[AMAZON] The Man in The High Castle [AMAZON] The Man in The High Castle - Pagina 14

Pagina 14 di 18 PrimaPrima ... 41213141516 ... UltimaUltima
Risultati da 261 a 280 di 343

Discussione: [AMAZON] The Man in The High Castle

  1. #261

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Bellissimo il Do 31, è stato bello vederlo "in azione" seppur nella finzione televisiva. Cose del genere mi fanno sempre pensare che ci siano degli appassionati dietro la serie, che ci sia una cura particolare nei dettagli. È roba che fa la differenza.

  2. #262
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    8.723

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio

    Nel dubbio metto sotto spoiler. Premetto che non ho letto il libro.
    L'idea dei due reich era talmente grandiosa, come possibili sviluppi, che quando ho visto la puntata ho pensato di aver capito male e che la quarta non fosse l'ultima stagione Un po' mi dispiace non l'abbiano sviluppata.
    La morte di Smith e l'istantaneo abbandono del nazismo...un po' troppo istantaneo. Davvero bastava così poco a far crollare tutto? Smith per primo non mi è mai sembrato un nazista convinto, ma "solo" costretto dalle circostanze.
    Velo pietoso sul finale con le allegre famiglie di colore che decidono di visitare in massa una realtà con due reich
    Beh, durante la stagione appare abbastanza chiaro che:


    Molti degli attuali "dirigenti"/ufficiali del partito nazista americano in realtà sono americani... vengono dall'esercito americano ed hanno ben chiaro come fosse l'america prima del nazismo.

    Per molti di loro quella di diventare nazisti non è stata una vera e propria scelta, ma una necessità legata alla sopravvivenza.
    E sono stati per 20 anni sostanzialmente succubi di cosa passava per la testa dei tedeschi.

    Tolto qualcuno che potrebbe poi essere diventato un reale seguace di quella filosofia, e tolti molti giovani che sotto quella sono cresciuti (due dei tre figli di Smith sono nazisti purissimi e figli del regime prima che dei loro genitori), ci sta che tutti questi ex ufficiali non disdegnino per nulla l'idea di un ritorno ad una america indipendente.

    Che non vuol dire necessariamente abbandonare le idee di base del nazismo: Smith ha appena ottenuto il controllo di un'america indipendente, ma stava avvallando il piano di sterminio dei neri negli ex stati giapponesi... per quanto con delle resistenze morali che rimangono nel suo privato però.


    C'è da dire che forse ad essere poco "realistico" sia il fatto che la parte più ricca del Reich dopo l'europa sia stata lasciata dai nazisti in mano a degli americani.

    Che ufficialmente avevano abbracciato il credo nazista, ok... ma sempre ex nemici con plausibili sogni di indipendenza e svariate armi nuclerari erano.

    Parlo non del finale, con la spartizione dei territori in due, ma proprio di quanto visto nel corso delle stagioni.
    Sostanzialmente tutto l'apparato di comando americano era in mano ad ex nemici.



    Citazione Originariamente Scritto da manuè Visualizza Messaggio
    alla fine




    1.

    tutta la parte dell'andirivieni tra gli universi non solo non ha importanza ma è anche quasi del tutto inutile ai fini della storia, avrebbero potuto fare la serie senza, incentrandola in toto sulla resistenza e gli intrallazzi tedesco-giapponesi e sarebbe andata bene lo stesso, forse anche meglio.


    come sempre le parti migliori

    2.

    sono quelle delle delle battaglie, della resistenza in generale e delle lotte di potere, peccato che spesso siano buttati li accaso e che comunque non si saprà come continueranno


    è palese che
    3.

    quest'ultima stagione sia stata pesantemente tagliata dopo qualche puntata, con cose che accadono troppo in fretta e personaggi che compaiono, sono sviluppati in in fretta e furia e scompaiono e si vede benissimo che c'era una montagna di roba da far evolvere e che purtroppo è stata buttata li all'acqua di rose perchè dovevano chiudere il tutto


    ad esempio
    4.

