Relazioni a distanza Relazioni a distanza - Pagina 2

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 31 di 31

Discussione: Relazioni a distanza

  1. #21
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.589

    Re: Relazioni a distanza

    Citazione Originariamente Scritto da golem101 Visualizza Messaggio
    Considerate le situazioni in cui tale argomento viene tirato in ballo, qualificarlo qualitativamente "vincente" in una discussione significa non aver capito molto del perchè della discussione, nè di cosa sia una relazione in cui "vinci".
    Ok che era una domanda tanto per parlare ma vabbè, dai, non stiamo a fare la punta al cazzo sui termini, è chiaro che fosse un'abbreviazione caciarona di "Secondo te, l'equilibrio di una relazione si sposta verso chi si trasferisce o verso chi non si trasferisce?" senza dovermi fare no no col dito perchè in una relazione non ci sono vincenti o perdenti e l'unica cosa che si può considerare una vittoria è l'ammore

    Perchè insomma non sarà una vittoria secondo la definizione del termine che si trova nel dizionario, ma è abbastanza inevitabile che le due metà di una relazione abbiano spesso e volentieri pesi più o meno diversi (a volte poco, a volte tanto) all'interno della relazione stessa, e che appunto una cosa come muoversi (o non muoversi) per l'altra metà possa dare uno scossone a questo più o meno instabile equilibrio.
    Ed ero curioso di sapere cosa ne pensasse il consesso a riguardo.
    Ultima modifica di Azad; 06-01-22 alle 13:44

  2. #22
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    49.720
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: Relazioni a distanza

    Non sempre però le condizioni di partenza sono eque eh.

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - 2X Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Crucial MX500 1TB - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 10 64bit

  3. #23
    Unstoppable Asshole L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.782

    Re: Relazioni a distanza

    Citazione Originariamente Scritto da Azad Visualizza Messaggio
    Ok che era una domanda tanto per parlare ma vabbè, dai, non stiamo a fare la punta al cazzo sui termini, è chiaro che fosse un'abbreviazione caciarona di "Secondo te, l'equilibrio di una relazione si sposta verso chi si trasferisce o verso chi non si trasferisce?" senza dovermi fare no no col dito perchè in una relazione non ci sono vincenti o perdenti e l'unica cosa che si può considerare una vittoria è l'ammore

    Perchè insomma non sarà una vittoria secondo la definizione del termine che si trova nel dizionario, ma è abbastanza inevitabile che le due metà di una relazione abbiano spesso e volentieri pesi più o meno diversi (a volte poco, a volte tanto) all'interno della relazione stessa, e che appunto una cosa come muoversi (o non muoversi) per l'altra metà possa dare uno scossone a questo più o meno instabile equilibrio.
    Ed ero curioso di sapere cosa ne pensasse il consesso a riguardo.
    In primo luogo non è fare la punta al cazzo ai termini, è inquadrare un atteggiamento grazie alla scelta lessicale. E già che ci siamo, il continuo discutere di una relazione in misura di rapporti di forza di chi ha di più e di meno, di diversi pesi da mettere sul piatto della bilancia, è un ulteriore segno indicatore.
    Una relazione affettiva è sia indipendente da pesi diversi, contributi o altro ancora, sia grandemente influenzata da questi; ma non la determinano, nè all'inizio nè alla fine.
    Sono fattori che entrano in gioco quando la relazione non sta bene per presupposti fallaci o conseguenze irrisolte. E' per quello che nel post originale parlo di trappola: sta lì a covare fin quando non può saltar fuori a fare malestri. Meglio affrontare il discorso il prima possibile, e schiacciarlo fino a renderlo insignificante.

    In più a volte non è nemmeno così ovvio a chi va il carico di una scelta, perchè essa stessa non viene considerata, mentre per la controparte diventa una "sottrazione booleana", che fa da buco nero emozionale a lungo termine.

    In breve non è questione di vincere, perdere, l'aMore, l'oDore, il coLore o qualche altra cazzabubbola da aforisma. E' una questione di gestire la relazione con responsabilità, facendolo apertamente e assieme, invece che lasciare che le cose accadano e tenersi il segretuccio (pro o contro, irrilevante) come in una perdurante adolescenza irrisolta.


    Dare-ni mukatte mono itten-dayo?

  4. #24
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.589

    Re: Relazioni a distanza

    Citazione Originariamente Scritto da golem101 Visualizza Messaggio
    In primo luogo non è fare la punta al cazzo ai termini, è inquadrare un atteggiamento grazie alla scelta lessicale. E già che ci siamo, il continuo discutere di una relazione in misura di rapporti di forza di chi ha di più e di meno, di diversi pesi da mettere sul piatto della bilancia, è un ulteriore segno indicatore.
    [...]
    In breve non è questione di vincere, perdere, l'aMore, l'oDore, il coLore o qualche altra cazzabubbola da aforisma. E' una questione di gestire la relazione con responsabilità, facendolo apertamente e assieme, invece che lasciare che le cose accadano e tenersi il segretuccio (pro o contro, irrilevante) come in una perdurante adolescenza irrisolta.
    Da quello che ho vissuto e da quello che ho visto, i diversi pesi sono una cosa assolutamente costituzionale anche del rapporto più sano del mondo. Poi, che costituiscano una fragilità strutturale su cui è molto probabile che l'intera baracca si ripieghi in caso di problemi è vero ma è tutto un altro, pur inoppugnabile, discorso.
    Se è questo che intendi con "inquadrare un atteggiamento", boh, ok, questo è senza dubbio il mio atteggiamento ma del resto l'ho tirato fuori da esperienze e osservazioni, non dalla voglia di fare l'edgelord sull'internet.

