Non capisco le donne Non capisco le donne

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 25

Discussione: Non capisco le donne

  1. #1
    Since 05-05-03 L'avatar di Legione
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    625

    Question Non capisco le donne

    Difficile per me scrivere questo post. Ma ci provo lo stesso.

    Non capisco le donne, non so bene dove sbaglio, ma ho collezionato una lista di 2 di picche che manco un mago riuscirebbe a fare di meglio.
    Va beh non si può piacere a tutte... ok. ci sta.

    Non capisco le donne, perchè mi sono fidanzato a 20 anni e poi mi sono sposato. Ho divorziato 2 anni fa. Da solo sto di merda. Mi manca avere una compagna al mio fianco. Mi mancano le cose banali della vita, come preparale una torta per il suo compleanno.

    Ciò detto. C'è una collega che mi piace. Da quello che ho sentito, non so se per caso o volutamente, dovrei piacerle anche io. Le ho chiesto di uscire 2 volte. La prima non mi ha cagato di pezza, la seconda ha tergiversato. Dopo alcuni giorni le ho chiesto l'amicizia su FB e le ho mandato qualche messaggio. Non li ha mai letti, e ovviamente mai risposto. Erano messaggi semplici e banali per fare 4 chiacchiere, niente di più.
    Oggi l'ho vista, è molto sulle sue. Non so cosa vuol dire. Altri colleghi mi dicono sia fidanzata

    Mo va bene tutto, però la logica impone che se una persona non ti interessa, non gli dai corda. Non capisco perchè non abbia detto di no subito, anzichè tenermi in sospeso per niente.
    Non so cosa devo fare. L'unica cosa che mi viene in mente è fare finta di niente e cercarne un'altra.

  2. #2
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.740

    Re: Non capisco le donne

    E' l'una di notte e so stanco perso, dovrei stare a dormire invece di stare qua a risponderti, ma ho trovato un barlume di ispirazione e non voglio perderla

    Dicono che le donne non vanno capite, vanno amate.

    Come in tutti i detti, dietro a questa madornale stronzata, c'è un fondo di verità. *Molto* in fondo.

    Uno dei tanti insegnamenti che mi diede un mio amico che andò a Los Angeles a rappresentare l'Italia al campionato mondiale di poker fu che molti giocatori fanno l'errore di cercare di capire cosa ha l'avversario, ma questa è pura follia: l'unica cosa sulla quale puoi lavorare realmente sono le carte che hai in mano e quelle che vedi in tavola, i soldi che hai in gioco e quelli che hanno i tuoi avversari. Su queste cose nessuno può fregarti ed è su queste che tu calcoli statistiche varie e capisci cosa, quando e quanto giocare.

    Ironia vuole che questo insegnamento sia perfettamente applicabile all'universo femminile (e in tanti altri ambiti della vita, ma non divago).
    Tu sai come sei, sai quali sono i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli. Tutto quello che puoi fare è mettere in tavola le carte e dare il meglio di te, fottendotene di cosa nasconda la persona che hai davanti.

    Comprendere questo concetto ti porterà già un enorme passo avanti nel tuo rapporto con il gentil sesso e vedrai che il modo in cui ti muoverai e ti relazionerai cambierà radicalmente.

    Detto questo, veniamo al tuo caso specifico. Un tuo amico ti ha detto che a lei piacevi, può pure essere vero, ma se lei è una bella ragazza è single, poco ma sicuro si guarda parecchio intorno per vedere cosa ha da offrire il mercato e puntare alla risorsa che offre il miglior EV (Expected Value, diciamo quello che sembra il miglior partito).

    Quindi si, forse le piacevi, ma nel frattempo si sentiva con un altro, qualcuno che invece di tergiversare o chiedersi cosa c'era nella di lei mente, l'ha presa e l'ha sbattuta al muro infilandole 3 metri di lingua nella bocca.

    E così poi ha iniziato a ignorarti, perchè probabilmente ha trovato il tipo.

    Già quando ha iniziato a non rispondere più alle tue richieste di uscire insieme ti saresti potuto fermare lì, ma hai deciso di mettere la tua dignità di uomo sotto le scarpe e sbrodolarti andando addirittura ad aggiungerla su facebook e mandarle diversi messaggi che lei, ovviamente, ha ignorato.