    dopo la distruzione dell'oleodotto, è ovvio che dovesse esserci una feroce rappresaglia giapponese con battaglie che sarebbero durate fino alla fine della stagione, quando l'imperatore avrebbe annunciato il ritiro dal nord america, mentre tutta la parte dell'attacco nazista sarebbe dovuto avvenire nella quinta stagione, magari così ci sarebbe stato un epilogo un tantino meno raffazzonato


    la parte di kido
    5.

    dopo la ritirata giapponese, non ha alcun senso: è ovvio che sarebbe stato oggetto di rappresaglie e visto che senza un governatorato giapponese non aveva più alcun potere, la sua permanenza a san francisco non ha un perchè, se non sviluppata in modo differente (tipo la ricerca e il salvataggio del figlio) e nell'ottica di una futura evoluzione in una quinta stagione.


    altra cosa
    6.

    che è sparita totalmente è la resistenza contro i giapponesi, presente fin dall'inizio, che è stata sostituita in toto dal movimento di liberazione comunista dei neri, il quale, essendo solo ed esclusivamente per gli afroamericani, agisce come alcuni dei peggiori movimenti "di liberazione" delle infinite guerriglie africane, mentre i pochi bianchi rimasti negli stati della costa ovest sono: o totalmente deficienti/inutili o collaborazionisti.
    ah già: alla fine hanno dato un contentino ad ebrei e sudamericani, aggiungendo di sfuggita un paio di tizi in una scena con 2 battute in croce


    la storiella
    7.

    tra il negoziante e la giappa è tutto sommato una delle parti più vedibili di tutta la stagione, ma anche questa è stata fatta troppo in fretta


    purtroppo una eventuale continuazione non è nè possibile nè consigliabile

    senza il basilare personaggio di smith



    giudizio finale: ottima serie ma come molte altre negli ultimi anni, buttata via nel finale.


    Ma non so, su diversi punti non sono totalmente d'accordo



    1. La parte degli universi paralleli, oltre a regalare molte cose interessanti, è la causa scatenante di tutto più o meno... alla fine tutto parte dai filmati, ed i filmati da lì vengono.
    Così come anche buona parte della storia di Smith dell'ultima stagione è legata a quello che lui vede dall'altra parte... così come indirettamente a quello è legato il "tradimento" della moglie, ad esempio.

    2. A caso perchè?
    Poi dispiace anche a me che finiscano lì... di margine per espandere ce ne sarebbe stato parecchio.

    3. Si, la velocità con cui hanno inserito alcune cose lo fa pensare pure a me.
    Magari non in corsa, ma potrebbe essere che pensavano di avere un 5-6 stagioni e dopo la terza gli abbiano detto che alla prossima avrebbero chiuso

    4. Ma non necessariamente.
    L'esplosione è avvenuta in un Giappone in cui c'era già una discussione in atto se ritirarsi o meno dall'america, viste le priorità legate alla guerra ben più vicina con la Cina. Quella è stata una spallata che ha accelerato le cose, con la consapevolezza che per pacificare quelle terre ci sarebbe voluto uno sforzo in termini di vite e tempo che in quel momento non potevano permettersi di sostenere.

    5. Kido rimane esclusivamente per il figlio.

    6. Si, questa è una minchiata.
    L'esplosione che ha quasi ucciso Kido (seconda o terza stagione? non ricordo) era opera di una resistenza genericamente "americana" contro l'invasore. E questa resistenza, che aveva le sue basi nella zona neutrale, era diretta sia ai tedeschi che ai giapponesi.
    Poi di punto in bianco nell'ultima stagione l'hanno fatta sparire dagli stati occidentali (dove sono apparsi in un attimo i neri comunisti) ed è rimasta solo in quelli nazisti.
    Parlando con un collega, che ha studiato letteratura e spettacolo, l'introduzione di questi guerriglieri potrebbe essere un omaggio a cose che Dick avrebbe scritto dopo... ma credo anche che fossero funzionali alla storia del campi di concentramento che riguarda la linea narrativa di Smith. Campi in cui i neri, in quanto tali, sarebbero inevitabilmente finiti.

