Dramāhbrivi

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 206

Discussione: Dramāhbrivi

  1. #1
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Dramāhbrivi

    Ebbene, pare che sia diventato single. E pare che sia la seconda volta in tre mesi, ma ci arriviamo.

    Scrivo principalmente per chiarirmi un po' le idee e perché tra una cosa e l'altra ho perso i contatti con gli amici "storici", vuoi per il lavoro, vuoi per i matrimoni, e quindi ho poche occasioni per esprimermi a cuore aperto come, appunto, si fa fra amici (e reputo che qui dentro ci siano persone che si possano considerare tali anche se magari ci si č visti una volta a esagerare).

    Long story short (e molto semplificata): con Vezzina siamo stati insieme per cinque anni, festeggiati giusto alla fine dello scorso aprile, ed č stata una relazione sempre un po' complessa.
    Venuta a Genova dalla Toscana per studiare ci siamo incontrati all'Universitā, io reduce da una delusione ultra cocente e lei forse anche (non ne abbiamo mai parlato molto). Ci siamo visti, ci siamo piaciuti e ci siamo frequentati.
    Penso che dire che ci siamo completati sia la cosa pių aderente alla realtā, perché abbiamo fatto conoscere all'altro una parte di mondo che non conosceva (e non intendo solo geograficamente).
    I primi tempi perō c'era il problema di come si sarebbe potuta tenere in piedi la storia se lei fosse dovuta tornare a casa, visto che non si sapeva cosa sarebbe successo una volta finiti gli studi; poi ha trovato un lavoro e dopo un anno lo ha perso.
    Io nel frattempo sono stato disoccupato, sono tornato per un Natale da *negoziodivideogiochi*, ho trovato un lavoro come stagista da Burō Veritās, poi sono stato assunto a tempo determinato, poi sono stato confermato a tempo indeterminato.
    Lei all'inizio del 2016, qualche mese dopo aver perso il lavoro, ha deciso di tornare a casa dai suoi in Toscana, non volendo venire a vivere con me a mie spese (visto che non trovava lavoro) nella casa di mia nonna, dove mi ero appena trasferito.
    Nel corso dello stesso anno poi io ho cambiato lavoro per l'esasperazione a cui mi portava il capo dell'ufficio in cui ero, e ho rinunciato a un indeterminato per una sostituzione maternitā. Lei ha cominciato a collaborare con un'agenzia di comunicazione qui a Genova, ma di un posto fisso nemmeno a parlarne.

    Cosė siamo andati avanti per il 2016 e la prima parte del 2017 e... E niente, alla fine di marzo ci siamo lasciati per nemmeno ventiquattr'ore. Lei stava molto male, piangeva spesso e in generale era molto gių per la questione del lavoro che non si trova e per essere stata costretta a tornare dai suoi, e provare una convivenza era fuori discussione, anche perché oltre a non voler fare la mantenuta, siamo onesti, lei qui non si č mai ambientata del tutto. Alla fine abbiamo deciso che forse era il caso di finirla, visto quanto stava male ogni volta che veniva qui a Genova (e incolparsi di far stare male me generava un circolo vizioso). Io perō l'indomani, con un colpo di testa, sono andato da lei in Toscana e le ho chiesto di parlare; abbiamo concluso che avremmo provato ancora un po' e cosė abbiamo raggiunto la boa dei cinque anni di relazione, a fine aprile.

    Ma le ultime settimane la situazione, che sembrava rientrata, č peggiorata di nuovo, e stamane, fra molte lacrime e non tutte sue ci siamo salutati.

    Ho ancora in casa un po' della sua roba rimasta da quando ha lasciato la stanza che aveva in affitto e che non si era portata gių, per cui prima o poi dovrā tornare a prenderle; io poi non voglio buttare all'aria tutto quello che sono stati questi cinque anni, anche perché sono convinto che se riuscisse a sistemarsi sotto il profilo lavorativo e ad essere un po' pių serena potremmo cominciare a pensare seriamente a un futuro (e in quel caso io sarei pių che disposto a trasferirmi dalle sue parti).

    Ora penso che sia giusto lasciarle del tempo per stare un po' con se stessa e soprattutto per imparare (reimparare?) a starci bene, con se stessa.

    E questo, signori miei, č quanto. Non posso dire di essere sconvolto visto che sono passato per questa identica situazione pochi mesi fa, ma se l'altra volta avevo deciso di prendere in pugno la situazione questa volta no. Quando abbiamo fatto a modo mio abbiamo visto com'č andata (male); adesso vediamo cosa succede facendo a modo suo.

    Perō sto male, ovviamente.