    Cioè, insomma, una relazione è una serie di compromessi, ed è improbabile - pressochè impossibile - che questi compromessi avvengano esattamente al 50% e/o che tutti siano sempre egualmente d'accordo. Quello che fa la differenza tra il successo o il fallimento di una relazione è se questo naturalmente sbilanciato equilibrio sia stabile e funzionale, oppure no.

    Insomma và, c'è sempre un Aubrey e c'è sempre un Maturin, e in questo non c'è niente di male, l'importante è che la Surprise continui a solcare i mari accompagnata da La Musica Notturna delle Strade di Madrid di Boccherini

    Citazione Originariamente Scritto da Zhuge Visualizza Messaggio
    Non sempre però le condizioni di partenza sono eque eh.
    Eh, appunto, è quello che dico io.
    Non è che debbano essere DISASTROSAMENTE DISEGUALI, eh. Possono anche essere solo piccole cose, però condizioni di partenza del tutto eque penso di non averle proprio mai viste.
    Ultima modifica di Azad; 06-01-22 alle 18:00

  5. #25
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    29.816

    Re: Relazioni a distanza

    Ma quale è il punto della questione? Dipende da dove si chiede a una persona di trasferirsi, può comportare diversi gradi di disagio a chi si sposta che vanno dal dover far più strada per andare al lavoro al dover rinunciare a carriera, amicizie, vicinanza con la famiglia e imparare una nuova lingua (praticamente ricominciare dallo 0 della propria vita adulta).

    Non penso sia una questione di rapporti di forza ma di volontà di mettere prima la relazione. E' chiaro che se uno ha una opportunità di carriera migliore dell'altro, quell'altro sia più portato a facilitare il partner nella sua "ascesa" ma non è sempre così.

  6. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    3.537

    Re: Relazioni a distanza

    Citazione Originariamente Scritto da Maelström Visualizza Messaggio
    Buondì, creo questo topic perché non ne ho trovato uno in tema tra quelli vecchi.
    Cosa ne pensate delle relazioni a distanza?
    Di recente mi è saltata fuori una buona opportunità con una ragazza che però non sta propriamente dietro casa, non è lontanissima ma comunque si parla di 50 chilometri da dove abito, lei ha il suo lavoro e la sua vita stabile li, idem io.
    Per vederci la strada più veloce è un percorso extraurbano dove si piazzano spesso con i velox, quindi niente corse a tutta e la cosa si traduce in quasi 1 ora di tragitto.
    Diciamo che entrambi stiamo cercando qualcosa di più serio di un'avventura quindi non posso far a meno di chiedermi quanto quest'ora di tragitto potrebbe diventare pesante se la frequentazione diventasse qualcosa di serio.
    Dipende da quanto ti piace...ma se ti metti il dubbio...

  7. #27
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    49.720
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: Relazioni a distanza

    Se una ti piace, i km che fai per vederla sono la cosa meno pesante.

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - 2X Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Crucial MX500 1TB - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 10 64bit

  8. #28
    Senior Member L'avatar di Karas
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.422

    Re: Relazioni a distanza

    Lei guida? E' in grado di spostarsi con mezzi pubblici? No perché ogni tanto potrebbe lei venire da te, rendendoti la cosa meno pesante.
    Se siete due persone adulte con lavoro e una certa autonomia non vedo perché debba essere solo tu a sobbarcarti l'ora di distanza tra di voi.

  9. #29
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    17.226

    Re: Relazioni a distanza

    Citazione Originariamente Scritto da golem101 Visualizza Messaggio
    "Sopra i 30km è turismo sessuale." (cit.)

    Comunque faccio fatica a considerare 1 ora di macchina come relazione a distanza, sarò vecchia scuola ma il mio termine minimo è mezza giornata su strada o binari, o metterci un attraversamento in traghetto o un aereo a tratta breve.
    Magari è davvero ma davvero scomodo, ecco.
    this cazzo.
    50 km relazione a distanza

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  10. #30
    Senior Member L'avatar di Given
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.317
    Gamer IDs

    PSN ID: given1983 Steam ID: given1983

    Re: Relazioni a distanza

    Passato 8 anni a distanza prima che riuscissimo ad avvicinarci, deve esserci comunque la volontà, o almeno la chiarezza di intenzioni su come colmare la distanza, sia tu che vai da lei o viceversa altrimenti lascia perdere che butti solo tempo

  11. #31
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.522

    Re: Relazioni a distanza

    Fai sempre venire lei in tutti i sensi.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su