Icewind Dale - consigli party ecc.

Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: Icewind Dale - consigli party ecc.

  1. #1

    Icewind Dale - consigli party ecc.

    Ragassuoli,

    Mi accingo a giocare per la prima volta IWD1.
    Mentre conosco a memoria la serie dei Baldur's Gate (e pure PS:T, anche se non così perfettamente a memoria), e giocai a suo tempo IWD2 (senza finirlo), dell'1 non so proprio nulla e adesso volevo sperimentare quello, anche perché è AD&D come BG (anziché 3a edizione come IWD2) e pensavo di giocarlo con l'NPC mod (di Pocket Plane) per avere un po' di compagnia in-game anziché sei automi sempre muti

    Il lungo preambolo era per chiedere consigli non certo sulla 2a edizione in generale che conosco benissimo, ma su classi, proficiencies e quant'altro da parte di chi conosce specificamente questo gioco, per aiutarmi in sede di creazione del PG e di livellamento/modifica degli NPC.
    Insomma, per capirci, se fosse BG2, io direi ad esempio "fai specializzare almeno un npc nella katana perché c'è la CF che è una delle migliori armi del gioco", oppure "gli archi migliori in SoA sono quelli corti quindi non sprecare punti sui lunghi", o ancora "per metà SoA hai a che fare con vampiri quindi level drain immunity e bonus contro gli undead in genere sono preziosi" eccetera eccetera... cose così, possibilmente senza spoilerarmi metà del gioco

    Ah, per chi non li conosce sti pipponi di NPC sarebbero:

    - Paladino (si può scegliere uno dei kit, io propenderei per undead hunter)
    - Ranger (si può scegliere uno dei kit, ma io lo lascerei forse liscio)
    - Guerriero (da dual-classare in chierico o druido, suggerisce il readme dell'autore, oppure scegliere un kit come berserker o kensai... io sono indeciso nel senso che da lasciare single class andrei di berserker, ma almeno un cavolo di chierico ci vuole...)
    - Bardo (oppure kit vari da bardo, oppure mago... io farei mago tutta la vita, ma leggiucchiando qua e là mi pare di capire che il bardo sia altamente consigliato in IWD perché ci sarebbero degli oggetti iperuberpowah specifici per bardi... )
    - Guerriero/ladro multiclasse (oppure un kit da ladro tipo assassino, swashcoso eccetera, oppure ancora qualche altro multiclasse)

    Più ovviamente il mio PG, ancora da definirsi ovviamente in funzione di quelli sopra, che peraltro a me paiono assortiti davvero ad cazzum, ma cercherò di farmeli piacere per non portarmi dietro il party di zombie silenziosi che dicevo prima

    Grazie


    edit: altra domanda, facendo tutta la campagna e relative sidequest (facciamo l'80-90%, qualcuna probabilmente mi scapperà...) che XP si dovrebbero ragionevolmente raggiungere a fine gioco? Chiedo per regolarmi sui livelli ai quali fare dual-class ecc.
    Ultima modifica di Diabolik; 27-11-16 alle 22:10
    DK

  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Madonna hai aperto l'abisso

    Innanzitutto la domanda: ma giochi alla versione EE o a quella liscia ?
    Seconda domanda: vuoi fare powerplay brutale o un po' di roleplay ?

    Giusto un annetto fa ho finito la EE a livello hard quindi ho ancora abbastanza in mente il tutto:

    - Se vuoi provare un bardo fallo possibilmente spadaccino. Ci sono alcuni dialoghi specifici (più ovviamente oggetti) carini.

    - Se giochi con la EE il passaggio all'upgrade del ruleset di BG2 non è stato indolore. S'è svaccato il sistema di abilità nelle armi rendendo alcune scelte sconsigliabili. Nello specifico evita di specializzarti in spade bastarde e scimitarre, per lo meno non come arma primaria.

    - Katane ce ne sono poche, ma anche una o dure parecchio, parecchio sgrave. Il problema è che le trovi ababstanza avanti e la katana normale costa l'ira di dio in negozio.
    Io ho fatto un guerriero/ladro specializzato in arco e spada corta e poi gli ho dato anche le katane quando avevo già quelle potenti in inventario. Non me ne sono affatto pentito e faceva malissimo.

    - Ignora gli archi corti. Gli archi in assoluto migliori e devastanti sono quelli lunghi e di archi corti magici ce ne son pochi.

