I poveri immigrati di GamesVillage - Pagina 12

Pagina 12 di 23 PrimaPrima ... 2101112131422 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 240 di 443

Discussione: I poveri immigrati di GamesVillage

  1. #221

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Io pure vengo da GV, dove sono iscritto da 10 anni fatti da pochi giorni
    Ma ecco ultimamente non lo frequentavo più molto, dopo che tutti i thread più interessanti che seguivo hanno avuto un calo di popolazione...ma che è successo?

  2. #222
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    3.159

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Wert Visualizza Messaggio
    Io pure vengo da GV, dove sono iscritto da 10 anni fatti da pochi giorni
    Ma ecco ultimamente non lo frequentavo più molto, dopo che tutti i thread più interessanti che seguivo hanno avuto un calo di popolazione...ma che è successo?
    E' arrivato l'oscuro signore.
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  3. #223

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    E' arrivato l'oscuro signore.
    E chi è, Lex?

  4. #224
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    3.159

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Il Marchio di Ferro.
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  5. #225
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.300

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    È arrivato Lui, la gente non lo ha saputo fino all'ultimo momento, tanti (compresi i moderatori) si sono arrabbiati, le teste calde hanno fatto un casino e tanti hanno migrato altrove, alcuni su TGM. (Io non frequentavo GV, meglio se chiedi a chi c'era.)

    Nel frattempo anche lì stava per succedere qualcosa; la redazione, messa al corrente dei fatti, ha fatto silenziosamente (stando a quanto affermato dai nuovi padroni) ma appena è scaduto un qualche contratto che li vincolava alla Sprea hanno fatto "LOL nope facciamo sito e forum ufficiale nuovi "*. Tutto è stato relativamente tranquillo finché i nuovi amministratori hanno aperto bocca. Il resto è già stato detto.

    *Beh, non hanno proprio detto così, era solo per sintetizzare, spero fosse chiaro.

    Ultima modifica di TizN; 13-02-16 alle 13:33

  6. #226
    Lord of Pies L'avatar di Lord Brunitius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    w la pheega
    Messaggi
    3.380

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Che bello.

  7. #227
    Gornack L'avatar di Headcrab
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    202
    Gamer IDs

    Steam ID: Poison_Headcrab

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Ciao gente, anche io sono un immigrato

  8. #228
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Qui siamo tutti come gli Americani oramai, siamo tutti immigrati

  9. #229
    Delirio Errante L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    1.733

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Headcrab Visualizza Messaggio
    Ciao gente, anche io sono un immigrato
    Presto: un piede di porco!

  10. #230
    Lord of Pies L'avatar di Lord Brunitius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    w la pheega
    Messaggi
    3.380

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Headcrab Visualizza Messaggio
    Ciao gente, anche io sono un immigrato



  11. #231
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da il_Fabri Visualizza Messaggio
    rispondo a questo e poi mollo la discussione
    storicamente molti di tgm trovavano gr infantile per due motivi:
    a) utenza mediamente più giovane. Facciamo 20 anni contro 15, per dire numeri a caso. Oggi la differenza sarebbe di 30 a 25, dunque l'attrito del tipo "siete dei bimbiminchia" è molto minore.
    b) regole tipo i miniban, le scritte in rosso grassetto, il quote vietato dei mod... tutte cose dovute all'età dell'utenza, nessun dubbio. Che però l'utenza di tgm vedesse queste regole come infantili mi pare ovvio, perchè, beh, lo erano. Volutamente.

    C'è poi un ulteriore motivo: le regole di tgm sono molto ampie. Fintanto che non posti porni e link a siti pirata, va tutto bene (o quasi). E' ovvio che un atteggiamento del genere per te sia nuovo. Spero che ti ci abituerai, senza doverlo "sopportare", ma semplicemente che ad un certo punto non ci farai più caso. Ma se così non sarà, non è che tutta l'utenza deve cambiare abitudini per non offenderti.


    No, non evito. Non vedo perchè limitare quello che dico perchè tu potresti sentirti offeso. Sai che non voglio offenderti e ti offendi lo stesso? Sei tu quello che cerca lo scontro allora, non io

    L'ultima cosa riguarda il rispetto: non vedo perchè dovrei dartelo a prescindere. Perchè lo vuoi? Io voglio 10000 euro, mandameli o mi offendo.
    Se dici cazzate, ho libertà di dirtelo chiaro e tondo. Tu vorresti sentirti dire "la tua opinione è minoritaria, ma non priva di sostenitori" perchè oh, se dici che la Terra Cava è dominata dai rettiliani massoni che ci controllano tutti con le scie chimiche, tranne te che giri avvolto nella stagnola, non meriti rispetto.

