William Somerset Maugham

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: William Somerset Maugham

  1. #1
    Senior Member L'avatar di david
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    866

    William Somerset Maugham

    Ultimamente mi sono avvicinato a Martin Amis partendo dal suo primo libro (Il dossier Rachel). Ho poi scoperto che questo romanzo ha vinto il William Somerset Maugham award e quindi il passo è stato breve.



    Ho iniziato con Il filo del rasoio e sono rimasto colpito profondamente dalla bellezza di questo libro.



    Camminare sul filo del rasoio è difficile e, in effetti, tutt'altro che facile si presenta l'impresa di Larry, un giovane americano traumatizzato dagli orrori della Grande Guerra che si decide a percorrere - molto in anticipo sui suoi coetanei di qualche decennio dopo - la via dell'India, e dell'Illuminazione. E lo fa senza rinunciare a una fitta schermaglia amorosa con l'incantevole Isabel, a un duello col feroce zio di lei, e al cimento più arduo di tutti: la mera sopravvivenza nella spietata comunità di espatriati che fra le due guerre abitava la Riviera francese.
    Scritto divinamente, mai banale, mi ha letteralmente rapito. Divorato in un week end.
    Ho già sul comodino che mi aspetta anche Schiavo d'amore. Peccato che ho notato che non tutte le opere di WSM sono state pubblicate in Italia.

  2. #2
    Kallor
    Guest

    Re: William Somerset Maugham

    Lo conosco ma non ho mai letto nulla...segno per il futuro

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Odradek
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    765

    Re: William Somerset Maugham

    Idem

  4. #4
    Senior Member L'avatar di david
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    866

    Re: William Somerset Maugham

    Mi ero dimenticato di aggiornare il topic di WSM con il successivo libro che ho letto, Schiavo d'amore.



    Somerset Maugham non ha mai dovuto dilungarsi troppo a spiegare che cosa fosse il suo secondo e più celebre romanzo, quello che già alla sua uscita, nel 1915, fece di lui uno scrittore immensamente popolare. In diverse occasioni si limitò infatti a precisare che Schiavo d’amore non era «un’autobiografia, ma un romanzo autobiografico» – e che Philip Carey, pur essendo orfano come lui, medico come lui, e come lui attratto dai lati meno dominabili dell’esistenza, era solo il protagonista di una finzione, e non la controfigura del suo autore. I lettori (allora come oggi) erano quindi liberi di seguire Philip prima durante gli studi a Heidelberg, poi negli anni della bohème parigina, e durante tutto il lungo, tormentoso e distruttivo amore per Mildred, la cameriera reprensibile, perfida e perciò ancor più desiderabile (non a caso Bette Davis ne è stata la perfetta incarnazione cinematografica) che finirà quasi per ucciderlo. Ma se si può anche fingere di credere a quel diabolico illusionista di Maugham quando sostiene di aver prestato a Philip solo i sentimenti, è legittimo sospettare che poche altre volte la menzogna romanzesca – anche la più sofisticata e avvincente, come questa – abbia coinciso in modo tanto fedele e tanto necessario con una quasi feroce autenticità.
    Che dire... mi è piaciuto ancora di più rispetto a Il filo del rasoio. Romanzo oserei dire totale, non solo di formazione, che strizza molto l'occhio a Dickens ma non solo. Uno di quei libri che non hanno tempo, da leggere. Per me è un capolavoro da leggere assolutamente

  5. #5
    Kallor
    Guest

    Re: William Somerset Maugham

    Appena trovato delle vecchie edizioni de Il filo del rasoio e Vacanze di natale

  6. #6
    Senior Member L'avatar di david
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    866

    Re: William Somerset Maugham

    Citazione Originariamente Scritto da Kallor Visualizza Messaggio
    Appena trovato delle vecchie edizioni de Il filo del rasoio e Vacanze di natale

  7. #7
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    3.737

    Re: William Somerset Maugham

    trovato una vecchia raccolta di racconti mondadori intolata Pioggia, che contiene l'omonimo racconto e alcuni altri
    accomunati dalle ambientazioni esotiche, dalle parti di Singapore o giù di lì
    brevi storie (una trentina di pagine) di piantatori , missionari spesso con delitto

    finora, mi manca solo l'ultimo, tutti belli: in attesa di recuperare qualche romanzo tipo quelli qui sopra
    Maugham mi ha già convinto

  8. #8
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    3.737

    Re: William Somerset Maugham

    ho recuperato una vecchia edizione Newton usata di Schiavo d'amore e finalmente sono anche riuscito a leggerla
    Maugham mi ha conquistato anche nella forma di romanzo
    romanzo di formasicuramente un bel romanzo di formazione ma non solo visto che regala tante esperienze e punti di vista interessanti
    protagonista da prendere a calci per ampi tratti del romanzo per altro

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su