    - Un paladino in party è un must. La spada lunga più forte (o cmq fra le più forti) è vincolata a quella classe, e poi ad alti livelli lo scacciare i nonmorti è comodissimo.
    (Es. nella seconda espansione ci sono guardie spettrali che normalmente farebbero molto male anche a pg di livello 30 ma con il turn undead di paladino o chierico si vaporizzano senza colpo ferire).

    - Sempre riguardo al paladino straconsiglio il kit undead hunter. il gioco trabocca letteralmente di nonmorti.

    - Anche se l'ambientazione sarebbe più da druidi un guerriero/chierico torna comodissimo per quanto detto sopra.

    - Varia anche le razze. Ci sono check per piccoli bonus specifici se parla un nano o un elfo piuttosto che uno gnomo etc. etc. Non sono facili da scovare quindi in città fai parlare pg diversi con tutti i paesani, anche quelli che sembrano insulsi. Potresti scoprire cose interessanti o ricevere oggetti a seconda di chi gli parla.

    - Per aggirare il level cap e avere carri-armati i pg più forti sono i tri-classe ma è un powerplay estremo che ti sconsiglierei se è la prima partita.
    Vai piuttosto sui biclasse classici (gueriero/chierico - guerriero/ladro) che funzionano egregiamente.

    - Il gioco era pensato per il vecchio ruleset quindi con l'upgrade ci sono spell che letteralmente lo rompono perchè non erano previste (protezione da armi normali e magiche su tutti) quindi magari evita di usarli.

    - Sempre per il cambio di ruleset lo stregone è overpowa. Accedi a spell potenti molto prima che il mago ne possa rimediare le pergamene.

    - Per varietà e qualità le morning star sono la scelta migliore come arma contundente. Ci sono alcuni martelli carini quindi magari mettili come seconda specializzazione.

    - Ci sono parecchie asce a una mano carine

    - Scimitarre ce ne sono poche.

    Questo sono le prime cose che mi ricordo.

    Il mio party se non ricordo male era:

    - umano Guerriero berserk con spadone o ascia a due mani
    - umana Paladina hundead hunter spada lunga e scudo o Ascia e scudo
    - mezzelfa Ranger 2 spade lunghe o spada e ascia (o 2 asce a seconda dei bonus specifici contro determinate creature)
    - nano guerriero-chierico mornin star e scudo / martello e scudo
    - elfa ladra arco lungo / katana (all'inizio spada corta)
    - umano stregone
    Ultima modifica di Darkless; 27-11-16 alle 22:18

  3. #3

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Anzitutto grazie per la risposta, ora me la studio con calma... anzi se ti viene in mente altro da aggiungere scrivi pure, tanto leggo tutto

    Risposta alla prima domanda: gioco la EE, non ho capito cosa cambia, non è una specie di "2.5e" come BG2? Dalle prime schermate di creazione party mi par di sì...
    Risposta alla seconda domanda: dove sta la contraddizione? Dici nel fare bi- o multi-classi "ruolisticamente improbabili" stile ranger-cleric?
    Diciamo che voglio godermi la campagna anche dal punto di vista ruolistico, nei dialoghi eccetera (anche se dacché so non è esattamente il punto forte di IWD, questo...), però essere preso a calci nel culo in continuazione non mi piace, un conto poi è se hai finito il gioco 999 volte come BG2 e quindi sai esattamente cosa aspettarti e dove, ma qui visto che lo faccio per la prima volta non voglio andare in giro con un party di pippe a ricaricare ogni 20 secondi

    Discorso spada+scudo / due mani / due armi è come in BG2? (leggi: a parte per un tank, stile a due armi preferibile rispetto agli altri due, e devastante ad alti livelli per gli effetti secondari delle armi potenti che si sommano, stile Celestial Fury + Crom F., oppure Belm off-hand per aumentare gli attacchi per round, o per i barbari quella morning star che aumenta le resistenze fisiche da combinare con i bonus nativi ecc.)

    Un bardo *io* non lo vorrei particolarmente (l'ho sempre trovata una classe da RPG, non da CRPG), l'NPC corrispondente lo farei piuttosto mago o stregone. Solo che come detto leggendo in giro sembra che ci si perda un sacco sia ruolisticamente che come oggetti, a saltare il bardo, sicché ero indeciso.

