I pericoli della pirateria domestica I pericoli della pirateria domestica - Pagina 148

Pagina 148 di 153 PrimaPrima ... 4898138146147148149150 ... UltimaUltima
Risultati da 2.941 a 2.960 di 3056

Discussione: I pericoli della pirateria domestica

  1. #2941
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    263
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    C’è un cliente che è totalmente refrattario al concetto di aggiornamento.
    Ha un server con windows server 2003. usa exchange 2008. tutti i pc sono 7 pro a 32 bit perché usa ancora un gestionale in finestra DOS e gli hanno detto che non può usare altro se non windows 7 32 bit. usa office 2007 e basta.
    non fa aggiornamenti perché “così le cose funzionano, se aggiorno magari poi cambiano e non funzionano più”.
    Usa anche filezilla 0.qualcosa, una versione che non supporta SFTP perché ai tempi immagino ancora non esistesse.
    Da inizio marzo non riesca ad accedere ad un server ftp di un suo fornitore perché questo ha implementato proprio SFTP e da mesi aveva avvisato che da inizio marzo non avrebbe più permesso l’accesso con FTP.
    Non potete immaginare quanto questo cliente sia incazzato per fortuna non con me.
    Ora vuole che io sistemi il problema ma senza aggiornare filezilla che lui non ha tempo di imparare ad usare quello nuovo (che è identico ma non vuole capirlo).

    La frase “non c’è nulla di più costante del cambiamento” con certa gente non funziona. Questo ha l’elasticità mentale di un muro di gesso.

  2. #2942
    Senior Member L'avatar di GeeGeeOH
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.170

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Ma perderli certi clienti? O ti pagano tanto bene?

  3. #2943
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    37.126
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    C’è un cliente che è totalmente refrattario al concetto di aggiornamento.
    Ha un server con windows server 2003. usa exchange 2008. tutti i pc sono 7 pro a 32 bit perché usa ancora un gestionale in finestra DOS e gli hanno detto che non può usare altro se non windows 7 32 bit. usa office 2007 e basta.
    non fa aggiornamenti perché “così le cose funzionano, se aggiorno magari poi cambiano e non funzionano più”.
    Usa anche filezilla 0.qualcosa, una versione che non supporta SFTP perché ai tempi immagino ancora non esistesse.
    Da inizio marzo non riesca ad accedere ad un server ftp di un suo fornitore perché questo ha implementato proprio SFTP e da mesi aveva avvisato che da inizio marzo non avrebbe più permesso l’accesso con FTP.
    Non potete immaginare quanto questo cliente sia incazzato per fortuna non con me.
    Ora vuole che io sistemi il problema ma senza aggiornare filezilla che lui non ha tempo di imparare ad usare quello nuovo (che è identico ma non vuole capirlo).

    La frase “non c’è nulla di più costante del cambiamento” con certa gente non funziona. Questo ha l’elasticità mentale di un muro di gesso.
    quelli che ragionano così è perchè han tutte le licenze aumma aumma

  4. #2944
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    263
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    questa è di poco fa. un cliente ha permesso ad una dipendente di lavorare da casa e vorrebbe che tutte le telefonate destinate alla normale postazione della dipendente venissero deviate verso il suo cellulare o alla peggio sul telefono di una sua collega.
    niente di impossibile. hanno tutti i telfoni ip, il "centralino" usa freepbx, dovrebbe essere semplice. gli chiedo di farmi collegare al pc della dipendente. mi dice che mi invierà il codice della sessione remota appena possibile.
    arriva il codice e non arrivo al "centralino" faccio un paio di prove ancora e niente. lo chiamo e "beh, io ora sono trieste, ma devi per forza collegarti ad un pc in ufficio?"
    cacchio ti ho chiesto esattamente quello? si
    il centralino è a trieste? no
    tu hai una vpn verso l'ufficio di Milano? no

    che cacchio! qui ci vorrebbe la faccina che sbatte la faccia contro il muro.

