Welcome back, NBA! Welcome back, NBA!

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 88

Discussione: Welcome back, NBA!

  1. #1
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.832

    Welcome back, NBA!

    C'è mai stata una opening con meno attesa dei Raptors post-Kawhi contro i Pelicans senza Zion?
    Pazienza perché l'NBA di quest'anno potrebbe essere la più aperta degli ultimi anni!

  2. #2
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    1.046

    Re: Welcome back, NBA!

    C'è di buono che l'altra partita non è male

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Tyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    686

    Re: Welcome back, NBA!

    Come? Non l'hanno messa come opening perché c'è Melli?

    Inviato dal mio moto g(7) power utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    1.046

    Re: Welcome back, NBA!

    Ball to Melli is the new Stockton to Malone

  5. #5
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.336

    Re: Welcome back, NBA!



    Vabbè, sto in astinenza da mesi quindi mi farò piacere anche la larga vittoria Raptors

    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Citazione Originariamente Scritto da Zaknafein Visualizza Messaggio
    Ball to Melli is the new Stockton to Malone
    Il bello è che la frase funziona anche se gliela passa un altro
    >>> Lista scambi <<<

  7. #7
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.336

    Re: Welcome back, NBA!

    Vista pure la partita di LA.

    Nettamente vinta dalla panca, distacco impietoso. Le 3 star già in ritmo, abbastanza piacevole da guardare

    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Citazione Originariamente Scritto da squallwii Visualizza Messaggio
    Vista pure la partita di LA.

    Nettamente vinta dalla panca, distacco impietoso. Le 3 star già in ritmo, abbastanza piacevole da guardare

    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk
    Danny Green, Lou Williams e Kawhi Leonard?
    >>> Lista scambi <<<

  9. #9
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.336

    Re: Welcome back, NBA!



    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Pensatore libero L'avatar di Angels
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    ROMA
    Messaggi
    13.141

    Re: Welcome back, NBA!

    Leonard anche coi Clippers batte nettamente Golden State.
    JUVE

  11. #11
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    1.046

    Re: Welcome back, NBA!

    Beh, GSW non è esattamente la stessa dell'anno scorso

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Mamma mia che squadraccia
    Già la squadra è corta e piena di ragazzini, neanche troppo bravi, ma gli infortuni peggiorano ulteriormente la situazione.
    La size di Cauley-Stein sarebbe stato utile per arginare uno Zubac straripante ad esempio
    Poi pretendere di fermare Kawhi quando la tua unica small forward di ruolo a roster è Glenn Robinson III non è proprio semplice

    Ah e D'Lo e Dray -35 di +/-

    Serve tanto lavoro per migliorare i meccanismi offensivi e difensivi. Sui primi margine per lavorare ce ne sono, sui secondi ci sono carenze fisiche difficilmente superabili.

    Vediamo tra 20 partite, magari è l'anno giusto per tankare visto che Kerr dice che Klay quest'anno probabilmente non torna.
    >>> Lista scambi <<<

  13. #13
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.336

    Re: Welcome back, NBA!

    Ieri sera ho visto la gara dei celtics. Brutta partita e brutta Boston, a tratti sembrano non sapere cosa fare

    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk

  14. #14
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    E' evidente che Ainge non ce la può fare.
    Si è gasato troppo con la fregatura che ha tirato a Billy King con Garnett e Pierce, ma poi non è stato in grado di gestire gli asset e la rebuild.
    Troppo greedy con gli asset, ora si trova a pagare un giocatore mediocre come Jaylen Brown come se fosse una star e ha dato il max salary a Hayward e Kemba che sono giocatori da treadmill o al massimo da contender come terza opzione, che significa che mancano due superstar davanti a loro.
    O Tatum diventa Kobe, cosa che sembra sempre più difficile di giorno in giorno, o i Celtics sono in cap hell e in treadmill per i prossimi 4-5 anni minimo.
    Su Tatum, l'hype generato da una serie di playoff, è decisamente esagerato. Il giocatore era molto efficace come role player, ma ora che ha responsabilità maggiori sta mostrando tutti i suoi limiti.
    I soli Hayward, Kembra, Smart, Brown e Tatum (ancora in rookie contract) l'anno prossimo fanno 110 milioni, che è più del salary cap e poi bisognerà rinnovare Tatum.
    Per tenere Tatum e Brown, Ainge ha rinunciato a Davis, Kawhi, Butler, Paul George ecc...
    >>> Lista scambi <<<

  15. #15
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.800

    Re: Welcome back, NBA!

    Qua ridiamo e scherziamo, ma leonard rischia seriamente di passare alla storia come colui che ha portato almeno un titolo a toronto e ai clippers. Della serie mj spostati proprio
    E i clippers stan pure giocando senza pg

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

  16. #16
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Se vince anche quest'anno entra prepotentemente nel discorso dei più grandi di sempre, anche se oggettivamente quest'anno ha una squadra della Madonna.
    Faccio fatica ad immaginare una squadra in grado di battere i Clippers al completo in una serie.
    >>> Lista scambi <<<

  17. #17
    Senior Member L'avatar di squallwii
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.336

    Re: Welcome back, NBA!