    Tornando ai cinque pirla dell'NPC mod, allora farei:

    - Paladino undead hunter di sicuro (questo l'avevo preso)
    - Ranger generico (direi anche questo)
    - Guerriero da dual-classare in chierico
    - Bardo... o forse direttamente stregone o guerriero-mago dual, saltando proprio il bardo, il che mi lascerebbe più libertà nella scelta del PG
    - guerriero-ladro multiclasse (o magari swashbuckler)

    Se tengo il bardo, il PG potrebbe essere stregone o guerriero-mago dual. Sennò, senza bardo, un pg guerriero-druido dual, forse...
    DK

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Citazione Originariamente Scritto da Diabolik Visualizza Messaggio
    Anzitutto grazie per la risposta, ora me la studio con calma... anzi se ti viene in mente altro da aggiungere scrivi pure, tanto leggo tutto

    Risposta alla prima domanda: gioco la EE, non ho capito cosa cambia, non è una specie di "2.5e" come BG2? Dalle prime schermate di creazione party mi par di sì...
    Premessa: il gioco è finibile anche con 6 maghi se è per quello quindi non farti problemi. Se poi giochi a normal il party puoi fartelo come preferisci senza troppi patemi, tanto quei 2-3 passaggi ostici lo saranno a prescindere perchè sono veramente scalibrati e ti faranno bestemmiare.

    La versione originale di IWD usava il ruleset del primo BG. quindi niente dual wield vero (lo simulavano dando un attacco extra per turno al ranger se lasciavi la seconda mano libera), abilità delle armi accorpate diversamente, niente stili, molte spell non esistevano etc. etc.

    Risposta alla seconda domanda: dove sta la contraddizione? Dici nel fare bi- o multi-classi "ruolisticamente improbabili" stile ranger-cleric?
    Cambia che se vuoi fare min-max totale sfruttando al massimo il cap vai di mezzelfi triclasse altrimenti ti fai i pg come vuoi.

    Diciamo che voglio godermi la campagna anche dal punto di vista ruolistico, nei dialoghi eccetera (anche se dacché so non è esattamente il punto forte di IWD, questo...), però essere preso a calci nel culo in continuazione non mi piace, un conto poi è se hai finito il gioco 999 volte come BG2 e quindi sai esattamente cosa aspettarti e dove, ma qui visto che lo faccio per la prima volta non voglio andare in giro con un party di pippe a ricaricare ogni 20 secondi
    IWD è un titolo totalmente incentrato sul combat. I dialoghi sono pochi ma sono infarciti di diversi check per px extra e qualche ninnolo da intascare, che soprattutto all'inizio fan comodo.
    Nella EE hanno aggiunto anche armi che si evolvono diventando più potenti se ad unc erto punto del gioco il pg giusto parla con la persona giusta e armi a pezzi sparsi qua e là da riforgiare. Oltre a 2-3 piccole quest.

    Discorso spada+scudo / due mani / due armi è come in BG2? (leggi: a parte per un tank, stile a due armi preferibile rispetto agli altri due, e devastante ad alti livelli per gli effetti secondari delle armi potenti che si sommano, stile Celestial Fury + Crom F., oppure Belm off-hand per aumentare gli attacchi per round, o per i barbari quella morning star che aumenta le resistenze fisiche da combinare con i bonus nativi ecc.)
    Direi di sì, anche se personalmente ti sconsiglierei di buttare punti specializzazione nello stile a 2 mani se non sei ranger (e quindi ne risparmi qualcuno).
    In IWD le armi magiche fioccano come in Diablo ma quelle più forti spesso hanno effetti specifici contro determinati mostri (vs undead, vs demoni, vs elfi etc.) quindi io ti consiglio di sfruttare i punti abilità per specializzarti in più tipi di armi diverse in modo da avere più probabilità di essere in grado di usare un po' tutto anzichè usare ben 3 punti per lo stile a 2 armi, che sono tantissimi.
    Per lo meno io al vedo così, ma nulla ti vieta di provare come vuoi.

    Un bardo *io* non lo vorrei particolarmente (l'ho sempre trovata una classe da RPG, non da CRPG), l'NPC corrispondente lo farei piuttosto mago o stregone. Solo che come detto leggendo in giro sembra che ci si perda un sacco sia ruolisticamente che come oggetti, a saltare il bardo, sicché ero indeciso.
    Un sacco no, decisamente no. Ci sono giusto 2-3 situazione che ti fan prendere un po' di px bonus ma non è mandatorio. L'oggetto "bardesco" più utile poi, una spada che alza drasticamente il lore, non necessita di un bardo per essere usata.
    Consiglio. Vai di stregone. Dato che conosci bene il ruleset credo sia superfluo consigliarti di prediligere crowd control (sleep e charme su tutti, soprattutto il primo contro le orde di goblin funziona egregiamente) e una spell di difesa all'inizio.

