The Witcher 3 + HOS e B&W The Witcher 3 + HOS e B&W - Pagina 338

Pagina 338 di 338 PrimaPrima ... 238288328336337338
Risultati da 6.741 a 6.751 di 6751

Discussione: The Witcher 3 + HOS e B&W

  1. #6741
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    10.379
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Harlequin Visualizza Messaggio
    Intendo che è più semplice dal punto di vista narrativo perché devi appunto "solo" disporre più linee narrative indipendenti con le loro situazioni ad hoc, più magari alcuni passaggi generici comuni. E' tanto lavoro, di sicuro non lo fai per un open world esagerato come TW3, ma su qualcosa di più concentrato sarebbe figo e fattibile (con TW3 appunto han dimostrato che possono tirare fuori vagonate di materiale narrativo senza calare di qualità).

    Se invece fosse un gioco basato sul gameplay action, per assurdo, crearne uno soddisfacente per così tante classi sarebbe un casino, dati i pochissimi punti in comune. Oltre comunque a dover curare contesto, interazioni, narrazione.
    Ah perché The Witcher 3 non è basato sul gameplay action?
    Tu faresti il mago e il witcher con le stesse mosse?
    Ad esempio bombe e pozioni le usano solo i witcher, i maghi avranno le loro diavolerie diverse, tutto il sistema di controllo sarebbe diverso.
    Insomma è una roba irrealizzabile a meno di non tagliare pesantemente da qualche parte.
    >>> Lista scambi <<<

  2. #6742
    Senior Member L'avatar di Harlequin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    385

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    Ah perché The Witcher 3 non è basato sul gameplay action?
    Tu faresti il mago e il witcher con le stesse mosse?
    Ad esempio bombe e pozioni le usano solo i witcher, i maghi avranno le loro diavolerie diverse, tutto il sistema di controllo sarebbe diverso.
    Insomma è una roba irrealizzabile a meno di non tagliare pesantemente da qualche parte.
    TW3 ha un sistema action decente ma niente di esagerato, non reggerebbe mai un gioco con quello (così come sfrutta poco o nulla l'open world e le quest hanno l'autopilota), se è un gran vg è merito della componente narrativa.
    Non dicevo di lasciare a tutti le stesse mosse, ma che puntando sulla narrativa puoi appunto permetterti una fase action sempliciotta, quindi risulta più facile spaziare su più pg (con classi come il bardo che volendo potrebbero anche non dover mai combattere).
    Ma sì, è probabilmente più un sogno mio che un qualcosa che i CDP vorrebbero vendere ora, tornare a un gioco incanalato da 30 ore al posto dell'open world non so quanto attiri.
    Membro della
    Citazione Originariamente Scritto da chepe
    ghenga di fanatici dagli occhi foderati di moquette che appestavano l'aere qui dentro
    aka Non Solo Fallout

  3. #6743
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.003

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Harlequin Visualizza Messaggio
    Boh sarà che anche nei libri le sue parti mi sono sembrate le più mosce e meno riuscite, finale a parte.

    A parte che un witcher random potresti plasmarlo molto più di Geralt e quindi avere un gioco molto più libero, ad esempio abbracciando pienamente la strada del pezzo di merda, dell'invasato paladino, dargli un atteggiamento strafottente al posto del solito cupo, ecc ecc... non è scontato che non ti permettano di usare pg di altre "classi" come mago, scoiatel, bardo. Un lavoraccio, ma finché i loro giochi rimangono principalmente narrativi, nemmeno impensabile.
    Poi ecco, senza Geralt si avrebbero anche meno vincoli di trama, meno storie pregresse di cui tenere conto e non svalutare, meno aspettative esagerate da parte dei fan da soddisfare. Concordo che il vecchio lupo è diventato un'icona e venderebbe qualsiasi cosa con la sua faccia, ma non mi sembra un brutta idea mandarlo in pensione ora, al suo apice.