  2. #2
    Senior Member L'avatar di arus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    478

    Re: Dramāhbrivi

    capisco che la situazione č incredibilmente complessa, dolorosa e particolare...
    non credo andrā bene. ma sto cercando anche io, come te, di segnare un limite che non sono disposto facilmente a superare...
    non se non c'č un minimo coinvolgimento e sforzo anche da parte sua.
    poi immancabilmente, come te, son quello che parte di notte e fa i viaggi d'amore eh... e se lo senti fallo e fanculo.

    un sincero augurio che tutto migliori Vez

  3. #3
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Grazie caro :*

    Da parte sua la volontā č molto pių che buona, ci mancherebbe; continuare a venire a Genova due weekend al mese nonostante tutto secondo me sono una prova lampante. Perō ora credo proprio che abbia bisogno di stare un po' da sola.
    E se alla fine della fiera non c'č modo di proseguire insieme me ne farō una ragione; perō ecco, non mi sembra ancora quel momento.

  4. #4
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.887

    Re: Dramāhbrivi

    Che brutta cosa che ho appena letto, mamma mia mi dispiace tantissimo.

    Avendoti poi su Facebook ti ho visto sempre con vezzina ed eravate davvero una bella coppia, ero un sacco contento per voi.

    Al di lā di tutte le considerazioni che č possibile fare, volevo solo chiederti una cosa e basta, perchč non mi pare il caso di andare a rigirare il dito nella piaga:

    Lei a Genova s'č sempre trovata male (o almeno cosė ho evinto dal tuo racconto). Ho anche capito che te lā hai una casa tutta tua (la casa di tua nonna), ma a seguito dei vari lavori ballerini, ti č mai passato per la testa di mollare tutto e andare con lei in Toscana e ripartire da lā? Trovare lavoro, casa, magari anche in affitto all'inizio e andare avanti?

  5. #5
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    16.096

    Re: Dramāhbrivi

    Mi spiace, č sempre brutto

  6. #6
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Che brutta cosa che ho appena letto, mamma mia mi dispiace tantissimo.

    Avendoti poi su Facebook ti ho visto sempre con vezzina ed eravate davvero una bella coppia, ero un sacco contento per voi.
    Citazione Originariamente Scritto da Talismano Visualizza Messaggio
    Mi spiace, č sempre brutto
    Grazie a entrambi :*

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    Al di lā di tutte le considerazioni che č possibile fare, volevo solo chiederti una cosa e basta, perchč non mi pare il caso di andare a rigirare il dito nella piaga:

    Lei a Genova s'č sempre trovata male (o almeno cosė ho evinto dal tuo racconto). Ho anche capito che te lā hai una casa tutta tua (la casa di tua nonna), ma a seguito dei vari lavori ballerini, ti č mai passato per la testa di mollare tutto e andare con lei in Toscana e ripartire da lā? Trovare lavoro, casa, magari anche in affitto all'inizio e andare avanti?
    Tranquillo, ti rispondo volentieri: sė e no. Dico cosė perché lei ha lavorato continuativamente fino a fine 2015, poi a inizio 2016 č tornata dai suoi. Io intanto stavo giā cercando lavoro intensamente qui a Genova, e pochi mesi dopo che lei č tornata a casa mi hanno cercato dall'Istituto; siccome avrei dato un braccio per andare a lavorarci mi sono buttato a pesce perché vista la situazione era un'occasione imperdibile. Perō nessuno di noi due pensava che per pių di un anno lei non sarebbe riuscita a trovare che una collaborazione occasionale!
    Se lei avesse potuto andare a stare per conto suo dalle sue parti avremmo fatto per un po' la spola entrambi, e poi avremmo deciso cosa fare.

    La chiave di tutto, almeno per quello che capisco io, č che lei ha sempre voluto prima essere autonoma e indipendente, e poi solo dopo vivere insieme, dividendo le spese. Ma venendo a mancare l'autonomia data dal lavoro, ecco che tutti i progetti (per quanto vaghi e indefiniti) sono andati a ramengo...

    EDIT: non so se ti ho risposto Ci ho pensato, sė; ne abbiamo parlato, anche, ma non era cosa.

  7. #7
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.887

    Re: Dramāhbrivi

    E allora direi che tutto quel che si poteva fare lo avete fatto.

    Dispiace sia andata cosė, penso sia l'ora di guardare avanti.

  8. #8
    Senior Member L'avatar di arus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    478

    Re: Dramāhbrivi

    ci sono davvero un'infinitā di cose su cui non abbiamo alcun controllo purtroppo.
    come la vita ci cambia o ci fa sentire, nonostante tutto l'impegno di chi ci sta vicino a volte.