    Perchè non ti ha detto subito di no?

    Semplice, perchè non lo sapeva e aveva il piede in due scarpe e ammettere un atteggiamento simile non è affatto una cosa carina, soprattutto se la conclusione è che poi ha finito nel farsi sfondare la vagina dall'altro concorrente.

    Insomma, non ci voleva la sfera di cristallo per capirlo, anche perchè devi realizzare che uomini e donne non sono poi così diversi. Ti assicuro che così come quando a noi piace una facciamo di tutto per farglielo capire, anche le donne quando decidono di aver trovato uno mettono da parte i messaggi cifrati e partono in quarta come un treno verso il loro obiettivo. Insomma, non so così stronze da "se questo non capisce i miei segnali peggio per lui", ma anzi, ti assicuro che quando troverai una alla quale piacerai sarà tutto così dannatamente semplice che ti chiederai "ma come mai è sempre stato così diffcile?".
    La risposta è lapalissiana: perchè non le piacevi abbastanza.

    Quindi ora piantala di romperle i coglioni, tirati una sega, calmati e vai oltre.

    Forse un giorno si rifarà viva lei. A quel punto potremo tornare a parlarne, in particolare come evitare di tornare da lei scodinzolando e comportarsi da Uomini con la U maiuscola e farle pagare il suo rifiuto troncandoglielo nel

  3. #3
    Since 05-05-03 L'avatar di Legione
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    625

    Re: Non capisco le donne

    Non mi sembra di essere stato uno zerbino. Volevo solo fare 4 chiacchiere...

    Comunque grazie mille per la spiegazione

  4. #4
    Euro Trucker L'avatar di Picard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2.290

    Re: Non capisco le donne

    Boh. Non capisco mia moglie e ci sto insieme da 15 anni, da quando ne avevo 20 come te con la tua ex.

    Secondo me non ti servono consigli, hai approcciato tua moglie in un'età in cui era MOLTO più difficile piacere e farsi piacere secondo me, complice il non essere nemmeno adulti e quindi non avere esperienza di nulla.

    Semplicemente alcune pensano di essere sulle chat di incontri secondo me: hanno (o pensano di avere) decine di gente che pur di trombarle si sviterebbe le palle e trattano il prossimo senza il minimo rispetto. Che poi tra l'altro il rispetto sarebbe un'ottima base per iniziare una relazione di qualsiasi natura.

    Fonte non personale, solo ciò che vedo in giro dai miei amici.

  5. #5
    Since 05-05-03 L'avatar di Legione
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    625

    Re: Non capisco le donne

    A questo punto non so bene che fare...

    Il mio istinto mi dice di chiedere spiegazioni, perchè magari lei non è sicura, e non parlarne non è certo una cosa buona. Il silenzio crea sempre pensieri distorti.

    Ma magari Don Luca ha ragione. Semplicemente non le piaccio abbastanza.

    Boh che cazzo ne so....

    Tanto passerà almeno una settimana, dal momento che sono in ferie...

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Karas
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    910

    Re: Non capisco le donne

    Chiedere spiegazioni non è una cosa intelligente, anche perché, se non è interessata o se è fidanzata, cosa potrebbe mai dirti se non un "no non mi pare il caso".
    Anni fa avevo fatto amicizia in palestra con una ragazza. Andavamo a correre insieme, mangiavamo qualche pizza in gruppo nelle uscite post palestra. Quando iniziai a provarci diventava sorda e muta. Dopo mesi le chiesi come mai avesse reagito così, cioè non rispondendo ai messaggi e agli inviti ad uscire, mi disse semplicemente che non era interessata e che le dispiaceva dirmelo, perché le stavo simpatico.
    Se avete un rapporto di cordialità nono rovinare, va bene così, vai oltre.

    Inviato dal mio LG-M250 utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Euro Trucker L'avatar di Picard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2.290

    Re: Non capisco le donne

    Però diventare "sorda e muta" con me otterrebbe esattamente l'effetto di offendermi, preferisco un sorriso e un "guarda, mi piaci (perché anche gli amici si "piacciono", o non si frequenterebbero), ma non voglio una relazione con te".