    7. Trovata gradevole anche io.
    Ed alla fine tutto sommato si chiude bene

    Probabilmente potendo spalmare il tutto su due stagioni il risultato sarebbe stato migliore, ma come scritto prima secondo me tutte le linee principali le hanno chiuse piuttosto bene lo stesso

    Ultima modifica di Bobo; 04-12-19 alle 15:21

  3. #263

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio


    Velo pietoso sul finale con le allegre famiglie di colore che decidono di visitare in massa una realtà con due reich
    Beh, puntano a fare la stessa cosa che i nazi volevano fare nel loro mondo:


    prendono il posto di tutte quelle persone che il regime ha ucciso per cambiare anche questo mondo, stavolta in meglio


    Perlomeno il finale suggerisce quello

  4. #264
    Senior Member L'avatar di nicolas senada
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cittadella (PD)
    Messaggi
    7.168

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    non posso che quotare la saggezza degli ultimi due interventi

    LISTA KEY PC PER SCAMBIO
    Scambi effettuati con: TuonoSTG - cerco i due Styx

    “L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia”
    Mr. Peanutbutter (from BoJack Horseman)

  5. #265

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Leggerò tutto e posterò appena la finisco, purtroppo senza uscite settimanali si perde un po' la magia del vedere e commentare insieme

    Però per ora sono alla 7, volevo solo postare per augurarvi un


    FELICE REICHSGIVING


  6. #266
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    7.017

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle


  7. #267
    sticazzi imperiale +9370 L'avatar di maxx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.770

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Beh, durante la stagione appare abbastanza chiaro che:


    Molti degli attuali "dirigenti"/ufficiali del partito nazista americano in realtà sono americani... vengono dall'esercito americano ed hanno ben chiaro come fosse l'america prima del nazismo.

    Per molti di loro quella di diventare nazisti non è stata una vera e propria scelta, ma una necessità legata alla sopravvivenza.
    E sono stati per 20 anni sostanzialmente succubi di cosa passava per la testa dei tedeschi.

    Tolto qualcuno che potrebbe poi essere diventato un reale seguace di quella filosofia, e tolti molti giovani che sotto quella sono cresciuti (due dei tre figli di Smith sono nazisti purissimi e figli del regime prima che dei loro genitori), ci sta che tutti questi ex ufficiali non disdegnino per nulla l'idea di un ritorno ad una america indipendente.

    Che non vuol dire necessariamente abbandonare le idee di base del nazismo: Smith ha appena ottenuto il controllo di un'america indipendente, ma stava avvallando il piano di sterminio dei neri negli ex stati giapponesi... per quanto con delle resistenze morali che rimangono nel suo privato però.


    C'è da dire che forse ad essere poco "realistico" sia il fatto che la parte più ricca del Reich dopo l'europa sia stata lasciata dai nazisti in mano a degli americani.

    Che ufficialmente avevano abbracciato il credo nazista, ok... ma sempre ex nemici con plausibili sogni di indipendenza e svariate armi nuclerari erano.

    Parlo non del finale, con la spartizione dei territori in due, ma proprio di quanto visto nel corso delle stagioni.
    Sostanzialmente tutto l'apparato di comando americano era in mano ad ex nemici.

    Il fatto che l'america sia ricca e superpotenza, e venga nonostante questo lasciata "da sola" non mi stona: c'è stato un colpo di stato con epurazione di tutti i piani alti del reich, le due persone che l'hanno ordito si sono poi ovviamente spartite la torta.