    Tornando ai cinque pirla dell'NPC mod, allora farei:

    - Paladino undead hunter di sicuro (questo l'avevo preso)
    - Ranger generico (direi anche questo)
    - Guerriero da dual-classare in chierico
    - Bardo... o forse direttamente stregone o guerriero-mago dual, saltando proprio il bardo, il che mi lascerebbe più libertà nella scelta del PG
    - guerriero-ladro multiclasse (o magari swashbuckler)

    Se tengo il bardo, il PG potrebbe essere stregone o guerriero-mago dual. Sennò, senza bardo, un pg guerriero-druido dual, forse...
    Guerriero chierico meglio multiclasse. Se lo biclassi oltre a far fatica senza healer all'inizio poi sarà troppo debole per sfruttarne le abilità (turn undead su tutte che userai moltissimo) quando ti servirà.
    Per il ladro tieni conto che troverai parecchie trappole e lo stealth (con relativo backstab) ti permetterà di fargli ripulire interi dungeon praticamente da solo.

    Concludo dicendo che al di là degli sbilanciamenti questa EE m'è piaciuta un sacco. Ci ho fatto volentieri la mia quarta partita al gioco e un centinaio di ore mi son volate.
    Ora le mie flebili speranze sono per una EE di IWD2 (che con un update a 3.5 e aggiunta di classi, talenti, e abilità diventerebbe una perla) magari con un'espansione ma purtroppo i beamdog han già detto che sarà praticamente impossibile.
    Ultima modifica di Darkless; 27-11-16 alle 23:12

  5. #5

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Un attimo, a che livelli si arriva cercando di fare tutte le subquest? Tanto per capire se e quando fare un dual-class senza ritrovarsi a fare tutto il resto del gioco con la prima classe disattivata...
    DK

  6. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    A livello hard raggiungi il level cap, cioè 30 (ma tieni conto che hai l'exp raddoppiata).
    Giocando a normale mi pare attorno al 18-19 con 6 personaggi. Se vuoi lamerare puoi alzare la difficoltà al momento di parlare con qualcuno per terminarne la quest e l'exp ti si raddoppia, poi la riporti a normal. Ovviamente è proprio una lamerata che ti sconsiglio.
    Se fai la classe duale però il conto cambia, così come il multiclasse. Sempre a livello hard puoi arrivare a 30 in tutte e 2 o 3 le classi quindi credo vada in proporzione a livello normal (18-19 in tutte).

  7. #7

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Cioè posso tranquillamente attivare la dual class al livello più opportuno, anche abbastanza alto (tipo il classico 13mo per il kensai-mago p.es.) perché tanto il gioco mi fa arrivare lo stesso a livello 18-19 mago? Perché con BG dovevi fare i conti bene perché gli xp eran sempre quelli, quindi se facevi kensai-mage al 13mo il kensai lo riattivavi solo in ToB, in pratica...

    Come difficoltà sono incerto fra il normale (core rules insomma, non quelle facilitate) e quella subito più difficile... quella tutta a destra e quella cuore furente o come si chiama le lascerei stare per il momento
    DK

  8. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Heart of fury è da malati Io l'ho finito con la massima, quella tutta a destra, ma influisce molto sullo stile di gioco e snatura un po' il sistema. Ad esempio anche spell da danno massiccio di ottavo livello alla fine sono poco efficaci perchè ti trovi i mostri con millemila HP e devi sempre rispiegare su stun, sonno, charme etc.
    Personalmente l'avevo fatta perch è a normal mi pareva troppo facile (anche perchè conoscevo a memoria il gioco) e volevo i pg owerpowa livello 30 a stò giro.
    Come già detto i passaggi ostici sono solo 2 o 3, e lo sono a qualsiasi livello di difficoltà con impennate improvvise. Il resto è abbastanza fattibile, soprattutto se hai un ladro bello pompato che ripulisce i dungeon da solo

  9. #9

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Forse vado di compromesso su quella a centro-destra della barra allora

    Comunque spero di iniziare stasera, devo anche decidere il PG rimanente (gli NPC allora sarebbero: undead hunter, guerriero-chierico, ranger, sorcerer e guerriero-ladro/swashbuckler)... come PG creato da me potrei scegliere o un altro mago, perché forse uno solo è pochino (magari berserker-mago dual, di recente l'ho fatto su BG2 e piallava tutto) o un druido, magari dual o multi
    DK

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Guarda cmq che non esistino "npc" tutto il party lo crei da te e tutti i personaggi sono trattati alla stessa maniera senza distinzioni. Non hai un tuo pg o una storia ad esso correlata.