  5. #2945
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.979

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    quelli che ragionano così è perchè han tutte le licenze aumma aumma
    Esatto...
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  6. #2946
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.979

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    questa è di poco fa. un cliente ha permesso ad una dipendente di lavorare da casa e vorrebbe che tutte le telefonate destinate alla normale postazione della dipendente venissero deviate verso il suo cellulare o alla peggio sul telefono di una sua collega.
    niente di impossibile. hanno tutti i telfoni ip, il "centralino" usa freepbx, dovrebbe essere semplice. gli chiedo di farmi collegare al pc della dipendente. mi dice che mi invierà il codice della sessione remota appena possibile.
    arriva il codice e non arrivo al "centralino" faccio un paio di prove ancora e niente. lo chiamo e "beh, io ora sono trieste, ma devi per forza collegarti ad un pc in ufficio?"
    cacchio ti ho chiesto esattamente quello? si
    il centralino è a trieste? no
    tu hai una vpn verso l'ufficio di Milano? no

    che cacchio! qui ci vorrebbe la faccina che sbatte la faccia contro il muro.
    Ma non basta...
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  7. #2947
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    263
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    le belle figure di merda.
    come tutta Italia sono a casa, lavoro da remoto e avevo biogno di mandare una conf di openvpn al mio capo perché non c'è verso che funzioni su un mac, con windows va, con mac no.
    ma
    nel mentre che il mio capo finisce di mangiare mi scrive un mio amico su skype, non riesce a scaricare dal torrent, i file che vuole scaricare vengono modificati in .nottorrentfile.
    mi faccio mandare il file e... diciamo che è un film artistico. ok.
    cosa incollo su skype, con il mio capo, al posto della conf di openvpn?
    il nome del file con quindi: serie a cui appartiene, data di uscita, nomi delle interpreti, qualche dettaglio sulla qualità del file .nottorrentfile
    che figura di merda.

  8. #2948
    Senior Member L'avatar di darkeden82
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cusano Milanino
    Messaggi
    5.431

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    provo affetto sincero per te

    MERCATO DEL MILAN


  9. #2949
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.979

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    le belle figure di merda.
    come tutta Italia sono a casa, lavoro da remoto e avevo biogno di mandare una conf di openvpn al mio capo perché non c'è verso che funzioni su un mac, con windows va, con mac no.
    ma
    nel mentre che il mio capo finisce di mangiare mi scrive un mio amico su skype, non riesce a scaricare dal torrent, i file che vuole scaricare vengono modificati in .nottorrentfile.
    mi faccio mandare il file e... diciamo che è un film artistico. ok.
    cosa incollo su skype, con il mio capo, al posto della conf di openvpn?
    il nome del file con quindi: serie a cui appartiene, data di uscita, nomi delle interpreti, qualche dettaglio sulla qualità del file .nottorrentfile
    che figura di merda.
    Ops
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  10. #2950

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Ho sempre pensato anch'io che prima o poi il copia/incolla mi farà fare qualche figurademmerdah
    DK
    Bring back the fucking V12s

  11. #2951
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    12.149
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: I pericoli della pirateria domestica


    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Smashcast: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n

  12. #2952
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    2.825
    Gamer IDs

    Steam ID: fgweb

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    omg

    --------------------------------------------------------------------
    MyBlog: Solo x Gioco - Racconti di un Giocatore in Solitario
    --------------------------------------------------------------------

    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi
    --------------------------------------------------------------
    "The man in black fled across the desert and the
    gunslinger followed." Stephen King - The Gunslinger
    --------------------------------------------------------------


  13. #2953
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    263
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Questa quarantena sta obbligando troppi utonti ad usare tecnologie che per loro sono tremendamente complicate e impossibili da capire. Per noi invece sono pane quotidiano.
    Non ho mai creato tante VPN come in questi giorni ma quelle una volta fatte basta, non c’è molto da fare, tanti clienti una volta fatta quella non li ho più sentiti e stanno lavorando tranquilli.

    Il casino sono le videoconferenze.

    Ho ricevuto 2 chiamate da studenti (uno un peletto fuori corso, roba di 20 anni. L’altro si vuol solo aggiornare) che non riescono davvero a comprendere il significato di quei simboli che tutti noi chiamiamo “lettere dell’alfabeto”. Nel momento in cui le “lettere dell’alfabeto” si riferiscono a qualcosa di tecnologico si trasformano in geroglifici incomprensibili.
    Devo ammettere che le istruzioni che hanno ricevuto potevano essere impaginate meglio ma non ci vuole niente a capire cosa fare.
    Arriva mail, oggetto videolezione corso qualchecosa. Prima riga il link per accedere alla video conferenza e sotto c’è scritto passo numero 1 installare zoom ecc. ecc.
    Ora… se il passo 1 è installare un programma il passo 1 dev’essere in alto, al primo posto. Perché questi 2 che mi hanno chiamato pensavano che quel link servisse a scaricare zoom (lo avrebbe anche fatto se non avessero avuto paura di far click su consenti alla domanda di installazione).
    Uno dei due aveva anche fatto lo sforzo di cercare zoom con google, scrivendo “download zoom italiano gratis” e finendo quindi su siti che ti fanno scaricare prima il loro tool di download per poi riempirti il pc di vaccate.
    Vabbè, accedo al pc. Passata di malwarebytes. Apro google e scrivo zoom download e questo al telefono mi dice “no no, io lo voglio in italiano e gratis”.