    La cosa che mi puzza un po' è che sembra quasi fosse il solo Smith a tenere in piedi il reich negli USA, nonostante i suoi dubbi interiori - i piani per i nuovi campi di sterminio già pronti, per fare un esempio, così come successo nella realtà, non si portano avanti senza il consenso di larga parte del popolo (governanti e popolazione).
    Mostrano una luftwaffe da far invidia alla flotta dell'impero di star wars far retromarcia a 30 secondi dal radere al suolo San Francisco...e l'unica cosa che si vede è il sottoposto pelato di Smith (non ricordo il nome) colpito dal messaggio dei comunisti neri...boh. Probabilmente mi sarebbero bastati 40 secondi di conseguenze in più e non avrei storto il naso

    Stessa cosa per le famiglie di colore che attraversano il portale alla fine: ci possono stare i buoni intenti, ma Smith è morto da cinque minuti...o entrano soldati o aspetti qualche annetto prima di mandare civili a saturare i campi di concentramento esistenti.

    Fermo restando il mio giudizio positivissimo sulla serie, eh.
    Personalmente, grandissimi i coniugi Smith, sia come attori sia come personaggi.

    Ultima modifica di maxx; 05-12-19 alle 09:31

  8. #268
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    7.017

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    sul pelato vice di smith

    mostra segni di non reichtititudine già prima, suggerisce anche a smith di prendere la via dell'indipendenza prima del colpo di stato
    non è che cambi idea per i discorso dei comunisti in tv: appena fuori smith tocca a lui decidere e bona, bombardare altri americani non gli andava neanche prima


  9. #269
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    8.723

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da maxx Visualizza Messaggio

    Il fatto che l'america sia ricca e superpotenza, e venga nonostante questo lasciata "da sola" non mi stona: c'è stato un colpo di stato con epurazione di tutti i piani alti del reich, le due persone che l'hanno ordito si sono poi ovviamente spartite la torta.

    La cosa che mi puzza un po' è che sembra quasi fosse il solo Smith a tenere in piedi il reich negli USA, nonostante i suoi dubbi interiori - i piani per i nuovi campi di sterminio già pronti, per fare un esempio, così come successo nella realtà, non si portano avanti senza il consenso di larga parte del popolo (governanti e popolazione).
    Mostrano una luftwaffe da far invidia alla flotta dell'impero di star wars far retromarcia a 30 secondi dal radere al suolo San Francisco...e l'unica cosa che si vede è il sottoposto pelato di Smith (non ricordo il nome) colpito dal messaggio dei comunisti neri...boh. Probabilmente mi sarebbero bastati 40 secondi di conseguenze in più e non avrei storto il naso

    Stessa cosa per le famiglie di colore che attraversano il portale alla fine: ci possono stare i buoni intenti, ma Smith è morto da cinque minuti...o entrano soldati o aspetti qualche annetto prima di mandare civili a saturare i campi di concentramento esistenti.

    Fermo restando il mio giudizio positivissimo sulla serie, eh.
    Personalmente, grandissimi i coniugi Smith, sia come attori sia come personaggi.

    No, ma non intendevo nel finale: in quel caso oramai la cosa è fatta.
    Io intendevo proprio prima.

    Smith è il capo del reich americano praticamente dalla prima stagione ed a memoria mi sembra che tutti i più diretti sottoposti siano americani.
    Sbaglio o è americano anche il capo delle spie?
    E' come se il reich centrale abbia accettato di consegnare il continente nord americano ad ex nemici che hanno giurato fedeltà al regime per non finire fucilati.

    Il pelato è il braccio destro di Smith, e prima del colpo di stato gli dice: "Non andare a Berlino, perchè ti faranno fuori. Siamo già una potenza nucleare, basta che mi dai il via e possiamo staccarci con la forza quando vogliamo".
    Prima del colpo di stato, con Himmler ed i suoi ancora vivi ed al potere.