    Ripeto così è più chiaro: se dici stronzate, l'atteggiamento adulto non è essere educato per non offenderti, è dirtelo in faccia. E se sei adulto e maturo, hai anche la capacità di riconoscerlo. Se invece ti offendi perchè tutti ce l'hanno con te, beh, non sentiremo la tua mancanza.
    E quando dici di volerti sentire a casa (cosa più che legittima) posso dirti una cosa: a casa mia se sparo stronzate non mi dicono "povero, hai sbagliato", me lo dicono chiaro e tondo. Non per offendermi, ma perchè così non posso fraintendere.
    Giusto per farti notare la (tua) coerenza cito la tua firma:
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"

    e per finire questo post, un po' di frasi che sicuramente ho letto nel corso degli anni (non rivolte a me) per cui tu magari ti sentiresti offeso e che a me fregherebbe un cazzo sentirmi rivolgere:
    - muori male / muori gonfio
    - va' a giocare a mosca cieca in autostrada
    - certo che tu fai proprio incetta di cromosomi eh
    - sei un ritardato / coglione
    - quanto disagio
    - ma va' a fare in culo e non tornare

    giusto per chiudere: sì, ci sono utenti che cordialmente mi stanno sul cazzo. Ma mica per messaggi del genere, ma per il loro essere evidentemente immaturi e il voler offendere gratuitamente. Mica ci riescono, ma sono come bambini di 8 anni che dicono a tutti: sei un coglione. E quando nessuno li caga continuano a farlo sperando che qualcuno si offenda. Ma non è il "come" scrivono a disturbarmi, ma il "cosa". Oltre agli insulti, nei loro messaggi c'è il vuoto spinto.
    Nemmeno li metto in ignore, fottesego altamente e salto direttamente i loro thread o i loro post. Che anche a leggerli, di solito si limitano a 3-4 parole e un po' di faccine a caso (il è una buona scommessa cmq, evidentemente credono di metterti in ridicolo).

    Ti consiglio amichevolmente un atteggiamento del genere, ti permetterà di usufruire di qualsiasi sezione e divertirti lo stesso, invece che evitare quelle con elementi da clinica psichiatrica - quasi tutte, anche se in alcune sono più i malati che i sani
    Ma porca.. scusa ma senza più le citazioni mi perdo post ovunque, ti avrei riposto prima.
    Capisco quello che dici, ma non lo condivido. Secondo me il rispetto per una persona è qualcosa che va dato a priori, poi può perderlo. La fiducia è qualcosa che ci si guadagna, ma non il rispetto. Quello che tu dici si chiama nonnismo, e il nonnismo, oltre ad essere una pratica davvero stupida, tende a far scappare la gente che arriva in un gruppo (mai chiesto come mai TGM abbia sempre avuto un numero limitato di utenti?).
    Le regole di GV erano chiuse? Forse sì, ma per motivazioni che andavo oltre l'utenza "giovane" (che poi ultimamente era molto più adulta anche là), per una questione di semplicità nell'operato di moderazione, e per rendere semplice anche all'utenza comprendere cosa fosse ammesso e cosa no. TGM storicamente era molto più aperto, così come GR agli inizi. Ma se un forum di 1000 utenti può essere gestito benissimo con un regolamento aperto, un forum da 100000 utenti no. Diventa un carnaio per gli utenti nuovi e un inferno per i moderatori, perché i moderatori sono bloccati dal fatto che ogni azione deve subire un ampio processo di valutazione caso per caso, gli utenti si trovano smarriti da comportamenti di moderazione diversa a seconda di dove postano.

    Il "non fare qualcosa che possa dar fastidio ad un altro, se non è necessario" credo sia leggermente la base del senso civico di appartenenza ad una comunità. Senza quello diventa "nel mio territorio faccio quel cazzo che voglio", leggermente "barbaro" come comportamento.

