Ansia da prestazione

Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Ansia da prestazione

  1. #1

    Ansia da prestazione

    Salute a tutti voi, sono vecchio, ma ancora in garanzia.

    Ho da sempre avuto questo grande problema che ha creato non pochi intoppi nelle mie passate storie, anche se non tutte.

    Ho avuto diverse ragazze, alcune per le quali ero obiettivamente cotto, altre che mi piacevano ma era una cosa pi tranquilla.

    Il problema purtroppo con la prima categoria, problema che ritornato ora che ho conosciuto una ragazza fantastica e della quale sono perso.

    Ci sono uscito giorni fa e ho rischiato l'infarto diverse volte.
    L'ansia si presenta sempre nello stesso modo: tachicardia, giramenti di testa e nausea.

    Domani probabilmente vado dal mio medico a vedere se una cosa puramente psicologica e se devo andare da uno psicanalista, o se c' qualcosa di pi grave sotto e devo porre rimedio con medicine o altro.

    Nel frattempo mi piacerebbe moltissimo sapere se qualcuno di voi in passato ha avuto esperienze simili e come ha risolto.

    Grazie

    P.S.: et mia 32, sua 30.

  2. #2
    Qui da 10.2001 L'avatar di newcomen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    661

    Re: Ansia da prestazione

    ciao Vcio.

    Per fortuna non mi mai successo a questi livelli...
    ovviamente un po' d'ansia pi che normale

    il dottore ti dir di andare da uno psicologo,
    niente farmaci all'inizio, solo qualche chiacchierata che ti aiuter molto.
    [cit. Golem]
    Il farmaco pro-depressione del 2008: "prenda due pastiglie di newcomen, prima di dormire e dopo pranzo."
    TSM: stiamo tutti un po' meglio, dall'arrivo di newcomen - tranne newcomen

    anche se... W la SdA!

  3. #3
    Amico di tutti L'avatar di Sinex/
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.144

    Re: Ansia da prestazione

    Ciao chiaro che hai bisogno di un intervento pi o meno invasivo al cuore.

    Potrebbe trattarsi di endocardite infettiva subacuta, spesso ben mascherata da attacchi di panico che induce molti clinici a sottostimare la diagnosi.

    Peraltro, controllando arti e tronco, potrai facilmente scorgere macchioline pi o meno rilevabili, le classiche petecchie patognomiche della patologia di cui soffri e per la quale necessiti di rapido intervento.

  4. #4

    Re: Ansia da prestazione

    B, intanto grazie delle risposte.

    Ho senza ombra di dubbio qualche problemino circolatorio, non posso prendere caff perch vasocostrittore (o almeno cos mi disse il medico) e infatti tempo fa ogni volta che lo prendevo dopo un tot mi iniziava a girare la testa e dovevo alzarmi in piedi e fare 4 passi.

    Un controllo ci sta tutto per assicurarmi che sia tutto in regola, insieme ad analisi del sangue e altro. Senza ombra di dubbio sentir il mio medico per vedere se basta una chiacchierata con uno psicologo o se c' bisogno di altro.

  5. #5
    Amico di tutti L'avatar di Sinex/
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.144

    Re: Ansia da prestazione

    No tranquillo infarto.

  6. #6

    Re: Ansia da prestazione

    Meno male, ora sto decisamente pi tranquillo.

  7. #7
    Mad Scientist for fun L'avatar di wesgard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.386

    Re: Ansia da prestazione

    Sono quasi sicuramente attacchi di panico, Adesso pero' sono curioso li hai solo agli appuntamenti? Non durante che ne so' esami a scuola, colloqui di lavoro? Interessante

  8. #8

    Re: Ansia da prestazione

    Allora, ho avuto un periodo terrificante dove stavo male ogni singola notte. Il medico mi disse che era stress perch stavo lavorando troppo e mi disse di rallentare i ritmi e, se possibile, prendermi quanti pi giorni di vacanza potessi.

    Mi presi una settimana dove partii e quando tornai stavo moooooolto meglio e nell'arco di un mese mi pass tutto.

    Ogni tanto mi capitava, magari in vista di un esame importante o durante un meeting con un pezzo grosso, ma recentemente (2-3 anni) non ho pi fatto una piega, fino a qualche giorno fa.

    Il problema principale che non riesco a dormire proprio, vado a letto e sto con gli occhi pure chiusi, ma non crollo, poi sorge il sole e, vabb, mi giro e rigiro e tento di riposare quanto pi possibile e poi mi alzo.

    Ammetto che faccio una vita di merda, lavoro tutto il giorno come libero professionista e non ho un attimo di respiro. Probabilmente aggiungere questa ragazza all'equazione ha fatto esplodere il sistema ed eccomi qua.

    Da domani comunque mi prender una settimana di relax totale e magari parto per andarmene da qualche parte in pace lontano da casini e stress, forse risolvo cos.

  9. #9
    Mad Scientist for fun L'avatar di wesgard
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.386

    Re: Ansia da prestazione

    Vabbe' allora probabilmente non hai neanche realmente bisogno dello psicanalista ma solo di riposare . Pero' fai un giro dal medico che non si sa mai!

  10. #10
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    775

    Re: Ansia da prestazione

    Ma lei come ha reagito?
    E' scappata o stata comprensiva?

  11. #11

    Re: Ansia da prestazione

    Dato che non sono nuovo a questo tipo di malesseri ho imparato in determinate situazioni a mascherarli al meglio, infatti lei non ha notato nulla, o se ha notato, di certo non ha fatto una piega n scappata.

    Tanto le strategie sono sempre le stesse, spesso mi capita quando siamo seduti o in locali, la soluzione classica "scusa vado un attimo al bagno", prendi un bel respiro, una sciacquata alla faccia con acqua fredda e respiri profondi e in 1-2 minuti sto di nuovo a posto.

  12. #12
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    775

    Re: Ansia da prestazione

    E se per caso finivate a letto, avremmo letto il vostro nome sulle cronache locali sotto il roboante titolo "GIOCO EROTICO LETALE".

  13. #13
    Senior Member L'avatar di fuserz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.296

    Re: Ansia da prestazione

    ma infatti, a letto questo tuo problema si manifesta?

  14. #14

    Re: Ansia da prestazione

    Normalmente quando arrivo a quel punto ho ormai costruito abbastanza fiducia nell'altra persona, quindi no, o, almeno, non a quei livelli.

    Un po' di ansia si, c' sempre, soprattutto la prima volta, ma la gestisco senza problemi (anche se un paio di volte m' capitato di far cilecca ).

    Il mio problema tutto all'inizio, perch quando finiamo a letto vuol dire che ormai abbiamo gi un certo livello di confidenza.
    Insomma, la fase dove ci conosciamo e iniziamo a frequentarci e la successiva di corteggiamento. Queste per me sono veramente fasi da incubo quando trovo una che mi piace davvero. Dopo il primo limone mi sciolgo e l'ansia passa in pochissimo tempo.

  15. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    172

    Re: Ansia da prestazione

    Vecchio ti consiglio di non chiuderti in te stesso ma esternare il problema con la tua bella...

    Se tu le interessi davvero e le piaci, non esiter ad aiutarti a venirne fuori...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su