    Comunque questa quarantena non mi sta pesando tantissimo. Causa altra malattia sono a casa dal 26 febbraio, il mio medico ha detto che se metto il naso fuori di casa viene personalmente a polverizzarmi il culo a calci. Ho riattivato l’account di world of warcraft, ho scoperto boardgamearena e supporto gli utonti che dimenticano le password, che non riescono a ricevere mail, che non sanno come fare la spesa online con esselunga/amazon/altro supermercato, che mi chiedono “ma come faccio a far andare internet più veloce?”, la domanda più quotata? “ma se volessi ricevere le mail dell’ufficio sul telefono cosa dovrei fare?” gli dici “conoscere la password della mail” per ottenere la sempre verde risposta “quale password? Guarda che io non ho nessuna password!” e tante domande simili.

    Noto parecchi utonti che chiamano con problemi che si risolverebbero semplicemente con un riavvio del pc, mi dicono “ma io lo spengo sempre!” accedo e da task manager risulta acceso da una settimana. Troppa gente pensa che abbassare il monitor dei portatili equivalga a spegnere il pc, ma dopotutto c’è gente che pensa che spegnendo il monitor spengono anche il pc quindi nulla di nuovo sotto al sole.
    Ultima modifica di vittorio.75; 28-03-20 alle 13:40

  14. #2954
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    37.126
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    vabbè dai praticamente sei in ferie

    ora però ascolta a me

    ho tre account di posta:
    personale @tin.it
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    tutti configurati imap

    ora

    su outlook pro plus 2019:
    - funziona
    personale @tin.it
    microsoft @live.it
    - non funziona
    android @gmail.com

    su microsoft posta (app):
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it
    - non funziona
    personale @tin.it

    su thunderbird:
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it
    - non funziona
    personale @tin.it


    gmail su android:
    -funziona
    personale @tin.it
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    outlook su android:
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    - non funziona
    personale @tin.it

    sto diventando scemo

  15. #2955
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    2.825
    Gamer IDs

    Steam ID: fgweb

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    ... per ottenere la sempre verde risposta “quale password? Guarda che io non ho nessuna password!”
    e si incazzano pure
    --------------------------------------------------------------------
    MyBlog: Solo x Gioco - Racconti di un Giocatore in Solitario
    --------------------------------------------------------------------

    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi
    --------------------------------------------------------------
    "The man in black fled across the desert and the
    gunslinger followed." Stephen King - The Gunslinger
    --------------------------------------------------------------


  16. #2956
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    37.126
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    a questo però mi tocca spezzare (sbucciare? ) una arancia a favore degli utenti: se l'amministratore imposta e non comunica password...

  17. #2957
    Senior Member L'avatar di Lord_Barba
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Albenga (SV)
    Messaggi
    1.313
    Gamer IDs

    Gamertag: Lord Barba Steam ID: Lord_Barba

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    vabbè dai praticamente sei in ferie

    ora però ascolta a me

    ho tre account di posta:
    personale @tin.it
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    tutti configurati imap

    ora

    su outlook pro plus 2019:
    - funziona
    personale @tin.it
    microsoft @live.it
    - non funziona
    android @gmail.com

    su microsoft posta (app):
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it
    - non funziona
    personale @tin.it

    su thunderbird:
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it
    - non funziona
    personale @tin.it


    gmail su android:
    -funziona
    personale @tin.it
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    outlook su android:
    - funziona
    android @gmail.com
    microsoft @live.it

    - non funziona
    personale @tin.it

    sto diventando scemo
    Per Outlook 2019:

    https://answers.microsoft.com/it-it/...2-45e2b94bc8ec

  18. #2958
    Lei gioca a stecca? L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    37.126
    Gamer IDs

    Gamertag: Huncl3

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    probabile che abbia già provata anche sta soluzione

  19. #2959
    Predicatore Google L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.454

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Però insomma, nel 2020 usare tin.it...

  20. #2960
    Senior Member L'avatar di GeeGeeOH
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.170

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Io i vecchi account patocchi come tin.it e simili li ho tutti reindirizzati a hotmail/gmail...
    La cosa principale era il controllo antispam sostanzialmente inesistente.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su