    La frase che mi hai citato viene da un libro speciale che ho nel cuore, ma della mia firma hai saltato la prima frase, che stava insieme a quella: "la violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci". In quello è compresa pure la violenza verbale. Oltretutto vorrei capire, per te offendere qualcuno è "fare la cosa giusta?" Perché quella frase si riferiva a tutt'altro, indicava come un governante non deve farsi influenzare dalla morale per "fare la cosa giusta" e di certo non intendeva dire mandare affanculo qualcun altro. E sei tu che cerchi lo scontro nel momento in cui sei cosciente di offendere qualcuno, ma te ne freghi e lo fai comunque. Si chiama principio di causalità.
    Il fatto poi che a te non interessi se un utente ti offenda, abbia un comportamento fastidioso o dica cose fastidiose, ti fa onore, ma non tutti sono come te e non puoi pretendere che tutti lo siano. "La mia libertà finisce dove comincia la vostra" diceva qualcuno, e non significa che son libero di fare quel che voglio, ma per l'appunto che la mia libertà d'azione, se voglio vivere in una comunità, è limitata e regolamentata, perché tutti possano avere la loro libertà.

    Detto questo, ho sempre fatto mia anche la massima "non condivido la tua idea ma darei la vita perché tu la possa esprimere" di Voltaire, sempre nel rispetto del regolamento, se anche qualche idea non mi piace non è compito mio fare la morale a nessuno
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  12. #232
    Lord of Pies L'avatar di Lord Brunitius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    w la pheega
    Messaggi
    3.380

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Quante volte ho letto nella posta di tgm "the gheims machine", scritto dagli stessi lettori della rivista. Tanto rumore e parole spese per nulla, se ci vedi in nonnismo in ste robe secondo me fai fatica a stare su un forum a prescindere, e per l'amor di dio, non entrare in j4s.

  13. #233

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Headcrab Visualizza Messaggio
    Ciao gente, anche io sono un immigrato
    Spero che almeno qui questo tuo account ti duri, senza che ogni volta ti cancelli per cambiare nome :\

  14. #234
    Grande Antico L'avatar di Shog-goth
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    767

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    mai chiesto come mai TGM abbia sempre avuto un numero limitato di utenti?
    Non entro nel resto della questione (per ora) ma affermare che TGMO non abbia avuto mai un "enorme" numero di utenti è semplicemente sbagliato. Certamente gli ultimi anni, grazie ad una considerazione della proprietà pari a zero ed alle risorse inesistenti, sono stati un "tirare a campare" ma all'epoca in certe sezioni se aprivi un topic e non ottenevi risposta velocemente rischiavi di finire alla svelta in seconda pagina. Che GV fosse il "cocco di mamma" è palese, non dico che è solo per questo che abbia avuto successo ma certo ha aiutato non poco mentre TGMO ha dovuto fare di necessità virtù e probabilmente è in tal modo che la comunità si è "cementata" così tanto...
    "A human being should be able to change a diaper, plan an invasion, butcher a hog, conn a ship, design a building, write a sonnet, balance accounts, build a wall, set a bone, comfort the dying, take orders, give orders, cooperate, act alone, solve equations, analyze a new problem, pitch manure, program a computer, cook a tasty meal, fight efficiently, die gallantly. Specialization is for insects." - Robert A. Heinlein

  15. #235
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    nicjedi sulla frase del perchè TGM a un certo punto avesse un numero limitato di utenti devo contraddirti E spero senza creare flame


    TGM da quando fu acquistato da Sprea fu messo in un angolino di gamesvillage, non aveva più una home degna di questo nome, non aveva più visibilità inn rete, c'era ma non si vedeva, logico che un forum senza home non attirasse nuove leve, che dalla home di gamesvillage vedevano solo il forum di gamesvilage, e non di TGM


    Mi pare molto chiaro del perchè poi la comunità di TGM non sia più cresciuta dopo un certo periodo Ma ora siamo qui, con una nuova home e con un nuovo forum anche se early access, finalmente dopo anni abbiamo di nuovo una nostra nuova home, non è da tutti stare in un forum senza visibilità e senza home, se il forum di TGM ce l'ha fatta comunque a sopravvivere senza implodere è solo perchè io credo che le persone che lo popolavano erano(e sono) speciali oltre che il forum fosse legato alla rivista.


    Detto questo io credo che quando due realtà vengono in contatto qualche scossa di assestamento sia normale, basta che poi si superano.