    Il mutismo selettivo, anche in amiche con le quali non ci provo nemmeno per sbaglio (ma loro fraintendono il mio essere scherzoso e cordiale, anche se sono sposato e con figli, il che ok non è una garanzia per loro ma lo è per me quantomeno finora), mi fa sempre allontanare con anche un retrogusto piuttosto incazzato e deluso, soprattutto perché non ci stavo provando nemmeno per sbaglio appunto.

  8. #8
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.740

    Re: Non capisco le donne

    Cioè, ragazzi, non so se mi spiego, ma quoto fortissimo il post di Karas.

    Le cose sono due: o sto regredendo io o il nostro Karas è diventato un ometto

    Ad ogni modo.

    Legione.

    Non.
    Contattarla.
    Più.

    Basta.
    Fine.

    Te le hai AMPIAMENTE fatto capire che ti interessa, lei non è cretina nè stupida e l'ha capito perfettamente anche perchè sicuramente nel chiacchiericcio di sottofondo dell'ufficio le sarà arrivata la voce che ti piace.

    Quindi, per favore, mettiti l'anima in pace.
    Te hai fatto di tutto e anche molto più di quello che dovevi e, personalmente, trovo il suo silenzio altamente eloquente.
    Non fare la figura del pirla del "ma perchè non mi rispondi? Cosa c'ho che non va?" perchè veramente a quel punto ti giochi non solo lei, ma se lei è una stronza lo va a raccontare in giro e non ci fai una bella figura manco col resto dei tuoi colleghi.

    Quindi, di nuovo, per favore, next.

    P.S.: riguardo al tuo essere o meno zerbino, una breve storia.

    Uno dei tratti che contraddistinguono lo zerbino è che lui non è cosciente di esserlo. E' come Bruce Willis nel Sesto Senso.
    Ed è normale, ci siamo passati tutti.
    Per noi essere carini, rispettosi e gentili vuol dire semplicemente essere educati e non invasivi, quindi per noi ha perfettamente senso, quando uno non risponde, andare a cercare delle risposte e chiedere cosa c'è che non va.
    Ma questo, purtroppo, è il primo scalino di questa lunga rampa per ritrovarsi tatuato sulla schiena "Welcome".

    Come ti dicevo: quando a una donna piaci, non esistono silenzi. Non esistono dubbi. Manco avesse la serata più importante della sua vita, se te le chiedi di uscire annullerà tutto pur di stare con te. Tutto funziona. E lo sai perchè?
    Perchè (surprise, surprise!) le cose in una coppia si fanno in due.

    Pensa a una barca, ci state tu e lei, uno a fianco all'altro, ognuno con il suo remo.
    Lo sai cosa succede se sei solo te a remare?
    Esatto, girate in tondo come due stronzi.

    Lo sai cosa succede se lei rema una volta ogni morte di Papa?
    Che non andrete comunque da nessuna parte.

    E invece, pensa te, se tu e lei remate allo stesso modo, arriverete ovunque con poca fatica e in poco tempo raggiungerete tutti gli obiettivi che vi siete posti.

    Gagliardo, eh?

    Ecco perchè ogni volta che si incontra una qualche difficoltà è un ottimo segno che l'altra persona semplicemente non ci sta. (tiè, pure la rima!)

    Ti lascio qui sotto spoiler un vecchissimo post di un blog ormai morto e sepolto che non so manco se col web archive si riesce a recuperare, ad imperitura memoria.
    Leggitelo.
    Ti farà bene.


    Il 21 maggio 2009, alle ore 18:00 circa, ho compiuto 34 anni.

    In quel preciso istante, il mio navigatore biologico mi ha ordinato di lasciare Largo Virilità, svoltare nel Vicolo del Declino e proseguire dritto finché non incontro Piazza Andropausa.



    Non sono triste. In fondo avere una vita sessuale è come guidare contromano a 120 all’ora inseguiti dalla polizia: molto meno divertente di come sembra al cinema. Sarò più felice senza. Sto già imparando a giocare a briscola.

    Come gesto d’addio, sperando di essere d’aiuto a qualcuno, lascio in eredità agli esemplari più giovani tutte le cose che ho imparato sulle donne.



    Tutte e sette.





    1 – Esiste un metodo scientifico per stabilire a priori se una donna ci sta: quando lei ti vuole, lo capisci dal fatto che te lo dice.



