanto...come si alimentano? banalmente si deve portare un'alimentazione ad ogni termosifone?
    Io ho appena rifatto il riscaldamento di casa, e ora ogni termosifone ha la sua gestione "indipendente" con valvola termostatica...solo che essendo base non puoi programmare temperature per fasce orarie ecc...imposti una scala da 1 a 5 (3 è circa 20°) e altro non si può fare...

    Inoltre il termostato è "stupido", imposti ovviamente la temperatura "massima" ma però fa riferimento alla stanza dove sta e non ha nessun tipo di comunicazione con le altre stanze..se la stanza dove è il termostato raggiunge i 20° non scalda più niente (se imposto come max 20°), se invece imposto 25° e le stanze arrivano a 20° e le termostatiche chiudono la caldaia continua a pompare acqua calda anche se non serve rischiando di danneggiare la pompa...
    Insomma la gestione base delle valvole termostatiche è molto stupida e nel 2018 uno si aspetterebbe che se monti un impianto nuovo ti mettessero su qualcosa di un po' più evoluto

    Poi stupido io che non mi sono informato meglio quando era il momento (ok che visto i costi delle valvole smart e dei termostati non so se avrei avuto "budget" per comprare anche 10 valvole smart e relativo termostato... ) ma credo sia una cosa da fare perchè il sistema abbia veramente senso...


    Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk

  10. #30
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.585

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Sì diciamo che fanno quello che mi aspettavo...
    Ma che autonomia hanno le batterie, avendo connessione wireless (immagino wifi) penso consumi un po'...

    La mia comunque è una casa vecchiotta, prima delle valvole smart ci sarebbero molte altre cose da fare per il risparmio energetico (pur non essendo comunque così male come isolamento, è comunque sprovvista di cappotto e altri accorgimenti)...



    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk

  11. #31
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Luna City
    Messaggi
    9.386
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Una vicina diceva all'ultima riunione che le cambia una volta l'anno.
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione è qui

  12. #32
    Senior Member L'avatar di fryderyk69
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Forlì
    Messaggi
    185

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Un anno è un tempo plausibile.
    Comunque ripeto che secondo me, su impianti esistenti e poco prestanti livello energetico, contano più per migliorare il comfort più che risparmiare. Anzi a dire il vero ho come l'impressione che il consumo per forza di cose aumenti. Se penso a casa mia, cin termostato unico, per forza di cose mi trovo con ambienti più caldi e altri meno. Se volessi mantenere tutti gli ambienti a 20 gradi ipotetici credo che consumerei più di ora.

    Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk

  13. #33
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    10.664
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Il problema è quando arrivi in situazioni del genere



    Che devi aspettare per avere l'acqua fresca o il ghiaccio perché windows sta facendo gli updates!

    Ecco i dispositivi che non devono per forza essere collegati a internet li terrei solo in rete locale con update manuali.
    Per la storia dei termostati visto che vedo che è molto discussa:
    per me ha un senso se la casa è stata fatta male, se ho due o più piani e un unico termostato, senza divisioni in zone per il riscaldamento ok, si va a tamponare ad un grosso problema di progettazione.

    Io vedo qualche impiego utile solo su una casa progettata per la domotica con un bel panello di controllo da pc per vedere e gestire un po' tutto. Io la userei solo per gestire gli "scuri" automatizzati, video sorveglianza e musica in tutta la casa. Per il riscaldamento basta avere un termostato serio e programmato bene.
    Referral:
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Topic Co-op di TGM:
    http://www.thegamesmachine.it/forum/...op-di-tgm.html
    Per passare dalle parole ai fatti! Abbiamo anche un server discord
    Disponibile per insegnare/giocare in co-op a questi titoli

  14. #34
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.947

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Come fate a controllare da fuori casa le lampadine? Avete pagato per avere un IP fisso sulla rete?