  16. #236
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Brunitius Visualizza Messaggio
    Quante volte ho letto nella posta di tgm "the gheims machine", scritto dagli stessi lettori della rivista. Tanto rumore e parole spese per nulla, se ci vedi in nonnismo in ste robe secondo me fai fatica a stare su un forum a prescindere, e per l'amor di dio, non entrare in j4s.
    O forse siete voi ad essere una realtà parallela rispetto alla normalità dei forum. Prova ad andare su un qualsiasi forum medio-grosso di internet a comportarti come fai qua, in j4s. Scommettiamo quanto duri? Non sto minimamente dicendo che j4s non debba esiste, lungi da me, ma ammettere che sia una "particolarità" e non la norma, sarebbe un bel segno di maturità.
    Citazione Originariamente Scritto da Shog-goth Visualizza Messaggio
    Non entro nel resto della questione (per ora) ma affermare che TGMO non abbia avuto mai un "enorme" numero di utenti è semplicemente sbagliato. Certamente gli ultimi anni, grazie ad una considerazione della proprietà pari a zero ed alle risorse inesistenti, sono stati un "tirare a campare" ma all'epoca in certe sezioni se aprivi un topic e non ottenevi risposta velocemente rischiavi di finire alla svelta in seconda pagina. Che GV fosse il "cocco di mamma" è palese, non dico che è solo per questo che abbia avuto successo ma certo ha aiutato non poco mentre TGMO ha dovuto fare di necessità virtù e probabilmente è in tal modo che la comunità si è "cementata" così tanto...
    Hai pienamente ragione per quanto riguarda Sprea... ma siamo chiari, cosa ha mai fatto Sprea di buono?
    In ogni caso già prima dell'acquisto di Sprea GR aveva un traffico maggiore di TGM, questo posso assicurarvelo, i fattori sono sicuramente plurimi, ma per esperienza posso assicurarvi che la fumosità del regolamento e il comportamento di un certo numero utenti furono fattori molto importanti nella non riuscita. Fate conto che il 90% degli iscritti al forum di GV non sapeva manco cosa fosse il sito né aveva mai comprato una rivista Sprea...

    Citazione Originariamente Scritto da heXen Visualizza Messaggio
    nicjedi sulla frase del perchè TGM a un certo punto avesse un numero limitato di utenti devo contraddirti E spero senza creare flame


    TGM da quando fu acquistato da Sprea fu messo in un angolino di gamesvillage, non aveva più una home degna di questo nome, non aveva più visibilità inn rete, c'era ma non si vedeva, logico che un forum senza home non attirasse nuove leve, che dalla home di gamesvillage vedevano solo il forum di gamesvilage, e non di TGM


    Mi pare molto chiaro del perchè poi la comunità di TGM non sia più cresciuta dopo un certo periodo Ma ora siamo qui, con una nuova home e con un nuovo forum anche se early access, finalmente dopo anni abbiamo di nuovo una nostra nuova home, non è da tutti stare in un forum senza visibilità e senza home, se il forum di TGM ce l'ha fatta comunque a sopravvivere senza implodere è solo perchè io credo che le persone che lo popolavano erano(e sono) speciali oltre che il forum fosse legato alla rivista.


    Detto questo io credo che quando due realtà vengono in contatto qualche scossa di assestamento sia normale, basta che poi si superano.
    sono d'accordo con te, come ho scritto sopra, Sprea... agh... sto scrivendo troppe volte il nome di quell'azienda e mi sale già il nervoso! Il forum di TGM è sopravvissuto per la coesione interna, ma questa coesione ha ancora fatto chiudere su se stesso il forum. Dimostrazione di questo è stato che appena aperto il nuovo forum alcuni son venuti a chiedere una fotocopia del vecchio, e con grande difficoltà hanno accettato cambiamenti. Siamo tutti qua, insieme, e quello che tutti vogliamo è creare un bel sito ed un bel forum. Per farlo però bisogna anche accettare compromessi, da entrambe le parti. Sarà dura? Spero di no, è un forum, non è la vita. Benché sia molto diverso da GV, io mi trovo bene qua, sto cercando di fare il possibile per aiutare, sia come moderatore che come utente. Spero che tutti facciano così (meno lavoro da mod per me )
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  17. #237
    Grande Antico L'avatar di Shog-goth
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    767

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    In ogni caso già prima dell'acquisto di Sprea GR aveva un traffico maggiore di TGM, questo posso assicurarvelo,
    Come? Hai dati alla mano? E comunque tu hai affermato che TGMO ha avuto "sempre" un numero limitato di utenti. E non è semplicemente vero.