    Poi ok, è una cosa che facevano anche gli antichi romani a suo tempo con alcune nazioni satelliti, in cui mettevano un governo fantoccio ma "locale" al comando, però mi sembra in ogni caso un azzardo.
    Anche perchè a suo tempo i romani potevano tornare dal governo fantoccio (se si prendeva qualche libertà di troppo) e rasarli nuovamente, ma se il governo fantoccio ha delle armi nucleari a disposizione con cui minacciarti, allora la cosa cambia un attimo


    La parte del portale ha lasciato così anche me, cmq.
    Anche perchè quelli non potevano neanche sapere che il governo "nazista" americano fosse in qualche modo caduto... quindi parliamo di gente che prende e decide feliciosa di finire in un mondo dominato dai nazisti in cui loro saranno perseguitati... perchè?



    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Drake Ramoray Visualizza Messaggio
    sul pelato vice di smith

    mostra segni di non reichtititudine già prima, suggerisce anche a smith di prendere la via dell'indipendenza prima del colpo di stato
    non è che cambi idea per i discorso dei comunisti in tv: appena fuori smith tocca a lui decidere e bona, bombardare altri americani non gli andava neanche prima
    Si, esatto

  10. #270
    Lavora Troppo L'avatar di Ceccazzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.496

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    il minuto finale non ha granchè senso per il semplice motivo che


    chi attraversa sa esattamente che è morto nel nazi universo, altrimenti finisce in poltiglia. Chi, cosa, dove, come e perchè vengano non è dato saperlo. Potevano evitare del tutto quella parte


  11. #271
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    7.017

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    fa più scena che altro

  12. #272
    Senior Member L'avatar di manuè
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    27.545

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da Drake Ramoray Visualizza Messaggio
    sul pelato vice di smith

    mostra segni di non reichtititudine già prima, suggerisce anche a smith di prendere la via dell'indipendenza prima del colpo di stato
    non è che cambi idea per i discorso dei comunisti in tv: appena fuori smith tocca a lui decidere e bona, bombardare altri americani non gli andava neanche prima
    il pelato vice di smith è un generale dell'esercito, non delle ss, è una significativa differenza.

    Citazione Originariamente Scritto da Ceccazzo Visualizza Messaggio
    il minuto finale non ha granchè senso per il semplice motivo che


    chi attraversa sa esattamente che è morto nel nazi universo, altrimenti finisce in poltiglia. Chi, cosa, dove, come e perchè vengano non è dato saperlo. Potevano evitare del tutto quella parte
    concordo in pieno.
    se lasciati a se stessi i problemi tendono a risolversi da soli, se così non accade, allora è meglio lasciar perdere il tutto e passare ad altro.

    - gli ignoranti ignorano -

  13. #273
    Senior Member L'avatar di Gangrel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.142
    Gamer IDs

    Steam ID: jackp89

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio

    No, ma non intendevo nel finale: in quel caso oramai la cosa è fatta.
    Io intendevo proprio prima.

    Smith è il capo del reich americano praticamente dalla prima stagione ed a memoria mi sembra che tutti i più diretti sottoposti siano americani.
    Sbaglio o è americano anche il capo delle spie?
    E' come se il reich centrale abbia accettato di consegnare il continente nord americano ad ex nemici che hanno giurato fedeltà al regime per non finire fucilati.

    Il pelato è il braccio destro di Smith, e prima del colpo di stato gli dice: "Non andare a Berlino, perchè ti faranno fuori. Siamo già una potenza nucleare, basta che mi dai il via e possiamo staccarci con la forza quando vogliamo".
    Prima del colpo di stato, con Himmler ed i suoi ancora vivi ed al potere.

    Poi ok, è una cosa che facevano anche gli antichi romani a suo tempo con alcune nazioni satelliti, in cui mettevano un governo fantoccio ma "locale" al comando, però mi sembra in ogni caso un azzardo.
    Anche perchè a suo tempo i romani potevano tornare dal governo fantoccio (se si prendeva qualche libertà di troppo) e rasarli nuovamente, ma se il governo fantoccio ha delle armi nucleari a disposizione con cui minacciarti, allora la cosa cambia un attimo


    La parte del portale ha lasciato così anche me, cmq.
    Anche perchè quelli non potevano neanche sapere che il governo "nazista" americano fosse in qualche modo caduto... quindi parliamo di gente che prende e decide feliciosa di finire in un mondo dominato dai nazisti in cui loro saranno perseguitati... perchè?