    È opinione diffusa che la mente femminile tenda a seguire percorsi un po’ più contorti rispetto a quella maschile. Secondo il luogo comune, una donna non chiede: aspetta che tu intuisca la domanda.

    Può anche darsi che sia vero, in altre situazioni. Ma quando una donna decide che le interessa un uomo, mette da parte il codice cifrato delle allusioni e si trasforma in un treno diretto. Coi freni saltati.



    Se lei ti vuole, te lo fa capire in modo inequivocabile. Ti segue ovunque a una distanza non superiore al mezzo metro, manco fosse il tuo cane. Si fa raccontare la storia della tua vita scendendo in dettagli che annoierebbero anche tua madre. Pur di vederti, ti invita pure alla festa per gli ottant’anni di sua nonna. Fa tutto quello che è in suo potere per scrivere in cielo che sei suo.



    E se comunque non capisci, te lo dice in faccia.



    Se non fa così, se ti sembra che il suo comportamento nei tuoi confronti sia anche solo ambiguo, mettiti il cuore in pace: non ci sta.





    2 – Far cambiare idea a una donna è completamente impossibile. Questa non è una regola che ammette eccezioni; è una costante fissa dell’Universo, come la velocità della luce.



    Non sto dicendo che le donne non cambiano mai idea. Ma se una donna cambia idea, è perché l’ha scelto lei; non perché l’hai convinta tu.

    Solo gli ingenui e i cretini ci provano due volte con la stessa donna. Se la prima risposta è no, è altamente probabile che sia no anche la seconda, la terza e la centoventisettesima. Allora puoi cambiare strategia; puoi corteggiarla, cercare di farla ingelosire, ignorarla apposta per vedere se è lei che cerca te. Se ti va bene sarà tutto inutile; se ti va male, nocivo.



    L’unica reazione sensata davanti a una donna che ti rifiuta è salutarla, dimenticarti della sua esistenza e passare alla prossima.





    3 – Le donne hanno molto più intuito in fatto di uomini di quanto gli uomini ne abbiano in fatto di donne.



    Una donna può anche sbagliare quando dice sì; ma non sbaglia mai, mai, quando dice no. Se una donna ti rifiuta, lo fa perché un apposito settore del suo subconscio ha già delineato tutti i possibili scenari del connubio te + lei, e ha stabilito che in nessun caso sareste felici.



    In altre parole: se una donna ti rifiuta, lo fa per il tuo bene.





    4 – Le donne non mentono mai.



    Di solito un uomo che mente sa di mentire: è consapevole della distanza tra la balla che sta raccontando e la realtà.

    La coscienza femminile, invece, ha una straordinaria capacità di autoipnosi. Una donna è in grado di programmarsi per credere a qualsiasi cosa; anche se è qualcosa in plateale contrasto con la realtà oggettiva.



    È per questo che le donne non mentono mai: prima di mentire, si convincono nel profondo che quella è la verità. E continueranno a considerarla tale, anche se dovessero sbattere violentemente il cranio contro quell’altra verità, quella vera.



    Nota bene: al contrario di quanto potreste pensare, questa caratteristica femminile va soprattutto a vantaggio dei maschi. Se il cervello delle donne non fosse così portato a correggere o addirittura a ignorare la realtà, sono totalmente sicuro che nove uomini su dieci morirebbero vergini.





    5 – Io non so cosa vogliono la donne, ma di sicuro non vogliono un uomo bello.



    Mi è capitato di conoscere uomini che facevano letteralmente impazzire le donne. Uomini che, anche volendo, non potevano essere fedeli a una donna sola, perché avevano orde di ammiratrici affamate e sensuali che li aspettavano sotto casa. E nessuno di quegli uomini, neanche uno, era bello nell’accezione comune del termine.



    Ovvio: essere belli è comunque meglio che essere brutti. Ma la bellezza, in un uomo, è come il cassettino portabicchiere in una macchina: se c’è, fa piacere. Se non c’è, non se ne accorge nessuno.

    Questo è uno dei pochi argomenti sui quali le donne dimostrano di conoscere davvero se stesse. Il 99% del genere femminile, se interrogato in materia, dirà che non vuole l’uomo bello: vuole un tipo.



    Cosa sia “un tipo” è una questione allo studio della comunità scientifica internazionale.