    Non dico che questo sia quel che mi aspetto faranno, molto dipenderà anche da come renderanno certi aspetti in Cyberpunk. Però di potenziale ce n'è molto, almeno per i miei gusti.
    Ehm no. Semmai è l'opposto. Geralt è un witcher del tutto anomalo, per quello funzionava nei giochi. Le limitazioni al personaggio "witcher" non riguardano solo il combattimento (e già la balestra nel 3 è stata una grossa "licenza poetica" diciamo) ma proprio la mentalità, il carattere e la sua filosofia sin dalle basi. I witcher hanno un loro codice di neutralità totale, non provano emozioni e sono amorali nel bene nel male. Che facciamo, tiriamo in piedi un altro strigo che stranamente si rivela anomalo e più attento al prossimo se non addirittura eroico o persino malvagio ? Mah non suona per niente bene. Come inventarsi un gioco su D&D dove interpreti un anonimo ranger drow ribelle che vuole fare il buono. Sarebbe solo un continuo deja-vu e una perdita rispetto all'avere un personaggio più carismatico con le medesime caratteristiche.
    Concordo con te sul pensionamento di Geralt ma io in Ciri vedo al sua erede naturale.
    Ultima modifica di Darkless; 14-01-20 alle 17:57

  4. #6744
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    18.533

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Se il successo della serie netflix continua, un the witcher 4 senza Geralt non lo faranno mai occasione troppo ghiotta

  5. #6745
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.003

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    Se il successo della serie netflix continua, un the witcher 4 senza Geralt non lo faranno mai occasione troppo ghiotta
    Sì, e modellato su Calvill senza bosigno di mod a stò giro

  6. #6746
    Senior Member L'avatar di Harlequin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    385

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Darkless Visualizza Messaggio
    Ehm no. Semmai è l'opposto. Geralt è un witcher del tutto anomalo, per quello funzionava nei giochi. Le limitazioni al personaggio "witcher" non riguardano solo il combattimento (e già la balestra nel 3 è stata una grossa "licenza poetica" diciamo) ma proprio la mentalità, il carattere e la sua filosofia sin dalle basi. I witcher hanno un loro codice di neutralità totale, non provano emozioni e sono amorali nel bene nel male. Che facciamo, tiriamo in piedi un altro strigo che stranamente si rivela anomalo e più attento al prossimo se non addirittura eroico o persino malvagio ? Mah non suona per niente bene. Come inventarsi un gioco su D&D dove interpreti un anonimo ranger drow ribelle che vuole fare il buono. Sarebbe solo un continuo deja-vu e una perdita rispetto all'avere un personaggio più carismatico con le medesime caratteristiche.
    Concordo con te sul pensionamento di Geralt ma io in Ciri vedo al sua erede naturale.
    Tutti i libri e i vg ci spiegano come in realtà i witcher le emozioni le provino eccome, che il codice non esiste ed è una scusa di comodo per tagliare corto certi discorsi, che Geralt se l'è scelto da solo, che ognuno interpreta il ruolo e le responsabilità a modo suo, che la neutralità totale è una bella favola ma il male minore ecc ecc. Abbiamo avuto i compagnoni di bevute a Kaer Morhen per nulla apatici, Lambert o come si chiama che va aiutato in problemi altamente umani ed emotivi, Letho, gli altri assassini dei re, ecc ecc.
    Membro della
    Citazione Originariamente Scritto da chepe
    ghenga di fanatici dagli occhi foderati di moquette che appestavano l'aere qui dentro
    aka Non Solo Fallout

  7. #6747
    Senior Member L'avatar di xbrrzt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.055

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    dunque, premetto che non ho mai letto un libro della saga e non sono quindi affezionato ad essa a livello narrativo
    ho iniziato the witcher3 un paio di anni fa ma l'ho smollato poco dopo per diverse esigenze ludiche (?!)
    recentemente io e la signora ci siam sparati la serie (abbastanza mediocre per quanto mi riguarda) e mi son detto "vediamo che effetto fa ora che sono un po' più dentro l'ambientazione e i personaggi"
    eh boh, sono alla (prima?) sezione con ciri, quella con la bambina nel bosco, e devo dire che la cosa non mi prende...
    narrativamente è tanta roba, non c'è dubbio, i personaggi sono ben caratterizzati e l'atmosfera c'è tutta
    però i combattimenti sono decisamente mediocri, le missioni sono iper guidate che sembra di stare perennemente sotto guida gps e i controlli mi fanno uno strano effetto
    sia a cavallo che a piedi mi risultano stranamente legnosi, 'sto gerald si impunta ovunque, negli spazi stretti sembra stupidamente impicciato
    non so, sarà anche che non sono un gran fan della terza persona...
    poi vabè, come si è già detto l'idea di giocarmi un gdr dove il personaggio è già scritto e fatto non mi esalta particolarmente
    concludendo mi chiedo: il gioco è considerato un capolavoro esclusivamente per (l'innegabile) bellezza narrativa? cos'ha a livello di gameplay di superiore rispetto ad un qualsiasi altro gdr openworld blasonato dell'ultima decade?