  11. #11

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Citazione Originariamente Scritto da Darkless Visualizza Messaggio
    Guarda cmq che non esistino "npc" tutto il party lo crei da te e tutti i personaggi sono trattati alla stessa maniera senza distinzioni. Non hai un tuo pg o una storia ad esso correlata.
    Lo so, ma leggi bene sopra, siccome non voglio portarmi dietro sei zombie sempre silenti, volevo usare l'NPC mod di Pocket Plane, che ti dà 5 NPC con relative storie, dialoghi eccetera, pensati per interagire con un sesto PG "Charname style", per capirci (ecco perché per le classi avevo dei paletti, perché per ognuno di quegli npc hai delle scelte specifiche affinché siano consone al loro background...)

    edit: eccolo qua:
    http://www.pocketplane.net/mambo/ind...174&Itemid=122
    Ultima modifica di Diabolik; 28-11-16 alle 13:37
    DK

  12. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Bah, personalmente una cosa del genere mi lascia insensibile in IWD. io le caratterizzazioni me le ero immaginate, poi via di mazzate e powerplay
    solo la voce delle frasette sclerate di default del mio ladro pazzo caotico neutrale alla prima partita mi esaltava da come pareva fuori di testa

  13. #13

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Naaa, alla lunga io mi annoio se nessuno parla mai, è uno dei motivi per cui non ho finito IWD2 a suo tempo

    Avrei deciso la lista definitiva:
    Holvir, undead hunter
    Kovir, ranger
    Nella, fighter da dual-classare rapidamente (liv. 5-7 direi) a cleric
    Severn, sorcerer
    Teri, fighter/thief multiclasse

    E di creare un PG druido (o fighter-druid multiclasse?). Però mi ruga di avere un solo mago/stregone.
    DK

  14. #14
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Ma perchè sta fissa del dual class ? In IWD i nemici arrivano letteralmente a frotte ed è difficile tenere qualcuno fuori dalla mischia. per me resta sempre meglio il biclasse, eviti di trovarti con un pg inutile causa dual class appena fatto in fasi avanzate del gioco.

    IWD2 l'ho finito 2 volte, molte bello pure lui, nonostante sia calibrato male. Troppo difficile all'inizio, troppo facile da metà gioco in poi.

  15. #15

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Meglio il biclasse? Dual class è appunto biclasse, in italiano... forse volevi dire multiclasse

    Comunque, perché? Perché nei BG i biclasse funzionano benissimo e hanno praticamente solo vantaggi rispetto alla classe singola, a condizione di non tirarla troppo per le lunghe prima di attivare la seconda classe, in modo da non restare per 3/4 del gioco con la prima disattivata: se dual-classi poco dopo il dungeon di Irenicus e poi vai di pergamene, subquest semplici eccetera, riattivi la prima classe molto in fretta. I multi vanno alla grande in ToB ma in SoA (per non parlare di BG1) hanno troppi compromessi con l'accesso agli spell dei livelli successivi, secondo me. Poi se in IWD è diverso buono a sapersi...
    DK

  16. #16
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.664

    Re: Icewind Dale - consigli party ecc.

    Te l'ho spiegato prima: rischi di non riuscire a far sopravvivere il personaggio in mezzo al dungeon e trovarti con un pg inutile in momenti critici. Inoltre meni tutto il tempo e sei sempre in zone a rischio quindi aumentare costantemente anche la parte guerriera ha il suo peso, anche perchè riuscire a riposare non è facile e ti ritrovi spesso a corto di spell. Last but not least il dual class è solo per umani.
    Poi come già detto il gioco è fattibile anche con 6 maghi e aperto a tutte le possibilità quindi puoi provare tutto quel che vuoi senza problemi, io ti ho solo detto coem mi ci sono trovato io nelle mie 4 run.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su