  15. #35
    Senior Member L'avatar di fryderyk69
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Forlì
    Messaggi
    185

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Ma in realtà ogni gateway transita tramite il proprio cloud. Per certo lo fa philips e alexa. Io non ho dovuto impostare niente.
    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Come fate a controllare da fuori casa le lampadine? Avete pagato per avere un IP fisso sulla rete?
    Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk

  16. #36
    Senior Member L'avatar di Morning Glory
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.187

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Kayato Visualizza Messaggio
    Il problema è quando arrivi in situazioni del genere


    Sono allibito

  17. #37
    Predicatore Google L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.863

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Come fate a controllare da fuori casa le lampadine? Avete pagato per avere un IP fisso sulla rete?
    Google Home e/o le app proprietarie di ogni device, il "brutto" se così vogliamo definirlo è che ogni dispositivo che hai in casa si registra sui server del produttore affinchè tu possa controllarlo da ovunque nel mondo, per contro i cinesi sanno se tu sei in camera da letto o al cesso, sempre che non inverti i nomi così li freghi per benino
    Se vuoi gestire tutto in locale è fattibile con un servizio come Homeassistant + DynDNS/NoIP (così non serve IP fisso) + device che supportano comandi via LAN

  18. #38
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    10.664
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Bhe pure Google sa tutto di te
    Referral:
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Topic Co-op di TGM:
    http://www.thegamesmachine.it/forum/...op-di-tgm.html
    Per passare dalle parole ai fatti! Abbiamo anche un server discord
    Disponibile per insegnare/giocare in co-op a questi titoli

  19. #39
    Predicatore Google L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.863

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da Kayato Visualizza Messaggio
    Bhe pure Google sa tutto di te
    C'è differenza (per me) tra Google e un cinese che fa girare un server nella sua cantina
    In ogni caso lo dicevo più per i paranoici, a me frega poco finchè si tratta di lampadine o prese di corrente, fosse una telecamera mi preoccuperei di più

  20. #40
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.585

    Re: Domotica: Sì, No, Forse

    Citazione Originariamente Scritto da fryderyk69 Visualizza Messaggio
    Un anno è un tempo plausibile.
    Comunque ripeto che secondo me, su impianti esistenti e poco prestanti livello energetico, contano più per migliorare il comfort più che risparmiare. Anzi a dire il vero ho come l'impressione che il consumo per forza di cose aumenti. Se penso a casa mia, cin termostato unico, per forza di cose mi trovo con ambienti più caldi e altri meno. Se volessi mantenere tutti gli ambienti a 20 gradi ipotetici credo che consumerei più di ora.

    Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk
    Diciamo che secondo me la cosa ha senso se lo scopo non è avere i 20° costanti in tutta la casa (questo è abbastanza facile da ottenere), ma diversificare temperature in base agli ambienti e orari.

    Esempio, camera da letto serve avere sempre 20° tutto il giorno, considerando poi che per dormirci 20° sono anche troppi e poi fra coperte pigiama ecc si scoppia dal caldo? magari la si tiene a 18-19 e magari i 20° li porti verso le 7.00-8.00 quando ci si sveglia...
    Idem io ho una sala "tv", ci mettiamo li solo la sera dopo cena, ha senso tenerla sempre a 20°? (e magari standoci alla sera fermi in divano a digerire non sarebbe male averne anche 21°).
    Discorsi simili per sala da pranzo/cucina ecc...dove tenere sempre i 20° è abbastanza inutile, specie se poi uno per metà giornata è fuori casa...(vabbé io ho lo studio a casa dunque non è il mio caso).

    Poi su cosa conviene fare ho sentito un po' di tutto, c'è chi mi ha detto che non conviene abbassare la temperatura e alzarla, ma si consuma meno a tenerla sempre costante 24su24...e al limite abbassarla giusto se si sta via più giorni...
    Però (ammesso che sia vero) non so se questo vale in assoluto solo per la case "nuove" ultra isolate o in assoluto.
    Comunque ho visto che vendono delle valvole termostatiche che anche se non "smart" costano relativamente poco (un 25 euro) che hanno un loro termostato integrato programmabile per orari e temperature...il che potrebbe già essere un passo avanti...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su