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    E' evidente che Ainge non ce la può fare.
    Si è gasato troppo con la fregatura che ha tirato a Billy King con Garnett e Pierce, ma poi non è stato in grado di gestire gli asset e la rebuild.
    Troppo greedy con gli asset, ora si trova a pagare un giocatore mediocre come Jaylen Brown come se fosse una star e ha dato il max salary a Hayward e Kemba che sono giocatori da treadmill o al massimo da contender come terza opzione, che significa che mancano due superstar davanti a loro.
    O Tatum diventa Kobe, cosa che sembra sempre più difficile di giorno in giorno, o i Celtics sono in cap hell e in treadmill per i prossimi 4-5 anni minimo.
    Su Tatum, l'hype generato da una serie di playoff, è decisamente esagerato. Il giocatore era molto efficace come role player, ma ora che ha responsabilità maggiori sta mostrando tutti i suoi limiti.
    I soli Hayward, Kembra, Smart, Brown e Tatum (ancora in rookie contract) l'anno prossimo fanno 110 milioni, che è più del salary cap e poi bisognerà rinnovare Tatum.
    Per tenere Tatum e Brown, Ainge ha rinunciato a Davis, Kawhi, Butler, Paul George ecc...
    Comunque hayward ha preso i soldi prima di rompersi. Cioè quando nei playoff con Utah mise ventelli senza problemi.
    E Boston 2 anni fa andò in finale a est.
    Ora non è che tiriamo fuori storie di 10 anni fa come se avessero fatto cagare da allora

    Inviato dal mio moto g(7) utilizzando Tapatalk

  18. #18
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Per me Hayward quei soldi non li valeva neanche prima. Dopo l'infortunio ovviamente ha patito un calo, ma di quello non si può dare la colpa a nessuno a parte la sfortuna, ma tanto per fare un esempio, Utah non ha perso un colpo l'anno dopo con il rookie Mitchell al posto di Hayward.
    Hayward pre-injury era un ingaggio al livello di quello di Kemba quest'anno: un buonissimo giocatore, ma gli devi mettere di fianco peak LeBron per poter vincere il titolo.
    >>> Lista scambi <<<

  19. #19

    Re: Welcome back, NBA!

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    E' evidente che Ainge non ce la può fare.
    Si è gasato troppo con la fregatura che ha tirato a Billy King con Garnett e Pierce, ma poi non è stato in grado di gestire gli asset e la rebuild.
    Troppo greedy con gli asset, ora si trova a pagare un giocatore mediocre come Jaylen Brown come se fosse una star e ha dato il max salary a Hayward e Kemba che sono giocatori da treadmill o al massimo da contender come terza opzione, che significa che mancano due superstar davanti a loro.
    O Tatum diventa Kobe, cosa che sembra sempre più difficile di giorno in giorno, o i Celtics sono in cap hell e in treadmill per i prossimi 4-5 anni minimo.
    Su Tatum, l'hype generato da una serie di playoff, è decisamente esagerato. Il giocatore era molto efficace come role player, ma ora che ha responsabilità maggiori sta mostrando tutti i suoi limiti.
    I soli Hayward, Kembra, Smart, Brown e Tatum (ancora in rookie contract) l'anno prossimo fanno 110 milioni, che è più del salary cap e poi bisognerà rinnovare Tatum.
    Per tenere Tatum e Brown, Ainge ha rinunciato a Davis, Kawhi, Butler, Paul George ecc...
    A me sembrano una sfilza di minchiate. Brown ha fatto bene a pagarlo ché con la morìa che ci sarà la prossima Free Agency avrebbe strappato senz'altro il max da qualcuno; peraltro "mediocre" non si sa dove visto che è solo al suo quarto anno (appena iniziato) e gioca in una squadra ingolfata sulle ali - quando ha avuto spazio, minutaggio e tiri ha fatto vedere di poter produrre. Senza dimenticare che è, insieme a Smart, il nostro miglior difensore sul perimetro. Giudicarlo (solo) in base alla sua produzione è stupido, dev'essere contestualizzata. Per quanto riguarda il giudizio overall sul rebuilding, a me piace parecchio come siamo piazzati, ci manca probabilmente un big man e poi siamo da Finals, peraltro tutte le "rinunce" citate per tenere insieme il young core erano perfettamente giustificabili (Kawhi veniva da 9 partite giocate in una stagione e voleva tornare a LA, come poi è effettivamente accaduto, AD desiderava ardentemente andare a cambiare il catetere a LeOld, mentre con Butler e Paul George - come è stato ampiamente dimostrato - non andavi molto più lontano che con Tatum e Brown, coi quali hai ben altre prospettive future).

  20. #20
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    EMEA
    Messaggi
    9.563
    Gamer IDs

    Gamertag: UnspoiledBard7 Steam ID: lars_rosenberg

    Re: Welcome back, NBA!

    Mah vedremo, per me l'unica speranza che hanno i Celtics di andare in finale nei prossimi anni è che Giannis vada a ovest, qualcuno a Philadelphia torni a essere bloccato dagli infortuni e KD non torni mai più quello di prima.
    Praticamente è la strategia Steven Bradbury

    Jaylen Brown va messo in prospettiva rispetto a quello che hanno preso i vari Sabonis, Hield, Brogdon ecc... certo se lo confronti con Barnes è un affare, ma Barnes non è l'indice da seguire.
    >>> Lista scambi <<<

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su