  8. #6748
    Senior Member L'avatar di Harlequin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    385

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da xbrrzt Visualizza Messaggio
    poi vabè, come si è già detto l'idea di giocarmi un gdr dove il personaggio è già scritto e fatto non mi esalta particolarmente
    concludendo mi chiedo: il gioco è considerato un capolavoro esclusivamente per (l'innegabile) bellezza narrativa? cos'ha a livello di gameplay di superiore rispetto ad un qualsiasi altro gdr openworld blasonato dell'ultima decade?
    Sì, i punti forti sono un protagonista carismatico e non troppo classico, ambientazione e temi maturi al posto del fantasy banale, grande impatto di scelte e conseguenze sulla trama (cosa che nel 3 si sente un po' meno, ma solo perché è un gioco molto lungo e i punti chiave sono quindi meno frequenti, ti consiglierei di vedere almeno la quest del barone).
    Poi ecco, rispetto all'open world random ha anche un mondo disegnato benissimo (ma purtroppo alquanto piatto), un gameplay sì scarsino rispetto ad un action fatto e finito ma comunque ben superiore alla media degli action-rpg, un rapporto qualità/quantità ridicolmente alto, tanta varietà nelle missioni (ovviamente sempre nell'aspetto narrativo, ludicamente restano sempre embrionali e guidate, però una volta devi seguire tracce, un'altra crearti un'esca particolare, un'altra indagare in città, ecc).

    Insomma, tutte le tue critiche hanno senso, ma un gioco con una mole tale di contenuti non può eccellere in tutto e nonostante questo surclassa in vari comparti gran parte della concorrenza.
    Membro della
    Citazione Originariamente Scritto da chepe
    ghenga di fanatici dagli occhi foderati di moquette che appestavano l'aere qui dentro
    aka Non Solo Fallout

  9. #6749

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    il combat system fa il suo lavoro, né bene né male, il vero problema di TW3 è il sistema di movimento di Geralt fuori dal combattimento....è abbastanza imbarazzante, non oso immaginare la tragedia di giocarlo con la tastiera. E' praticamente inutile anche il 90% dei drop dei mostri, troppi ingredienti che non servono assolutamente a niente, sono troppe anche le piante, praticamente già dopo bianco frutteto non ne raccoglierete più neanche una


    vuoi sapere perché sembro non leggere i tuoi messaggi? scopri se sei nella mia lista ignore aprendo lo spoiler


    sbonk, Harry_Lime, Maybeshewill, Rage, amk, stronzolo, Galf



  10. #6750
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.003

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da xbrrzt Visualizza Messaggio
    il gioco è considerato un capolavoro esclusivamente per (l'innegabile) bellezza narrativa?
    Non narrativa. Di scrittura. Il suo punto di forza sono la qualità dei dialoghi, la scrittura delle quest che rende interessanti anche banali incarichi fedex, il sistema di C&C e come viene sviluppato sia nella narrazione che ne quest design.
    Poi di difetti nelle meccaniche di gioco ce ne sono a badilate, ma non sono più numerosi e nemmeno più gravi di quelli che trovi in moltissimi altri giochi.

  11. #6751
    Senior Member L'avatar di knefas
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    423
    Gamer IDs

    Steam ID: Virgocane

    Re: The Witcher 3 + HOS e B&W

    Citazione Originariamente Scritto da Robbie Visualizza Messaggio
    il combat system fa il suo lavoro, né bene né male, il vero problema di TW3 è il sistema di movimento di Geralt fuori dal combattimento....è abbastanza imbarazzante, non oso immaginare la tragedia di giocarlo con la tastiera. E' praticamente inutile anche il 90% dei drop dei mostri, troppi ingredienti che non servono assolutamente a niente, sono troppe anche le piante, praticamente già dopo bianco frutteto non ne raccoglierete più neanche una
    boh io giocato con la tastiera mi son trovato benissimo (rimappando i tasti per incantesimi e altro che col pad mi incasinerebbero non poco ma credo vada a gusti..io il pad l'ho usato 2 volte in croce in tutta la mia vita), ma con movimento cosa intendi(il cavallo lo odiavo ma a piedi non ricordo di aver avuto problemi)? Gli ingredienti e drop son tanti ma giocato a oscuro han senso per preparare le pozioni e vendere il resto per fare gli upgrade dell'equipaggiamento, se si gioca a difficoltà media son sicuramente tanti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su