    6 – Per conquistare una donna devi farla ridere: una delle più pietose bugie nella storia dei rapporti umani.



    Il mito nasce dal fatto che, se una donna è innamorata di te, ride a tutte le tue battute, anche se sono così brutte che spingerebbero il Papa all’ateismo. Ma non bisogna confondere la causa con l’effetto: una donna innamorata ride perché è innamorata, non è innamorata perché ride.



    L’umorismo non è un’arma d’assalto: è l’ultima risorsa di chi ha esaurito tutte le altre opzioni e, allora, la butta sul ridere. Di norma, non a caso, il senso dell’umorismo è la virtù di chi ha visto più sconfitte che vittorie. E nessuno, quindi neanche una donna, punta volentieri su un cavallo perdente.

    Se cerchi di conquistare una donna facendola ridere, una risata è tutto quello che otterrai. Ho conosciuto donne che si arrapano pensando a rapper, manager, vichinghi, motociclette, bassisti di gruppi rock, perfino carabinieri. Non ho mai conosciuto una donna che sogna di farsi montare da un clown.



    D’altronde sono loro stesse ad ammetterlo. Spesso, intervistate in tivù, dichiarano di cercare un uomo che le faccia ridere. Non è ipocrisia: è che c’è una differenza sottile, ma decisiva, tra “fa ridere” e “mi fa ridere.”





    7 – Avrai sentito dire che la vita non è un film.



    Questo non è del tutto vero. Esiste sul serio gente con una vita così interessante. Solo che quella gente non sei tu.



    Quindi sì, la vita è un film, ma il protagonista è qualcun altro. Tu sei il tizio con l’ombrello che passa sullo sfondo nella scena in cui lui e lei si baciano sotto la pioggia. E no, non puoi farci niente: le comparse non hanno voce in capitolo sulla sceneggiatura. Al massimo, se il regista non è un Kubrick, puoi scegliere in che mano tenere l’ombrello.

    Anni dopo, per caso, beccherai il film in seconda serata su Rete 4. Lo rivedrai e ti accorgerai che è proprio bello. Anche se la tua parte è così piccola che non hai nemmeno il nome nei titoli di coda, ti sentirai fiero di aver partecipato.



    In quel momento sarai molto felice.



    Non mi pare poco.





    [Il diario del Dottor D]


  9. #9
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    9.910

    Re: Non capisco le donne

    Citazione Originariamente Scritto da Legione Visualizza Messaggio
    Difficile per me scrivere questo post. Ma ci provo lo stesso.

    Non capisco le donne, non so bene dove sbaglio, ma ho collezionato una lista di 2 di picche che manco un mago riuscirebbe a fare di meglio.
    Va beh non si può piacere a tutte... ok. ci sta.

    Non capisco le donne, perchè mi sono fidanzato a 20 anni e poi mi sono sposato. Ho divorziato 2 anni fa. Da solo sto di merda. Mi manca avere una compagna al mio fianco. Mi mancano le cose banali della vita, come preparale una torta per il suo compleanno.

    Ciò detto. C'è una collega che mi piace. Da quello che ho sentito, non so se per caso o volutamente, dovrei piacerle anche io. Le ho chiesto di uscire 2 volte. La prima non mi ha cagato di pezza, la seconda ha tergiversato. Dopo alcuni giorni le ho chiesto l'amicizia su FB e le ho mandato qualche messaggio. Non li ha mai letti, e ovviamente mai risposto. Erano messaggi semplici e banali per fare 4 chiacchiere, niente di più.
    Oggi l'ho vista, è molto sulle sue. Non so cosa vuol dire. Altri colleghi mi dicono sia fidanzata