    - - - Aggiornato - - -



    Si, esatto

    Comunque il capo dello spionaggio americano del Reich è J Edgar Hoover, che nella realtà è stato la mente e il fondatore dell'FBI ci hanno giocato su



    Sent from my Mi MIX 2S using Tapatalk

  14. #274
    Senior Member L'avatar di Maybeshewill
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.248

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Vista la 4: Giuliana ha una plot armour che neanche arya stark

  15. #275
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    6.415

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle


    finita di vedere oggi. devo dire che la serie mi è piaciuta, un sacco di intrecci da tenere a mente. è evidente che di materiale per continuare ce ne stava (doppio reich, resistenza nera e tematiche raziali, intrecci con gli altri mondi) ma è stata cmq chiusa degnamente. i minuti finali sono da prendere cosi', senza troppe spiegazioni, hanno lo scopo di dare il senso del mistero del multiverso che si apre in nuova speranza.


  16. #276
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    6.415

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    a mente fredda m'e' venuto un dubbio:

    i due reich è una trovata molto d'effetto, ma in realtà assai improbabile. john smith va a berlino da solo, indifeso, ha un potere contrattuale pari a zero. non ha molto senso che l'altro abbia diviso l'impero con lui invece di ucciderlo sul posto e diventare l'unico reichsfuhrer. (se proprio non voleva scontentare la parte usa, cmq sempre nazista eh, bastava che dicesse che era morto nello scontro a fuoco ucciso da uno dei generali fedeli a himmler) cmq ci passo anche sopra illudendomi che l'altro sia stato leale agli accordi presi fino al masochismo piu' estremo


  17. #277

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    a mente fredda m'e' venuto un dubbio:

    i due reich è una trovata molto d'effetto, ma in realtà assai improbabile. john smith va a berlino da solo, indifeso, ha un potere contrattuale pari a zero. non ha molto senso che l'altro abbia diviso l'impero con lui invece di ucciderlo sul posto e diventare l'unico reichsfuhrer. (se proprio non voleva scontentare la parte usa, cmq sempre nazista eh, bastava che dicesse che era morto nello scontro a fuoco ucciso da uno dei generali fedeli a himmler) cmq ci passo anche sopra illudendomi che l'altro sia stato leale agli accordi presi fino al masochismo piu' estremo


    Così facendo l'altro si sarebbe ritrovato la concreta minaccia da parte del vice di Smith e di tutte le testate americane contro il Reich tedesco, resa ancora più concreta dal fatto che l'intera catena di comando tedesca sarebbe stata al collasso. La soluzione proposta da Smith era quella più efficace


  18. #278
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    6.415

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle


    boh, non capisco perché. nella serie non c'e' alcun elemento che permetta di dire che il nord america era sul punto di procedere a una secessione. tanto piu' che in quel caso smith sarebbe rimasto al sicuro a new york e l'altro avrebbe portato a termine il suo colpo di stato con o senza la sua presenza per nulla necesaria al piano. riguardo alla catena di comando tedesca, un colpo di stato non lo fai in uno e manco in due, se lo fai è perché hai una struttura a sostegno altrimenti vieni preso per la collottola e fucilato come traditore due minuti dopo. diciamo che è stato un espediente per sorprendere lo spettatore che si aspettava la fine di smith.
    cmq a me la puntata m'e' piaciuta, eh

    Ultima modifica di gmork; 11-12-19 alle 02:17

  19. #279
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    7.017

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle


    non mi addentro sulla situaizone americana
    ma il colpo di stato non lo fai in due, ma mica lo fanno in due ci saranno stati altri coinvolti, sottoposti vari


  20. #280
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    6.415

    Re: [AMAZON] The Man in The High Castle


    infatti, nel punto specifico rispondevo a tyreal che diceva che la catena di comando tedesca dopo il golpe era al collasso


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su