  9. #9
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Giā

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Ray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.838

    Re: Dramāhbrivi

    E' sempre triste quando i problemi della vita reale mettono i bastoni tra le ruote ad una relazione che potrebbe funzionare.
    tuttavia se lei non riesce a trovare una sua posizione stabile nella quale sentirsi soddisfatta e realizzata non credo ci potra' essere un futuro.
    alla fine credo sia vero che accettiamo l'amore che crediamo di meritarci

  11. #11
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Citazione Originariamente Scritto da Ray Visualizza Messaggio
    E' sempre triste quando i problemi della vita reale mettono i bastoni tra le ruote ad una relazione che potrebbe funzionare.
    tuttavia se lei non riesce a trovare una sua posizione stabile nella quale sentirsi soddisfatta e realizzata non credo ci potra' essere un futuro.
    alla fine credo sia vero che accettiamo l'amore che crediamo di meritarci
    Giā

    Io ancora una piccola speranza ce l'ho, ma per ora voglio lasciarla un po' per conto suo, credo che abbia bisogno di un periodo senza di me tra i piedi...

  12. #12
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    16.096

    Re: Dramāhbrivi

    Valle di lacrime e sangue incoming ? Spero per te di no.

  13. #13
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.887

    Re: Dramāhbrivi

    Eh, l'incipit perō sembrerebbe suggerire proprio una bella valle di lacrime e sangue.

    Speriamo bene, va...

  14. #14
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Vi terrō aggiornati

  15. #15
    Senior Member L'avatar di j.j. lazlo
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    199

    Re: Dramāhbrivi

    Scusa, intervengo solo perché ho notato una somiglianza fortissima con la mia storia, che per fortuna č andata avanti per il meglio: il bisogno di lei di sentirsi autonoma economicamente prima di fare il passo di trasferirsi da me, col desiderio di poter fare a metā di tutte le spese.
    Ho sempre ammirato questo tratto della sua personalitā, che molte volte non ho condiviso (tanto il desiderio di vivere insieme, considerando che io vivo da solo da due anni e mezzo e siamo insieme da quasi due anni) ma che ho sempre accettato.
    Per fortuna lei abitava nella stessa cittā, quindi non c'erano problemi di lontananza alcuna.
    Spero per voi che la cosa si risolva e credo sia giusto darle il tempo di ragionare sulla questione. Vi auguro di superare questo scoglio perché, nel caso, sarebbe una pietra bella grossa su cui costruire le fondamenta del vostro futuro
    Ultima modifica di j.j. lazlo; 23-05-17 alle 13:47

  16. #16
    Qui da 10.2001 L'avatar di newcomen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    758

    Re: Dramāhbrivi

    Leggo solo ora Vez...

    mi spiace tantissimo, anche perhé sembrerebbe proprio arrivato il capolinea,
    e non posso che citare il sempre preciso Ray sulla tristezza della cosa.

    Perō ne ho viste tante di storie finire per questo motivo... che si voglia o no pių grande dei protagonisti.

    Speriamo in un colpo di scena ovviamente.

    Per intanto pacca sulla spalla e guardare avanti.
    [cit. Golem]
    Il farmaco pro-depressione del 2008: "prenda due pastiglie di newcomen, prima di dormire e dopo pranzo."
    TSM: stiamo tutti un po' meglio, dall'arrivo di newcomen - tranne newcomen

    anche se... W la SdA!

  17. #17
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Grazie a tutti

    Speriamo bene Oggi č martedė e non ci sentiamo da sabato; una cosa che mi pesa tantissimo č che adesso non c'č nessuno nella mia vita a cui importi se sono ancora vivo, o a cui raccontare quelle piccole cose di tutti i giorni

  18. #18
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.887

    Re: Dramāhbrivi

    Ma ci siamo noi!

  19. #19
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localitā
    Toscana
    Messaggi
    11.930
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: Dramāhbrivi


    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n

  20. #20
    Con l'accento sulla A L'avatar di gābrivi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: Dramāhbrivi

    Riflessioni dolorose, parte 2: altra cosa che fa male č pensare a tutte quelle cose che avevamo in programma di fare insieme e che invece sarō costretto a fare da solo, come per esempio tre matrimoni di miei amici (in realtā uno di questi č pių propriamente di una sua amica, visto che si sono conosciute prima loro)...



    Oggi ci siamo sentiti brevemente perché č mancata una persona che conosceva anche lei, nei prossimi giorni ci metteremo d'accordo su quando passare a prendere la sua roba.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su