    Mo va bene tutto, però la logica impone che se una persona non ti interessa, non gli dai corda. Non capisco perchè non abbia detto di no subito, anzichè tenermi in sospeso per niente.
    Non so cosa devo fare. L'unica cosa che mi viene in mente è fare finta di niente e cercarne un'altra.
    Ci sono donne che testano il tuo carattere. Dal rifiutarti al chiederti di raderti la barba (incredibile, vero? Ti chiedono di raderti la barba per vedere se mantieni le tue posizioni, libero di non crederci), ma se una ti rifiuta a quel modo è un - no - e andare oltre significa sfociare nelle molestie. E sei stato un po' pollo a cercare una relazione con una collega, perché il lavoro è composto dai rapporti con i colleghi e se arrivi e vedi lei che ti guarda trovo alla lunga ci starai male.
    Nessuno capisce il sesso opposto, ma se arrivi ad avere un buon numero di relazioni comprendi i comportamenti delle donne che incontri. Inoltre alla tua età è tutto molto più difficile, perché le ragazze giovani non si attentano o ti vedono come un punto di riferimento e non come un amante, e quelle coetanee ti vedono come un portafogli indiretto, nel senso che può essere si paghino i conti ma tu hai il ruolo di padre e marito. Poi certo, ci sono anche le milf/cougar in cerca di sesso, ma perderesti del tempo.

    Posso dirti altro ma è tutto qui.
    Ultima modifica di Carver; 24-03-19 alle 13:11

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    170

    Re: Non capisco le donne

    Se hai divorziato ci saranno i motivi nella sentenza. Parti da lì e correggi.

  11. #11
    Senior Member L'avatar di Karas
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    910

    Re: Non capisco le donne

    Citazione Originariamente Scritto da Taddeus Visualizza Messaggio
    Se hai divorziato ci saranno i motivi nella sentenza. Parti da lì e correggi.
    Non è una regola eh

    Inviato dal mio LG-M250 utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.740

    Re: Non capisco le donne

    Ma infatti quella è una sparata tanto gratuita quanto inutile e priva di qualsiasi senso.

  13. #13
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    9.910

    Re: Non capisco le donne

    Talismano ho già detto che vive una brutta vita. E sono convinto che in realtà lui abbia anche degli amici e un buon introito economico, ma è uno di quelli che ti fanno la battuta a lavoro e poi ti avvelena il cane.

  14. #14
    Senior Member L'avatar di Karas
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    910

    Re: Non capisco le donne

    Sbaglierò ma non ha ancora postato qui mi pare... ancora no

  15. #15
    Since 05-05-03 L'avatar di Legione
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    625

    Re: Non capisco le donne

    Citazione Originariamente Scritto da Taddeus Visualizza Messaggio
    Se hai divorziato ci saranno i motivi nella sentenza. Parti da lì e correggi.
    Che vuol dire...

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

  16. #16
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    9.910

    Re: Non capisco le donne

    Citazione Originariamente Scritto da Karas Visualizza Messaggio
    Sbaglierò ma non ha ancora postato qui mi pare... ancora no
    la sparata era talmente nosense che mi è sembrato Talismano.

  17. #17
    Euro Trucker L'avatar di Picard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2.290

    Re: Non capisco le donne

    Cazzo anche io avevo visto che era Talismano l'utente

  18. #18
    Senior Member L'avatar di Honey_pie
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3.555

    Re: Non capisco le donne

    A volte è più facile tergiversare che dare un due di picche, si pensa che così si ferisca meno il "rifiutato" il quale magari prima o poi finirà per demordere.

    Inviato dal mio ASUS_X00QD utilizzando Tapatalk

  19. #19
    Sounds Good L'avatar di Don Luca
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.740

    Re: Non capisco le donne

    ...o molto più semplicemente ci si aspetta che dall'altro lato si capisca che quando una ti rifiuta l'uscita vuol dire che non c'è trippa per gatti. Senza farsi troppe fisime mentali.

    Tra l'altro, devo dire, che ho scoperto che la mente femminile non riesce a digerire il rifiuto maschile.
    Una tipa della quale avevo pure scritto qui mi sa, nonostante non le abbia risposto per 3 mesi ogni tanto si ostina ancora a scrivermi.

  20. #20
    Senior Member L'avatar di Honey_pie
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3.555

    Re: Non capisco le donne

    Citazione Originariamente Scritto da Don Luca Visualizza Messaggio
    ...o molto più semplicemente ci si aspetta che dall'altro lato si capisca che quando una ti rifiuta l'uscita vuol dire che non c'è trippa per gatti. Senza farsi troppe fisime mentali.

    .
    Sì, certo, anche.
    Ma ti assicuro che 8 volte su 10 se si tergiversa è perché dare un rifiuto secco alla fine dispiace sempre un po', sembra di mortificare l'altro.


    Inviato dal mio ASUS_X00QD utilizzando Tapatalk

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su