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    i fattori sono sicuramente plurimi, ma per esperienza posso assicurarvi che la fumosità del regolamento e il comportamento di un certo numero utenti furono fattori molto importanti nella non riuscita.
    Non riuscita? Ma tu c'eri i primi anni? Era un delirio, con richieste per forum dei lettori che raggiungevano il quorum in un lampo. Altro che pochi utenti...
    "A human being should be able to change a diaper, plan an invasion, butcher a hog, conn a ship, design a building, write a sonnet, balance accounts, build a wall, set a bone, comfort the dying, take orders, give orders, cooperate, act alone, solve equations, analyze a new problem, pitch manure, program a computer, cook a tasty meal, fight efficiently, die gallantly. Specialization is for insects." - Robert A. Heinlein

  18. #238
    15-09-2001 L'avatar di David™
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Here and There
    Messaggi
    3.157

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    IMHO, nicjedi hai una visone distorta delle cose e della storia di questa comunità.
    La moderazione su GR/GV faceva e fa pena, vedi i vari miniban, non si può quotare i post in rosso, se metti una virgola in più è flood... Il fascismo, in pratica. TGM è stata sempre una comunità più matura e coesa, è nata come prolungamento della rivista.
    Cazzo, GMC aveva dietro Future Media, era il gioco con la rivista allegata, lontana Parsec da quello che era TGM, una signora rivista, dei signori redattori ed aveva dietro la piccola XENIA, non di certo il colosso milionario multinazionale che spingeva carta da culo con sottobicchiere allegato (che potete diro quello che volete, ma GMC faceva cagare) e che si vantava di essere la rivista più venduta in Italia, a mesi alterni, e che quindi aveva più richiamo sul ragazzino medio italiano.

    Quindi abbi pazienza, ma l'umanità è progredita grazie alle anomalie e non per merito del "in tutti gli altri posti è così, gne gne gne", altrimenti le ruote della mia Fiesta sarebbero quadrate e avrei una carrozza al posto della macchina.

    Ultima cosa, a che serve far notare che, a gran voce, sia stato cambiato il raggruppamento di alcune sezioni su richiesta degli utenti?
    È un problema? È un lesa maestà? Non capisco.

    From Moto X Play
    Ultima modifica di David™; 16-02-16 alle 02:32
    "I have noticed even people who claim everything is predestined, and that we can do nothing to change it, look before they cross the road." Stephen Hawking

  19. #239
    Lord of Pies L'avatar di Lord Brunitius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    w la pheega
    Messaggi
    3.380

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    O forse siete voi ad essere una realtà parallela rispetto alla normalità dei forum. Prova ad andare su un qualsiasi forum medio-grosso di internet a comportarti come fai qua, in j4s. Scommettiamo quanto duri? Non sto minimamente dicendo che j4s non debba esiste, lungi da me, ma ammettere che sia una "particolarità" e non la norma, sarebbe un bel segno di maturità.
    Sul discorso di j4s la mia era una battuta, ho notato che hai preso molto di petto una frase storpiata e ti ho dato un "consiglio" sarcastico. Poi ovvio che j4s è speciale perché non è la norma. Discorso a parte: di forum ne ho frequentati veramente tanti, ma esiste veramente la normalità? Ogni comunità ha la sua, ci sono "normalità tristi" dove si è bannati per un doppio post e una virgola in più, e "normalità positive" come quella della comunità di TGM, fatta di persone dalla mente aperta, che ha saputo creare una sua "normalità" senza eguali, per me che la frequento da ormai 15 anni.

    Comunque spero che ti troverai bene e ti auguro buon lavoro come mod

    Ps: no veramente, stai lontano da j4s.

  20. #240
    Gornack L'avatar di Headcrab
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    202
    Gamer IDs

    Steam ID: Poison_Headcrab

    Re: I poveri immigrati di GamesVillage

    Citazione Originariamente Scritto da Mr Yod Visualizza Messaggio
    Presto: un piede di porco!
    Ma prima fatti abbracciare la testa

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Spero che almeno qui questo tuo account ti duri, senza che ogni volta ti cancelli per cambiare nome :\
    Nono, Headcrab mi appartiene. Lo sento dentro di me.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su